T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Funzionamento Giradischi Dual 1224 - Non si sente
Oggi alle 23:10 Da magistercylindrus

» Diffusori alta efficienza e potenza
Oggi alle 22:45 Da avantrax

» cosa manca....il giradischi!
Oggi alle 22:44 Da athxp

» consiglio su nuovi vinili 180g e ristampe
Oggi alle 20:34 Da athxp

» Consiglio preamplificatore lesahifi
Oggi alle 19:36 Da Omobono76

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 18:05 Da mumps

» dac o scheda audio per pc
Oggi alle 16:22 Da albertob

» classe d scheda amplificata
Oggi alle 14:54 Da 22b5g41b5dw

» (VI) Fx audio d802
Oggi alle 14:20 Da velelfo

» Lettore audio portatile Dodocool DA106
Oggi alle 13:30 Da daniele

» Sony uhp h1
Oggi alle 13:26 Da franzfranz

» Dac Gustard X20 rapporto prezzo prestazioni stellare.
Oggi alle 12:31 Da giucam61

» Confronto preampli a valvole
Oggi alle 10:39 Da sound4me

» * QUESITO: Ampli valvola con Trasformatore uscita insolito
Oggi alle 9:42 Da dinamanu

» dipolo glass by Gaddari
Oggi alle 9:16 Da adriano gaddari

» Yamaha AS-2100
Oggi alle 9:14 Da frugolo80

» consiglio dac nuovo max 200 euro
Ieri alle 23:21 Da dinamanu

» Dansal Audio Promozioni sconti riservati al T Forum
Ieri alle 19:38 Da RAIS

» Suggerimenti primo impianto giradischi, ampli e casse
Ieri alle 19:34 Da giucam61

» La sintesi - Un curioso caso
Ieri alle 19:19 Da lello64

» musica liquida
Ieri alle 16:43 Da primula

» Denon PMA-700z
Ieri alle 16:16 Da pim

» Galactron pre + finale
Ieri alle 14:53 Da verderame

» Nad c 352
Ieri alle 14:53 Da verderame

» Consiglio AMP/Cuffie
Ieri alle 12:14 Da mumps

» prezzo da fare ad un amico x mio impianto ventennale
Gio 14 Dic 2017 - 23:34 Da primula

» Indiana Line Diva 552 (VT)
Gio 14 Dic 2017 - 23:06 Da mumps

» Fiio e10 vs d03k
Gio 14 Dic 2017 - 21:21 Da ninja77

» Diffusori attivi 200/300 euro
Gio 14 Dic 2017 - 19:13 Da Lorenzo90

» Volume bassissimo: colpa del pre-phono?
Gio 14 Dic 2017 - 17:22 Da giucam61

Statistiche
Abbiamo 11229 membri registrati
L'ultimo utente registrato è avantrax

I nostri membri hanno inviato un totale di 802542 messaggi in 52005 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
Masterix
 
mumps
 
lello64
 
nerone
 
pim
 
dinamanu
 
joe1976
 
primula
 
sportyerre
 

I postatori più attivi del mese
giucam61
 
Masterix
 
lello64
 
mumps
 
joe1976
 
dinamanu
 
ftalien77
 
nerone
 
pim
 
GP9
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15534)
 
Silver Black (15495)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9308)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 59 utenti in linea: 4 Registrati, 0 Nascosti e 55 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

magistercylindrus, Masterix, nerone, timido

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


radiatore passivo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

radiatore passivo

Messaggio  MODEGAB il Ven 19 Apr 2013 - 16:51

Ciao ragazzi... oggi stavo pensando al radiatore passivo, che vedo usare in molti progetti sia in riviste che in rete... volevo capire bene come si usa... so che sostituisce in alcuni casi il bass reflex, ma non riesco a capire con che criterio si sceglie uno o l'altro, e soprattutto non capisco come si dimensioni.... se ho un woofer da 20 il radiatore deve essere da 20?? e se ho una configuraz d'appolito?

MODEGAB
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 21.12.11
Numero di messaggi : 320
Località : udine
Occupazione/Hobby : operaio presso ENEL DISTRIBUZIONE
Provincia (Città) : innamorato del suono delle Supermosquito
Impianto : amplificatore Pioneer + amplificatore tecnichs + casse infinity

ora il setup è: Lettore cd Sony CDP M21 +mixer bst 2 canali SYMBOL 15 +amplificatore pioneer A-X330+ Supermosquito

Tornare in alto Andare in basso

Re: radiatore passivo

Messaggio  sandr77 il Sab 20 Apr 2013 - 10:30

@MODEGAB ha scritto:Ciao ragazzi... oggi stavo pensando al radiatore passivo, che vedo usare in molti progetti sia in riviste che in rete... volevo capire bene come si usa... so che sostituisce in alcuni casi il bass reflex, ma non riesco a capire con che criterio si sceglie uno o l'altro, e soprattutto non capisco come si dimensioni.... se ho un woofer da 20 il radiatore deve essere da 20?? e se ho una configuraz d'appolito?
Ciao anche a me interessa l' argomento anche se in rete si trova ben poco a riguardo almeno a livello teorico, in teoria si usa al posto del tubo bass reflex con la funzione di sostituirlo quando questo imponga dimensioni improbabili, cmq potresti chiedere lumi a Filippo Punzo (Audiofanatic) qui sul forum in quanto autore di un interssante articolo sull' argomento sui primi numeri di Audiocostruzione e del progetto,Seaside(2 vie seas con passivo visaton o monacor laterale) negli ultimi, per come dice lui il passivo deve essere dimensionato a 1,1-1,3 volte il diametro del trasduttore da accordare se il passivo è un woofer tradizionale privo del circuito magnetico,

E invece di diametro uguale se si usano i passivi fatti con cartone o legna

come gli usa Canini nei sui progetti Dnc e Minidiffusore:
http://www.caninialtoparlanti.it
avatar
sandr77
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 23.01.10
Numero di messaggi : 315
Località : provincia Og
Impianto : Notebook - Musiland monitor 01 US-mogami 2534- hlly tamp 10 tweak-tnt cat5- Casse 2 vie in dcaav su stand tnt stubby
Cuffie Sennheiser hd 212 pro
Jvc ha-fx35

Tornare in alto Andare in basso

Re: radiatore passivo

Messaggio  audiofanatic il Mar 23 Apr 2013 - 11:11

@sandr77 ha scritto:
@MODEGAB ha scritto:Ciao ragazzi... oggi stavo pensando al radiatore passivo, che vedo usare in molti progetti sia in riviste che in rete... volevo capire bene come si usa... so che sostituisce in alcuni casi il bass reflex, ma non riesco a capire con che criterio si sceglie uno o l'altro, e soprattutto non capisco come si dimensioni.... se ho un woofer da 20 il radiatore deve essere da 20?? e se ho una configuraz d'appolito?
Ciao anche a me interessa l' argomento anche se in rete si trova ben poco a riguardo almeno a livello teorico, in teoria si usa al posto del tubo bass reflex con la funzione di sostituirlo quando questo imponga dimensioni improbabili, cmq potresti chiedere lumi a Filippo Punzo (Audiofanatic) qui sul forum in quanto autore di un interssante articolo sull' argomento sui primi numeri di Audiocostruzione e del progetto,Seaside(2 vie seas con passivo visaton o monacor laterale)
http://www.caninialtoparlanti.it

Ciao a tutti

credo che la cosa più semplice sarebbe quella di procurarsi i numeri della rivista che trattano il passivo, un primo numero con la parte teorica di Matarazzo in cui si spiega anche come rilevare i parametri e i miei articoli successivi ove si mette in pratica la teoria, si analizzano un paio di metodi empirici per dimensionare il passivo e si procede con la progettazione del sistema Seaside (il passivo è un Dayton da 25cm).
La trattazione è un po' lunga e articolata, piena di formule non troppo complesse che comunque sarebbe difficile riportare sul forum.
Prima di affrontare l'argomento io stesso non avevo le idee molto chiare, quindi ho riorganizzato le informazioni in modo organico e credo che con quegli articoli si sia messo ordine e che la cosa sia ora molto ben comprensibile, soprattutto per quanto riguarda le due grandi incognite cui gli autocostruttori devono far fronte, e cioè la misura dei parametri e la scelta della corretta massa mobile e frequenza di risonanza del passivo. Ottenuti questi dati è quindi possibile simulare il sistema con facilità utilizzando un simulatore che preveda l'uso di un reflex passivo.

Filippo

audiofanatic
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 23.05.11
Numero di messaggi : 48
Località : Milano
Impianto : Mio

Tornare in alto Andare in basso

Re: radiatore passivo

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum