T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11776 utenti, con i loro 820035 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Tappare il bass reflex

Condividi

descriptionRe: Tappare il bass reflex

more_horiz
@Angel2000 ha scritto:
@gigetto ha scritto:
Cassa chiusa IMHO il miglior basso possibile, con coni adeguati, poi vengono le trombe che danno un bel basso non troppo esteso ma godibile, il Dipolo dipende da come è posizionato, o rimbomba oppure non emette, ma è qui la sua magia....

Bass Reflex, TWTQ o come si chiama e isobarica secondo me lo gonfiano troppo sto basso....

esatto, il bass reflex è un artificio per far riprodurre una porzione di bassi che altrimenti andrebbero persi per assorbimento dall'interno della cassa, ma chiaramente tutto si paga, a cominciare dalle turbolenze durante l'attraversamento del condotto, fino alle rotazioni di fase che fanno letteralmente sparire alcune frequenze audio.
Quindi la migliore soluzione è sempre la cassa chiusa.


che delusione, linea di trasmissione è "merda" Very Happy Mi tengo il buon bass reflex, poi chi è capace di sentire il ritardo di qualche milisecondo, lanci un sasso Laughing

Ve lo ho detto che sono venuti ad ascoltare le mie torri in firma in cassa chiusa con qtc 0,85-0,85 (135litri) e da quanto era esteso hanno pensato che fosse un bass reflex???

P.s. le mie torri in firma attualmente hanno il medio senza filtro passa-basso e il tweeter sempre filtrato con un solo condensatore.

descriptionRe: Tappare il bass reflex

more_horiz
@Angel2000 ha scritto:
@gigetto ha scritto:
Cassa chiusa IMHO il miglior basso possibile, con coni adeguati, poi vengono le trombe che danno un bel basso non troppo esteso ma godibile, il Dipolo dipende da come è posizionato, o rimbomba oppure non emette, ma è qui la sua magia....

Bass Reflex, TWTQ o come si chiama e isobarica secondo me lo gonfiano troppo sto basso....

esatto, il bass reflex è un artificio per far riprodurre una porzione di bassi che altrimenti andrebbero persi per assorbimento dall'interno della cassa, ma chiaramente tutto si paga, a cominciare dalle turbolenze durante l'attraversamento del condotto, fino alle rotazioni di fase che fanno letteralmente sparire alcune frequenze audio.
Quindi la migliore soluzione è sempre la cassa chiusa.


Ehm..... Wink

descriptionRe: Tappare il bass reflex

more_horiz
un segnale acustico uguale ma di fase opposta ( come il segnale generato dal retro  della membrana degli altoparlanti) cancella in parte il segnale acustico, in effetti è un principio di acustica, nella realtà non è proprio così alla lettera a interferisce in qualche modo con il segnale principale, giusto?

descriptionRe: Tappare il bass reflex

more_horiz
@Rino88ex ha scritto:
Io ancora devo capire le vostre iniziali, TwTQ che vuol dire?

Che ne pensate del labirinto acustico? non saprei come calcolarlo ma è uguale identico al bass reflex, sarebbe un condotto più lungo poichè il diametro o l'area del condotto è molto più grande. Regola generale del bass-reflex, la lunghezza aumenta proporzionalmente all'aumentare del diametro del condotto.


No, il principio non è quello del bass reflex. che in sostanza segue quello del risuonatore di Helmotz. Per cui deve esserci una bella discontinuità (impedenza di radiazione) tra il volume di aria della cassa e quello del tubo. Che infatti sono molto diversi tra loro, per dimensioni.

Il labirinto acustico, sostanzialmente, serve "solo" a riportare l'onda posteriore del woofer, frontalmente, in modo da farla tornare in fase con l'emissione anteriore (poichè posteriormente il woofer emette con uno sfasamento di 180°).

descriptionRe: Tappare il bass reflex

more_horiz
@Daniele Pucciarelli ha scritto:
@Rino88ex ha scritto:
Io ancora devo capire le vostre iniziali, TwTQ che vuol dire?

Che ne pensate del labirinto acustico? non saprei come calcolarlo ma è uguale identico al bass reflex, sarebbe un condotto più lungo poichè il diametro o l'area del condotto è molto più grande. Regola generale del bass-reflex, la lunghezza aumenta proporzionalmente all'aumentare del diametro del condotto.


No, il principio non è quello del bass reflex. che in sostanza segue quello del risuonatore di Helmotz. Per cui deve esserci una bella discontinuità (impedenza di radiazione) tra il volume di aria della cassa e quello del tubo. Che infatti sono molto diversi tra loro, per dimensioni.

Il labirinto acustico, sostanzialmente, serve "solo" a riportare l'onda posteriore del woofer, frontalmente, in modo da farla tornare in fase con l'emissione anteriore (poichè posteriormente il woofer emette con uno sfasamento di 180°).

 

benissimo, quindi quale pensi che sia il sistema che riporti il segnale più in fase all'esterno tra quelli citati (bass reflex, labirinto , ecc.) ?

descriptionRe: Tappare il bass reflex

more_horiz
@Daniele Pucciarelli ha scritto:
@Rino88ex ha scritto:
Io ancora devo capire le vostre iniziali, TwTQ che vuol dire?

Che ne pensate del labirinto acustico? non saprei come calcolarlo ma è uguale identico al bass reflex, sarebbe un condotto più lungo poichè il diametro o l'area del condotto è molto più grande. Regola generale del bass-reflex, la lunghezza aumenta proporzionalmente all'aumentare del diametro del condotto.


No, il principio non è quello del bass reflex. che in sostanza segue quello del risuonatore di Helmotz. Per cui deve esserci una bella discontinuità (impedenza di radiazione) tra il volume di aria della cassa e quello del tubo. Che infatti sono molto diversi tra loro, per dimensioni.

Il labirinto acustico, sostanzialmente, serve "solo" a riportare l'onda posteriore del woofer, frontalmente, in modo da farla tornare in fase con l'emissione anteriore (poichè posteriormente il woofer emette con uno sfasamento di 180°).


Ok Ok Ok

fortuna che ogni tanto qualcuno riporta le cose correttamente... Smile

ma che pazienza!

descriptionRe: Tappare il bass reflex

more_horiz
io leggevo che il labirinto acustico è pensato per woofer con alta fs e qts superiore al valore 1.

descriptionRe: Tappare il bass reflex

more_horiz
@Rino88ex ha scritto:
Io ancora devo capire le vostre iniziali, TwTQ che vuol dire?

Che ne pensate del labirinto acustico? non saprei come calcolarlo ma è uguale identico al bass reflex, sarebbe un condotto più lungo poichè il diametro o l'area del condotto è molto più grande. Regola generale del bass-reflex, la lunghezza aumenta proporzionalmente all'aumentare del diametro del condotto.


tapered quarter wave pipe ... vado a memoria, tubo (accordato a)  quarto d'onda, affusolato...


http://www.tnt-audio.com/casse/tqwp_e.html


p.s. a volte tube, anzichè pipe...

descriptionRe: Tappare il bass reflex

more_horiz
@Angel2000 ha scritto:
@Daniele Pucciarelli ha scritto:


No, il principio non è quello del bass reflex. che in sostanza segue quello del risuonatore di Helmotz. Per cui deve esserci una bella discontinuità (impedenza di radiazione) tra il volume di aria della cassa e quello del tubo. Che infatti sono molto diversi tra loro, per dimensioni.

Il labirinto acustico, sostanzialmente, serve "solo" a riportare l'onda posteriore del woofer, frontalmente, in modo da farla tornare in fase con l'emissione anteriore (poichè posteriormente il woofer emette con uno sfasamento di 180°).

 

benissimo, quindi quale pensi che sia il sistema che riporti il segnale più in fase all'esterno tra quelli citati (bass reflex, labirinto , ecc.) ?


La domanda è alquanto "strana", poichè entrambi i sistemi hanno un funzionamento "ottimale" in una gamma di frequenza non certo infinita.
Magari!
Piuttosto c'è da dire che, se ben implementati da un capace progettista, sono entrambi capaci di assolvere al loro "lavoro".
Mi pare solo di notare che il bass reflex, forse, è meno difficile da ottimizzare, e più versatile per le più disparate volumetrie della cassa. Questo perchè il labirinto acustico (o Trasmission Line) per avere una grande estensione in basso, presuppone una proporzionata lunghezza del condotto.....che non è un "tubo di accordo ad una determinata frequenza" ma una vera e propria "autostrada" per tutta l'emissione posteriore del woofer; che (purtroppo) comprende anche le medie frequenze....

descriptionRe: Tappare il bass reflex

more_horiz
@Daniele Pucciarelli ha scritto:
@Angel2000 ha scritto:

 

benissimo, quindi quale pensi che sia il sistema che riporti il segnale più in fase all'esterno tra quelli citati (bass reflex, labirinto , ecc.) ?


La domanda è alquanto "strana", poichè entrambi i sistemi hanno un funzionamento "ottimale" in una gamma di frequenza non certo infinita.
Magari!
Piuttosto c'è da dire che, se ben implementati da un capace progettista, sono entrambi capaci di assolvere al loro "lavoro".
Mi pare solo di notare che il bass reflex, forse, è meno difficile da ottimizzare, e più versatile per le più disparate volumetrie della cassa. Questo perchè il labirinto acustico (o Trasmission Line) per avere una grande estensione in basso, presuppone una proporzionata lunghezza del condotto.....che non è un "tubo di accordo ad una determinata frequenza" ma una vera e propria "autostrada" per tutta l'emissione posteriore del woofer; che (purtroppo) comprende anche le medie frequenze....

  giusto, quindi, veicolando anche le medie fraquenze, che sono direttive, si ha il pericolo di incasinare la scena sonora, essendo quelle provenienti dal retro della cassa ritardate e probabilmente anche ruotate di fase rispetto a quelle dirette, giusto?

descriptionRe: Tappare il bass reflex

more_horiz
@Angel2000 ha scritto:
@Daniele Pucciarelli ha scritto:


La domanda è alquanto "strana", poichè entrambi i sistemi hanno un funzionamento "ottimale" in una gamma di frequenza non certo infinita.
Magari!
Piuttosto c'è da dire che, se ben implementati da un capace progettista, sono entrambi capaci di assolvere al loro "lavoro".
Mi pare solo di notare che il bass reflex, forse, è meno difficile da ottimizzare, e più versatile per le più disparate volumetrie della cassa. Questo perchè il labirinto acustico (o Trasmission Line) per avere una grande estensione in basso, presuppone una proporzionata lunghezza del condotto.....che non è un "tubo di accordo ad una determinata frequenza" ma una vera e propria "autostrada" per tutta l'emissione posteriore del woofer; che (purtroppo) comprende anche le medie frequenze....

  giusto, quindi, veicolando anche le medie fraquenze, che sono direttive, si ha il pericolo di incasinare la scena sonora, essendo quelle provenienti dal retro della cassa ritardate e probabilmente anche ruotate di fase rispetto a quelle dirette, giusto?


Non per niente, nei trasmission line, il condotto deve essere intelligentemente ripiegato, e riempito di adeguato fonoassorbente... Le maggiori criticità stanno qui.

descriptionRe: Tappare il bass reflex

more_horiz
@Daniele Pucciarelli ha scritto:
nei trasmission line, il condotto deve essere intelligentemente ripiegato, e riempito di adeguato fonoassorbente... Le maggiori criticità stanno qui.
ok Ok

descriptionRe: Tappare il bass reflex

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum