T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
46% / 27
No, era meglio quello vecchio
54% / 32
Ultimi argomenti
HelP! DAC!Ieri alle 23:46johnny99
ALIENTEK D8Ieri alle 20:36kalium
SurplusIeri alle 10:06gubos
POPU VENUS Ieri alle 8:31gigetto
Diffusori Elac.Dom 26 Mar 2017 - 15:48Lele67
Casse KEF LS-50 rovinate?Dom 26 Mar 2017 - 14:24Lele67
I postatori più attivi della settimana
8 Messaggi - 19%
7 Messaggi - 16%
7 Messaggi - 16%
4 Messaggi - 9%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
2 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
285 Messaggi - 22%
250 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
113 Messaggi - 9%
85 Messaggi - 7%
82 Messaggi - 6%
70 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
62 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15436)
15436 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8853)
8853 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 43 utenti in linea :: 5 Registrati, 2 Nascosti e 36 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

cele, diechirico, mrcrowley, pallapippo, Snap

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
cavicchi
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi
Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 1349
Località : Sant'angelo di piove di sacco
Occupazione/Hobby : tiro a campà
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : Lettore cd :Musical Fidelity A3
DAC : Musical Fidelity TRIVISTA 21
Pre-Ampli : AudioSpace Line 1.1
Amplificazione : KRELL KSA-50
Diffusori : PEARL EVOLUTION BALLERINA 401/8 oppure BALLERINA 401/12
http://www.cavihifi.it

Tappare il bass reflex

il Mar 2 Apr 2013 - 12:30
Nel mio lungo peregrinare e sperimentare, mi sto facendo sempre più questa idea :

TAPPARE IL REFLEX non diminuisce affatto i bassi, rende solo più nasale il suono!
ho fatto un sacco di prove con un sacco di diffusori diversi.....cambia pochissimo.

L'unico accorgimento che fuziona è variare la lunghezza del condotto.

Che ne dite?
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3648
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460

http://16bitaudiophileproject.org

Re: Tappare il bass reflex

il Mar 2 Apr 2013 - 14:20
Io ho dovuto farlo per forza di cose quando avevo le Wharfedale 10.1 poggiate sullo scaffale della libreria e non è che il suono diventa più nasale ma è come se venisse applicato un taglio più o meno netto su una precisa banda di frequenza che quindi diciamo che, si, in un certo senso il suono può sembrare un pò "strano" ma se non altro in molti casi ti sei liberato del fastidiosissimo rimbombo.

Poi ovviamente dipende da caso a caso, il risultato non è quasi mai lo stesso!
avatar
Sauro_Sapi
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 29.10.12
Numero di messaggi : 336
Località : Modena
Provincia (Città) : Modena
Impianto : Catena Audio: sorgente digitale Denon DCD 2010AE, amplificatore Denon PMA 2010AE, diffusori RJ Design Violini Secondi MKI.

Trasporto: cavi DIY sia per segnale che potenza, su progetti TNT FFRC e Shoestrings.

Ambiente: sala 6x3.9m mediamente trattata.

Re: Tappare il bass reflex

il Mar 2 Apr 2013 - 14:40
cavihifi ha scritto:Nel mio lungo peregrinare e sperimentare, mi sto facendo sempre più questa idea :

TAPPARE IL REFLEX non diminuisce affatto i bassi, rende solo più nasale il suono!
ho fatto un sacco di prove con un sacco di diffusori diversi.....cambia pochissimo.

L'unico accorgimento che fuziona è variare la lunghezza del condotto.

Che ne dite?

Non sono d'accordo, ma tutto stà nel capire cosa intendi per "non diminuisce affatto i bassi".

Se intendi diminuire la risposta in frequenza nelle prime ottave, beh, cambia eccome. Sui miei diffusori tappando i condotti si perde molto sotto i 60Hz; e lo si percepisce sia ad orecchio che, ovviamente, con strumenti.
avatar
alluce
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 12.03.12
Numero di messaggi : 1154
Località : qua e là
Occupazione/Hobby : niubbodapaura
Provincia (Città) : splendida
Impianto : casa:
beaglebone black con LMS ---> eeepc 7" con squeezelite su debian sid ---> young m2tech con zetagi ft146 ---> srpp di 6n1p tpaudio ---> KT120-F tpaudio ---> Olympica 2 sf ---> rece

dove non si può alzare il volume:
LMS e squeezelite su raspberry pi b+ ---> xmos aqua ---> ud-h01 teac ---> hma-g2 hitachi ---> toy speaker sf


Re: Tappare il bass reflex

il Mar 2 Apr 2013 - 15:11
cavihifi ha scritto:Nel mio lungo peregrinare e sperimentare, mi sto facendo sempre più questa idea :

TAPPARE IL REFLEX non diminuisce affatto i bassi, rende solo più nasale il suono!
ho fatto un sacco di prove con un sacco di diffusori diversi.....cambia pochissimo.

L'unico accorgimento che fuziona è variare la lunghezza del condotto.

Che ne dite?


Ale, butta via gli mp3 a 32kbit
avatar
cavicchi
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi
Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 1349
Località : Sant'angelo di piove di sacco
Occupazione/Hobby : tiro a campà
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : Lettore cd :Musical Fidelity A3
DAC : Musical Fidelity TRIVISTA 21
Pre-Ampli : AudioSpace Line 1.1
Amplificazione : KRELL KSA-50
Diffusori : PEARL EVOLUTION BALLERINA 401/8 oppure BALLERINA 401/12
http://www.cavihifi.it

Re: Tappare il bass reflex

il Mar 2 Apr 2013 - 15:13
mah....
excinghios
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 08.06.11
Numero di messaggi : 324
Località : Ud
Impianto : SMSL SA-S3 T2021B, casse B&W DM601, sorgente cd/dvd LG dei giostrai

Re: Tappare il bass reflex

il Mar 2 Apr 2013 - 16:11
nelle mie i bassi si attenuano, perché lo so? lo devo fare causa maledetta risonanza del mobile dove sono appoggiate proprio in quell'intorno degli 80 hz (almeno stando ai rudimentali strumenti di misura e oscilloscopi a mia disposizione)
PS. per risonanza intendo rimbombo di bassi, magari il mobile non c'entra nulla. Laughing
avatar
Daniele Pucciarelli
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 24.09.12
Numero di messaggi : 659
Località : Livorno
Occupazione/Hobby : Operaio, autocostruttore diffusori acustici, Redattore del Forum-Magazine DIYAUDIO.IT
Provincia (Città) : Livorno
Impianto : PC TRANSPORT DIY - DAC Teac UD503 - PREAMPLI Atoll PR300SE - FINALE Altason R1 - SINTOAMPLI HT Sony STR DA2400 ES - Diffusori DIY - Cuffie AKG K550 //
https://autocostruzione.altervista.org/

Re: Tappare il bass reflex

il Mar 2 Apr 2013 - 19:01
cavihifi ha scritto:Nel mio lungo peregrinare e sperimentare, mi sto facendo sempre più questa idea :

TAPPARE IL REFLEX non diminuisce affatto i bassi, rende solo più nasale il suono!
ho fatto un sacco di prove con un sacco di diffusori diversi.....cambia pochissimo.

L'unico accorgimento che fuziona è variare la lunghezza del condotto.

Che ne dite?

Io penso che non hai sperimentato bene a fondo; a parte il fatto che ogni situazione (ossia "diffusore/posizionamento/ambiente") è un caso a parte, già una (buona) simulazione con un (buon) software ti fa vedere quel che succede se "tappi" un tubo reflex ad un diffusore ben progettato. Se poi alla simulazione accompagni una semplice misura in ambiente, trovi diverse conferme. Spesso il problema che uno si ritrova nel suo impianto è dovuto ad una errata disposizione dei diffusori, o ad un ambiente ostico; cose che difficilmente risolvi per bene "chiudendo un reflex".
Poi esistono diffusori che sono stati progettati appositamente per "sparare" un basso esaltato, sottosmorzando la risposta del woofer+reflex; in diversi casi, chiudendolo, si può ottenere una risposta più regolare; ma non è una regola e dipende dal progetto iniziale.

In ogni caso: ci sono woofer che in determinati volumi possono suonare decentemente sia in reflex che in cassa chiusa (pur con risultati un pò diversi). Altri, proprio no, a causa dei parametri T/S evidentemente sbilanciati verso una soluzione.

Ciao! Smile
avatar
Tasso
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 05.09.12
Numero di messaggi : 660
Occupazione/Hobby : E se mi viene bene, se la parte mi funziona, allora mi sembra di essere una persona. [G. Gaber]
Provincia (Città) : Il bosco deciduo
Impianto :
Spoiler:
AMPLI: Marantz PM7001 KI
SORGENTI: Marantz CD6003 / Raspberry Pi B+ - Durio Sound PRO - Moode Audio - IFI iPower 9V 2A
DIFFUSORI: Chario Constellation Cygnus
CAVI: Cavo Potenza Supra Ply 3.4S - Cavo Segnale Supra EFF ISL - Cavi Alimentazione Supra LoRad 2.5
CUFFIA: Beyerdynamic DT880 Premium 600 ohm
AMPLI CUFFIA: FiiO E09K - IFI iPower 15V 1.25A

Re: Tappare il bass reflex

il Mar 2 Apr 2013 - 21:56
@Daniele Pucciarelli ha scritto:Poi esistono diffusori che sono stati progettati appositamente per "sparare" un basso esaltato, sottosmorzando la risposta del woofer+reflex; in diversi casi, chiudendolo, si può ottenere una risposta più regolare; ma non è una regola e dipende dal progetto iniziale.
Nel mio caso è andata proprio così, le Indiana Line Musa 505 nel mio ambiente d'ascolto non rimbombavano, ma avevano i bassi troppo enfatizzati come da "desiderio" del produttore.
Con gli spostamenti concessi dalle dimensioni della stanza ho migliorato il risultato, ma non sono riuscito ad ottenere quello che volevo, perciò ho otturato parzialmente il condotto e ora sono soddisfatto.
Questi sono i pezzi di gomma piuma che ho usato, il numero scritto sopra riguarda la lunghezza in cm per fare le diverse prove, quello sulla sinistra è il risultato finale.
Questa è stata la mia esperienza, io ho risolto...forse non sempre funziona. Mmm
avatar
Daniele Pucciarelli
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 24.09.12
Numero di messaggi : 659
Località : Livorno
Occupazione/Hobby : Operaio, autocostruttore diffusori acustici, Redattore del Forum-Magazine DIYAUDIO.IT
Provincia (Città) : Livorno
Impianto : PC TRANSPORT DIY - DAC Teac UD503 - PREAMPLI Atoll PR300SE - FINALE Altason R1 - SINTOAMPLI HT Sony STR DA2400 ES - Diffusori DIY - Cuffie AKG K550 //
https://autocostruzione.altervista.org/

Re: Tappare il bass reflex

il Mar 2 Apr 2013 - 22:33
@Tasso ha scritto:
@Daniele Pucciarelli ha scritto:Poi esistono diffusori che sono stati progettati appositamente per "sparare" un basso esaltato, sottosmorzando la risposta del woofer+reflex; in diversi casi, chiudendolo, si può ottenere una risposta più regolare; ma non è una regola e dipende dal progetto iniziale.
Nel mio caso è andata proprio così, le Indiana Line Musa 505 nel mio ambiente d'ascolto non rimbombavano, ma avevano i bassi troppo enfatizzati come da "desiderio" del produttore.
Con gli spostamenti concessi dalle dimensioni della stanza ho migliorato il risultato, ma non sono riuscito ad ottenere quello che volevo, perciò ho otturato parzialmente il condotto e ora sono soddisfatto.
Questi sono i pezzi di gomma piuma che ho usato, il numero scritto sopra riguarda la lunghezza in cm per fare le diverse prove, quello sulla sinistra è il risultato finale.
Questa è stata la mia esperienza, io ho risolto...forse non sempre funziona. Mmm

Esatto.
Io ho risolto con delle "vecchie" B&W DM305 di un amico, e con delle Dynavoice che il produttore desiderava un pò pompate in basso (cosa voluta per la classe di appartenenza e per l'impostazione Home Theatre).
Ma altre volte da un basso poco smorzato, sono passato ad un basso quasi inesistente....

Insomma, non esiste una "legge" valida per tutte le occasioni. (purtroppo Very Happy)
Ciao
n+1
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 05.10.10
Numero di messaggi : 27
Località : Udine
Impianto : Dayton Audio, Klipsch Synergy F1, Marantz cd4000
http://patapunfete.blogspot.com

Re: Tappare il bass reflex

il Mer 3 Apr 2013 - 10:48
E nessuno ha provato a mettere nel condotto reflex le cannucce delle bibite?
http://costruirehifi.net/forum/viewtopic.php?f=15&t=1401
avatar
porfido
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5043
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:

Re: Tappare il bass reflex

il Mer 3 Apr 2013 - 11:53
@n+1 ha scritto:E nessuno ha provato a mettere nel condotto reflex le cannucce delle bibite?
http://costruirehifi.net/forum/viewtopic.php?f=15&t=1401

Sì, nelle mie i condotti sono pieni di cannucce nere da cocktail tagliate a misura...
avatar
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 3940
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i5 @ HFX Classic > Zoom R16 > Yamaha A-760 > Canton GLE 70
http://www.forart.it/

Re: Tappare il bass reflex

il Mer 3 Apr 2013 - 12:04
Non basta attappare il condotto, per fare un lavoro corretto bisogna è necessario anche riempire la cassa di fonoassorbente...
avatar
porfido
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5043
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:

Re: Tappare il bass reflex

il Mer 3 Apr 2013 - 12:06
@Marco Ravich ha scritto:Non basta attappare il condotto, per fare un lavoro corretto bisogna è necessario anche riempire la cassa di fonoassorbente...

Dipende da cosa vuoi fare...
avatar
Daniele Pucciarelli
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 24.09.12
Numero di messaggi : 659
Località : Livorno
Occupazione/Hobby : Operaio, autocostruttore diffusori acustici, Redattore del Forum-Magazine DIYAUDIO.IT
Provincia (Città) : Livorno
Impianto : PC TRANSPORT DIY - DAC Teac UD503 - PREAMPLI Atoll PR300SE - FINALE Altason R1 - SINTOAMPLI HT Sony STR DA2400 ES - Diffusori DIY - Cuffie AKG K550 //
https://autocostruzione.altervista.org/

Re: Tappare il bass reflex

il Mer 3 Apr 2013 - 14:26
@porfido ha scritto:
@Marco Ravich ha scritto:Non basta attappare il condotto, per fare un lavoro corretto bisogna è necessario anche riempire la cassa di fonoassorbente...

Dipende da cosa vuoi fare...

Esatto.
Ricordo che in un diffusore Bass reflex le "perdite" (che ne allontanano, in maniera più o meno evidente, il comportamento da quello prettamente teorico) sono dovute a diversi fattori:
1) perdite dovute a fessurazione del cabinet ed accoppiamenti
2) perdite dovute all'attrito dell'aria nel tubo/i del reflex
3) perdite dovute alla coibentazione interna

Ovvio che ognuna di queste "interferisce" con il risultato finale in maniera diversa.......

Ciao Smile


Ultima modifica di Daniele Pucciarelli il Mer 3 Apr 2013 - 14:32, modificato 1 volta
n+1
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 05.10.10
Numero di messaggi : 27
Località : Udine
Impianto : Dayton Audio, Klipsch Synergy F1, Marantz cd4000
http://patapunfete.blogspot.com

Re: Tappare il bass reflex

il Mer 3 Apr 2013 - 14:31
Ma tappare il reflex non alla lunga non affatica il woofer?
avatar
Daniele Pucciarelli
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 24.09.12
Numero di messaggi : 659
Località : Livorno
Occupazione/Hobby : Operaio, autocostruttore diffusori acustici, Redattore del Forum-Magazine DIYAUDIO.IT
Provincia (Città) : Livorno
Impianto : PC TRANSPORT DIY - DAC Teac UD503 - PREAMPLI Atoll PR300SE - FINALE Altason R1 - SINTOAMPLI HT Sony STR DA2400 ES - Diffusori DIY - Cuffie AKG K550 //
https://autocostruzione.altervista.org/

Re: Tappare il bass reflex

il Mer 3 Apr 2013 - 14:46
@n+1 ha scritto:Ma tappare il reflex non alla lunga non affatica il woofer?

Non necessariamente. Come non è vero che l'escursione del woofer, in un reflex, sia IN OGNI CONDIZIONE più bassa che in una rispettiva cassa chiusa.
Come al solito si deve valutare caso per caso.

Un woofer caricato in reflex viene molto "aiutato" dalla emissione del condotto nell'intorno della frequenza di accordo di quest'ultimo. Ma se scendiamo più in basso della frequenza di accordo, il woofer mancherà di quell'aiuto, ed in più non potrà avvalersi della resistenza meccanica supplementare fornita dalla massa di aria interna ad un classico diffusore in "sospensione pneumatica".
In poche e superficiali parole, un reflex quel che ti da, in termini di tenuta in potenza, ad una certa frequenza te lo fa perdere ad un'altra......Il "segreto" starebbe nel creare casse reflex accordate a frequenze sotto le quali DIFFICILMENTE un segnale musicale sarà loro inviato; per esempio: non è facilissimo trovare frequenze sotto i 30hz, nelle nostre registrazioni. Percui un reflex accordato sui 30/40hz non si imbatterà facilmente in sovraescursioni pericolose sotto alla frequenza di accordo (sempre che riesca a ben gestire quelle superiori..). Ma un minidiffusore accordato a 70hz.........con segnali musicali dal classico segnale spettrale si troverà spesso con il woofer fuori controllo. E non solo per il suo, solitamente, piccolo diametro, ma per quello che ho appena detto.

Vedi grafici sotto (esemplificativi), dove si simulano dei woofer sia in cassa chiusa che in reflex. La curva indica l'escursione in mm in funzione della frequenza (a parità di potenza immessa). Come vedi, sotto una certa frequenza è il reflex a soffrire di più, mentre intorno alla frequenza di accordo l'escursione è molto più controllata. Nel grafico a sinistra la frequenza di accordo del reflex è circa intorno ai 50hz, mentre in quello a destra siamo sui 30 hz.
(un ringraziamento per l'immagine colta da http: http://digilander.libero.it/tarivor/CaricamentiElaborare)



Insomma......ogni caso è un caso da valutare a se. E la cassa chiusa/sospensione pneumatica non sono da sottovalutare a priori.
avatar
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 3940
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i5 @ HFX Classic > Zoom R16 > Yamaha A-760 > Canton GLE 70
http://www.forart.it/

Re: Tappare il bass reflex

il Mer 3 Apr 2013 - 17:55
@porfido ha scritto:Dipende da cosa vuoi fare...
@Daniele Pucciarelli ha scritto:E la cassa chiusa/sospensione pneumatica non sono da sottovalutare a priori.

Appunto !
cinghio
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 04.04.13
Numero di messaggi : 67
Località : Milano
Impianto : VERDI 100/genalex. CRESCENDO CD. aliment-FURUTECH. Cablaggio WIREWORLD equinox. diff- KLIPSCH RF7 prima serie

condotto reflex

il Gio 4 Apr 2013 - 15:41
Guarda!! dipende da molti fattori, è tutta una questione di gusti d'orecchio..a volte può risultare nasale a volte invece può risultare più pulito e spiegato potendo osare con il potenziometro.
se spesso abbiamo diffusori un po troppo vicini alle pareti e bassi volumi possiamo lasciarlo aperto invece se osiamo con il volume è meglio chiuderlo proprio per evitare rimbombi. Smile
Soligo60
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 05.04.10
Numero di messaggi : 3296
Località : .
Impianto : .

Re: Tappare il bass reflex

il Gio 4 Apr 2013 - 15:49
@porfido ha scritto:
Sì, nelle mie i condotti sono pieni di cannucce nere da cocktail tagliate a misura...
Ciao Andrea a fegato come sei messo? Laughing Laughing Laughing
alex1969
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 03.04.13
Numero di messaggi : 27
Località : roma
Impianto : dac young-audio research vsi60- stirling ls3/5a-ab2
Unison research simply 2 - kef ls50 - kingrex ud384
ampli autocostruito 300b - casse autocostruite blh su fostex fe 166 - cambridge audio dacmagic

Re: Tappare il bass reflex

il Sab 13 Apr 2013 - 22:07
Il br funziona facendo uscire il rimbombo che genera il posteriore del woofer. Il tubo accorda il rimbombo facendo uscire una specifica frequenza( di solito intorno ai 50 hz per i diffusori da scaffale) e fasandola con l'anteriore. tappare il br crea pressione e deforma il woofer quando manda la cassa in compressione ( i woofer da sospensione pneumatica sono piu pesanti di quelli da br e da BLH) . Se vuoi fare un esperimento mettici una spugna che rallenta la velocita' dell aria e dovrebbe quindi scendere un pochino piu un basso e un pochino meno potente.. puoi provare quella lana plastica da diffusori( non lana di roccia che rilascia della m..da nell' aria che potrebbe essere nociva).
Ciao
avatar
Daniele Pucciarelli
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 24.09.12
Numero di messaggi : 659
Località : Livorno
Occupazione/Hobby : Operaio, autocostruttore diffusori acustici, Redattore del Forum-Magazine DIYAUDIO.IT
Provincia (Città) : Livorno
Impianto : PC TRANSPORT DIY - DAC Teac UD503 - PREAMPLI Atoll PR300SE - FINALE Altason R1 - SINTOAMPLI HT Sony STR DA2400 ES - Diffusori DIY - Cuffie AKG K550 //
https://autocostruzione.altervista.org/

Re: Tappare il bass reflex

il Dom 14 Apr 2013 - 0:21
@alex1969 ha scritto:Il br funziona facendo uscire il rimbombo che genera il posteriore del woofer. Il tubo accorda il rimbombo facendo uscire una specifica frequenza( di solito intorno ai 50 hz per i diffusori da scaffale) e fasandola con l'anteriore. tappare il br crea pressione e deforma il woofer quando manda la cassa in compressione ( i woofer da sospensione pneumatica sono piu pesanti di quelli da br e da BLH) . Se vuoi fare un esperimento mettici una spugna che rallenta la velocita' dell aria e dovrebbe quindi scendere un pochino piu un basso e un pochino meno potente.. puoi provare quella lana plastica da diffusori( non lana di roccia che rilascia della m..da nell' aria che potrebbe essere nociva).
Ciao

Scusami ma non posso starmene zitto.... Rolling Eyes

L'apertura reflex fa in maniera che una parte della emissione posteriore del woofer (che nel tratto di funzionamento chiamato "a pistone" è IDENTICA a quella anteriore....) venga portata all'esterno ; il piccolo range di frequenze che il condotto di accordo riesce a portare all'esterno dipende unicamente dal volume dell'aria del mobile, e dalla geometria del condotto stesso (caratterizzato da una superficie di emissione e da una lunghezza di emissione). Quel range di frequenze, graficamente, è costituito da una campana centrata alla frequenza di accordo. Intorno a quella frequenza, il condotto svolge il suo massimo lavoro, poichè facendo risuonare l'aria al proprio interno FRENA la membrana del woofer, che per questo diminuisce enormemente l'escursione (e la distorsione). In questo range di frequenze il woofer viene frenato dall'aria, un pò come succede in una cassa chiusa.......Wink.......con quest'ultima che, però, NON ha l'energia del tubo reflex che aiuta ad aumentare il livello di emissione alla frequenza di accordo.
In teoria, alla frequenza di risonanza del reflex la membrana del woofer sta ferma, perchè il suo "lavoro" lo fa il condotto reflex.
La parola "rimbombo" non è quindi corretta! Anzi, rimbombi non ce ne devono proprio essere...... Please

Se qui avevi comunque cercato di dire quello che in realtà avviene, dopo hai detto una cosa pesantemente sbagliata.......E' assolutamente fuorviante dire che se chiudi un tubo reflex il woofer (la membrana) si deforma! (a meno che non hai trovato quel woofer in un uovo di pasqua.... Hehe ) L'unico problema quando chiudi un woofer in un volume chiuso potrebbe essere rappresentato in linea di massima da 2 fattori:
1) che non abbia i parametri tali da permettere una risposta alle basse frequenze adeguata. (ma la stessa cosa è valida per qualsiasi altro tipo di caricamento acustico).
2) esistono dei woofer che hanno parapolvere in tela acustica, oppure NON hanno parapolvere (vedi quelli con ogiva fissata sulla piastra polare e NON alla membrana) che POTREBBERO creare dei cortocircuiti acustici tra l'interno del mobile e l'esterno. ( in poche parole non sono perfettamente sigillati e mettono in comunicazione l'aria della cassa con quella dell'ambiente)

Per il resto non ci sono altri particolari problemi!

CIAO! Smile

PS oh, mi raccomando: non voglio fare il saputello! Ma , a mio parere, hai scritto cose in una maniera che potrebbe portare fuori strada.... Smile
PS2 un woofer con parametri classici da "bass reflex" (QTS non elevato e frequenza di risonanza non troppo bassa) se lo metti in cassa chiusa non succede nulla (al massimo hai poca estensione). Al contrario, un woofer con parametri classici da "sospensione pneumatica" (sopratutto se del tipo con frequenza di risonanza molto molto bassa, ed altissima cedevolezza delle sospensioni......) se lo metti in reflex puoi rischiare di sollecitarlo in maniera davvero poco ortodossa! Esattamente alla rovescia di quello che dicevi......
avatar
Zio
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 06.04.13
Numero di messaggi : 2651
Provincia (Città) : Parma e Verona
Impianto :
Clicca se sei curioso:
Impianto in uso:
- Notebook con Foobar su W7
- Netbook con Daphile
- Douk DAC
- Marantz SR-4400
- Advance Acoustic MAA 406
- Dipolo Diy
- Cavi segnale RCA Diy very cheap
- Cavi potenza TNT Star Diy
- SUB JBL Diy per prima ottava
Nel cassetto:
- Yarland M34 con KT66
- Abletec ALC240
- Luxman C-03
- Breeze Audio TPA3116
- Marantz CD-67 SE
- Thorens TD180 con Goldring 10-20
- EQ YAMAHA EQ-500
- DAC Tascam us144 mkii
- Scythe SCBKS-1100 Kro Craft
- qualche altoparlante
- componenti per Crossover a volontà...
- Notebook con REW e microfono


Clicca se NON sei curioso:
Ma se non sei curioso...
perchè hai cliccato!!




Re: Tappare il bass reflex

il Dom 14 Apr 2013 - 7:28
Ho fatto una prova veloce per dimostrare quello che succede quando si tappa un condotto reflex.

Nel grafico si vede in azzurro la curva in bassa frequenza di un woofer con T/S adeguati per un reflex, quando viene utilizzato con il suo caricamento ottimale.
In bianco ho simulato una cassa identica, ma con condotto reflex tappato. Ogni linea orizzontale è 1db. La differenza è abissale.



Chiaramente se le casse sono a ridosso della parete e magari anche in un angolo della stanza, questa differenza potrebbe ripercuotersi in maniera positiva.

Il fatto di inserire, spugna, cannucce, calzini o peluche nel condotto, varia la frequenza di accordo: occorrerebbe fare delle verifiche, però i software in questo caso non si riescono ad utilizzare: ho controllato ma non c'è l'opzione "calzino nel reflex" da poter utilizzare Very Happy .
Occorrerebbe effettuare delle prove a orecchio oppure con microfono.

Un'attenzione particolare va per le cannucce: hanno 2 caratteristiche. La prima è di ridurre il soffio che ad alte pressioni sonore si può sentire dal reflex. Mi è capitato solo una volta, ma effettivamente qualcosa fanno.

La seconda caratteristica è che, proprio come la spugna, innalzano la frequenza di accordo quindi si potrebbe avere un rinforzo delle medio-basse e una attenuazione delle basse frequenze. Se la stanza andasse a risuonare proprio su quelle basse frequenze, la modifica potrebbe essere da provare.

Occorre fare un po' di prove, io normalmente sconsiglierei di tappare in reflex, ma prederei piuttosto in considerazione l'ipotesi di controllarne l'emissione.
alex1969
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 03.04.13
Numero di messaggi : 27
Località : roma
Impianto : dac young-audio research vsi60- stirling ls3/5a-ab2
Unison research simply 2 - kef ls50 - kingrex ud384
ampli autocostruito 300b - casse autocostruite blh su fostex fe 166 - cambridge audio dacmagic

Re: Tappare il bass reflex

il Dom 14 Apr 2013 - 9:14
Ok per il rimbombo. Cercavo di spiegare senza gauss il concetto che tu hai illustrato in modo piu preciso e accurato. Ma non sono d' accordo che prendere una cassa reflex ( di norma con volumi di carico piccoli) e tapparla non abbia effetti sulla geometria del woofer nato per casse reflex. All' aumentare e al diminuire della pressione interna rallenta e le sospensioni,se leggere, (hai mai visto le fostex tipo 166 o 206) si deformano. ( non parliamo di cm ma di mm). Vai a vedere le casse isobariche in internet dove illustrano meglio quello che io casarecciamente cerco di dire
Ciao.
Nb: il calzino nel reflex e' una buona idea non ci avevo mai pensato
alex1969
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 03.04.13
Numero di messaggi : 27
Località : roma
Impianto : dac young-audio research vsi60- stirling ls3/5a-ab2
Unison research simply 2 - kef ls50 - kingrex ud384
ampli autocostruito 300b - casse autocostruite blh su fostex fe 166 - cambridge audio dacmagic

Re: Tappare il bass reflex

il Dom 14 Apr 2013 - 9:35
dimenticavo... guarda questo.
http://www.youtube.com/watch?v=MEqh1EqD7U0&playnext=1&list=PLAB2290636705673E
Questi usano tutto.. deformazione del condotto.. deformazione del case ecc ecc ...
Quando è uscita questa cassa a 900 euro alcune riviste hanno smesso di fare test comparativi su piccoli altoparlanti perché ...testuali parole ... il gap tecnologico è tale che anche con casse molto più care il paragone non regge. Un po come quando è uscito il primo turbodiesel in un mondo di automobili diesel normali. Venduti o no.... reale o no... è interessante.
avatar
Zio
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 06.04.13
Numero di messaggi : 2651
Provincia (Città) : Parma e Verona
Impianto :
Clicca se sei curioso:
Impianto in uso:
- Notebook con Foobar su W7
- Netbook con Daphile
- Douk DAC
- Marantz SR-4400
- Advance Acoustic MAA 406
- Dipolo Diy
- Cavi segnale RCA Diy very cheap
- Cavi potenza TNT Star Diy
- SUB JBL Diy per prima ottava
Nel cassetto:
- Yarland M34 con KT66
- Abletec ALC240
- Luxman C-03
- Breeze Audio TPA3116
- Marantz CD-67 SE
- Thorens TD180 con Goldring 10-20
- EQ YAMAHA EQ-500
- DAC Tascam us144 mkii
- Scythe SCBKS-1100 Kro Craft
- qualche altoparlante
- componenti per Crossover a volontà...
- Notebook con REW e microfono


Clicca se NON sei curioso:
Ma se non sei curioso...
perchè hai cliccato!!




Re: Tappare il bass reflex

il Dom 14 Apr 2013 - 10:43
Mi sfugge una cosa.
Quale è il motivo per cui si sta ipotizzando di intervenire su un reflex già progettato?

Se è pura didattica, tutto OK, nessun problema...

Se invece c'è qualche cosa nel suono che non convince, occorre prima capire che cosa è che non va, poi intervenire di conseguenza.
Se non si affronta il problema in modo metodico si rischia di migliorare da una parte e peggiorare dall'altra.

Sarebbe utile, in base alla cassa che si sta analizzando ed in base alla stanza, sapere l'esito delle prove effettuate.
Partendo da queste prove si definisce la soluzione migliore.

Tutte quelle che ho letto sono a mio avviso interessanti, ma quale suona meglio ce lo puoi dire solo tu.

Quando dici che tappare il reflex rende più nasale i bassi, hai proprio ragione, vengono esaltare le frequenze medio-basse e attenuate le bassissime. Risultato: suono nasale.
In una cassa già progettata, consiglio di intervenire sul reflex in maniera lieve, esagerare rende il suono innaturale, nasale oppure modello subwoofer da hi-fi car.

Intervenire con parsimonia, quindi non discostandosi troppo dai valori di progetto, non dovrebbe nemmeno causare problemi di escursione dell'altoparlante, specialmente a volumi di ascolto non esagerati...
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum