T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» nuove diva 262
Oggi a 7:03 pm Da lello64

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Oggi a 7:00 pm Da Sistox

» Recupero vinile rovinato
Oggi a 6:52 pm Da dinamanu

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Oggi a 6:45 pm Da dinamanu

» Giradischi - quesiti & consigli
Oggi a 6:39 pm Da emmeci

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Oggi a 6:32 pm Da Angel2000

» Player portatile
Oggi a 6:13 pm Da p.cristallini

» Lettore CD max 200 euro
Oggi a 6:12 pm Da dinamanu

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Oggi a 6:03 pm Da Angel2000

» impianto entry -level
Oggi a 5:53 pm Da giucam61

» Fonometro Professionale
Oggi a 4:01 pm Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Oggi a 3:53 pm Da gigetto

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Oggi a 3:52 pm Da dieggs

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Oggi a 3:17 pm Da CHAOSFERE

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Oggi a 9:43 am Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Oggi a 9:16 am Da lello64

» CAIMAN SEG
Oggi a 9:14 am Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Oggi a 8:04 am Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Oggi a 6:40 am Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Oggi a 12:01 am Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Ieri a 11:45 pm Da dinamanu

» JRiver 22
Ieri a 9:26 pm Da Nadir81

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Ieri a 9:26 pm Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Ieri a 9:06 pm Da Angel2000

» Player hi fi
Ieri a 8:34 pm Da Tasso

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Ieri a 7:48 pm Da tix88

» Quale cavo ottico per il CD?
Ieri a 6:34 pm Da gigihrt

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Ieri a 2:23 pm Da MrTheCarbon

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Ieri a 12:12 pm Da luigigi

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Ieri a 10:58 am Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Ieri a 10:15 am Da dinamanu

» Verdi - consigli per gli acquisti
Ieri a 10:10 am Da luigigi

» Pioneer PL12 in pensione.....o forse no?
Ieri a 9:52 am Da Motogiullare

» Little Dot MKII e Little Dot I+ appena arrivati...inizia il test-confronto con le AKG K550.
Ieri a 12:48 am Da YAPO

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mer Nov 30, 2016 10:28 pm Da beppe61

» Berlioz "symphonie fantastique
Mer Nov 30, 2016 9:56 pm Da Milanraf

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Mer Nov 30, 2016 8:11 pm Da eddy1963

» Cd conviene ripararlo o....
Mer Nov 30, 2016 4:55 pm Da gigetto

» aiuto! amplificatore DENON PMA520AE e diffusori AIWA sxANS70
Mer Nov 30, 2016 4:52 pm Da giucam61

» Amplificatore morto e giradischi con presa differente
Mer Nov 30, 2016 4:01 pm Da giucam61

» Vendo Tweeter Ciare HT200 [40 euro spediti
Mer Nov 30, 2016 2:00 pm Da MrTheCarbon

» Cross-over digitale senza DAC...
Mer Nov 30, 2016 1:44 pm Da dinamanu

» Cuffie per DAC PRO-JECT HEAD BOX S USB
Mer Nov 30, 2016 10:12 am Da sportyerre

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Mer Nov 30, 2016 9:35 am Da lello64

» se cambio valvole miglioro?
Mer Nov 30, 2016 8:59 am Da dinamanu

» Scelta giradischi
Mar Nov 29, 2016 11:54 pm Da dinamanu

» Una storia di cavi
Mar Nov 29, 2016 10:39 pm Da potowatax

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Mar Nov 29, 2016 6:41 pm Da giucam61

» Sto pensando all'impianto home e l'idea sarebbe...
Mar Nov 29, 2016 6:25 pm Da giucam61

» Pi-Speakers One più stands Norstone Stylum2 (200 euro + SS)
Mar Nov 29, 2016 2:51 pm Da MrTheCarbon

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15472)
 
Silver Black (15370)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10213)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8457)
 

Statistiche
Abbiamo 10359 membri registrati
L'ultimo utente registrato è bepsi

I nostri membri hanno inviato un totale di 768708 messaggi in 50030 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 86 utenti in linea :: 13 Registrati, 0 Nascosti e 73 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

___Oscar___, bepsi, CHAOSFERE, dieggs, dinamanu, emmeci, lello64, Masterix, p.cristallini, pallapippo, pentagramma, rx78, Sistox

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun Mag 25, 2015 3:01 pm
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

la giusta quantità di bassi

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: la giusta quantità di bassi

Messaggio  holydio il Sab Apr 13, 2013 10:12 am

Ah ma vorresti più bassi? Non è che prima erano troppo enfatizzati
dalla posizione?

holydio
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.07.09
Numero di messaggi : 339
Località : chiavari
Impianto : Kemp Powerstrip-Kemp SR Plug-Kemp QA Plug-2x XLO Ultra alimentazione-ART Veloce converter 24/96-MSB Platinum IV mod (Femto 140-Upsampler-fusibili Hi-Fi Tuning Supreme3)-Gryphon Diablo mod (fusibili Hi-Fi Tuning Supreme3-Cerapuc Finite Elemente-Acustic Revive rgc-24)-Totem Wind mod (ardesia stand-4xTotem Beaks)-Neutral calbe usb Reference-Segnale Nordost Tyr XLR-Kimber Kable KS3035+KS9038-tratt ambiente by Daad Acustica Applicata.


Tornare in alto Andare in basso

Re: la giusta quantità di bassi

Messaggio  robertopisa il Sab Apr 13, 2013 10:47 pm

Hai descritto l'effetto pettine e concordo che, senza trattamento, è dura da risolvere la questione.


@andzoff ha scritto:Ciao,
guardando la piantina che hai postato, quella relativa alla stanza attuale, ho notato che la tua situazione è maledettamente simile alla mia.
Il mobile sulla destra, ospita il punto di ascolto, ma è anche alto fino al soffitto. Vuol dire che c'è una specie di nicchia in un mobile a ponte. Mi confermi? Ci posti una foto del mobile?
Se la situazione è questa, ti racconto il triste verdetto del mio caso.
1) I bassi non si sentono perchè la stanza è piena di riflessioni, riflessioni che riguardano gli alti. Quando inizi ad alzare il volume, gli alti sono quadruplicati, mentre i bassi non sono ancora arrivati.
Prova: se sposti le casse in una stanza molto grande (quindi in campo libero) tutto torna in equilibrio.
2) Nella nicchia si presenta (nel mio caso) un punto di eliminazione o punto di minimo, o nodo o ventre o come altro lo vogliamo chiamare.
Prova: divertiti a misurare l'emissione con il fonometro dello smartphone posto in diversi punti della stanza, magari con diversi spostamenti delle casse. Non sarà difficile verificare questo punto di attenuazione.

La soluzione: secondo me devi trattare acusticamente la stanza, e soprattutto la nicchia o qualunque altra cosa ci sia dietro al punto di ascolto con dei pannelli fonoassorbenti magari spostabili (li metti quando ascolti, li togli quando arriva la moglie). Io tenterò in questa direzione.
Saluti. Hello

robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1636
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Tornare in alto Andare in basso

Re: la giusta quantità di bassi

Messaggio  alex1969 il Sab Apr 13, 2013 11:06 pm

Vediamo se riesco a farmi capire.......il suono fa in aria circa 1200 km/h. In un ora ci sono 3600 secondi. Quindo se fai 1200/3600 hai che il suono fa 0,3 km secondo.( 300 metri). Una frequenza bassa di 40hz vuol dire che in un secondo ci sta 40 volte. Quindi e' lunga 300/40 = 7,5 metri. Per sentirla deve crearsi almeno mezza onda (7,5/2) che e' lunga 3,75 metri. Morale: o davanti al woofer della cassa hai 3,75 metri liberi o il basso scontra contro il muro prima di crearsi. Puoi avere woofer da 50 cm e 1000 watt ma niente bassi! Da come hai messo le casse puoi calcolarti quel' e' la minima frequenza che puoi sentire. Ora puoi " allungare con un po di coda la 60 hz in modo che il tuo orecchio lo scambi per un basso (un po come si fa sugli stereo in macchina con i xover elettronici o i woofer nelle scatole a cochiglia (horn loaded che allungano il percorso) o con delle spugne o lana nei condotti delle casse che rallentano la velocita del suono in modo da aver bisogno di meno spazio.....) e puoi avere un buon risultato ma...niente basso diretto.

alex1969
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 03.04.13
Numero di messaggi : 27
Località : roma
Impianto : dac young-audio research vsi60- stirling ls3/5a-ab2
Unison research simply 2 - kef ls50 - kingrex ud384
ampli autocostruito 300b - casse autocostruite blh su fostex fe 166 - cambridge audio dacmagic

Tornare in alto Andare in basso

Re: la giusta quantità di bassi

Messaggio  andzoff il Sab Apr 13, 2013 11:19 pm

@alex1969 ha scritto:Vediamo se riesco a farmi capire.......il suono fa in aria circa 1200 km/h. In un ora ci sono 3600 secondi. Quindo se fai 1200/3600 hai che il suono fa 0,3 km secondo.( 300 metri). Una frequenza bassa di 40hz vuol dire che in un secondo ci sta 40 volte. Quindi e' lunga 300/40 = 7,5 metri. Per sentirla deve crearsi almeno mezza onda (7,5/2) che e' lunga 3,75 metri. Morale: o davanti al woofer della cassa hai 3,75 metri liberi o il basso scontra contro il muro prima di crearsi. Puoi avere woofer da 50 cm e 1000 watt ma niente bassi! Da come hai messo le casse puoi calcolarti quel' e' la minima frequenza che puoi sentire. Ora puoi " allungare con un po di coda la 60 hz in modo che il tuo orecchio lo scambi per un basso (un po come si fa sugli stereo in macchina con i xover elettronici o i woofer nelle scatole a cochiglia (horn loaded che allungano il percorso) o con delle spugne o lana nei condotti delle casse che rallentano la velocita del suono in modo da aver bisogno di meno spazio.....) e puoi avere un buon risultato ma...niente basso diretto.
Ma allora non ho speranze... Crying or Very sad
Cosa deve fare chi sta al limite del near field? Arrgh!

andzoff
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 01.07.11
Numero di messaggi : 1189
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:

Sorgente: WD TV Live
Alimentatore: Mean Well S-60-24
Ampli: Breeze Audio TPA3116
Diffusori: Indiana Line Tesi 204

Sono stato assente dal forum dal 14 set 2013 all'11 ott 2014 per mancanza di impianto.
Ma ora finalmente tutto riparte.


Tornare in alto Andare in basso

Re: la giusta quantità di bassi

Messaggio  alex1969 il Sab Apr 13, 2013 11:27 pm

O avere spazio dietro di se o barare.... Subwoofer digitale tipo rel tzero per terra. Spara a terra arriva sul soffitto e si fa 3 metri. Equalizzazione, o se le tue casse sono bass reflex: Compra due spugne, sintetiche a grana fine e fai dei cilindri a misura lunghi 5 cm e infilali nei condotti. Non devono essere compressi.

alex1969
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 03.04.13
Numero di messaggi : 27
Località : roma
Impianto : dac young-audio research vsi60- stirling ls3/5a-ab2
Unison research simply 2 - kef ls50 - kingrex ud384
ampli autocostruito 300b - casse autocostruite blh su fostex fe 166 - cambridge audio dacmagic

Tornare in alto Andare in basso

Re: la giusta quantità di bassi

Messaggio  Switters il Dom Apr 14, 2013 8:47 am

@andzoff ha scritto:Ma allora non ho speranze... Crying or Very sad
Cosa deve fare chi sta al limite del near field? Arrgh!

Pensa a chi ascolta in cuffia, se fosse come dite in cuffia non si sentirebbero i bassi... o ho capito male?

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: la giusta quantità di bassi

Messaggio  andzoff il Dom Apr 14, 2013 8:57 am

@Switters ha scritto:Pensa a chi ascolta in cuffia, se fosse come dite in cuffia non si sentirebbero i bassi... o ho capito male?
Concordo. Ed aggiungo:
ma se con le casse non si formano i bassi per motivi di dimensioni della stanza, perchè mai dovrebbe riuscirci il sub?
Lo chiedo senza polemica, voglio solo cercare di capire.

andzoff
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 01.07.11
Numero di messaggi : 1189
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:

Sorgente: WD TV Live
Alimentatore: Mean Well S-60-24
Ampli: Breeze Audio TPA3116
Diffusori: Indiana Line Tesi 204

Sono stato assente dal forum dal 14 set 2013 all'11 ott 2014 per mancanza di impianto.
Ma ora finalmente tutto riparte.


Tornare in alto Andare in basso

Re: la giusta quantità di bassi

Messaggio  adriano gaddari il Dom Apr 14, 2013 9:11 am

@Switters ha scritto:
@andzoff ha scritto:Ma allora non ho speranze... Crying or Very sad
Cosa deve fare chi sta al limite del near field? Arrgh!

Pensa a chi ascolta in cuffia, se fosse come dite in cuffia non si sentirebbero i bassi... o ho capito male?

noo.... in cuffia il suono non deve percorrere distanze , e non ci sono problemi di riflessione e ritardi di percezione

adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1245
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana - m2tech
hiface two - beresford bushmaster mk II alimentato zetagi
PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Tornare in alto Andare in basso

Re: la giusta quantità di bassi

Messaggio  alex1969 il Dom Apr 14, 2013 9:52 am

a quanto ho capito... ci sta una differenza fra basso e percezione del basso...in cuffia fai muovere direttamente il timpano da mezzo centimetro. Probabilmente se appoggi l' orecchio sul woofer ... oltre a distruggerti l' orecchio il basso lo percepisci. Una cosa è un onda a 20 hz in aria una cosa è che il tuo timpano si muova come se in aria ci fosse un onda da 20 hz. il funzionamento è differente.
Per quanto riguarda i sub... questi hanno internamente un ampli digitale che compensa e secondo sparano verso terra da una distanza prefissata... l' onda si riflette e usano tutta la stanza. Anche quelli che sparano in orizzontale oramai montano microfoni che messi in un punto della stanza calibrano il sub in modo da farti percepire il basso in quella posizione (velodyne dd dcc)
Fattelo prestare e prova.
guarda su internet le foto del sunfire sds o del rel t ecc...

alex1969
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 03.04.13
Numero di messaggi : 27
Località : roma
Impianto : dac young-audio research vsi60- stirling ls3/5a-ab2
Unison research simply 2 - kef ls50 - kingrex ud384
ampli autocostruito 300b - casse autocostruite blh su fostex fe 166 - cambridge audio dacmagic

Tornare in alto Andare in basso

Re: la giusta quantità di bassi

Messaggio  robertopisa il Dom Apr 14, 2013 11:15 pm

Usa le bass trap, come sto facendo io e soprattutto prova tante posizioni sia per gli speaker che per il punto d'ascolto. Se puoi, misura la waterfall (vedi la mia guida).
-R

@andzoff ha scritto:Ma allora non ho speranze... Crying or Very sad
Cosa deve fare chi sta al limite del near field? Arrgh!

robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1636
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Tornare in alto Andare in basso

Re: la giusta quantità di bassi

Messaggio  timido il Mar Apr 16, 2013 4:48 pm

@andzoff ha scritto:Ciao,
guardando la piantina che hai postato, quella relativa alla stanza attuale, ho notato che la tua situazione è maledettamente simile alla mia.
Il mobile sulla destra, ospita il punto di ascolto, ma è anche alto fino al soffitto. Vuol dire che c'è una specie di nicchia in un mobile a ponte. Mi confermi? Ci posti una foto del mobile?
Se la situazione è questa, ti racconto il triste verdetto del mio caso.
1) I bassi non si sentono perchè la stanza è piena di riflessioni, riflessioni che riguardano gli alti. Quando inizi ad alzare il volume, gli alti sono quadruplicati, mentre i bassi non sono ancora arrivati.
Prova: se sposti le casse in una stanza molto grande (quindi in campo libero) tutto torna in equilibrio.
2) Nella nicchia si presenta (nel mio caso) un punto di eliminazione o punto di minimo, o nodo o ventre o come altro lo vogliamo chiamare.
Prova: divertiti a misurare l'emissione con il fonometro dello smartphone posto in diversi punti della stanza, magari con diversi spostamenti delle casse. Non sarà difficile verificare questo punto di attenuazione.

La soluzione: secondo me devi trattare acusticamente la stanza, e soprattutto la nicchia o qualunque altra cosa ci sia dietro al punto di ascolto con dei pannelli fonoassorbenti magari spostabili (li metti quando ascolti, li togli quando arriva la moglie). Io tenterò in questa direzione.
Saluti. Hello
il mio mobile è uguale a questo


se apro le porte del mobile, chiudo la porta della stanza e metto delle coperte o piumini dietro di me stando seduto sul divano letto con la testa di poco dentro la nicchia la situazione dei bassi migliore, impressione o no ?

timido
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 21.11.11
Numero di messaggi : 717
Località : avellino
Impianto : denon 700 pma, b&w 685, V - DAC II


Tornare in alto Andare in basso

Re: la giusta quantità di bassi

Messaggio  andzoff il Mar Apr 16, 2013 4:58 pm

@timido ha scritto:il mio mobile è uguale a questo

se apro le porte del mobile, chiudo la porta della stanza e metto delle coperte o piumini dietro di me stando seduto sul divano letto con la testa di poco dentro la nicchia la situazione dei bassi migliore, impressione o no ?
Ok, la mia stessa situazione, ci avevo visto giusto. Cool
Non posso dirti io se è impressione o no. Credo semplicemente che la strada sia quella corretta. Bisogna trattare la stanza: questa benedetta nicchia ed anche ciò che sta dietro le casse (quindi di fronte a te quando ascolti).
Saluti. Hello

andzoff
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 01.07.11
Numero di messaggi : 1189
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:

Sorgente: WD TV Live
Alimentatore: Mean Well S-60-24
Ampli: Breeze Audio TPA3116
Diffusori: Indiana Line Tesi 204

Sono stato assente dal forum dal 14 set 2013 all'11 ott 2014 per mancanza di impianto.
Ma ora finalmente tutto riparte.


Tornare in alto Andare in basso

Re: la giusta quantità di bassi

Messaggio  timido il Mar Apr 16, 2013 5:29 pm

bhe, potrei vrificare se e solo impressione o no, con uno smartphone ma come ?


timido
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 21.11.11
Numero di messaggi : 717
Località : avellino
Impianto : denon 700 pma, b&w 685, V - DAC II


Tornare in alto Andare in basso

Re: la giusta quantità di bassi

Messaggio  robertopisa il Mar Apr 16, 2013 8:17 pm

E' l'effetto pettine, leggetevi un libro di acustica ambientale per stanze (bedroom studio), per esempio

http://www.amazon.it/Master-Handbook-Acoustics-Alton-Everest/dp/0071603328/ref=pd_rhf_se_s_cp_1_3AWM

http://www.amazon.it/Recording-Studio-Design-Philip-Newell/dp/0240520866

robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1636
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Tornare in alto Andare in basso

Re: la giusta quantità di bassi

Messaggio  timido il Gio Gen 23, 2014 3:29 pm

ho trovato il punto dove i bassi si sentono, cioè nella nicchia del mobile, se mi siedo sul divano letto fino dentro alla nicchia del mobile i bassi li intercetto è come.
chi sa spegarmi il perchè ?
grazie

timido
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 21.11.11
Numero di messaggi : 717
Località : avellino
Impianto : denon 700 pma, b&w 685, V - DAC II


Tornare in alto Andare in basso

Re: la giusta quantità di bassi

Messaggio  Silver Black il Gio Gen 23, 2014 5:53 pm

@timido ha scritto:ho trovato il punto dove i bassi si sentono, cioè nella nicchia del mobile, se mi siedo sul divano letto fino dentro alla nicchia del mobile i bassi li intercetto è come.
chi sa spegarmi il perchè ?
grazie

Riflessioni ambientali. Non è raro che in alcuni punti della stanza i bassi siano esaltati e in altri completamente attutiti.
Soluzioni:
a) riposizionamento dei diffusori (implica b)
b) riposizionamento del punto di ascolto (necessita )
c) cura dell'ambiente di ascolto (bas trap, materiale fonoassorbente, ecc.)

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15370
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: la giusta quantità di bassi

Messaggio  timido il Ven Gen 24, 2014 2:59 pm

@Silver Black ha scritto:
@timido ha scritto:ho trovato il punto dove i bassi si sentono, cioè nella nicchia del mobile, se mi siedo sul divano letto fino dentro alla nicchia del mobile i bassi li intercetto è come.
chi sa spegarmi il perchè ?
grazie

Riflessioni ambientali. Non è raro che in alcuni punti della stanza i bassi siano esaltati e in altri completamente attutiti.
Soluzioni:
a) riposizionamento dei diffusori (implica b)
b) riposizionamento del punto di ascolto (necessita )
c) cura dell'ambiente di ascolto (bas trap, materiale fonoassorbente, ecc.)
ho capito quello che dici, ma se il punto dove si sendono i bassi coincide con il punto di ascolto rispettando il posizionamento standard casse punto di ascolto, c'è bisogno di trattare l'ambiente o no?

timido
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 21.11.11
Numero di messaggi : 717
Località : avellino
Impianto : denon 700 pma, b&w 685, V - DAC II


Tornare in alto Andare in basso

Re: la giusta quantità di bassi

Messaggio  Silver Black il Ven Gen 24, 2014 6:10 pm

@timido ha scritto:ho capito quello che dici, ma se il punto dove si sendono i bassi coincide con il punto di ascolto  rispettando il posizionamento standard casse punto di ascolto, c'è bisogno di trattare l'ambiente o no?

Se il punto coincide con il punto di ascolto sei apposto, quindi non serve trattare niente (a meno che tu non abbia altri problemi, tipo code fastidiose, ecc.).

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15370
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: la giusta quantità di bassi

Messaggio  robertopisa il Sab Gen 25, 2014 11:19 am

Ma le hai lette le risposte che ti ho dato in precedenza? Il tuo problema è che nella prima stanza avevi meno cancellazioni dei bassi e, inoltre, l'angolo delle pareti tra le due casse ti faceva da tromba di rinforzo per i bassi. Adesso nella tua cameretta hai maggiori cancellazioni dovute all'armadio e alla nicchia del letto dentro l'armadio, oltre che alle pareti (effetto pettine). L'ascolto dentro la nicchia ti fa perdere parecchio in termini di ricostruzione scenica sonora.

Sposta diffusori e punto di ascolto come giustamente ti suggerisce Silver Black. Se puoi, impara a misurare la risposta in ambiente con REW così puoi collocare i diffusori facendo meno danno possibile. Inoltre disaccoppia i diffusori dal tavolo, come molti ti hanno suggerito qui.


@timido ha scritto:
@Silver Black ha scritto:

Riflessioni ambientali. Non è raro che in alcuni punti della stanza i bassi siano esaltati e in altri completamente attutiti.
Soluzioni:
a) riposizionamento dei diffusori (implica b)
b) riposizionamento del punto di ascolto (necessita )
c) cura dell'ambiente di ascolto (bas trap, materiale fonoassorbente, ecc.)
ho capito quello che dici, ma se il punto dove si sendono i bassi coincide con il punto di ascolto  rispettando il posizionamento standard casse punto di ascolto, c'è bisogno di trattare l'ambiente o no?

robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1636
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Tornare in alto Andare in basso

Re: la giusta quantità di bassi

Messaggio  timido il Sab Gen 25, 2014 1:21 pm

[quote="robertopisa"]Ma le hai lette le risposte che ti ho dato in precedenza? Il tuo problema è che nella prima stanza avevi meno cancellazioni dei bassi e, inoltre, l'angolo delle pareti tra le due casse ti faceva da tromba di rinforzo per i bassi. Adesso nella tua cameretta hai maggiori cancellazioni dovute all'armadio e alla nicchia del letto dentro l'armadio, oltre che alle pareti (effetto pettine). L'ascolto dentro la nicchia ti fa perdere parecchio in termini di ricostruzione scenica sonora.

Sposta diffusori e punto di ascolto come giustamente ti suggerisce Silver Black. Se puoi, impara a misurare la risposta in ambiente con REW così puoi collocare i diffusori facendo meno danno possibile. Inoltre disaccoppia i diffusori dal tavolo, come molti ti hanno suggerito qui.


[quote="timido"]

L'ascolto dentro la nicchia mi fa sentire meglio i bassi, perchè viene attenuata la gamma medio alta, che fuori dalla stessa si rivela troppo squillante, non perdo quasi nulla della scena sonora. puntroppo non mi è consendito spostare i diffuri , quindi non posso provare altri punti, solo potrei mettere i diffusori su degli stend, ma il tevolo resterebbe sempre al suo posto e non so in questo modo quanto o che possa migliorare?



timido
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 21.11.11
Numero di messaggi : 717
Località : avellino
Impianto : denon 700 pma, b&w 685, V - DAC II


Tornare in alto Andare in basso

Re: la giusta quantità di bassi

Messaggio  robertopisa il Sab Gen 25, 2014 11:54 pm

Allora disaccoppia i diffusori dal tavolo, come ti hanno suggerito, se non puoi usare gli stand.

@timido ha scritto:L'ascolto dentro la nicchia mi fa sentire meglio i bassi, perchè viene attenuata la gamma medio alta, che fuori dalla stessa si rivela troppo squillante, non perdo quasi nulla della scena sonora. puntroppo non mi è consendito spostare i diffuri , quindi non posso provare altri punti, solo potrei mettere i diffusori su degli stend, ma il tevolo resterebbe sempre al suo posto e non so in questo modo quanto o che possa migliorare?

robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1636
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Tornare in alto Andare in basso

Re: la giusta quantità di bassi

Messaggio  timido il Mer Mar 26, 2014 2:29 pm

ascoltando meglio, ho notato che sentendo la musica da dentro la nicchia del mobile si, sento molto di più i bassi, ma perdo molto in dettegli e saunstage, adesso sanza muovere le casse e il punto d'ascolto, cioè fuori dalle nicchia del mobile, cose devo fare per avere la stessa quantitè di bassi che ho ascoltando da dentro la nicchia del mobile

timido
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 21.11.11
Numero di messaggi : 717
Località : avellino
Impianto : denon 700 pma, b&w 685, V - DAC II


Tornare in alto Andare in basso

Re: la giusta quantità di bassi

Messaggio  Eulero il Mer Mar 26, 2014 6:17 pm

@timido ha scritto:ho notato in questi mesi d'ascolto , con impianto traslocato in un altra stanza , la perdita considerevole delle besse freguenze rispetto a dove era collogato prima l'impianto. adesso non so se la locazione di prima esaltavano troppo i bassi mentre quella attuale me li attenua, oppure sia la giusta quantità di bassi che le b&w 685 possono darmi, come faccio a saperlo ?
grazie mille

Ho letto tutta la discussione. Ci sono le disquisizioni più dotte e disparate, ma sembra che nessuno sia riuscito a rispondere al tuo primo quesito.

Spegni lo stereo e vai ad ascoltare un po' di musica dal vivo (soprattutto acustica). Tra qualche settimana potrai tornare ad accendere lo stereo con un nuovo bagaglio e ti risponderai da solo. Questa volta però avrai la bussola e potrai sapere qual è la giusta direzione e l'aiuto dei forumer diventerà prezioso.

Eulero
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 16.03.12
Numero di messaggi : 483
Località : Bologna
Impianto : Musica: su Nas Synology DS112
Sorgente: Voyage MPD su Via Epia N800
Trasporto: HiFace 2
Dac: Teac UD-H01
Amplificatore: Naim Nait 5i
Diffusori: ProAc Studio 130

Tornare in alto Andare in basso

Re: la giusta quantità di bassi

Messaggio  robertopisa il Ven Mar 28, 2014 3:57 am

Ciao Carmine,

hai ragione... in effetti suggerisci di fare del trattamento attivo e credo che sia l'idea migliore a questo punto.

Questa cosa è abbastanza semplice se ascolti musica usando il computer.

  • Metti dei piedini disaccoppianti sotto le casse (vedi MP che ti ho inviato).
  • Metti qualche cuscino sulle pareti dentro la nicchia del mobile, dove c'è il letto.
  • Usa una delle due soluzioni sotto.


Soluzione 1: la più semplice

Molti player per computer, hanno la possibilità di usare un equalizzatore. Prova a giocarci per vedere se riesci a ottenere un suono soddisfacente.

Soluzione 2: la migliore

Se puoi procurarti un microfono e puoi farlo tenere a un tuo genitore dentro la nicchia, puoi comprare Dirac Live. Si identificano meglio le voci e gli strumenti, e i bassi sono più controllati. Puoi impostare tu la curva di risposta che preferisci ma entro certi limiti altrimenti l'impianto va in distorsione se c'è troppa correzione. Purtroppo costa sui 400 euro, ma funziona bene e puoi provarlo prima in modo gratuito. Inoltre ti serve un amplificatore più potente perché in generale il volume d'ascolto si abbassa.

Suggerivi di fare le misure con REW e poi usare i suoi filtri con foobar. Anche questo va bene, ma è meno efficace di Dirac probabilmente e sicuramente più complicato da fare. Ha però il vantaggio di essere gratuito.

Spero d'esserti stato d'aiuto. Comunque condivido che usare DSP può essere la soluzione nel tuo caso, visti i tuoi problemi di mobilità. Prova prima con la soluzione 1, può darsi che vada già bene.

-R

robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1636
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Tornare in alto Andare in basso

Re: la giusta quantità di bassi

Messaggio  timido il Ven Mar 28, 2014 3:37 pm

@robertopisa ha scritto:Ciao Carmine,

hai ragione... in effetti suggerisci di fare del trattamento attivo e credo che sia l'idea migliore a questo punto.

Questa cosa è abbastanza semplice se ascolti musica usando il computer.

  • Metti dei piedini disaccoppianti sotto le casse (vedi MP che ti ho inviato).
  • Metti qualche cuscino sulle pareti dentro la nicchia del mobile, dove c'è il letto.
  • Usa una delle due soluzioni sotto.


Soluzione 1: la più semplice

Molti player per computer, hanno la possibilità di usare un equalizzatore. Prova a giocarci per vedere se riesci a ottenere un suono soddisfacente.

Soluzione 2: la migliore

Se puoi procurarti un microfono e puoi farlo tenere a un tuo genitore dentro la nicchia, puoi comprare Dirac Live. Si identificano meglio le voci e gli strumenti, e i bassi sono più controllati. Puoi impostare tu la curva di risposta che preferisci ma entro certi limiti altrimenti l'impianto va in distorsione se c'è troppa correzione. Purtroppo costa sui 400 euro, ma funziona bene e puoi provarlo prima in modo gratuito. Inoltre ti serve un amplificatore più potente perché in generale il volume d'ascolto si abbassa.

Suggerivi di fare le misure con REW e poi usare i suoi filtri con foobar. Anche questo va bene, ma è meno efficace di Dirac probabilmente e sicuramente più complicato da fare. Ha però il vantaggio di essere gratuito.

Spero d'esserti stato d'aiuto. Comunque condivido che usare DSP può essere la soluzione nel tuo caso, visti i tuoi problemi di mobilità. Prova prima con la soluzione 1, può darsi che vada già bene.

-R
infatti ascolto solo liquida col pc.
i piedi per disaccoppiare i diffusori dal tavolo uso questi VT Feet Type 5, non sono buoni?
i cuscini devo metterli dentro la nicchia cercando di coprire il mobile dietro il divano letto?
e il punto d'ascolto serebbe fuori la nicchia vero?
vorrei provare la soluzione 1, perchè per me 400 euri sono quasi 2 mesi di pensione e non va bene .
mi ci vorrebbe un buon equalizzatore per foobar da usare come plugin, ma quale?




timido
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 21.11.11
Numero di messaggi : 717
Località : avellino
Impianto : denon 700 pma, b&w 685, V - DAC II


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum