T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11753 utenti, con i loro 818643 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

Condividi

descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
Che facciamo, lo vogliamo lapidare adesso? Smile Magari c'è ne fossero come chi convinto delle proprie idee, si fa prendere dalla foga e comunque nonostante le sue convinzioni ha il coraggio e soprattutto la buona educazione di chiedere scusa. Smile Quanti di noi lo hanno fatto, eppure non è mancata sicuro l'occasione. Mmm

descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
De simone Biagio ha scritto:
Che facciamo, lo vogliamo lapidare adesso? Smile Magari c'è ne fossero come chi convinto delle proprie idee, magari si fa prendere dalla foga e comunque nonostante le sue convinzioni ha il coraggio e soprattutto la buona educazione di chiedere scusa. Smile

Vero Biagio, non è da tutti, come da me ammesso, anche le capre sono testarde Laughing Laughing Laughing

descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
@Soligo60 ha scritto:
De simone Biagio ha scritto:
Che facciamo, lo vogliamo lapidare adesso? Smile Magari c'è ne fossero come chi convinto delle proprie idee, magari si fa prendere dalla foga e comunque nonostante le sue convinzioni ha il coraggio e soprattutto la buona educazione di chiedere scusa. Smile

Vero Biagio, non è da tutti, come da me ammesso, anche le capre sono testarde Laughing Laughing Laughing
E' vero... Hehe Hehe Hehe

descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
Forse l'atteggiamento più giusto nello stabilire, il come già definito più volte "il sesso degli angeli" sarebbe quello di parlare ed esporre le nostre esperienze positive o non, di prove oggettive, senza ne additare o estremizzare congetture inutili, che inevitabilmente possono offendere ateismi o convinzioni...

descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
Ciao Soligo, non mi sembra di averlo fatto già dall'inizio di questa discussione, mi sono solo sentito di condividere con voi questa (per me) scoperta, parlandone liberamente e senza obiettivo alcuno, solo condivisione. Ovviamente anche con l'apertura a chi, più o meno esperto in campo tecnico, avesse voluto contribuire un pochino a chiarire questi chiamiamoli "strani fenomeni"... se ho sbagliato qualcosa ditemelo...

descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
@Schiele63 ha scritto:
Ciao Soligo, non mi sembra di averlo fatto già dall'inizio di questa discussione, mi sono solo sentito di condividere con voi questa (per me) scoperta, parlandone liberamente e senza obiettivo alcuno, solo condivisione. Ovviamente anche con l'apertura a chi, più o meno esperto in campo tecnico, avesse voluto contribuire un pochino a chiarire questi chiamiamoli "strani fenomeni"... se ho sbagliato qualcosa ditemelo...

Non eri tu l'obbiettivo della risposta... Tu hai solo una colpa, con l'impianto che possiedi sei arrivato un pò tardi a queste accortezze, secondo me degne, ma ci sei arrivato...

descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
Hai perfettamente ragione! Clap

descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
@Soligo60 ha scritto:
Forse l'atteggiamento più giusto nello stabilire, il come già definito più volte "il sesso degli angeli" sarebbe quello di parlare ed esporre le nostre esperienze positive o non, di prove oggettive, senza ne additare o estremizzare congetture inutili, che inevitabilmente possono offendere ateismi o convinzioni...
Il problema è che, come scriveva maurarte, "Le misure (elettriche) sono necessarie ma non sufficienti": e ciò vale IMHO ancor di più in questo specifico campo.

Hello

descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
@Schiele63 ha scritto:
Sorvolando un attimino il discorso sulla buona educazione (non mi permetterei mai di dare della capra a nessuno solo perchè la pensa in maniera diversa dalla mia, ma l'educazione, quella si che parte a monte! Altro che cabina dell'Enel...),e viste le tante "capre" che la pensano come me riguardo ai cavi di alimentazione, vorrei solo ribadire un punto a mio parere importante rivolgendomi proprio a chi come Cossaro ed altri masticano di elettonica e di elettricità... se vi va, senza incazzarvi e sparare a zero su tutti, provate un pò a studiare il "fenomeno" con i vostri mezzi, chissà poi che alla fine uscirà fuori anche una spiegazione tecnico-scientifica sull'argomento che potrebbe chiudere definitivamente questo annoso problema. Ultima cosa, per la cronaca, ho speso 25 euro a cavo!


Ti rispondo perche' mi hai citato. La capra e' stata inserita solo perche' bela e lo fa anche con il fiocco, che non sapevo come allacciare alle orecchie della pecora. Non intendevo emulare Sgarbi nelle sue numerose citazioni dell'animale e mi spiace se ho creato questo fraintendimento.

Aggiungo che molti in questo forum hanno commentato facendo riferimento a cavi di potenza (tra ampli e spk) e cavi di segnale, hanno creato un po' di confusione... in questo 3D si parlava di cavi di alimentazione e non sono andato OT.

Con riferimento ai cavi di alimentazione non entro nell'aspetto tecnico che mi porta a sostenere l'inutilita' di questa scelta esoterica perche' non mi interessa piu' argomentare nel forum, pur sostenendo la validita' dei cavi di segnale e di quelli di potenza che dipendono dai parametri elettrici e fisici in modo sensibile, strumentalmente dimostrabile e ripetibile (ma anche di questo... vi lascio alle vostre esperienze e deduzioni che siano dimostrabili o meno).

buona giornata a tutti.

descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
Ciao Luca, se noi mettiamo un oscilloscopio ai capi di un Klimo o di un cavo trovato nello scatolone all'acquisto, scopriremo senza tanto stupore la stessa forma sinusiodale a 600Vpp 50Hz...
Le variabili in questi oggetti sono le sinergie a valle, sollecitate da repentine variazioni di assorbimenti di correnti, pilotare dalle frequenze... E qui il nostro cavo consumer può avere carenze rispetto al cavo studiato al caso. Poi i cialtroni ci sono, che ti spacciano ***** al posto della Nutella...
Ma poi che te lo dico a fare a TE che usi ancora il CD Laughing Laughing Laughing

descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
@Soligo60 ha scritto:
Forse l'atteggiamento più giusto nello stabilire, il come già definito più volte "il sesso degli angeli" sarebbe quello di parlare ed esporre le nostre esperienze positive o non, di prove oggettive, senza ne additare o estremizzare congetture inutili, che inevitabilmente possono offendere ateismi o convinzioni...
.... anche se e' vero che bisognerebbe partire da basi solide, poi sul sesso degli angeli puo' anche essere divertente intrattenersi, insomma non mettiamo limiti alla provvidenza. Smile

descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
@Schiele63 ha scritto:
Ciao Soligo, non mi sembra di averlo fatto già dall'inizio di questa discussione, mi sono solo sentito di condividere con voi questa (per me) scoperta, parlandone liberamente e senza obiettivo alcuno, solo condivisione. Ovviamente anche con l'apertura a chi, più o meno esperto in campo tecnico, avesse voluto contribuire un pochino a chiarire questi chiamiamoli "strani fenomeni"... se ho sbagliato qualcosa ditemelo...
Non credo tu abbia sbagliato qualcosa anzi, se mai sono molto invidioso dell-impianto che hai. Hehe Complimenti ancora. Smile

descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
@cossaro ha scritto:
@Schiele63 ha scritto:
Sorvolando un attimino il discorso sulla buona educazione (non mi permetterei mai di dare della capra a nessuno solo perchè la pensa in maniera diversa dalla mia, ma l'educazione, quella si che parte a monte! Altro che cabina dell'Enel...),e viste le tante "capre" che la pensano come me riguardo ai cavi di alimentazione, vorrei solo ribadire un punto a mio parere importante rivolgendomi proprio a chi come Cossaro ed altri masticano di elettonica e di elettricità... se vi va, senza incazzarvi e sparare a zero su tutti, provate un pò a studiare il "fenomeno" con i vostri mezzi, chissà poi che alla fine uscirà fuori anche una spiegazione tecnico-scientifica sull'argomento che potrebbe chiudere definitivamente questo annoso problema. Ultima cosa, per la cronaca, ho speso 25 euro a cavo!


Ti rispondo perche' mi hai citato. La capra e' stata inserita solo perche' bela e lo fa anche con il fiocco, che non sapevo come allacciare alle orecchie della pecora. Non intendevo emulare Sgarbi nelle sue numerose citazioni dell'animale e mi spiace se ho creato questo fraintendimento.

Aggiungo che molti in questo forum hanno commentato facendo riferimento a cavi di potenza (tra ampli e spk) e cavi di segnale, hanno creato un po' di confusione... in questo 3D si parlava di cavi di alimentazione e non sono andato OT.

Con riferimento ai cavi di alimentazione non entro nell'aspetto tecnico che mi porta a sostenere l'inutilita' di questa scelta esoterica perche' non mi interessa piu' argomentare nel forum, pur sostenendo la validita' dei cavi di segnale e di quelli di potenza che dipendono dai parametri elettrici e fisici in modo sensibile, strumentalmente dimostrabile e ripetibile (ma anche di questo... vi lascio alle vostre esperienze e deduzioni che siano dimostrabili o meno).

buona giornata a tutti.
Caro Cossaro, non e' perche' probabilmente la penso come te, ma la tua precisazione mi conferma che il tuo riferimento alle capre era stato da me compreso bene. Smile Ok

descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
Ciao Biagio, grazie per i complimenti, non so se s'è capito, ma amo qualche tocco vintage qua e la... mi scuso con cossaro per aver frainteso la sua risposta delle capre...

descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
@Schiele63 ha scritto:
Ciao Biagio, grazie per i complimenti, non so se s'è capito, ma amo qualche tocco vintage qua e la... mi scuso con cossaro per aver frainteso la sua risposta delle capre...
Come non amare quell'impianto cavi compresi. I love you Credo che tu a prescindere dal male inteso, sei stato correttissimo, io voglio solo ringraziarti per aver condiviso, e come filosofia credo di essere anche in questo caso vicino a te, non per l'impianto purtroppo Crying or Very sad , per quanto io possa essere scettico, non metto mai limiti alla provvidenza, d'altra parte proprio chi propende per il metodo scientifico, non puo' prescindere dalla fase sperimentale. Smile

descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
Come per tutti gli impianti audio, questo è un sistema particolare che deve piacere, partendo proprio dal genere di musica ascoltata; chi ama il Pop non si troverebbe per niente bene, al contrario per il Jazz live e strumenti in genere, per me sono da sballo! Io amo il Jazz ma qualche volta sconfino sul Rock, ecco spiegata la presenza del mitico subwoofer Audiopro, ormai un vero pezzo da museo, questo mi restituisce un pò di profondità sui bassi che per natura propria le Belle non hanno...

descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
@Schiele63 ha scritto:
Come per tutti gli impianti audio, questo è un sistema particolare che deve piacere, partendo proprio dal genere di musica ascoltata; chi ama il Pop non si troverebbe per niente bene, al contrario per il Jazz live e strumenti in genere, per me sono da sballo! Io amo il Jazz ma qualche volta sconfino sul Rock, ecco spiegata la presenza del mitico subwoofer Audiopro, ormai un vero pezzo da museo, questo mi restituisce un pò di profondità sui bassi che per natura propria le Belle non hanno...
L' audiopro è la cosa che mi era subito saltata agli occhi, credo che il tuo impianto sia indicato anche per la classica ed operistica. Smile

descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
Resta il fatto che i cavi "sottraggono" e non aggiungono "nulla".
Il miglior cavo (segnale e potenza) è quello che fa passare il segnale esattamente com'è senza alterazioni e/o colorazioni.
I cavi economici hanno sempre famosa la "coperta corta". Ti danno in alto e tolgono in basso o viceversa.
Nel caso dei cavi di alimentazione si tratta solo di far arrivare la corrente (sempre 230V) all'ampli, CDP, DAC, ecc, in maniera "pulita". Quindi in linea di massima un qualunque cavo schermato o twistato (chè la twistatura fa da schermo), abbastanza lungo da permettere alla schermatura di essere efficace, sarà più che sufficiente. Si tratta solo di eliminare le spurie (nel migliore dei casi) e non far passare le interferenze esterne.
Nel caso di CDP, DAC ed in generale tutte le sorgenti digitali (le più sensibili) mettere a monte un filtro tipo Schaffner aiuta non poco l'eliminazione di molte interferenze.
Il tutto IHMO.

descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
Buonasera a tutti, intervengo per riportare la mia esperienza sui cavi di alimentazione. Ho recentemente sostituito il cavo main standard del cocktail audio con un audioquest NRG-X2 ed effettivamente il suono è migliorato nettamente. Bassi più profondi e controllati con scena dilatata e toni alti meno squillante. Una differenza veramente ben percepibile.
Da un punto di vista tecnico, con i mezzi di rilevazione attualente disponibili, penso non si riesca a spiegare le differenze che si percepiscono in modo così evidente.
Poi credo che ogni impianto faccia un pò storia a sè.
William

descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
@masmau ha scritto:
@Pier ha scritto:
Sono state fatti test al buio (in ceco) per valutare le differenze tra i cavi? In caso affermativo potete citare qualche prova?


Oh, adesso poi basta eh, con 'sta storia del cieco stai disturbando un sacco di gente che prova piacere a chiacchierare di cavi che aprono la scena ecc. ecc.
Vai a farti un bicchierozzo di rosso e ascoltati un bel disco, ti passa tutto ! Wink

Rolling Eyes Drinking Drinking Drinking Drinking Very Happy
PS: Scusate il ritardo, questa me l'ero persa! Smile

descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
De simone Biagio ha scritto:
@Schiele63 ha scritto:
Come per tutti gli impianti audio, questo è un sistema particolare che deve piacere, partendo proprio dal genere di musica ascoltata; chi ama il Pop non si troverebbe per niente bene, al contrario per il Jazz live e strumenti in genere, per me sono da sballo! Io amo il Jazz ma qualche volta sconfino sul Rock, ecco spiegata la presenza del mitico subwoofer Audiopro, ormai un vero pezzo da museo, questo mi restituisce un pò di profondità sui bassi che per natura propria le Belle non hanno...
L' audiopro è la cosa che mi era subito saltata agli occhi, credo che il tuo impianto sia indicato anche per la classica ed operistica. Smile


Abbastanza... nel senso... in generale si, in alcuni passaggi particolarmente corposi, tipo grandi cori e/o orchestre, c'è qualche difficoltà da parte delle Belle Klipsch ma, sopratutto, dei miei cavi di potenza: in particolare le medie frequenze risultano un pò impastate e squillanti, già con cavi tipo Audioquest o Mit il "fenomeno" è quasi a zero. La domanda sorge spontanea: perchè allora tieni i cavi Tnt-TripleT? Perchè questi ultimi, molto aperti e cristallini, a me piacciono molto col Jazz che rimane il genere che ascolto prevalentemente... Very Happy

descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
D'accordissimo al 100x100 sia con il parere di sandman che con quello di william61... Ok

descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
@william61 ha scritto:
Buonasera a tutti, intervengo per riportare la mia esperienza sui cavi di alimentazione. Ho recentemente sostituito il cavo main standard del cocktail audio con un audioquest NRG-X2 ed effettivamente il suono è migliorato nettamente. Bassi più profondi e controllati con scena dilatata e toni alti meno squillante. Una differenza veramente ben percepibile.
Da un punto di vista tecnico, con i mezzi di rilevazione attualente disponibili, penso non si riesca a spiegare le differenze che si percepiscono in modo così evidente.
Poi credo che ogni impianto faccia un pò storia a sè.
William


Ciao William, mi scuso con tutti, esco un attimino fuori tema, ho anch'io un Cocktail X10, penso che qui un grosso problema sia trovare un buon cavo di segnale Jack-Rca, posso chiederti quale usi?

descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
@schwantz34 ha scritto:
boh...io continuo a pensare che risparmiando qualche soldo (e visto che un entry level power cable puo' costare 150 euro) e comprarsi un power inspired per 600 euro sarebbe una bella mossa anzicheno'...


Ciao Sè! Io l'avevo provato un UPS online industriale da un paio di migliaia di euro sull'impianto...
Credo che più o meno, il principio sia simile a quello del power inspired...
In effetti, però, niente miglioramenti, nel mio caso... Di certo si trattava di un attrezzo che nulla ha a che vedere con l'audio, quindi vuol dir poco, ma tanto per la cronaca...
Ultimamente, invece, ho messo sia in un paio di cavi che nel "condizionatore diy" un circuitino che serve ad eliminare la componente DC residua nella rete (quella prodotta dai dimmer, dai frighi e da chissà cos'altro e che fa, a volte, ronzare i trafo...)...
Vedarem!

P.S. Ci fosse un circuito per eliminare i residui di DC in parlamento! Rolling Eyes Hehe

descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
@porfido ha scritto:
@schwantz34 ha scritto:
boh...io continuo a pensare che risparmiando qualche soldo (e visto che un entry level power cable puo' costare 150 euro) e comprarsi un power inspired per 600 euro sarebbe una bella mossa anzicheno'...


Ciao Sè! Io l'avevo provato un UPS online industriale da un paio di migliaia di euro sull'impianto...
Credo che più o meno, il principio sia simile a quello del power inspired...
In effetti, però, niente miglioramenti, nel mio caso... Di certo si trattava di un attrezzo che nulla ha a che vedere con l'audio, quindi vuol dir poco, ma tanto per la cronaca...
Ultimamente, invece, ho messo sia in un paio di cavi che nel "condizionatore diy" un circuitino che serve ad eliminare la componente DC residua nella rete (quella prodotta dai dimmer, dai frighi e da chissà cos'altro e che fa, a volte, ronzare i trafo...)...
Vedarem!

P.S. Ci fosse un circuito per eliminare i residui di DC in parlamento! Rolling Eyes Hehe


Ciao Andrea, beh in teoria anche il power inspired non sarebbe propriamente per uso "audiofilo" Smile in teoria (non so se anche l'ups da te provato) l'oggetto in questione "ripulisce" l'ac proveniente dalla presa , di fatto "rigenerando" la sinusoide con il valore nominale di 50 hz e tens di 230v di come dovrebbe essere , certo forse una linea dedicata per lo stereo sarebbe il nonplusultra (evitando la "coabitazione" coi frighi di cui sopra, caricatori dei cellulari e robe così....) pero' sai, visto che c'e' anche chi si piglia "serpentoni" anche di 100 euro e passa (per cd, amp, pre , pre phono...etc..)...potrebbe essere un'idea...ora non so se è la solita "fissa" dell'audiofilo ma, tra i tanti, un certo Jerry, che prima aveva un oggetto simile della ps audio (con un prezzo mi pare 4 volte maggiore) , sostiene che questo coso vada decisamente meglio...boh...forse che si forse che no...io di sicuro non avro' l'onore del "proof of pudding"... Smile

no...i dc in parlamento impossibile...secondo me anche dopo una bomba all'idrogeno resterebbero vivi solo loro e gli scarafaggi... Very Happy

ciao!
s




descriptionRe: Cavi alimentazione, ovvero, aprite il sipario!

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum