T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Disaccoppiamento Diffusori da stand
Oggi alle 13:53 Da PietroM84

» è ora di rivalvolare!
Oggi alle 13:04 Da Curelin

» TPA 3116
Oggi alle 12:45 Da embryo

» Nuovo Progetto od Upgradare il Vecchio?
Oggi alle 12:35 Da Alessiox

» Tipo di box e calcolo litraggio FR10
Oggi alle 12:24 Da Bandiera

» Ho ordinato i Batpure
Oggi alle 12:15 Da windopz

» rame con purezza 7N
Oggi alle 11:41 Da lello64

» pilotare cerwin veg p10
Oggi alle 11:16 Da lello64

» Calcolo litraggio avendo parametri woofer
Oggi alle 11:05 Da franzfranz

» [GE-MI] Vendo Celestion 3
Oggi alle 10:01 Da scontin

» Anniversario dei 10 anni!
Oggi alle 9:43 Da danilopace

» Preamplificatore...sono in vena di spendere soldi!
Oggi alle 9:36 Da danilopace

» tpa3255 vs tda8954
Oggi alle 7:49 Da luspo

» L’angolo di paradiso di ITACA
Oggi alle 6:33 Da ITACA

» Impianto Home Theatre e Giradischi
Ieri alle 21:15 Da fabrizio6684

» consiglio per impianto "multiuso"
Ieri alle 21:06 Da fabrizio6684

» Problema stereo schneider
Ieri alle 20:19 Da Giuseppe1994

» Audioquest Forest usb
Ieri alle 19:25 Da wolfman

» Consiglio acquisto mini diffurosi budjet 100€
Ieri alle 19:24 Da 22b5g41b5dw

» Doppia polarità nel potenziometro
Ieri alle 16:21 Da lukyluke

» musica dal pc
Ieri alle 12:51 Da 22b5g41b5dw

» consigli su casse, ampli, dac..
Ieri alle 12:40 Da rexcetzed

» Acquisto giradischi
Ieri alle 11:12 Da Ivan

» Software APM Tool Lite
Ieri alle 9:01 Da gubos

» Sure Tk 2050 anti bumb
Ieri alle 3:09 Da nidzo

» Conferma casse Mission lx2 e consiglio amplificatore
Ieri alle 0:10 Da theRIDDIK

» Testina nuova per il mio Thorens TD-160
Mar 20 Feb 2018 - 23:10 Da panologo

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Mar 20 Feb 2018 - 22:09 Da lello64

» ronzio amplificatore Pioneer
Mar 20 Feb 2018 - 22:08 Da franzfranz

» scanspeak sta' un pezzo avanti!
Mar 20 Feb 2018 - 16:21 Da dinamanu

Statistiche
Abbiamo 11437 membri registrati
L'ultimo utente registrato è embryo

I nostri membri hanno inviato un totale di 807296 messaggi in 52388 argomenti
Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15551)
 
Silver Black (15513)
 
nd1967 (12810)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10287)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9358)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 89 utenti in linea: 11 Registrati, 1 Nascosto e 77 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

diechirico, erduca, fabe-r, Nadir81, panologo, PietroM84, pim, scontin, sportyerre, Teutonik, theRIDDIK

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Quesito di elettronica

Andare in basso

Quesito di elettronica

Messaggio  cucicu il Sab 16 Mar 2013 - 14:05

Considerando il semplice circuito di un amplificatore in classe A, dove la tensione di alimentazione in CC vale 12V, l'assorbimento è pari a 0,92A, la Rc è pari a 6,5 ohm ma è data dal parallelo di 6 resistori da 39 ohm, 5 dei quali sono 17w e uno è 7w. Ai capi delle resistenze abbiamo 6V.



vi chiedo, è corretto dire che quei 0,92 A vengono ripartiti equamente sulle 6 resistenze (secondo la legge di ohm) per cui in ciascuna resistenza circolano I=V/R --> I= 6V/39ohm = 0,15A e che quindi ciascuna resistenza dovrà dissipare P= R*I^2--> P= 39*(0,15^2) = 0,88 W ?

Grazie a tutti
avatar
cucicu
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 25.02.11
Numero di messaggi : 5985
Località : Sicilia centrale
Occupazione/Hobby : Ascolti vari
Provincia (Città) : Lungimirante
Impianto : CD rega planet 2000

AMPLI Marantz PM6006

DIFFUSORI Chario 523R

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quesito di elettronica

Messaggio  andzoff il Sab 16 Mar 2013 - 19:01

ciao,
la corrente che scorre nei resistori, è determinata solo dalla tensione e dalla resistenza(*), quindi la corrente è la stessa per tutte e sei.
La potenza dichiarata per un resistore, è la potenza massima che può dissipare, prima di avere fenomeni di instabilità termica o di variazione della resistenza.
Nel tuo caso, visto che la potenza prevista per ciascun resistore è ben al di sotto di quella massima, possiamo dire che sono equivalenti da un punto di vista circuitale.

Piuttosto, lo schema che ci proponi non mi convince. Lo hai passato sotto qualche software di simulazione?
Saluti. Hello

(*) lo so che questa affermazione è una approssimazione, dovremmo parlare di temperatura, di frequenza, di tolleranze, ma insomma, in questo caso ci possiamo stare.
avatar
andzoff
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 01.07.11
Numero di messaggi : 1214
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:

Impianto A
Sorgente: WD TV Live
Alimentatore: Mean Well S-60-24
Ampli: Breeze Audio TPA3116
Diffusori: Scythe KroKraft Rev B

Impianto B
Alimentatore: Reyed Pincellone
Sorgente + Ampli: Mo-gu S800
Diffusori: Indiana Line Tesi 204

link al Mo-gu S800


Tornare in alto Andare in basso

Re: Quesito di elettronica

Messaggio  cucicu il Sab 16 Mar 2013 - 19:05

@andzoff ha scritto:ciao,
la corrente che scorre nei resistori, è determinata solo dalla tensione e dalla resistenza(*), quindi la corrente è la stessa per tutte e sei.
La potenza dichiarata per un resistore, è la potenza massima che può dissipare, prima di avere fenomeni di instabilità termica o di variazione della resistenza.
Nel tuo caso, visto che la potenza prevista per ciascun resistore è ben al di sotto di quella massima, possiamo dire che sono equivalenti da un punto di vista circuitale.

Piuttosto, lo schema che ci proponi non mi convince. Lo hai passato sotto qualche software di simulazione?
Saluti. Hello

(*) lo so che questa affermazione è una approssimazione, dovremmo parlare di temperatura, di frequenza, di tolleranze, ma insomma, in questo caso ci possiamo stare.

lo schema è solo un esempio Very Happy
riguardo alla domanda, in teoria quindi se ciascuna resistenza dissipa neanche 1 w (pur essendo dichiarate come 17W), come mai riscaldano anche a 90° e anche di più???
avatar
cucicu
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 25.02.11
Numero di messaggi : 5985
Località : Sicilia centrale
Occupazione/Hobby : Ascolti vari
Provincia (Città) : Lungimirante
Impianto : CD rega planet 2000

AMPLI Marantz PM6006

DIFFUSORI Chario 523R

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quesito di elettronica

Messaggio  fbj il Sab 16 Mar 2013 - 19:08

bravo michele :-)
avatar
fbj
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 11.09.12
Numero di messaggi : 345
Località : altofonte
Occupazione/Hobby : ......
Provincia (Città) : .........................
Impianto : casse : kef q7
casse : fe103en
PRE :srpp by mau749
PRE : TUBE MINIMALIST BY MAU749
ampli : minimalist by hell67
ampli : S.E. EL34



Tornare in alto Andare in basso

Re: Quesito di elettronica

Messaggio  andzoff il Sab 16 Mar 2013 - 19:23

@cucicu ha scritto:... come mai riscaldano anche a 90° e anche di più???
Non lo so, ma non mi sembra tanto normale.
Tanto per fare due chiacchiere, potresti misurare sul campo quanta potenza sta dissipando quando la vedi (la resistenza) a 90 gradi. Ti servono due tester.
Prova anche a vedere come varia la resistenza al variare della temperatura. Sono inversamente proporzionali, e quindi a 90 gradi, la resistenza è bella che aumentata, e la corrente diminuita.
Ad un certo punto si stabilisce un equilibrio.
Saluti.
avatar
andzoff
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 01.07.11
Numero di messaggi : 1214
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:

Impianto A
Sorgente: WD TV Live
Alimentatore: Mean Well S-60-24
Ampli: Breeze Audio TPA3116
Diffusori: Scythe KroKraft Rev B

Impianto B
Alimentatore: Reyed Pincellone
Sorgente + Ampli: Mo-gu S800
Diffusori: Indiana Line Tesi 204

link al Mo-gu S800


Tornare in alto Andare in basso

Re: Quesito di elettronica

Messaggio  valvolas il Sab 16 Mar 2013 - 19:24

@cucicu ha scritto:
@andzoff ha scritto:ciao,
la corrente che scorre nei resistori, è determinata solo dalla tensione e dalla resistenza(*), quindi la corrente è la stessa per tutte e sei.
La potenza dichiarata per un resistore, è la potenza massima che può dissipare, prima di avere fenomeni di instabilità termica o di variazione della resistenza.
Nel tuo caso, visto che la potenza prevista per ciascun resistore è ben al di sotto di quella massima, possiamo dire che sono equivalenti da un punto di vista circuitale.

Piuttosto, lo schema che ci proponi non mi convince. Lo hai passato sotto qualche software di simulazione?
Saluti. Hello

(*) lo so che questa affermazione è una approssimazione, dovremmo parlare di temperatura, di frequenza, di tolleranze, ma insomma, in questo caso ci possiamo stare.

lo schema è solo un esempio Very Happy
riguardo alla domanda, in teoria quindi se ciascuna resistenza dissipa neanche 1 w (pur essendo dichiarate come 17W), come mai riscaldano anche a 90° e anche di più???

Hai iusrato la corrente che circola fuori dal nodo? Misurato NON calcolato
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quesito di elettronica

Messaggio  cucicu il Sab 16 Mar 2013 - 19:25

ho misurato tra + dell'alimentatore e resistenze e misuro 1A
avatar
cucicu
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 25.02.11
Numero di messaggi : 5985
Località : Sicilia centrale
Occupazione/Hobby : Ascolti vari
Provincia (Città) : Lungimirante
Impianto : CD rega planet 2000

AMPLI Marantz PM6006

DIFFUSORI Chario 523R

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quesito di elettronica

Messaggio  cucicu il Sab 16 Mar 2013 - 19:43

[quote="andzoff"]
@cucicu ha scritto:... come mai riscaldano anche a 90° e anche di più???
Non lo so, ma non mi sembra tanto normale.
Tanto per fare due chiacchiere, potresti misurare sul campo quanta potenza sta dissipando quando la vedi (la resistenza) a 90 gradi. Ti servono due tester.
Prova anche a vedere come varia la resistenza al variare della temperatura. Sono inversamente proporzionali, e quindi a 90 gradi, la resistenza è bella che aumentata, e la corrente diminuita.
Ad un certo punto si stabilisce un equilibrio.
Saluti.
[/quote

Misurando anche dopo un ora di funzionamento la corrente e' sempre 1A e le r sempre 6,5 ohm circa]
avatar
cucicu
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 25.02.11
Numero di messaggi : 5985
Località : Sicilia centrale
Occupazione/Hobby : Ascolti vari
Provincia (Città) : Lungimirante
Impianto : CD rega planet 2000

AMPLI Marantz PM6006

DIFFUSORI Chario 523R

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quesito di elettronica

Messaggio  valterneri il Sab 16 Mar 2013 - 22:20

5 resistenze da 17 watt e una da 7 watt in parallelo ?
per far cosa, un caricabatteria in classe A per automobile?
Le resistenze da 17 watt sono pressappoco così?
lunghe circa 8/9 cm? Non credo che le tue siano così!
Credo che sia nella valutazione dei watt delle resistenze l'errore.
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3871
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quesito di elettronica

Messaggio  sonic63 il Sab 16 Mar 2013 - 22:23

@cucicu ha scritto:
@andzoff ha scritto:ciao,
la corrente che scorre nei resistori, è determinata solo dalla tensione e dalla resistenza(*), quindi la corrente è la stessa per tutte e sei.
La potenza dichiarata per un resistore, è la potenza massima che può dissipare, prima di avere fenomeni di instabilità termica o di variazione della resistenza.
Nel tuo caso, visto che la potenza prevista per ciascun resistore è ben al di sotto di quella massima, possiamo dire che sono equivalenti da un punto di vista circuitale.

Piuttosto, lo schema che ci proponi non mi convince. Lo hai passato sotto qualche software di simulazione?
Saluti. Hello

(*) lo so che questa affermazione è una approssimazione, dovremmo parlare di temperatura, di frequenza, di tolleranze, ma insomma, in questo caso ci possiamo stare.

lo schema è solo un esempio Very Happy
riguardo alla domanda, in teoria quindi se ciascuna resistenza dissipa neanche 1 w (pur essendo dichiarate come 17W), come mai riscaldano anche a 90° e anche di più???

Ma 90° non sono un problema, credo siano ceramiche e se di buona qualità lavorano fino a 250-300° tranquillamente.
Dove le hai comprate ?
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quesito di elettronica

Messaggio  cucicu il Sab 16 Mar 2013 - 22:50

@valterneri ha scritto:5 resistenze da 17 watt e una da 7 watt in parallelo ?
per far cosa, un caricabatteria in classe A per automobile?
Le resistenze da 17 watt sono pressappoco così?
lunghe circa 8/9 cm? Non credo che le tue siano così!
Credo che sia nella valutazione dei watt delle resistenze l'errore.

Si le resistenze sn cosi come nella foto, riportano la dicitura 17W, sono lunghe circa 10cm e marcate dn
avatar
cucicu
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 25.02.11
Numero di messaggi : 5985
Località : Sicilia centrale
Occupazione/Hobby : Ascolti vari
Provincia (Città) : Lungimirante
Impianto : CD rega planet 2000

AMPLI Marantz PM6006

DIFFUSORI Chario 523R

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quesito di elettronica

Messaggio  cucicu il Sab 16 Mar 2013 - 22:55

@sonic63 ha scritto:

Ma 90° non sono un problema, credo siano ceramiche e se di buona qualità lavorano fino a 250-300° tranquillamente.
Dove le hai comprate ?
Hello

Non so se siano di buona qualita, non sono vitrohm (come nella foto) ma di questa marca dn che io non conosco, poi sembrano ben fatte...tornando al discorso delle resistenze in parallelo, sarebbe un problema metterne 5 da 17W e 1 da 7w in parallelo?
avatar
cucicu
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 25.02.11
Numero di messaggi : 5985
Località : Sicilia centrale
Occupazione/Hobby : Ascolti vari
Provincia (Città) : Lungimirante
Impianto : CD rega planet 2000

AMPLI Marantz PM6006

DIFFUSORI Chario 523R

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quesito di elettronica

Messaggio  sonic63 il Sab 16 Mar 2013 - 23:06

@cucicu ha scritto:
@sonic63 ha scritto:

Ma 90° non sono un problema, credo siano ceramiche e se di buona qualità lavorano fino a 250-300° tranquillamente.
Dove le hai comprate ?
Hello

Non so se siano di buona qualita, non sono vitrohm (come nella foto) ma di questa marca dn che io non conosco, poi sembrano ben fatte...tornando al discorso delle resistenze in parallelo, sarebbe un problema metterne 5 da 17W e 1 da 7w in parallelo?

No, nessun problema se non raggiungi la dissipazione massima della più piccola.
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quesito di elettronica

Messaggio  valterneri il Sab 16 Mar 2013 - 23:13

E' solo un po' brutto da vedere.
Quel che pare strano è che con solo 0,8 watt dissipati da ciascuna
possano superare tutte (tutte?) i 90°.
Sono grandi e 0,8 watt sono facili da dissipare anche senza l'aiuto
di radiatori.
Ho a casa una resistenza da 18 ohm 17 watt, ci applicherò 4 V. e stanotte
vedo se riesco a scaldare il caffé, che ne ho bisogno.
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3871
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quesito di elettronica

Messaggio  sonic63 il Sab 16 Mar 2013 - 23:18

@valterneri ha scritto:E' solo un po' brutto da vedere.
Quel che pare strano è che con solo 0,8 watt dissipati da ciascuna
possano superare tutte (tutte?) i 90°.
Sono grandi e 0,8 watt sono facili da dissipare anche senza l'aiuto
di radiatori.
Ho a casa una resistenza da 18 ohm 17 watt, ci applicherò 4 V. e stanotte
vedo se riesco a scaldare il caffé, che ne ho bisogno.

Ci puoi applicare tutti i Volts che vuoi..... ma se vuoi scaldare il caffè è meglio che attraverso la resistenza fai scorrere un pò di corrente. Very Happy
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quesito di elettronica

Messaggio  cucicu il Sab 16 Mar 2013 - 23:24

Forse dipende dall'architettura stessa della classe A...per fare un altro esempio, altre resistenze da 120 ohm 17 watt, in parallelo da 4 alimentate a 30V (15V di caduta e assorbimento di 0,5A) a formare una equivalente da 30ohm, sullo stesso circuito scaldavano circa a 60 gradi (senza radiatori)....
avatar
cucicu
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 25.02.11
Numero di messaggi : 5985
Località : Sicilia centrale
Occupazione/Hobby : Ascolti vari
Provincia (Città) : Lungimirante
Impianto : CD rega planet 2000

AMPLI Marantz PM6006

DIFFUSORI Chario 523R

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quesito di elettronica

Messaggio  valterneri il Sab 16 Mar 2013 - 23:27

Se applico 4 V ai reofori di una resistenza di 18 ohm
ottengo automaticamente lo scorrimento di 0,222222222222... A
e una dissipazione di 0,888888888888... W
che se non dissipata in alcun modo
porterà la resistenza a tendere a temperatura infinita.
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3871
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quesito di elettronica

Messaggio  sonic63 il Sab 16 Mar 2013 - 23:31

@valterneri ha scritto:Se applico 4 V ai reofori di una resistenza di 18 ohm
ottengo automaticamente lo scorrimento di 0,222222222222... A
e una dissipazione di 0,888888888888... W
che se non dissipata in alcun modo
porterà la resistenza a tendere a temperatura infinita.

bene, dunque la usi come carico di un generatore e ci fai scorrere dentro una corrente.
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quesito di elettronica

Messaggio  sonic63 il Sab 16 Mar 2013 - 23:38

@cucicu ha scritto:Forse dipende dall'architettura stessa della classe A...per fare un altro esempio, altre resistenze da 120 ohm 17 watt, in parallelo da 4 alimentate a 30V (15V di caduta e assorbimento di 0,5A) a formare una equivalente da 30ohm, sullo stesso circuito scaldavano circa a 60 gradi (senza radiatori)....

forse queste resistenze sono un pò forlocche.
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quesito di elettronica

Messaggio  valterneri il Sab 16 Mar 2013 - 23:41

Si, intendevo così.
Il secondo esempio di cucicù è più credibile e dato che lo sviluppo della
temperatura in ambiente conduttivo non è lineare questo esempio
invalida il primo.

Ma per la prova di scaldare il caffé sulla mia resistenza da 18 ohm
parlavo seriamente, ho anche un termometro professionale
e questa notte proverò empiricamente la curva dissipazione-temperatura
di una resistenza di 10 cm, sono curioso.
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3871
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quesito di elettronica

Messaggio  valterneri il Sab 16 Mar 2013 - 23:53

Ma ora cucicu scopriamo le carte!
Hai per caso intenzione di costruirti un circuito pilota cuffie
utilizzando un qualche schema minimale in classe A
(ne ho visti circolare sul forum) indecente anche per pilotarci il trenino elettrico?

Di circuiti così (a due transistori) hanno tentato di metterli nella preistoria
su alcuni registratori portatili mono a cassette, ma hanno smesso subito.
Poi han provato a pilotarci un trasformatorino (due in stereo)
e anche quelli suonavano come campanelli da bicicletta.

Classe A non significa esente da distorsione.

avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3871
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quesito di elettronica

Messaggio  sonic63 il Sab 16 Mar 2013 - 23:57

@valterneri ha scritto:Si, intendevo così.
Il secondo esempio di cucicù è più credibile e dato che lo sviluppo della
temperatura in ambiente conduttivo non è lineare questo esempio
invalida il primo.

Ma per la prova di scaldare il caffé sulla mia resistenza da 18 ohm
parlavo seriamente, ho anche un termometro professionale
e questa notte proverò empiricamente la curva dissipazione-temperatura
di una resistenza di 10 cm, sono curioso.

Credo che molto dipende dalla qualità costruttiva della resistenza, una resistenza da 17W di buona qualità, per esempio quella che hai postato (con le due scanalature laterali di raffreddamento e con il rivestimento in ceramica a grana fine) con 1 watt credo non vada oltre i 50° con una temperatura ambiente standard di 25°, cioè diventa tiepida al tatto.
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quesito di elettronica

Messaggio  andzoff il Dom 17 Mar 2013 - 6:50

@valterneri ha scritto:Di circuiti così (a due transistori) hanno tentato di metterli nella preistoria
su alcuni registratori portatili mono a cassette, ma hanno smesso subito.
Poi han provato a pilotarci un trasformatorino (due in stereo)
e anche quelli suonavano come campanelli da bicicletta.
Per il caffè dovrebbe andare bene! Lol eyes shut

Mi sono svegliato a quest'ora (presto) di domenica mattina, e questo thread è il modo più dolce di iniziare la giornata. Hello
avatar
andzoff
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 01.07.11
Numero di messaggi : 1214
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:

Impianto A
Sorgente: WD TV Live
Alimentatore: Mean Well S-60-24
Ampli: Breeze Audio TPA3116
Diffusori: Scythe KroKraft Rev B

Impianto B
Alimentatore: Reyed Pincellone
Sorgente + Ampli: Mo-gu S800
Diffusori: Indiana Line Tesi 204

link al Mo-gu S800


Tornare in alto Andare in basso

Re: Quesito di elettronica

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum