T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Impianto audio per centro estetico
Oggi alle 15:22 Da carbo90

» AAVT YARLAND FV34A € 350 S.S. COMPRESA
Oggi alle 15:06 Da Albert^ONE

» [CE] Set Misure audio Microfono + Scheda Audio + Jig Arta
Oggi alle 14:59 Da FastFonz

» chiarimenti DAC NOS
Oggi alle 14:41 Da ftalien77

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 13:56 Da lello64

» Pro-next essential pre-phono e casse klipsch
Oggi alle 12:10 Da giucam61

» TNT star vs cavo classico da 2.5mm
Oggi alle 10:12 Da Pinve

» lettore CD vintage Cyrus oppure nuovo SONY UHP-H1 ?
Oggi alle 10:01 Da Pinve

» mi manca solo il giradischi :(
Oggi alle 9:37 Da fabio.n

» Lettore cd sacd Marantz SA 8005 Amazon da UK
Oggi alle 7:46 Da gabri65

» [GE + s.s.] Sistema Philips 2.1 MMS 430G/00
Oggi alle 0:22 Da sh4d3

» [GE] CMoyy DIY potenziato - 60 € s.s. incluse
Oggi alle 0:21 Da sh4d3

» TEAC A-H01. Ampli con moduli ICE POWER e doppio DAC 1795 Burr Brown
Ieri alle 20:41 Da nelson1

» AIUTO nella scelta nuovo giradischi
Ieri alle 20:06 Da valterneri

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Ieri alle 18:37 Da kalium

» Lucio Battisti - Masters
Ieri alle 14:34 Da ftalien77

» Consigli su Bose Model-501
Ieri alle 11:57 Da valterneri

» finale p101
Ieri alle 11:50 Da icaro17

» MP3 più caro del CD!!
Ieri alle 10:57 Da ftalien77

» cerco anime pie a Roma
Ieri alle 7:06 Da fabe-r

» Acoustic Energy vs Dali vs Monitor Audio
Ieri alle 0:59 Da giucam61

» Un aiuto per una profana totale!
Ieri alle 0:16 Da Kha-Jinn

» Malcom Young
Mer 22 Nov 2017 - 23:43 Da franzfranz

» Consigli per eventuale upgrade impianto di casa
Mer 22 Nov 2017 - 22:43 Da AlexEffe

» Problema fastidioso, cambio gira o sono sfortunato con i dischi?
Mer 22 Nov 2017 - 21:07 Da giucam61

» DAC ES9038PRO Aliexpress
Mer 22 Nov 2017 - 20:49 Da jogas

» ( MI Va Co ) diffusori Altec Stonehenge I
Mer 22 Nov 2017 - 18:50 Da lello64

» Promblema ingresso alimentatore Muse i15w
Mer 22 Nov 2017 - 18:15 Da Gert87

» Miglioramenti impianto...Kro Kraft+Breeze
Mer 22 Nov 2017 - 15:15 Da danilopace

» [RM] FiiO D03K "Taishan" DAC
Mer 22 Nov 2017 - 11:03 Da diechirico

Statistiche
Abbiamo 11171 membri registrati
L'ultimo utente registrato è gil84

I nostri membri hanno inviato un totale di 800452 messaggi in 51889 argomenti
I postatori più attivi della settimana
lello64
 
ftalien77
 
giucam61
 
ivanobertoli
 
nerone
 
dieggs
 
Masterix
 
diechirico
 
valterneri
 
Kha-Jinn
 

I postatori più attivi del mese
giucam61
 
lello64
 
ftalien77
 
nerone
 
fritznet
 
Masterix
 
valterneri
 
Kha-Jinn
 
dieggs
 
fabio.n
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15534)
 
Silver Black (15495)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9287)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 68 utenti in linea: 10 Registrati, 0 Nascosti e 58 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

AlexEffe, fritznet, gubos, lello64, mumps, nerone, p.cristallini, Phanther68, potowatax, simo848

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  Flightangel il Ven 15 Feb 2013 - 21:48

Il desiderio di reperire un classe D/T che potesse spingere per bene le mie ProAc non si è mai sopito. Il TK2050 per quanto discretamente muscoloso con una grande maggioranza di diffusori; coi miei invece ha sempre faticato un pò, seppur regalando momenti di grande soddisfazione. Oggi, ripiego (si fa per dire) con un ottimo NAD C350.
Come molti sanno, Texas Instruments da un bel pò ha in catalogo chipamp di discreta qualità, ma sapere che essi ne hanno un da 300watt per canale, fa letteralmente saltare sulla sedia. Neppure il TA3020 di Cirrus (ex Tripath) sfoggia tale potenza, e come al solito; non sono riuscito a trattenermi dall'acquistare questa qui:
http://www.sureelectronics.net/goods.php?id=1584

Sulla Rete e qui sul forum, c'è poco su questa scheda, ma non appena arriverà, vi farò sapere cosa abbiamo davanti; non prima di averla dotata di una buona e solida alimentazione (almeno 45/50 volts) un buon potenziometro ed una scheda pre. Il cabinet sarà il legno pregiato...ovviamente. Wink
[img][/img]
avatar
Flightangel
CDP Expert
CDP Expert

Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2352
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico

http://www.esternitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  tino84 il Sab 16 Feb 2013 - 3:03

sembra interessante Very Happy

facci sapere come va Smile

tino84
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 3467
Località : Gorizia
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  andzoff il Sab 16 Feb 2013 - 8:28

Anche io sono interessato, facci sapere.
Più che per un impianto in casa (300w proprio non mi servono!) lo vedo per gli eventi, che è comunque un ambito interessante.

Ieri sera mi trovavo ad una festa di bambini in un locale in legno da 100 mq.
L'animatrice si è presentata con questo:
http://www.behringer.com/EN/Products/B205D.aspx
Bene, non potete immaginare come cavolo suonava bene!
In genere alle feste ci sono impianti da serie B - retrocessione. Affaticamento, mal di testa, voglia di abbassare il volume.
Ieri sera invece, con questa macchinetta, il suono era vigoroso, gradevole e non affaticante. E proveniva da un solo punto di emissione.
Tutto questo per dire che gli ampli giostrai, se fatti bene, fanno il loro sporco lavoro.
Saluti. Hello
avatar
andzoff
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 01.07.11
Numero di messaggi : 1213
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:

Impianto A
Sorgente: WD TV Live
Alimentatore: Mean Well S-60-24
Ampli: Breeze Audio TPA3116
Diffusori: Scythe KroKraft Rev B

Impianto B
Alimentatore: Reyed Pincellone
Sorgente + Ampli: Mo-gu S800
Diffusori: Indiana Line Tesi 204

link al Mo-gu S800


Tornare in alto Andare in basso

Re: Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  Charli48 il Sab 16 Feb 2013 - 13:11

Io possiedo ormai da tempo il Sinevawe Genius col TAS5630:suona molto "preciso" e "analitico".
Può piacere più o meno a secondo delle proprie preferenza ma secondo me rimane un ottimo ampli
Il Sinevawe è "solo" 2x150Watt ma all'ascolto è quello che ad altissimi volumi non si scompone mai
dà l'impressione di avere sempre riserva di potenza.Come si vede dalle foto ha l'alimentazione switching.



avatar
Charli48
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 1841
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Varese Prov.
Impianto : I miei gingilli
Spoiler:

Sorgente: Oppo DV-983-H
Dac: Schiit Bifrost , Beresford Bushmaster MkI
Preamp. SS : Clone ML JC-2 (John Curl) Classe A
Preamp. Tubi : UTS (Diy HiFi Supply) con E188CC Mullard
Ampli T class: Virtue 2 , Trends TA-10.2 , TA2022 Ibrido
Ampli D class: TPA 3116 con Bluetooth , Abletec ALC180-2300
Ampli Tube : APPJ PA1601A con 6AK5 GE e E84L Siemens
Diffusori: Focal Aria 906
Cuffie: AKG K272HD ,AKG K340



Tornare in alto Andare in basso

Re: Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  homesick il Sab 16 Feb 2013 - 13:23

charlie dove hai comprato il sinewave , si trovano già belli pronti o sono da assemblare ?
avatar
homesick
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 2467
Località : bologna
Occupazione/Hobby : il mondo dei pacchi
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Lettore Marantz cd6003
Liquida:Starting point system dac 3
Fleawatt tp3116
Perraux e160i
JBL L90
Sub Magnat Ms 201A
Cuffie Sennheiser Hd600
Cuffie Focal Spirit One
Cuffie Sony MDR Xd100
Cavi di segnale
Wired World Luna 6
Viablu sc 4
Alimentazione TNT Merlino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  Charli48 il Sab 16 Feb 2013 - 13:28

@homesick ha scritto:charlie dove hai comprato il sinewave , si trovano già belli pronti o sono da assemblare ?

Ci sono i moduli o già assemblati su Aliexpress ,ma vedo che aumentato io l'ho pagato 187$ spedito

http://www.aliexpress.com/item/TAS5630-HIGH-POWER-Hi-Fi-CLASS-D-AMPLIFIER-LASTEST-VERSION-HIGH-STABLE-HIGH-DISCOUNT/290288050.html

avatar
Charli48
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 1841
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Varese Prov.
Impianto : I miei gingilli
Spoiler:

Sorgente: Oppo DV-983-H
Dac: Schiit Bifrost , Beresford Bushmaster MkI
Preamp. SS : Clone ML JC-2 (John Curl) Classe A
Preamp. Tubi : UTS (Diy HiFi Supply) con E188CC Mullard
Ampli T class: Virtue 2 , Trends TA-10.2 , TA2022 Ibrido
Ampli D class: TPA 3116 con Bluetooth , Abletec ALC180-2300
Ampli Tube : APPJ PA1601A con 6AK5 GE e E84L Siemens
Diffusori: Focal Aria 906
Cuffie: AKG K272HD ,AKG K340



Tornare in alto Andare in basso

Re: Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  andreamang il Sab 16 Feb 2013 - 13:29

Ragazzi ma possibile che questi "cosetti" erogano 200/300 watt RMS???
Mi sembra veramente interessante questa cosa...altri amolificatori "da salotto" erogano 200 watt e pesano 30Kg con tutto un sistema di alimentazione e quant'altro...
avatar
andreamang
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.06.12
Numero di messaggi : 430
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli: McIntosh MA6900 Limited Edition
Diffusori: 3 vie artigianale
Cd Player: Audio Analogue Rossini VT CD REV2.0
Tuner: McIntosh MR85
Giradischi: J.A. Michell Gyro SE

Cuffie: Creative Aurvana Live! + FiiO E10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  Charli48 il Sab 16 Feb 2013 - 14:13

@andreamang ha scritto:Ragazzi ma possibile che questi "cosetti" erogano 200/300 watt RMS???
Mi sembra veramente interessante questa cosa...altri amolificatori "da salotto" erogano 200 watt e pesano 30Kg con tutto un sistema di alimentazione e quant'altro...

E' tutto dovuto alla classe D che ha altissima efficienza 85-90% e agli alimentatori switching.
I normali classe B o A hanno efficienze molto basse e poi usano alimentazioni lineari.
Dati TAS5630 in Btl.


avatar
Charli48
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 1841
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Varese Prov.
Impianto : I miei gingilli
Spoiler:

Sorgente: Oppo DV-983-H
Dac: Schiit Bifrost , Beresford Bushmaster MkI
Preamp. SS : Clone ML JC-2 (John Curl) Classe A
Preamp. Tubi : UTS (Diy HiFi Supply) con E188CC Mullard
Ampli T class: Virtue 2 , Trends TA-10.2 , TA2022 Ibrido
Ampli D class: TPA 3116 con Bluetooth , Abletec ALC180-2300
Ampli Tube : APPJ PA1601A con 6AK5 GE e E84L Siemens
Diffusori: Focal Aria 906
Cuffie: AKG K272HD ,AKG K340



Tornare in alto Andare in basso

Re: Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  andreamang il Sab 16 Feb 2013 - 14:16

Ah ecco grazie per la delucidazione Very Happy

Ma c'è qualcosa da pagare rispetto alla più grande e pesante classe a/b in termini di affidabilita, qualità e fattore di smorzamento?

P.S: vedo che i dati rilevati sono con un s/n del 10% però...
avatar
andreamang
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.06.12
Numero di messaggi : 430
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli: McIntosh MA6900 Limited Edition
Diffusori: 3 vie artigianale
Cd Player: Audio Analogue Rossini VT CD REV2.0
Tuner: McIntosh MR85
Giradischi: J.A. Michell Gyro SE

Cuffie: Creative Aurvana Live! + FiiO E10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  Flightangel il Sab 16 Feb 2013 - 14:43

@andreamang ha scritto:Ah ecco grazie per la delucidazione Very Happy

Ma c'è qualcosa da pagare rispetto alla più grande e pesante classe a/b in termini di affidabilita, qualità e fattore di smorzamento?

P.S: vedo che i dati rilevati sono con un s/n del 10% però...

La qualità dipende dalla scheda base; mentre l'affidabilità da quanto questa è stata testata od eventualmente modificata. Io sono del parere che modificare troppo radicalmente una scheda non deponga bene per la sua affidabilità. Quanto al fattore di smorzamento, nei classe D ha delle misure pazzesche, tipo 3000, contro i 150 o massimo 250 di tipici ampli in classe A/B. Delle misure e dei dati tecnici tutti noi t-forumer sappiamo quanto poco contino all'ascoltro pratico. (Trends Audio docet) Wink
avatar
Flightangel
CDP Expert
CDP Expert

Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2352
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico

http://www.esternitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  andreamang il Sab 16 Feb 2013 - 14:48

Grazie ma mi sorge un'ultima domanda...perchè favorire i classe A o B ai classe D a questo punto?
I vari colossi dell'HiFi potrebbero costruire amplificatori classe D a costi mooolto inferiori e dal peso e ingombro minimi...
Il TA2024 e company sono in classe D giusto?
avatar
andreamang
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.06.12
Numero di messaggi : 430
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli: McIntosh MA6900 Limited Edition
Diffusori: 3 vie artigianale
Cd Player: Audio Analogue Rossini VT CD REV2.0
Tuner: McIntosh MR85
Giradischi: J.A. Michell Gyro SE

Cuffie: Creative Aurvana Live! + FiiO E10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  Charli48 il Sab 16 Feb 2013 - 14:52

@andreamang ha scritto:Grazie ma mi sorge un'ultima domanda...perchè favorire i classe A o B ai classe D a questo punto?
I vari colossi dell'HiFi potrebbero costruire amplificatori classe D a costi mooolto inferiori e dal peso e ingombro minimi...
Il TA2024 e company sono in classe D giusto?

I vari Pioneer ,Rotel ,Onkyo etc costruiscono già adesso ampli in classe D di ottima fattura.
I Tripath sono una classe D proprietaria detta classe T.
avatar
Charli48
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 1841
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Varese Prov.
Impianto : I miei gingilli
Spoiler:

Sorgente: Oppo DV-983-H
Dac: Schiit Bifrost , Beresford Bushmaster MkI
Preamp. SS : Clone ML JC-2 (John Curl) Classe A
Preamp. Tubi : UTS (Diy HiFi Supply) con E188CC Mullard
Ampli T class: Virtue 2 , Trends TA-10.2 , TA2022 Ibrido
Ampli D class: TPA 3116 con Bluetooth , Abletec ALC180-2300
Ampli Tube : APPJ PA1601A con 6AK5 GE e E84L Siemens
Diffusori: Focal Aria 906
Cuffie: AKG K272HD ,AKG K340



Tornare in alto Andare in basso

Re: Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  Flightangel il Sab 16 Feb 2013 - 15:08

Non solo Pioneer Onkyo e Rotel; ma anche Conrad Johnson e Audio Research con le loro apparecchiature hi end si sono buttate nella classe D. Senza citare SONY che già nel lontano 2003 si beccò il premio EISA (ma il progetto è del 2001) per l'innovazione tecnologica nel campo dell' amplificazione digitale diretta; (SONY S-Master Technology) assai prima di NAD o di Thipath.

https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=2&cad=rja&ved=0CEQQFjAB&url=http%3A%2F%2Fwww.docs.sony.com%2Frelease%2FSTRDA9000ES_TWP.pdf&ei=BJEfUdjoF83Eswa63IHgDA&usg=AFQjCNHFnoiWxrAsYV11Q5_W4Ri67hFtQQ&sig2=b16QXtC4cbrjm_rSF1b8_Q&bvm=bv.42553238,d.Yms

http://www.eisa.eu/awards/history/1/audio-home-theater.html
avatar
Flightangel
CDP Expert
CDP Expert

Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2352
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico

http://www.esternitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  andreamang il Sab 16 Feb 2013 - 15:11

Continuo a non capire come ad esempio la MCIntosh sforni un mostro da 2Kw finale mono a 60.000€ di listino e dal peso abnorme quando con questa rivoluzionaria classe D si potrebbe fare altrettanto bene ma con costi pesi e ingombri ridotti all'osso... Rolling Eyes
avatar
andreamang
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.06.12
Numero di messaggi : 430
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli: McIntosh MA6900 Limited Edition
Diffusori: 3 vie artigianale
Cd Player: Audio Analogue Rossini VT CD REV2.0
Tuner: McIntosh MR85
Giradischi: J.A. Michell Gyro SE

Cuffie: Creative Aurvana Live! + FiiO E10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  Flightangel il Sab 16 Feb 2013 - 15:17

@andreamang ha scritto:Continuo a non capire come ad esempio la MCIntosh sforni un mostro da 2Kw finale mono a 60.000€ di listino e dal peso abnorme quando con questa rivoluzionaria classe D si potrebbe fare altrettanto bene ma con costi pesi e ingombri ridotti all'osso... Rolling Eyes

Cosa vuoi che ti dica...ecco perché nomea la classe D iniziata col semplice T-amp viene detta Rivoluzione Audio. Poi ognuno ha il diritto di spendere (farsi rubare) i soldi come crede. Hehe Hehe
avatar
Flightangel
CDP Expert
CDP Expert

Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2352
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico

http://www.esternitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  Charli48 il Sab 16 Feb 2013 - 16:01

@andreamang ha scritto:Continuo a non capire come ad esempio la MCIntosh sforni un mostro da 2Kw finale mono a 60.000€ di listino e dal peso abnorme quando con questa rivoluzionaria classe D si potrebbe fare altrettanto bene ma con costi pesi e ingombri ridotti all'osso... Rolling Eyes

E' come la Rolls Royce che produce la Phanthom da 420.00€ 6.8Lt 338kW consumo 23l/100km quando ci sono altre auto dal
costo decisamente inferiore che consumano molto meno e altrettanto se non più valide.
avatar
Charli48
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 1841
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Varese Prov.
Impianto : I miei gingilli
Spoiler:

Sorgente: Oppo DV-983-H
Dac: Schiit Bifrost , Beresford Bushmaster MkI
Preamp. SS : Clone ML JC-2 (John Curl) Classe A
Preamp. Tubi : UTS (Diy HiFi Supply) con E188CC Mullard
Ampli T class: Virtue 2 , Trends TA-10.2 , TA2022 Ibrido
Ampli D class: TPA 3116 con Bluetooth , Abletec ALC180-2300
Ampli Tube : APPJ PA1601A con 6AK5 GE e E84L Siemens
Diffusori: Focal Aria 906
Cuffie: AKG K272HD ,AKG K340



Tornare in alto Andare in basso

Re: Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  andreamang il Sab 16 Feb 2013 - 17:18

Si certo ma qualcosa per giustificarne il prezzo le dimensioni il peso e tutto il resto ci deve pur stare altrimenti senza nulla togliere a questi magici apparecchietti tutti spenderebbero 100€ per farsi un amplificatore che compete con altri da 10.000€ e più...
avatar
andreamang
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.06.12
Numero di messaggi : 430
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli: McIntosh MA6900 Limited Edition
Diffusori: 3 vie artigianale
Cd Player: Audio Analogue Rossini VT CD REV2.0
Tuner: McIntosh MR85
Giradischi: J.A. Michell Gyro SE

Cuffie: Creative Aurvana Live! + FiiO E10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  MrTheCarbon il Dom 17 Feb 2013 - 19:20

Io ormai son arrivato alla conclusione che prima della classe di funzionamento bisogna pensare prima a ciò che arriva all'ampli, in ogni caso la classe D mi ha conquistato ormai Hehe Hehe


Comunque seguo con attenzione, interessante la possibilità di un'alimentazione lineare per quelle potenze.. e poi, una scheda così piccola per potenze da finale pro ! promette strabene Wink
avatar
MrTheCarbon
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 1424
Impianto : Decente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  Flightangel il Ven 22 Feb 2013 - 22:32

Arrivata, da domani si comincia. Very Happy
avatar
Flightangel
CDP Expert
CDP Expert

Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2352
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico

http://www.esternitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  Stentor il Sab 23 Feb 2013 - 1:00

@andreamang ha scritto:Si certo ma qualcosa per giustificarne il prezzo le dimensioni il peso e tutto il resto ci deve pur stare altrimenti senza nulla togliere a questi magici apparecchietti tutti spenderebbero 100€ per farsi un amplificatore che compete con altri da 10.000€ e più...

Guarda ...io ho passato tutti gli ampli in classe T .....e molti in classe D: ci sono sicuramente delle ottime occasioni.

Per esempio, potenza a parte (e non è poco), a livello musicale il Trends Audio per i miei gusti superava il mio vecchio McIntosh MA6900: apparecchio bello e affascinante ma dal suono, per i miei gusti ovviamente, datato.

Il suo sostituto, il piccolo MA6300, andava meglio ma il trends non sfigurava. Allora perché spendere di più? .... Beh salire di qualità anche se di poco e avere una potenza e una flessibilità molto diversa costa ....e tanto.

Ultimamente ho provato anche il miglior classe D (Sempre imho): Icepower ASP1000.
Finali con questi moduli marchiati da ditte hiend costano una follia .... ma suona molto molto bene.

Non raggiunge il suono del mio ultimo finale McIntosh ma se consideriamo il costo del finale assemblato DIY come prezzo/prestazioni vince senz'altro ..... e pesa molto meno dei quasi 50 Kg del mio finale ....particolare non indifferente.

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  Flightangel il Ven 15 Mar 2013 - 20:50

Complice la bruttissima influenza, solo oggi, dopo tanti giorni ho messo mano definitivamente al mio nuovo progetto DIY col TAS 5630.
Mi perdonerete il cablaggio un pò chiassoso e qualche altro errore che non riesco a vedere; è pur sempre il mio secondo ampli autocostruito e sono ancora un principiante, tuttavia funziona tutto. Fra qualche giorno, dopo averlo rodato a dovere.Qualche foto:
[img][/img]
Cabinet tutto in Black Walnut verniciato a mano con gommalacca.Un vezzo, l'interruttore d'accensione con la luce anulare color arancio:

[img][/img]

Aspetto finale:
[img][/img]

L'interno:
[img][/img]
Come si può vedere, la scheda piccolina sulla destra nel cabinet è un regolatore di volume ad operazionali. Ho preferito questo sistema, che non sottrae potenza d'uscita; poichè con il precedente ampli col TK2050, pur avendo adottato un ottimo potenziometro ALPS da 20Kohm, la potenza d'uscita si ridusse eccessivamente rispetto alla scheda solo in modalità finale di potenza.Questa scheda è alimentata da un alimentatore switching a 12 volts, che provvede anche a fornire la tensione per l'interruttore d'accensione.

La tensione di alimentazione, come indicato dal multimetro è di ben 50,3 Volts.
La tensione massima d'esercizio,secondo il datasheet Texas Instruments, è di 52,5 volts. Ho però preferito stare sotto al massimo per non creare stress al chip. Già così l'ampli eroga quasi 300watt a canale. In realtà nessuno ha bisogno di tale potenza in ambiente domestico, ma avevo voglia di alimentare le mie ProAc a dovere, dato che il precedente TK2050 arrancava spesso con questi diffusori.
A mia memoria questo chip pare essere il più potente in assoluto fra i classe D, potendo erogare in modalità mono addirittura 600watt.
[img][/img]
In fine il retro:
[img]
[/img]

Si accettano consigli. Smile
avatar
Flightangel
CDP Expert
CDP Expert

Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2352
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico

http://www.esternitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  sonic63 il Ven 15 Mar 2013 - 22:00

@Flightangel ha scritto:Complice la bruttissima influenza, solo oggi, dopo tanti giorni ho messo mano definitivamente al mio nuovo progetto DIY col TAS 5630.
Mi perdonerete il cablaggio un pò chiassoso e qualche altro errore che non riesco a vedere; è pur sempre il mio secondo ampli autocostruito e sono ancora un principiante, tuttavia funziona tutto. Fra qualche giorno, dopo averlo rodato a dovere.Qualche foto:
[img][/img]
Cabinet tutto in Black Walnut verniciato a mano con gommalacca.Un vezzo, l'interruttore d'accensione con la luce anulare color arancio:

Aspetto finale:
[img][/img]

Come si può vedere, la scheda piccolina sulla destra nel cabinet è un regolatore di volume ad operazionali. Ho preferito questo sistema, che non sottrae potenza d'uscita; poichè con il precedente ampli col TK2050, pur avendo adottato un ottimo potenziometro ALPS da 20Kohm, la potenza d'uscita si ridusse eccessivamente rispetto alla scheda solo in modalità finale di potenza.Questa scheda è alimentata da un alimentatore switching a 12 volts, che provvede anche a fornire la tensione per l'interruttore d'accensione.

La tensione di alimentazione, come indicato dal multimetro è di ben 50,3 Volts.
La tensione massima d'esercizio,secondo il datasheet Texas Instruments, è di 52,5 volts. Ho però preferito stare sotto al massimo per non creare stress al chip. Già così l'ampli eroga quasi 300watt a canale. In realtà nessuno ha bisogno di tale potenza in ambiente domestico, ma avevo voglia di alimentare le mie ProAc a dovere, dato che il precedente TK2050 arrancava spesso con questi diffusori.
A mia memoria questo chip pare essere il più potente in assoluto fra i classe D, potendo erogare in modalità mono addirittura 600watt.
Si accettano consigli. Smile

Molto bello Ok
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  ozzyoz il Sab 18 Mag 2013 - 14:20

Bellissimo!
Quale alimentatore hai acquistato ?
Grazie

Gianni

ozzyoz
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 11.04.10
Numero di messaggi : 42
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Tecnico Commerciale / Calcio / Suono Guitar
Provincia (Città) : Come tira il vento
Impianto : Abletec 240-2300 + Onkyo 905 + Casse Klipsch

Tornare in alto Andare in basso

Re: Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  Albert^ONE il Sab 18 Mag 2013 - 14:39

Molto bello,fantastica l'idea di usare la gommalacca,complimenti!!! Clap Clap Clap Clap Clap
avatar
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5541
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  Flightangel il Dom 19 Mag 2013 - 6:05

@ozzyoz ha scritto:Bellissimo!
Quale alimentatore hai acquistato ?
Grazie

Gianni

Alimentazione switching regolabile fino a 60V Meanwell
avatar
Flightangel
CDP Expert
CDP Expert

Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2352
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico

http://www.esternitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Poco Nuovo ma comunque Potente ed intrigante TAS5630 Texas Instruments.

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum