T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Invertire Sx con DX
Oggi alle 16:45 Da hsh1979

» Vu meter audio
Oggi alle 15:57 Da fritznet

» Dubbi su Bluetooth
Oggi alle 15:54 Da fritznet

» PS Audio Nuwave o M2tech Young
Oggi alle 15:52 Da alessioashtangi

» Consiglio per upgrade diffusori / upgrade impianto
Oggi alle 13:01 Da giucam61

» Aleph 2 classe A 100W di Nelson Pass - chi ben comincia
Oggi alle 12:58 Da neno_07

» aiuto miglioramento sala d'ascolto
Oggi alle 12:10 Da gubos

» Sony uhp h1
Oggi alle 11:06 Da Charli48

» problema audio con Thorens TD320MKii
Oggi alle 10:59 Da elmolewis

» Cerco pre prebby hv
Oggi alle 9:59 Da verderame

» [Vendo] Nad C316BEE €210
Oggi alle 8:47 Da Dreammachine

» Acquisto dussun dove ?
Oggi alle 8:43 Da chiccoevani

» Nuovo Douk Dac
Ieri alle 23:55 Da uncletoma

» Consiglio gruppi power metal
Ieri alle 22:59 Da TODD 80

» Consiglio impianto per diffusori KEF Coda 70
Ieri alle 21:44 Da Kha-Jinn

» consiglio su impianto digital
Ieri alle 21:13 Da Piper

» rumore fastidioso da dove viene?
Ieri alle 21:04 Da MaxBal

» Topic'it, nuova applicazione mobile per il T-Forum
Ieri alle 20:27 Da Luca Marchetti

» Foobar 2000 Darkone 4 come installarla!?
Ieri alle 19:19 Da H. Finn

» Fiio A5
Ieri alle 17:25 Da HeyGio'

» Dac
Ieri alle 17:25 Da ftalien77

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri alle 13:46 Da Bluesunshine

» Pre per behringer ep1500
Ieri alle 12:30 Da Pinve

» Feedback positivo per Ghiglie
Ieri alle 11:39 Da ghiglie

» I migliori album del 2017
Ieri alle 11:06 Da CHAOSFERE

» Collegamento behringer
Ieri alle 10:06 Da Masterix

» Douk DAC (XMOS+PCM5102/DSD1796): ne vale la pena?
Dom 15 Ott 2017 - 22:13 Da nelson1

» dac cinese...ammazzagiganti?!
Dom 15 Ott 2017 - 20:38 Da giucam61

» Quale artista Italiano contemporaneo fa CD tecnicamente ben fatti?
Dom 15 Ott 2017 - 20:03 Da settore 7-g

» Feedback molto positivo per MrTheCarbon
Dom 15 Ott 2017 - 15:45 Da MrTheCarbon

Statistiche
Abbiamo 11084 membri registrati
L'ultimo utente registrato è HeyGio'

I nostri membri hanno inviato un totale di 797290 messaggi in 51692 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
Masterix
 
clipper
 
erduca
 
Kha-Jinn
 
ftalien77
 
GP9
 
uncletoma
 
Bluesunshine
 
sportyerre
 

I postatori più attivi del mese
lello64
 
giucam61
 
nerone
 
dinamanu
 
ftalien77
 
Masterix
 
Kha-Jinn
 
Albert^ONE
 
kalium
 
erduca
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15532)
 
Silver Black (15480)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9195)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 70 utenti in linea: 6 Registrati, 1 Nascosto e 63 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

chiccoevani, diechirico, hsh1979, Masterix, p.cristallini, V-Twin

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Un pre a valvole anticonvenzionale per il t-amp :-)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Un pre a valvole anticonvenzionale per il t-amp :-)

Messaggio  ab.eccolo il Mar 29 Gen 2013 - 19:51

Ciao ragazzi,
questo e' il mio primo post ( a parte le presentazioni ovviamente) :-)
Volevo rendervi partecipi della mia costruzione: trattasi di un pre in BT con una valvola 12au7
La mia realizzazione e' un po' (molto) anticonvenzionale perche' una valvola in alta tensione viene usata in bassa, comunque mi sembra che il risultato finale non sia male.
Ne ho fatto uno anche a mio padre e a mio fratello e direi che ne sono contenti...
Intanto le caratteristiche (ricavate dal simulatore..):
Risposta in frequenza

FFT con segnale 1Khz

Schema:

e un po' di foto varie :-)


PS Ho ordinato anche delle ecc86 cmq.....
PS2 ovviamente se qualcuno vuole costruirlo (mi farebbe molto piacere per sentire anche i vostri pareri) e ha bisogno di qualche info son qua :-)
avatar
ab.eccolo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 14.10.12
Numero di messaggi : 46
Località : Verona
Impianto : Finale DIY pcl86, pre a valvole DIY (con 6N3) , Arduino (con la distro Volumio) + dac esterno DIY ( il classico DAC DIR9001+PCM2706+WM8740) .diffusori Klipsch RB 61 MKII
Musica liquida: iMac 24, fenice 50 , diffusori Cambridge Audio S30

http://www.armonialibera.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un pre a valvole anticonvenzionale per il t-amp :-)

Messaggio  valvolas il Mar 29 Gen 2013 - 20:20

Complimenti x il lavoro se la resa ti da ragione,alla fine è quello che conta,secondo me sui segnali se ci metti dei polipropilene senza spendere una esagerazione,è meglio, anziche' i wima (cosi sembrano dalla foto)
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un pre a valvole anticonvenzionale per il t-amp :-)

Messaggio  ab.eccolo il Mar 29 Gen 2013 - 20:37

Grazie mille valvolas, sai essendo i primi esperimenti "hi-fi" (che parolona eh? io vengo da effetti DIY per chitarra :-)) ho provato a utilizzare i componenti che conoscevo :-)
I prossimi esperimenti saranno senz'altro con i polipropilene anziche' i wima
avatar
ab.eccolo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 14.10.12
Numero di messaggi : 46
Località : Verona
Impianto : Finale DIY pcl86, pre a valvole DIY (con 6N3) , Arduino (con la distro Volumio) + dac esterno DIY ( il classico DAC DIR9001+PCM2706+WM8740) .diffusori Klipsch RB 61 MKII
Musica liquida: iMac 24, fenice 50 , diffusori Cambridge Audio S30

http://www.armonialibera.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un pre a valvole anticonvenzionale per il t-amp :-)

Messaggio  valvolas il Mar 29 Gen 2013 - 21:48

ab.eccolo ha scritto:Grazie mille valvolas, sai essendo i primi esperimenti "hi-fi" (che parolona eh? io vengo da effetti DIY per chitarra :-)) ho provato a utilizzare i componenti che conoscevo :-)
I prossimi esperimenti saranno senz'altro con i polipropilene anziche' i wima

I wima sono buoni componenti e (se nn ricordo male) erano costosi di solito li trovi a tensioni alte,ma (secondo me) se li metti sugli stadi di aliemntazione vanno benissimo,sul percorso del segnale vanno meglio i polipro o alcuni elettrolitici abbastanza specifici x segnale,senza andare necessariamente su cose di pregio.Una volta i ''gialli cilindrici''si trovavano facilmente oggi mi pare che nella vendita ''diretta'' scarseggino
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un pre a valvole anticonvenzionale per il t-amp :-)

Messaggio  mau749 il Mer 30 Gen 2013 - 0:23

Ho solo una domanda riguardo allo schema che hai postato: a cosa servono due stadi ad inseguitore catodico in serie accoppiati in alternata che complessivamente perdono un decibel e mezzo e per di più a bassa tensione...? Mmm Mmm Mmm

_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"
avatar
mau749
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 08.01.12
Numero di messaggi : 987
Località : ROCCASECCA (FR)
Occupazione/Hobby : ingegnere progettista strutturale/musica e fotografia
Provincia (Città) : tendenzialmente ottimista
Impianto : dual mono SE 300B, dual mono PP 6B4G, dual mono PP EL34, fullrange Fostex Fe126 backhorn e tanto altro...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un pre a valvole anticonvenzionale per il t-amp :-)

Messaggio  ab.eccolo il Mer 30 Gen 2013 - 7:58

Ho solo una domanda riguardo allo schema che hai postato: a cosa servono due stadi ad inseguitore catodico in serie accoppiati in alternata che complessivamente perdono un decibel e mezzo e per di più a bassa tensione...?
Ciao mau749. visto che la valvola lavora in una zona "anomala" ho preferito non caricarla direttamente dallo stadio in ingresso dell'ampli ma di interporre tra i due un adattatore di impedenza che accoppi "in sicurezza" l'uscita dello stadio a valvola.... Di sicuro se mi arrivano le ecc86 pensero' a qualcosa di diverso :-)
Per l'attenuazione, inizialmente era stato pensato come pre da posizionare all'uscita delle cuffie del mio mac, quindi un'attenuazione cosi' mi sembrava accettabile, cmq anche posto dopo il dac non mi da nessun problema.
:-)
avatar
ab.eccolo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 14.10.12
Numero di messaggi : 46
Località : Verona
Impianto : Finale DIY pcl86, pre a valvole DIY (con 6N3) , Arduino (con la distro Volumio) + dac esterno DIY ( il classico DAC DIR9001+PCM2706+WM8740) .diffusori Klipsch RB 61 MKII
Musica liquida: iMac 24, fenice 50 , diffusori Cambridge Audio S30

http://www.armonialibera.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un pre a valvole anticonvenzionale per il t-amp :-)

Messaggio  mau749 il Mer 30 Gen 2013 - 11:52

Scusami ma continuo a non capire.

L'inseguitore catodico (cathode follower) è uno stadio che ha la sola funzione di adattatore d'impedenza: alta impedenza d'ingresso in modo da poter essere tranquillamente pilotato e bassa impedenza d'uscita per pilotare al meglio gli stadi successivi.

E' quello che in gergo viene definito buffer e che sia realizzato a tubi o a stato solido non cambia né il concetto e né le prestazioni teoriche: l'impedenza d'ingresso sia con la valvola che con il fet è teoricamente infinita, in pratica superiore al Mohm mentre con la ECC82, quella d'uscita si attesta intorno ai 450 ohm con quella tensione d'alimentazione.

Sarebbe inferiore se Vb fosse maggiore perché Zout= rp/(mu+1) e rp e mu variano in funzione del punto di lavoro (rp diminuisce e mu aumenta all'aumentare di Vb).

Con il punto di lavoro scelto nel tubo scorrono meno di 15 uA (microampere!) appena appena sufficienti per far muovere solo qualche solitario elettrone...

Non so in che condizioni hai simulato la misura della distorsione in uscita: di solito per i buffers si prevede almeno 1 V RMS in ingresso; in quel caso la distorsione è ben maggiore di quella che hai indicato con la seconda armonica al 3.5%, la terza all'1.5% e sono presenti la quarta e la quinta.

Probabilmente per ottenere quei valori hai simulato la FFT per 100mV RMS in ingresso.

Insomma se la tensione d'ingresso è dell'ordine di 200-300 mV RMS il primo stadio è un perfetto generatore di distorsione...

E le cose non migliorano aggiungendo l'altro inseguitore catodico a fet: è vero che in questo caso la distorsione dello stadio è molto bassa e l'impedenza d'uscita inferiore a quella dello stadio precedente ma con stadi in serie le distorsioni si sommano...

Che poi il tutto suoni e magari anche piacevolmente non ne dubito ma, scusami ancora e non volermene per questo, dal punto di vista teorico quel circuito è un non sense.

_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"
avatar
mau749
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 08.01.12
Numero di messaggi : 987
Località : ROCCASECCA (FR)
Occupazione/Hobby : ingegnere progettista strutturale/musica e fotografia
Provincia (Città) : tendenzialmente ottimista
Impianto : dual mono SE 300B, dual mono PP 6B4G, dual mono PP EL34, fullrange Fostex Fe126 backhorn e tanto altro...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un pre a valvole anticonvenzionale per il t-amp :-)

Messaggio  ab.eccolo il Mer 30 Gen 2013 - 12:35

mau749 ha scritto:Scusami ma continuo a non capire.
Che poi il tutto suoni e magari anche piacevolmente non ne dubito ma, scusami ancora e non volermene per questo, dal punto di vista teorico quel circuito è un non sense.
Ho ancora molte cosa da imparare e vedo che sono nel posto giusto per crescere , grazie mille delle indicazioni, ne faro' tesoro per le ecc86
Per le misure sono state simulate con una vrms di circa 0.7volt

Grazie ancora delle dritte
avatar
ab.eccolo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 14.10.12
Numero di messaggi : 46
Località : Verona
Impianto : Finale DIY pcl86, pre a valvole DIY (con 6N3) , Arduino (con la distro Volumio) + dac esterno DIY ( il classico DAC DIR9001+PCM2706+WM8740) .diffusori Klipsch RB 61 MKII
Musica liquida: iMac 24, fenice 50 , diffusori Cambridge Audio S30

http://www.armonialibera.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un pre a valvole anticonvenzionale per il t-amp :-)

Messaggio  ab.eccolo il Dom 3 Feb 2013 - 23:34

Dunque, oggi ho giocato un po con Virtual Analyzer ed ho pensato di misurare questo pre anomalo.
Prima ho calibrato il tutto con il segnale 1Vpp del mio generatore di funzioni, poi ho impostato una sinusoide di 1Vrms :
Ho messo questa sinusoide in ingresso al mio pre ed ho collegato l'uscita alla scheda audio.
Ecco cosa ne e' saltato fuori:

Ho fatto le cose giuste?

Se fosse cosi', non e' poi cosi' malaccio (salta fuori una THD di 0,16%) :-)
avatar
ab.eccolo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 14.10.12
Numero di messaggi : 46
Località : Verona
Impianto : Finale DIY pcl86, pre a valvole DIY (con 6N3) , Arduino (con la distro Volumio) + dac esterno DIY ( il classico DAC DIR9001+PCM2706+WM8740) .diffusori Klipsch RB 61 MKII
Musica liquida: iMac 24, fenice 50 , diffusori Cambridge Audio S30

http://www.armonialibera.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un pre a valvole anticonvenzionale per il t-amp :-)

Messaggio  mau749 il Lun 4 Feb 2013 - 11:48

Se così fosse, e non ne dubito, le prestazioni non sono male anche se, in un apparecchio "normale" e cioè un singolo buffer a tubi alimentato a tensione "decente" o uno a fet la distorsione per 1V RMS out è di solito di un ordine di grandezza inferiore (THD=0.01/0.02 %)

Quello che continuo a non capire sono i motivi che ti hanno spinto ad implementare una circuitazione simile e cioè con due stadi in cascata che fanno esattamente lo stesso lavoro: il fatto che siano uno a valvole e l'altro a stato solido non cambia i termini della questione salvo complicare, inutilmente a mio parere, un circuito di per se molto semplice.

Poi, e mi ripeto ancora, se secondo te "suona bene" nulla da dire...

_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"
avatar
mau749
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 08.01.12
Numero di messaggi : 987
Località : ROCCASECCA (FR)
Occupazione/Hobby : ingegnere progettista strutturale/musica e fotografia
Provincia (Città) : tendenzialmente ottimista
Impianto : dual mono SE 300B, dual mono PP 6B4G, dual mono PP EL34, fullrange Fostex Fe126 backhorn e tanto altro...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un pre a valvole anticonvenzionale per il t-amp :-)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum