T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
46% / 32
No, era meglio quello vecchio
54% / 37
Ultimi argomenti
HelP! DAC!Oggi alle 0:39Snap
POPU VENUS Ieri alle 23:37kalium
ALIENTEK D8Ieri alle 21:17nerone
DAC fatto in casaLun 27 Mar 2017 - 23:17Calbas
preamplificatoreLun 27 Mar 2017 - 22:38Sandrogall
Consiglio cuffia chiusaLun 27 Mar 2017 - 22:08carlo.bat
...and Kirishima for all!Lun 27 Mar 2017 - 16:03giucam61
Cambio Amplificatore Lun 27 Mar 2017 - 15:25Lele67
I postatori più attivi della settimana
13 Messaggi - 19%
12 Messaggi - 18%
12 Messaggi - 18%
5 Messaggi - 7%
5 Messaggi - 7%
4 Messaggi - 6%
4 Messaggi - 6%
4 Messaggi - 6%
4 Messaggi - 6%
4 Messaggi - 6%
I postatori più attivi del mese
288 Messaggi - 22%
255 Messaggi - 19%
144 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
113 Messaggi - 9%
87 Messaggi - 7%
82 Messaggi - 6%
70 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
66 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15438)
15438 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8857)
8857 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 18 utenti in linea :: 0 Registrato, 1 Nascosto e 17 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
lukyluke
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 04.10.12
Numero di messaggi : 703
Località : Pont Canavese
Occupazione/Hobby : Automotive/Elettronica, fotografia, trekking... ecc...
Provincia (Città) : Torino
Impianto : vari..

Diffusori backhorn da scrivania

il Ven 18 Gen 2013 - 21:48
Ogni tanto di essere preso da raptus di autocostruzione incontrollati, così basta una necessità ed una idea magari balzana che devo mettere in pratica spesso recuperando materiale, vecchi progetti ecc.. Siccome anche surfando sulla rete non ho mai trovato nulla di simile ho pensato di pubblicare una foto dell'oggetto, purtroppo mai completamente finito. In questo caso l'idea era di disporre le due casse con il carico posteriore a tromba in posizione orizzontale come fossero una mensola sopra la stazione del PC, gli altoparlanti si trovano quindi ad emettere verso il basso in quanto piazzati in posizione abbastanza centrale. La distanza relativamente ridotta permette un ascolto decente nella posizione di lavoro, mentre le trombe che emettono verso la parte posteriore richiedono di mantenere una distanza dal muro di almeno 10-15 cm. Le casse come ho detto non sono mai state finite in quanto pensate per dei fostex Fe126e da 5" che poi per vari motivi non ho mai acquistato, così stanno suonando ormai da qualche anno con dei vecchi ap da auto da 4 ohm (Ne avevo acquistato parecchi.. ma questa è un'altra storia) con caratteristiche tutto sommato accettabili (per le mie orecchie ovviamente)inoltre manca il riflettore che dovrebbe migliorare la diffusione delle frequenze alte verso.L'amplificatore che si vede incastrato nella cassa è un 20+20 w modificato da un progetto di NE per poter cambiare l'impedenza di uscita e quindi il fattore di smorzamento, nel tentativo di migliorare un pò l'adattamento alla cassa, regolazione fatta ad orecchio anche perchè impegni più pressanti mi hanno impedito di finire sia il microfono di misura che il generatore di rumore... ma la speranza è l'ultima a morire. Se poi qualcuno ritenesse di provare qualcosa di simile, da qualche parte dovrei avere ancora le foto della costruzione ed il disegno dell' carico posteriore.
http://i17.servimg.com/u/f17/17/84/42/63/p7020010.jpg
avatar
lukyluke
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 04.10.12
Numero di messaggi : 703
Località : Pont Canavese
Occupazione/Hobby : Automotive/Elettronica, fotografia, trekking... ecc...
Provincia (Città) : Torino
Impianto : vari..

Re: Diffusori backhorn da scrivania

il Ven 18 Gen 2013 - 21:52
Ho scritto in fretta e rileggendo mi sono accorto che ho commesso diversi errori... scusate l'italiano sgrammaticato.. Embarassed
avatar
lukyluke
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 04.10.12
Numero di messaggi : 703
Località : Pont Canavese
Occupazione/Hobby : Automotive/Elettronica, fotografia, trekking... ecc...
Provincia (Città) : Torino
Impianto : vari..

Re: Diffusori backhorn da scrivania

il Sab 2 Mar 2013 - 21:03
Ho ritrovato le fotografie fatte durante la realizzazione per poter documentare come avevo realizzato i dettagli e soprattutto le misure perchè, come al solito sono adattamenti al materiale disponibile in magazzino, in questo caso del truciolare da 10 e da 20 mm, dei ritagli di compensato da 10 mm e delle perline da 10 mm in abete che rivestono la parete inferiore della cassa / mensola che inizialmente volevo lasciare color naturale solo impregnata, poi invece dopo un paio di mani di cementite ben carteggiata ho provveduto a verniciarla con del ferromicaceo nero ed un paio di mani di flattin trasparente fino a rendere liscia la superficie. Il lavoro è iniziato avvitando ed incollando un bordino di circa 7 cm questo bordino sul lato posteriore evita che le cose poste sulla mensola possano cadere dietro in quanto la bocca della cassa è posteriore e và tenuta ad una distanza di almeno 10-15 cm dal muro la colla usata è un vinilico per esterni ( non avevo ancora trovato il Titebond III)

ho quindi tracciato direttamente sulla tavola il disegno (compreso gli spessori delle tavole) dell'evolvente con un andamento di tipo iperbolico, ho preferito tenere il condotto un pò più lungo, memore anche dell'articolo di Martin King in cui vi è una trattazione molto interessante sulle casse backhorn ibride viste come una linea di trasmissione che incrementa gradualmente la sua sezione, in ogni caso ho realizzato delle curve raggiate utilizzando delle strisce di masonite da 3 mm rastemate sui bordi di entrata e di uscita ed incollate all'interno seguendo la curva disegnata
.
quella sopra è la prima curva quella sotto la seconda

una volta incollate le strisce ho colato della colla all'interno ed una volta asciutta ho riempito lo spazio fra le pareti e la curva in masonite con della scagliola miscelata con della segatura grossolana ed un pò di sabbia leggera, addizionate con della resina acrilica (del fissativo per muri) per aumentare il tempo di presa (ho letto da qualche parte che anche l'alcool ha lo stesso effetto) una volta colato ed asciugato ho pareggiato tutto prima con una raspa e poi con la smerigliatrice a nastro.

Questo è il risultato prima del completamento delle casse, nella parte dove c'è il deflettore finale ho ricavato lo spazio per l'amplificatore dedicato, un finale in classe AB modificato nella controreazione in corrente/tensione per poter variare il coefficiente di smorzamento e quindi l'adattamento all'altoparlante, nella zona in cui sarebbe stato fissato l'AP ho incollato un trapezio di compensato da 10 mm per aumentare la rigidità in quanto la parte esterna era composta da un truciolato da 10 mm con sovrapposte delle perline da 10 mm ben incollate.

avatar
lukyluke
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 04.10.12
Numero di messaggi : 703
Località : Pont Canavese
Occupazione/Hobby : Automotive/Elettronica, fotografia, trekking... ecc...
Provincia (Città) : Torino
Impianto : vari..

Re: Diffusori backhorn da scrivania

il Sab 2 Mar 2013 - 21:31
Il volume della scatola di compressione è volutamente superiore a quello necessario al Fostex 126 in quanto volevo poter regolare successivamente lo stesso per poter fare degli adattamenti successivi, inoltre dopo aver tagliato il foro dell'altoparlante ho reincollato il tondo ricavato sulla parete affacciata al foro, su questo rialzo di 30 mm ho incollato un pezzo di spugna di poliuretano tagliata del diametro del magnete dell' AP che una volta montato l'altoparlante andra a coprire lo spazio fra il fondo ed il magnete, tutto questo per ridurre al minimo le risonanze interne

la parte interna della cassa prima di essere chiusa è stata completamente verniciata con del trasparente acrilico e sulle zone più sollecitate sono stati incollati dei rinforzi in legno, così come un deflettore in più nella zona della bocca in modo da schermare parzialmente le onde riflesse.

la parte interna delle prime due curve è stata rivestita con del bugnato in poliuretano sempre per ridurre le risonanze, così come dopo diverse prove, ho riempito quasi completamente la camera dietro all'altoparlante con dell'acrilico ricavato da un cuscino

Purtroppo non ho altre foto più dettagliate della parte interna, mentre quella esterna è quella sul primo 3d.i cavi li ho incassati in una fresatura nello spessore della parete da 20 mm. Come ho scritto prima non ho mai acquistato i Fostex, ma anche con questi altoparlanti da auto il suono è incredibilmente profondo, sembra impossibile che con degli AP con risonanza sui 100 hz si riesca ad avere una uscita più che "udibile" a 60 hz. Appena avrò finito il microfono allegherò una rilevazione della risposta in ambiente.
avatar
lukyluke
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 04.10.12
Numero di messaggi : 703
Località : Pont Canavese
Occupazione/Hobby : Automotive/Elettronica, fotografia, trekking... ecc...
Provincia (Città) : Torino
Impianto : vari..

Re: Diffusori backhorn da scrivania

il Sab 2 Mar 2013 - 21:50
Allego le foto del dettaglio dell'amplificatore e degli altoparlanti in posizione, mancano ancora i degìflettori da appendere nella parte inferiore, ma devo dire che per l'uso ravvicinato, vale a dire seduto di fronte al PC non se ne sente troppo la mancanza..

i cavi passano attraverso la cassa e nella parte posteriore una canalina li raccoglie e portano segnale ed alimentazione al PC

dettaglio degli AP nella parte inferiore della cassa



Spero di aver stimolato la scimmia di qualcuno..


Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum