T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» ECC99
Oggi a 12:36 Da Zio

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Oggi a 12:12 Da kondor

» Player hi fi
Oggi a 12:09 Da Tasso

» AUDIOLAB 8000SE
Oggi a 11:38 Da SGH

» Lettore CD max 200 euro
Oggi a 11:32 Da dinamanu

» nuove diva 262
Oggi a 11:27 Da MaurArte

» Quale cavo ottico per il CD?
Oggi a 11:22 Da dinamanu

» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Oggi a 11:09 Da vian035

» Giradischi - quesiti & consigli
Oggi a 11:09 Da gigetto

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Oggi a 11:07 Da gigetto

» Recupero vinile rovinato
Oggi a 10:43 Da dinamanu

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Oggi a 9:27 Da schwantz34

» impianto entry -level
Oggi a 9:20 Da giucam61

» NO al solito condotto reflex
Ieri a 23:17 Da Abe1977

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Ieri a 19:14 Da Sistox

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ieri a 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ieri a 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ieri a 18:13 Da p.cristallini

» Fonometro Professionale
Ieri a 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ieri a 15:53 Da gigetto

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 15:17 Da CHAOSFERE

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ieri a 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ieri a 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ieri a 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ieri a 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ieri a 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ieri a 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» JRiver 22
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Nadir81

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Gio 1 Dic 2016 - 14:23 Da MrTheCarbon

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Gio 1 Dic 2016 - 12:12 Da luigigi

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Gio 1 Dic 2016 - 10:58 Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Gio 1 Dic 2016 - 10:15 Da dinamanu

» Verdi - consigli per gli acquisti
Gio 1 Dic 2016 - 10:10 Da luigigi

» Pioneer PL12 in pensione.....o forse no?
Gio 1 Dic 2016 - 9:52 Da Motogiullare

» Little Dot MKII e Little Dot I+ appena arrivati...inizia il test-confronto con le AKG K550.
Gio 1 Dic 2016 - 0:48 Da YAPO

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mer 30 Nov 2016 - 22:28 Da beppe61

» Berlioz "symphonie fantastique
Mer 30 Nov 2016 - 21:56 Da Milanraf

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Mer 30 Nov 2016 - 20:11 Da eddy1963

» Cd conviene ripararlo o....
Mer 30 Nov 2016 - 16:55 Da gigetto

» aiuto! amplificatore DENON PMA520AE e diffusori AIWA sxANS70
Mer 30 Nov 2016 - 16:52 Da giucam61

» Amplificatore morto e giradischi con presa differente
Mer 30 Nov 2016 - 16:01 Da giucam61

» Vendo Tweeter Ciare HT200 [40 euro spediti
Mer 30 Nov 2016 - 14:00 Da MrTheCarbon

» Cross-over digitale senza DAC...
Mer 30 Nov 2016 - 13:44 Da dinamanu

» Cuffie per DAC PRO-JECT HEAD BOX S USB
Mer 30 Nov 2016 - 10:12 Da sportyerre

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Mer 30 Nov 2016 - 9:35 Da lello64

» se cambio valvole miglioro?
Mer 30 Nov 2016 - 8:59 Da dinamanu

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15480)
 
Silver Black (15370)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10215)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8457)
 

Statistiche
Abbiamo 10362 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Gabriele Barnabei

I nostri membri hanno inviato un totale di 768806 messaggi in 50035 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 64 utenti in linea :: 5 Registrati, 2 Nascosti e 57 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

dinamanu, enrico massa, mauretto, SGH, Zio

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Consiglio scelta diffusori

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Consiglio scelta diffusori

Messaggio  SGH il Ven 18 Gen 2013 - 10:20

Finalmente ho deciso di cominciare a migliorare la qualità del mio ascolto e ho pensato che la scelta migliore fosse partire dalle casse.
Così, da perfetto incompetente, vorrei chiedere qualche consiglio a chi ne sa di più.
Il budget a disposizione si aggira intorno ai 500 euro e non ho preclusioni per l'usato. Ovviamente, sarei ben felice se riuscissi a spendere meno, perchè la differenza andrebbe ad alimentare il fondo cassa per l'acquisto di un nuovo amplificatore.
Ascolto un po' di tutto, ma prevalentemente soul e rock, quasi esclusivamente da vinile. Il mio è un ascolto non impaegnativo, direi non totalizzante. Nel senso che ascolto fino a 5-6 ore di musica al giorno a volume basso o medio-basso, di solito mentre sono impegnato in altro. Dunque vorrei dei diffusori che siano facili da posizionare e non risultino "affaticanti".
La stanza che ospita l'impianto misura 3,5 X 6 e ha una pianta completamente irregolare Mmm . Dunque, immagino che siano indicati dei diffusori da pavimento.

Un'ultima cosa piuttosto importante, che immagino farà inorridire molti Embarassed : al momento non ho la possibilità di fare prove d'ascolto e vorrei acquistare online.
Spero di non aver dimenticato niente...
Ogni consiglio è ben accetto. Grazie!

SGH
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.01.13
Numero di messaggi : 376
Località : .
Impianto : in costruzione

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio scelta diffusori

Messaggio  gianluca sassu il Ven 18 Gen 2013 - 16:00

ciao,
il non poter fare prove d'ascolto prima dell'acquisto ti mette fortemente a rischio di avere poi dei diffusori che non ti piaciono, che non si sposano con le tue elettroniche e con i tuoi gusti.. dovendo poi, con dispiacere, metterle in vendita.
Il mio consiglio e' di farti conoscere e cercare qualcuno che ti faccia sentire qualcosa.
Se passi dalle mie parti sei il benvenuto.
buona ricerca
luca

gianluca sassu
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 27.10.09
Numero di messaggi : 450
Località : lodi
Occupazione/Hobby : operaio/ andare ai concerti
Provincia (Città) : allegro ma un po' inquieto
Impianto : ampli mhz classed mcd 255,exposure 2010s2,diffusori B&W cdm7 se, , cerwin vega xls215, marantz cd5000,dynavoice challenger m-65 ex, leonardo audio at-200, sony cdp 227esd,marantz cd60,esb 40ld.








Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio scelta diffusori

Messaggio  SGH il Ven 18 Gen 2013 - 17:28

Ciao Luca. Grazie per il consiglio e per l'invito. Purtroppo sono distante un migliaio di Km.
So bene che comprare a scatola chiusa è un grosso rischio. Allo stesso tempo, però, visto la qualità infima del mio ascolto attuale, confido che in ogni caso apprezzerò il miglioramento.
A uomo affamato ogni cibo è grato. Smile

SGH
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.01.13
Numero di messaggi : 376
Località : .
Impianto : in costruzione

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio scelta diffusori

Messaggio  dude il Ven 18 Gen 2013 - 17:42

Non mi farei grandi problemi, spesso anche chi ascolta in negozio finisce per comprare schifezze, poi una volta portate a casa vorrebbe disfarsene, ma in genere si autoconvince e viene qua sul forum a dirci quanto sono buone le schifezze che s'è comprato con l'inconscio desiderio di far fare lo stesso errore a qualcun altro Laughing
Se hai già in mente amplificatore e sorgente potresti dirci quali così qualcuno dotato di grande immaginazione potrebbe aiutarti, io non scarterei a priori casse da stand visto il budget

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio scelta diffusori

Messaggio  SGH il Ven 18 Gen 2013 - 18:37

@dude ha scritto:Non mi farei grandi problemi, spesso anche chi ascolta in negozio finisce per comprare schifezze, poi una volta portate a casa vorrebbe disfarsene, ma in genere si autoconvince e viene qua sul forum a dirci quanto sono buone le schifezze che s'è comprato con l'inconscio desiderio di far fare lo stesso errore a qualcun altro Laughing
Se hai già in mente amplificatore e sorgente potresti dirci quali così qualcuno dotato di grande immaginazione potrebbe aiutarti, io non scarterei a priori casse da stand visto il budget

Laughing ma infatti sono convinto che - causa decenni di intorpidimento del condotto uditivo - potrei uscire dal negozio con qualsiasi cosa suonante, comunque convinto di aver fatto un buon acquisto.

L'attuale amplificatore è un onesto Sony ta fe-370. Lo comprai una decina di anni fa e sono sempre stato soddisfatto dell'acquisto. Ma, come avrai capito, le mie pretese in questi anni sono state piuttosto modeste. Embarassed


SGH
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.01.13
Numero di messaggi : 376
Località : .
Impianto : in costruzione

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio scelta diffusori

Messaggio  dmnet75 il Ven 18 Gen 2013 - 18:53

Io l'unico acquisto 'sbagliato' che ho fatto in ambito audio l'ho fatto dopo essermi fatto 2 ore di macchina per ascoltare le casse.
Mai capito di preciso perche'.. forse l'ambiente diverso, l'ampli, i cavi, l'orientamento astrale..
Invece leggendo e confrontami sui forum ho fatto finalmente un acquisto 'ragionato' a mente fredda di cui sono soddisfattissimo.

Vedrai che con pazienza e qualche serata di lettura avrai le idee molto piu' chiare..


dmnet75
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 17.12.12
Numero di messaggi : 265
Località : Piemonte
Occupazione/Hobby : Informatica, fotografia e hi-fi
Provincia (Città) : Alessandria
Impianto :
Spoiler:
Studio:
- Sorgente: PC Desktop, Intel Core i5 Skylake, Semi-Fanless
- Dac Usb: PopPulse SuperPro 707
- Ampli: Onkyo TX-8020B
- Speaker: Klipsch RB51 MK II
- Supporti da scrivania autocostruiti
- Cuffie Sennheiser HD595 e Sennheiser Pc131
- Cavo segnale: Rca-Rca G&BL HM062 0,6m
- Cavo potenza: QED Silver Anniversary XT

Spoiler:
Sala (home theatre):
- Sorgenti: Fanless HTPC, Sony BD, Sky HD
- Amplificatore: Pioneer SC-LX 57
- Front speaker: Klipsch RF62 MKII
- Rear speaker: Klipsch RB51 MK II
- Cavi segnale: Ibra Orange, HDMI
- Cavo potenza: QED Silver Anniversary XT


http://www.davidemartini.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio scelta diffusori

Messaggio  valterneri il Ven 18 Gen 2013 - 19:02

Il Sony TA FE370 è un buon amplificatore e suona molto bene.
Da l'idea di velocità e di morbidezza al tempo stesso,
anche se credo che i commenti sul suono degli amplificatori siano solo chiacchiere.

E' delicato! Quindi niente cortocircuiti sui fili o scariche elettriche dovute allo staccar dei cavi quando è acceso.
Se si guasta non sarà riparabile perchè il modulo finale d'amplificazione non è più in produzione.
La parte preamplificatrice è buona.

dmnet75 è ottimista e ti ha scritto: - Vedrai che con pazienza e qualche serata di lettura avrai le idee molto piu' chiare -
Io sono pessimista e ti scrivo: - Vedrai che dopo qualche serata sarai frastornato e non ci capirai più nulla! -

Spero che abbia ragione dmnet75

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3599
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio scelta diffusori

Messaggio  gianluca sassu il Sab 19 Gen 2013 - 13:38

Io non la vedo come dmnet75,
leggere sicuramente aiuta a farsi tante idee, forse troppe, in base ai gusti degli altri oltre a realta' oggettive.. e' pur vero che gli ascolti in ambienti diversi dal proprio possono ingannare ma la timbrica di un diffusore la possiamo conoscere solo ascoltandole e capire se ci agrada o no.
E' per questo che dico... accogliete il ragazzo nelle vostre case per fargli conoscere piu' roba possibile, poi sara' lui a decidere.
saluti
luca

gianluca sassu
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 27.10.09
Numero di messaggi : 450
Località : lodi
Occupazione/Hobby : operaio/ andare ai concerti
Provincia (Città) : allegro ma un po' inquieto
Impianto : ampli mhz classed mcd 255,exposure 2010s2,diffusori B&W cdm7 se, , cerwin vega xls215, marantz cd5000,dynavoice challenger m-65 ex, leonardo audio at-200, sony cdp 227esd,marantz cd60,esb 40ld.








Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio scelta diffusori

Messaggio  SGH il Dom 20 Gen 2013 - 15:26

Leggo il forum da un po' di tempo.
L'aspetto positivo è che sto imparando tantissime cose (per ora solo teoria, ma confido di passare alla pratica).
Il rovescio della medaglia è che effettivamente ho le idee sempre più confuse.
Diciamo che mi sento come uno che ha ascoltato solo Brian Adams e gli fanno sfogliare fugacemente l'enciclopedia del rock. Sono estremamente eccitato per aver scoperto un mondo nuovo, ma non so da dove partire.

Cerco di restringere un poco il campo. Qualche conoscente, sedicente esperto Laughing , mi ha consigliato le Klipsch (credo più per il nome, infatti loro stessi non le possiedono). Da quello che leggo, sono diffusori eccellenti, ma agli antipodi del mio tipo di ascolto.

Avevo, quindi, fatto un pensiero alle Indiana Line, che sento nominare da tempo immemore e mi sembrano più adatte alle mie esigenze. Potrebbe essere una scelta giusta? Nel caso, su quale modello potrei rivolgermi?

SGH
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.01.13
Numero di messaggi : 376
Località : .
Impianto : in costruzione

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio scelta diffusori

Messaggio  homesick il Dom 20 Gen 2013 - 16:19

non ho idea di quanto tu voglia spendere per i diffusori , ma se citi indiana line immagino che il tuo budget
sia comunque non improntato verso una spesa elevata.
se non ho capito male dal tuo profilo vivi nella provincia di Campobasso.
il negozio di hi-fi migliore e più serio che hai nelle vicinanze è
http://www.hifidiprinzio.it/
si trova a chieti scalo a pochi minuti dall'uscita dell A14 per chieti.
magari contattando il negozio gestito da persone veramente a modo , puoi organizzare un viaggio in cui ti porti il tuo ampli e ti fai un ascolto su tutto quello che hanno sia sul nuovo , ma anche sull'usato (in questo caso hanno una saletta apposita dove ti mettono comodo su un divano collegano le elettroniche e se gli fai capire che ti gestisci da solo ti colleghi/scolleghi tutti i diffusori che vuoi )
ci vai la mattina , poi a pranzo fai uno stacco e ti vai a fare na magnata di pesce sulla costa e torni li il pomeriggio per concludere la giornata e se nel frattempo te li sai affabulare per bene gli chiedi di fare un salto al piano inferiore , quello dell'hi-end , per cui vanno solo su prenotazione e magari con un colpo di culo ti fanno sentire in funzione questo
http://www.hifidiprinzio.it/prodotto.php?id_categoria=435&id=601
magari a fine giornata non hai comprato nulla ma ti sei fatto una gita nel mondo dell'hi-fi degna del miglior luna park Wink

homesick
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 2433
Località : bologna
Occupazione/Hobby : il mondo dei pacchi
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Lettore Marantz cd6003
Analogico:Technics sl2000
Liquida:matrix mini-i pro 2015 / Steinberg UR22
Pre Audiometric A10p
Fleawatt tp3116
Harman Kardon pm655vxi
JBL L90
Sub Magnat Ms 201A
Cuffie Sennheiser HD380pro
Cuffie Focal Spirit One
Cuffie Sony MDR Xd100
Cavi di segnale
Wired World Luna 6
Viablu sc 4
Alimentazione TNT Merlino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio scelta diffusori

Messaggio  dude il Dom 20 Gen 2013 - 18:01

Non sono convintissimo della qualità delle indiana line da pavimento, guarda nei listini di Epos, Monitor audio, mission, acoustic energy, Cambridge, focal, usher,dali, e se fossi in te allargherei il campo anche a modelli da stand che a parità di prezzo potrebbero essere più raffinati, e potresti includere Sonus faber, dynaudio, b&w, guarda quale modello ti ispira e rientra nel budget e poi posta qui le tue idee, se ti va


Ultima modifica di dude il Dom 20 Gen 2013 - 18:23, modificato 1 volta

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio scelta diffusori

Messaggio  schwantz34 il Dom 20 Gen 2013 - 18:10

c'e' klipsch e klipsch...e personalmente le rf7 sono state tra le casse che piu' mi son piaciute in assoluto, a patto di mettere a monte un amplificatore e una sorgente come si deve, considera che ora ascolto con un paio di epos es22 e talvolta con delle royd minstrel...(sicuramente non diffusori dal suono, come si suol dire, "attufato" :-) ).

schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15480
Località : bassa padan(i?)a
Impianto :
setup:
IMPIANTO MAIN :casse: EPOS ES22, amps: NVA TSS MKII + NVA A70 MONO (biamp), preamp: NVA P90, cdp:NAIM 5I2, SONY ESD227 "termoionico" , sorgente su "files" e internet radio: SQUEEZEBOX TOUCH+ AUDIOLAB M-DAC pre phono:NVA PHONO2, tt:PIONEER PL71, cart: DENON DL 302, TECHNICS SL1200MK2, cart:DENON DL160, cableria:NVA LS5, NVA SSP

SETUP SCUFF: amp: NVA AP10P, LITTLE DOT MKII, DOCET SCUFFAMP cdp: ARCAM CD192 DIVA, scuff: BEYERD DT990PRO, AKG K550, GRADO SR225, C. AURVANA L! , CABLERIA:NVA


casse in standby:ROYD MINSTREL, REGA XEL, ROYD SINTRA, PODIUM SOUND .5, SONUS FABER PARVA FM2

amp in standby:NVA AP70, INCA TECH CLAYMORE

phono in standby: SONNETEER SEDLEY

tt in standby: SONY, cart: stanton



http://www.youtube.com/watch?v=rbFtVzS1sYY‎

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio scelta diffusori

Messaggio  SGH il Dom 20 Gen 2013 - 20:41

@ homesick: grazie della segnalazione. La distanza è ragionevole. Penso che il prossimo giorno di ferie lo passerò a Chieti Scalo Very Happy . Un'esperienza del genere, sarebbe la prima volta per me.

@ a tutti: grazie per i consigli. A questo punto credo che "studierò" un po' e tornerò con le idee più chiare Glasses . Intanto continuo a leggervi. A presto.

SGH
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.01.13
Numero di messaggi : 376
Località : .
Impianto : in costruzione

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio scelta diffusori

Messaggio  SGH il Dom 5 Mag 2013 - 0:34

Ritiro su questo 3d con cui mi sono avvicinato al tforum, per raccontare brevemente come è andata a finire.
Per prima cosa ho cercato di seguire i consigli e di ascoltare quanto più possibile, anche se - a dire il vero - ancora troppo poco. Poi, studiando un po', ho cambiato completamente disposizione all'arredamento della stanza, e con mia grande gioia, ho scoperto miglioramenti straordinari.
Insomma, è stata una ricerca lunga e istruttiva, ma soprattutto divertente.

La faccio breve e vi dico il punto di arrivo, senza stare a soffermarmi su tutto il percorso che mi ci ha condotto.
Alla fine ho scelto delle vecchie Ruark Templar a sp, che mi sono subito piaciute. Non sto a descriverle, visto che le mie capacità critiche si limitano ancora al "mi piace/non mi piace". Posso solo dire che mi sembrano molto "corrette", equilibrate e neutre. Insomma, rispetto agli altri (purtroppo pochi) diffusori che ho ascoltato gli manca un "carattere", ma in questo caso mi sembra un pregio. Poi sono facili da posizionare e, in ultimo, hanno un aspetto retrò che mi aggrada molto.

Passiamo all'amplificatore. Dopo aver raccolto consigli in giro e fatto varie sperimentazioni (ho scoperto di avere diversi conoscenti con la passione per l'hifi Hello ), ho scelto di abbinarci un Audiolab 8000a. Alle mie orecchie suona limpido e dettagliato e mi pare che dia quel carattere che manca alle casse.
E su questo punto sono dovuto scendere a un piccolo compromesso. Nel senso che nel primo post, ormai risalente a 3-4 mesi fa, mi proponevo un ascolto non affaticante, mentre, onestamente, sotto questo aspetto la combinazione con l'Audiolab non mi sembra ancora ottimale. Un'altra piccola pecca, è il rock, con cui di certo non brillano. Però alla fine quel suono mi è piaciuto molto e valutando pro e contro, l'Audiolab ha sbaragliato la concorrenza. Smile Poi fa suonare inaspettatamente gradevoli anche i miei orridi giradischi... (merito dello stadio phono? Mmm ) Very Happy

Per concludere il racconto , alla fine, visto che andando sull'usato d'annata, con l'iniziale budget per le casse ho coperto all'incirca la spesa per casse + ampli, mi sono concesso un altro regalo. Così ho comprato un lettore harman kardon hd980 da cucico, che ringrazio. (Il commento alla transazione lo trovate qui http://www.tforumhifi.com/t35910-cucicu). La ciliegina sulla torta...

Insomma, una storia con happy end.
Anche se ci ho preso gusto e, come in quei filmacci di fantascienza, vedo già comparire un punto interrogativo dopo la parola end.

SGH
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.01.13
Numero di messaggi : 376
Località : .
Impianto : in costruzione

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio scelta diffusori

Messaggio  homesick il Dom 5 Mag 2013 - 8:38

ben tornato allora con tuo impianto semi nuovo fiammante Very Happy
cosa intendi per affaticante , alti troppo squillanti , il basso che rimbomba o ha strani riverberi ?
più che l'abbinamento , spesso a rendere affaricante il suono è il modo in cui l'ambiente reagisce con il suono prodotto dall'impianto.
per il rock considera che molte registrazioni sono pessime o più in generale hanno un grado di compressione che le fa suonare, in impianti rivelatori , confuse e impastate , per paradosso suonano meglio in un compattone che non in un impianto hi-fi.

homesick
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 2433
Località : bologna
Occupazione/Hobby : il mondo dei pacchi
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Lettore Marantz cd6003
Analogico:Technics sl2000
Liquida:matrix mini-i pro 2015 / Steinberg UR22
Pre Audiometric A10p
Fleawatt tp3116
Harman Kardon pm655vxi
JBL L90
Sub Magnat Ms 201A
Cuffie Sennheiser HD380pro
Cuffie Focal Spirit One
Cuffie Sony MDR Xd100
Cavi di segnale
Wired World Luna 6
Viablu sc 4
Alimentazione TNT Merlino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio scelta diffusori

Messaggio  mioro87 il Dom 5 Mag 2013 - 10:12

Puoi guardare anche in casa canton hanno un suono lineare e non troppo squillante, non affaticante aio avviso. Ti ho mandato anche un messaggio privato Wink

mioro87
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 14.03.13
Numero di messaggi : 182
Località : macerata
Impianto : Monitor audio bx2 + NAD 325 BEE + PC per musica liquida

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio scelta diffusori

Messaggio  SGH il Dom 5 Mag 2013 - 11:00

@homesick ha scritto:ben tornato allora con tuo impianto semi nuovo fiammante Very Happy
cosa intendi per affaticante , alti troppo squillanti , il basso che rimbomba o ha strani riverberi ?
più che l'abbinamento , spesso a rendere affaricante il suono è il modo in cui l'ambiente reagisce con il suono prodotto dall'impianto.
per il rock considera che molte registrazioni sono pessime o più in generale hanno un grado di compressione che le fa suonare, in impianti rivelatori , confuse e impastate , per paradosso suonano meglio in un compattone che non in un impianto hi-fi.

I bassi mi sembrano piuttosto controllati. Gli alti invece sono molto netti e alla lunga risultano al mio orecchio leggermente affaticanti. Per completezza devo aggiungere che ultimamente ho la fortuna di poter ascoltare musica per ore, e con il nuovo impianto tendo spesso ad alzare il volume a livelli a cui non ero abituato. Come ultima cosa, il punto di ascolto è asimmetrico, spostato verso sx. Immagino che questo comporti un certo sbilanciamento, tanto che qualche volta sono stato tentato di riequilibrare con la manopola del balance Crazy .
Insomma, non si tratta di un vero e proprio problema, porò volevo provare a descrivere con una certa obiettività le mie impressioni. In questi mesi, anche leggendo il forum, ho capito che si tratta di una continua ricerca della combinazione che si avvicina per approssimazione al nostro suono ideale, e credo per il momento di aver raggiunto una approssimazione che mi soddisfa. Very Happy

SGH
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.01.13
Numero di messaggi : 376
Località : .
Impianto : in costruzione

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio scelta diffusori

Messaggio  SGH il Dom 5 Mag 2013 - 11:01

@mioro87 ha scritto:Puoi guardare anche in casa canton hanno un suono lineare e non troppo squillante, non affaticante aio avviso. Ti ho mandato anche un messaggio privato Wink

Ti ringrazio per il suggerimento, ma ho comprato i diffusori da poco e sono in piena luna di miele. Very Happy

SGH
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.01.13
Numero di messaggi : 376
Località : .
Impianto : in costruzione

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio scelta diffusori

Messaggio  Daniele Pucciarelli il Dom 5 Mag 2013 - 11:28

@SGH ha scritto:
@homesick ha scritto:ben tornato allora con tuo impianto semi nuovo fiammante Very Happy
cosa intendi per affaticante , alti troppo squillanti , il basso che rimbomba o ha strani riverberi ?
più che l'abbinamento , spesso a rendere affaricante il suono è il modo in cui l'ambiente reagisce con il suono prodotto dall'impianto.
per il rock considera che molte registrazioni sono pessime o più in generale hanno un grado di compressione che le fa suonare, in impianti rivelatori , confuse e impastate , per paradosso suonano meglio in un compattone che non in un impianto hi-fi.

I bassi mi sembrano piuttosto controllati. Gli alti invece sono molto netti e alla lunga risultano al mio orecchio leggermente affaticanti. Per completezza devo aggiungere che ultimamente ho la fortuna di poter ascoltare musica per ore, e con il nuovo impianto tendo spesso ad alzare il volume a livelli a cui non ero abituato. Come ultima cosa, il punto di ascolto è asimmetrico, spostato verso sx. Immagino che questo comporti un certo sbilanciamento, tanto che qualche volta sono stato tentato di riequilibrare con la manopola del balance Crazy .
Insomma, non si tratta di un vero e proprio problema, porò volevo provare a descrivere con una certa obiettività le mie impressioni. In questi mesi, anche leggendo il forum, ho capito che si tratta di una continua ricerca della combinazione che si avvicina per approssimazione al nostro suono ideale, e credo per il momento di aver raggiunto una approssimazione che mi soddisfa. Very Happy

Beh, quel timbro un pò chiaro è caratteristico di quei diffusori; ed i diffusori (insieme ad il loro corretto posizionamento) influiscono MOLTO sull'impostazione sonora definitiva dell'impianto. Comunque, prova (se non ti costa niente, o se qualche amico ti può concedere un suo apparecchio in prova) ad aggiungere un DAC sulle uscite digitali del "980", che abbia un suono più "morbido" (ma ricorda che le differenze tra convertitori D/A, pur essendoci, non sono mai di un ampiezza simile a quelle tra diversi diffusori).
Un amico, proprio l'altro giorno, mi stava raccontando di un DAC non costoso e dal suono preciso ma non "iperdettagliato" ; è il seguente TEAC:
http://audio.teac.com/product/ud-h01/
NON prendere la info per ORO COLATO, ma il mio conoscente non è avvezzo a facili entusiasmi. Il che è già tranquillizzante. Io comunque quel TEAC non l'ho ascoltato, e non posso dare giudizi personali....

Cito comunque parte delle sue impressioni (lui proveniva da un Cambridge Dac Magic, che non è per niente male...):
"La prima sensazione positiva che mi ha dato questo dac è stata la scena sonora, decisamente piu ampia e profonda e soprattutto ben definibile dal punto di vista della collocozione degli strumenti. Per quanto riguarda il suono, nel senso stretto del termine, l'ho trovato con un impronta decisamente calda e a differenza di quanto letto in giro per la rete, ho trovato una gamma bassa ben presente, certamente non invasiva o pomposa, ma ben presente.... articolata ...frenata....non ho mai avvertito code.....insomma come piace a me!
Le gamme medio ed alte le ho trovate molto ben definite, strumenti e voci sempre collocabili nello spazio e con la giusta quantita' d'aria attorno. Non ho mai avvertito fatica d'ascolto neanche nei passaggi impegnativi di alcuni brani.
Se dovessi utilizzare un solo aggettivo per descrivere la sensazione che mi da questo dac rispetto agli altri .......è decisamente il piu' **analogico** che ho ascoltato, per nulla freddo o **informatico**!
Devo dire che ho ascoltato diverse cose......progressive...rock...classica....si comporta egreggiamente con tutto.......
Insomma se a questo c'aggiungo il costo per entrarne in possesso, sono strasoddisfatto!!
"


Semplicemente una testimonianza di un amico. Smile
CIAO

Daniele Pucciarelli
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.09.12
Numero di messaggi : 637
Località : Livorno
Occupazione/Hobby : Operaio, autocostruttore diffusori acustici, Redattore del Forum-Magazine DIYAUDIO.IT
Provincia (Città) : Livorno
Impianto : PC TRANSPORT DIY - DAC Teac UD503 - PREAMPLI Atoll PR300SE - FINALE Altason R1 - SINTOAMPLI HT Sony STR DA2400 ES - Diffusori DIY - Cuffie AKG K550 //

http://autocostruzione.altervista.org/index.html

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio scelta diffusori

Messaggio  SGH il Dom 5 Mag 2013 - 23:53

@Daniele Pucciarelli ha scritto:
@SGH ha scritto:

I bassi mi sembrano piuttosto controllati. Gli alti invece sono molto netti e alla lunga risultano al mio orecchio leggermente affaticanti. Per completezza devo aggiungere che ultimamente ho la fortuna di poter ascoltare musica per ore, e con il nuovo impianto tendo spesso ad alzare il volume a livelli a cui non ero abituato. Come ultima cosa, il punto di ascolto è asimmetrico, spostato verso sx. Immagino che questo comporti un certo sbilanciamento, tanto che qualche volta sono stato tentato di riequilibrare con la manopola del balance Crazy .
Insomma, non si tratta di un vero e proprio problema, porò volevo provare a descrivere con una certa obiettività le mie impressioni. In questi mesi, anche leggendo il forum, ho capito che si tratta di una continua ricerca della combinazione che si avvicina per approssimazione al nostro suono ideale, e credo per il momento di aver raggiunto una approssimazione che mi soddisfa. Very Happy

Beh, quel timbro un pò chiaro è caratteristico di quei diffusori; ed i diffusori (insieme ad il loro corretto posizionamento) influiscono MOLTO sull'impostazione sonora definitiva dell'impianto. Comunque, prova (se non ti costa niente, o se qualche amico ti può concedere un suo apparecchio in prova) ad aggiungere un DAC sulle uscite digitali del "980", che abbia un suono più "morbido" (ma ricorda che le differenze tra convertitori D/A, pur essendoci, non sono mai di un ampiezza simile a quelle tra diversi diffusori).
Un amico, proprio l'altro giorno, mi stava raccontando di un DAC non costoso e dal suono preciso ma non "iperdettagliato" ; è il seguente TEAC:
http://audio.teac.com/product/ud-h01/
NON prendere la info per ORO COLATO, ma il mio conoscente non è avvezzo a facili entusiasmi. Il che è già tranquillizzante. Io comunque quel TEAC non l'ho ascoltato, e non posso dare giudizi personali....

Cito comunque parte delle sue impressioni (lui proveniva da un Cambridge Dac Magic, che non è per niente male...):
"La prima sensazione positiva che mi ha dato questo dac è stata la scena sonora, decisamente piu ampia e profonda e soprattutto ben definibile dal punto di vista della collocozione degli strumenti. Per quanto riguarda il suono, nel senso stretto del termine, l'ho trovato con un impronta decisamente calda e a differenza di quanto letto in giro per la rete, ho trovato una gamma bassa ben presente, certamente non invasiva o pomposa, ma ben presente.... articolata ...frenata....non ho mai avvertito code.....insomma come piace a me!
Le gamme medio ed alte le ho trovate molto ben definite, strumenti e voci sempre collocabili nello spazio e con la giusta quantita' d'aria attorno. Non ho mai avvertito fatica d'ascolto neanche nei passaggi impegnativi di alcuni brani.
Se dovessi utilizzare un solo aggettivo per descrivere la sensazione che mi da questo dac rispetto agli altri .......è decisamente il piu' **analogico** che ho ascoltato, per nulla freddo o **informatico**!
Devo dire che ho ascoltato diverse cose......progressive...rock...classica....si comporta egreggiamente con tutto.......
Insomma se a questo c'aggiungo il costo per entrarne in possesso, sono strasoddisfatto!!
"


Semplicemente una testimonianza di un amico. Smile
CIAO

Grazie per la segnalazione. Devo dire che, però, il lettore mi sembra faccia bene il suo. Almeno per quelle che sono le mie aspettative.
Le mie osservazioni riguardavano l'amplificatore. Mi sono innamorato di quel suono, ma è qualcosa di molto diverso da quello che cercavo inizialmente.

SGH
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.01.13
Numero di messaggi : 376
Località : .
Impianto : in costruzione

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio scelta diffusori

Messaggio  Daniele Pucciarelli il Lun 6 Mag 2013 - 14:29

@SGH ha scritto:
@Daniele Pucciarelli ha scritto:

Beh, quel timbro un pò chiaro è caratteristico di quei diffusori; ed i diffusori (insieme ad il loro corretto posizionamento) influiscono MOLTO sull'impostazione sonora definitiva dell'impianto. Comunque, prova (se non ti costa niente, o se qualche amico ti può concedere un suo apparecchio in prova) ad aggiungere un DAC sulle uscite digitali del "980", che abbia un suono più "morbido" (ma ricorda che le differenze tra convertitori D/A, pur essendoci, non sono mai di un ampiezza simile a quelle tra diversi diffusori).
Un amico, proprio l'altro giorno, mi stava raccontando di un DAC non costoso e dal suono preciso ma non "iperdettagliato" ; è il seguente TEAC:
http://audio.teac.com/product/ud-h01/
NON prendere la info per ORO COLATO, ma il mio conoscente non è avvezzo a facili entusiasmi. Il che è già tranquillizzante. Io comunque quel TEAC non l'ho ascoltato, e non posso dare giudizi personali....

Cito comunque parte delle sue impressioni (lui proveniva da un Cambridge Dac Magic, che non è per niente male...):
"La prima sensazione positiva che mi ha dato questo dac è stata la scena sonora, decisamente piu ampia e profonda e soprattutto ben definibile dal punto di vista della collocozione degli strumenti. Per quanto riguarda il suono, nel senso stretto del termine, l'ho trovato con un impronta decisamente calda e a differenza di quanto letto in giro per la rete, ho trovato una gamma bassa ben presente, certamente non invasiva o pomposa, ma ben presente.... articolata ...frenata....non ho mai avvertito code.....insomma come piace a me!
Le gamme medio ed alte le ho trovate molto ben definite, strumenti e voci sempre collocabili nello spazio e con la giusta quantita' d'aria attorno. Non ho mai avvertito fatica d'ascolto neanche nei passaggi impegnativi di alcuni brani.
Se dovessi utilizzare un solo aggettivo per descrivere la sensazione che mi da questo dac rispetto agli altri .......è decisamente il piu' **analogico** che ho ascoltato, per nulla freddo o **informatico**!
Devo dire che ho ascoltato diverse cose......progressive...rock...classica....si comporta egreggiamente con tutto.......
Insomma se a questo c'aggiungo il costo per entrarne in possesso, sono strasoddisfatto!!
"


Semplicemente una testimonianza di un amico. Smile
CIAO

Grazie per la segnalazione. Devo dire che, però, il lettore mi sembra faccia bene il suo. Almeno per quelle che sono le mie aspettative.
Le mie osservazioni riguardavano l'amplificatore. Mi sono innamorato di quel suono, ma è qualcosa di molto diverso da quello che cercavo inizialmente.

Si ma......non capisco una cosa. Dici che il lettore fa bene "il suo", almeno per le tue aspettative, mentre le tue osservazioni riguarderebbero l'amplificatore. Devo dedurre, quindi, che quel "qualcosa" che non va in gamma alta lo imputi all'amplificatore.
Per fare questo le cose sono DUE:
1) vuoi tenere diffusori e cd-player a prescindere; quindi, per levare quei difetti in gamma alta, non ti rimane che sostituire l'ampli.
2) hai fatto delle prove comparative le quali ti hanno fatto propendere per quei diffusori e per quella sorgente; quindi, per levare quei difetti in gamma alta, non ti rimane che sostituire l'ampli.

PERDONAMI, ma, visto che dici che la gamma alta è molto "stancante", credo che in entrambi i casi avresti sbagliato qualcosa nelle scelte. Infatti non penso che un amplificatore (degno di tale nome) possa rovinare così pesantemente la gamma alta di una coppia di diffusori ben installata accoppiati oltretutto ad una sorgente neutrale e ben suonante.....Certo che qualche differenza la introdurrà, ma di solito si nota in gamma bassa (quando pecca di capacità di corrente), in dinamica (idem come sopra) od in quantità di dettagli (qui dipende dalla qualità di buona parte delle circuitazioni interne...). Forse quel Sony è così scarso in gamma bassa, che con l'accoppiata a quei diffusori (di per se "chiari"....), tira fuori il peggio di sè (e pure di quest'ultimi... Wink).
Percui , penso, che cambiando l'ampli potrai risolvere solo in parte quei problemi!
Come accennavo prima, i principali imputati sono sempre i diffusori, seguiti poi da "sorgente ed ampli".

In ogni caso il Sony, pur non avendolo mai ascoltato non credo aiuti a migliorare la situazione, anche se onestamente i JAP economici "di solito" peccano di dinamica e dettaglio.... percui suonano un pò mosci, leggeri ed opachi.
Comunque per non sbagliare, io in gamma budget consiglio sempre un NAD, magari usato. 315bee/316bee/325bee/326bee. Vedrai che il "corpo" e la dinamica (nei limiti dei diffusori), li recuperi.

Facci sapere!

Ciao Smile

Daniele Pucciarelli
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.09.12
Numero di messaggi : 637
Località : Livorno
Occupazione/Hobby : Operaio, autocostruttore diffusori acustici, Redattore del Forum-Magazine DIYAUDIO.IT
Provincia (Città) : Livorno
Impianto : PC TRANSPORT DIY - DAC Teac UD503 - PREAMPLI Atoll PR300SE - FINALE Altason R1 - SINTOAMPLI HT Sony STR DA2400 ES - Diffusori DIY - Cuffie AKG K550 //

http://autocostruzione.altervista.org/index.html

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio scelta diffusori

Messaggio  SGH il Lun 6 Mag 2013 - 23:49

@Daniele Pucciarelli ha scritto:
@SGH ha scritto:

Grazie per la segnalazione. Devo dire che, però, il lettore mi sembra faccia bene il suo. Almeno per quelle che sono le mie aspettative.
Le mie osservazioni riguardavano l'amplificatore. Mi sono innamorato di quel suono, ma è qualcosa di molto diverso da quello che cercavo inizialmente.

Si ma......non capisco una cosa. Dici che il lettore fa bene "il suo", almeno per le tue aspettative, mentre le tue osservazioni riguarderebbero l'amplificatore. Devo dedurre, quindi, che quel "qualcosa" che non va in gamma alta lo imputi all'amplificatore.
Per fare questo le cose sono DUE:
1) vuoi tenere diffusori e cd-player a prescindere; quindi, per levare quei difetti in gamma alta, non ti rimane che sostituire l'ampli.
2) hai fatto delle prove comparative le quali ti hanno fatto propendere per quei diffusori e per quella sorgente; quindi, per levare quei difetti in gamma alta, non ti rimane che sostituire l'ampli.

PERDONAMI, ma, visto che dici che la gamma alta è molto "stancante", credo che in entrambi i casi avresti sbagliato qualcosa nelle scelte. Infatti non penso che un amplificatore (degno di tale nome) possa rovinare così pesantemente la gamma alta di una coppia di diffusori ben installata accoppiati oltretutto ad una sorgente neutrale e ben suonante.....Certo che qualche differenza la introdurrà, ma di solito si nota in gamma bassa (quando pecca di capacità di corrente), in dinamica (idem come sopra) od in quantità di dettagli (qui dipende dalla qualità di buona parte delle circuitazioni interne...). Forse quel Sony è così scarso in gamma bassa, che con l'accoppiata a quei diffusori (di per se "chiari"....), tira fuori il peggio di sè (e pure di quest'ultimi... Wink).
Percui , penso, che cambiando l'ampli potrai risolvere solo in parte quei problemi!
Come accennavo prima, i principali imputati sono sempre i diffusori, seguiti poi da "sorgente ed ampli".

In ogni caso il Sony, pur non avendolo mai ascoltato non credo aiuti a migliorare la situazione, anche se onestamente i JAP economici "di solito" peccano di dinamica e dettaglio.... percui suonano un pò mosci, leggeri ed opachi.
Comunque per non sbagliare, io in gamma budget consiglio sempre un NAD, magari usato. 315bee/316bee/325bee/326bee. Vedrai che il "corpo" e la dinamica (nei limiti dei diffusori), li recuperi.

Facci sapere!

Ciao Smile

Mi sa che mi sono spiegato male.
Per prima cosa l'amplificatore è un Audiolab 8000a, che ha sostituito il vecchio Sony (vecchio per modo di dire, visto che alla fine sono coetanei). Le Ruark hanno suonato per un po' anche con il Sony. Ovviamente con quest'ultimo mancavano di dettaglio, ma in fin dei conti non suonavano male.
Poi, non intendevo dire che il suono è molto affaticante, altrimenti non avrei scelto questi componenti dopo varie prove (tranne il lettore che ho preso a scatola chiusa).
Mi piacciono molto, solo che, volendo dare un giudizio completamente obiettivo, ho pensato di segnalare che sotto questo aspetto ho dovuto fare un piccolo compromesso con le mie intenzioni iniziali.
Come ultima cosa, uso prevalentemente giradischi, vari modelli, ma tutti di livello basso. E con questi rispetto all'amplificatore Sony, ho riscontrato un salto in avanti notevolissimo. Immagino che dipenda da una considerevole differenza nello stadio phono dei due ampificatori.

Insomma, come avrai capito, sono ancora un completo principiante, ma spero di essere stato più chiaro. Smile

SGH
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.01.13
Numero di messaggi : 376
Località : .
Impianto : in costruzione

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consiglio scelta diffusori

Messaggio  Daniele Pucciarelli il Mar 7 Mag 2013 - 16:12

@SGH ha scritto:
@Daniele Pucciarelli ha scritto:

Si ma......non capisco una cosa. Dici che il lettore fa bene "il suo", almeno per le tue aspettative, mentre le tue osservazioni riguarderebbero l'amplificatore. Devo dedurre, quindi, che quel "qualcosa" che non va in gamma alta lo imputi all'amplificatore.
Per fare questo le cose sono DUE:
1) vuoi tenere diffusori e cd-player a prescindere; quindi, per levare quei difetti in gamma alta, non ti rimane che sostituire l'ampli.
2) hai fatto delle prove comparative le quali ti hanno fatto propendere per quei diffusori e per quella sorgente; quindi, per levare quei difetti in gamma alta, non ti rimane che sostituire l'ampli.

PERDONAMI, ma, visto che dici che la gamma alta è molto "stancante", credo che in entrambi i casi avresti sbagliato qualcosa nelle scelte. Infatti non penso che un amplificatore (degno di tale nome) possa rovinare così pesantemente la gamma alta di una coppia di diffusori ben installata accoppiati oltretutto ad una sorgente neutrale e ben suonante.....Certo che qualche differenza la introdurrà, ma di solito si nota in gamma bassa (quando pecca di capacità di corrente), in dinamica (idem come sopra) od in quantità di dettagli (qui dipende dalla qualità di buona parte delle circuitazioni interne...). Forse quel Sony è così scarso in gamma bassa, che con l'accoppiata a quei diffusori (di per se "chiari"....), tira fuori il peggio di sè (e pure di quest'ultimi... Wink).
Percui , penso, che cambiando l'ampli potrai risolvere solo in parte quei problemi!
Come accennavo prima, i principali imputati sono sempre i diffusori, seguiti poi da "sorgente ed ampli".

In ogni caso il Sony, pur non avendolo mai ascoltato non credo aiuti a migliorare la situazione, anche se onestamente i JAP economici "di solito" peccano di dinamica e dettaglio.... percui suonano un pò mosci, leggeri ed opachi.
Comunque per non sbagliare, io in gamma budget consiglio sempre un NAD, magari usato. 315bee/316bee/325bee/326bee. Vedrai che il "corpo" e la dinamica (nei limiti dei diffusori), li recuperi.

Facci sapere!

Ciao Smile

Mi sa che mi sono spiegato male.
Per prima cosa l'amplificatore è un Audiolab 8000a, che ha sostituito il vecchio Sony (vecchio per modo di dire, visto che alla fine sono coetanei). Le Ruark hanno suonato per un po' anche con il Sony. Ovviamente con quest'ultimo mancavano di dettaglio, ma in fin dei conti non suonavano male.
Poi, non intendevo dire che il suono è molto affaticante, altrimenti non avrei scelto questi componenti dopo varie prove (tranne il lettore che ho preso a scatola chiusa).
Mi piacciono molto, solo che, volendo dare un giudizio completamente obiettivo, ho pensato di segnalare che sotto questo aspetto ho dovuto fare un piccolo compromesso con le mie intenzioni iniziali.
Come ultima cosa, uso prevalentemente giradischi, vari modelli, ma tutti di livello basso. E con questi rispetto all'amplificatore Sony, ho riscontrato un salto in avanti notevolissimo. Immagino che dipenda da una considerevole differenza nello stadio phono dei due ampificatori.

Insomma, come avrai capito, sono ancora un completo principiante, ma spero di essere stato più chiaro. Smile

Scusa, sono io che "mi ero perso qualcosa".... Embarassed

L'Audiolab è un bell'integrato, che suona pieno ed aperto (nel senso che pilota bene i woofer a bassa frequenza, e sale bene sulle altissime), con un buon dettaglio. Non è l'ampli che ti addolcisce il segnale; ed è un bene, perchè l'ampli (inteso come stadio PRE e stadio FINALE) NON dovrebbe modificarlo, il segnale! Wink
Ovviamente per lo stadio Phono il discorso cambia; prima di tutto perchè questo tratta dei segnali di bassissima intensità, e quindi facilmente "inquinabili" da spurie dell'alimentazione, o componentistica con tolleranze elevate. Inoltre poichè esso introduce l'indispensabile quanto delicata equalizzazione RIAA.....che altro non è che una modifica del segnale in ingresso dal fonorivelatore. Quindi un integrato "audiophile" come l'Audiolab ha un ingresso phono sicuramente più preciso, rispetto a quello dell'onesto (ma dozzinale) Sony....

Comunque torno a "bomba": quel "ho dovuto fare un piccolo compromesso con le mie intenzioni iniziali" dipende quasi esclusivamente dai diffusori! Non perchè siano scarsi , ma perchè vanno incontro alle tue aspettative solo parzialmente. Non è una presa di posizione la mia, ma è un dato di fatto oggettivo. Smile
Infatti, se tra diversi diffusori le differenze relative a porzioni di banda audio sono nell'ordine di DIVERSI deciBel, con le elettroniche sono nell'ordine , al massimo, di 1 decibel , ed esclusivamente agli estremi banda.
Detto questo, se ami in gran parte il suono della tua catena audio, ciò è dovuto in primis ai diffusori; considerando che l'Audiolab 8000 è un valido integrato, mentre l'HK è un prodotto un pò "sui generis", continuo a pensare che dovresti provare un DAC. Very Happy
Oppure , tagli la testa al toro (ma so che non lo vuoi fare...) e cambi i diffusori.

Io la penso così! Smile
Ciao!

Daniele Pucciarelli
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.09.12
Numero di messaggi : 637
Località : Livorno
Occupazione/Hobby : Operaio, autocostruttore diffusori acustici, Redattore del Forum-Magazine DIYAUDIO.IT
Provincia (Città) : Livorno
Impianto : PC TRANSPORT DIY - DAC Teac UD503 - PREAMPLI Atoll PR300SE - FINALE Altason R1 - SINTOAMPLI HT Sony STR DA2400 ES - Diffusori DIY - Cuffie AKG K550 //

http://autocostruzione.altervista.org/index.html

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum