T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Oggi alle 1:12 Da giucam61

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 0:17 Da lello64

» Lettore CD usato
Ieri alle 23:47 Da giucam61

» Denon 720ae uppgrade
Ieri alle 23:41 Da giucam61

» Ampli per indiana 202 sd
Ieri alle 23:30 Da nerone

» Progetto su w3 base bellino
Ieri alle 23:10 Da dieggs

» [Vendo] Gustard U12 32Bit / 384KHz XMOS USB Digital Audio Interface €110
Ieri alle 18:41 Da Dreammachine

» Consiglio amplificatore e diffusori
Ieri alle 17:42 Da giucam61

» [VENDO] Transparent "The Link 200", cavi di segnale - EUR 49,00 + s.s.
Ieri alle 17:13 Da Nadir81

» JBL Go !!!
Ieri alle 14:30 Da alessandro1

» Posizionamento klipsch R -28f
Ieri alle 12:27 Da potowatax

» Cavo per cablaggio interno
Ieri alle 12:08 Da MaxBal

» vendo schiit vali 2 - 135 euro spedito
Lun 24 Lug 2017 - 22:36 Da mumps

» (RM) Vendo Preampli Bryston BP25 (800 E.)
Lun 24 Lug 2017 - 21:17 Da p.cristallini

» Riparare vecchi diffusori con nuovi Woofer e Tweeter
Lun 24 Lug 2017 - 15:54 Da Adr2016

» impianto entry -level
Lun 24 Lug 2017 - 15:54 Da giucam61

» [GE] CMoyy DIY potenziato - 60 € s.s. incluse
Lun 24 Lug 2017 - 12:57 Da sh4d3

» ampli max 100 euro
Lun 24 Lug 2017 - 12:56 Da Marco Ravich

» Denon PMA-520AE
Lun 24 Lug 2017 - 11:31 Da alefunk

» DAC KICKSTARTER
Lun 24 Lug 2017 - 9:21 Da thechain

» marantz NA6005 spotify connect
Dom 23 Lug 2017 - 10:40 Da markino1980

» Sub woofer con T-Amp e woofer Ciare da 16
Sab 22 Lug 2017 - 20:49 Da scontin

» max 300 euro, min 30 watt dimensioni ridotte
Sab 22 Lug 2017 - 18:07 Da alefunk

» Feedback molto positivo per MrTheCarbon
Sab 22 Lug 2017 - 17:48 Da Rino88ex

» El TUERTO: Monacor SPH-175HQ + VIFA Peerless XT25SC90-04 - slim tower 2vie
Sab 22 Lug 2017 - 16:59 Da Rino88ex

» Il mio angolo e non solo
Ven 21 Lug 2017 - 22:40 Da dinamanu

» Consiglio per Impianto hifi
Ven 21 Lug 2017 - 18:07 Da Kha-Jinn

» Pro-Ject Pre Box S2 Digital - un piccoletto che promette bene
Ven 21 Lug 2017 - 16:50 Da luxor69

» E pure Chester Bennington se ne è andato..................
Ven 21 Lug 2017 - 11:05 Da Docarlo

» Volume basso? PC con douk audio dsd1796 e Sennheiser HD589SR
Ven 21 Lug 2017 - 11:02 Da bob80

Statistiche
Abbiamo 10915 membri registrati
L'ultimo utente registrato è piero piero

I nostri membri hanno inviato un totale di 791699 messaggi in 51345 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
dinamanu
 
lello64
 
alefunk
 
nerone
 
deltacobra
 
MagicDruid
 
potowatax
 
mumps
 
Kha-Jinn
 

I postatori più attivi del mese
giucam61
 
dinamanu
 
lello64
 
nerone
 
mumps
 
CHAOSFERE
 
scontin
 
fritznet
 
Adr2016
 
alefunk
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15460)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10274)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9127)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 32 utenti in linea: 3 Registrati, 0 Nascosti e 29 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

GP9, Kha-Jinn, sonic63

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Percepire l'impercettibile

Pagina 4 di 16 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 10 ... 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  alessandro1 il Mar 15 Gen 2013 - 22:29

@valterneri ha scritto:I neuroni non si muovono dal loro posto, ma comunicano tridimenzionalmente tra loro
tramite elettricità e chimica, per memorizzare ed imparare si deformano e creano nuovi collegamenti, la deformazione fisica e chimica porta a deviare dentro se, in modo differente
da prima dell'apprendimento, elettricità e chimica per darle in modo diverso ad altri neuroni diversi.
Non si ricambiano mai, muoiono e basta, chi rimane lavorerà di più,
ma si autoriparano!, sostituendo quando occorre e quando possibile alcune loro molecole interne.

Oki Step one accomplished (un neurone è un po' come un cavo terminato).

ma ora c'è l'altra motivazione.
Ammettiamo, ovviamente per ipostesi, che un neurone si possa muovere alla stessa velocità di un elettrone. In pratica ne isoliamo uno lo appallottoliamo e lo spariamo a velocità prossime a quella dell'elettrone. Una bella gara come tra corridori. Crazy ma alla fine qualcosa non quadra nemmeno ora, o meglio, anche così almeno due cosette non vanno bene. Cosa? (mi accontento di una)

avatar
alessandro1
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 3668
Provincia (Città) : PU
Impianto : Sorgente - Bristle Blocks 112
Ampli - Megablocks + Unico Plus -
Cavi - Duplo e play doh (DIY) su progetto Tony Wolf
diffusori - Stabilo 880 Woody
il resto è diy montessoriano


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  flovato il Mar 15 Gen 2013 - 22:29

@adriano gaddari ha scritto:

Dopo una ventina di giorni , ho reinvertito il collegamento , per avere una controprova, ma non ho resistito più di 2 minuti , per tornare immediatamente al Tellurium.

Ti sei fatto suggestionare da playstereo, dal prezzo, dai commenti, i cavi son tutti uguali, convertiti eretico. Hehe

Wink
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  adriano gaddari il Mar 15 Gen 2013 - 22:59

Me ne son fatto un ragione! Very Happy
malgrado i miei acufeni e un trauma acustico da 30 hz sui 4000 Hehe Hehe ...........e stà storia di elettroni e neuroni che si rincorrono Hehe


adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1249
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana - m2tech
hiface two - beresford bushmaster mk II alimentato zetagi
PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Tornare in alto Andare in basso

neuroni appallottolati

Messaggio  valterneri il Mar 15 Gen 2013 - 23:00

Prima premessa!

Gli elettroni non vanno, ma vengono attratti.
Si spostano contemporaneamente in modo regolare e disordinato.
In questo movimento sono velocissimi! Centomilioni di kilometri l'ora.
(lo so perché ne ho uno proprio qui accanto a me che non si decide a star fermo!)
(forse gli scappa!)
Saltellano da un atomo all'altro a un po' meno per motivi di prudenza.
Come Michael Schumacher sono velocissimi solo quando girano in tondo.
Quando trasmigrano vanno a pochi millimetri al secondo (non ricordo quanti)
Questo è un effettivo trasporto di materia lungo il filo.

(se questa velocità fosse elevata le vostre povere casse brucerebbero alla velocità della luce,
ma un po' meno della velocità con la quale sparo le mie stupidaggini!)

Risposta a Friz:
se sono arrivati li è perchè hanno preso il posto di altri che sono andati più il là, e li rimangono a tapparne i buchi.

Veniamo agli angoscianti neuroni appallottolati.
Anche i neuroni son fatti di elettroni! Che seppur contro se stessi vincono la gara in ogni caso .. (altro non so!)


avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3680
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  alessandro1 il Mar 15 Gen 2013 - 23:16

Oki Bene 1. (almeno per quel che so io)
però se si fa un photo-finish al traguardo vince il neurone.
avatar
alessandro1
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 3668
Provincia (Città) : PU
Impianto : Sorgente - Bristle Blocks 112
Ampli - Megablocks + Unico Plus -
Cavi - Duplo e play doh (DIY) su progetto Tony Wolf
diffusori - Stabilo 880 Woody
il resto è diy montessoriano


Tornare in alto Andare in basso

photo-finish

Messaggio  valterneri il Mar 15 Gen 2013 - 23:22

Perchè il neurone mette le sinapsi avanti e taglia il filo di lana!
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3680
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  alessandro1 il Mar 15 Gen 2013 - 23:31

@valterneri ha scritto:Perchè il neurone mette le sinapsi avanti e taglia il filo di lana!



ah, diementicavo chi indovina vince un elettrone con carica positiva.

avatar
alessandro1
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 3668
Provincia (Città) : PU
Impianto : Sorgente - Bristle Blocks 112
Ampli - Megablocks + Unico Plus -
Cavi - Duplo e play doh (DIY) su progetto Tony Wolf
diffusori - Stabilo 880 Woody
il resto è diy montessoriano


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  valterneri il Mar 15 Gen 2013 - 23:42

Ale ! ero così preso a trovare e scrivere una risposta stupida ........

L'elettrone non può essere fotografato, né visto, perché è più piccolo della lunghezza d'onda del visibile!
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3680
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  alessandro1 il Mar 15 Gen 2013 - 23:55

Bene. Ti spedisco domani l'elettrone positivo.
Mi dispiace ma non posso utilizzare a questa distanza il mio fido compasso da frenologo, quindi non posso nemmeno misurare oggettivamente i gradi di stupidità delle risposte.
avatar
alessandro1
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 3668
Provincia (Città) : PU
Impianto : Sorgente - Bristle Blocks 112
Ampli - Megablocks + Unico Plus -
Cavi - Duplo e play doh (DIY) su progetto Tony Wolf
diffusori - Stabilo 880 Woody
il resto è diy montessoriano


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  flovato il Mar 15 Gen 2013 - 23:55

@valterneri ha scritto:
L'elettrone non può essere fotografato, né visto, perché è più piccolo della lunghezza d'onda del visibile!

Non é vero, ho una foto sul comodino di un elettrone anni 60.
Porta i capelli lunghi e le scarpe col tacco, tipo Stentor dei giorni nostri.

Laughing
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  alessandro1 il Mer 16 Gen 2013 - 0:02

@flovato ha scritto:
@valterneri ha scritto:
L'elettrone non può essere fotografato, né visto, perché è più piccolo della lunghezza d'onda del visibile!

Non é vero, ho una foto sul comodino di un elettrone anni 60.
Porta i capelli lunghi e le scarpe col tacco, tipo Stentor dei giorni nostri.

Laughing

quindi sei anche videofilo e vedi l'invisibile Laughing
avatar
alessandro1
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 3668
Provincia (Città) : PU
Impianto : Sorgente - Bristle Blocks 112
Ampli - Megablocks + Unico Plus -
Cavi - Duplo e play doh (DIY) su progetto Tony Wolf
diffusori - Stabilo 880 Woody
il resto è diy montessoriano


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  flovato il Mer 16 Gen 2013 - 0:06

@alessandro1 ha scritto:

quindi sei anche videofilo e vedi l'invisibile Laughing

Non ci crederai ma sto ridendo da solo come uno scemo per quello che ho appena scritto.

Lol eyes shut Lol eyes shut Lol eyes shut

Notte. Sleep Hehe Hehe Hehe Sleep Hehe Sleep
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

ah, quindi Stentor non è quello in foto!

Messaggio  valterneri il Mer 16 Gen 2013 - 0:20


Non sapevo dell'esistenza del compasso da frenologo,
gli strumenti di misura sono la mia passione, dal metro per muratori al microscopio tunnel.
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3680
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  Stentor il Mer 16 Gen 2013 - 0:44

MODERAZIONE: siede decisamente OT, appena possibile sposto in area Humor... qui continuate con il ragionamento serio Very Happy

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  fritznet il Mer 16 Gen 2013 - 4:51

@valterneri ha scritto:
...
cut
...
Risposta a Friz:
se sono arrivati li è perchè hanno preso il posto di altri che sono andati più il là, e li rimangono a tapparne i buchi.
...
cut
...

Porcamiseria Valter, è l'unica cosa che mi ricordo sugli elettroni Laughing
A parte che girano vorticosamente, e quando si spostano, come nuvole pare di percepirli, non con gli occhi, ma con le mani, soprattutto la 220 Crying or Very sad Laughing
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9127
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  fritznet il Mer 16 Gen 2013 - 4:53

@Stentor ha scritto:MODERAZIONE: siede decisamente OT, appena possibile sposto in area Humor... qui continuate con il ragionamento serio Very Happy


Letto dopo aver risposto... I see
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9127
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi


Tornare in alto Andare in basso

Misuroni Frenologi Vs Ascoltoni Esoterici

Messaggio  alessandro1 il Mer 16 Gen 2013 - 7:07

@Stentor ha scritto:MODERAZIONE: siede decisamente OT, appena possibile sposto in area Humor... qui continuate con il ragionamento serio Very Happy

legittimo e inopinabile per regolamento,
Però così si decontestualizza ciò che era velato nel post sul compasso e che si lega a questo 3d. Probabilmente l'avrei sviluppato oggi con più calma, ma pende la spada di Damocle e mi affretto: il mio pensiero sull'audiofilo "misurone" frenologo, che altri non è se non l'alter ego dell' audiofilo "ascoltone" esoterico.
Utilizza numeri e procedimenti a suo dire scientifici per confutare dall'alto le impressioni dell' "ascoltone" convinto che sia giusta e oggettiva la sua impostazione, mentre considera errata e soggettiva quella del suo antagonista.
Spesso deride e denigra l'audiofilo ascoltone ergendosi a sua nemesi senza rendersi conto che da un punto di vista differente (ma non "esoterico" è altrettanto ciarlatano e risibile. Audiofilo Frenologo Vs Audifilo Esoterico una bella lotta.
Probabilmente e quasi sicuramente non è il caso di Mario Bon, ma se lo si legge come un testo sacro e portatore del verbo citandolo per discreditare i sommelier dei cavi si fa presto a diventare "frenologi".
L'audiofilo frenologo asserisce con pacata certezza di non udire differenze sensibili quando sa (o ne è convinto) a priori che differenze non ce ne possano essere. L'audiofilo esoterico percepisce la magia o il disastro in ogni piccolo cambiamento. Non sono poi così differenti.
Né esoterico né frenologo sono termini appropriati, ma secondo me rendono comunque bene l'idea.
Per quel che mi riguarda sono poco dotato e poco esperto come audiofilo "ascoltone" e assolutamente ignorante come audiofilo "misurone". Come gusti e apparato sensoriale vado a giornate e sono lunatico, quindi sono costretto a dotarmi di più impianti entry level che sono un side-grade l'uno dell'altro per ovviare a questa voglia di cambiare. Raramente acquisto a scatola chiusa, leggo recensioni e impressioni, do una sbirciata ai grafici e alle caratteristiche tecniche, mi diverto, ma quando vado a letto non sogno queste verità.
Per carità, ho delle convinzioni anche io! ad esempio mi piacciono gli alimentatori cicciotti ed ho paura di qualsiasi effetto di una stanza non-an-ecoica. Non parteggio né per il frenologo né per l'esoterico, mi spaventa che ne esistano alcune versioni ibride. Nessuno si senta offeso, siamo tutti sulla stessa barca.
avatar
alessandro1
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 3668
Provincia (Città) : PU
Impianto : Sorgente - Bristle Blocks 112
Ampli - Megablocks + Unico Plus -
Cavi - Duplo e play doh (DIY) su progetto Tony Wolf
diffusori - Stabilo 880 Woody
il resto è diy montessoriano


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  flovato il Mer 16 Gen 2013 - 7:15

@Stentor ha scritto:MODERAZIONE: siede decisamente OT, appena possibile sposto in area Humor... qui continuate con il ragionamento serio Very Happy

Togliti i tacchi e taglitati i capelli altrimenti non smetto di ridere. Laughing
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  Biagio De Simone il Mer 16 Gen 2013 - 9:55

In effetti Alessandro non parteggiando ne per uno ne per l'altro, a pieno diritto entri anche tu fra quelle versioni ibride, e su quella barca siamo in buona compagnia. Smile SE poi il mio invito al piacere della lettura lo hai colto come segno di frenologia o meglio il tentativo di deridere gli altri, non credo hai colto, sempre per rimanere nella stessa barca il mio e solo un tentativo di capire, dando il giusto merito alle persone, Mario Bon compreso. Smile


Ultima modifica di De simone Biagio il Mer 16 Gen 2013 - 10:03, modificato 1 volta
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10274
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  fritznet il Mer 16 Gen 2013 - 9:58

@alessandro1 ha scritto:[

...
cut
...
ed ho paura di qualsiasi effetto di una stanza non-an-ecoica.
...
cut
...

Io ho paura di quelle anecoiche, sono angoscianti, dicono... Laughing

@flovato ha scritto:
@Stentor ha scritto:MODERAZIONE: siede decisamente OT, appena possibile sposto in area Humor... qui continuate con il ragionamento serio Very Happy

Togliti i tacchi e taglitati i capelli altrimenti non smetto di ridere. Laughing

Back to seventies Lol eyes shut


avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9127
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  wincenzo il Mer 16 Gen 2013 - 10:41

Spesso deride e denigra l'audiofilo ascoltone ergendosi a sua nemesi senza rendersi conto che da un punto di vista differente (ma non "esoterico" è altrettanto ciarlatano e risibile. Audiofilo Frenologo Vs Audifilo Esoterico una bella lotta.
Probabilmente e quasi sicuramente non è il caso di Mario Bon, ma se lo si legge come un testo sacro e portatore del verbo citandolo per discreditare i sommelier dei cavi si fa presto a diventare "frenologi".

Qui nessuno si erge, ma c'è solo una semplice questione di metodo.

L'Acustica è una scienza, mi dispiace per la frenologia, cioè si basa su prove empiriche e sulla ripetibilità delle esperienze (vedi Galilei). Soprattutto si basa su verifiche che abbiano una base statistica certa (vedi teorema di bernoulli sui gandi numeri). Se 10 persone con orecchio medio e non orecchio audiofilo, dicono 7-8 volte su 10 di percepire differenze allora ha un senso altrimenti non conta. La scienza funziona così.
Il signor Bon, di cui io ignoravo l'esistenza, oltre ad essere un fisico con eccellenti conoscenze nel campo dell'acustica, è anche un progettista hi-fi e fa cosucce per lo meno dignitose. Quindi o è un ciarlatano oppure, boh ditemi voi.
I testi "scientifici" non sono la bibbia, altrimenti la terra sarebbe ancora piatta, ma a voler confutare i risultati scientifici bisogna anche averci le prove. Non basta dire eureka...l'ho sentito!

Quindi se vogliamo dire che basta il solo piacere di sostituire il cavo, o le sottopunte per appagare la passione audiofila, ci sta, l'ho detto questo è un gioco (un feticismo?). Ma per favore non venite a raccontarci che cambiare un cavo di alimentazione o spendere 150€ per un metro di cavo coassiale, studiato e progettato scientificamente presso la NASA e testato in assenza di gravità, abbia un senso che non sia altro che appagare la scimmia.

P.S: si chiama Velocità di deriva:
In un conduttore percorso da corrente il campo elettrico si propaga alla velocità della luce, che corrisponde alla velocità con la quale viene trasportata l'informazione associata alla variazione di corrente elettrica nel tempo.[2] La velocità del moto ordinato delle cariche che costituiscono la corrente, invece, è molto più bassa: tale velocità è detta velocità di deriva, e vale approssimativamente 10^-3 m/s (circa 3,6 metri all'ora). Questo non significa che la velocità reale delle singole cariche sia la stessa della velocità del moto globale di deriva: ogni carica possiede infatti una velocità relativa al moto di agitazione termica, la cui direzione è casuale. La velocità di agitazione termica è dell'ordine di 10^5 \mathrm{m/s} e si può stimare utilizzando la Distribuzione di Maxwell-Boltzmann, secondo la quale la temperatura è proporzionale tramite la costante di Boltzmann all'energia cinetica media del sistema:

Adesso la faccio io una domanda: perchè se l'elettrone si sposta così lentamente invece la trasmissione della corrente è quasi istantanea? Glasses

avatar
wincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.07.08
Numero di messaggi : 2531
Località : Beri
Impianto : ... musica maestro!


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  valterneri il Mer 16 Gen 2013 - 10:53

Direi fulminea!

Ho due storielle da raccontarvi:

Un americano e un giapponese nella giungla incontrano un leone feroce!
Mentre il leone si prepara al balzo per mangiarseli
il giapponese calmo apre una valigetta e tira fuori le scarpe da ginnastica.

L'americano dice: - Ma non crederai mica con quelle di correre più veloce del leone! -
Il giapponese risponde: - No No! A me basta correr più veloce di te! -



l'altra chissà .......
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3680
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  wincenzo il Mer 16 Gen 2013 - 11:31

@valterneri ha scritto:Direi fulminea!

Ho due storielle da raccontarvi:

Un americano e un giapponese nella giungla incontrano un leone feroce!
Mentre il leone si prepara al balzo per mangiarseli
il giapponese calmo apre una valigetta e tira fuori le scarpe da ginnastica.

L'americano dice: - Ma non crederai mica con quelle di correre più veloce del leone! -
Il giapponese risponde: - No No! A me basta correr più veloce di te! -



l'altra chissà .......

direi fulminato! Very Happy

e comunque più che correre gli elettroni in un conduttore pogano ... Razz

Ah ... approposito di cavi, visto che le considerazioni tecniche non attecchiscono, la metterei su un piano molto più venale.
Non vi sentite un pò presi per il Punishment quando uno che vi vende un metro di cavo a 150€, ed anche di più, se vai a vedere avrà speso a strafare 20€? Non credete che i costi di mercato tra una bobina di cavo sia esso il miglior cavo del mondo ed i cavi hi-end sia sintomatico di qualcosa che non torna? I see
avatar
wincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.07.08
Numero di messaggi : 2531
Località : Beri
Impianto : ... musica maestro!


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  Biagio De Simone il Mer 16 Gen 2013 - 11:37

@valterneri ha scritto:Direi fulminea!

Ho due storielle da raccontarvi:

Un americano e un giapponese nella giungla incontrano un leone feroce!
Mentre il leone si prepara al balzo per mangiarseli
il giapponese calmo apre una valigetta e tira fuori le scarpe da ginnastica.

L'americano dice: - Ma non crederai mica con quelle di correre più veloce del leone! -
Il giapponese risponde: - No No! A me basta correr più veloce di te! -



l'altra chissà .......
devo dire che il leone era più tosto lento Laughing ..... ecco questo secondo me potrebbe essere assimilata alla frenologia. Smile
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10274
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  porfido il Mer 16 Gen 2013 - 12:22

Mah...
A me risultano ormai davvero noiose le due macrocategorie "cavofili" e "cavoscettici"...
Ormai mi interessano davvero poco...
Mi affascinano invece ben altre caratteristiche della "cultura" audiofila e della comunità che vi appartiene...
Che i cavi, in determinate condizioni, possano generare anche macrofenomeni lo sanno tutti: il cavo di potenza sbagliato può carbonizzare alcuni Naim ed Nva, o impensierire altri ampli senza zobel in uscita, insomma, tanto per ricorrere ad un esempio estremo... Ma in fondo, chissenefotte? Very Happy
Sono altre le domande affascinanti, per me! Laughing
Del tipo:

perchè la spasmodica ricerca dell'iperbole nell'audiofilo?

perchè ha pesi e misure totalmente diverse rispetto ai comuni mortali?

perchè cerca freneticamente un cambiamento nella riproduzione anche se cambia un feltrino sotto la sedia?

perchè si affida ciecamente alle proprie percezioni?

perchè ogni singolo cambiamento o ogni singola sostituzione di componenti produce sempre e solo cambiamenti positivi?

come cacchio fa a vivere un hobby senza chiedersi mai "perchè?" ed esserne addirittura fiero?

sta compensando qualche cosa quando cerca di dimostrare superpoteri uditivi?

si rende conto del fatto che l'unico risultato da ricercare sia per definizione la fedeltà nella riproduzione rispetto all'evento registrato e che invece tutta la concezione audiofila verta esclusivamente su gusti personali che con la fedeltà nulla hanno a che fare?

passare ore ad equalizzare l'impianto con dei cavi non sarebbe meglio farlo con un equalizzatore, visto che l'han fatto apposta?

come si può spendere cifre consistenti ascoltando solo le opinioni altrui?

perchè il gurismo? Hanno bisogno di un "uomo forte" anche nei propri hobby?

e i "maghi"? Che l'audiofilia non sia altro che una regressione all'infanzia ed alle componenti di paicevole e sfrenata fantasia che possono farci dimenticare le fatiche della vita adulta? Magie e superpoteri inclusi?

come fanno ad avere così tanta fiducia nelle loro soggettive percezioni da spingere i loro simili a spendere dei soldi in base ad esse?

l'arte di Euterpe ha ancora intonsa la sua dignità o diventa solo un mezzo per valutare l'efficacia degli sforzi dell'audiofilo?

Seriamente, ho seguito anche altri hobby nella vita ovviamente e due di essi in ambiti realmente "passionali", "competitivi" e "sanguigni", ma l'animale audiofilo ha una personalità davvero unica... Smile
Segue un codice incredibilmente affascinante...


avatar
porfido
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5044
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 16 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 10 ... 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum