T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Vostre esperienze di inversione di polarità
Oggi alle 3:32 pm Da fritznet

» Grace Jones - Hurricane/Dub
Oggi alle 3:17 pm Da ftalien77

» Douk DAC (XMOS+PCM5102/DSD1796): ne vale la pena?
Oggi alle 2:18 pm Da nelson1

» Minidisc & Batteria
Oggi alle 2:13 pm Da livio151

» Ipotesi Preamplificatore per finale NAD
Oggi alle 2:11 pm Da MaurArte

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 12:46 pm Da potowatax

» Rip DSD
Oggi alle 12:44 pm Da Calbas

» FX 802 vs Bantam Monoblock vs Nad 325BEE
Oggi alle 12:04 pm Da Pinve

» Topic'it, nuova applicazione mobile per il T-Forum
Oggi alle 11:35 am Da uncletoma

» ALLO – THE BOSS PLAYER
Oggi alle 11:05 am Da kalium

» hi-fi jvc mx-g7
Oggi alle 12:45 am Da lello64

» handshell completa giradischi Sony PS LX 3
Ieri alle 11:54 pm Da valterneri

» [Vendo] Marantz PM6005
Ieri alle 7:20 pm Da Kha-Jinn

» Consiglio Primo impianto HiFi
Ieri alle 6:17 pm Da Kha-Jinn

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Ieri alle 5:22 pm Da giucam61

» Tang Band w1-2121s
Ieri alle 5:13 pm Da kawa

» Vendo ampli con dac NuPrime IDA 8
Ieri alle 4:36 pm Da silver surfer

» Charles Mingus ‎– Mingus Ah Um
Ieri alle 1:38 pm Da andy65

» Mettere i diffusori "sdraiati". Controindicazioni?
Ieri alle 1:01 pm Da Masterix

» Un aiuto per una profana totale!
Ieri alle 12:45 am Da giucam61

» Appello per driver
Ven Ott 20, 2017 11:56 pm Da Olegol

» Chromecast Audio - Vostre opinioni ed esperienze
Ven Ott 20, 2017 6:40 pm Da nerone

» hertz hd8 vs audison bit one
Ven Ott 20, 2017 6:27 pm Da scontin

» Quale Full range 3" scegliere?
Ven Ott 20, 2017 4:28 pm Da Zio

» Vu meter audio
Ven Ott 20, 2017 2:42 pm Da Albert^ONE

» Indiana Line Dj 308
Ven Ott 20, 2017 12:38 pm Da Masterix

» Cavo I2S
Ven Ott 20, 2017 12:34 pm Da Masterix

» [AN] Interfaccia/trasporto XMOS USB
Ven Ott 20, 2017 11:07 am Da Masterix

» Dac
Ven Ott 20, 2017 10:14 am Da giucam61

» [NA] Vendo Asus Xonar Essence One - 280 euro spedita
Gio Ott 19, 2017 5:27 pm Da MrTheCarbon

Statistiche
Abbiamo 11090 membri registrati
L'ultimo utente registrato è michele.francia

I nostri membri hanno inviato un totale di 797739 messaggi in 51719 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
Masterix
 
lello64
 
ftalien77
 
dinamanu
 
sound4me
 
Kha-Jinn
 
uncletoma
 
clipper
 
nicola.corro
 

I postatori più attivi del mese
lello64
 
giucam61
 
dinamanu
 
nerone
 
ftalien77
 
Masterix
 
Kha-Jinn
 
sound4me
 
Albert^ONE
 
kalium
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15533)
 
Silver Black (15487)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9201)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 91 utenti in linea: 6 Registrati, 0 Nascosti e 85 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Antonio Gualini, diechirico, dinamanu, fritznet, Luca Marchetti, nerone

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun Mag 25, 2015 3:01 pm
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Percepire l'impercettibile

Pagina 16 di 16 Precedente  1 ... 9 ... 14, 15, 16

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  homesick il Dom Gen 20, 2013 11:03 am

basta che non usi le tue figlie come bass trapp Laughing Laughing
che sennò ti ordino un bel TSO Hehe
avatar
homesick
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 2463
Località : bologna
Occupazione/Hobby : il mondo dei pacchi
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Lettore Marantz cd6003
Liquida:matrix mini-i pro 2015 / Steinberg UR22
Fleawatt tp3116
Perraux e160i
JBL L90
Sub Magnat Ms 201A
Cuffie Sennheiser HD380pro
Cuffie Sennheiser Hd600
Cuffie Focal Spirit One
Cuffie Sony MDR Xd100
Cavi di segnale
Wired World Luna 6
Viablu sc 4
Alimentazione TNT Merlino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  alessandro1 il Dom Gen 20, 2013 11:34 am

adriano gaddari ha scritto:

dovresti essere più preciso , perchè chiunque ha partecipato a questo 3d , io compreso , vorrebbe sapere quali sono le argomentazioni campate in aria , che ti hanno tanto irritato. a me è sembrata una discussione pacata , dove ognuno civilmente ha espresso il suo punto di vista , esperienza e conoscenze. Shocked Hello

Che ci sia pacatezza e civiltà in questo 3d non nc'è dubbio. E in breve mi "irritano" o "indignano" in maniera molto soft, visto che non sono alterato chissà quanto davanti a questo monitor Wink . Più che altro non mi convincono alcune assuzioni e presunte prove tacite ed esplicite:

1- l'assunzione tacita che siamo strumento di misura Crazy
1.1- l'assunzione che non siamo assolutamente strumenti di misura Wink
1.2- credere che con l'esperienza possiamo diventare strumenti di misura Rolling Eyes
2- l'assunzione che i dati misurati e gli strumenti di misura di un qualcosa valgano indipendentemente dal sistema/impianto in cui quel qualcosa è inserito. Sad
3- portare come prova uno due n test e concludere: tutti i cavi suonano o nessun cavo suona. Falso per il punto 1, non corretto dal punto di vista metodologico. Mmm
4- pensare che concetti come "musicale" e "gamma bassa arretrata" appartengano alla stessa categoria. (nel primo è necessario inserire nei test esseri umani, nel secondo è meglio mandarli a prendersi un caffé). Coffe
In sede di progettazione e produzione di un impianto per uso home forse sarebbe il caso di concepire il secondo in funzione del primo. Muble
5- Pensare che l'udito sia differente dalla vista e l'ascolto dalla visione. Pensare che la vista e la visione siano la stessa cosa e anche l'udito e l'ascolto lo siano (sta roba è banale a prima vista ma complicata!) Sleep
6- credere di poter aggirare i vari condizionamenti e suggestioni con la semplice esperienza, forza di volontà, onestà intellettuale... Suspect

Siccome devo andare via concludo provvisoriamente con parte della "mia posizione" attuale.
Io ascolto e sento differenze tra cavi di alimentazione, alimentatori, cuffie, valvole... ma non so in che quantità esse dipendano dallo stimolo che colpisce il mio orecchio. Non so con certezza quanto di attivo ci sia in tali ascolti, perciò non ci costruisco un edificio. Già l'utilizzo di "quantità" e "quanto" e "sapere" in questa situazione è quasi imbarazzante. Embarassed
Che poi io mi diverta a farlo è un'altra questione, che qualcosa si abbini meglio ad alcune tracce è un'altra cosa, che mi piaccia smacchiare i giaguari è un'altra cosa.

avatar
alessandro1
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 3670
Provincia (Città) : PU
Impianto : Sorgente - Bristle Blocks 112
Ampli - Megablocks + Unico Plus -
Cavi - Duplo e play doh (DIY) su progetto Tony Wolf
diffusori - Stabilo 880 Woody
il resto è diy montessoriano


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  flovato il Dom Gen 20, 2013 11:47 am

alessandro1 ha scritto:...che mi piaccia smacchiare i giaguari è un'altra cosa.

Smacchiare i giaguari é un'arte. Hehe

A dopo. Wink
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  alessandro1 il Dom Gen 20, 2013 1:11 pm

niente male l'estratto di Giussani. Peccato che non ha mai avuto un impianto all'altezza in grado di svelare tutte le sottigliezze.

Solo in un passoaggio non concordo

"Ed è facile e normale quindi che i giudizi espressi in base alla sensazioni provate finiscano per differire anche sostanzialmente fra una persona e l'altra.
Quello che è certo è che simili giudizi sono del tutto privi di rilevanza oggettiva.
Se peraltro gli ascoltatori (appartengono tutti ad un gruppo caratterizzato da modalità comportamentali ed esperienze simili), ad esempio sono tutti audiofili ed hanno alle spalle un percorso formativo simile, può accadere che i loro cervelli vengano per così dire "influenzati" in modo altrettanto simile e provino sensazioni che li possono portare ad esprimere giudizi di merito altrettanto simili (anche durante il confronto fra due cavi di segnale "fisicamente uguali" ad esempio), che non per questo possono assurgere al rango di "prova" che la differenza descritta esista davvero."


- primo motivo: ci possono essere modalità per passare da ciò che è intrinsecamente "privo di rilevanza oggettiva". (quindi poco utile) ad almeno intersoggettivamente rilevante e con un certo grado di probabilità
- secondo motivo: egli stesso progetta e costruisce oggetti in grado di aumentare il grado di probabilità e la rilevanza con il quale i giudizi individuali possono essere valutati/misurati meglio.
- terzo motivo. Se ci campa magari le sue cose piacciono oggettivamente Hehe Hehe
avatar
alessandro1
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 3670
Provincia (Città) : PU
Impianto : Sorgente - Bristle Blocks 112
Ampli - Megablocks + Unico Plus -
Cavi - Duplo e play doh (DIY) su progetto Tony Wolf
diffusori - Stabilo 880 Woody
il resto è diy montessoriano


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  porfido il Dom Gen 20, 2013 1:33 pm

alessandro1 ha scritto:niente male l'estratto di Giussani. Peccato che non ha mai avuto un impianto all'altezza in grado di svelare tutte le sottigliezze.

Sì, il suo impianto è poco rivelatore...

- primo motivo: ci possono essere modalità per passare da ciò che è intrinsecamente "privo di rilevanza oggettiva". (quindi poco utile) ad almeno intersoggettivamente rilevante e con un certo grado di probabilità


Certo che ci sono! Mettimi in mezzo a un gruppo di audiofili che provano i cavetti e piuttosto che farmi rivolgere sguardi di compatimento per la mia sordità o subire pipponi paternalistici vari, grideró convintissimo che il cavo in argento ha letteralmente stravolto l'impianto e l'immanenza del nero infrastrumentale unita alla precisione degli attacchi e alla matericità del mediobassomaunpópiùingiù mi hanno sconvolto! Laughing Laughing Laughing
avatar
porfido
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5044
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  flovato il Dom Gen 20, 2013 3:13 pm

porfido ha scritto:
Certo che ci sono! Mettimi in mezzo a un gruppo di audiofili che provano i cavetti e piuttosto che farmi rivolgere sguardi di compatimento per la mia sordità o subire pipponi paternalistici vari, grideró convintissimo che il cavo in argento ha letteralmente stravolto l'impianto e l'immanenza del nero infrastrumentale unita alla precisione degli attacchi e alla matericità del mediobassomaunpópiùingiù mi hanno sconvolto! Laughing Laughing Laughing

Molti hanno scritto che questo è un bel 3D perché non ci siamo ancora azzuffati... niente flame, io non la penso così.

Continuo a leggere canzonature, derisioni più o meno velate.
Qui non si tratta di aver ragione o torto ma già il titolo del 3D "Percepire l'impercettibile" (a mio avviso argomento interessante) lasciava presagire che alla fine si sarebbero create due fazioni, credenti e miscredenti.

Impercettibile, inavvertibile che non si riesce a percepire, un minimo trascurabile irrisorio di minima intensità o grandezza.

Questo non significa che non esista, ma a coloro i quali l'impercettibile si manifesta viene riservata la solita accoglienza e bada bene Andrea (@Porfido) non si tratta di vittimismo si tratta di cruda realtà.

Non posso farlo perché sarebbe poco corretto ma se potessi ti manderei copia di numerosi MP, tutti più o meno con la stessa sostanza: <<Ma lascia perdere, chi te lo fa fare, ma chettefrega>>

Questo è sintomatico, molti non manifestano il loro "udito" per timore di essere derisi, altri lo fanno e poi passano oltre annoiati, altri ancora, come il sottoscritto, si divertono un mondo ad osservare i virtuosismi lessicali dei miscredenti, spesso vere perle di doppi sensi.

Tutto questo non giova al fine ultimo, dare il giusto valore ad un elemento indispensabile della nostra catena.

E' nel mezzo che si infilano i ciarlatani, i venditori di fumo, quelli che vendono cavi da 1.000 euro senza ragione.
Ho documentato più e più volte il delirio di impianti da centinaia di migliaia di euro ma non prima di aver premesso che questo è il mercato e non ci possiamo fare nulla se non "educare" (non io ma tutti noi) ad un'ascolto sano.

La tecnologia e la cultura hanno portato ad esempio alla sostituzione delle pellicce animali con quelle sintetiche... stiamo caldi lo stesso, se faremo uno sforzo collettivo senza timore per ciò che appare (magari nella propria catena) come impercettibile potremmo migliorare la comprensione (e perché no anche l'ascolto) di un fenomeno da sempre al centro delle contese tra audiofili, i cavi.

Continuiamo a confrontarci sulla base di tecnica ed esperienza, sto cercando di organizzare un mega raduno tforum, quella sarà la madre di tutte le battaglie Laughing , dove si verseranno fiumi di rosso (vino) e si smembreranno carni (alla brace) per innalzare alla fine un solo orecchio nel pennone... l'orecchio assoluto.

Hehe Hehe Hehe
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  wincenzo il Dom Gen 20, 2013 3:48 pm

E' nel mezzo che si infilano i ciarlatani, i venditori di fumo, quelli che vendono cavi da 1.000 euro senza ragione.
Ho documentato più e più volte il delirio di impianti da centinaia di migliaia di euro ma non prima di aver premesso che questo è il mercato e non ci possiamo fare nulla se non "educare" (non io ma tutti noi) ad un'ascolto sano.

Ecco appunto forse è proprio questo il punto, specie nel T-forum. Io per primo ho aperto questa discussione, un pò perchè mi era capitato a fagiolo quel link (segnalato da wasky), e poi perchè è un periodo che leggo un pullulare di discussioni sui cavi, pertanto mi chiedevo ma il t-forum è ancora il forum di chi cerca apparecchiature hi-fi senza farsi abbindolare o è diventato altro? Rolling Eyes
avatar
wincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.07.08
Numero di messaggi : 2531
Località : Beri
Impianto : ... musica maestro!


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  porfido il Dom Gen 20, 2013 4:00 pm

flovato ha scritto:
porfido ha scritto:
Certo che ci sono! Mettimi in mezzo a un gruppo di audiofili che provano i cavetti e piuttosto che farmi rivolgere sguardi di compatimento per la mia sordità o subire pipponi paternalistici vari, grideró convintissimo che il cavo in argento ha letteralmente stravolto l'impianto e l'immanenza del nero infrastrumentale unita alla precisione degli attacchi e alla matericità del mediobassomaunpópiùingiù mi hanno sconvolto! Laughing Laughing Laughing

Molti hanno scritto che questo è un bel 3D perché non ci siamo ancora azzuffati... niente flame, io non la penso così.

Continuo a leggere canzonature, derisioni più o meno velate.
Qui non si tratta di aver ragione o torto ma già il titolo del 3D "Percepire l'impercettibile" (a mio avviso argomento interessante) lasciava presagire che alla fine si sarebbero create due fazioni, credenti e miscredenti.

Impercettibile, inavvertibile che non si riesce a percepire, un minimo trascurabile irrisorio di minima intensità o grandezza.

Questo non significa che non esista, ma a coloro i quali l'impercettibile si manifesta viene riservata la solita accoglienza e bada bene Andrea (@Porfido) non si tratta di vittimismo si tratta di cruda realtà.

Non posso farlo perché sarebbe poco corretto ma se potessi ti manderei copia di numerosi MP, tutti più o meno con la stessa sostanza: <<Ma lascia perdere, chi te lo fa fare, ma chettefrega>>

Questo è sintomatico, molti non manifestano il loro "udito" per timore di essere derisi, altri lo fanno e poi passano oltre annoiati, altri ancora, come il sottoscritto, si divertono un mondo ad osservare i virtuosismi lessicali dei miscredenti, spesso vere perle di doppi sensi.

Tutto questo non giova al fine ultimo, dare il giusto valore ad un elemento indispensabile della nostra catena.

E' nel mezzo che si infilano i ciarlatani, i venditori di fumo, quelli che vendono cavi da 1.000 euro senza ragione.
Ho documentato più e più volte il delirio di impianti da centinaia di migliaia di euro ma non prima di aver premesso che questo è il mercato e non ci possiamo fare nulla se non "educare" (non io ma tutti noi) ad un'ascolto sano.

La tecnologia e la cultura hanno portato ad esempio alla sostituzione delle pellicce animali con quelle sintetiche... stiamo caldi lo stesso, se faremo uno sforzo collettivo senza timore per ciò che appare (magari nella propria catena) come impercettibile potremmo migliorare la comprensione (e perché no anche l'ascolto) di un fenomeno da sempre al centro delle contese tra audiofili, i cavi.

Continuiamo a confrontarci sulla base di tecnica ed esperienza, sto cercando di organizzare un mega raduno tforum, quella sarà la madre di tutte le battaglie Laughing , dove si verseranno fiumi di rosso (vino) e si smembreranno carni (alla brace) per innalzare alla fine un solo orecchio nel pennone... l'orecchio assoluto.

Hehe Hehe Hehe

Bè, volendo sintetizzare le posizioni (se davvero ci fossero due fazioni) MOLTO schematicamente, almeno io personalmente leggo queste:

Posizione n.1: "Cavi ed ammenicoli vari fanno la differenza! Normalmente parliamo per superlativi assoluti, ma qui andiamo cauti per non sembrare supponenti o esagerati o politically uncorrect. Se non le sentite queste differenze (o le ritenete irrilevanti) è perchè o non avete sensibilità, o vi manca l'esperienza, o siete sordi o il vostro impianto è una schifezza."

Posizione n.2: "Che i cavi e gli ammenicoli facciano la differenza è tutto da dimostrare. La percezione è una brutta bestia e le cose o ve le inventate o comunque l'importanza delle suddette andrebbe relativizzata e soprattutto approfondita nei perchè e nei percome, MA si rimane possibilisti (o relativisti?) anche in questo caso."

Dogmi ne vedo solo nella prima e, com'è noto, i dogmi non sono mai gratis... Razz
Comportano rogne, non c'è nulla da fare, e vanno difesi... Wink
Per quel che mi riguarda, se ti ho offeso mi scuso ( con sincerità) e passo ad altro. D'altro canto, come scrivevo prima, trovo ormai le discussioni sui cavi piuttosto sterili, mentre trovo davvero interessanti le questioni poste da Rick in diversi punti di questo 3d...
avatar
porfido
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5044
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  flovato il Dom Gen 20, 2013 4:36 pm

porfido ha scritto:
Per quel che mi riguarda, se ti ho offeso mi scuso ( con sincerità) e passo ad altro.

Se dici questo significa che mi sono espresso male.
Ti leggo sempre con molto piacere e mi piace confrontarmi con te cosi come con Wincenzo, Alessandro1, Rick e tutti gli altri, nessuno escluso.

Mi viene solo da pensare quando ricevo gli MP di cui sopra.
Sono perfettamente conscio di essere come il "prezzemolo" (caro S34 Kiss Very Happy ) e invasivo in questo forum ma oltre a sbatterme altamente le balle mi domando perché il divertimento gratis, quello di discutere a distanza con persone che non conosci o conosci solo di penna debba essere solo esclusivo di certe indoli e quindi mi faccio delle domande.

La deriva del forum io non l'ho mai vista perché chi frequenta questo forum conosce bene i pro e i contro di un'approccio per niente formale al nostro hobby.

Mi piace intervenire perché lo faccio mentre ascolto musica, comodamente seduto, permetto a molti di voi di entrare nei miei pensieri attraverso iPad, mi fate compagnia ma avete l'insuperabile dote di andare fuori dai coglioni con un semplice click Hehe Kiss e ti tornare magicamente presenti all'occorrenza.

Adesso vi sento presenti nel condividere questo fantastico giro di basso degli America con Woman Tonight ma il merito é tutto dei nuovi cavi Audioquest. Laughing

Dimenticavo... come la mettiamo con suoni nuovi usciti da Out On The Weekend di Neil Young ?
Sulla base di quale condizionamento sono rimasti li celati al mio cervello per uscirsene magicamente proprio oggi dopo il cambio cavo ?

Evidentemente il mio cervello é cosí furbo da nascondere un po di suoni e farli uscire un po alla volta quando serve.

C'é pure una valvola che ronza e mi da fastidio Mad ma quella sarà frutto di qualche condizionamento, mo gli dico di smettere. Very Happy

Hello
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  bartman il Lun Gen 21, 2013 1:32 am

A chi interessa approfondire senza pregiudizi di sorta:

http://fisicaondemusica.unimore.it/Effetti_e_illusioni_acustiche.html

O rilancio oppure ho messo un tappo Laughing
avatar
bartman
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.12.10
Numero di messaggi : 1564
Località :
Impianto : Fuso!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  fritznet il Lun Gen 21, 2013 9:01 am

bartman ha scritto:A chi interessa approfondire senza pregiudizi di sorta:

http://fisicaondemusica.unimore.it/Effetti_e_illusioni_acustiche.html

O rilancio oppure ho messo un tappo Laughing

Interessante, usano Baudline come analizzatore di spettro! Very Happy








Credevo facessero ad orecchio, visto che l'orecchio... Mmm Smile
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9202
Località : Gniva
Provincia (Città) : nibiruland
Impianto : lol-fi


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  porfido il Lun Gen 21, 2013 4:05 pm

fritznet ha scritto:

Credevo facessero ad orecchio, visto che l'orecchio... Mmm Smile

O magari ad occhio:



Qual'è dei due il quadrato più scuro?
Quello sopra o quello sotto?
Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool
avatar
porfido
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5044
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  porfido il Lun Gen 21, 2013 4:07 pm

E qua?

avatar
porfido
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5044
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  bartman il Lun Gen 21, 2013 4:32 pm

porfido ha scritto:
...
Qual'è dei due il quadrato più scuro?
Quello sopra o quello sotto?
Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool Cool

Dì socio, che ce vuoi far uscir pazzi afro

Hehe Hehe Hehe
avatar
bartman
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.12.10
Numero di messaggi : 1564
Località :
Impianto : Fuso!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 16 di 16 Precedente  1 ... 9 ... 14, 15, 16

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum