T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Marble Machine
Oggi a 13:05 Da CHAOSFERE

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Oggi a 13:04 Da embty2002

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Oggi a 13:01 Da Nadir81

» nuove diva 262
Oggi a 12:54 Da lello64

» fissa lettore CD
Oggi a 12:45 Da giucam61

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Oggi a 12:31 Da pallapippo

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Oggi a 12:24 Da SubitoMauro

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Oggi a 12:17 Da rx78

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Oggi a 12:15 Da dinamanu

» Lettore CD max 200 euro
Oggi a 12:06 Da sound4me

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Oggi a 9:13 Da luigigi

» Player hi fi
Oggi a 9:07 Da Tasso

» JRiver 22
Oggi a 8:44 Da luigigi

» Recupero vinile rovinato
Oggi a 0:27 Da dinamanu

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 19:41 Da CHAOSFERE

» Quale cavo ottico per il CD?
Ieri a 19:00 Da giucam61

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Ieri a 16:48 Da MrTheCarbon

» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Ieri a 16:11 Da enrico massa

» Giradischi - quesiti & consigli
Ieri a 15:52 Da p.cristallini

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 14:38 Da Gabriele Barnabei

» [Risolto]ECC99
Ieri a 12:55 Da dinamanu

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 11:07 Da gigetto

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Ieri a 9:27 Da schwantz34

» impianto entry -level
Ieri a 9:20 Da giucam61

» NO al solito condotto reflex
Ven 2 Dic 2016 - 23:17 Da Abe1977

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ven 2 Dic 2016 - 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ven 2 Dic 2016 - 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ven 2 Dic 2016 - 18:13 Da p.cristallini

» Fonometro Professionale
Ven 2 Dic 2016 - 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ven 2 Dic 2016 - 15:53 Da gigetto

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ven 2 Dic 2016 - 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ven 2 Dic 2016 - 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ven 2 Dic 2016 - 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ven 2 Dic 2016 - 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ven 2 Dic 2016 - 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ven 2 Dic 2016 - 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Gio 1 Dic 2016 - 12:12 Da luigigi

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Gio 1 Dic 2016 - 10:58 Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Gio 1 Dic 2016 - 10:15 Da dinamanu

» Verdi - consigli per gli acquisti
Gio 1 Dic 2016 - 10:10 Da luigigi

» Pioneer PL12 in pensione.....o forse no?
Gio 1 Dic 2016 - 9:52 Da Motogiullare

» Little Dot MKII e Little Dot I+ appena arrivati...inizia il test-confronto con le AKG K550.
Gio 1 Dic 2016 - 0:48 Da YAPO

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mer 30 Nov 2016 - 22:28 Da beppe61

» Berlioz "symphonie fantastique
Mer 30 Nov 2016 - 21:56 Da Milanraf

» Cd conviene ripararlo o....
Mer 30 Nov 2016 - 16:55 Da gigetto

» aiuto! amplificatore DENON PMA520AE e diffusori AIWA sxANS70
Mer 30 Nov 2016 - 16:52 Da giucam61

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15480)
 
Silver Black (15370)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10215)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8461)
 

Statistiche
Abbiamo 10364 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Sandro1959

I nostri membri hanno inviato un totale di 768927 messaggi in 50039 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 59 utenti in linea :: 7 Registrati, 1 Nascosto e 51 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

CHAOSFERE, micio_mao, Nadir81, pallapippo, rai63, Rino88ex, SubitoMauro

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Percepire l'impercettibile

Pagina 6 di 16 Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 11 ... 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  homesick il Mer 16 Gen 2013 - 22:29

a prescindere da tutto io sto con Fabio Very Happy
anche perchè vuoi mettere che se ti fai l'autolavaggio del cervello e ti convinci che i cavi suonano alla fine puoi cambiare ogni tanto il suono del tuo impianto senza che la moglie si accorga che hai fatto nuove spese
per il tuo hobby Laughing Laughing

homesick
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 2433
Località : bologna
Occupazione/Hobby : il mondo dei pacchi
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Lettore Marantz cd6003
Analogico:Technics sl2000
Liquida:matrix mini-i pro 2015 / Steinberg UR22
Pre Audiometric A10p
Fleawatt tp3116
Harman Kardon pm655vxi
JBL L90
Sub Magnat Ms 201A
Cuffie Sennheiser HD380pro
Cuffie Focal Spirit One
Cuffie Sony MDR Xd100
Cavi di segnale
Wired World Luna 6
Viablu sc 4
Alimentazione TNT Merlino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  sonic63 il Mer 16 Gen 2013 - 22:30

@flovato ha scritto:
@Ciro che fine hai fatto... ti chatto e non mi rispondi Sad ... sara mica il cavo del computer ?. Hehe
Sai che potrebbe essere....perchè intorno al pc qualche cavo usb l'ho visto.
Devo provare con qualche cavo audiofilo!! Very Happy
Appena posso monto due connettori usb ad un MIT, perchè skipe non funziona, forse così va a posto.
In realtà vedo i messaggi, ma non mi fà rispondere Sad bohhh!!!!
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5132
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  francoiacc il Mer 16 Gen 2013 - 22:45

Io da piccolo tecnico che sono ho sempre reputato il discorso cavi un argomento spinoso. Se un cavo influisce sulle qualita' generali di un sistema bisogna vedere innanzitutto in che misura e grazie a quale caratteristica.
Riguardo al materiale del metallo utilizzato, quello che cambia e' la conducibilta' e credo che se aumentiamo la sezione del cavo di rame hai la stessa impedenza di un cavo di argento piu' sottile. Uno potrebbe dire che un cavo composto da un materiale di maggiore conducibilita' essendo piu' sottile risente meno di alcuni fenomeni quali l'effetto pelle, ma anche questo non credo sia vero perche' con i cavi multifilari si ovvia egregiamente a questo problema. Poi alla fin fin dei conti il metallo trasporta il flusso di elettroni ma non credo che suoni.
Con questo non voglio dire che i cavi in argento sono inutili, io da ex militare li usavo nei cablaggi di apparecchiature elettroniche ma per altri motivi quali affidabilita' maggiore immunita' all'ossidazione e cablaggi piu' puliti, ma parliamo di situazioni che in alcuni casi potrebbero diventare "estreme"!
Io ho giocato molto con i cavi di segnali ed alla fine ho notato che quel che giova maggiormente e' la bassa capacita'. Nei cavi di potenza invece reputo che il parametro impedenza e' quello che incide maggiormente. Tuttavia in nessun caso ho trovato giustificabile costi che possano superare qualche decina di euro.
Discorso a parte per me sono i cavi di alimentazione, metteteci un bel condizionatore di rete ma lasciate perdere i cavi speciali... "NON SERVONO A UNA MAZZA", dopo kilometri di mondezza solo un buon condizionatore puo' salvarvi la vita!
A dimenticavo, i cavi USB ...... o e' 0 o e' 1 !

Comunque alla fine della storia io personalmente preferisco investire in un buon circuito e tanta bella musica piuttosto che in cavi costosissimi.

Per finire, volevo dirte a flovato che per quel che mi riguarda reputo che le tue siano affermazioni serie piu' o meno condivisibili, del resto il mondo e' bello perche' e' vario e tutte le opinioni in quanto tali meritano rispetto.
A Ciro invece dico che NON VEDO L'ORA di poter trascorrere qualche ora insieme ad ascoltare un po' di musica e disquisire di cavi e quant'altro va bene anche il prossimo weekend.

francoiacc
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 13.05.11
Numero di messaggi : 652
Occupazione/Hobby : Geografia / tubi termoionici
Provincia (Città) : Regno di Napoli e delle due Si
Impianto : Monofonici JE Labs 300B SE + Pre Passivo autocostruiti
Kismet 3 2A3 SE + Pre SRPP 6SN7 /CF 6N6P autocostruiti
Pre Phono Je Labs con 5691 autocostruito
Giradischi Pro-Ject 6.9 + AT-440MLA
CDP NAD 545BEE
Hackberry con MPD + FiioE10 + DAC autocostruito doppio WM8740
Diffusori 3 vie con componenti CIARE+RCF autocostruiti

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  bartman il Mer 16 Gen 2013 - 22:45

@sonic63 ha scritto:...
In realtà vedo i messaggi, ma non mi fà rispondere Sad bohhh!!!!
Hello

E le mail... Mad
Laughing Laughing Laughing

bartman
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.12.10
Numero di messaggi : 1564
Località :
Impianto : Fuso!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  bartman il Mer 16 Gen 2013 - 22:53

@francoiacc ha scritto:...Poi alla fin fin dei conti il metallo trasporta il flusso di elettroni ma non credo che suoni.
...
Comunque alla fine della storia io personalmente preferisco investire in un buon circuito e tanta bella musica piuttosto che in cavi costosissimi.
...

Condivido...
Il problema secondo me è che quando si provano dei cavi bisognerebbe individuare le varibili in gioco, o meglio almeno le caratteristiche elettriche dei cavi in questione, poi ok, magari non conosciamo le geometrie etc... però almeno la sezione che nel caso dei cavi di potenza è fondamentale...
Hello

bartman
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.12.10
Numero di messaggi : 1564
Località :
Impianto : Fuso!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  sonic63 il Mer 16 Gen 2013 - 22:55

@bartman ha scritto:
@sonic63 ha scritto:...
In realtà vedo i messaggi, ma non mi fà rispondere Sad bohhh!!!!
Hello

E le mail... Mad
Laughing Laughing Laughing
Embarassed

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5132
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  flovato il Mer 16 Gen 2013 - 22:55

@francoiacc ha scritto:Io da
A dimenticavo, i cavi USB ...... o e' 0 o e' 1 !

Comunque alla fine della storia io personalmente preferisco investire in un buon circuito e tanta bella musica piuttosto che in cavi costosissimi.


Sapessi quanto mi dispiace che siamo lontani Sad , tutto quello che so l'ho imparato grazie agli altri e alle possibilità di ascolto che mi hanno offerto... io faccio solo lo scribacchino, il notabile di quanto accade dietro le quinte.

Dietro le quinde accade che comprino USB Wireworld Starlight (successo oggi) e che poi il tutto piaccia assai, dietro le quinte si ascolta, si prova e si discute piú di quello che sembra, io ci metto la faccia, altri si sono stufati di combattere i soliti pregiudizi.

Sul discorso cavi costosissimi... spendo il meno possibile ma se funziona dopo avere provato con calma devo arrendermi all'evidenza... ovviamente con le debite proporzioni.

Hello


flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  porfido il Mer 16 Gen 2013 - 23:04

@flovato ha scritto:

Comunque io non ci credo che senti differenze tra un Toscano ed un Cubano,

Col cacchio che fumo quella roba da metrosexual salsa y merengue, ostia! Mad
Fumo roba per uomini io! Lol eyes shut
I cubani al palato suonano come un monovia coi Fostex da 8cm! Tutti pli-plin e campanellini! Arrgh!
Il toscano è un tre vie vintage in sospensione pneumatica! Happy shock

porfido
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5043
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  sonic63 il Mer 16 Gen 2013 - 23:05

@francoiacc ha scritto:Io da piccolo tecnico che sono ho sempre reputato il discorso cavi un argomento spinoso. Se un cavo influisce sulle qualita' generali di un sistema bisogna vedere innanzitutto in che misura e grazie a quale caratteristica.
Riguardo al materiale del metallo utilizzato, quello che cambia e' la conducibilta' e credo che se aumentiamo la sezione del cavo di rame hai la stessa impedenza di un cavo di argento piu' sottile. Uno potrebbe dire che un cavo composto da un materiale di maggiore conducibilita' essendo piu' sottile risente meno di alcuni fenomeni quali l'effetto pelle, ma anche questo non credo sia vero perche' con i cavi multifilari si ovvia egregiamente a questo problema. Poi alla fin fin dei conti il metallo trasporta il flusso di elettroni ma non credo che suoni.
Con questo non voglio dire che i cavi in argento sono inutili, io da ex militare li usavo nei cablaggi di apparecchiature elettroniche ma per altri motivi quali affidabilita' maggiore immunita' all'ossidazione e cablaggi piu' puliti, ma parliamo di situazioni che in alcuni casi potrebbero diventare "estreme"!
Io ho giocato molto con i cavi di segnali ed alla fine ho notato che quel che giova maggiormente e' la bassa capacita'. Nei cavi di potenza invece reputo che il parametro impedenza e' quello che incide maggiormente. Tuttavia in nessun caso ho trovato giustificabile costi che possano superare qualche decina di euro.
Discorso a parte per me sono i cavi di alimentazione, metteteci un bel condizionatore di rete ma lasciate perdere i cavi speciali... "NON SERVONO A UNA MAZZA", dopo kilometri di mondezza solo un buon condizionatore puo' salvarvi la vita!
A dimenticavo, i cavi USB ...... o e' 0 o e' 1 !

Comunque alla fine della storia io personalmente preferisco investire in un buon circuito e tanta bella musica piuttosto che in cavi costosissimi.

Per finire, volevo dirte a flovato che per quel che mi riguarda reputo che le tue siano affermazioni serie piu' o meno condivisibili, del resto il mondo e' bello perche' e' vario e tutte le opinioni in quanto tali meritano rispetto.
A Ciro invece dico che NON VEDO L'ORA di poter trascorrere qualche ora insieme ad ascoltare un po' di musica e disquisire di cavi e quant'altro va bene anche il prossimo weekend.
per vederci a me va benissimo il fine settimana. A casa ho quella scheda con uscita I2S, me la sono fatta lasciare così puoi provarla.
Sono d'accordissimo con te che prima ci vogliono degli apparecchi validi e poi si pensa ai cavi.
Ma secondo me un BUON apparecchio senza un BUON cavo non suona come potrebbe.
Per tutto il resto...il discorso è troppo complesso, le variabili sono tante.
Segnale, potenza, alimentazione, digitale, i cavi hanno tante funzioni diverse e ognuna ha le sue esigenze.
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5132
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  porfido il Mer 16 Gen 2013 - 23:10

@Albers ha scritto:
ma anche questa cosa dei cavi di pw che danneggerebbero gli amplificatori, andrea... è una 'imposizione' connessa e connaturata al progetto della macchina ed inserita tra i dati tecnici approvati dall'organo di controllo? o è una semplice, come dire, 'norma di buona esecuzione' un velato e 'peloso' consiglio del costruttore, scritto tra le righe di un manualetto allegato, che guarda caso ha lì pronti i suoi?

hai per le mani un passaggio del manuale ufficiale naim in cui è scritto, nero su bianco, che usando un dato tipo di cavi è possibile distruggere o danneggiare l'amplificatore? ... se si, mi potresti fare un estratto in pm?


Usti, proprio non saprei! Mi ricordavo di Naim, NVA e degli Exposure meno recenti in questa categoria, ma in che misura proprio non saprei...
Questa è una missione per Sergio, senza dubbio! Very Happy
Una volta mi pare si parlasse dei Phase Linear che prendevano addirittura fuoco con cavi troppo capacitivi, ma forse sono leggende metropolitane... Spero! Laughing
Mi pare che Mr. Dunn suggerisca addirittura una lista di cavi anche di altre marche da utilizzare con le sue creature, ma qui serve davvero Sergio ormai!

porfido
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5043
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  porfido il Mer 16 Gen 2013 - 23:27

Allora, un diffusore
un microfono ECM8000
una Tracker Pre
vari cavi di potenza
uno sweep da 20 a 20000hz con un 2024

3 mt. di quadripolare 1,5mmq x 4 schermato (ricetta TNT)



4,5 mt. di CAT5 a tre mandate, senza guaina in PVC



4,5 mt di CAT5 come sopra, questa volta con la classica Zobel per attutire gli effetti della capacitanza del suddetto



10 METRI di ignobile piattina rossonera da Carrefour 1mmq x 2





Sovrapponiamoli:



Per chi pensasse che l'orecchio possa "registrare" le variazioni infinitesimali che si vedono, vorrei ricordare che se un microfono offre questa risoluzione:


l'orecchio umano può offrire solo questa:




Cosa ci dimostra tutto questo? Ironic

Bè...
UNA BENEMERITA MAZZA! Hehe Hehe Hehe

Ma era per rompere un pò le balle... Hehe Hehe Hehe

porfido
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5043
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  francoiacc il Mer 16 Gen 2013 - 23:33

Fabio, io non ho pregiudizi nei confronti di nessuno e' solo una questione di opinion e di esperienze. Io personalmente quando ho avvertito la differenza di un cavo ho sempre cercato di capire il perche' e non ho mai trovato giustificazione per il costo assurdo di alcuni supercavi!
Ciro non posso che quotarti, ci sono una miriade di fattori da considerare ed un buon impianto ha bisogno del GIUSTO cavo.
Io credo che noi siamo in un circolo di appassionati e mettere insieme idee ed esperienze puo' portare a grandi risultati, e' chiaro che chi non e' il miglior tecnico puo' trovare miracoloso alcuni cavi ed essere disposto a esborsi fantastici senza pensarci su due volte, ebbene a volte un buon cavo e' un cavo banale ma ben fatto che non costa cifre esoteriche Hello
A proposito dei cavi digitali mi riservo di fare qualche ricerca piu' approfondita ma alla fine parliamo solo di 1 e 0, ora come potrebbe influire il cavo ? In un cavo digitale quello che puo' accadere e' la perdita dei dati e quindi ti mancheranno alcuni istanti di riproduzione, per il resto... o c'e' o non c'e'!

francoiacc
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 13.05.11
Numero di messaggi : 652
Occupazione/Hobby : Geografia / tubi termoionici
Provincia (Città) : Regno di Napoli e delle due Si
Impianto : Monofonici JE Labs 300B SE + Pre Passivo autocostruiti
Kismet 3 2A3 SE + Pre SRPP 6SN7 /CF 6N6P autocostruiti
Pre Phono Je Labs con 5691 autocostruito
Giradischi Pro-Ject 6.9 + AT-440MLA
CDP NAD 545BEE
Hackberry con MPD + FiioE10 + DAC autocostruito doppio WM8740
Diffusori 3 vie con componenti CIARE+RCF autocostruiti

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  fritznet il Mer 16 Gen 2013 - 23:46

@porfido ha scritto:
...
cut
...

Cosa ci dimostra tutto questo? Ironic

Bè...
UNA BENEMERITA MAZZA! Hehe Hehe Hehe



Mica vero, nel secondo grafico si vede chiaramente che hai fatto le misure con le portefinestre aperte e il cane ha abbaiato, ad occhio direi un molossoide con una deciina di litri di capacità polmonare, un canino storto, e un pò di sinusite.

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8461
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale, con molto cerume


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  flovato il Mer 16 Gen 2013 - 23:48

@francoiacc ha scritto:
A proposito dei cavi digitali mi riservo di fare qualche ricerca piu' approfondita ma alla fine parliamo solo di 1 e 0, ora come potrebbe influire il cavo ? In un cavo digitale quello che puo' accadere e' la perdita dei dati e quindi ti mancheranno alcuni istanti di riproduzione, per il resto... o c'e' o non c'e'!

Non so spiegarti il motivo ma credimi, lo dico con tutta la serietà possibile, le differenze sono notevolissime, non sfumature, differenze grandi.

Vai a rileggerti il 3D sul raduno di Bologna, eravamo in 10, tutti suggestionabili. Smile

Appena puoi prova peró poi prometti di tornare su questo 3D a scrivere. Wink

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  porfido il Mer 16 Gen 2013 - 23:52

@fritznet ha scritto:
@porfido ha scritto:
...
cut
...

Cosa ci dimostra tutto questo? Ironic

Bè...
UNA BENEMERITA MAZZA! Hehe Hehe Hehe



Mica vero, nel secondo grafico si vede chiaramente che hai fatto le misure con le portefinestre aperte e il cane ha abbaiato, ad occhio direi un molossoide con una deciina di litri di capacità polmonare, un canino storto, e un pò di sinusite.

Molossoide di 28kg con dei canini p-e-r-f-e-t-t-i! Very Happy

porfido
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5043
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  fritznet il Mer 16 Gen 2013 - 23:54

@porfido ha scritto:
@fritznet ha scritto:


Mica vero, nel secondo grafico si vede chiaramente che hai fatto le misure con le portefinestre aperte e il cane ha abbaiato, ad occhio direi un molossoide con una deciina di litri di capacità polmonare, un canino storto, e un pò di sinusite.

Molossoide di 28kg con dei canini p-e-r-f-e-t-t-i! Very Happy

Allora ha abbaiato con l'osso in bocca, lateralmente Hehe

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8461
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale, con molto cerume


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  sonic63 il Gio 17 Gen 2013 - 0:13

@francoiacc ha scritto:Fabio, io non ho pregiudizi nei confronti di nessuno e' solo una questione di opinion e di esperienze. Io personalmente quando ho avvertito la differenza di un cavo ho sempre cercato di capire il perche' e non ho mai trovato giustificazione per il costo assurdo di alcuni supercavi!
Il costo è un discorso diverso, alcune volte i prezzi sono giustificati altre no.
ma questo non è un problema solo dei cavi e solo dell'hi-fi.
@francoiacc ha scritto:
Ciro non posso che quotarti, ci sono una miriade di fattori da considerare ed un buon impianto ha bisogno del GIUSTO cavo.
Diciamo "GIUSTO " oppure "BUONO" la sostanza non cambia possedendo dei buoni apparecchi fare economia sui cavi è, secondo me, sbagliato.
Hai sentito il mio impianto, ti assicuro che con il tasker, il mogami o i cavi d'antenna inturcinati in mille modi non suonerebbe così.
E di cavi ne ho costruiti di tutte le fogge e i materiali, con tanto tempo dedicato (non voglio dire sprecato, perchè si fà esperienza...a che serve poi...boh) e soldi spesi. [/quote]
@francoiacc ha scritto:
Io credo che noi siamo in un circolo di appassionati e mettere insieme idee ed esperienze puo' portare a grandi risultati, e' chiaro che chi non e' il miglior tecnico puo' trovare miracoloso alcuni cavi ed essere disposto a esborsi fantastici senza pensarci su due volte, ebbene a volte un buon cavo e' un cavo banale ma ben fatto che non costa cifre esoteriche Hello
Guarda un buon cavo, procurandosi i materiali giusti e con un pò di manualità si può fare. ma non tutti hanno la voglia, il tempo, la manualità e le conoscenze per farlo. Allora il mercato offre, come giusto, prodotti già fatti.
Poi il loro prezzo lo fà anche il pubblico stesso e se qualcuno è disposto a spendere 10.000 euro per un cavo a me che me frega ...beato lui.
Quando parli di cavo "banale ma ben fatto" arrivi fino ad una fascia di mercato tutto sommato ancora "economica" quando vai più su con il prezzo i cavi non sono affatto banali e replicarli non è ne semplice, ne economico.
@francoiacc ha scritto:
A proposito dei cavi digitali mi riservo di fare qualche ricerca piu' approfondita ma alla fine parliamo solo di 1 e 0, ora come potrebbe influire il cavo ? In un cavo digitale quello che puo' accadere e' la perdita dei dati e quindi ti mancheranno alcuni istanti di riproduzione, per il resto... o c'e' o non c'e'!

Mai sentito parlare di Jitter?
E poi, secondo me, c'è una questione di fondo: il fatto che certi fenomeni ancora non possono misurati e modellizzati non significa che non esistono.
E l'evidenza empirica ci dice che esistono.
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5132
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  alessandro1 il Gio 17 Gen 2013 - 8:38

[quote="flovato"]
@francoiacc ha scritto:

Non so spiegarti il motivo ma credimi, lo dico con tutta la serietà possibile, le differenze sono notevolissime, non sfumature, differenze grandi.

Vai a rileggerti il 3D sul raduno di Bologna, eravamo in 10, tutti suggestionabili. Smile

Appena puoi prova peró poi prometti di tornare su questo 3D a scrivere. Wink

l'avevo letto a suo tempo, forse la memoria mi inganna e si tratta comunque di un racconto di "terzi", ma c'erano delle cose che mi hanno lasciato perplesso. Sempre se non ricordo male, e sono pronto ad essere smentito, i cavi o i vari cosi, suonavano proprio come erano stati descritti in una sorta di "introduzione" dettagliata di ciò che i partecipanti che avrebbero udito, ma fatta prima dell'ascolto. .
Un test fatto così (al di là delle condizioni non controllate) non dice nulla se non che un buon oratore fa suonare diversamente un cavo da un altro. Se vuoi toglierti alcuni dubbi su questo, la prossima volta porta dei "cavi copia" camuffati, ad esempio 3 fatti allo stesso modo, e 3 differenti. I tre copia descrivili in maniera totalmente diversa l'uno dall'altro e poi falli ascoltare senza far sapere che sono lo stesso cavo. Se gli altri sentissero differenze tra le copie, avresti una prova a favore dell'ipotesi che la descrizione pre-ascolto cambia la percezione.

alessandro1
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 3585
Provincia (Città) : PU
Impianto : Sorgente - Bristle Blocks 112
Ampli - Megablocks + Unico Plus -
Cavi - Duplo e play doh (DIY) su progetto Tony Wolf
diffusori - Stabilo 880 Woody
il resto è diy montessoriano


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  flovato il Gio 17 Gen 2013 - 8:53

@alessandro1 ha scritto:Se vuoi toglierti alcuni dubbi su questo, la prossima volta porta dei "cavi copia" camuffati, ad esempio 3 fatti allo stesso modo, e 3 differenti. I tre copia descrivili in maniera totalmente diversa l'uno dall'altro e poi falli ascoltare senza far sapere che sono lo stesso cavo. Se gli altri sentissero differenze tra le copie, avresti una prova a favore dell'ipotesi che la descrizione pre-ascolto cambia la percezione.

Le ho già fatte tutte ste prove, è una vita che smanetto con l'hi-fi, si fanno sempre brutte figure, come ho scritto sopra sarei capace di non distinguere mono da stereo.
Cosa significa questo, significa che le argomentazioni che porterei a mia discolpa per la manifesta incapacità di indovinare il cavo buono da quello cattivo sarebbero le stesse che portate voi ad esempio.

Stress emotivo, disturbo esterno, influenza della situazione etc. etc. etc. tutte menate a colpa o a discolpa.

Questi test spesso falliscono e ti do un'esempio recente di cui c'è traccia qui nel forum che testimonia come ci sia del vero anche nella teoria del condizionamento psicologico ma che non dimostra nulla.

Abbiamo fatto un meeting il 4 gennaio a casa di Marco, eravamo in tanti e "audiofili datati", non pivelli.
Avevamo 5 coppie di cavi di potenza a disposizione.
Alla fine la maggioranza ne ha scelti due, Tellurium e Anticables.
Sugli Anticables eravamo piuttosto soddisfatti, ovviamente non tutti d'accordo ma la maggioranza.
Li ho portati nella mia catena e si sono sciolti come la neve la sole, non vanno bene così come sembrava, come mai ?
Mi sono fatto influenzare ?

No, la scelta è stata fatta tra QUEI 5 cavi e in quella catena, nella mia ho scelto tra 2 coppie di cavi e ho avuto, tranquillità, tempo, e nessun condizionamento.

Da solo non avrei avuto motivo di non scegliere Anticables, ero già predisposto, non mi costavano nulla, non avevo motivi per non scegliere il nuovo eppure il vecchio andava meglio, molto meglio.

Possiamo parlare quanto vogliamo ma alla fine siamo noi soli, le nostre orecchie e la nostra catena, se non volete provare nessuno vi obbliga, se non ci credete nessuno vi forza, se vi accontentate felici tutti. Smile

Non cerco conferme a tutti i costi, discuto più o meno serenamente, tu prova. Wink

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  R!ck il Gio 17 Gen 2013 - 9:09

@porfido ha scritto:

l'orecchio umano può offrire solo questa:

Cosa ci dimostra tutto questo? Ironic

Bè...
UNA BENEMERITA MAZZA! Hehe Hehe Hehe

Vorrei avere anche questa immagine insieme



@porfido ha scritto:
Ma era per rompere un pò le balle... Hehe Hehe Hehe

IDEM Laughing Laughing Laughing


R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4476
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  francoiacc il Gio 17 Gen 2013 - 9:15

@sonic63 ha scritto:
@francoiacc ha scritto:Fabio, io non ho pregiudizi nei confronti di nessuno e' solo una questione di opinion e di esperienze. Io personalmente quando ho avvertito la differenza di un cavo ho sempre cercato di capire il perche' e non ho mai trovato giustificazione per il costo assurdo di alcuni supercavi!
Il costo è un discorso diverso, alcune volte i prezzi sono giustificati altre no.
ma questo non è un problema solo dei cavi e solo dell'hi-fi.
Vero, ma sui cavi reputo che non sono giustificati.
@sonic63 ha scritto:
@francoiacc ha scritto:
Ciro non posso che quotarti, ci sono una miriade di fattori da considerare ed un buon impianto ha bisogno del GIUSTO cavo.
Diciamo "GIUSTO " oppure "BUONO" la sostanza non cambia possedendo dei buoni apparecchi fare economia sui cavi è, secondo me, sbagliato.
Hai sentito il mio impianto, ti assicuro che con il tasker, il mogami o i cavi d'antenna inturcinati in mille modi non suonerebbe così.
E di cavi ne ho costruiti di tutte le fogge e i materiali, con tanto tempo dedicato (non voglio dire sprecato, perchè si fà esperienza...a che serve poi...boh) e soldi spesi.
Qui non si tratta di fare economia ma ma non posso condividere che un cavo ben fatto costi l'ira di dio, il cavo d'antenna inturcinato comunque lo devo provare Hehe Hehe
@sonic63 ha scritto:
@francoiacc ha scritto:
Io credo che noi siamo in un circolo di appassionati e mettere insieme idee ed esperienze puo' portare a grandi risultati, e' chiaro che chi non e' il miglior tecnico puo' trovare miracoloso alcuni cavi ed essere disposto a esborsi fantastici senza pensarci su due volte, ebbene a volte un buon cavo e' un cavo banale ma ben fatto che non costa cifre esoteriche Hello
Guarda un buon cavo, procurandosi i materiali giusti e con un pò di manualità si può fare. ma non tutti hanno la voglia, il tempo, la manualità e le conoscenze per farlo. Allora il mercato offre, come giusto, prodotti già fatti.
Poi il loro prezzo lo fà anche il pubblico stesso e se qualcuno è disposto a spendere 10.000 euro per un cavo a me che me frega ...beato lui.
Quando parli di cavo "banale ma ben fatto" arrivi fino ad una fascia di mercato tutto sommato ancora "economica" quando vai più su con il prezzo i cavi non sono affatto banali e replicarli non è ne semplice, ne economico.
Certamente che il consumatore fa il mercato, ma qui non parliamo di economia, io sto semplicemente valutando se e' giusto far pagare tanto un cavetto e quanto questo possa influire in un sistema. Farlo in metallo nobile ha poco senso e creare particolari geometrie non dovrebbe far lievitare troppo i costi.
@sonic63 ha scritto:
@francoiacc ha scritto:
A proposito dei cavi digitali mi riservo di fare qualche ricerca piu' approfondita ma alla fine parliamo solo di 1 e 0, ora come potrebbe influire il cavo ? In un cavo digitale quello che puo' accadere e' la perdita dei dati e quindi ti mancheranno alcuni istanti di riproduzione, per il resto... o c'e' o non c'e'!

Mai sentito parlare di Jitter?
E poi, secondo me, c'è una questione di fondo: il fatto che certi fenomeni ancora non possono misurati e modellizzati non significa che non esistono.
E l'evidenza empirica ci dice che esistono.
Hello
Scusa ma non capisco come il cavo possa influire sul jitter.
Per il resto anche dei buchi neri ne sappiamo poco ma esistono, ma cio' non vuol dire che dobbiamo prendere per vero che i ciucci volano solo perche' qualcuno li ha visti. Con questo non vorrei essere assolutamente frainteso, sicuramente un cavo infuisce sul sistema ma, a parer mio, bisogna valutare bene in che misura e in che modo e non farsi abbindolare dal mercato. Faccio un ulteriore esempio, sul mio impianto ho usato dei cavi non schermati per collegare il CDP al Pre passivo con somma soddisfazione, ho sostiuito un normalissimo cavo microfonico di discreta qualita' e la differenza, anche se non eclatante, e' stata evidente, gli estermi ne guadagnavano e l'ascolto era piu' gradevole. Lo stesso cavo non schermato ho provato ad utilizzarlo tra giradischi e pre phono e si sentiva che non andava benissimo, l'ascolto era piu' affaticante probabilmente perche' il messagio era meno chiaro in quanto mancava la schermatura, alla fine il miglior cavo in questo caso e' risultato un normalissimo cavo schermato di buona qualita' pagato pochi euro al metro.

francoiacc
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 13.05.11
Numero di messaggi : 652
Occupazione/Hobby : Geografia / tubi termoionici
Provincia (Città) : Regno di Napoli e delle due Si
Impianto : Monofonici JE Labs 300B SE + Pre Passivo autocostruiti
Kismet 3 2A3 SE + Pre SRPP 6SN7 /CF 6N6P autocostruiti
Pre Phono Je Labs con 5691 autocostruito
Giradischi Pro-Ject 6.9 + AT-440MLA
CDP NAD 545BEE
Hackberry con MPD + FiioE10 + DAC autocostruito doppio WM8740
Diffusori 3 vie con componenti CIARE+RCF autocostruiti

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  Mantis-89 il Gio 17 Gen 2013 - 9:51

@francoiacc ha scritto:
@sonic63 ha scritto:Mai sentito parlare di Jitter?
...
Scusa ma non capisco come il cavo possa influire sul jitter.
Semplicemente non hai mai studiato "elettronica e telecomunicazioni" e le linee di trasmissione Hehe

Hello

Mantis-89
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.04.10
Numero di messaggi : 1603
Località : *
Impianto : *

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  wincenzo il Gio 17 Gen 2013 - 10:13

@Mantis-89 ha scritto:
@francoiacc ha scritto:
Scusa ma non capisco come il cavo possa influire sul jitter.
Semplicemente non hai mai studiato "elettronica e telecomunicazioni" e le linee di trasmissione Hehe

Hello

Ci spieghi? Please

Per quanto riguarda i cavi nessuno nega che il cavo debba essere adeguato alla funzione, non a caso esistono i coassiali o i cavi di potenza etc...ognuno ha la configurazione che meglio assolve al ruolo.
Detto ciò una volta che hai un buon coassiale per il segnale, magari pagato anche 10€/m stai tranquillo che sei a cavallo.

Riguardo i cavi d'argento e rame, adesso facciamo una piccola provocazione Hehe
Sarà che siccome l'argento è grigio, colore notoriamente più freddo del rosato rame, allora ha un suono più sbilanciato sugli alti, suoni che notoriamente esprimono freschezza?

Ihihihi lo so è una provocazione, ma a livello incoscio guardate che è facile che il cervello faccia questa associazione Lol eyes shut

Poi ancora, a volte leggo di cavi che alzano la scena o fanno diventare il palcoscenico più profondo ed altre amenità, del tipo prima il palcoscenico era profondo 3m adesso è 3.1m, misurato? Come?

wincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.07.08
Numero di messaggi : 2529
Località : Beri
Impianto : ... musica maestro!

  • XMPlay
  • TERRATEC Aureon Space
  • Audiotrak CARDamp MK-II@AD8065
  • KEF Cresta 10


Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  Mantis-89 il Gio 17 Gen 2013 - 10:38

@wincenzo ha scritto:
@Mantis-89 ha scritto:
Semplicemente non hai mai studiato "elettronica e telecomunicazioni" e le linee di trasmissione Hehe

Hello

Ci spieghi? Please
Pretendi un po' troppo Hehe
I ricordi in merito ormai sono vaghi Embarassed

Diciamo che una linea di trasmissione (che sia wirless o cablata) presenta una determinata impedenza (Impedenza caratteristica) data dall'impedenza della sorgente, dall'impedenza del carico e dall'impedenza del mezzo di trasmissione (aria, cavo coassiale o altro..).
Se l'impedenza non è costante (la linea non è adattata) si vanno a creare delle riflessioni che sporcano il segnale e generano Jitter..


http://it.wikipedia.org/wiki/Impedenza_caratteristica
http://it.wikipedia.org/wiki/Linea_di_trasmissione

Mantis-89
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.04.10
Numero di messaggi : 1603
Località : *
Impianto : *

Tornare in alto Andare in basso

Re: Percepire l'impercettibile

Messaggio  wincenzo il Gio 17 Gen 2013 - 10:45

@Mantis-89 ha scritto:
@wincenzo ha scritto:

Ci spieghi? Please
Pretendi un po' troppo Hehe
I ricordi in merito ormai sono vaghi Embarassed

Diciamo che una linea di trasmissione (che sia wirless o cablata) presenta una determinata impedenza (Impedenza caratteristica) data dall'impedenza della sorgente, dall'impedenza del carico e dall'impedenza del mezzo di trasmissione (aria, cavo coassiale o altro..).
Se l'impedenza non è costante (la linea non è adattata) si vanno a creare delle riflessioni che sporcano il segnale e generano Jitter..


http://it.wikipedia.org/wiki/Impedenza_caratteristica
http://it.wikipedia.org/wiki/Linea_di_trasmissione

Vabbè insomma mi sembra di capire che scelto il cavo migliore per la sua funzione, e considerando che le caratteristiche elettriche dei cavi si misurano a Km, quindi se consideriamo i pochi cm usati in ambito Hi-Fi, si può assumere che il cavo non dico che sia trasparente alla corrente ma con buona approssimazione si può assumere così. Sbaglio?

wincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.07.08
Numero di messaggi : 2529
Località : Beri
Impianto : ... musica maestro!

  • XMPlay
  • TERRATEC Aureon Space
  • Audiotrak CARDamp MK-II@AD8065
  • KEF Cresta 10


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 6 di 16 Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 11 ... 16  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum