T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» 24/192 ?
Oggi alle 0:44 Da Saxabar

» Meglio sansui 217 ll oppure nad 60
Oggi alle 0:28 Da SGH

» DIY Sb acoustic e Fabrix di Audiojam
Ieri alle 23:51 Da bru.b

» t-amp ...fritto ?
Ieri alle 22:31 Da Saxabar

» scelta DAC o AMPLI/DAC "definitivo" - mia lista - un vostro aiuto/consiglio
Ieri alle 22:28 Da Saxabar

» Mopidy, come funziona?
Ieri alle 22:19 Da silvio.napoli

» Migliorare il Pro-ject DEBUT III carbon DC...
Ieri alle 21:43 Da Pinve

» Raspberry, Volumio e software volume control
Ieri alle 20:48 Da micio_mao

» Lettore file lossless con uscita digitale coassiale
Ieri alle 19:50 Da poldo

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Ieri alle 19:50 Da mumps

» CONSIGLIO PER UN FINALE PER TISBURY AUDIO PREAMPLI LINEA PASSIVO
Ieri alle 19:42 Da gigetto

» lettura file SACD compattati
Ieri alle 18:06 Da Masterix

» Ampli HiFi con valvole anni 30
Ieri alle 17:48 Da potowatax

» CONSIGLIO AMPLI INTEGRATO
Ieri alle 15:14 Da silver surfer

» preamp economico per spotify?
Ieri alle 15:13 Da danilopace

» Dac Gustard X20 rapporto prezzo prestazioni stellare.
Ieri alle 15:06 Da Telstar

»  Asus XONAR U7 MKII
Ieri alle 12:53 Da timido

» Consiglio su Amplificatore-ricevitore
Ieri alle 12:09 Da Sandrogall

» [CA] FiiO E18 Kunlun (amp+Dac portatile)
Ieri alle 11:10 Da MClean86

» Sabaj A3 vs altri...(AD18, D8)
Ieri alle 10:19 Da giucam61

» Cavo di alimentazione pr. di PD a solo 20 €
Ieri alle 1:06 Da giucam61

» Beyerdynamic 770 pro 80 ohm - volume basso
Ieri alle 0:29 Da p.cristallini

» [MC + sped] Vendo Proac response D28 poco usate
Ieri alle 0:25 Da luca72c

» Funzionamento Giradischi Dual 1224 - Non si sente
Mer 17 Gen 2018 - 23:20 Da maranello1982

» giradischi per home theatre
Mer 17 Gen 2018 - 22:42 Da p.cristallini

» THORENS TD 160: aiuto!
Mer 17 Gen 2018 - 18:00 Da valterneri

» [Milano] Riparazione foam woofer - Consigli su artigiano
Mer 17 Gen 2018 - 17:47 Da colombiano

» Puntina + testina Pioneer PL-320
Mer 17 Gen 2018 - 12:52 Da valterneri

» TNT star vs cavo classico da 2.5mm
Mer 17 Gen 2018 - 11:48 Da silver surfer

»  Vendo Dac non oversampling Starting Point Systems e Dac Dac Arcam rLINK
Mer 17 Gen 2018 - 11:46 Da Olegol

Statistiche
Abbiamo 11329 membri registrati
L'ultimo utente registrato è faffreddo

I nostri membri hanno inviato un totale di 804854 messaggi in 52183 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
scontin
 
Masterix
 
sportyerre
 
Pinve
 
Telstar
 
p.cristallini
 
silver surfer
 
pilovis
 
ivan88
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15535)
 
Silver Black (15501)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10287)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9332)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 56 utenti in linea: 2 Registrati, 0 Nascosti e 54 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Saxabar, SGH

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


un impianto che sappia farti emozionare...

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: un impianto che sappia farti emozionare...

Messaggio  Telstar il Dom 13 Gen 2013 - 23:01

@mistergiovix ha scritto:Quindi mettere due 38 in una stanza di 20mq non è un utopia, specie se ti fa sentire veramente tutto lo spettro a 360º...ma allora ritornando al topic perché nessuno "muove un dito"?

WAF!
avatar
Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1699
Località : Milano
Provincia (Città) : Incerto
Impianto : Fanless PC > cavo usb iFi senza alimentazione > audio-gd DAC19DSP upgraded with singxer f1 > Siltech g5 rca > Classé CAP-100 > Kubala Sosna Fascination > Albedo Aptica | 2 sub attivi in costruzione | cavi di alimentazione lessloss.

Tornare in alto Andare in basso

Re: un impianto che sappia farti emozionare...

Messaggio  Stentor il Dom 13 Gen 2013 - 23:16

@Telstar ha scritto:
@mistergiovix ha scritto:Quindi mettere due 38 in una stanza di 20mq non è un utopia, specie se ti fa sentire veramente tutto lo spettro a 360º...ma allora ritornando al topic perché nessuno "muove un dito"?

WAF!

e prestazioni .... non tutti sono disposti a sacrificare la musicalità per avere due grossi diffusori completi ma sgraziati rispetto a dei mini di pari costo.

Per quanto riguarda cosa ci sta in una stanza di 20 mq posso dirti che non so la misura esatta della mia ..... credo sia vicina .... e di woofer da 38 ne ho quattro che scendono a 20 Hz senza la minima attenuazione e con nessun problema nella stanza.

Per potere si può ......

Cmq perché se cerchi una tipologia del genere di diffusori vuoi una alternativa a Cerwin Vega? Gli XLS215 non mi sembrano male rispetto al costo ...

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: un impianto che sappia farti emozionare...

Messaggio  homesick il Lun 14 Gen 2013 - 7:53

a proposito di impianti ben suonanti per davvero ma senza dover stare a chiamare dei muratori per montarlo
http://www.hifidiprinzio.it/prodotto.php?id_categoria=435&id=601
progettato per gran parte dagli stessi proprietari del negozio stesso, uno dei due fratelli è quello che ha messo su il marchio delle "Monolite".
restando in tema , premesso che in hifi sono sostanzialmente un novizio e non ho la competenza né tecnica né di eperienza per poter dire la mia in maniera autorevole , il dubbio che mi sorge è questo :
in questo forum come nel mondo è pieno di audiofili ultra cinquantenni/sessantenni , cioè persone che hanno vissuto l'epopea dei diffusori dai woofer generosi , e che in parte saranno ancora ancorati a quel concetto di diffusore , ma molti saranno invece e con soddisfazione passati ai più piccoli diffusori che riempiono i catalaghi dei marchi odierni.
saranno mica diventati tutti sordi ?
avatar
homesick
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 2480
Località : bologna
Occupazione/Hobby : il mondo dei pacchi
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Lettore Marantz cd6003
Liquida:Starting point system dac 3
Fleawatt tp3116
Perraux e160i
JBL L90
Sub Magnat Ms 201A
Cuffie Sennheiser Hd600
Cuffie Focal Spirit One
Cuffie Sony MDR Xd100
Cavi di segnale
Wired World Luna 6
Viablu sc 4
Alimentazione TNT Merlino

Tornare in alto Andare in basso

Re: un impianto che sappia farti emozionare...

Messaggio  mistergiovix il Lun 14 Gen 2013 - 10:08

@homesick ha scritto:a proposito di impianti ben suonanti per davvero ma senza dover stare a chiamare dei muratori per montarlo
http://www.hifidiprinzio.it/prodotto.php?id_categoria=435&id=601
progettato per gran parte dagli stessi proprietari del negozio stesso, uno dei due fratelli è quello che ha messo su il marchio delle "Monolite".
restando in tema , premesso che in hifi sono sostanzialmente un novizio e non ho la competenza né tecnica né di eperienza per poter dire la mia in maniera autorevole , il dubbio che mi sorge è questo :
in questo forum come nel mondo è pieno di audiofili ultra cinquantenni/sessantenni , cioè persone che hanno vissuto l'epopea dei diffusori dai woofer generosi , e che in parte saranno ancora ancorati a quel concetto di diffusore , ma molti saranno invece e con soddisfazione passati ai più piccoli diffusori che riempiono i catalaghi dei marchi odierni.
saranno mica diventati tutti sordi ?
...no, non sono diventati sordi, il problema è che quando in massa si inculca una cosa, uno stile, una tendenza o ancora un oggetto prima o poi ci facciamo "convincere" e passano anni fino a quando non ci facciamo assorbire completamente, il caso più eclatante avviene oggi con apple e gli iphone che nonostante tutto siano nella normalissima media, e in vari casi anche inferiori oramai sono uno standard !! E ve lo dice un titolare di un negozio di informatica ed elettronica !!...ma questa è un altra cosa....
Non per ultimo moltissimi che dopo tanti anni hanno ascoltato con i mini con grosse soddisfazione e ascoltano qualche grezzo grosso woofer difficilmente tornano ai mini, io ad esempio dopo aver ascoltato un paio di pro attive messe in ambiente e con un pre "raffinato", sono andato a casa a "buttare" i miei mini tra l'altro acquistati da poco e consigliatomi qui, un paio di MA bx2 con ampli denon pma720, credimi non c'è mini che possa riprodurre certe frequenze e una certa matericita'...e io se vogliamo dirlo fin da piccolo mi sono raffinato molto l'orecchio poiché mi sono fatto 7 anni di accademia musicale classica !!

mistergiovix
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 26.11.12
Numero di messaggi : 54
Località : Barcellona P.G.
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: un impianto che sappia farti emozionare...

Messaggio  flovato il Lun 14 Gen 2013 - 12:07

@mistergiovix ha scritto:...sono andato a casa a "buttare" i miei mini tra l'altro acquistati da poco e consigliatomi qui, un paio di MA bx2 con ampli denon pma720, credimi non c'è mini che possa riprodurre certe frequenze e una certa matericita'...

Credo che i consigli dati qui (nel forum) erano ovviamente in base alla richiesta... a me sembra talmente evidente quello che stai scrivendo.
Contro la fisica non ci vai, è ovvio che ci vogliono watt e diffusori di un certo litraggio per riprodurre certe sensazioni.

Assemblare un buon impianto è l'arte del compromesso, devi considerare ambiente, estetica, budget insomma non puoi avere sempre la botte piena e la moglie (del tuo amico Laughing ) ubriaca.
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: un impianto che sappia farti emozionare...

Messaggio  mistergiovix il Lun 14 Gen 2013 - 13:50

@flovato ha scritto:
a me sembra talmente evidente quello che stai scrivendo.
Contro la fisica non ci vai, è ovvio che ci vogliono watt e diffusori di un certo litraggio per riprodurre certe sensazioni.

...appunto, allora perche' tutti ma proprio tutti sia qui che in altri lidi consiglia ad un inesperto sempre i soliti diffusori elogiandone solo alcuni aspetti e nascondendone o addirittura ignorandone altri??
ad esempio si parla di MA bx2, si dice che e' musicalissimo, dettagliato, arioso, ben fatto ecc...ma si omette che non ha bassi, non ha dinamica, non scende oltre 50hz, non e' materico ecc...ovviamente con altri diffusori si potrebbe fare l'opposto in base alle caratteristiche, invece niente, come se le basse frequenze siano meno importanti quando invece contribuiscono moltissimo e in certe musiche sono fondamentali direi piu' dei 20.000hz....come se la parola bassi sia uguale alla parola marijuana in una centrale di polizia !!!
certo che gli "audiofili" sono proprio una razza strana...

mistergiovix
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 26.11.12
Numero di messaggi : 54
Località : Barcellona P.G.
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: un impianto che sappia farti emozionare...

Messaggio  danilopace il Lun 14 Gen 2013 - 17:15

Provo a dare la mia modestissima (sono ancora piuttosto inesperto) opinione:

in qualsiasi impianto hi-fi l'anello più importante in assoluto della catena è, secondo me, l'ambiente di ascolto. Se la stanza (compreso arredi ed accessori vari) fa schifo da un punto di vista acustico, non c'è impianto che tenga, suoneranno male i diffusori da 100 euro come quelli da 100.000 (esistono...).
Detto questo sono d'accordo con mistergiovix sulla dimensione dei woofer...sono anche io convinto che per riprodurre in modo realistico la musica live servono tutte le frequenze ben riprodotte e con la stessa pressione acustica dell'evento live. Ovvero per avere realismo occorre riprodurre il concerto, che sia di classica o che sia di heavy metal. Riprodurlo significa riprodurre tutti i parametri, comrpesa la pressione acustica. E che la musica sia live non c'è dubbio...la musica non è un disco che suona (a parte i casi di certa musica contemporanea, ma lasciamo stare le stranezze..), ma delle persone che suonano degli strumenti.
E quindi se voglio un impianto che riproduca tanto il quartetto d'archi quanto il concertone rock, ci vogliono per forza dei woofer enormi e un ambiente di ascolto enorme e perfetto dal punto di vista acustico.

Questo è quello che penso.

danilopace
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 06.11.10
Numero di messaggi : 1351
Località : Rimini
Provincia (Città) : Rimini
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale
SORGENTI: CD Sony XE220, Squeezebox Touch
DAC: Wadia Digimaster X32
PRE: XINDAK XA3200 MkII
FINALE: ClassDaudio CDA-250L by Sonic Sound
DIFFUSORI: Indiana Line Tesi 560
CAVI DI POTENZA: Audioquest FLX-DB 14/4 biwire
CAVI DI SEGNALE: Mogami 2534 "Stentor"
CAVO DIGITALE: Mogami 2964

Impianto cuffie:
SORGENTI: Tablet, Netbook + Foobar2000
DAC: FiiO E10 alimentato con Power Bank
AMPLI: A1 Clone Gold con OPA Burr Brown 627
CUFFIE: Philips Fidelio X1, Creative Aurvana Live!
CAVO CUFFIE: Mogami by Portento Audio
CAVO USB: Mogami by Portento Audio a T per alimentazione separata



Tornare in alto Andare in basso

Re: un impianto che sappia farti emozionare...

Messaggio  gaeo il Lun 14 Gen 2013 - 19:24

Ragassi (in dialetto che è più intimo) la penso come voi è c'è un marchio che la pensa come noi il suo motto :"just like live!" provate e resterete seriamente impressionati da quanto scendano due 4" e daa che impatto possono dare se configurati e progettati con questo mantra dei diffusori che siano col 30 delle heresy o col 38 delle cornwall o coi doppi woofer della serie reference (versioni disponibili con doppi 4",5",6",8" e 10") provate vi si aprirà un mondo nuovo soprattutto se avete spazio per posizionarle correttamente
avatar
gaeo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.04.12
Numero di messaggi : 2159
Località : Venezia/Mestre
Occupazione/Hobby : chimico/moto musica
Provincia (Città) : allegro
Impianto : thorens TD320mk2 con puntina ortofon vivo red

Tornare in alto Andare in basso

Re: un impianto che sappia farti emozionare...

Messaggio  adriano gaddari il Lun 14 Gen 2013 - 20:01

@gaeo ha scritto:Ragassi (in dialetto che è più intimo) la penso come voi è c'è un marchio che la pensa come noi il suo motto :"just like live!" provate e resterete seriamente impressionati da quanto scendano due 4" e daa che impatto possono dare se configurati e progettati con questo mantra dei diffusori che siano col 30 delle heresy o col 38 delle cornwall o coi doppi woofer della serie reference (versioni disponibili con doppi 4",5",6",8" e 10") provate vi si aprirà un mondo nuovo soprattutto se avete spazio per posizionarle correttamente

Condivido in toto Ok

adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1261
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana 3 - m2tech
hiface two - Denafrips Ares dac

PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl - trends 10.1
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Tornare in alto Andare in basso

Re: un impianto che sappia farti emozionare...

Messaggio  gaeo il Lun 14 Gen 2013 - 20:06

@adriano gaddari ha scritto:
@gaeo ha scritto:Ragassi (in dialetto che è più intimo) la penso come voi è c'è un marchio che la pensa come noi il suo motto :"just like live!" provate e resterete seriamente impressionati da quanto scendano due 4" e daa che impatto possono dare se configurati e progettati con questo mantra dei diffusori che siano col 30 delle heresy o col 38 delle cornwall o coi doppi woofer della serie reference (versioni disponibili con doppi 4",5",6",8" e 10") provate vi si aprirà un mondo nuovo soprattutto se avete spazio per posizionarle correttamente

Condivido in toto Ok
Ovviamente il marchio è Klipsch!
avatar
gaeo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.04.12
Numero di messaggi : 2159
Località : Venezia/Mestre
Occupazione/Hobby : chimico/moto musica
Provincia (Città) : allegro
Impianto : thorens TD320mk2 con puntina ortofon vivo red

Tornare in alto Andare in basso

Re: un impianto che sappia farti emozionare...

Messaggio  mistergiovix il Lun 14 Gen 2013 - 20:27

@gaeo ha scritto:Ragassi (in dialetto che è più intimo) la penso come voi è c'è un marchio che la pensa come noi il suo motto :"just like live!" provate e resterete seriamente impressionati da quanto scendano due 4" e daa che impatto possono dare se configurati e progettati con questo mantra dei diffusori che siano col 30 delle heresy o col 38 delle cornwall o coi doppi woofer della serie reference (versioni disponibili con doppi 4",5",6",8" e 10") provate vi si aprirà un mondo nuovo soprattutto se avete spazio per posizionarle correttamente

Se vogliamo essere pignoli le klipsch serie referenze sono diffusori moderni, ok hanno un bell'impatto che si ha verso i 100-200hz ma gli manca totalmente le basse e bassissime frequenze...diciamo dai 50 hz in giu ....e poi la fisica non è un opinione, 2 woofer da 6 restano da 6 !!!

mistergiovix
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 26.11.12
Numero di messaggi : 54
Località : Barcellona P.G.
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: un impianto che sappia farti emozionare...

Messaggio  gaeo il Lun 14 Gen 2013 - 20:30

@mistergiovix ha scritto:
Se vogliamo essere pignoli le klipsch serie referenze sono diffusori moderni, ok hanno un bell'impatto che si ha verso i 100-200hz ma gli manca totalmente le basse e bassissime frequenze...diciamo dai 50 hz in giu ....e poi la fisica non è un opinione, 2 woofer da 6 restano da 6 !!!
Domanda le hai ascoltate???
io con le mie con i 4 sento i 30 un pò attenuati ma li sento!
poi si sale di estensione
avatar
gaeo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.04.12
Numero di messaggi : 2159
Località : Venezia/Mestre
Occupazione/Hobby : chimico/moto musica
Provincia (Città) : allegro
Impianto : thorens TD320mk2 con puntina ortofon vivo red

Tornare in alto Andare in basso

Re: un impianto che sappia farti emozionare...

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum