T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11751 utenti, con i loro 818620 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Rondelle alluminio spesse e grandi.

Condividi

descriptionRe: Rondelle alluminio spesse e grandi.

more_horiz
Ho 3 idee buone, ma occore la 4 e la 5 che sono indispensabili.
Ho provato a pensarci di giorno o a sognarle di notte,
ma ancora nulla!

descriptionRe: Rondelle alluminio spesse e grandi.

more_horiz
@fritznet ha scritto:
Intendevo dire che è una soluzione che ho preso già in considerazione, ma per una serie di motivi credo potrebbe complicare le cose, avevo pensato anche a due anelli alla base, concentrici e filettati, ma già qui siamo fuori, io posso filettare a mano fino a un M20, a M75 non ci arrivo neanche con la scala Laughing


E se alla rondella in basso unissi un disco di alluminio o altro materiale, con un foro filettato al centro per poi avvitarci un piedino (o una punta) tipo quelli dei diffusori?

Il dado centrale sarebbe fissato al telaio del giradischi, giusto?
E se invece si ragionasse al contrario? Se al telaio si fissasse la rondella più alta e il dado centrale poggiasse per terra? Invece che il dado sospeso tramite o-ring, sarebbero le rondelle appese tramite o-ring ad un disco, appoggiato a un bullone avvitato sul dado.

Va be', le sto sparando un po' alla cieca... Laughing Laughing Laughing

descriptionRe: Rondelle alluminio spesse e grandi.

more_horiz
Dimmi dimmi Valter, sono tutt'orecchi, anche se mancano 4 e 5 fa niente, non c'è niente di chiuso, ancora.
Ogni suggestione anche solo abbozzata è bene accolta.

Intanto per fissare gli anelli a gruppi di 4 per forarli credo che farò un foro in una tavola di legno dallo spessore adatto con una sega a tazza (casualmente ne ho anche una da 73 mm Very Happy ) , la tavola la taglierò poi in due parti, in modo da avere due semitavole con un foro a semicerchio ciascuno.
Lo spessore del materiale asportato tagliando in due la tavola dovrebbe garantire una certa presa delle due semitavole, inoltre usando legno tenero non dovrei rischiare di segnare nè deformare per la pressione eccessiva (una volta in morsa) gli anelli.

descriptionRe: Rondelle alluminio spesse e grandi.

more_horiz
@Switters ha scritto:
@fritznet ha scritto:
Intendevo dire che è una soluzione che ho preso già in considerazione, ma per una serie di motivi credo potrebbe complicare le cose, avevo pensato anche a due anelli alla base, concentrici e filettati, ma già qui siamo fuori, io posso filettare a mano fino a un M20, a M75 non ci arrivo neanche con la scala Laughing


E se alla rondella in basso unissi un disco di alluminio o altro materiale, con un foro filettato al centro per poi avvitarci un piedino (o una punta) tipo quelli dei diffusori?

Il dado centrale sarebbe fissato al telaio del giradischi, giusto?
E se invece si ragionasse al contrario? Se al telaio si fissasse la rondella più alta e il dado centrale poggiasse per terra? Invece che il dado sospeso tramite o-ring, sarebbero le rondelle appese tramite o-ring ad un disco, appoggiato a un bullone avvitato sul dado.

Va be', le sto sparando un po' alla cieca... Laughing Laughing Laughing


Andrea va benissimo, anche io vado un pò alla cieca, cerco di pensarle tutte ma sai com'è Very Happy

Ho già riflettuto anche sulla inversione di ruoli tra disco e bullone, l'ho scartata ma ora non ricordo il motivo.

Ah, forse perchè mi tengo la possibilità (per ora) di chiudere il tutto dentro a un tubo in alluminio, nel caso l'insieme molleggiante sia funzionale ma inguardabile Laughing

Per agire sulla regolazione avvitando il bullone, occore che sia accessibile, inoltre (forse era questo il vero motivo ), ho sempre il problema del surplus di torsione impresso agli O-ring, che sia impresso ruotando gli anelli e tenendo fermo il bullone, o viceversa, il problema, che potrebbe anche non esistere, è esattamente lo stesso.

Per minimizzare questo presunto problema torsionale ho anche pensato di usare, al posto degli oring, dei bei dischi di gomma siliconica, ma alla fine gli svantaggi mi sembra superino i vantaggi.

Inoltre al giusto tensionamento degli o-ring posso arrivare per tentativi (variando i materiali, lo spessore etc), ma con i fogli mi complicherei la vita.

Anche se ho visto in giro dei materiali interessanti, anche per un futuro mat, gomme nitriliche, caucciù, etc.

A proposito, cari chimici in lettura, chi mi spiega un attimo a grandi linee il butile?
E' stabile (il butilene da sigillare) chimicamente? E' innocua o meno?

Wikipedia la uso da anni, mi serve qualcuno che l'abbia usato (butile o butilene, sono nomi commerciali, il nome chimico credo sia isoprene butilico...), vorrei abbinarlo a un foglio di piombo per il contenitore del motore, non vorrei mi desse problemi col piombo, non voglio usare il silicone perchè l'acido acetico reagisce col piombo, ossidandolo.

descriptionRe: Rondelle alluminio spesse e grandi.

more_horiz
@fritznet ha scritto:
Per agire sulla regolazione avvitando il bullone, occore che sia accessibile, inoltre (forse era questo il vero motivo ), ho sempre il problema del surplus di torsione impresso agli O-ring, che sia impresso ruotando gli anelli e tenendo fermo il bullone, o viceversa, il problema, che potrebbe anche non esistere, è esattamente lo stesso.


Gli O-ring come li fisseresti al bullone centrale?

descriptionRe: Rondelle alluminio spesse e grandi.

more_horiz
Questo è il granello di sabbia che mi sta rallentando, la soluzione più semplice sono rondelle forate con spessori interposti (dei cilindretti in nylon forati, per evitare che gli o-ring appoggino sui bulloncini che fanno da perni), esteticamente non mi piace, avevo quasi rinunciato all'idea di usare le gabbie a rulli, ma le sto rivalutando, infatti, anche se non ne esistono di smontabili, posso sempre provvedere Laughing

descriptionRe: Rondelle alluminio spesse e grandi.

more_horiz
Vediamo se ho capito qualcosa Embarassed

1) "gabbia" esterna costituita dalle rondelle di alluminio Momo
2) bullone/perno centrale
3) Il bullone (2) è "sospeso/appeso" alla gabbia (1) tramite O-ring

Fino a qui ci sono?

Gli O-ring, una volta in posizione, devono essere orizzontali (in tensione) o in "diagonale" (in posizione di relativo riposo, dovendo sostenere solo il peso del bullone)?
I punti di ancoraggio degli O-ring alla gabbia sono su un unico piano o su più piani? E per il bullone?

Che sezione e che diametro hanno gli O-ring?

descriptionRe: Rondelle alluminio spesse e grandi.

more_horiz
@Switters ha scritto:
Vediamo se ho capito qualcosa Embarassed

1) "gabbia" esterna costituita dalle rondelle di alluminio Momo
2) bullone/perno centrale
3) Il bullone (2) è "sospeso/appeso" alla gabbia (1) tramite O-ring

Fino a qui ci sono?

Gli O-ring, una volta in posizione, devono essere orizzontali (in tensione) o in "diagonale" (in posizione di relativo riposo, dovendo sostenere solo il peso del bullone)?
I punti di ancoraggio degli O-ring alla gabbia sono su un unico piano o su più piani? E per il bullone?

Che sezione e che diametro hanno gli O-ring?


Perfetto andrea, hai capito tutto.
Gli o-ring li vedrei a riposo (senza il peso del gira) in orizzontale, lasciando lo spazio per la dicesa una volta caricato, quindi diagonale una volta caricati.

Sui punti pensavo di orientarmi su tre o-ring su due piani diversi, variandone anche il grado di tensione tra un piano e l'altro, o anche tra diversi o-ring dello stesso anello/piano, ma dovrei usarne più di tre in questo caso.

Sul bullone farei gli attacchi speculari all'anello, anche per permettere ai due piani di lavorare compensando il più possibile i moti vibratori, da qualsiasi asse o continuum s/t provengano Laughing

La/le sezioni e diametri degli o. la verificherei sperimentalmente, non riesco a dimensionarli e nemmeno per il momento a fare una stima del peso complessivo del giradischi Very Happy

descriptionRe: Rondelle alluminio spesse e grandi.

more_horiz
Sfera in zirconio:
più importante è la centratura del cono che la ospita e la centratura della
semisfera del perno, ma queste dipendono da Rega, di più non puoi fare.
Cuscunetti nel braccio:
saranno anche con precisione solo ABEC 3, ma la spiegazione e giustificazione
che ne fa TNT è una gran stupidaggine, oltre l'incompetenza.
Piedi ammortizzanti:
sono arrivato a 5 idee per il cilindro esterno e ne sto maturando 3
per il perno interno (regolabile in altezza)

Il problema difficile è che sei partito dall'idea sbagliata,
perché gli elastici rimangono in posizione solo se sono in trazione.
(ma ormai siamo in ballo ... )

descriptionRe: Rondelle alluminio spesse e grandi.

more_horiz
@valterneri ha scritto:
Sfera in zirconio:
più importante è la centratura del cono che la ospita e la centratura della
semisfera del perno, ma queste dipendono da Rega, di più non puoi fare.
Cuscunetti nel braccio:
saranno anche con precisione solo ABEC 3, ma la spiegazione e giustificazione
che ne fa TNT è una gran stupidaggine, oltre l'incompetenza.
Piedi ammortizzanti:
sono arrivato a 5 idee per il cilindro esterno e ne sto maturando 3
per il perno interno (regolabile in altezza)

Il problema difficile è che sei partito dall'idea sbagliata,
perché gli elastici rimangono in posizione solo se sono in trazione.
(ma ormai siamo in ballo ... )


Bene Valter Very Happy

Sono sempre in tempo a cambiare approccio per i piedi, il dipartimento R&D ha investito solo poco più di una decina di euro per ora, quindi posso ancora cambiare idea.

Ma sono fermo da una decina di giorni e lo sarò ancora per un paio di settimane, salvo imprevisti.

Ti ho detto che mi piace smontare le cose, non avevo niente di interessante sotto mano e allora ho smontato la casa Hehe

Solo che a rimontarla un paio di settimane mi ci vogliono, le ferie no me le hanno date... Evil or Very Mad

Stamattina stavo giusto pensando di demandare la regolazione della messa in piano, come ho sempre fatto, alla base da mettere sotto al giradischi.

descriptionRe: Rondelle alluminio spesse e grandi.

more_horiz
Aggiornamento...

Dopo aver valutato diverse ipotesi per il gruppo interno, comprese le più dementi (testine di decespugliatori... Hehe ), alla fine (si fa per dire eh?) ho optato per delle piccole gabbie a rulli.



Queste, una volta private dei rulli, forniscono una buona intelaiatura per tenere in tensione a spazi regolari gli o-ring, per togliere i rulli dalla prima ho sfruttato la dilatazione termica della gabbia, scaldandola e poi forzando i rulli verso l'esterno.
Per le altre due un cacciavite sottile  e molta attenzione, è il classico lavoro da molti punti di sutura Hehe



Poi col seghetto ho tagliato le gabbie perpendicolarmente all'asse, ottenendo due semigabbie, segue lavoro di lima e c. abrasiva per pareggiarle, ed accorciare il dente residuo della gabbia, lasciando un paio di mm. Ruotando le due semigabbie si incastrano, lasciando 9 spazi sopra e 9 sotto, ci stanno giusti giusti tre o-ring sopra e tre sotto.





Due versioni con o-ring diversi, nessuna delle due si avvicina alla misura finale, è solo una prova.



Flower power!  afro    Orrified  Lol eyes shut

descriptionRe: Rondelle alluminio spesse e grandi.

more_horiz
Oggi con un certo disappunto ho scoperto che esistono dei prefiniti utilizzabili come nocciolo per gli o-ring, potrebbero perpettere di evitare di sbriciolarsi gli zebedei smontando delle gabbiette a rulli, tagliandole e pareggiandole etc.

Sono questi:

http://www.ebay.it/itm/Profi-Acciaio-inox-dado-a-corona-acciaio-normale-perni-Professionale-/390892015421?pt=Utensili_manuali&var=&hash=item5b02facf3d

Ci sono in varie versioni, dado alto, basso etc, l'unica mia perplessità riguarda il fatto che l'o-ring appoggierebbe in trazione, internamente, sul filetto, o meglio sullo spigolo vivo creato dagli intagli a perpendicolo sull'asse della filettatura, potrebbe anche non dare problemi, non conosco la resistenza degli o-ring al taglio in questo frangente, ovvio che si potrebbe ovviare con qualche colpetto di lima sullo spigolo incriminato , anche se in questo caso la comodità di usare un prefinito evaporerebbe un pò.

descriptionRe: Rondelle alluminio spesse e grandi.

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum