T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Boston Acoustics A26
Oggi a 19:12 Da Kha-Jinn

» ALIENTEK D8
Oggi a 19:04 Da kalium

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Oggi a 18:41 Da ringhio76

» TCC TC-754: fa al caso mio?
Oggi a 18:33 Da CHAOSFERE

» Oje Cavetto Anema 'e Core, nun mme scetà (valter)
Oggi a 17:59 Da natale55

» impianto entry -level
Oggi a 17:27 Da giucam61

» Configurazione pc per musica liquida
Oggi a 16:41 Da tambara1

» mini hi fi con diffusori a eccitazione tattile piu' sub woofer
Oggi a 15:01 Da fritznet

» Io li pulisco cosi!
Oggi a 14:26 Da Pinve

» Vendo Breeze tpa3116 modificato 60 euro spedito
Oggi a 13:23 Da kalium

» Ho due ore buche...mi faccio un flexy !!!
Oggi a 11:58 Da ghiglie

» partiamo da zero ma proprio zero?
Oggi a 10:09 Da TODD 80

» Info su largabanda
Oggi a 7:53 Da Zio

» Consiglio Bookshelf in sospensione pneumatica/baffle infinito
Oggi a 1:47 Da diegosartori

» Smsl ad18
Ieri a 23:16 Da GP9

» E' possibile collegare...
Ieri a 20:53 Da dtraina

» Consiglio diffusori DIY tra progetti di Alberto Bellino
Ieri a 20:38 Da natale55

» Consiglio Cuffie In Ear
Ieri a 20:12 Da carlo.bat

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 19:58 Da CHAOSFERE

» [va + s.s.] Cerco Royd Merlin o Sapphire II
Ieri a 18:45 Da Alessandro Asborno

» Valore potenziomentro da sostituire
Ieri a 16:02 Da Roman91

» Consiglio diffusori economici :)
Ieri a 15:09 Da Egidio Catini

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Ieri a 14:22 Da nautilo

» l'impedenza delle cambridge sx60 - simil-gainclone
Ieri a 14:21 Da Sregio

» Consiglio per sistema audio per portatile
Ieri a 14:13 Da audiogian

» Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite
Ieri a 12:40 Da Luca Marchetti

» Essential 2 puntina
Ieri a 10:20 Da Dieci13

» Lottando con raspberry e volumio
Ieri a 0:56 Da dtraina

» alimentazione alternativa low cost per Raspy
Ieri a 0:54 Da dtraina

» Autocostruzione casse
Lun 27 Feb 2017 - 22:55 Da dinamanu

» Marantz PM6006, Marantz PM Ki Pearl Lite e Advance Acoustic X-i75
Lun 27 Feb 2017 - 19:46 Da CHAOSFERE

» fissa lettore CD
Lun 27 Feb 2017 - 17:59 Da gigetto

» Vi - Ampli Lo scherzo valvolare pcl 82 - Euro 250
Lun 27 Feb 2017 - 16:40 Da Alessandro Borgo

» Mc Elac unifi Bs U5 slim (unifii ub 5 slim)
Lun 27 Feb 2017 - 15:23 Da Massimo

» Aiutate un povero noob, primo impianto
Lun 27 Feb 2017 - 14:30 Da Zealot87

» Sansui AU555A : pareri ?
Lun 27 Feb 2017 - 14:25 Da yak66

» Little dot mk 1+ modifica condensatori
Lun 27 Feb 2017 - 12:59 Da dinamanu

» Network player, quale?
Lun 27 Feb 2017 - 12:10 Da sportyerre

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Lun 27 Feb 2017 - 6:22 Da natale55

» Gabris amp Calypso
Dom 26 Feb 2017 - 23:23 Da giucam61

» (CH)Vendo Nikon 35mm afd f2 e 50mm afd 1.8
Dom 26 Feb 2017 - 20:49 Da kurt10

» Alimentatore lineare "tuttofare" secondo voi?
Dom 26 Feb 2017 - 19:17 Da Snap

» Cavo ottico G&BL HRSQ060 5610
Dom 26 Feb 2017 - 19:15 Da wolfman

» Vendo cavo HDMI G&BL
Dom 26 Feb 2017 - 19:12 Da wolfman

» Vendo cavi speaker Ricable U40
Dom 26 Feb 2017 - 19:10 Da wolfman

» Consigli per un novizio!
Dom 26 Feb 2017 - 19:03 Da markriv

» [GE] Vendo AUDIOPHONICS U-Sabre USB DAC 24Bit/96kHz SA9023 I serie - € 20
Dom 26 Feb 2017 - 18:19 Da Smanetton

» [GE] WireWorld Pulse minijack / RCA - € 23
Dom 26 Feb 2017 - 16:58 Da scontin

» Collegamento bi-wiring Marantz PM5005
Dom 26 Feb 2017 - 16:17 Da ToniRM

» Cambio diffussori da scaffale max 500euro
Dom 26 Feb 2017 - 14:23 Da Egidio Catini

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

77% 77% [ 156 ]
23% 23% [ 47 ]

Totale dei voti : 203

I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
CHAOSFERE
 
dinamanu
 
Kha-Jinn
 
Snap
 
natale55
 
dtraina
 
alexdelli
 
GP9
 
Luca Marchetti
 

I postatori più attivi del mese
giucam61
 
Snap
 
Kha-Jinn
 
kalium
 
markriv
 
CHAOSFERE
 
tambara1
 
natale55
 
Zealot87
 
metalgta
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15499)
 
Silver Black (15403)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10260)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8792)
 

Statistiche
Abbiamo 10638 membri registrati
L'ultimo utente registrato è mecoc

I nostri membri hanno inviato un totale di 779700 messaggi in 50696 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 88 utenti in linea :: 9 Registrati, 0 Nascosti e 79 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Adriano Vin, Alessandro Asborno, markriv, raf980, raffycast87, Snap, sound4me, Terenzio Catrame, TODD 80

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Sostituzione porta testina

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La molla misteriosa!

Messaggio  valterneri il Gio 10 Gen 2013 - 13:18

Non è più semplice mantenere la vecchia shell e cercare d'attaccarci sotto la nuova testina?
Comunque cerca sempre di fare modifiche che siano abbastanza reversibili.

La molla potrebbe non essere la regolazione della forza d'appoggio, ma un sistema elastico
o regolabile per trattenere il contrappeso?
C'è una qualche vite interna e contraria che avvitandola spinge il contrappeso in fuori?
O viceversa?
Tutte queste pignolerie sono necessarie per non rischiare di fare un lavoro bruttino per
poi accorgersi in ritardo che poteva esser fatto meglio.

Se il contrappeso è finto e di plastica (poco probabile) puoi farci 4 buchi di un centimetro
(assialmente a raggiera) e inserirci a scomparsa 4 cilindretti di piombo.
Se il contrappeso internamente è metallico puoi applicargli sul retro una cortissima grassa barretta filettata
sulla quale ci potrai avvitare più o meno una grossotta rondellona filettata di piombo.
In quella posizione, che è più a sbalzo di dove provvisoriamente avevi applicato per prova le monete,
occorrerà applicare meno grammi dei trovati 43.
Oppure, più semplice, un buco solo sul retro, centrale o disassato in basso, dove inserirai più o meno a sbalzo
un cilindretto di piombo di un centimetro lungo 3 o 4.
Una qualche regolazione fine sarà necessaria, a vite, oppure a inserimento più o meno,
oppure a spostamento, la prova delle monete e dello stecco del ghiacciolo rende l'idea,
ma è imprecisa.

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3631
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sostituzione porta testina

Messaggio  th3johndoe il Gio 10 Gen 2013 - 13:38

@valterneri ha scritto:Non è più semplice mantenere la vecchia shell e cercare d'attaccarci sotto la nuova testina?
Comunque cerca sempre di fare modifiche che siano abbastanza reversibili.
La shell si infila nel braccio e si blocca con una vite. Si toglie e rimette in un attimo.
Volevo verificare il diametro delle shell per technics tipo questa

Se fosse compatibile con il diametro interno di 6mm del mio braccio e si potesse rimuovere il tappo nero dietro permettendo il passaggio dei fili sarebbe perfetta.
Solo una domanda: come calcolo l'angolo di appoggio della puntina? Mi spiego meglio: il mio braccio è dritto e la testina inclinata verso il piatto, il technics ha il braccio curvo e la shell dritta. Le scanalature sulla shell permettono una regolazione corretta o serve solo per il fino?
@valterneri ha scritto:
La molla potrebbe non essere la regolazione della forza d'appoggio, ma un sistema elastico
o regolabile per trattenere il contrappeso?
C'è una qualche vite interna e contraria che avvitandola spinge il contrappeso in fuori?
O viceversa?
Tutte queste pignolerie sono necessarie per non rischiare di fare un lavoro bruttino per
poi accorgersi in ritardo che poteva esser fatto meglio.

Se il contrappeso è finto e di plastica (poco probabile) puoi farci 4 buchi di un centimetro
(assialmente a raggiera) e inserirci a scomparsa 4 cilindretti di piombo.
Se il contrappeso internamente è metallico puoi applicargli sul retro una cortissima grassa barretta filettata
sulla quale ci potrai avvitare più o meno una grossotta rondellona filettata di piombo.
In quella posizione, che è più a sbalzo di dove provvisoriamente avevi applicato per prova le monete,
occorrerà applicare meno grammi dei trovati 43.
Oppure, più semplice, un buco solo sul retro, centrale o disassato in basso, dove inserirai più o meno a sbalzo
un cilindretto di piombo di un centimetro lungo 3 o 4.
Una qualche regolazione fine sarà necessaria, a vite, oppure a inserimento più o meno,
oppure a spostamento, la prova delle monete e dello stecco del ghiacciolo rende l'idea,
ma è imprecisa.
come si vede in questa foto

il contrappeso è di plastica, fisso e vuoto.
La molla parte dal perno verticale del braccio e si aggancia alla parte interna alta del contrappeso.
La mia idea era di fissare la testa di un bullone (abbastanza lungo) nel buco del finto contrappeso in modo tale che dietro possa aggiungere dadi e regolare il fino avvitandoli o svitandoli (quindi allontanandoli o avvicinandoli al fulcro).
Mi pare di capire che anche ciò che consigli tu.

Ti ringrazio ancora per il prezioso supporto che mi stai dando Smile

th3johndoe
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 26.12.12
Numero di messaggi : 46
Località : Milano
Impianto : Compatto Sony
Giradischi frankenstein

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sostituzione porta testina

Messaggio  valterneri il Gio 10 Gen 2013 - 14:26

Dato che il contrappeso è vuoto, la molla ha una funzione di trattenere e limitare il peso del braccio addosso alla puntina,
forse la molla non è calibrabile perché la bassa qualità della puntina originale rende inutili le raffinatezze.
Se guardi la vecchia puntina e noti quel gommino gialliccio su cui appoggia lo stilo quello è
il trasduttore piezoelettrico che trasforma le vibrazioni in elettricità.
E' capace di regger pesi, ma le testine magnetiche non ce l'hanno e sono cedevolissime, 4 grammi e raschiano.

Valuta che non sia conveniente toglierla e di conseguenza aumentare il peso.
La molla è un sistema rudimentale, su 10 o 20 grammi di peso finale può andare, ma con solo 2 grammi finali
potrebbe portare imprecisione o instabilità.

Le misure dell'inesto della shell standard sono:
diametro 8 - lunghezza cilindro metallico da 8,4 a 9,1 - spessore anello nero 1,3 - lunghezza contatti 1
il piolino che fa da guida è alto 1,3 e diametro1.
La lunghezza del cilindro metallico è di volta in volta differente perché la rondellina in gomma che fa spessore a sinistra
è di spessore vario. Di solito la parte metallica che penetra è di 8,1.
La shell Technics della foto ha 9,1 con rondella di 0,9.
(in questa nostra fabbrica di giradischi siamo precisi!)

Incolla nel buco un dadone d'ottone e poi costruisciti un rondelone/cilindrotto filettato che possa stare un po' dentro e un po' fuori.

Angolo di lettura 15 gradi sulla verticale o 105 sul disco orizzontale.
Attenzione: in questo angolo ci deve stare la punta, lo stilo (cantilever) non fa testo.
Come fare io lo so, ma ho bisogno di tempo per scrivere una spiegazione chiara e non prolissa.

Le asole sul portatestina servono alla fine per regolare l'overhang.
Ovvero: la puntina attaccata al braccio descrive una sezione di cerchio e quindi solo in due punti sarà
tangente ai solchi, dovrebbe invece essere sempre tangente. L'overhang serve a trovare il giusto compromesso
per far si che l'errore non sia, in alcuni punti, troppo.

Ciao e non ringraziarmi, perché mi diverto!

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3631
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sostituzione porta testina

Messaggio  th3johndoe il Gio 10 Gen 2013 - 15:46

Viste le misure dell'aggancio shell devo trovare un'altra soluzione.
La storia dell'angolo di lettura non l'ho capita...

th3johndoe
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 26.12.12
Numero di messaggi : 46
Località : Milano
Impianto : Compatto Sony
Giradischi frankenstein

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sostituzione porta testina

Messaggio  valterneri il Gio 10 Gen 2013 - 16:07

Ho riguardato il tuo braccio e ho visto che è dritto, lo sapevo, ma non avevo fatto mente locale.
Non è possibile mettere la shell Technics su un braccio dritto, va solo su bracco ad esse.
Perché o tramite la curvatura del braccio o dell'angolatura della shell, la puntina deve stare angolata,
come poi era angolata la vecchia.
Potresti pensare ad adattarci una shell Dual.
(la vedi in ebay scrivendo Dual CS 750, da mesi ce ne sono due Dual e Thorens).
Io le possiedo e posso darti le misure.
Hanno un innesto a vite con doppio cilindretto, 6 mm il tubicino interno e 10 mm la filettatura esterna.
Ma descriverlo è difficile, tra qualche giorno potrò inviarti una foto, ora questo Apple professionale
non me lo permette, è limitato nei programmi normali, lo uso provvisoriamente da quando ho guastato il piccolo netbook.

L'overhang sarà un problema futuro, l'angolo di lettura invece va trovato con la montatura.
Ma la shell del modello Dual CS 5000 ha l'angolo di lettura regolabile e ha il montaggio uguale al CS 750.

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3631
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sostituzione porta testina

Messaggio  th3johndoe il Ven 11 Gen 2013 - 10:02

La shell del Dual CS 750 costa troppo. Nel senso che piuttosto spendo qualche € in più e cambio direttamente il braccio (idea che rimane sopita in un angolino link)

In ogni caso la shell del modello Dual CS 5000 mi ha dato uno spunto per la realizzazione della shell fai da te

th3johndoe
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 26.12.12
Numero di messaggi : 46
Località : Milano
Impianto : Compatto Sony
Giradischi frankenstein

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sostituzione porta testina

Messaggio  valterneri il Sab 12 Gen 2013 - 9:53

Perché per far peso non inserisci nel vuoto semplicemente la giusta quantità di piombini da caccia
e poi tappi il buco con un tappino in plastica di un qualche tubetto di medicine o simili?

Non ti consiglio un braccio nuovo perché la qualità del piatto potrebbe renderlo sprecato.
Non sappiamo ancora quanto rumore (vibrazioni) produce il piatto nel ruotare, le puntine
magnetiche sono molto sensibili, mentre quelle piezoelettriche nascondono tutto con la loro bassa qualità.

Se il braccio è in plastica dovrai reinserire all'interno dei nuovi filini schermati.
Preoccupati quindi di poter rendere sostituibili i fili.

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3631
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sostituzione porta testina

Messaggio  th3johndoe il Sab 12 Gen 2013 - 22:04

I fili nel braccio ci sono già, perchè dovrei sostituirli?
In ogni caso la cosa è fattibile:


th3johndoe
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 26.12.12
Numero di messaggi : 46
Località : Milano
Impianto : Compatto Sony
Giradischi frankenstein

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sostituzione porta testina

Messaggio  th3johndoe il Sab 19 Gen 2013 - 0:51

Eccomi di ritorno, non sono sparito!
Ho sagomato 2 rondelle di plexyglass con l'esatta dimensione del buco del finto contrappeso: in questo modo ho fissato un bullone sul quale posso avvitare o svitare dadi e rondelle varie (in realtà per la soluzione finale ho in mente una cosa, spero, più elegante) fino a raggiungere il peso desiderato di appoggio. Ho molta possibilità di variazione del peso che regolerò in base al peso della shell+testina che sceglierò.

(Sorry per le foto storte ma non ho voglia di girarle stasera Surprised )


Adesso passo alla creazione della shell.
Ciao.

th3johndoe
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 26.12.12
Numero di messaggi : 46
Località : Milano
Impianto : Compatto Sony
Giradischi frankenstein

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sostituzione porta testina

Messaggio  th3johndoe il Mer 23 Gen 2013 - 15:58

Procedo con l'acquisto della AT-95E allora?

th3johndoe
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 26.12.12
Numero di messaggi : 46
Località : Milano
Impianto : Compatto Sony
Giradischi frankenstein

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sostituzione porta testina

Messaggio  valterneri il Gio 24 Gen 2013 - 23:35

Ciao,
per motividi lavoro in questo periodo ho un accesso precario e saltuario a internet,
a volte non rispondo perché neanche vedo le domande.

Ok le modifiche.
Ok per procedere all'acquisto della puntina AT95.

Se il braccio è in plastica non è elettricamente schermante, quindi i fili devono
essere obbligatoriamente schermati,
di solito non lo sono mai, ma sul tuo, lo vedo dalla foto, si.
Quindi non è necessario sostituirli come invece credevo.
Lasciati però sempre la possibilità di sostituzione
perché le puntine magnetiche prevedono il collegamento a 4 fili, tu ne hai 3 e
dovrai quindi unire i poli freddi, sarà Ok di sicuro, ma chissà ....

Come fare i collegamenti sarà facile, non preoccupartene, ora solo i problemi
estetici-meccanici.
Ciao.

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3631
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sostituzione porta testina

Messaggio  th3johndoe il Ven 25 Gen 2013 - 10:04

@valterneri ha scritto:le puntine magnetiche prevedono il collegamento a 4 fili, tu ne hai 3 e
dovrai quindi unire i poli freddi, sarà Ok di sicuro, ma chissà ....
Attualmente il filo della massa ha un connettore (di quelli che si crimpano direttamente sui fili, quelli classici piatti ma non so come si chiamano) che unisce entrambi i contatti massa della testina. Vediamo se sulla AT95 hanno la stessa distanza.

Faccio l'acquisto, ci vorrà qualche giorno perchè arrivi. Appena sarà tra le mie mani comincerò a fare la shell (mi servono le misure della AT95 per farla).

Ciao.

th3johndoe
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 26.12.12
Numero di messaggi : 46
Località : Milano
Impianto : Compatto Sony
Giradischi frankenstein

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sostituzione porta testina

Messaggio  th3johndoe il Mar 12 Feb 2013 - 1:52

Finalmente la testina è arrivata!
Ho costruito una versione alpha del porta testina, giusto per vedere se l'idea per la realizzazione aveva senso. Direi di sì:



Collegata la testina, regolato il contrappeso, funziona! Da un primo ascolto direi che si sente decisamente meglio, per quanto io non sia un grande audiofilo. La differenza direi che è evidente.

L'unica cosa che non mi convince è il fatto che la AT95E è più spessa della vecchia testina quindi il braccio ora non è più parallelo al disco ma inclinato verso l'alto. Può essere un problema? Lo spigolo basso della testina sfora il disco (anche il fondo sella testina non è più parallela al disco).
Volendo potrei mettere uno spessore tra porta testina e braccio in modo da alzare il porta testina (si formerebbe un piccolo scalino tra braccio e porta testina, non molto estetico a dire il vero).

Si capisce dalla foto?

th3johndoe
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 26.12.12
Numero di messaggi : 46
Località : Milano
Impianto : Compatto Sony
Giradischi frankenstein

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sostituzione porta testina

Messaggio  valterneri il Mar 12 Feb 2013 - 4:10

Perfetto!
parleremo in seguito dell'adattamento al preamplificatore e dell'adattamento
del preamplificatore.

Si, è importante che la puntina/braccio sia nella giusta altezza per permettere
all'ago di tracciare col giusto angolo di 15 gradi.
Devi mettere la parte sotto della puntina parallela al disco,
nei giradischi si ottiene questa posizione alzando o abbassando il perno
del braccio, di solito c'è una vite che libera il perno che si può così estrarre
o infossare nel buco (controlla se per caso anche il tuo braccio può farlo)
altrimenti l'unica soluzione è la tua.

C'è un'altra misura da rispettare:
l'overhang (vedi in internet di cosa si tratta)
che si ottiene con lo spostamento dell'avvitatura nelle asole.
Cerco alcuni esempi estetici di "testina sfalzata" e te li invio.
Ciao!

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3631
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sostituzione porta testina

Messaggio  th3johndoe il Mar 12 Feb 2013 - 10:23

Stasera controllerò il braccio, anche se dubito abbia la possibilità di essere alzato.

th3johndoe
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 26.12.12
Numero di messaggi : 46
Località : Milano
Impianto : Compatto Sony
Giradischi frankenstein

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sostituzione porta testina

Messaggio  valterneri il Mar 12 Feb 2013 - 18:22

Nelle foto puoi vedere come sono sfalsate e come sono
applicate le shell Thorens.
Usando una lamina più sottile potresti anche creare una biforcazione sopra cui alloggiare la puntina avvitandola da sopra.
(una Y che abbraccia la puntina e la regge per le alette delle avvitature)

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3631
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sostituzione porta testina

Messaggio  th3johndoe il Mar 12 Feb 2013 - 22:04

Ho capito cosa intendi, sarebbe un'ottima idea. Purtroppo non ce la si fa perché le alette della testina dove passano le viti non sporgono abbastanza, sul fianco della testina in corrispondenza delle alette ci sono delle scanalature dove mettere i dadi delle viti. Sad
Ora provo a dare una forma alla shell.

th3johndoe
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 26.12.12
Numero di messaggi : 46
Località : Milano
Impianto : Compatto Sony
Giradischi frankenstein

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sostituzione porta testina

Messaggio  th3johndoe il Mer 13 Feb 2013 - 0:00

Alpha 2



Ho esagerato un po' con il "gradino" ed ora il braccio tocca il disco Razz
Vediamo con la prossima versione.

th3johndoe
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 26.12.12
Numero di messaggi : 46
Località : Milano
Impianto : Compatto Sony
Giradischi frankenstein

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sostituzione porta testina

Messaggio  valterneri il Mer 13 Feb 2013 - 0:15

.. un colpo al cerchio .. un colpo alla botte ..

però mi piace!
tra qualche giorno mi arriva una 95 anche a me, se mi viene un'idea ..

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3631
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sostituzione porta testina

Messaggio  th3johndoe il Mer 13 Feb 2013 - 12:17

Voglio provare per curiosità a rimontare la vecchia testina. A rivedere l'ultima foto mi sa che anche con la vecchia testina il braccio sfiorava il disco.

Ho dimenticato di dire che il braccio (cvd) non è alzabile. Il perno è di plastica e si blocca ad incastro. L'alternativa sarebbe rifare il meccanismo perno+la U dove si aggancia il braccio. Potrebbe essere fattibile ma non credo ne valga la pena, soprattutto se risolvo piegando bene la shell. Inoltre il perno è collegato al meccanismo automatico di ritorno braccio, che dovrei credo eliminare.

Certo, più ne parlo più mi viene voglia di provarci.

th3johndoe
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 26.12.12
Numero di messaggi : 46
Località : Milano
Impianto : Compatto Sony
Giradischi frankenstein

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sostituzione porta testina

Messaggio  th3johndoe il Gio 14 Feb 2013 - 8:58

Finito.
Partendo da questo



sono arrivato a questo



L'altezza dal disco mi sembra corretta ora.

th3johndoe
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 26.12.12
Numero di messaggi : 46
Località : Milano
Impianto : Compatto Sony
Giradischi frankenstein

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sostituzione porta testina

Messaggio  th3johndoe il Mar 26 Feb 2013 - 16:17

Terminata la costruzione del contrappeso.
Sono partito da un dado del 6 e l'ho incastrato in un dado più grosso (mi pare del 12 ma non sono sicuro) per aumentare il peso senza aumentare il diametro della filettatura.
Ho preso il contenitore di una candela scaldavivande esaurita e l'ho riempita di stucco per muri abbastanza fluido e ci ho annegato il dado. Una volta essiccato ho rimosso il contenitore, scartavetrato e dipinto.
Sono passato da 14g dei 2 dadi ai 20g finali con stucco.



th3johndoe
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 26.12.12
Numero di messaggi : 46
Località : Milano
Impianto : Compatto Sony
Giradischi frankenstein

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sostituzione porta testina

Messaggio  valterneri il Mar 26 Feb 2013 - 16:57

In questo forum è molto apprezzato il "fai da te con quello che hai in casa"
e tu li hai battuti tutti!
Dovrebbero darti un premio! (la gaffe: un giradischi nuovo)

Hai tre fili e quattro contatti, la calza/schermatura/massa del filo che entra
nel braccio va collegata ai colori verde e blu assieme, i due filini di segnale ai colori
bianco e rosso separatamente.
Credo che già sia così perché hai scritto che suona bene.
Se nel complesso fa un po' di rumore ummm devi collegare il telaio metallico
del giradischi al telaio metallico dell'amplificatore con un qualunque filo
anche sottile.

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3631
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sostituzione porta testina

Messaggio  th3johndoe il Mar 26 Feb 2013 - 17:13

HAHAHA! non cambierei il mio giradischi nemmeno per un Pro-Ject! (pinocchio).
Per quanto riguarda i fili nel braccio c'è anche la schermatura che era collegato alla vite che fissava la vecchia shell al braccio e dall'altra parte devo controllare perchè non lo ricordo.
Collegare i 2 telai si può fare, anche devo capire cosa c'è di metallico nel giradischi Very Happy

Per quanto riguarda il preampli, tu hai già in mente qualche modello specifico? Oppure se mi indichi le caratteristiche per questa puntina. Così elimino il mixer.

Ciao.

th3johndoe
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 26.12.12
Numero di messaggi : 46
Località : Milano
Impianto : Compatto Sony
Giradischi frankenstein

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sostituzione porta testina

Messaggio  valterneri il Mar 26 Feb 2013 - 17:41

Il collegamento giusto dei fili è un problema da risolvere bene,
ma ora è prematuro farlo, adesso non tagliare o fare modifiche irreversibili.

Pre:
Adesso hai un mixer e il resto del compatto Philips e basta o stai usando altro?
Il vero stereo futuro è ancora tutto da farsi o hai già qualcosa di riutilizzabile?

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3631
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum