T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» ECC99
Oggi a 0:24 Da Zio

» nuove diva 262
Oggi a 0:14 Da lello64

» Recupero vinile rovinato
Oggi a 0:05 Da potowatax

» Quale cavo ottico per il CD?
Oggi a 0:02 Da dinamanu

» NO al solito condotto reflex
Ieri a 23:17 Da Abe1977

» Lettore CD max 200 euro
Ieri a 22:21 Da Rino88ex

» impianto entry -level
Ieri a 22:17 Da CHAOSFERE

» Giradischi - quesiti & consigli
Ieri a 19:21 Da beppe61

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Ieri a 19:18 Da rx78

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Ieri a 19:14 Da Sistox

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ieri a 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ieri a 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ieri a 18:13 Da p.cristallini

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 18:03 Da Angel2000

» Fonometro Professionale
Ieri a 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ieri a 15:53 Da gigetto

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 15:17 Da CHAOSFERE

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ieri a 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ieri a 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ieri a 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ieri a 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ieri a 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ieri a 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» JRiver 22
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Nadir81

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» Player hi fi
Gio 1 Dic 2016 - 20:34 Da Tasso

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Gio 1 Dic 2016 - 14:23 Da MrTheCarbon

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Gio 1 Dic 2016 - 12:12 Da luigigi

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Gio 1 Dic 2016 - 10:58 Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Gio 1 Dic 2016 - 10:15 Da dinamanu

» Verdi - consigli per gli acquisti
Gio 1 Dic 2016 - 10:10 Da luigigi

» Pioneer PL12 in pensione.....o forse no?
Gio 1 Dic 2016 - 9:52 Da Motogiullare

» Little Dot MKII e Little Dot I+ appena arrivati...inizia il test-confronto con le AKG K550.
Gio 1 Dic 2016 - 0:48 Da YAPO

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mer 30 Nov 2016 - 22:28 Da beppe61

» Berlioz "symphonie fantastique
Mer 30 Nov 2016 - 21:56 Da Milanraf

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Mer 30 Nov 2016 - 20:11 Da eddy1963

» Cd conviene ripararlo o....
Mer 30 Nov 2016 - 16:55 Da gigetto

» aiuto! amplificatore DENON PMA520AE e diffusori AIWA sxANS70
Mer 30 Nov 2016 - 16:52 Da giucam61

» Amplificatore morto e giradischi con presa differente
Mer 30 Nov 2016 - 16:01 Da giucam61

» Vendo Tweeter Ciare HT200 [40 euro spediti
Mer 30 Nov 2016 - 14:00 Da MrTheCarbon

» Cross-over digitale senza DAC...
Mer 30 Nov 2016 - 13:44 Da dinamanu

» Cuffie per DAC PRO-JECT HEAD BOX S USB
Mer 30 Nov 2016 - 10:12 Da sportyerre

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Mer 30 Nov 2016 - 9:35 Da lello64

» se cambio valvole miglioro?
Mer 30 Nov 2016 - 8:59 Da dinamanu

» Scelta giradischi
Mar 29 Nov 2016 - 23:54 Da dinamanu

» Una storia di cavi
Mar 29 Nov 2016 - 22:39 Da potowatax

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Mar 29 Nov 2016 - 18:41 Da giucam61

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
Angel2000
 
dinamanu
 
lello64
 
sportyerre
 
CHAOSFERE
 
gigetto
 
MaurArte
 
giucam61
 
thepescator
 
Masterix
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15476)
 
Silver Black (15370)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10213)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8457)
 

Statistiche
Abbiamo 10359 membri registrati
L'ultimo utente registrato è bepsi

I nostri membri hanno inviato un totale di 768763 messaggi in 50031 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 35 utenti in linea :: 3 Registrati, 0 Nascosti e 32 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Docarlo, francogenio, SGH

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Pulizia vinile

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Pulizia vinile

Messaggio  chopper77 il Mar 8 Gen 2013 - 15:31

http://www.playstereo.com/product_info.php?cPath=12_18&products_id=624

questo lo usa nessuno?


chopper77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 02.12.12
Numero di messaggi : 745
Località : Puglia
Occupazione/Hobby : in cerca di qualcosa ;) ...ROCK & Chopper
Provincia (Città) : SOUTH OF ITALY
Impianto : lettore CD/SACD-DAC Marantz SA8005
Giradischi REGA RP1 con testina Sumiko Pearl
iMac 21,5"
amplificatore Rega Brio R...
cavi di segnale e cavo USB Oelhbach
cavi di potenza Norstone



Tornare in alto Andare in basso

Re: Pulizia vinile

Messaggio  rferrinid il Mar 8 Gen 2013 - 15:31

@valterneri ha scritto:Quella che io ho è la STAF Carbon-Cleaner,
che somiglia a questa Stanton:

http://www.zecchinimusica.it/data/images/nuovo/P03280_01_STANTON_CFB1.jpg

Dato che è in carbone conduttivo, oltre a pulire, aiuta anche a ridurre le cariche elettrostatiche.

Per togliere le cariche elettrostatiche si può semplicemente passare sul disco in rotazione
un panno in microfibra, di quelli per spolverare, leggermente inumidito.

quindi , ad esempio , anche questa andrebbe bene ?

rferrinid
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.11.11
Numero di messaggi : 1634
Località :
Occupazione/Hobby :
Provincia (Città) : il cielo è sempre più blues
Impianto :
Spoiler:


1° Impianto
Rega Brio-r
Dac Beresford tc-7520
Dynaudio DM 2/7
Tune rds Teac TH-300MKIII
Cuffie :
Beyerdynamic DT990Pro
Akg K550
Koss PortaPro
SoundMagic E10
Docet 10/d
Cavi:
Mogami 2964 coax
Mogami 2534 "Stentor"
Sommer Cable Orbit
Baldassarri TNT-TTS
Audioquest evergreen

2° impianto (analogico)
Thorens TD166MKII restaurato da Simone Lucchetti con Audio Technica AT95E
Plinto Audio-affectus
Technics SU-8080
pre phono tc-750
Kef Chorale
Fiio d3
lettore dvd philips

in parcheggio:
Tpa 3116



Tornare in alto Andare in basso

i pop di gaeo e braccetto pulitore

Messaggio  valterneri il Mar 8 Gen 2013 - 15:48

E' la prima volta che sento parlare di pop quando c'è umidità!
Ho un sospetto,
ma prima di dare soluzioni sbagliate, c'è qualcun altro che ha lo stesso problema?
Attenzione: POP non CLIC !

Il braccetto pulitore è comodo, utile e brutto!

Io ho una puntina Shure V15 Vx che ha un microscpico pennellino somigliante ai baffi di Hitler,
lavora benissimo per pulire e destaticizzare (parola inventata quì per quì) i dischi.
Ha anche l'effetto di ammortizzare le ondulazioni dei dischi rendendo più facile la lettura.
http://cfile239.uf.daum.net/image/12769C214C02FCD22C8D3C

(l'orribile foto non è mia, ma il pennellino carbonico-conduttore-ammortizzatore si vede)

Il braccetto/pennellino funziona bene, io ne ho uno che ho prontamente nascosto in un cassetto
per quanto è brutto. Al primo che me lo chiede glie lo regalo!

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3599
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pulizia vinile

Messaggio  adriano gaddari il Mar 8 Gen 2013 - 16:02

il braccetto pulitore è utile ma scomodo,
lo utilizzavo sul mio primo technics ,e lo regalai insieme al piatto stesso.
l'ho sostituito con un Stanton 681eee, pulisce i dischi e suona bene Very Happy

adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1245
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana - m2tech
hiface two - beresford bushmaster mk II alimentato zetagi
PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Tornare in alto Andare in basso

Stanton 681

Messaggio  valterneri il Mar 8 Gen 2013 - 16:14

La Stanton 681EEE è una puntina di riferimento.
Si usava per leggere la prima stampa di prova per poi decidere la necessità
o meno di un'ulteriore equalizzazione o compressione dell'LP.
Ne esisteva un modello che invece della punta a punta ne aveva una biforcata
che serviva a leggere direttamente la matrice positiva in alluminio di stampa,
ovvero, invece d'affondare nel solco se ne stava sul crinale.

Su una rivista italiana, in una recenzione d'ascoltatoroni, scrissero a commento della prova d'ascolto:
- Subito provata suonava male!
- Possibile che suonasse male la Stanton?
- Ah c'eravamo dimenticati di sollevare il pennellino che peggiora notoriamente la lettura!

Prova a fare la prova (ma ricordati d'aggiustare il peso di mezzo grammo) e poi ci dici.

Naturalmente io credo agli ascoltatoroni come credo agli omeopatici, ai pranoterapisti, ai santoni e ai Berlusconi.

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3599
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pulizia vinile

Messaggio  fritznet il Mar 8 Gen 2013 - 16:31

L'ho sempre usata col pennellino, molto comodo, ricordo che la 681EEE aveva allegata nella confezione, la scheda di risposta in frequenza individuale e il crosstalk, siglata dal tecnico, ricordo male?
Purtroppo l'ho praticamente regalata (100.000 lire gira+testina)col giradischi su cui era montata, una ventina abbondante di anni fa Crying or Very sad

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8457
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale, con molto cerume


Tornare in alto Andare in basso

Re: Pulizia vinile

Messaggio  chopper77 il Mar 8 Gen 2013 - 16:42

Ma suona bene?...in un futuro potrei montarla sul mio nuovo rega rp1?

chopper77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 02.12.12
Numero di messaggi : 745
Località : Puglia
Occupazione/Hobby : in cerca di qualcosa ;) ...ROCK & Chopper
Provincia (Città) : SOUTH OF ITALY
Impianto : lettore CD/SACD-DAC Marantz SA8005
Giradischi REGA RP1 con testina Sumiko Pearl
iMac 21,5"
amplificatore Rega Brio R...
cavi di segnale e cavo USB Oelhbach
cavi di potenza Norstone



Tornare in alto Andare in basso

Re: Pulizia vinile

Messaggio  adriano gaddari il Mar 8 Gen 2013 - 17:04

@fritznet ha scritto:L'ho sempre usata col pennellino, molto comodo, ricordo che la 681EEE aveva allegata nella confezione, la scheda di risposta in frequenza individuale e il crosstalk, siglata dal tecnico, ricordo male?
Purtroppo l'ho praticamente regalata (100.000 lire gira+testina)col giradischi su cui era montata, una ventina abbondante di anni fa Crying or Very sad
la mia ne ha trenta di anni ma li regge bene , anche perchè ne ho sempre fatto un uso un pò maniacale.
conservo la confezione originale anche col suo mini cacciavite , magari fra qualche anno ne tiro fuori un gruzzoletto come pezzo d'antiquariato. Laughing
tengo sempre un pennellino in setola dura col quale pulisco lo spazzolino prima e dopo ogni riproduzione.
il peso di lettura tarato sempre mezzo grammo in più rispetto alla scheda .
non ricordo questo particolare della sigla del tecnico sulla scheda , stasera a casa controllo.
e non ero assolutamente a conoscenza della storia della puntina di prova con testa biforcata , associata a questa testina di cui parla Valterneri.suppongo fosse quindi un riferimento. Oki
ricordo solo quando la comprai costava quanto il giradischi ed era una delle migliori sul mercato.
penso che non sfiguri ancora adesso. Hello

adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1245
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana - m2tech
hiface two - beresford bushmaster mk II alimentato zetagi
PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pulizia vinile

Messaggio  adriano gaddari il Mar 8 Gen 2013 - 17:15

@chopper77 ha scritto:Ma suona bene?...in un futuro potrei montarla sul mio nuovo rega rp1?

in vita mia non ho provato tante testine , per cui sarei inattendibile .
sul fatto di montarla sul rega , non penso ci siano controindicazioni Ok

adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1245
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana - m2tech
hiface two - beresford bushmaster mk II alimentato zetagi
PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pulizia vinile

Messaggio  chopper77 il Mar 8 Gen 2013 - 20:58

sono troppo insesperto nel vinile...come dicevo prima il mio primo giradischi serio è il REGA RP1 comprato a dicembre scorso...che immagino sia più flessibile e customizzabile rispetto al mio vecchio kenwood ed altri plastificati!!!

chopper77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 02.12.12
Numero di messaggi : 745
Località : Puglia
Occupazione/Hobby : in cerca di qualcosa ;) ...ROCK & Chopper
Provincia (Città) : SOUTH OF ITALY
Impianto : lettore CD/SACD-DAC Marantz SA8005
Giradischi REGA RP1 con testina Sumiko Pearl
iMac 21,5"
amplificatore Rega Brio R...
cavi di segnale e cavo USB Oelhbach
cavi di potenza Norstone



Tornare in alto Andare in basso

Ho sbagliato, ma non di molto!

Messaggio  valterneri il Mar 8 Gen 2013 - 23:07

Era la 881s, la puntina di riferimento per il controllo dei dischi.
Era questa che aveva la possibilità di montare la puntina inversa,
una specie di lingua si serpente, la si metteva a cavallo del crinale della piastra madre
in alluminio che serviva a pressare il vinile caldo e mollo.
5000 pressioni e poi era da buttare.
Naturalmente erano 2, una sopra e una sotto per i due lati.
Al posto del solco aveva le cunette.
Con la puntina inversa lo si ascoltava prima d'iniziare la stampa e si controllava
la qualità, la precisione e l'assenza di difetti.

Anche la 681EEE era una puntina di riferimento professionale, magari per i tecnici un po' più poveri.
Non suonavano né bene né belle, suonavano giuste!
Erano costruite per la massima linearità e neutralità possibile (se mai fosse possibile)
La 881 era solo più precisa e calibrata:
risposta in frequenza piatta, uguaglianza dei canali e poca diafonia.
Molte case discografiche di musica leggera invece controllavano i loro dischi con la Shure 44!
Io avevo la mia fedele Shure V15IV su Thorens TD 126 e braccio SME 3009 III in titanio.

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3599
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pulizia vinile

Messaggio  fritznet il Mer 9 Gen 2013 - 0:03

Valter, da qualche decennio sento (anche con le orecchie, purtroppo) questa cosa dei dischi stampati in Italia, vediamo se ho capito bene i motivi, riassumo:
1) Poca accuratezza/troppa fretta nel processo di distacco e raffreddamento del vinile.
2) vinile mal riciclato oppure già in partenza di pessima qualità.

C'è altro? Ad esempio, i macchinari usati per la pressa dei vinili erano gli stessi usati in altri paesi europei?
Le matrici erano prodotte in Italia o provenivano dal paese d'origine(dello studio, dell'etichetta, del gruppo)?

Ci ricordi anche, se ti va, i passaggi che vanno dal master analogico su nastro al vinile?
Ad esempio, le matrici in alluminio, venivano dal master in vetro, ricavato a sua volta dalla lacca incisa, giusto?
Oppure ho dimenticato/confuso qualcosa/detto qualche idiozia? Very Happy

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8457
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale, con molto cerume


Tornare in alto Andare in basso

Tornio incisore Neumann

Messaggio  valterneri il Mer 9 Gen 2013 - 0:31

Io ho lavorato su questo:
http://www.drdub.com/producing_for_vinyl/neumann_vms80.jpg

Si può vedere a sinistra il microscopio col quale si controllava l'incisione appena fatta,
a destra l'altro microscopio col quale si teneva d'occhio la punta d'incisione.
In basso a sinistra la mia spazzolina puliscidischi.
Quasi sulla piattaforma il braccio che porta appunto la stanton 881s.
Nei tubicini scorreva l'acqua di raffreddamento e di lubrificazione e l'aria aspirapolvere per tirar
via le scorie.
La punta incisore sta dentro quella scatolina triangolare nera e un po' gialla.
E' semplicemente un'aratro che scava vibrando, con una inclinazione di 15 gradi necessaria
a non far inceppare la punta nei trucioli che vengono aspirati con un miniaspiratore che
le sta ad un centimetro.
La velocità di scorrimento laterale la si preimposta in base alla durata e alla modulazione media
che si vuole imprimere. E poi c'è un trucco (ne parlerò da Bruno Vespa) ...

Qualità di stampa: (a rate)
le macchine d'incisione, in europa, erano tutte solo Neumann, la 70 o la 80,
quindi su questo le cose erano buone per tutti.
In America e all'Est non so cosa usassero.

Due domande con premio:
1) Quale sarà quel trucco che serve a migliorare la modulazione dell'incisione?
2) Un disco ben modulato arriva a 24 minuti per lato (anche 30, ma sottomodulato)
se la velocità è 33 e ... quanti solchi ha?

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3599
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pulizia vinile

Messaggio  fritznet il Mer 9 Gen 2013 - 0:52

Intanto grazie, poi, che bella macchina la Neumann VMS80, ma su che materiale incideva?
Vedi che ho il dubbio di avere scritto qualche sciocchezza prima?

1) Buio totale, stavo pensando che poteva essere rallentare in corso di incisione la velocità laterale (e contemporaneamente anche il segnale che modulava, si, ma come?), per avere un maggior dettaglio anche nei passaggi più energici?Sono il primo a non crederci Smile
2) Se è un trabocchetto, il solco è sempre uno, se non è un trabocchetto, non riesco a calcolare quanti giri di spirale ci sono su un LP conoscendone durata e numero di giri.



fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8457
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale, con molto cerume


Tornare in alto Andare in basso

il trucco!

Messaggio  valterneri il Mer 9 Gen 2013 - 1:13

Risposte:
1) quasi ci sei
2) questa era una domanda da prima elementare tecnico del suono, ma avevo nostalgia a farla.

Un po' come questa:
La mamma cuoce un uovo sodo in 6 minuti,
quanto ci mette a cuocerne 6?

Il registratore lettore del nastro magnetico master ha due testine di lettura distanti tra loro 68 centimetri.
La seconda delle due è quella che legge per incidere.
La prima è in vantaggio di 1,8 secondi, ovvero sente la musica 1,8 secondi prima dell'incisione.
Il tornio viene da questa informato in anticipo sulla forza del passaggio musicale che sta per
arrivare, se sarà forte accelera lo spostamento per distanziarsi dal solco precedente, per non rischiare
il travaso, se la musica sarà debole rallenta e si avvicina per risparmiare spazio e quindi tempo.
La velocità angolare naturalmente è stabilissima.

Quel tornio in definitiva era un giradischi da 200 milioni su cui io ho ascoltato musica!
La sensazione che mi dava era: non si sposta d'un millimetro! (ma era solo suggestione)

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3599
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pulizia vinile

Messaggio  fritznet il Mer 9 Gen 2013 - 1:31

Mmmh, pensavo di essere andato peggio, sono quasi un remigino Very Happy

Vado a dormire, ma intanto rifletto, il Neumann sarà stato sicuramente anche pesante, avrà avuto un motore, un perno e un piatto allo stato dell'arte, ma tutto questo peso, e qualche vibrazione (l'aspirazione dei trucioli, tutto il resto) potevano essere potenzialmente fonte di disturbo?

C'erano accorgimenti per evitare che qualcosa venisse involontariamente aggiunto al segnale musicale, oppure era sufficiente pensare che il rumore di fondo dei migliori giradischi avrebbero coperto comunque con il loro rumore qualsiasi "aggiunta indesiderata" proveniente dal tornio?

Ad esempio vedo che il "braccio" tangenziale di incisione, poggia sulla stessa base dove poggia tutto il resto, c'erano disaccoppiamenti di qualche tipo, oppure era una base talmente pesante e smorzata che il problema non si poneva?

Buonanotte e buon lavoro Valter, intanto Hello

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8457
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale, con molto cerume


Tornare in alto Andare in basso

Re: Pulizia vinile

Messaggio  gaeo il Mer 9 Gen 2013 - 8:24

@valterneri ha scritto:E' la prima volta che sento parlare di pop quando c'è umidità!
Ho un sospetto,
ma prima di dare soluzioni sbagliate, c'è qualcun altro che ha lo stesso problema?
Attenzione: POP non CLIC !
si sentono degli scoppiettii ... sono POP? CLIC?
@valterneri ha scritto:
Il braccetto pulitore è comodo, utile e brutto!

Io ho una puntina Shure V15 Vx che ha un microscpico pennellino somigliante ai baffi di Hitler,
lavora benissimo per pulire e destaticizzare (parola inventata quì per quì) i dischi.
Ha anche l'effetto di ammortizzare le ondulazioni dei dischi rendendo più facile la lettura.
http://cfile239.uf.daum.net/image/12769C214C02FCD22C8D3C

(l'orribile foto non è mia, ma il pennellino carbonico-conduttore-ammortizzatore si vede)

Il braccetto/pennellino funziona bene, io ne ho uno che ho prontamente nascosto in un cassetto
per quanto è brutto. Al primo che me lo chiede glie lo regalo!
Io ho una pickering XV 15 625e
http://www.google.it/search?hl=it&gs_rn=1&gs_ri=hp&cp=3&gs_id=d&xhr=t&q=picmonkey&bav=on.2,or.r_gc.r_pw.r_qf.&bvm=bv.1357316858,d.Yms&biw=1241&bih=606&um=1&ie=UTF-8&tbm=isch&source=og&sa=N&tab=wi&ei=yRrtUNOkCufE4gSh84DgBA#um=1&hl=it&tbo=d&tbm=isch&sa=1&q=pickering+xv+15&oq=pickerin&gs_l=img.1.1.0l2j0i24l8.2856.4911.0.6921.5.5.0.0.0.0.101.444.4j1.5.0...0.0...1c.1.JV28xLhf1Us&bav=on.2,or.r_gc.r_pw.r_qf.&bvm=bv.1357316858,d.Yms&fp=dce6f04e4ed0d9ea&biw=1241&bih=606
che ha anch'essa un pennellino come puoi vedere dlle foto e il braccetto te lo chiedo io!

gaeo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.04.12
Numero di messaggi : 2159
Località : Venezia/Mestre
Occupazione/Hobby : chimico/moto musica
Provincia (Città) : allegro
Impianto : thorens TD320mk2 con puntina ortofon vivo red

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pulizia vinile

Messaggio  gaeo il Mer 9 Gen 2013 - 8:34

@valterneri ha scritto:

1) Quale sarà quel trucco che serve a migliorare la modulazione dell'incisione?
2) Un disco ben modulato arriva a 24 minuti per lato (anche 30, ma sottomodulato)
se la velocità è 33 e ... quanti solchi ha?
1) far girare il disco più velocemente???
2)800 essendo i giri 33 e 1/3 al minuto per 24 minuti =800
edit scusa per la 1 allontanare le due testine

gaeo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.04.12
Numero di messaggi : 2159
Località : Venezia/Mestre
Occupazione/Hobby : chimico/moto musica
Provincia (Città) : allegro
Impianto : thorens TD320mk2 con puntina ortofon vivo red

Tornare in alto Andare in basso

Gaeo / Pop-Clik / Braccetto / Risposte e dubbi di Fritz

Messaggio  valterneri il Mer 9 Gen 2013 - 10:17

Ma siete sempre in linea!
Negli ultimi giorni dell'anno due computer mi hanno lasciato andandosene in cielo.
Uno era piccolo economico, l'altro un po' vecchio scassato, ma erano quelli che usavo per le e-mail.
Nell'attesa di ricomprare un netbook
(per la posta mi piacciono piccoli leggeri portatili autonomi con tastiera - detesto i tablette e gli iPod)
uso l'Apple G5 che uso per lavoro e che non ha programmi per uso civile, quindi in internet è un incapace.
Sono anch'io quindi provvisoriamente "sempre collegato" perché "sempre lavoro".

Gaeo:
Pop o Clik? devi saper distinguere perché Pop ha origine elettronica mentre Clik elettrostatica.
A tutto c'è un rimedio. (Che pre hai? Hai lo schema elettrico?)

Per colpa di quest'incapace di G5 non riesco a inserire foto e neanche posso farle perché ho regalato in estate
la mia macchina fotografica ad un amico, e il mio cellulare è meno tecnologico d'un tostapane.
Farò una foto del mio braccetto pulitore, così se ti piace davvero te lo spedisco.

Ricordati che se usi/nonusi il pennellino della tua (buona) Pickering devi aggiungere/nonaggiungere un grammo.

Risposte tutte sbagliate!
Il solco è uno solo a spirale, ma è vero però che sono 800 giri.

La velocità angolare del tornio d'incisione è ferocemente fissa a 33 1/3,
il tornio viene informato prima, dal lettore master, della forza musicale che avverrà tra due secondi,
ovvero il giro successivo, se questa forza è prevista notevole il tornio si distanzia dal giro precedente
per aver spazio per mudulare di più.
In pratica i solchi non sono dritti e paralleli, ma più o meno distanziati quando è necessario.
Questa "modulazione della separazione" rende possibile una maggiore dinamica, un maggior tempo totale
e limita l'effetto pre-eco.

Ciao Fr.: La macchina è pesante, precisa, compatta, inamovibile, potente (se non ha un motore diesel poco ci manca)
se fosse a blocchi separati e ammortizzati non potrebbe essere precisa.

E non ha i cuscinetti Abec 3 dei pattini di tua figlia come il tuo trasparente giradischi!




valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3599
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pulizia vinile

Messaggio  fritznet il Mer 9 Gen 2013 - 10:31

@valterneri ha scritto:
...
cut
...

Ciao Fr.: La macchina è pesante, precisa, compatta, inamovibile, potente (se non ha un motore diesel poco ci manca)
se fosse a blocchi separati e ammortizzati non potrebbe essere precisa.

E non ha i cuscinetti Abec 3 dei pattini di tua figlia come il tuo trasparente giradischi!




Ciao Valter, io sembro in linea anche quando non lo sono, e viceversa Laughing

Giusta la considerazione sul tornio, ma allora potrebbe essere, in teoria, una soluzione a molti problemi,
un giradischi massiccio oltre ogni ragionevolezza?

Ho solo figli maschi, ma nel Rega ci sono i cuscinetti Abec 3? Nel braccio?
Il giradischi è molto molto trasparente visto che è ancora nella mia testa e basta Very Happy

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8457
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale, con molto cerume


Tornare in alto Andare in basso

Re: Pulizia vinile

Messaggio  valterneri il Mer 9 Gen 2013 - 11:03

I miei pattini hanno i cuscinetti Abec 7,
spero che il Rega non abbia di meno, sul braccio almeno 9 dovrebbero esserci, ma non ho mai indagato.

La costruzione massiccia monoblocco è valida e obbligatoria solo per il trazione diretta,
altrimenti si fa l'errore di Leonardo.
La trazione a cinghia deve avere il telaio flottante e il piatto pesante.

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3599
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pulizia vinile

Messaggio  rferrinid il Mer 9 Gen 2013 - 11:16

@valterneri ha scritto:I miei pattini hanno i cuscinetti Abec 7,
spero che il Rega non abbia di meno, sul braccio almeno 9 dovrebbero esserci, ma non ho mai indagato.

La costruzione massiccia monoblocco è valida e obbligatoria solo per il trazione diretta,
altrimenti si fa l'errore di Leonardo.
La trazione a cinghia deve avere il telaio flottante e il piatto pesante.


Visto che sei così esperto , puoi almeno darci una dritta sull'acquisto del giradischi ?
E cioè: vale la pena spendere fino a 500 euro per una trazione a cinghia rega o pro-ject o bisogna salire di prezzo per avere risultati decenti ?
Personalmente possiedo un thorens td166mkII da poco fatto revisionare da Simone Lucchetti (cinghia nuova , revisione motore, ricablatura cavi braccio e rca) , monta una at95e e lo ascolto usando il prephono di un technics su8080.
Mi sono sempre chiesto se sul nuovo avrei dei miglioramenti, spendendo la cifra di cui sopra e sui modelli/marche citati.
Gradirei un tuo parere così come hai fatto per la pulizia dei dischi , sdrammatizzando le fobie e le paranoie delle varie macchine lavadischi consigliando un semplice sgrassatore Chante Clair e una spazzola in carbonio.
Grazie

rferrinid
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.11.11
Numero di messaggi : 1634
Località :
Occupazione/Hobby :
Provincia (Città) : il cielo è sempre più blues
Impianto :
Spoiler:


1° Impianto
Rega Brio-r
Dac Beresford tc-7520
Dynaudio DM 2/7
Tune rds Teac TH-300MKIII
Cuffie :
Beyerdynamic DT990Pro
Akg K550
Koss PortaPro
SoundMagic E10
Docet 10/d
Cavi:
Mogami 2964 coax
Mogami 2534 "Stentor"
Sommer Cable Orbit
Baldassarri TNT-TTS
Audioquest evergreen

2° impianto (analogico)
Thorens TD166MKII restaurato da Simone Lucchetti con Audio Technica AT95E
Plinto Audio-affectus
Technics SU-8080
pre phono tc-750
Kef Chorale
Fiio d3
lettore dvd philips

in parcheggio:
Tpa 3116



Tornare in alto Andare in basso

Re: Pulizia vinile

Messaggio  valterneri il Mer 9 Gen 2013 - 11:48

Il giradischi innanzitutto va scelto per motivi estetici,
è un oggetto che piace avere e se ti sembra bello migliora la vita.
Non è questa una stupidaggine, perché di qualunque estetica ne hanno fatti di cattivi buoni e molto buoni.
Ovvero, prima si sceglie l'apparenza e poi la sostanza, che tanto si trova.
Sono contrario agli up-grade, mi piacciono le cose originali, come non cambierei mai il naso di mio nonno.
(ora avrebbe 159 anni)

Il tuo giradischi è moderato ma buono. Prima di sentirne i limiti potrai salire di 20 volte con la qualità della puntina.
La puntina deve essere esattamente ben montata (forze e geometria)!
Tra puntina, amplificatore e casse è la puntina più importante, perché al suono delle casse ci si abitua.

Il Technics 8080 ha circuiti molto buoni, lo conosco, io lo userei anche come finale.
Ha -88 dB di rumore su phono e 280 mV. d'accettazione in un circuitino molto veloce, se fosse senza controreazione.

Se vuoi cambiare giradischi devi rivolgerti agli anni 80 e 90, quando li costruivano bene.
Guarda e riguarda e decidi come ti piace,
riguardatelo per un mese su diverse foto, perché quel che piace a prima vista viene a noia presto.

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3599
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pulizia vinile

Messaggio  rferrinid il Mer 9 Gen 2013 - 12:09

@valterneri ha scritto:Il giradischi innanzitutto va scelto per motivi estetici,
è un oggetto che piace avere e se ti sembra bello migliora la vita.
Non è questa una stupidaggine, perché di qualunque estetica ne hanno fatti di cattivi buoni e molto buoni.
Ovvero, prima si sceglie l'apparenza e poi la sostanza, che tanto si trova.
Sono contrario agli up-grade, mi piacciono le cose originali, come non cambierei mai il naso di mio nonno.
(ora avrebbe 159 anni)

Il tuo giradischi è moderato ma buono. Prima di sentirne i limiti potrai salire di 20 volte con la qualità della puntina.
La puntina deve essere esattamente ben montata (forze e geometria)!
Tra puntina, amplificatore e casse è la puntina più importante, perché al suono delle casse ci si abitua.

Il Technics 8080 ha circuiti molto buoni, lo conosco, io lo userei anche come finale.
Ha -88 dB di rumore su phono e 280 mV. d'accettazione in un circuitino molto veloce, se fosse senza controreazione.

Se vuoi cambiare giradischi devi rivolgerti agli anni 80 e 90, quando li costruivano bene.
Guarda e riguarda e decidi come ti piace,
riguardatelo per un mese su diverse foto, perché quel che piace a prima vista viene a noia presto.

Grazie , gentilissimo.

rferrinid
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.11.11
Numero di messaggi : 1634
Località :
Occupazione/Hobby :
Provincia (Città) : il cielo è sempre più blues
Impianto :
Spoiler:


1° Impianto
Rega Brio-r
Dac Beresford tc-7520
Dynaudio DM 2/7
Tune rds Teac TH-300MKIII
Cuffie :
Beyerdynamic DT990Pro
Akg K550
Koss PortaPro
SoundMagic E10
Docet 10/d
Cavi:
Mogami 2964 coax
Mogami 2534 "Stentor"
Sommer Cable Orbit
Baldassarri TNT-TTS
Audioquest evergreen

2° impianto (analogico)
Thorens TD166MKII restaurato da Simone Lucchetti con Audio Technica AT95E
Plinto Audio-affectus
Technics SU-8080
pre phono tc-750
Kef Chorale
Fiio d3
lettore dvd philips

in parcheggio:
Tpa 3116



Tornare in alto Andare in basso

Re: Pulizia vinile

Messaggio  chopper77 il Mer 9 Gen 2013 - 12:41

@valterneri ha scritto:Il giradischi innanzitutto va scelto per motivi estetici,
è un oggetto che piace avere e se ti sembra bello migliora la vita.
Non è questa una stupidaggine, perché di qualunque estetica ne hanno fatti di cattivi buoni e molto buoni.
Ovvero, prima si sceglie l'apparenza e poi la sostanza, che tanto si trova.
Sono contrario agli up-grade, mi piacciono le cose originali, come non cambierei mai il naso di mio nonno.
(ora avrebbe 159 anni)

Il tuo giradischi è moderato ma buono. Prima di sentirne i limiti potrai salire di 20 volte con la qualità della puntina.
La puntina deve essere esattamente ben montata (forze e geometria)!
Tra puntina, amplificatore e casse è la puntina più importante, perché al suono delle casse ci si abitua.

Il Technics 8080 ha circuiti molto buoni, lo conosco, io lo userei anche come finale.
Ha -88 dB di rumore su phono e 280 mV. d'accettazione in un circuitino molto veloce, se fosse senza controreazione.

Se vuoi cambiare giradischi devi rivolgerti agli anni 80 e 90, quando li costruivano bene.
Guarda e riguarda e decidi come ti piace,
riguardatelo per un mese su diverse foto, perché quel che piace a prima vista viene a noia presto.

...mi sta piacendo il fatto che da un post iniziato da me...e che era stato quasi messo da parte...siamo arrivati ad argomenti molto interessanti!!!

...come hai scritto sopra...dopo anni di plasticosi giradischi,sono stato un paio di mesi a decidere tra il pro-ject RPM 1.3 dalla linea diversa dal solito...almeno per me ...e il classico REGA RP1 molto più classico...alla fine ho preferito quest'ultimo,sopratutto per il lato estetico...calcolando poi che queste marche non le conoscevo!!!
ho notato subito un bel suono rispetto a quello che avevo,ma speravo di avere meno rumori di fondo...anche se dipendono molto da anche da vinile a vinile!!!
Hehe Hehe Hehe ...adesso posso approfittare della tua esperianza e disponibiltà,chiedendoti se potrei migliorare ancora più sound e rumori di fondo cambiando la PRE del mio amplificatore Technics SA-AX530
i cui dati sono :
...risposta in frequenza ,curva standard RIAA 3O Hz -15 Khz +-0,8db
...sens. e imp. d'ingresso 3mV/47Kohm
...rapporto segn.rumore alla potenza nominale 6ohm...(calcolando che ho casse da 8ohm però),70dB(IHF, A:80dB)

...e il mio giradischi monta una ortphon OM5E

...e nel caso cosa mi consigliresti?...calcolando che più in la dovrei cambiare proprio l'amplificatore

thanksss Laughing

chopper77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 02.12.12
Numero di messaggi : 745
Località : Puglia
Occupazione/Hobby : in cerca di qualcosa ;) ...ROCK & Chopper
Provincia (Città) : SOUTH OF ITALY
Impianto : lettore CD/SACD-DAC Marantz SA8005
Giradischi REGA RP1 con testina Sumiko Pearl
iMac 21,5"
amplificatore Rega Brio R...
cavi di segnale e cavo USB Oelhbach
cavi di potenza Norstone



Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum