T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» è ora di rivalvolare!
Oggi alle 10:13 Da Curelin

» Doppia polarità nel potenziometro
Oggi alle 10:08 Da vinse

» Software APM Tool Lite
Oggi alle 9:01 Da gubos

» L’angolo di paradiso di ITACA
Oggi alle 7:49 Da ITACA

» Anniversario dei 10 anni!
Oggi alle 7:40 Da ITACA

» Sure Tk 2050 anti bumb
Oggi alle 3:09 Da nidzo

» Conferma casse Mission lx2 e consiglio amplificatore
Oggi alle 0:10 Da theRIDDIK

» Testina nuova per il mio Thorens TD-160
Ieri alle 23:10 Da panologo

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Ieri alle 22:09 Da lello64

» ronzio amplificatore Pioneer
Ieri alle 22:08 Da franzfranz

» musica dal pc
Ieri alle 21:10 Da 22b5g41b5dw

» pilotare cerwin veg p10
Ieri alle 20:55 Da 22b5g41b5dw

» scanspeak sta' un pezzo avanti!
Ieri alle 16:21 Da dinamanu

» Giradischi suona anche se collegato a stereo
Ieri alle 14:33 Da lello64

» [PU+ss] Coppia woofer 10" Ciare HW250 upgradati
Ieri alle 13:53 Da Rino88ex

» Subwoofer ripolo- Lo faccio o lascio perdere?
Ieri alle 12:14 Da SubitoMauro

» [MB] Cambridge Audio DacMagic 100
Ieri alle 10:20 Da verderame

» Cavi potenza Neutral Cable Mantra 2 - Euro 200
Ieri alle 8:50 Da Enry

» rame con purezza 7N
Ieri alle 2:03 Da lello64

» corso di chitarra libro
Ieri alle 1:34 Da lello64

» Project pre dac s2
Ieri alle 0:36 Da giucam61

» thorens td 160
Ieri alle 0:24 Da gaspare

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Lun 19 Feb 2018 - 23:42 Da Nadir81

» consigli su casse, ampli, dac..
Lun 19 Feb 2018 - 23:10 Da Kha-Jinn

» ASUS Clique R100, alternativa ai network player?
Lun 19 Feb 2018 - 21:55 Da bru.b

» aiuto, consiglio impianto, budget 7500.
Lun 19 Feb 2018 - 21:28 Da Albert^ONE

» Vendo coppia diffusori Grundig Box 1500 A Professional
Lun 19 Feb 2018 - 20:50 Da silver surfer

» Consiglio T Amp con bose + sub per locale pubblico
Lun 19 Feb 2018 - 19:09 Da blackpixie

» Canton CT-1000............ follia audiofila [mini-recensione]
Lun 19 Feb 2018 - 17:41 Da lello64

» Acquisto giradischi
Lun 19 Feb 2018 - 14:07 Da Ivan

Statistiche
Abbiamo 11433 membri registrati
L'ultimo utente registrato è fabrizio6684

I nostri membri hanno inviato un totale di 807213 messaggi in 52380 argomenti
I postatori più attivi della settimana
lello64
 
22b5g41b5dw
 
giucam61
 
scontin
 
p.cristallini
 
Albert^ONE
 
MetalBat
 
sportyerre
 
vinse
 
Kha-Jinn
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15551)
 
Silver Black (15512)
 
nd1967 (12810)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10287)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9356)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 78 utenti in linea: 7 Registrati, 1 Nascosto e 70 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

blackpixie, Curelin, hernandezhk47, nerone, pallapippo, portnoy1965, Zio

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


hiface two - cominciamo male

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  Stentor il Mar 25 Dic 2012 - 17:30

@SaNdMaN ha scritto:
@Stentor ha scritto:

Intendo una buona meccanica cd Smile ...i cdp sgrausi no .....

Buona quanto? Chè la maggior parte delle meccanica usate nei CDP sono di derivazione informatica Wink

Per esempio una meccanica Audio Research CDT1, Wadia 8 o 7, CEC TL 51, TL0x e tante altre ..... Non certo il mio lettore dvd denon 1930 ....sempre per esempio...

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  cavicchi il Mer 26 Dic 2012 - 12:21

con tutto l'affetto che ci lega.... dopo un paio di anni di frequentazione I love you I love you I love you
devo dirvi che siete un pò cazzari....


A leggere tutti i 3D che ci sono sul forum, uno si fa l'idea che la musica liquida sia la panacea a tutti i problemi.
Si parla di T-Costi, di T-rapporto qualità prezzo bla bla bla.

Sti cazzi........

per fare un minimo di impiantino di liquida....

1 router
1 nas
1 hiface2
cavi(hifi) vari


e sticazzi con il T-prezzo.

ti compri un lettore cd usato e risparmi Shut up


in ogni caso, comincio ad essere soddisfatto del risultato, soprattutto per la comodità d'uso .
e adesso mi butto su raspberry, Smile

avatar
cavicchi
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 1349
Località : Sant'angelo di piove di sacco
Occupazione/Hobby : tiro a campà
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : Lettore cd :Musical Fidelity A3
DAC : Musical Fidelity TRIVISTA 21
Pre-Ampli : AudioSpace Line 1.1
Amplificazione : KRELL KSA-50
Diffusori : PEARL EVOLUTION BALLERINA 401/8 oppure BALLERINA 401/12

http://www.cavihifi.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  SaNdMaN il Mer 26 Dic 2012 - 12:28

cavihifi ha scritto:con tutto l'affetto che ci lega.... dopo un paio di anni di frequentazione I love you I love you I love you
devo dirvi che siete un pò cazzari....


A leggere tutti i 3D che ci sono sul forum, uno si fa l'idea che la musica liquida sia la panacea a tutti i problemi.
Si parla di T-Costi, di T-rapporto qualità prezzo bla bla bla.

Sti cazzi........

per fare un minimo di impiantino di liquida....

1 router
1 nas
1 hiface2
cavi(hifi) vari


e sticazzi con il T-prezzo.

ti compri un lettore cd usato e risparmi Shut up


in ogni caso, comincio ad essere soddisfatto del risultato, soprattutto per la comodità d'uso .
e adesso mi butto su raspberry, Smile


Ti straquoto. Certe volte mi chiedo il senso della filosofia "T" (molto a basso costo) quando poi si sparano DAC da 1.000€, e non solo Rolling Eyes
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Tornare in alto Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  alluce il Mer 26 Dic 2012 - 12:37

@SaNdMaN ha scritto:
cavihifi ha scritto:con tutto l'affetto che ci lega.... dopo un paio di anni di frequentazione I love you I love you I love you
devo dirvi che siete un pò cazzari....


A leggere tutti i 3D che ci sono sul forum, uno si fa l'idea che la musica liquida sia la panacea a tutti i problemi.
Si parla di T-Costi, di T-rapporto qualità prezzo bla bla bla.

Sti cazzi........

per fare un minimo di impiantino di liquida....

1 router
1 nas
1 hiface2
cavi(hifi) vari


e sticazzi con il T-prezzo.

ti compri un lettore cd usato e risparmi Shut up


in ogni caso, comincio ad essere soddisfatto del risultato, soprattutto per la comodità d'uso .
e adesso mi butto su raspberry, Smile


Ti straquoto. Certe volte mi chiedo il senso della filosofia "T" (molto a basso costo) quando poi si sparano DAC da 1.000€, e non solo Rolling Eyes

possiamo chiamarla "passione"?
avatar
alluce
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.03.12
Numero di messaggi : 1158
Località : qua e là
Occupazione/Hobby : niubbodapaura
Provincia (Città) : splendida
Impianto : casa:
beaglebone black con LMS ---> eeepc 7" con squeezelite su debian sid ---> young m2tech con zetagi ft146 ---> srpp di 6n1p tpaudio ---> KT120-F tpaudio ---> Olympica 2 sf ---> rece

dove non si può alzare il volume:
LMS e squeezelite su raspberry pi b+ ---> xmos aqua ---> ud-h01 teac ---> hma-g2 hitachi ---> toy speaker sf



Tornare in alto Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  cavicchi il Mer 26 Dic 2012 - 12:50

si , per carità possiamo chiamarla anche passione, io ne metto un sacco in tutte le cose che faccio....


quello che faccio fatica a capire, interpretare e misurare è l'enfasi con cui vengono scritti certi 3d....
La mia beata ignoranza mi ha sempre portato a valutare con l'orecchio e reputo di essere abbastanza obbiettivo (una o due bbbb???)

i risultati sono questi : lettore cd musicl fidelity a3 (usato, prezzo 350 euro), accoppiato a dac trivista 21,
suona migliaia di volte meglio
di nas + eepc + router + hiface two cazzi e mazzi.. punto e fine.

Certo di potrà smpre migliorare e sono convinto che la strada della liquida sia la soluzione giusta, per il futuro.
ma per adesso, non ci siamo.
Non certo ai livelli cui sono abituato.
avatar
cavicchi
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 1349
Località : Sant'angelo di piove di sacco
Occupazione/Hobby : tiro a campà
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : Lettore cd :Musical Fidelity A3
DAC : Musical Fidelity TRIVISTA 21
Pre-Ampli : AudioSpace Line 1.1
Amplificazione : KRELL KSA-50
Diffusori : PEARL EVOLUTION BALLERINA 401/8 oppure BALLERINA 401/12

http://www.cavihifi.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  Occasu il Mer 26 Dic 2012 - 13:59

cavihifi ha scritto:con tutto l'affetto che ci lega.... dopo un paio di anni di frequentazione I love you I love you I love you
devo dirvi che siete un pò cazzari....


A leggere tutti i 3D che ci sono sul forum, uno si fa l'idea che la musica liquida sia la panacea a tutti i problemi.
Si parla di T-Costi, di T-rapporto qualità prezzo bla bla bla.

Sti cazzi........

per fare un minimo di impiantino di liquida....

1 router
1 nas
1 hiface2
cavi(hifi) vari


e sticazzi con il T-prezzo.

ti compri un lettore cd usato e risparmi Shut up


in ogni caso, comincio ad essere soddisfatto del risultato, soprattutto per la comodità d'uso .
e adesso mi butto su raspberry, Smile


Penso che all'origine ci fosse l'idea che nas, pc cazzi e mazzi uno smanettone li avesse già, una hiface2 e un dac onesto (Stentor vi suggerirà il V-Dac, Flovato un Metrum Quad, io un Audio-gd... etc etc), uniti da un mogami, sono un modo "popolare" per avere accesso a una buona sorgente. Il problema è che non è così immediato come aprire il cassettino e infilare un CD, la catena informatica a monte necessita di un minimo di ottimizzazione per rendere al meglio.

Se la cerchi comoda evita il raspberry... penso che ci si possa far girare solo Linux, che, detto elegantemente, è un dito nel culo.



avatar
Occasu
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 23.08.09
Numero di messaggi : 679
Località : Portese
Provincia (Città) : Bipolare
Impianto : *

Tornare in alto Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  cavicchi il Mer 26 Dic 2012 - 14:05

si, si fa per parlare e confrontarsi,
trovo comunque interessante il mondo della liquida!!!!!!

quello che mi 'arrapa' di più è avere tutta la libreria sotto mano......

uso un pc come host............ e con l'altro lo comando tramite ultra vnc.
mi sceglo il brano e vaiiiiiiiii....senza alzare il culo. e soprattutto senza dover cercare i dischi sparpagliati
per tutta la stanza.


alla fine cadrò in tentazione e mi farò una macchina 'esagerata' per la liquida.....
avatar
cavicchi
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 1349
Località : Sant'angelo di piove di sacco
Occupazione/Hobby : tiro a campà
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : Lettore cd :Musical Fidelity A3
DAC : Musical Fidelity TRIVISTA 21
Pre-Ampli : AudioSpace Line 1.1
Amplificazione : KRELL KSA-50
Diffusori : PEARL EVOLUTION BALLERINA 401/8 oppure BALLERINA 401/12

http://www.cavihifi.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  Occasu il Mer 26 Dic 2012 - 14:10

cavihifi ha scritto:alla fine cadrò in tentazione e mi farò una macchina 'esagerata' per la liquida.....





avatar
Occasu
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 23.08.09
Numero di messaggi : 679
Località : Portese
Provincia (Città) : Bipolare
Impianto : *

Tornare in alto Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  cavicchi il Mer 26 Dic 2012 - 14:12

non si legge la marca...........

avatar
cavicchi
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 1349
Località : Sant'angelo di piove di sacco
Occupazione/Hobby : tiro a campà
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : Lettore cd :Musical Fidelity A3
DAC : Musical Fidelity TRIVISTA 21
Pre-Ampli : AudioSpace Line 1.1
Amplificazione : KRELL KSA-50
Diffusori : PEARL EVOLUTION BALLERINA 401/8 oppure BALLERINA 401/12

http://www.cavihifi.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  Occasu il Mer 26 Dic 2012 - 14:12

Dimenticavo, se vuoi avvicinarti a Linux con un server audio facile facile, dà un'occhiata qua:


http://murga-linux.com/puppy/viewtopic.php?t=81984
avatar
Occasu
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 23.08.09
Numero di messaggi : 679
Località : Portese
Provincia (Città) : Bipolare
Impianto : *

Tornare in alto Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  Occasu il Mer 26 Dic 2012 - 14:13

cavihifi ha scritto:non si legge la marca...........


http://www.aurender.com/
avatar
Occasu
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 23.08.09
Numero di messaggi : 679
Località : Portese
Provincia (Città) : Bipolare
Impianto : *

Tornare in alto Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  flovato il Mer 26 Dic 2012 - 14:28

cavihifi ha scritto:si, si fa per parlare e confrontarsi,
trovo comunque interessante il mondo della liquida!!!!!!

quello che mi 'arrapa' di più è avere tutta la libreria sotto mano......


Confrontiamoci pure ma o da una parte metti la comodità, la facilità, l'eleganza oppure metti il prezzo.

Il risultato sonoro di buona qualità lo raggiungi con tutti e tre i sistemi, linux, winzozz o apple.

Se non vuoi tanti sbattimenti ed un risultato assicurato vai di MacMini.

Niente rumore, é bello da vedere, io non ho ne tastiera ne mouse, accendo, ascolto, spengo.

Mezzo terabyte basta e avanza, hai voglia buona musica, anche in alta definizione.
Costa 600 euro, é riutilizzabile un domani, io spero sempre in un lettore di liquida "decente" che peró non arriva mai oppure arriva con mille minchiate che non servono a na fava.

Io voglio che suoni bene, non me ne frega delle copertine, delle ricerche per colore della chitarra e tutte ste stronzate che fanno figo.

Per adesso, nulla di essenziale, pronto all'uso e che suoni bene quindi... viva MacMini.

PS: Tutti sti problemi che ha avuto Ivano io non li ho mai avuti... saró fortunato.

Hello
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  jexoz il Mer 26 Dic 2012 - 14:35

@Occasu ha scritto:
cavihifi ha scritto:non si legge la marca...........


http://www.aurender.com/

E sti cavoli.... 5000 euri
avatar
jexoz
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 12.01.09
Numero di messaggi : 45
Località : roma
Impianto : PC DH101 con USB DAC Audio GD NFB3 oppure CD jvc con Lite DAC- Ampli: TA 10.1/ Virtue Two / Rotel 731 MKII / Sure 2024mod / Audiophonic T-Amp - Gainclone- Casse: Autocostruite 2 vie e mezzo in Appolito Visaton / Progetto TNT Lilliput da me Modificato - Cavi TNT Triple T ed Piano 6

Tornare in alto Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  cavicchi il Mer 26 Dic 2012 - 14:38

@jexoz ha scritto:
@Occasu ha scritto:

http://www.aurender.com/

E sti cavoli.... 5000 euri
tacci vostri....5000 euro
avatar
cavicchi
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 1349
Località : Sant'angelo di piove di sacco
Occupazione/Hobby : tiro a campà
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : Lettore cd :Musical Fidelity A3
DAC : Musical Fidelity TRIVISTA 21
Pre-Ampli : AudioSpace Line 1.1
Amplificazione : KRELL KSA-50
Diffusori : PEARL EVOLUTION BALLERINA 401/8 oppure BALLERINA 401/12

http://www.cavihifi.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  Occasu il Mer 26 Dic 2012 - 14:42

cavihifi ha scritto:
@jexoz ha scritto:

E sti cavoli.... 5000 euri
tacci vostri....5000 euro


avevi detto "esagerata"! Laughing

avatar
Occasu
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 23.08.09
Numero di messaggi : 679
Località : Portese
Provincia (Città) : Bipolare
Impianto : *

Tornare in alto Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  cavicchi il Mer 26 Dic 2012 - 14:44

sto dando una occhiata a puppy linux......................
avatar
cavicchi
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 1349
Località : Sant'angelo di piove di sacco
Occupazione/Hobby : tiro a campà
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : Lettore cd :Musical Fidelity A3
DAC : Musical Fidelity TRIVISTA 21
Pre-Ampli : AudioSpace Line 1.1
Amplificazione : KRELL KSA-50
Diffusori : PEARL EVOLUTION BALLERINA 401/8 oppure BALLERINA 401/12

http://www.cavihifi.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  cavicchi il Mer 26 Dic 2012 - 14:50

@flovato ha scritto:
cavihifi ha scritto:si, si fa per parlare e confrontarsi,
trovo comunque interessante il mondo della liquida!!!!!!

quello che mi 'arrapa' di più è avere tutta la libreria sotto mano......


Confrontiamoci pure ma o da una parte metti la comodità, la facilità, l'eleganza oppure metti il prezzo.

Il risultato sonoro di buona qualità lo raggiungi con tutti e tre i sistemi, linux, winzozz o apple.

Se non vuoi tanti sbattimenti ed un risultato assicurato vai di MacMini.

Niente rumore, é bello da vedere, io non ho ne tastiera ne mouse, accendo, ascolto, spengo.

Mezzo terabyte basta e avanza, hai voglia buona musica, anche in alta definizione.
Costa 600 euro, é riutilizzabile un domani, io spero sempre in un lettore di liquida "decente" che peró non arriva mai oppure arriva con mille minchiate che non servono a na fava.

Io voglio che suoni bene, non me ne frega delle copertine, delle ricerche per colore della chitarra e tutte ste stronzate che fanno figo.

Per adesso, nulla di essenziale, pronto all'uso e che suoni bene quindi... viva MacMini.

PS: Tutti sti problemi che ha avuto Ivano io non li ho mai avuti... saró fortunato.

Hello
EFFE, scusami ma piuttosto di dare soldi ad apple mi prendo qualsiasi altro hardware.

avatar
cavicchi
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 1349
Località : Sant'angelo di piove di sacco
Occupazione/Hobby : tiro a campà
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : Lettore cd :Musical Fidelity A3
DAC : Musical Fidelity TRIVISTA 21
Pre-Ampli : AudioSpace Line 1.1
Amplificazione : KRELL KSA-50
Diffusori : PEARL EVOLUTION BALLERINA 401/8 oppure BALLERINA 401/12

http://www.cavihifi.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  SaNdMaN il Mer 26 Dic 2012 - 15:27

cavihifi ha scritto:
@flovato ha scritto:

Confrontiamoci pure ma o da una parte metti la comodità, la facilità, l'eleganza oppure metti il prezzo.

Il risultato sonoro di buona qualità lo raggiungi con tutti e tre i sistemi, linux, winzozz o apple.

Se non vuoi tanti sbattimenti ed un risultato assicurato vai di MacMini.

Niente rumore, é bello da vedere, io non ho ne tastiera ne mouse, accendo, ascolto, spengo.

Mezzo terabyte basta e avanza, hai voglia buona musica, anche in alta definizione.
Costa 600 euro, é riutilizzabile un domani, io spero sempre in un lettore di liquida "decente" che peró non arriva mai oppure arriva con mille minchiate che non servono a na fava.

Io voglio che suoni bene, non me ne frega delle copertine, delle ricerche per colore della chitarra e tutte ste stronzate che fanno figo.

Per adesso, nulla di essenziale, pronto all'uso e che suoni bene quindi... viva MacMini.

PS: Tutti sti problemi che ha avuto Ivano io non li ho mai avuti... saró fortunato.

Hello
EFFE, scusami ma piuttosto di dare soldi ad apple mi prendo qualsiasi altro hardware.


E te credo!
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Tornare in alto Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  SaNdMaN il Mer 26 Dic 2012 - 15:32

Capisco l'audio FILO, ma sono convinto che con un pc ottimizzato per la musica, una pennetta HiFace e un VDACII chiunque può godere della musica liquida. Poi se vuoi fare lo sborrone e prenderti i DAC da 1.000 (che tanto tra due mesi saranno obsoleti, chè ne nascono come i funghi), allora 'azzi tua.
Per entrare nel mondo della liquida e assaporare file normali o in HD, non c'è bisogno di spendere cifre folli.
Ormai ho il VDAC, ma sono sicuro che se fosse uscito prima mi sarei accontentato anche di un Fiio da 30 euro.
Se devo spendere 1.000 euro per un DAC faccio un upgrade dei diffusori.
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Tornare in alto Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  robertopisa il Mer 26 Dic 2012 - 15:36

Il mio piccolo contributo su questa discussione sulla musica liquida, visto che ci provo da almeno 10 anni e solo ora sono riuscito a ottenere qualcosa che non mi fa rimpiangere il mio lettore Marantz (vedi firma).

1. Come correttamente scrive Occasu, le interfacce stile hiface sono nate per chi aveva già musica sul computer e voleva sentirla meglio dell'uscita cuffia della scheda audio inclusa (spesso nella scheda madre). Scopo onesto e nobile. Tuttavia i mercanti del tempio (soprattutto in USA) ne hanno approfittato per fare affari spacciando che uno così otteneva un suono migliore di molti lettori CD che costavano uno zero in più in fondo.

2. Se uno conosce bene i sistemi operativi, soprattutto Linux, può mettere su un sistema di musica liquida che compete con lettori CD che effettivamente costano di più. Non è però una passeggiata perché richiede molto lavoro e bisogna sapere dovere mettere le mani sia a livello hardware che software. Non è quindi in contraddizione con il punto 1.

3. Se uno vuole avere un sistema veramente audiofilo di musica liquida, purtroppo non costa poco. Altra bufala fatta credere. Ma scusate, pensate davvero che con una penna da 100 euro e un DAC da 300 euro il vostro sistema suoni come un lettore da 7000 euro? Occorre comprare un DAC che costa tre zeri e un trasporto di pari livello. Nota: non sto facendo lo spocchioso ma sono realistico: è come se io aspirassi a diventare Brad Pitt facendo palestra e tingendomi di biondo (tra l'altro sono pelato), non c'è speranza...

4. Altro discorso è nell'ambito T-amp: come posso fare suonare al meglio il mio sistema avendo un budget di 200-300 euro per la mia sorgente digitale? Questo è l'aspetto centrale di questo forum. Uno scopre che riesce ad avere una riproduzione di qualità con quel budget, sia utilizzando un DAC USB per esempio che comprando un ottimo lettore CD di seconda mano. Inoltre, ci sono enormi vantaggi, come sottolineato da molti, ad avere la libreria tutta in digitale. Ma fermiamoci qui per favore, lasciamo perdere i confronti con lettori CD a tre zeri :-)

Detto questo sono abbastanza sicuro di far suonare bene anche la Hiface Two (così come ho fatto con l'Hiface One facendola integrare nel mio Behringer SRC2496). Comunque, forse ignorantemente, penso che anche tra 10 anni per avere una sorgente digitale di alto livello occorrerà comunque spendere una cifra considerevole, nessuno regala oggetti di valore a poco prezzo se deve camparci con questo commercio.

avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1666
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Tornare in alto Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  flovato il Mer 26 Dic 2012 - 15:38

cavihifi ha scritto:
EFFE, scusami ma piuttosto di dare soldi ad apple mi prendo qualsiasi altro hardware.

Laughing

Sai a me chemmefrega, che vi avranno fatto di male questi... boh.
Un pezzo di lamiera, un po di sabbia, tutto quest'odio, fate come vi pare, lo sto ascoltando adesso.

Il business é business a tutti i livelli, quando ti comprerai la Ferrari (te lo auguro) pensa alla faccia da "ciulo" di Montezemolo.
Se invece non vuoi comprarla perché fa troppo figo, pensa alla faccia del sig. Audi, se invece mangi un panino pensa al sig. Mc Donald, insomma hai voglia, status da odiare ne hai quanto ne voi.

Hello
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  cavicchi il Mer 26 Dic 2012 - 15:42

non so se l'ultima risposta fosse rivolta a me.
in ogni caso,
io non ne faccio una questione di soldi (NON SOLO di soldi)
non perchè sono straricco ma perchè sono un commerciante e quindi riesco a provare un sacco di cose.

Sto parlando di risultato finale e rapporto soldi spesi / risultato ottenuto.

Dobbiamo mettere dei bei paletti e dei termini di paragone.

io continuo a ripetere che la somma dei costi da sostenere per avere qualcosa di valido, non è tanto inferiore all'acquisto di un discreto lettore cd.

io parto da questi punti cardine :

1) non accetto di sentire peggio di come ho fatto fin'ora
2) nel passaggio da lettore cd a liquida voglio avere vantaggi . per ora l'unico vantaggio è la comodità.

avatar
cavicchi
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 1349
Località : Sant'angelo di piove di sacco
Occupazione/Hobby : tiro a campà
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : Lettore cd :Musical Fidelity A3
DAC : Musical Fidelity TRIVISTA 21
Pre-Ampli : AudioSpace Line 1.1
Amplificazione : KRELL KSA-50
Diffusori : PEARL EVOLUTION BALLERINA 401/8 oppure BALLERINA 401/12

http://www.cavihifi.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  SaNdMaN il Mer 26 Dic 2012 - 15:42

@robertopisa ha scritto:Il mio piccolo contributo su questa discussione sulla musica liquida, visto che ci provo da almeno 10 anni e solo ora sono riuscito a ottenere qualcosa che non mi fa rimpiangere il mio lettore Marantz (vedi firma).

1. Come correttamente scrive Occasu, le interfacce stile hiface sono nate per chi aveva già musica sul computer e voleva sentirla meglio dell'uscita cuffia della scheda audio inclusa (spesso nella scheda madre). Scopo onesto e nobile. Tuttavia i mercanti del tempio (soprattutto in USA) ne hanno approfittato per fare affari spacciando che uno così otteneva un suono migliore di molti lettori CD che costavano uno zero in più in fondo.

2. Se uno conosce bene i sistemi operativi, soprattutto Linux, può mettere su un sistema di musica liquida che compete con lettori CD che effettivamente costano di più. Non è però una passeggiata perché richiede molto lavoro e bisogna sapere dovere mettere le mani sia a livello hardware che software. Non è quindi in contraddizione con il punto 1.

3. Se uno vuole avere un sistema veramente audiofilo di musica liquida, purtroppo non costa poco. Altra bufala fatta credere. Ma scusate, pensate davvero che con una penna da 100 euro e un DAC da 300 euro il vostro sistema suoni come un lettore da 7000 euro? Occorre comprare un DAC che costa tre zeri e un trasporto di pari livello. Nota: non sto facendo lo spocchioso ma sono realistico: è come se io aspirassi a diventare Brad Pitt facendo palestra e tingendomi di biondo (tra l'altro sono pelato), non c'è speranza...

4. Altro discorso è nell'ambito T-amp: come posso fare suonare al meglio il mio sistema avendo un budget di 200-300 euro per la mia sorgente digitale? Questo è l'aspetto centrale di questo forum. Uno scopre che riesce ad avere una riproduzione di qualità con quel budget, sia utilizzando un DAC USB per esempio che comprando un ottimo lettore CD di seconda mano. Inoltre, ci sono enormi vantaggi, come sottolineato da molti, ad avere la libreria tutta in digitale. Ma fermiamoci qui per favore, lasciamo perdere i confronti con lettori CD a tre zeri :-)

Detto questo sono abbastanza sicuro di far suonare bene anche la Hiface Two (così come ho fatto con l'Hiface One facendola integrare nel mio Behringer SRC2496). Comunque, forse ignorantemente, penso che anche tra 10 anni per avere una sorgente digitale di alto livello occorrerà comunque spendere una cifra considerevole, nessuno regala oggetti di valore a poco prezzo se deve camparci con questo commercio.


Ok, ma secondo te ha senso spendere 1.000 euro per un DAC quando hai dei diffusori da 800€ e un ampli da 300€? E' ovvio che una pennetta da 100€ e un DAC da 300€ non suonano come un CDP da 7.000€ì, ma sicuramente meglio di un CDP da 400/500€ e anche più. Il che già è moltissimo.
In tutte quello che si vuole bisogna anche far pesare la bilancia.
Se avessi un sistema MacIntosh con diffusori da 5.000€, è ovvio che non prendo un DAC FiiO da 30€, non credi?
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Tornare in alto Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  SaNdMaN il Mer 26 Dic 2012 - 15:46

cavihifi ha scritto:non so se l'ultima risposta fosse rivolta a me.
in ogni caso,
io non ne faccio una questione di soldi (NON SOLO di soldi)
non perchè sono straricco ma perchè sono un commerciante e quindi riesco a provare un sacco di cose.

Sto parlando di risultato finale e rapporto soldi spesi / risultato ottenuto.

Dobbiamo mettere dei bei paletti e dei termini di paragone.

io continuo a ripetere che la somma dei costi da sostenere per avere qualcosa di valido, non è tanto inferiore all'acquisto di un discreto lettore cd.

io parto da questi punti cardine :

1) non accetto di sentire peggio di come ho fatto fin'ora
2) nel passaggio da lettore cd a liquida voglio avere vantaggi . per ora l'unico vantaggio è la comodità.


Però se hai un CDP da 1.000€ e prendi un DAC da 200€ non puoi pretendere di sentire meglio con il secondo. Tutto va rapportato a parità di costi.
Se tu avessi avuto un CDP da 400€ e poi prendevi un'HiFace (100€) e un VDACII (250€), stai pur certo che con la liquida sentivi meglio che con il CDP Wink
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Tornare in alto Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  robertopisa il Mer 26 Dic 2012 - 15:54

Era un discorso generale tranne che per la parte sull'hiface e concordo nel mio post con quanto scrivi. Alla fine, non è che la soluzione con la musica liquida sia meno economica di un CD, a meno che uno sappia mettere mano su hardware e software.

Condivido i punti cardine che elenchi sotto, tant'è vero che sono partito da un Behringer SRC2496, di cui sono soddisfatto e sono poi finito con un Forssell MDAC-2 + trasporto integrato UPnP DLNA...


cavihifi ha scritto:non so se l'ultima risposta fosse rivolta a me.
in ogni caso,
io non ne faccio una questione di soldi (NON SOLO di soldi)
non perchè sono straricco ma perchè sono un commerciante e quindi riesco a provare un sacco di cose.

Sto parlando di risultato finale e rapporto soldi spesi / risultato ottenuto.

Dobbiamo mettere dei bei paletti e dei termini di paragone.

io continuo a ripetere che la somma dei costi da sostenere per avere qualcosa di valido, non è tanto inferiore all'acquisto di un discreto lettore cd.

io parto da questi punti cardine :

1) non accetto di sentire peggio di come ho fatto fin'ora
2) nel passaggio da lettore cd a liquida voglio avere vantaggi . per ora l'unico vantaggio è la comodità.

avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1666
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Tornare in alto Andare in basso

Re: hiface two - cominciamo male

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum