T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Denon pma1500 vs Rega Brio
Oggi alle 15:33 Da SubitoMauro

» Consiglio ragionato per upgrade diffusori
Oggi alle 14:48 Da lello64

» Autocostruzione cavi segnale/alimentazione
Oggi alle 13:53 Da SubitoMauro

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 13:49 Da kalium

» Botta e un mm
Oggi alle 13:40 Da lello64

» You Tube Music
Oggi alle 12:38 Da lello64

» [VENDO] Interfaccia USB MHDT labs USBridge 50 Euro
Oggi alle 12:07 Da blackhole

» Ottenere un canale mono da due stereo
Ieri alle 21:56 Da valterneri

» Dac Raspberry I2s o Usb?
Ieri alle 20:28 Da xmnemox

» Brano tratto dal CD Audio B&W Audiophile Collection Vol. 2
Ieri alle 14:36 Da jimmix93

» [Vendo] Amplificatore cuffie Little Dot 1+ a 90 euro + s.s.
Ieri alle 13:48 Da Nadir81

» (GE) Cuffie AKG 601+ Ampli Bravo Ocean 150€
Ieri alle 13:23 Da Alessandro Asborno

» multipresa
Ieri alle 10:39 Da antbom

» Subwoofer per Klipsch La Scala
Ieri alle 10:11 Da audiophile.1963

» Vendo Arcam rPlay Music Streamer [MI-CO-MB-LC]
Ieri alle 1:19 Da wings

» Quanto conta la posizione degli
Ieri alle 0:54 Da lello64

» Sostituzione puntina Pioneer PL-512X
Mar 19 Giu 2018 - 23:09 Da valterneri

» [MI-VA] Vendo Boston Acoustic M25
Mar 19 Giu 2018 - 23:07 Da frugolo80

» Kingrex T20 + PRE + PSU
Mar 19 Giu 2018 - 23:05 Da frugolo80

» Connessione Pre Phono NAD PP2 e ampli
Mar 19 Giu 2018 - 22:51 Da valterneri

» Amp valvolare Hirtel c70s
Mar 19 Giu 2018 - 21:05 Da Sirio

» Alimentatore lineare 12V
Mar 19 Giu 2018 - 19:04 Da fritznet

» Consiglio sostituzione lettre cd con nuova sorgente sacd/dsd
Mar 19 Giu 2018 - 18:11 Da Pinve

» Premplificatore Marantz PM14 e finale Quad 405
Mar 19 Giu 2018 - 18:06 Da mauro.f

» Canton Quinto 540 a 209 euro con garanzia
Mar 19 Giu 2018 - 13:27 Da lello64

» quattro chiacchere su finali Classe AB vs CLASSE D
Lun 18 Giu 2018 - 21:34 Da Pinve

» SCHIIt multibit ?
Lun 18 Giu 2018 - 21:28 Da Pinve

» Trasformare DVD in traccia audio
Lun 18 Giu 2018 - 21:16 Da SubitoMauro

» [Roma] Vendo cavi bilanciati XLR
Lun 18 Giu 2018 - 19:04 Da dsotm

» cronaca di un cambio testina annunciato
Lun 18 Giu 2018 - 16:03 Da Pinve

Statistiche
Abbiamo 11692 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Lindir

I nostri membri hanno inviato un totale di 814605 messaggi in 52898 argomenti
I postatori più attivi della settimana
lello64
 
Nadir81
 
SubitoMauro
 
giucam61
 
fritznet
 
nerone
 
Olegol
 
Pinve
 
antbom
 
kalium
 

I postatori più attivi del mese
lello64
 
SubitoMauro
 
Nadir81
 
nerone
 
fritznet
 
antbom
 
sportyerre
 
mumps
 
giucam61
 
GP9
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15631)
 
Silver Black (15543)
 
nd1967 (12810)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10302)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9619)
 
wasky (9229)
 

Chi è online?
In totale ci sono 61 utenti in linea: 4 Registrati, 0 Nascosti e 57 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

goodkat, mumps, nerone, ugho

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


che differenza sta tra un segnale ottico ed uno coassiale?

Andare in basso

che differenza sta tra un segnale ottico ed uno coassiale?

Messaggio  chopper77 il Ven 14 Dic 2012 - 13:50

Ciao,che differenza c'è tra il segnale ottico e quello coassiale?

se dovessi collegare un DAC per migliorare,per esempio il mio lettore DVD con conversione 24bit 96Khz, mettendo un DAC da 24/192 conviene usare il coassiale o l'ottico?...oppure è indifferente?


thanksss

chopper77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 02.12.12
Numero di messaggi : 769
Località : Puglia
Occupazione/Hobby : in cerca di qualcosa ;) ...ROCK & Chopper
Provincia (Città) : SOUTH OF ITALY
Impianto : lettore CD/SACD-DAC Marantz SA8005
Giradischi REGA RP1 con testina Sumiko Pearl
iMac 21,5"
amplificatore Rega Brio R...
cavi di segnale e cavo USB Oelhbach
cavi di potenza Norstone



Torna in alto Andare in basso

Re: che differenza sta tra un segnale ottico ed uno coassiale?

Messaggio  robertopisa il Ven 14 Dic 2012 - 14:09

In teoria, non c'è differenza perché sono bit. Purtroppo il segnale è modulato attraverso un cavo e quindi la differenza c'è.

La codifica del segnale binario è differenziale (vedi http://it.wikipedia.org/wiki/S/PDIF) solo che in un caso viene modulata attraverso un segnale ottico e nell'altro attraverso un segnale elettrico.

Dal punto di vista di vista dell'isolamento (da loop di massa e disturbi elettrici) il collegamento ottico è migliore. Purtroppo quasi tutti i ricevitori/trasmettitori non sono di alto livello (e dubito che il tuo lettore DVD li abbia), per cui conviene orientarsi verso il coassiale.

Se puoi, evita del tutto il cavo e usa un adattatore come quello in figura, in cui praticamente il DAC "bacia" il DVD. È il miglior collegamento che puoi fare con i tuoi componenti, perché stai entro i 5-6cm. Altrimenti, benvenuto nell'inferno dei cavi, trovi una marea di post in questo forum Smile





@chopper77 ha scritto:Ciao,che differenza c'è tra il segnale ottico e quello coassiale?

se dovessi collegare un DAC per migliorare,per esempio il mio lettore DVD con conversione 24bit 96Khz, mettendo un DAC da 24/192 conviene usare il coassiale o l'ottico?...oppure è indifferente?


thanksss
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1675
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Torna in alto Andare in basso

Re: che differenza sta tra un segnale ottico ed uno coassiale?

Messaggio  Albert^ONE il Ven 14 Dic 2012 - 14:40

In teoria è meglio l'ottico,però di solito gli ingressi/uscite ottiche sono molto commerciali e quindi la qualità è quella che è Wink
avatar
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5710
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Torna in alto Andare in basso

Re: che differenza sta tra un segnale ottico ed uno coassiale?

Messaggio  chopper77 il Ven 14 Dic 2012 - 19:54

grazie,mi serve uno ottico per la AppleTV ma anche per altro,ed uno coassiale per sfruttare il DAC con il lettore DVD...però vedevo che i prezzi partono da 5-6€ e si arriva a 100, ma anche più...adesso se compro un cavo economico in cosa perderei?...cosa mi consigliate,in rapporto qaulità prezzo?

chopper77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 02.12.12
Numero di messaggi : 769
Località : Puglia
Occupazione/Hobby : in cerca di qualcosa ;) ...ROCK & Chopper
Provincia (Città) : SOUTH OF ITALY
Impianto : lettore CD/SACD-DAC Marantz SA8005
Giradischi REGA RP1 con testina Sumiko Pearl
iMac 21,5"
amplificatore Rega Brio R...
cavi di segnale e cavo USB Oelhbach
cavi di potenza Norstone



Torna in alto Andare in basso

Re: che differenza sta tra un segnale ottico ed uno coassiale?

Messaggio  chopper77 il Ven 14 Dic 2012 - 20:07

@robertopisa ha scritto:In teoria, non c'è differenza perché sono bit. Purtroppo il segnale è modulato attraverso un cavo e quindi la differenza c'è.

La codifica del segnale binario è differenziale (vedi http://it.wikipedia.org/wiki/S/PDIF) solo che in un caso viene modulata attraverso un segnale ottico e nell'altro attraverso un segnale elettrico.

Dal punto di vista di vista dell'isolamento (da loop di massa e disturbi elettrici) il collegamento ottico è migliore. Purtroppo quasi tutti i ricevitori/trasmettitori non sono di alto livello (e dubito che il tuo lettore DVD li abbia), per cui conviene orientarsi verso il coassiale.

Se puoi, evita del tutto il cavo e usa un adattatore come quello in figura, in cui praticamente il DAC "bacia" il DVD. È il miglior collegamento che puoi fare con i tuoi componenti, perché stai entro i 5-6cm. Altrimenti, benvenuto nell'inferno dei cavi, trovi una marea di post in questo forum Smile



purtroppo questo in figura non posso usarli,ma cercherò magari qualcosa più corta possibile...mentre per quello ottico,vedevo che esistono quelli con adattatore a jack cuffia staccabile...in modo che lo potrei usare anche con il mac o iphone...ma mi sembra una cinesata, vero?



@chopper77 ha scritto:Ciao,che differenza c'è tra il segnale ottico e quello coassiale?

se dovessi collegare un DAC per migliorare,per esempio il mio lettore DVD con conversione 24bit 96Khz, mettendo un DAC da 24/192 conviene usare il coassiale o l'ottico?...oppure è indifferente?


thanksss

chopper77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 02.12.12
Numero di messaggi : 769
Località : Puglia
Occupazione/Hobby : in cerca di qualcosa ;) ...ROCK & Chopper
Provincia (Città) : SOUTH OF ITALY
Impianto : lettore CD/SACD-DAC Marantz SA8005
Giradischi REGA RP1 con testina Sumiko Pearl
iMac 21,5"
amplificatore Rega Brio R...
cavi di segnale e cavo USB Oelhbach
cavi di potenza Norstone



Torna in alto Andare in basso

Re: che differenza sta tra un segnale ottico ed uno coassiale?

Messaggio  Barone Rosso il Ven 14 Dic 2012 - 21:40

@chopper77 ha scritto:grazie,mi serve uno ottico per la AppleTV ma anche per altro,ed uno coassiale per sfruttare il DAC con il lettore DVD...però vedevo che i prezzi partono da 5-6€ e si arriva a 100, ma anche più...adesso se compro un cavo economico in cosa perderei?...cosa mi consigliate,in rapporto qaulità prezzo?

Per i cavi dogatali coassiali.
Procurati un cavo ben fatto e con le RCA stabili [Le RCA che fanno cattivi contatti possono effettivamente introdurre dei disturbi]

Ottico ... per me puoi andare su eBay e prendere il meno costoso.

_________________
Prima di accendere l'hifi leggete questo [autore: Diego Nardi]
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Torna in alto Andare in basso

Re: che differenza sta tra un segnale ottico ed uno coassiale?

Messaggio  robertopisa il Ven 14 Dic 2012 - 21:59

Per il cavo ottico, devi purtroppo prendere un adattatore per mini-toslink.

In tutta onestà, non so che tipo di DVD tu abbia e che DAC esterno voglia prendere, però il DAC interno del DVD è ben integrato e, per batterlo, occorre investire un po' di tempo e denaro sul DAC esterno e sul cavo (a questo punto). Non è detto altrimenti che migliori il suono.
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1675
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Torna in alto Andare in basso

Re: che differenza sta tra un segnale ottico ed uno coassiale?

Messaggio  flovato il Sab 15 Dic 2012 - 0:09

@robertopisa: Ciao, dove si compra l'adattatore in foto ? Hello

Proviamo anche senza cavo ora che ho trovato il nirvana voglio farmi del male. Very Happy
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: che differenza sta tra un segnale ottico ed uno coassiale?

Messaggio  robertopisa il Sab 15 Dic 2012 - 0:14

Per esempio, qui su amazon

http://www.amazon.it/Bespeco-Connettore-adattatore-maschio-SLAD325/dp/B009YG4Z52/ref=sr_1_9?ie=UTF8&qid=1355526696&sr=8-9

Comunque cerca "adattatore RCA maschio maschio". Facci sapere come va...

Anch'io mi feci del male quando jkenny suggerì di usare un adattatore USB al posto del cavo USB, da allora non sono più me stesso e non uso più cavi USB Smile

Aggiunta: dimenticavo, anche se il connettore RCA maschio maschio è 50 ohm, sei sotto i 5-6 cm di lunghezza e quindi si comporta come un conduttore e non come una linea di trasmissione, per cui non importa che siano 50 ohm invece che 75 ohm (anche perché non esistono connettori RCA che veramente abbiano 75 ohm, occorre infatti usare i BNC).

@flovato ha scritto:@robertopisa: Ciao, dove si compra l'adattatore in foto ? Hello

Proviamo anche senza cavo ora che ho trovato il nirvana voglio farmi del male. Very Happy
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1675
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Torna in alto Andare in basso

Re: che differenza sta tra un segnale ottico ed uno coassiale?

Messaggio  chopper77 il Sab 15 Dic 2012 - 1:19

@chopper77 ha scritto:
@robertopisa ha scritto:In teoria, non c'è differenza perché sono bit. Purtroppo il segnale è modulato attraverso un cavo e quindi la differenza c'è.

La codifica del segnale binario è differenziale (vedi http://it.wikipedia.org/wiki/S/PDIF) solo che in un caso viene modulata attraverso un segnale ottico e nell'altro attraverso un segnale elettrico.

Dal punto di vista di vista dell'isolamento (da loop di massa e disturbi elettrici) il collegamento ottico è migliore. Purtroppo quasi tutti i ricevitori/trasmettitori non sono di alto livello (e dubito che il tuo lettore DVD li abbia), per cui conviene orientarsi verso il coassiale.

Se puoi, evita del tutto il cavo e usa un adattatore come quello in figura, in cui praticamente il DAC "bacia" il DVD. È il miglior collegamento che puoi fare con i tuoi componenti, perché stai entro i 5-6cm. Altrimenti, benvenuto nell'inferno dei cavi, trovi una marea di post in questo forum Smile



purtroppo questo in figura non posso usarli,ma cercherò magari qualcosa più corta possibile...mentre per quello ottico,vedevo che esistono quelli con adattatore a jack cuffia staccabile...in modo che lo potrei usare anche con il mac o iphone...ma mi sembra una cinesata, vero?




ma il connettore sdoppiato che hai postato in foto...è un classico RCA?...solo che nel cavo coassiale c'è un cavo particolare?

chopper77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 02.12.12
Numero di messaggi : 769
Località : Puglia
Occupazione/Hobby : in cerca di qualcosa ;) ...ROCK & Chopper
Provincia (Città) : SOUTH OF ITALY
Impianto : lettore CD/SACD-DAC Marantz SA8005
Giradischi REGA RP1 con testina Sumiko Pearl
iMac 21,5"
amplificatore Rega Brio R...
cavi di segnale e cavo USB Oelhbach
cavi di potenza Norstone



Torna in alto Andare in basso

Re: che differenza sta tra un segnale ottico ed uno coassiale?

Messaggio  robertopisa il Sab 15 Dic 2012 - 5:26

Sì leggi il post precedente.

@chopper77 ha scritto:
@chopper77 ha scritto:

ma il connettore sdoppiato che hai postato in foto...è un classico RCA?...solo che nel cavo coassiale c'è un cavo particolare?
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1675
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Torna in alto Andare in basso

Re: che differenza sta tra un segnale ottico ed uno coassiale?

Messaggio  flovato il Sab 15 Dic 2012 - 8:47

@robertopisa ha scritto:Per esempio, qui su amazon

http://www.amazon.it/Bespeco-Connettore-adattatore-maschio-SLAD325/dp/B009YG4Z52/ref=sr_1_9?ie=UTF8&qid=1355526696&sr=8-9


Comprato, 10.69 euro, mannaggia a te. Very Happy

Costa piú la spedizione dell'oggetto ma la curiosità é tanta.
Scommetto che non riesce a battere il Black Cat Silverstar, vediamo chi vince. Wink

Arriva dopo Natale quindi vi sapró dire. Hello
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: che differenza sta tra un segnale ottico ed uno coassiale?

Messaggio  chopper77 il Sab 15 Dic 2012 - 9:26

@robertopisa ha scritto:Sì leggi il post precedente.

@chopper77 ha scritto:

ma il connettore sdoppiato che hai postato in foto...è un classico RCA?...solo che nel cavo coassiale c'è un cavo particolare?

Quindi solo per arrangiare e fare qualche prova potrei usare un classico cavo RCA audio,almeno aspetto prima il cavo ottico... perchè compreró il FiiO D3, e ingresso ottico e coaxial stanno tutti e due dallo stesso lato...e voglio capire se riusciró a collegarlo con quello sdoppiatore...tutto dipenderà dalla lunghezza del connettore ottico


chopper77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 02.12.12
Numero di messaggi : 769
Località : Puglia
Occupazione/Hobby : in cerca di qualcosa ;) ...ROCK & Chopper
Provincia (Città) : SOUTH OF ITALY
Impianto : lettore CD/SACD-DAC Marantz SA8005
Giradischi REGA RP1 con testina Sumiko Pearl
iMac 21,5"
amplificatore Rega Brio R...
cavi di segnale e cavo USB Oelhbach
cavi di potenza Norstone



Torna in alto Andare in basso

Re: che differenza sta tra un segnale ottico ed uno coassiale?

Messaggio  robertopisa il Sab 15 Dic 2012 - 9:39

La cosa terribile non è il prezzo di spedizione ma l'impatto nel caso che vada meglio del cavo (non è poi così improbabile...). Inizierai a fare come me, costruendo agglomerati di componenti hifi per evitare i cavi SPDIF e USB, cercando di sistemare il tutto sullo stesso piano del rack Smile

D'altronde la Audioquest Dragonfly va bene anche per questo oltre per il fatto di usare il driver asincrono USB di Wavelength audio: ha un connettore USB maschio da un lato e il connettore audio analogico dall'altro, quindi non utilizza né cavi USB né cavi SPDIF e riesce a fornire una qualità audio alta, da quello che dicono le recensioni (prese con un grano di sale). L'equivalente italiano potrebbe essere una penna Hiface2 che esce già in analogico oppure i dac di jkenny.

@flovato ha scritto:
@robertopisa ha scritto:Per esempio, qui su amazon

http://www.amazon.it/Bespeco-Connettore-adattatore-maschio-SLAD325/dp/B009YG4Z52/ref=sr_1_9?ie=UTF8&qid=1355526696&sr=8-9


Comprato, 10.69 euro, mannaggia a te. Very Happy

Costa piú la spedizione dell'oggetto ma la curiosità é tanta.
Scommetto che non riesce a battere il Black Cat Silverstar, vediamo chi vince. Wink

Arriva dopo Natale quindi vi sapró dire. Hello
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1675
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Torna in alto Andare in basso

Re: che differenza sta tra un segnale ottico ed uno coassiale?

Messaggio  robertopisa il Sab 15 Dic 2012 - 10:01

Si, per fare le prove, basta un qualunque cavo RCA. Per utilizzare al meglio il Fiio DAC che menzioni, usa l'adattatore che ha preso Fabio (flovato) nel post precedente o cercalo su ebay.co.uk (rca male male adapter): sono abbastanza sicuro che ci sia spazio anche l'inserimento di un cavo toslink affianco, acquistalo pure. Se proprio vuoi andare sul sicuro, puoi metterci due adattatori (tanto sono corti), uno angolato e l'altro dritto, cosi lasci lo spazio per il toslink.

http://www.ebay.co.uk/itm/RCA-MALE-TO-FEMALE-RIGHT-ANGLE-90-DEGREE-ADAPTER-PHONO-PLUG-TO-SOCKET-/370613642080?pt=UK_Sound_Vision_Other&hash=item564a4b6360

http://www.ebay.co.uk/itm/2-RCA-TO-MALE-AUDIO-ADAPTER-COUPLER-GENDER-CHANGER-/370236935082?pt=UK_Sound_Vision_Other&hash=item5633d74baa

@chopper77 ha scritto:
@robertopisa ha scritto:Sì leggi il post precedente.


Quindi solo per arrangiare e fare qualche prova potrei usare un classico cavo RCA audio,almeno aspetto prima il cavo ottico... perchè compreró il FiiO D3, e ingresso ottico e coaxial stanno tutti e due dallo stesso lato...e voglio capire se riusciró a collegarlo con quello sdoppiatore...tutto dipenderà dalla lunghezza del connettore ottico

avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1675
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Torna in alto Andare in basso

Re: che differenza sta tra un segnale ottico ed uno coassiale?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum