T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 22:24 Da fritznet

» Ottenere un canale mono da due stereo
Oggi alle 21:56 Da valterneri

» Consiglio ragionato per upgrade diffusori
Oggi alle 21:40 Da nerone

» Autocostruzione cavi segnale/alimentazione
Oggi alle 20:51 Da franzfranz

» Dac Raspberry I2s o Usb?
Oggi alle 20:28 Da xmnemox

» Brano tratto dal CD Audio B&W Audiophile Collection Vol. 2
Oggi alle 14:36 Da jimmix93

» [Vendo] Amplificatore cuffie Little Dot 1+ a 90 euro + s.s.
Oggi alle 13:48 Da Nadir81

» (GE) Cuffie AKG 601+ Ampli Bravo Ocean 150€
Oggi alle 13:23 Da Alessandro Asborno

» multipresa
Oggi alle 10:39 Da antbom

» Subwoofer per Klipsch La Scala
Oggi alle 10:11 Da audiophile.1963

» Vendo Arcam rPlay Music Streamer [MI-CO-MB-LC]
Oggi alle 1:19 Da wings

» Quanto conta la posizione degli
Oggi alle 0:54 Da lello64

» Sostituzione puntina Pioneer PL-512X
Ieri alle 23:09 Da valterneri

» [MI-VA] Vendo Boston Acoustic M25
Ieri alle 23:07 Da frugolo80

» Kingrex T20 + PRE + PSU
Ieri alle 23:05 Da frugolo80

» Connessione Pre Phono NAD PP2 e ampli
Ieri alle 22:51 Da valterneri

» Amp valvolare Hirtel c70s
Ieri alle 21:05 Da Sirio

» Alimentatore lineare 12V
Ieri alle 19:04 Da fritznet

» Consiglio sostituzione lettre cd con nuova sorgente sacd/dsd
Ieri alle 18:11 Da Pinve

» Premplificatore Marantz PM14 e finale Quad 405
Ieri alle 18:06 Da mauro.f

» Canton Quinto 540 a 209 euro con garanzia
Ieri alle 13:27 Da lello64

» quattro chiacchere su finali Classe AB vs CLASSE D
Lun 18 Giu 2018 - 21:34 Da Pinve

» SCHIIt multibit ?
Lun 18 Giu 2018 - 21:28 Da Pinve

» Trasformare DVD in traccia audio
Lun 18 Giu 2018 - 21:16 Da SubitoMauro

» [Roma] Vendo cavi bilanciati XLR
Lun 18 Giu 2018 - 19:04 Da dsotm

» cronaca di un cambio testina annunciato
Lun 18 Giu 2018 - 16:03 Da Pinve

» un cinesino estremamente ben suonante
Lun 18 Giu 2018 - 13:24 Da Olegol

» (CB) vendo coppia di Canton Karat 930 dc nere
Lun 18 Giu 2018 - 12:09 Da pentrio

» Vendo SOtM tX-USBexp High End Audio External 2 Port USB Hub [MI-LC-MB-CO]
Lun 18 Giu 2018 - 2:08 Da wings

» Mi/MB Vendo cuffie Sony MDR 1A Hi Res 70 € + sped
Dom 17 Giu 2018 - 16:28 Da Roberto Mazzolini

Statistiche
Abbiamo 11692 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Lindir

I nostri membri hanno inviato un totale di 814551 messaggi in 52896 argomenti
I postatori più attivi della settimana
lello64
 
Nadir81
 
nerone
 
fritznet
 
giucam61
 
Olegol
 
Pinve
 
SubitoMauro
 
antbom
 
kalium
 

I postatori più attivi del mese
lello64
 
nerone
 
Nadir81
 
SubitoMauro
 
fritznet
 
antbom
 
sportyerre
 
mumps
 
giucam61
 
Olegol
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15631)
 
Silver Black (15543)
 
nd1967 (12810)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10302)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9617)
 
wasky (9229)
 

Chi è online?
In totale ci sono 68 utenti in linea: 7 Registrati, 0 Nascosti e 61 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

diechirico, dieggs, Masterix, mumps, Nadir81, nerone, Stefynus

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Scollegare la massa sui cavi di alimentazione

Andare in basso

Scollegare la massa sui cavi di alimentazione

Messaggio  Antonio5 il Sab 6 Giu 2009 - 1:00

Su un altro Forum mi sono imbattuto in un interessante topic riguardante l'opportunità di scollegare la massa sui cavi di alimentazione delle elettroniche.
I pareri sono contrastanti per ovvii motivi di sicurezza.
Cosa ne pensate?

Il link è questo:
http://www.videohifi.com/forum/topic.asp?ARCHIVE=&TOPIC_ID=111280

Antonio
avatar
Antonio5
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 09.12.08
Numero di messaggi : 380
Località : Cab'e Jossu
Impianto : -CdP:CEC TL51-XR -Ampli: KelvinLabs Integrated
-Diffusori: Opera Callas

Torna in alto Andare in basso

Re: Scollegare la massa sui cavi di alimentazione

Messaggio  Fabio il Sab 6 Giu 2009 - 1:39

@Antonio5 ha scritto:Su un altro Forum mi sono imbattuto in un interessante topic riguardante l'opportunità di scollegare la massa sui cavi di alimentazione delle elettroniche.
I pareri sono contrastanti per ovvii motivi di sicurezza.
Cosa ne pensate?

Il link è questo:
http://www.videohifi.com/forum/topic.asp?ARCHIVE=&TOPIC_ID=111280

Antonio

Come accenna un post del link, e in altri post in questo forum, le apparecchiature in classe II, che sono la stragrande maggioranza di quelle prodotte, possono non prevedere la terra.
Adottano un trasformatore che ha un doppio isolamento, o un isolamento rinforzato, rendendo remota la possibilita di contatto elettrico tra primario e secondario. In questo caso si preferisce non collegare la massa alla terra dell'impianto elettrico, della quale non è possibile stabilire a monte corretta installazione e l'integrità.
Nel caso di trasformatori di dubbia costruzione invece, per la sicurezza è meglio adottare la messa a terra, ma non per benefici sulla qualita del suono.
Nel caso si adotti la terra, per catene di apparecchi con masse colegate tra loro, si consiglia la messa a terra di uno solo dei componenti della catena.
Questo è valido sotto una certa tensione di esercizio, con le valvole la cosa potrebbe essere diversa, non ne so molto, ma credo che entrino in gioco altre normative per l'isolamento.
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Torna in alto Andare in basso

Re: Scollegare la massa sui cavi di alimentazione

Messaggio  shantim il Sab 6 Giu 2009 - 3:31

in un sito inglese avevo letto un tweak molto strano, che prima o poi provero...
scollegare tutte le masse delle elettroniche; e collegare tutti i poli negativi e gli chassis in un unico punto dentro un contenitore ermetico pieno di massa ferrosa (es rame ferro quantaltro) e acqua.
In questo modo si viene a ceare una terra virtuale.
Questo tweak si basa sul fatto che il contatto a terra per portare benefici deve avere una resistenza inferiore ai 0,1 ohm (è raro che in un normale impianto elettrico sia così bassa). Mentre un filo i grosso diametro e molto corto potrebbe avere queste caratteristiche.
Inutile dire che è sicuramente una cosa pericolosa!!!! e che non mi assumo nessuna resposabilità...
riporto solamente quanto letto...
Se un giorno trovo tutto l'ambaradan quasi quasi provo e apro un 3d
avatar
shantim
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 993
Località : torino
Impianto : lpp: project RPM1 2Mred
cdp: harman kardon hd950
dac:1543 pre: srpp CHF ecc86
ampli: triodino 300B
diffusori:tnt nues, grundig box


Torna in alto Andare in basso

Re: Scollegare la massa sui cavi di alimentazione

Messaggio  Smanetton il Sab 6 Giu 2009 - 9:05

@shantim ha scritto:scollegare tutte le masse delle elettroniche; e collegare tutti i poli negativi e gli chassis in un unico punto dentro un contenitore ermetico pieno di massa ferrosa (es rame ferro quantaltro) e acqua.
In questo modo si viene a ceare una terra virtuale.
Per avere un alto WAF suggerisco caldamente di porre la massa del summenzionato materiale l'interno di una ribalta Luigi XVI. Raccomando altresì di scegliere il colore dell'isolante dei cavi in tinta armonica con la nuance del mobile e del pavimento



Laughing Laughing Laughing
Scusate l'OT, ma la tentazione di fare un po' di ironia era troooppo forte. I figli di Albione hanno un umorismo tutto speciale Smile
avatar
Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2888
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Torna in alto Andare in basso

Re: Scollegare la massa sui cavi di alimentazione

Messaggio  Antonio5 il Sab 6 Giu 2009 - 15:28

@Fabio ha scritto:

Come accenna un post del link, e in altri post in questo forum, le apparecchiature in classe II, che sono la stragrande maggioranza di quelle prodotte, possono non prevedere la terra.
Adottano un trasformatore che ha un doppio isolamento, o un isolamento rinforzato, rendendo remota la possibilita di contatto elettrico tra primario e secondario. In questo caso si preferisce non collegare la massa alla terra dell'impianto elettrico, della quale non è possibile stabilire a monte corretta installazione e l'integrità......

Ciao
Quali apparecchi rientrano prescisamente nella classe II?

Antonio
avatar
Antonio5
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 09.12.08
Numero di messaggi : 380
Località : Cab'e Jossu
Impianto : -CdP:CEC TL51-XR -Ampli: KelvinLabs Integrated
-Diffusori: Opera Callas

Torna in alto Andare in basso

Re: Scollegare la massa sui cavi di alimentazione

Messaggio  Barone Rosso il Sab 6 Giu 2009 - 18:06

@shantim ha scritto:in un sito inglese avevo letto un tweak molto strano, che prima o poi provero...
scollegare tutte le masse delle elettroniche; e collegare tutti i poli negativi e gli chassis in un unico punto dentro un contenitore ermetico pieno di massa ferrosa (es rame ferro quantaltro) e acqua.
In questo modo si viene a ceare una terra virtuale.

Se poi ci si mettono dentro i pesci rossi si può anche fare un aquario.
E non preoccuparti se dopo un anno avrai i pesci rossi fluorescenti Laughing e che nuotano a ritmo di jazz audiofilo.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Torna in alto Andare in basso

Re: Scollegare la massa sui cavi di alimentazione

Messaggio  Fabio il Sab 6 Giu 2009 - 18:56

@Antonio5 ha scritto:
Ciao
Quali apparecchi rientrano prescisamente nella classe II?

Antonio

Ciao a te,
Se guardi sul pannello posteriore dei tuoi apparati non provvisti del collegamento terra, in pratica quelli collegati con due soli fili alla rete, dovresti trovare, vicino al marchio CE e gli altri, due quadrati concentrici che stanno a indicare il doppio isolamento.
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Torna in alto Andare in basso

Re: Scollegare la massa sui cavi di alimentazione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum