T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» nuove diva 262
Oggi a 11:07 Da fritznet

» Aiuto Elenco L75s
Oggi a 10:24 Da savi

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Oggi a 10:22 Da Sistox

» fissa lettore CD
Oggi a 8:51 Da gigetto

» Cd conviene ripararlo o....
Oggi a 8:44 Da gigetto

» Quale cavo ottico per il CD?
Oggi a 8:43 Da gigetto

» Alimentatore Muse i25w Ta2021 quale connettore?
Oggi a 8:13 Da Gaiger

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Oggi a 1:05 Da bob80

» Cavi component Hama 1,5m.
Oggi a 0:26 Da wolfman

» Giradischi - quesiti & consigli
Ieri a 23:26 Da dinamanu

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 23:03 Da lello64

» ultimo nato (mau 749 R.I.P)
Ieri a 20:27 Da natale55

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Ieri a 18:39 Da rx78

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Ieri a 14:59 Da Tasso

» Marble Machine
Ieri a 13:31 Da natale55

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Ieri a 13:04 Da embty2002

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Ieri a 12:31 Da pallapippo

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Ieri a 12:24 Da SubitoMauro

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Ieri a 12:17 Da rx78

» Lettore CD max 200 euro
Ieri a 12:06 Da sound4me

» Player hi fi
Ieri a 9:07 Da Tasso

» JRiver 22
Ieri a 8:44 Da luigigi

» Recupero vinile rovinato
Ieri a 0:27 Da dinamanu

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Sab 3 Dic 2016 - 19:41 Da CHAOSFERE

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Sab 3 Dic 2016 - 16:48 Da MrTheCarbon

» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Sab 3 Dic 2016 - 16:11 Da enrico massa

» AUDIOLAB 8000SE
Sab 3 Dic 2016 - 14:38 Da Gabriele Barnabei

» [Risolto]ECC99
Sab 3 Dic 2016 - 12:55 Da dinamanu

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Sab 3 Dic 2016 - 9:27 Da schwantz34

» impianto entry -level
Sab 3 Dic 2016 - 9:20 Da giucam61

» NO al solito condotto reflex
Ven 2 Dic 2016 - 23:17 Da Abe1977

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ven 2 Dic 2016 - 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ven 2 Dic 2016 - 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ven 2 Dic 2016 - 18:13 Da p.cristallini

» Fonometro Professionale
Ven 2 Dic 2016 - 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ven 2 Dic 2016 - 15:53 Da gigetto

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ven 2 Dic 2016 - 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ven 2 Dic 2016 - 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ven 2 Dic 2016 - 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ven 2 Dic 2016 - 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ven 2 Dic 2016 - 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ven 2 Dic 2016 - 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Gio 1 Dic 2016 - 12:12 Da luigigi

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Gio 1 Dic 2016 - 10:58 Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Gio 1 Dic 2016 - 10:15 Da dinamanu

» Verdi - consigli per gli acquisti
Gio 1 Dic 2016 - 10:10 Da luigigi

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
lello64
 
fritznet
 
rx78
 
scontin
 
gigetto
 
natale55
 
dinamanu
 
SGH
 
p.cristallini
 
sportyerre
 

I postatori più attivi del mese
dinamanu
 
lello64
 
CHAOSFERE
 
Angel2000
 
giucam61
 
natale55
 
gigetto
 
R!ck
 
sportyerre
 
rx78
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15480)
 
Silver Black (15370)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10215)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8473)
 

Statistiche
Abbiamo 10365 membri registrati
L'ultimo utente registrato è alos 68

I nostri membri hanno inviato un totale di 769091 messaggi in 50044 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 71 utenti in linea :: 9 Registrati, 2 Nascosti e 60 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

finemanca, MaxDrou, meraviglia, natale55, prenotazione4222, RAMONE67, SGH, stail, Tinomn

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Setup giradischi

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Setup giradischi

Messaggio  fritznet il Ven 30 Nov 2012 - 17:46

@missione antifessi ha scritto:
@fritznet ha scritto:

Dissento, pura poesia meccanica IMHO, l'unica cosa, forse è meglio in versione tutto alluminio che ottone Wink

Io preferisco questo:
http://www.idler-wheel-drive.com/gallery/#
Si fa con 100 euro e suona meglio.
Il problema però è che bisognerebbe farselo ...

Sto mettendo in piedi un giradischi su base Rega planar2 (perno, braccio, motore), forse entro il 2013 ce la faccio Very Happy

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8473
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale


Tornare in alto Andare in basso

Re: Setup giradischi

Messaggio  missione antifessi il Ven 30 Nov 2012 - 18:05

@fritznet ha scritto:
@missione antifessi ha scritto:

Io preferisco questo:
http://www.idler-wheel-drive.com/gallery/#
Si fa con 100 euro e suona meglio.
Il problema però è che bisognerebbe farselo ...

Sto mettendo in piedi un giradischi su base Rega planar2 (perno, braccio, motore), forse entro il 2013 ce la faccio Very Happy

Slow Slow Slow Slow
Andandoci mooolto lenti se si ha una mezz'oretta il planar si smonta e rimonta. Dov'è il problema?

missione antifessi
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.10.12
Numero di messaggi : 170
Località : padula
Impianto : anal_ogico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Setup giradischi

Messaggio  fritznet il Ven 30 Nov 2012 - 18:20

@missione antifessi ha scritto:
@fritznet ha scritto:

Sto mettendo in piedi un giradischi su base Rega planar2 (perno, braccio, motore), forse entro il 2013 ce la faccio Very Happy

Slow Slow Slow Slow
Andandoci mooolto lenti se si ha una mezz'oretta il planar si smonta e rimonta. Dov'è il problema?

Ho spostato un pò di cose, motore e scheda di alimentazione, la cosa che mi sta portando via del tempo è la realizzazione di un contenitore per il motore.

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8473
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale


Tornare in alto Andare in basso

Re: Setup giradischi

Messaggio  missione antifessi il Sab 1 Dic 2012 - 21:05

@fritznet ha scritto:
@missione antifessi ha scritto:

Slow Slow Slow Slow
Andandoci mooolto lenti se si ha una mezz'oretta il planar si smonta e rimonta. Dov'è il problema?

Ho spostato un pò di cose, motore e scheda di alimentazione, la cosa che mi sta portando via del tempo è la realizzazione di un contenitore per il motore.

Quindi lo stai rielaborando. Permettimi di consigliarti un alimentatore esterno come quello che io utilizzo per i miei Linn Sondek. Fatti un bel Armageddon e non te ne pentirai.
Con 100 euro si può realizzare un eccellente alimentatore "senza compromessi" che non ha nulla da invidiare a quelli di marca venduti a prezzi spropositati.

missione antifessi
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.10.12
Numero di messaggi : 170
Località : padula
Impianto : anal_ogico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Setup giradischi

Messaggio  fritznet il Dom 2 Dic 2012 - 2:33

Questa cosa mi incuriosisce, ma temo che sia per i motori alimentati a bassa tensione in CC, il Rega è alimentato dalla 220 direttamente , giusto due condensatori e due resistenze, scheda che comunque monterò esterna.
Comunque se hai qualche link o indicazione, ben lieto di dare un'occhiata, approfondire è sempre un piacere.

Pensavo anche di aggiungere (come visto fare da altri) una sfera+molla sull'estremo inferiore dell'albero motore, per contenere il gioco sull'asse verticale, ma sembra più facile a dirsi che a farsi con il sistema di fissaggio che userò io, non escludo di tralasciare del tutto o temporaneamente, e di prevedere spazio nel contenitore per lavorarci in seguito.
Mi stuzzica l'idea di tenere aperta la possibilità di utilizzare in futuro anche altri motori, a bassa tensione in CC, il fissaggio del motore sul piatto lo consente, ma meglio che stia concentrato sull'idea di base altrimenti, vista la cronica mancanza di tempo libero diurno, rischio di finirlo quando sarò in pensione, e non manca pochissimo Hehe

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8473
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale


Tornare in alto Andare in basso

Re: Setup giradischi

Messaggio  Albers il Dom 2 Dic 2012 - 14:30

@fritznet ha scritto:Questa cosa mi incuriosisce, ma temo che sia per i motori alimentati a bassa tensione in CC, il Rega è alimentato dalla 220 direttamente , giusto due condensatori e due resistenze, scheda che comunque monterò esterna.
Comunque se hai qualche link o indicazione, ben lieto di dare un'occhiata, approfondire è sempre un piacere.

Pensavo anche di aggiungere (come visto fare da altri) una sfera+molla sull'estremo inferiore dell'albero motore, per contenere il gioco sull'asse verticale, ma sembra più facile a dirsi che a farsi con il sistema di fissaggio che userò io, non escludo di tralasciare del tutto o temporaneamente, e di prevedere spazio nel contenitore per lavorarci in seguito.
Mi stuzzica l'idea di tenere aperta la possibilità di utilizzare in futuro anche altri motori, a bassa tensione in CC, il fissaggio del motore sul piatto lo consente, ma meglio che stia concentrato sull'idea di base altrimenti, vista la cronica mancanza di tempo libero diurno, rischio di finirlo quando sarò in pensione, e non manca pochissimo Hehe

ciao federico, ma tutti sti azigogoli li fai per 'orgasmarti' il tempo libero per poi esplodere in un urlo liberatorio quando lo farai andare per la prima volta, oppure perchè vuoi costruirti un giradischi che suoni bene secondo i tuoi personalissimi parametri di gusto?

comunque, darsi da fare con ste cose da soddisfazione, per la verità! io però non mi spingerei così a fondo, fossi in te, restaurare con cura vecchie cariatidi sdentate ma formidabili nella sostanza, anni luce di qualità superiore rispetto ai moderni giocattolini colorati con la cinghietta di plastica, questo si, mi piacerebbe ... se ne avessi il tempo

ciao

Albers
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 25.10.10
Numero di messaggi : 2784
Località : ----
Impianto : ----

Tornare in alto Andare in basso

Re: Setup giradischi

Messaggio  fritznet il Dom 2 Dic 2012 - 15:00

@Albers ha scritto:
...
cut
...

ciao federico, ma tutti sti azigogoli li fai per 'orgasmarti' il tempo libero per poi esplodere in un urlo liberatorio quando lo farai andare per la prima volta, oppure perchè vuoi costruirti un giradischi che suoni bene secondo i tuoi personalissimi parametri di gusto?

comunque, darsi da fare con ste cose da soddisfazione, per la verità! io però non mi spingerei così a fondo, fossi in te, restaurare con cura vecchie cariatidi sdentate ma formidabili nella sostanza, anni luce di qualità superiore rispetto ai moderni giocattolini colorati con la cinghietta di plastica, questo si, mi piacerebbe ... se ne avessi il tempo

ciao

Ciao Amedeo, si e no, diciamo che sin da piccolo subisco il fascino dei cinematismi, ho iniziato a smontare cose che ancora non sapevo scrivere, è più forte di me Laughing

Un regalo che mi rendeva felice da piccolo era qualcosa da smontare, sveglie, motori elettrici, cose così.

Non punto al massimo, il planar 2 è già una cariatide di suo, mi ha attratto la sua semplicità strutturale.
Anche io soffro di un delta enorme tra idee che mi vengono e tempo libero necessario a realizzarle, ma comunque provo a tenere duro, è un esercizio anche questo.
Pensa che i primi tarli di modifica sul rega risalgono ai primi anni '90 Very Happy

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8473
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale


Tornare in alto Andare in basso

Re: Setup giradischi

Messaggio  Albers il Dom 2 Dic 2012 - 15:23

@fritznet ha scritto:
@Albers ha scritto:
...
cut
...

ciao federico, ma tutti sti azigogoli li fai per 'orgasmarti' il tempo libero per poi esplodere in un urlo liberatorio quando lo farai andare per la prima volta, oppure perchè vuoi costruirti un giradischi che suoni bene secondo i tuoi personalissimi parametri di gusto?

comunque, darsi da fare con ste cose da soddisfazione, per la verità! io però non mi spingerei così a fondo, fossi in te, restaurare con cura vecchie cariatidi sdentate ma formidabili nella sostanza, anni luce di qualità superiore rispetto ai moderni giocattolini colorati con la cinghietta di plastica, questo si, mi piacerebbe ... se ne avessi il tempo

ciao

Ciao Amedeo, si e no, diciamo che sin da piccolo subisco il fascino dei cinematismi, ho iniziato a smontare cose che ancora non sapevo scrivere, è più forte di me Laughing

Un regalo che mi rendeva felice da piccolo era qualcosa da smontare, sveglie, motori elettrici, cose così.

Non punto al massimo, il planar 2 è già una cariatide di suo, mi ha attratto la sua semplicità strutturale.
Anche io soffro di un delta enorme tra idee che mi vengono e tempo libero necessario a realizzarle, ma comunque provo a tenere duro, è un esercizio anche questo.
Pensa che i primi tarli di modifica sul rega risalgono ai primi anni '90 Very Happy

vedi! era la prima che avevo scritto... allora va bene, anch'io ho sempre amato fare, smontare, rompere; per goderne prima, nell'attesa di, durante e soprattutto, dopo

è l'orgasmo della soluzione di problemi aggrovigliati, delle complicazioni di cui non si possieda apriori la chiave, tu pensa che, amando molto la matematica, tanto per 'complicarmi' la vita a volte amo risolvere manualmente problemi con matrici quadrate formate da un numero spropositato di righe e colonne tali da dover usare un foglio a0 opaco da plotter ... tu dici ma col programmino faresti in un lampo, si, ma vuoi mettere Smile ... fai bene divertiti fede, ciao

Albers
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 25.10.10
Numero di messaggi : 2784
Località : ----
Impianto : ----

Tornare in alto Andare in basso

Re: Setup giradischi

Messaggio  fritznet il Dom 2 Dic 2012 - 18:52

Non mi freghi Amedeo, te mi sa che i calcoli li fai per lavoro, ma ci prendi gusto, indovinato? Very Happy

Secondo te è fattibile e sensato calcolare il modulo di resistenza a flessione di un pannello MDF 0,43x0,38 sp 0,02 e compararlo al modulo di un pannello uguale in vetro stratificato?

Non ha senso vero? Molti zeri prima della prima cifra?

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8473
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale


Tornare in alto Andare in basso

Re: Setup giradischi

Messaggio  Albers il Lun 3 Dic 2012 - 11:03

@fritznet ha scritto:Non mi freghi Amedeo, te mi sa che i calcoli li fai per lavoro, ma ci prendi gusto, indovinato? Very Happy

Secondo te è fattibile e sensato calcolare il modulo di resistenza a flessione di un pannello MDF 0,43x0,38 sp 0,02 e compararlo al modulo di un pannello uguale in vetro stratificato?

Non ha senso vero? Molti zeri prima della prima cifra?

ciao, per il lavoro uso i pc, sarebbe impossibile procedere manualmente…

se intendi la verifica a flessione delle sezioni resistenti col vecchio metodo delle tensioni ammissibili, il modulo di resistenza a flessione è un parametro geometrico, indipendente dal materiale usato, una sezione di polistirolo ed una di c.a. hanno il medesimo m.r.f., dopodiché calcolata la sollecitazione incidente, rapportandola al m.r.f ottieni la tensione massima da confrontare con quella ammissibile per il materiale

non so, dovresti vedere i valori dell’mdf e del vetro stratificato … non saprei, io giro normalmente con cemento armato, c.a. precompresso, acciaio

in ogni caso oggi le verifiche in campo ingegneristico si fanno in modo differente con criteri diversi, metodi semiprobabilistici agli stati limite ultimi, di esercizio ecc. , resistenze caratteristiche fcfk, fctk, gammac, frattili inferiori e miracoli vari complicatissimi di cui è meglio sottacere, meglio parlare di hifi federico

Albers
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 25.10.10
Numero di messaggi : 2784
Località : ----
Impianto : ----

Tornare in alto Andare in basso

Re: Setup giradischi

Messaggio  fritznet il Lun 3 Dic 2012 - 11:33

Ok, rifletterò su quanto mi hai detto Very Happy

Mi illudevo di poter ricavare un valore numerico della rigidità con due formulette, tra il ripiano in MDF originale e il vetro.
Mi darò alla lima, che è meglio, e intanto mi ascolto un pò di musica.

Giornataccia oggi, litigato con la stampante, poi con i tergicristalli (motore KO), spero non nevichi nei prossimi giorni Hehe

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8473
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale


Tornare in alto Andare in basso

Re: Setup giradischi

Messaggio  missione antifessi il Lun 3 Dic 2012 - 12:29

@fritznet ha scritto:Questa cosa mi incuriosisce, ma temo che sia per i motori alimentati a bassa tensione in CC, il Rega è alimentato dalla 220 direttamente , giusto due condensatori e due resistenze, scheda che comunque monterò esterna.
Comunque se hai qualche link o indicazione, ben lieto di dare un'occhiata, approfondire è sempre un piacere.

Pensavo anche di aggiungere (come visto fare da altri) una sfera+molla sull'estremo inferiore dell'albero motore, per contenere il gioco sull'asse verticale, ma sembra più facile a dirsi che a farsi con il sistema di fissaggio che userò io, non escludo di tralasciare del tutto o temporaneamente, e di prevedere spazio nel contenitore per lavorarci in seguito.
Mi stuzzica l'idea di tenere aperta la possibilità di utilizzare in futuro anche altri motori, a bassa tensione in CC, il fissaggio del motore sul piatto lo consente, ma meglio che stia concentrato sull'idea di base altrimenti, vista la cronica mancanza di tempo libero diurno, rischio di finirlo quando sarò in pensione, e non manca pochissimo Hehe

Il motore dei planar è lo stesso del Sondek. Le prestazioni si migliorano abbassando la tensione di esercizio ben sotto i 220V e cioè verso i 50V. Infatti più è bassa la tensione (senza scendere sotto un limite minimo che consenta di far ruotare il piatto) e minori saranno le vibrazioni prodotte. Per questo ai due condensatori e resistenze è meglio aggiungere un trasformatore che abbatta la tensione.
Lascia perdere la sfera+molla non serve a nulla.

missione antifessi
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.10.12
Numero di messaggi : 170
Località : padula
Impianto : anal_ogico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Setup giradischi

Messaggio  fritznet il Lun 3 Dic 2012 - 14:32

Grazie delle dritte, non sapevo di questa cosa della tensione, vedo se riesco a procurarmi un trasfo.

Sulla sfera+molla avevo già diverse perplessità, sia sulla effettiva utilità che sulla realizzazione, visto che il motore lo lascerò sospeso nella parte inferiore, fissare in modo solido il supporto della sfera senza manomettere il case del motore è utopia con i miei mezzi, usare adesivi vari non mi garantisce nè un fissaggio stabile nè, soprattutto un fissaggio perfettamente centrato e in asse. Pensavo di sfruttare il prolungamento della sede dell'albero, ma è in plastica, fissarci anche solo un grano filettato è un attimo spaccare qualcosa.
Quindi accantono volentieri Very Happy

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8473
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale


Tornare in alto Andare in basso

Re: Setup giradischi

Messaggio  Albers il Lun 3 Dic 2012 - 15:41

@fritznet ha scritto:Ok, rifletterò su quanto mi hai detto Very Happy

Mi illudevo di poter ricavare un valore numerico della rigidità con due formulette, tra il ripiano in MDF originale e il vetro.
Mi darò alla lima, che è meglio, e intanto mi ascolto un pò di musica.

Giornataccia oggi, litigato con la stampante, poi con i tergicristalli (motore KO), spero non nevichi nei prossimi giorni Hehe

se parli di rigidezza flessionale allora si, puoi ricavarti un algoritmo che ti permetta di avere idea della resistenza flessionale di un elemento strutturale, basta sapere il modulo di young del materiale ed il momento di inerzia della sezione resistente--> e*j , per es. dato il carico gravante sul ripiano, schematizzando il ripiano come trave unitaria su due appoggi(max freccia in mezzeria), dall'eq della linea elastica della trave ti trovi punto per punto gli abbassamenti -->

q è il carico ripartito per es in kg/cm, l è la lunghezza del ripiano, ti cerchi il m.di young del materiale che scegli, j è il m. di inerzia della sezione , un'attenzione alle conversioni e alle unità di misura .

Albers
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 25.10.10
Numero di messaggi : 2784
Località : ----
Impianto : ----

Tornare in alto Andare in basso

Re: Setup giradischi

Messaggio  fritznet il Lun 3 Dic 2012 - 17:20

Grazie Amedeo, mi ero spiegato male, sono andato a memoria, quello che cercavo era proprio ciò di cui parli, stanotte se ho un minimo di insonnia, rispolvero il manuale di meccanica(per il calcolo del momento di inerzia della sezione), provo a cercare il modulo di Young dei due materiali e vedo se riesco a ricavarne soddisfazione Very Happy

Edit: Sempre che riesca a finire il secondo round con la stampante Hehe

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8473
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale


Tornare in alto Andare in basso

Re: Setup giradischi

Messaggio  missione antifessi il Lun 3 Dic 2012 - 17:46

@Albers ha scritto:
@fritznet ha scritto:Ok, rifletterò su quanto mi hai detto Very Happy

Mi illudevo di poter ricavare un valore numerico della rigidità con due formulette, tra il ripiano in MDF originale e il vetro.
Mi darò alla lima, che è meglio, e intanto mi ascolto un pò di musica.

Giornataccia oggi, litigato con la stampante, poi con i tergicristalli (motore KO), spero non nevichi nei prossimi giorni Hehe

se parli di rigidezza flessionale allora si, puoi ricavarti un algoritmo che ti permetta di avere idea della resistenza flessionale di un elemento strutturale, basta sapere il modulo di young del materiale ed il momento di inerzia della sezione resistente--> e*j , per es. dato il carico gravante sul ripiano, schematizzando il ripiano come trave unitaria su due appoggi(max freccia in mezzeria), dall'eq della linea elastica della trave ti trovi punto per punto gli abbassamenti -->

q è il carico ripartito per es in kg/cm, l è la lunghezza del ripiano, ti cerchi il m.di young del materiale che scegli, j è il m. di inerzia della sezione , un'attenzione alle conversioni e alle unità di misura .


Se volete vi metto in contatto con il laboratorio del dipartimento di scienza dei materiali dell'Università di Firenze. Very Happy
A complicarvi ancor più la questione vi ricordo che il materiale ideale per i giradischi rega deve avere come ulteriore requisito la leggerezza. Sconsiglio categoricamente vetro e/o materiali lapidei.
Anche il MDF (o medite) non è OK e produce una pessima resa acustica che peggiora all'aumentare dello spessore.

missione antifessi
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.10.12
Numero di messaggi : 170
Località : padula
Impianto : anal_ogico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Setup giradischi

Messaggio  fritznet il Lun 3 Dic 2012 - 17:59

Ahi ahi ahi...

Si pensava proprio di usare il vetro, non una lastra semplice, ma una lastra stratificata, dopo averla usata per replicare il piatto originale rega (monolastra) , da quello che ho ascoltato ( non solo io), mi sono convinto che sia un materiale dotato di un ottimo smorzamento, i piedini che userò non saranno gli originali in gomma, ma delle punte regolabili in altezza, quindi un accoppiamento decisamente diverso.
Questi.

http://www.ebay.it/itm/180986842857?ssPageName=STRK:MEWAX:IT&_trksid=p3984.m1423.l2649

Edit: Fra l'altro, per rispetto a chi ha aperto il thread qui, stasera chiederò a un moderatore di splittare il thread, visto che siamo OT da almeno una pagina Smile

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8473
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale


Tornare in alto Andare in basso

Re: Setup giradischi

Messaggio  missione antifessi il Mar 4 Dic 2012 - 10:13

@fritznet ha scritto:Ahi ahi ahi...

Si pensava proprio di usare il vetro, non una lastra semplice, ma una lastra stratificata, dopo averla usata per replicare il piatto originale rega (monolastra) , da quello che ho ascoltato ( non solo io), mi sono convinto che sia un materiale dotato di un ottimo smorzamento, i piedini che userò non saranno gli originali in gomma, ma delle punte regolabili in altezza, quindi un accoppiamento decisamente diverso.
Questi.

http://www.ebay.it/itm/180986842857?ssPageName=STRK:MEWAX:IT&_trksid=p3984.m1423.l2649

Edit: Fra l'altro, per rispetto a chi ha aperto il thread qui, stasera chiederò a un moderatore di splittare il thread, visto che siamo OT da almeno una pagina Smile

Se usi vetro stratificato solo per il piatto e non per la base è OK! Attenzione però che il peso aggiuntivo (rispetto al piatto originale) potrebbe causare una pressione eccessiva nel punto di contatto del perno-nel pozzetto e danneggiare irreparabilmente il cuscinetto. In altre parole, il perno del rega non è stato progettato per lavorare con piatti di 2/3 kg. Pochi hg. di carico concentrato in maniera puntiforme causa il rapido appiattimento del punto di contatto.

missione antifessi
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.10.12
Numero di messaggi : 170
Località : padula
Impianto : anal_ogico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Setup giradischi

Messaggio  missione antifessi il Mar 4 Dic 2012 - 10:17

@fritznet ha scritto:Ahi ahi ahi...

Si pensava proprio di usare il vetro, non una lastra semplice, ma una lastra stratificata, dopo averla usata per replicare il piatto originale rega (monolastra) , da quello che ho ascoltato ( non solo io), mi sono convinto che sia un materiale dotato di un ottimo smorzamento, i piedini che userò non saranno gli originali in gomma, ma delle punte regolabili in altezza, quindi un accoppiamento decisamente diverso.
Questi.

http://www.ebay.it/itm/180986842857?ssPageName=STRK:MEWAX:IT&_trksid=p3984.m1423.l2649

Edit: Fra l'altro, per rispetto a chi ha aperto il thread qui, stasera chiederò a un moderatore di splittare il thread, visto che siamo OT da almeno una pagina Smile

Per quanto riguarda le punte in asta su e.bay le sconsiglio. Non ho mai ascoltato un giradischi che migliora le prestazioni quando appoggiato sopra punte coniche fatte in materiale metallico. Queste non hanno un fattore di smorzamento adeguato alle esigenze di un record player.

missione antifessi
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.10.12
Numero di messaggi : 170
Località : padula
Impianto : anal_ogico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Setup giradischi

Messaggio  fritznet il Mar 4 Dic 2012 - 10:21

@missione antifessi ha scritto:
@fritznet ha scritto:Ahi ahi ahi...

Si pensava proprio di usare il vetro, non una lastra semplice, ma una lastra stratificata, dopo averla usata per replicare il piatto originale rega (monolastra) , da quello che ho ascoltato ( non solo io), mi sono convinto che sia un materiale dotato di un ottimo smorzamento, i piedini che userò non saranno gli originali in gomma, ma delle punte regolabili in altezza, quindi un accoppiamento decisamente diverso.
Questi.

http://www.ebay.it/itm/180986842857?ssPageName=STRK:MEWAX:IT&_trksid=p3984.m1423.l2649

Edit: Fra l'altro, per rispetto a chi ha aperto il thread qui, stasera chiederò a un moderatore di splittare il thread, visto che siamo OT da almeno una pagina Smile

Se usi vetro stratificato solo per il piatto e non per la base è OK! Attenzione però che il peso aggiuntivo (rispetto al piatto originale) potrebbe causare una pressione eccessiva nel punto di contatto del perno-nel pozzetto e danneggiare irreparabilmente il cuscinetto. In altre parole, il perno del rega non è stato progettato per lavorare con piatti di 2/3 kg. Pochi hg. di carico concentrato in maniera puntiforme causa il rapido appiattimento del punto di contatto.

Il peso del piatto sarà sostanzialmente lo stesso, ma nel frattempo mi sono procurato delle sfere ceramiche (in ossido di zirconio) che dovrebbe avere un attrito superficiale minore di quelle in acciaio, non credo che la sede o la testa del perno ne soffriranno, sono abbastanza fiducioso, d'altra parte so di gente che usa clamp abbastanza pesanti anche sui Rega senza nessun problema.

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8473
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale


Tornare in alto Andare in basso

Re: Setup giradischi

Messaggio  missione antifessi il Mar 4 Dic 2012 - 11:44

@fritznet ha scritto:
@missione antifessi ha scritto:

Se usi vetro stratificato solo per il piatto e non per la base è OK! Attenzione però che il peso aggiuntivo (rispetto al piatto originale) potrebbe causare una pressione eccessiva nel punto di contatto del perno-nel pozzetto e danneggiare irreparabilmente il cuscinetto. In altre parole, il perno del rega non è stato progettato per lavorare con piatti di 2/3 kg. Pochi hg. di carico concentrato in maniera puntiforme causa il rapido appiattimento del punto di contatto.

Il peso del piatto sarà sostanzialmente lo stesso, ma nel frattempo mi sono procurato delle sfere ceramiche (in ossido di zirconio) che dovrebbe avere un attrito superficiale minore di quelle in acciaio, non credo che la sede o la testa del perno ne soffriranno, sono abbastanza fiducioso, d'altra parte so di gente che usa clamp abbastanza pesanti anche sui Rega senza nessun problema.

Se non ispezionano il cuscinetto il problema non lo vedono e, bene o male, il piatto continua a girare cmq.. Ricordo però che Sigma = P/A è la formula che permette di calcolare la pressione a cui è sollecitato un materiale e di verificare se questa è inferiore a quella ammissibile. Se A = area è infinitesima (come nella nostra applicazione) allora basta un piccolo aumento di P (pressione), nell'ordine di un KG, per portare sigma oltre il limite sopportabile da qualsiasi materiale. Tappetini in piombo e clamps possono avere effetti distruttivi per la parte più importante del giradischi.

missione antifessi
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.10.12
Numero di messaggi : 170
Località : padula
Impianto : anal_ogico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Setup giradischi

Messaggio  fritznet il Mar 4 Dic 2012 - 12:12

Sul perno mi sento tranquillo, l'acciaio prima di deformarsi con la sfera Brinell (che è il doppio di diametro rispetto a questa) ad esempio, supera (vado a memoria) alcune centinaia di kg, la sede in ottone mi preoccupa già di più, ma anche qui IMHO siamo ampiamente nei limiti per il discorso di eventuali deformazioni e/o attriti tali da asportare/deformare il materiale, poi c'è anche il lubrificante, mica lo facciamo girare a secco Smile

Edit: Visto che ho finito di litigare con la stampante e la lavastoviglie, stasera se non mi coglie il sonno provo a ripassare anche le tabelle di durezza dei materiali Smile

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8473
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale


Tornare in alto Andare in basso

Re: Setup giradischi

Messaggio  missione antifessi il Mar 4 Dic 2012 - 12:26

@fritznet ha scritto:Sul perno mi sento tranquillo, l'acciaio prima di deformarsi con la sfera Brinell (che è il doppio di diametro rispetto a questa) ad esempio, supera (vado a memoria) alcune centinaia di kg, la sede in ottone mi preoccupa già di più, ma anche qui IMHO siamo ampiamente nei limiti per il discorso di eventuali deformazioni e/o attriti tali da asportare/deformare il materiale, poi c'è anche il lubrificante, mica lo facciamo girare a secco Smile

Edit: Visto che ho finito di litigare con la stampante e la lavastoviglie, stasera se non mi coglie il sonno provo a ripassare anche le tabelle di durezza dei materiali Smile

Bisogna vedere se il progettista ha predisposto la parte (cuscinetto) per il funzionamento con carico addizionale. A me risulta che spesso non sia così. Ad esempio nei Lenco a puleggia il perno preme su una sfera che a sua volta ruota posata su un disco di materiale plastico. Esaminando alcuni L75, ne ho trovati un paio forati. I proprietari usavano il clamp.
P.s.: il perno del lenco originariamente funziona a secco (con bronzine) e così come altri prestigiosi giradischi hanno un perno che non lavora in bagno d'olio. L'olio od il grasso riducono l'attrito ma non abbassano il carico che preme sulla parte e quindi non risolvono il problema.

missione antifessi
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.10.12
Numero di messaggi : 170
Località : padula
Impianto : anal_ogico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Setup giradischi

Messaggio  fritznet il Mar 4 Dic 2012 - 12:33

@missione antifessi ha scritto:
@fritznet ha scritto:Sul perno mi sento tranquillo, l'acciaio prima di deformarsi con la sfera Brinell (che è il doppio di diametro rispetto a questa) ad esempio, supera (vado a memoria) alcune centinaia di kg, la sede in ottone mi preoccupa già di più, ma anche qui IMHO siamo ampiamente nei limiti per il discorso di eventuali deformazioni e/o attriti tali da asportare/deformare il materiale, poi c'è anche il lubrificante, mica lo facciamo girare a secco Smile

Edit: Visto che ho finito di litigare con la stampante e la lavastoviglie, stasera se non mi coglie il sonno provo a ripassare anche le tabelle di durezza dei materiali Smile

Bisogna vedere se il progettista ha predisposto la parte (cuscinetto) per il funzionamento con carico addizionale. A me risulta che spesso non sia così. Ad esempio nei Lenco a puleggia il perno preme su una sfera che a sua volta ruota posata su un disco di materiale plastico. Esaminando alcuni L75, ne ho trovati un paio forati. I proprietari usavano il clamp.
P.s.: il perno del lenco originariamente funziona a secco (con bronzine) e così come altri prestigiosi giradischi hanno un perno che non lavora in bagno d'olio. L'olio od il grasso riducono l'attrito ma non abbassano il carico che preme sulla parte e quindi non risolvono il problema.

Sono d'accordo sul fatto che la lubrificazione non incida sul carico sopportato, però di sicuro l'attrito ha la sua importanza, nel rega la sede non è (purtroppo) in bronzo fosforoso, ma in semplice ottone (così ho letto), il perno in acciaio lappato, ripeto, in sostanza il piatto dovrebbe rimanere dello stesso peso, al massimo saliamo di un paio di etti, e IMHO, siamo ampiamente nei margini di sicurezza.

Ma sono pronto a tutto, anche a una clamorosa disfatta, non c'è problema, ho messo in conto anche questa, oltre ai miei tempi geologici Very Happy

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8473
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale


Tornare in alto Andare in basso

Re: Setup giradischi

Messaggio  missione antifessi il Mar 4 Dic 2012 - 14:49

@fritznet ha scritto:
@missione antifessi ha scritto:

Bisogna vedere se il progettista ha predisposto la parte (cuscinetto) per il funzionamento con carico addizionale. A me risulta che spesso non sia così. Ad esempio nei Lenco a puleggia il perno preme su una sfera che a sua volta ruota posata su un disco di materiale plastico. Esaminando alcuni L75, ne ho trovati un paio forati. I proprietari usavano il clamp.
P.s.: il perno del lenco originariamente funziona a secco (con bronzine) e così come altri prestigiosi giradischi hanno un perno che non lavora in bagno d'olio. L'olio od il grasso riducono l'attrito ma non abbassano il carico che preme sulla parte e quindi non risolvono il problema.

Sono d'accordo sul fatto che la lubrificazione non incida sul carico sopportato, però di sicuro l'attrito ha la sua importanza, nel rega la sede non è (purtroppo) in bronzo fosforoso, ma in semplice ottone (così ho letto), il perno in acciaio lappato, ripeto, in sostanza il piatto dovrebbe rimanere dello stesso peso, al massimo saliamo di un paio di etti, e IMHO, siamo ampiamente nei margini di sicurezza.

Ma sono pronto a tutto, anche a una clamorosa disfatta, non c'è problema, ho messo in conto anche questa, oltre ai miei tempi geologici Very Happy


Contrariamente a quanto possano credere molti audiofili, indottrinati ed ingannati dalle riviste, i più famosi giradischi high end impiegano materiali ordinari (che non hanno nulla di straordinario) con prestazioni meccaniche modeste. Ma in questo campo, quello che rende è il marketing, come gli inglesi in particolare sanno bene. Costoro sono i numero uno al mondo nel mitizzare prodotti realizzati in grande economia. L'unico materiale di pregio usato nei planar è il contrappeso in tungsteno del braccio, per quei modelli ove ancora lo utilizzano (sempre meno, visto il costo elevato).

missione antifessi
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.10.12
Numero di messaggi : 170
Località : padula
Impianto : anal_ogico

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum