T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» amplificatore rotto?
Oggi alle 20:57 Da zwallyz

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 20:37 Da kalium

» DAC con 2-3 ingressi ottici
Oggi alle 20:10 Da erduca

» Il vintage, quello buono.
Oggi alle 19:45 Da mumps

» Trovatemi un DAC
Oggi alle 19:03 Da Calbas

» SOS: Impianto AKAI 1980
Oggi alle 16:22 Da mikunos

» aiuto miglioramento sala d'ascolto
Oggi alle 16:09 Da dieggs

» Cannucce nel condotto reflex
Oggi alle 14:32 Da Sestante

» Alimentatore Lineare Audiophonics per RaspBerry PI 3 B
Oggi alle 14:21 Da Adr2016

» Miglior Integrato usato per 500 euro
Oggi alle 13:29 Da Adr2016

» Ci risiamo
Ieri alle 22:42 Da zimone-89

» Consiglio sull usato
Ieri alle 20:34 Da giucam61

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri alle 19:56 Da CHAOSFERE

» (PD) vendo m2tech Young prima serie
Ieri alle 17:00 Da alluce

» vendo: Focusrite, Scarlett 2I4 2Nd Gen, 2 In 4 Out Interfaccia Audio Usb
Ieri alle 15:38 Da mumps

» cd723 + SL PG200A
Ieri alle 15:32 Da arivel

» La mia opinione sul tpa3116
Ieri alle 13:02 Da fritznet

» Ciare PH 250 - Le contro Zu in stile italiano
Ieri alle 9:08 Da Tancredi76

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Dom 25 Giu 2017 - 23:30 Da uncletoma

» Collegamento tra sorgenti digitali
Dom 25 Giu 2017 - 23:28 Da giucam61

» Messaggi Privati
Dom 25 Giu 2017 - 21:00 Da lello64

» volumio
Dom 25 Giu 2017 - 20:57 Da pigno

» casse per PC
Dom 25 Giu 2017 - 17:53 Da Kha-Jinn

» Il mio angolo e non solo
Dom 25 Giu 2017 - 17:16 Da SubitoMauro

» Upgrade pre-phono
Dom 25 Giu 2017 - 15:35 Da Curelin

» POPU VENUS
Dom 25 Giu 2017 - 14:10 Da lello64

» Quali diffusori ?
Dom 25 Giu 2017 - 12:30 Da nerone

» consiglio cuffia chiusa di ogni marca
Dom 25 Giu 2017 - 11:33 Da iceman

» nad c326bee - opinioni
Dom 25 Giu 2017 - 10:21 Da giucam61

» LECTOR
Dom 25 Giu 2017 - 8:42 Da gigetto

Statistiche
Abbiamo 10867 membri registrati
L'ultimo utente registrato è zwallyz

I nostri membri hanno inviato un totale di 789283 messaggi in 51246 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
nerone
 
Alessandro Smarrazzo
 
Nadir81
 
kalium
 
Adr2016
 
fritznet
 
dieggs
 
mikunos
 
Gabrielefenu
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15508)
 
Silver Black (15460)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9067)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 45 utenti in linea: 5 Registrati, 0 Nascosti e 40 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Adriano Vin, Nadir81, nerone, sportyerre, zwallyz

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Teoria sul classe D/T

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Teoria sul classe D/T

Messaggio  mobius il Gio 4 Giu 2009 - 21:57

Ciao,
Sapete (e so che lo sapete) dove recuperare articoli esplicativi sul funzionamento del chip Tripath e del classe D e in cosa si differenzia rispetto agli altri sistemi di amplificazione?

Ho provato a leggere gli articoli presenti su videohifi. Qualcuno mi sembra piacevole da leggere, qualcuno quasi del tutto incomprensibile : http://www.videohifi.com/15_TAMP7.htm ...
avatar
mobius
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 27.12.08
Numero di messaggi : 495
Località : Napoli
Impianto : Sorgenti : Marantz CD-40 / Squeezebox 3
Ampli: Teac A-H01 / Fenice 20 / Trends 10.1 / Breeze TPA3116
Diffusori : Vienna Acoustics Haydn / Mosscade 502


Tornare in alto Andare in basso

Re: Teoria sul classe D/T

Messaggio  Barone Rosso il Gio 4 Giu 2009 - 22:12

Di link non ne ho.

Ma funzionano circa come gli alimentatori switching, infatti qualcuno li chiama amplificatori switching.

Di principio si basano su una modulazione ad impulsi, vedi questo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Pulse-width_modulation

Come base mi sembra abbastanza chiara.

E col filtro di uscita, la famosa bobina, bloccano tutte le alte frequenze lasciando solo il segnale audio.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8021
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Teoria sul classe D/T

Messaggio  mobius il Gio 4 Giu 2009 - 23:04

Grazie del link, non è proprio facilissimo da capire... se ho ben inteso ogni frequenza viene digitalizzata (ma senza tirare in ballo logiche binarie) soltanto in termini di campionatura digitale e successivamente ricomposta in uscita, l'insieme di queste operazioni ha altissima efficienza elettrica oltre a evitare i danni della distorsione dell'amplificazione analogica.... interessante e da approfondire.
avatar
mobius
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 27.12.08
Numero di messaggi : 495
Località : Napoli
Impianto : Sorgenti : Marantz CD-40 / Squeezebox 3
Ampli: Teac A-H01 / Fenice 20 / Trends 10.1 / Breeze TPA3116
Diffusori : Vienna Acoustics Haydn / Mosscade 502


Tornare in alto Andare in basso

Re: Teoria sul classe D/T

Messaggio  Barone Rosso il Gio 4 Giu 2009 - 23:10

@mobius ha scritto:Grazie del link, non è proprio facilissimo da capire... se ho ben inteso ogni frequenza viene digitalizzata (ma senza tirare in ballo logiche binarie) soltanto in termini di campionatura digitale e successivamente ricomposta in uscita, l'insieme di queste operazioni ha altissima efficienza elettrica oltre a evitare i danni della distorsione dell'amplificazione analogica.... interessante e da approfondire.

Non è una digitalizzazione in senso classico: infatti quello che fanno non ha nulla ha che vedere con la logica binaria.

Ma si tratta piu che altro di un procedimento di modulazione che, come hai detto, facilita il pilotaggio dello stadio di potenza e elimina molti problemi di distorsione.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8021
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Teoria sul classe D/T

Messaggio  mobius il Gio 4 Giu 2009 - 23:15

@Barone Rosso ha scritto:
Ma si tratta piu che altro di un procedimento di modulazione che, come hai detto, facilita il pilotaggio dello stadio di potenza e elimina molti problemi di distorsione.

Si, è la prima volta che leggo di qualcosa del genere. Una logica elettrico-impulsiva ma non collegata all'algebra binaria.. In ogni caso, se ne dibatte già qui :

http://www.tforumhifi.com/hifi-in-generale-f9/spiegazione-tecnica-classe-d-t2863.htm

Ricordavo ci fosse un thread del genere...
avatar
mobius
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 27.12.08
Numero di messaggi : 495
Località : Napoli
Impianto : Sorgenti : Marantz CD-40 / Squeezebox 3
Ampli: Teac A-H01 / Fenice 20 / Trends 10.1 / Breeze TPA3116
Diffusori : Vienna Acoustics Haydn / Mosscade 502


Tornare in alto Andare in basso

Re: Teoria sul classe D/T

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum