T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Alva Noto and Ryuichi Sakamoto - Berlin
Oggi alle 14:55 Da lello64

» T-preamp si spegne con l'elettricità statica
Oggi alle 14:44 Da pim

» Diffusori da scaffale per primo impianto
Oggi alle 14:42 Da lello64

» lettura file SACD compattati
Oggi alle 14:38 Da PCHIO

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 14:34 Da lello64

» Help nabbo alle prime armi! Sony PS-LX300USB
Oggi alle 14:23 Da DavideF

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Oggi alle 14:22 Da lello64

» Consiglio nuova scheda audio
Oggi alle 13:59 Da potowatax

» Dodocool DA106 di nuovo disponibile, con sconto
Oggi alle 13:47 Da diechirico

» Dac Gustard X20 rapporto prezzo prestazioni stellare.
Oggi alle 12:05 Da giucam61

» Consiglio Diffusori Vintage
Oggi alle 11:06 Da portnoy1965

» Info alimentatore switching
Ieri alle 21:32 Da Albert^ONE

» [VENDUTO] [VICENZA/ITALIA] Beresford Bushmaster MKII - 150€
Ieri alle 18:38 Da Wordcrasher

» costruire nuova cassa per subwoofer
Ieri alle 17:52 Da vds

» FX Audio D802, cambio alimentatore e relazione V e W
Ieri alle 17:28 Da pim

» AR3a
Ieri alle 17:01 Da asimmetrico

» amplificatore 2 telai gainclone
Ieri alle 15:41 Da Renzo Badiale

» Quali casse da controsoffitto?
Ieri alle 15:11 Da Gianni S

» black sabbath - ten year war - flac 24/96
Ieri alle 14:21 Da mumps

» Ampli+DAC Audio-GD R2R 11
Ieri alle 12:00 Da Saxabar

» CONSIGLIO PER UN FINALE PER TISBURY AUDIO PREAMPLI LINEA PASSIVO
Ieri alle 11:09 Da cicop

» preamp economico per spotify?
Ieri alle 10:32 Da Saxabar

» t-amp ...fritto ?
Ieri alle 9:47 Da marco_54

» DAC e casse 2.1
Ieri alle 8:52 Da mumps

» Rombo Giradischi
Ieri alle 0:44 Da fritznet

» Hypex N-core!
Dom 21 Gen 2018 - 23:51 Da Alex81+

» [Vendo] Nad C316BEE €210
Dom 21 Gen 2018 - 22:45 Da aquero

» Clone preamplificatore mbl6010D
Dom 21 Gen 2018 - 21:36 Da Giovanni_14

» Peso puntina giradischi
Dom 21 Gen 2018 - 21:13 Da __Ale__

» Raspberry, Volumio e software volume control
Dom 21 Gen 2018 - 20:55 Da santidonau

Statistiche
Abbiamo 11343 membri registrati
L'ultimo utente registrato è freeride

I nostri membri hanno inviato un totale di 805289 messaggi in 52215 argomenti
I postatori più attivi della settimana
lello64
 
mumps
 
DavideF
 
Masterix
 
pim
 
PietroM84
 
giucam61
 
Saxabar
 
velelfo
 
Pinve
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15535)
 
Silver Black (15501)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10287)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9336)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 80 utenti in linea: 9 Registrati, 1 Nascosto e 70 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Cikko, enrico massa, fabe-r, Giovanni_14, lello64, marco_54, nerone, potowatax, sportyerre

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Haydn, La Creazione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Haydn, La Creazione

Messaggio  LEPORELLO il Dom 18 Nov 2012 - 3:45

Grande lavoro senza tempo - nel senso di "immortale" Laughing in forma di oratorio
cercate "die schöpfung"

esecuzioni che ricordo con piacere : antal dorati (decca o philips , non sono sicuro) karajan (deutsche grammophone, prima versione con janowitz ecc. nel cast vocale) e bernstein negli anni '80 - reperibile pure in dvd quest' ultima

buon ascolto

LEPORELLO
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 18.05.12
Numero di messaggi : 694
Località : L' universo
Occupazione/Hobby : Artista...un tempo...forse
Provincia (Città) : rilassato
Impianto : il mio orecchio e il mio cervello

Tornare in alto Andare in basso

Re: Haydn, La Creazione

Messaggio  Smanetton il Dom 18 Nov 2012 - 7:34

Grazie per la menzione.
Io ho l'esecuzione del 1990 di Hogwood con i recitativi tradotti inglese.
E' da un po' che non la ascolto...
La inserisco nella colonna sonora della mia domenica di lavoro al PC Ok
avatar
Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2883
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Haydn, La Creazione

Messaggio  luigigi il Dom 18 Nov 2012 - 9:10

@LEPORELLO ha scritto:Grande lavoro senza tempo - nel senso di "immortale" Laughing in forma di oratorio
cercate "die schöpfung"

esecuzioni che ricordo con piacere : antal dorati (decca o philips , non sono sicuro) karajan (deutsche grammophone, prima versione con janowitz ecc. nel cast vocale) e bernstein negli anni '80 - reperibile pure in dvd quest' ultima

buon ascolto
Il martedì mattina posso regalrmi l'ascolto di un disco prima di uscire. So già cosa ascolterò il prossimo martedì !!
avatar
luigigi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.02.12
Numero di messaggi : 2731
Località : Padania inferiore
Occupazione/Hobby : Formatore , tecnico commerciale, chitarrista
Provincia (Città) : Lodi
Impianto : Dac R2R Soekis elaborato Ciro - CJ PV 10 (A?) - Am Audio A 50 -Magneplanar 1.6 - Cavi Pierpabass - Kimbre timbre -Qed silver - Supra -

http://digilander.libero.it/MSQuintet/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Haydn, La Creazione

Messaggio  homesick il Dom 18 Nov 2012 - 11:59

grazie per la segnalazione
intanto l'ascolto così
http://www.youtube.com/watch?v=6F4mKRVfRcE
poi provo a procurarmi una delle incisioni segnalate Wink
avatar
homesick
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 2484
Località : bologna
Occupazione/Hobby : il mondo dei pacchi
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Lettore Marantz cd6003
Liquida:Starting point system dac 3
Fleawatt tp3116
Perraux e160i
JBL L90
Sub Magnat Ms 201A
Cuffie Sennheiser Hd600
Cuffie Focal Spirit One
Cuffie Sony MDR Xd100
Cavi di segnale
Wired World Luna 6
Viablu sc 4
Alimentazione TNT Merlino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Haydn, La Creazione

Messaggio  luigigi il Gio 29 Nov 2012 - 13:57

@LEPORELLO ha scritto:Grande lavoro senza tempo - nel senso di "immortale" Laughing in forma di oratorio
cercate "die schöpfung"

esecuzioni che ricordo con piacere : antal dorati (decca o philips , non sono sicuro) karajan (deutsche grammophone, prima versione con janowitz ecc. nel cast vocale) e bernstein negli anni '80 - reperibile pure in dvd quest' ultima

buon ascolto
recuperata quella di Jacobs ... la conossci ? Che ne pebsi ? A me è piaciuta parecchio Wink
avatar
luigigi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.02.12
Numero di messaggi : 2731
Località : Padania inferiore
Occupazione/Hobby : Formatore , tecnico commerciale, chitarrista
Provincia (Città) : Lodi
Impianto : Dac R2R Soekis elaborato Ciro - CJ PV 10 (A?) - Am Audio A 50 -Magneplanar 1.6 - Cavi Pierpabass - Kimbre timbre -Qed silver - Supra -

http://digilander.libero.it/MSQuintet/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Haydn, La Creazione

Messaggio  LEPORELLO il Gio 29 Nov 2012 - 14:37

non l' ho mai ascoltata purtroppo, però l' harmonia mundi è garanzia di qualità nelle esecuzioni filologiche e la critica ne parla bene da quanto leggo

un' esecuzione impeccabile, anche se si tende a sottolineare una certa mancanza di esuberanza rispetto alle versioni di karajan e un coro non impeccabile

il "problema" di certe esecuzioni forse è proprio che vengono confrontate con le più "opulente" letture romantiche e post- romantiche che risultano ovviamente più coinvolgenti spesso per l' ascoltatore moderno

un esempio per tutti potrebbe essere la messa in si minore di bach, e personalmente continuo a preferire pure di quest' ultima le versioni di richter, klemperer ecc. rispetto ai vari "filologici"

è una questione annosa e piena di controsensi quella delle esecuzioni con strumenti d' epoca


LEPORELLO
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 18.05.12
Numero di messaggi : 694
Località : L' universo
Occupazione/Hobby : Artista...un tempo...forse
Provincia (Città) : rilassato
Impianto : il mio orecchio e il mio cervello

Tornare in alto Andare in basso

Re: Haydn, La Creazione

Messaggio  Ar il Gio 29 Nov 2012 - 16:02

@LEPORELLO ha scritto:
"un' esecuzione impeccabile, anche se si tende a sottolineare una certa mancanza di esuberanza rispetto alle versioni di karajan e un coro non impeccabile"



Sicuro che le esecuzioni moderne siano meglio di quelle filologiche?
Prendi per esempio il Solomon di Handel ri-orchestrato da Beecham con la RPO .(Che personalmente adoro)
Pensi che all’epoca l’organico richiedesse:
50 archi
4 flauti
3 oboe
1 corno inglese
3 bassi
1 contrabasso
4 corni
3 trombe
3 tromboni
1 basso tuba
E nella sezione percussioni:
Timpani,tamburi,clavicembalo,organo.
+Doppio coro.

Mi sa che neanche lontanamente entri nello spirito del tempo.
Per non parlare di Karajan che insieme a 128 esecutori dei Berliner interpreta Vivaldi!

Mah.
avatar
Ar
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 07.01.09
Numero di messaggi : 338
Località : BO
Occupazione/Hobby : UteP
Provincia (Città) : !
Impianto : Fenice pre_pro-ject amp box_pioneer pl12d_Bluefire dac_Art DJ pre ll...etc.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Haydn, La Creazione

Messaggio  LEPORELLO il Gio 29 Nov 2012 - 16:13

generalizzare è sbagliato, ogni registrazione fa storia a sè - ed entrano in ballo ovviamente pure i gusti personali ecc.

l' esecuzione "corretta" sarebbe quella con l' organico d' epoca..sicuro che bach, haendel ecc. fossero stati vivi oggi non avrebbero preferito in alcuni casi un ammodernamento e adattamento ?

è una questione spinosa e nessuno può dirlo, ci sono pro e contro che vanno valutati a seconda del caso

il magnificat di bach è splendido nella versione filologica per me, altre composizioni invece rendono meglio "rivisitate"

c' è anche il discorso strumenti da tenere in conto, e certi limiti tecnici rimangono legati all' epoca di appartenenza

il bach di stokowsky è trash allo stato puro per esempio, ma ha anche qualche merito in fondo - l' aver sdoganato certa musica organistica d' "elite" portandola alle grandi masse

il problema è proprio che alla grande massa - abituata a certo gigantismo orchestrale - alcune di queste operazioni filologiche suonano appunto "strane"...troppo ''distanti'' e con meno "energia" e impatto dinamico

è bene quindi avere entrambe le opzioni e poter scegliere secondo me

purtroppo è sempre ciò a cui siamo stati abituati ad influenzare il "gusto"

difficilmente chi ha ascoltato l' haendel a cui ti riferivi in quella maniera riuscirà a digerirlo nella veste "corretta" e viceversa, si ritorna sempre al discorso relativo a una educazione musicale che definire pessima sarebbe un' eufemismo nel caso del nostro paese

ai miei tempi nelle scuole medie pubbliche facevano suonare il flautino o la diamonica Laughing senza minimamente preoccuparsi delle eventuali inclinazioni e preferenze personali del bambino,il che è tutto dire


Ultima modifica di LEPORELLO il Gio 29 Nov 2012 - 16:31, modificato 1 volta

LEPORELLO
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 18.05.12
Numero di messaggi : 694
Località : L' universo
Occupazione/Hobby : Artista...un tempo...forse
Provincia (Città) : rilassato
Impianto : il mio orecchio e il mio cervello

Tornare in alto Andare in basso

Re: Haydn, La Creazione

Messaggio  Ar il Gio 29 Nov 2012 - 16:27

Riscrivere la musica antica secondo criteri moderni per meglio adattarla ai ns.gusti?
Non piu' musica d'autore ma dell'interprete che per compiacere stravolge la partitura.
No,grazie.
L'accoppiata Bach/Ritcher e' noiosa,teutonica,pallosa.
Stessa musica e cambia interprete con Gonnewein o Kurt Thomas e la partitura come per magia si anima.

avatar
Ar
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 07.01.09
Numero di messaggi : 338
Località : BO
Occupazione/Hobby : UteP
Provincia (Città) : !
Impianto : Fenice pre_pro-ject amp box_pioneer pl12d_Bluefire dac_Art DJ pre ll...etc.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Haydn, La Creazione

Messaggio  LEPORELLO il Gio 29 Nov 2012 - 16:37

la musica è sempre quella, non viene "riscritta" bensì "adattata" per un' organico più vicino al gusto odierno oltre che più "comodo" per gli strumentisti e i direttori stessi

le note sono quelle alla fine, l' importante è che il messaggio musicale rimanga intatto

ovvio poi che ci sono i casi limite che sfociano nel trash puro, e pure lì rimane una questione di gusto- e se la partitura non viene stravolta non vedo dove sia il problema

tu dici "teutonico" e "noioso", qualcun' altro dirà "grandioso" "immaginifico" ecc. insomma, la solita storia Laughing

LEPORELLO
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 18.05.12
Numero di messaggi : 694
Località : L' universo
Occupazione/Hobby : Artista...un tempo...forse
Provincia (Città) : rilassato
Impianto : il mio orecchio e il mio cervello

Tornare in alto Andare in basso

Re: Haydn, La Creazione

Messaggio  Ornito il Gio 29 Nov 2012 - 17:20


colto da improvviso dubbio, sono andato a controllare e....

orrore orrore.. non ce l'ho !!!

rimedierò a breve !

grazie Leporello

Ornito
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 10.05.12
Numero di messaggi : 685
Località : Bologna
Provincia (Città) : Bologna (fuori Bologna)
Impianto : Dipende, quello bello o il secondo ?

Tornare in alto Andare in basso

Re: Haydn, La Creazione

Messaggio  R!ck il Gio 29 Nov 2012 - 17:40

@LEPORELLO ha scritto:
ai miei tempi nelle scuole medie pubbliche facevano suonare il flautino o la diamonica Laughing senza minimamente preoccuparsi delle eventuali inclinazioni e preferenze personali del bambino,il che è tutto dire

Che ricordi la diamonica...qualcuno dopo la lezione staccava il tubo roteandolo...annaffiava i compagni. Lo ricordo ancora con un certo disgusto Sick

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4625
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: Haydn, La Creazione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum