T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Consiglio sull usato
Oggi alle 19:21 Da Gabrielefenu

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 18:50 Da Nadir81

» Cannucce nel condotto reflex
Oggi alle 18:00 Da giucam61

» (PD) vendo m2tech Young prima serie
Oggi alle 17:00 Da alluce

» vendo: Focusrite, Scarlett 2I4 2Nd Gen, 2 In 4 Out Interfaccia Audio Usb
Oggi alle 15:38 Da mumps

» cd723 + SL PG200A
Oggi alle 15:32 Da arivel

» La mia opinione sul tpa3116
Oggi alle 13:02 Da fritznet

» Ciare PH 250 - Le contro Zu in stile italiano
Oggi alle 9:08 Da Tancredi76

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Ieri alle 23:30 Da uncletoma

» Collegamento tra sorgenti digitali
Ieri alle 23:28 Da giucam61

» Messaggi Privati
Ieri alle 21:00 Da lello64

» volumio
Ieri alle 20:57 Da pigno

» Alimentatore Lineare Audiophonics per RaspBerry PI 3 B
Ieri alle 19:02 Da Adr2016

» casse per PC
Ieri alle 17:53 Da Kha-Jinn

» Il mio angolo e non solo
Ieri alle 17:16 Da SubitoMauro

» aiuto miglioramento sala d'ascolto
Ieri alle 16:41 Da gubos

» Upgrade pre-phono
Ieri alle 15:35 Da Curelin

» POPU VENUS
Ieri alle 14:10 Da lello64

» Quali diffusori ?
Ieri alle 12:30 Da nerone

» consiglio cuffia chiusa di ogni marca
Ieri alle 11:33 Da iceman

» nad c326bee - opinioni
Ieri alle 10:21 Da giucam61

» LECTOR
Ieri alle 8:42 Da gigetto

» Bit non-perfect
Ieri alle 0:21 Da fritznet

» Trovatemi un DAC
Sab 24 Giu 2017 - 23:32 Da Calbas

» i misteri sono tanti: io ne ho uno nuovo penso!
Sab 24 Giu 2017 - 23:16 Da Calbas

» Dual1019 testina rotta
Sab 24 Giu 2017 - 20:00 Da solitario

» giradischi
Sab 24 Giu 2017 - 18:00 Da solitario

» [VENDO] Amplificatore finale Nad 2700 Thx. Appena revisionato
Sab 24 Giu 2017 - 16:40 Da alfarome

» COMPONENTI PER PICCOLO IMPIANTO...CHI MI AIUTA?
Sab 24 Giu 2017 - 15:11 Da BullNorris

» Marantz 1040 verso Alientek D8
Sab 24 Giu 2017 - 14:47 Da nerone

Statistiche
Abbiamo 10865 membri registrati
L'ultimo utente registrato è franc-1910

I nostri membri hanno inviato un totale di 789216 messaggi in 51241 argomenti
Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15508)
 
Silver Black (15460)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9066)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 61 utenti in linea: 9 Registrati, 1 Nascosto e 51 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Adriano Vin, bdalterio, Calbas, Gabrielefenu, jefko, micio_mao, misterdadone, Nadir81, quizface

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


monovia sospensione pneumatica

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

monovia sospensione pneumatica

Messaggio  nicola91 il Mer 14 Nov 2012 - 22:46

buonasera!! girovagando per la rete, alla ricerca di un progetto monovia per un paio di diffusori da scaffale, mi sono ritrovato a leggere delle pagine riguardanti le varie archittetture delle casse e quelle a sospensione pneumatica mi hanno molto incuriosito, non tanto per i loro pregi ma per un particolare difetto ovvero il fatto di non potere usare (o comunque è molto sconsigliato) dei mobili con volumi d'aria piccoli in quanto l'altoparlante non oscilerebbe in modo adeguato. da qui la mia idea: e se una parete del mobile fosse sostituita con una membrana o vi si piazzasse un radiatore passivo?? dopo un paio di schizzi su carta e una decina di minuti al cad, ho partorito questo:
[img] [/img]
l'idea è quella di utilizzare volumi d'aria piccoli cosicchè il fullrange possa muovere un radiatore passivo (di dimensioni maggiori dell'altoparlante) il quale andrebbe a colmare i noti problemi alle basse frequenze dei largabanda, oltre ad avere dei diffusori abbastanza piccoli.
dopo tutto sto popò di roba la mia domanda è: la mia idea è fattibile o è una gran cazzata??

p.s. le proporzioni del disegno sono molto a sentimento
p.p.s. io di diffusori non capisco una mazza quindi abbiate pietà Laughing
p.p.p.s. non so utilizzare software di progettazione e simulazione di diffusori, ergo non ho a disposizione dati che possano supportare la mia tesi.

vi ringrazio in anticipo per i vostri commenti!!

nicola91
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 07.05.12
Numero di messaggi : 99
Località : marostica
Impianto : dayton dta 100a
pipe six autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: monovia sospensione pneumatica

Messaggio  nicommush il Mer 14 Nov 2012 - 22:55

la sospensione pneumatica prevede una cassa completamente chiusa e da ciò non si scappa...
Utilizzando un passivo realizzi di fatto una cassa in bass reflex con il woofer passivo che fa le veci del condotto .

Il fatto è che con piccoli altoparlanti in cassa chiusa avresti una scarsissima discesa in basso . Il volume poi non va scelto arbitrariamente ma va calcolato in base ai parametri del woofer.

Per piccoli largabanda trovi valanghe di progetti in rete , io adesempio sul pc utilizzo dei 4'' della tang band in reflex e son molto poco ingombranti e non van male.
avatar
nicommush
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 07.02.10
Numero di messaggi : 898
Località : ---
Impianto : ---

Tornare in alto Andare in basso

Re: monovia sospensione pneumatica

Messaggio  fritznet il Mer 14 Nov 2012 - 23:03

Mah, se metti un reflex non è più a sospensione pneumatica, ma appunto diventa un caricamento a reflex passivo. Non conosco le teorie in base alle quali vengono dimensionati i reflex passivi, ma ricordo che quelli che ho visto parecchi anni fa erano tutti volumi maggiori rispetto ai bookshelf in sospensione pneumatica che andavano per la maggiore, quindi non credo che usando lo stesso AP sia possibile ottenere un volume minore usando un reflex passivo anzichè la sosp. pneum..
Quello del disegno è un reflex caricato a tromba ripiegata? Smile
I parametri di progettazione e quelli indicati per usare un caricamento a sospensione o a reflex passivo, non sono identici, così come non credo siano identici i parametri ideali di Thiele & Small per usare un caricamento piuttosto che un altro.
Può anche essere che abbia scritto un paio (o più) di scemenze, non ho mai letto niente sulla teoria dei reflex passivi. Smile
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9066
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi


Tornare in alto Andare in basso

Re: monovia sospensione pneumatica

Messaggio  nicommush il Mer 14 Nov 2012 - 23:08

oltre a quello che ti ho scritto sopra il tuo disegno mi ha fatto venir in mente queste... la forma esterna è identica http://www.hifizine.com/2010/12/a-solo-103-build/ ... anche se il funzionamento è diverso , erano tra le candidate per stare vicino al pc poi al momento di comprare i componenti ho fatto altro e un po' me ne sono pentito.
avatar
nicommush
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 07.02.10
Numero di messaggi : 898
Località : ---
Impianto : ---

Tornare in alto Andare in basso

Re: monovia sospensione pneumatica

Messaggio  nicola91 il Gio 15 Nov 2012 - 9:43

@nicommush ha scritto:Il fatto è che con piccoli altoparlanti in cassa chiusa avresti una scarsissima discesa in basso . Il volume poi non va scelto arbitrariamente ma va calcolato in base ai parametri del woofer..

l'utilizzo dei termini "sospensione pneumatica" nel titolo era solo per rendere l'idea della cinematica della cassa.

se non ho capito male, nella sospensione pneumatica (quella vera) si utilizzano volumi d'aria importanti perchè è proprio l'aria a fungere da ammortizzatore; da qui la mia scelta di usare poca aria in modo tale che sia il woofer a fungere da ammortizzatore e che quindi vibrando dovrebbe scendere in basso con le frequenze. chiaramente il woofer non sarà molto più grande del largabanda, diciamo nell'ordine di 1-2 pollici massimo.

la parete posteriore l'ho disegnata ripiegata perchè da verticale mi dava l'impressione che l'aria mossa dal woofer rimbalzasse indietro al woofer stesso. Smile


nicola91
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 07.05.12
Numero di messaggi : 99
Località : marostica
Impianto : dayton dta 100a
pipe six autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: monovia sospensione pneumatica

Messaggio  nicommush il Gio 15 Nov 2012 - 16:28

nicola non so che dirti ...io provo a risponderti ma se passa qualcuno che ne sa più di me lo prego di correggere le eventuali inesattezze e magari di integrare ...

Il fatto è che i carichi acustici sono dei modelli ideati/studiati/sviluppati che consentono di avere una buona risposta acustica in gamma bassa unita ad una linearità della stessa . Diciamo che utilizzare , consapevolmente, i modelli esistenti consente di massimizare la resa dell'altoparlante in gamma bassa.
La scelta del carico acustico da applicare ad un dato altoparlante è da fare in funzione di ciò che si vuole ottenere e sopratutto in base ai parametri di t/s del woofer.
Ciò non esclude che chi ci riesce possa creare dei nuovi modelli migliori ...e quello del tuo disegno potrebbe anche esserlo Smile Smile Smile

Per la sospensione pneumatica è bene fare una premessa storica. Questo caricamento fu introdotto da Vilchur nel '54 nelle sue AR3 e il grosso risultato fu proprio quello di impiegare un box chiuso ma di dimesioni ridotte .
Prima di Vilchur per i box chiusi il caricamento che si utilizzava era il "baffle infinito" che consisteva in un box grande approsimativamente 3 volte il Vas dell'altoparlante.


Utilizzando il modello della sospensione pneumatica ,rispetto al baffle infinito , i volumi si riducono drasticamente.

Semplificando per progettare una sospensione pneumatica hai bisogno del Qts , Vas , Fs dell'altoparlante .
Se osservi la risposta in frequenza di un woofer in sospensione pneumatica vedrai che l'andamento formerà un passa-alto naturale con pendenza 12dB/Ottava e poi procederà lineare al di sopra della Fc . L'andamento del passa-alto potrà essere più o meno lineare / più o meno smorzato in base al Qtc (che sarebbe il fattore di merito del circuito equivalente al modello). Per avere un buono smorzamento e un andamento massimamente lineare il valore Di Qtc è di 0,707 . Diminuendo il valore avrai dei sistemi maggiormente smorzati mentre aumentandolo avrai dei sistemi sottosmorzatii con dei picchi nella risposta in frequenza vicino alla risonanza.

Scelto il qtc calcolare la frequenza di risonanza e il volume sarà semplicissimo :
Il volume del box Vb sarà uguale a Vb=Vas / ((qtc/qts)^2)-1)
La frequenza di risonanza sarà Fc=fs x (qtc/qts)
se provi a calcolare il Vb per un woofer tipo il ciare hw202 vedrai che confrontandolo con un volume uguale a 3xVas il volume sarà molto piccolo.


Date le formule sopra bisognerà scegliere un woofer adeguato per avere una Fc bassa e dovrà avere un qtc abbastanza alto e una Fs molto bassa. Trovare un piccolo monovia con una fs molto bassa è praticamente impossibile quindi è raro che vengano utilizzati in sospensioni pneumatiche .
Però se pensi una delle casse più famose della storia le ls 3/5a utilizzavano un piccolo midwoofer in cassa chiusa , quindi accontentandosi è utilizzabile Smile Smile




Devi quindi prima scegliere l'altoparlante che vorrai usare e poi pensare ad un carico acustico adeguato che per comodità e per sicurezza di risultati ti converrà scegliere fra quelli già noti e formalizzati ... volevo continuare a scrivere ma scrivere questo messaggio di getto mi ha stremato Smile
avatar
nicommush
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 07.02.10
Numero di messaggi : 898
Località : ---
Impianto : ---

Tornare in alto Andare in basso

Re: monovia sospensione pneumatica

Messaggio  nicola91 il Gio 15 Nov 2012 - 19:32

grazie infinite per questa tua mastodontica risposta Very Happy davvero gentilissimo!! Very Happy

la mia era solo un'ipotesi non ho nessuna intenzione di venir qui a spacciare le mie idee per verità ma piuttosto per imparare e chiedere consiglio Smile se poi la mia idea funziona, tanto meglio!! Very Happy

nicola91
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 07.05.12
Numero di messaggi : 99
Località : marostica
Impianto : dayton dta 100a
pipe six autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: monovia sospensione pneumatica

Messaggio  nicommush il Gio 15 Nov 2012 - 19:50

scegli comunque prima un altoparlante e poi vedi che fare di lui... per box così piccoli poi puoi fare quanti box vuoi per fare prove senza spendere tanto.
avatar
nicommush
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 07.02.10
Numero di messaggi : 898
Località : ---
Impianto : ---

Tornare in alto Andare in basso

Re: monovia sospensione pneumatica

Messaggio  Andrea Zani il Gio 15 Nov 2012 - 20:16

ora purtroppo la vera sospensione pneumatica non è molto utilizzata,si utilizza il blaffe infinito ,l'aria contenuta nel mobile deve avere un valore maggiore rispetto alla cedevolezza dell'AP.
Personalmente se si riuscisse a reperire l'AP con i parametri giusti,anche in piccole casse con AP di grosse dimensioni si ottengono ottimi risultati.
La Fs deve essere bassa(15/29 Hz) la massa del cono elevata e un Qts circa di 0,3,con piccoli volumi si ottengono bassi e bassi profondi di assoluto rilievo e anche un bel Punch e correttezza nella riproduzione
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Tornare in alto Andare in basso

Re: monovia sospensione pneumatica

Messaggio  nicommush il Gio 15 Nov 2012 - 20:40

@Andrea Zani ha scritto:ora purtroppo la vera sospensione pneumatica non è molto utilizzata,si utilizza il blaffe infinito ...

vorrebbe dire mettere un woofer tipo questo http://www.google.it/imgres?hl=it&client=ubuntu&hs=0CR&sa=X&tbo=d&channel=fs&biw=1440&bih=674&tbm=isch&tbnid=7kduWjZ-4TdWVM:&imgrefurl=http://www.igtek.it/product_info.php%3Fproducts_id%3D890&docid=6Ir7GVGmeWg6XM&imgurl=http://www.igtek.it/images/CIARE/SCHEDE/HW202.jpg&w=697&h=247&ei=I0SlUN-EMO704QSnvYG4Cw&zoom=1&iact=rc&dur=330&sig=114748785074124808398&page=1&tbnh=93&tbnw=264&start=0&ndsp=29&ved=1t:429,r:10,s:0,i:101&tx=198&ty=62 in una roba tipo 250 l . Penso proprio che nessun produttore di diffusori si sogni di farlo anche tutti i programmi di simulazione non prendono nemmeno in considerazione la cosa . Che i diffusori in cassa chiusa siano sempre meno è un'altro discorso.
avatar
nicommush
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 07.02.10
Numero di messaggi : 898
Località : ---
Impianto : ---

Tornare in alto Andare in basso

Re: monovia sospensione pneumatica

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum