T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Giradischi - quesiti & consigli
Oggi a 19:25 Da dinamanu

» nuove diva 262
Oggi a 19:00 Da CHAOSFERE

» Aiuto Elenco L75s
Oggi a 18:32 Da valterneri

» ultimo nato (mau 749 R.I.P)
Oggi a 17:53 Da hell67

» [NA] VENDO Monoblock Icepower 500a con Alimentazione Lineare + Cavi + Filtri di rete [700 euro)
Oggi a 17:48 Da MrTheCarbon

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Oggi a 16:34 Da Angel2000

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Oggi a 16:15 Da gigihrt

» JRiver 22
Oggi a 15:57 Da gigihrt

» AUDIOLAB 8000SE
Oggi a 15:47 Da SubitoMauro

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Oggi a 10:22 Da Sistox

» fissa lettore CD
Oggi a 8:51 Da gigetto

» Cd conviene ripararlo o....
Oggi a 8:44 Da gigetto

» Quale cavo ottico per il CD?
Oggi a 8:43 Da gigetto

» Alimentatore Muse i25w Ta2021 quale connettore?
Oggi a 8:13 Da Gaiger

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Oggi a 1:05 Da bob80

» Cavi component Hama 1,5m.
Oggi a 0:26 Da wolfman

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Ieri a 18:39 Da rx78

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Ieri a 14:59 Da Tasso

» Marble Machine
Ieri a 13:31 Da natale55

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Ieri a 13:04 Da embty2002

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Ieri a 12:31 Da pallapippo

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Ieri a 12:24 Da SubitoMauro

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Ieri a 12:17 Da rx78

» Lettore CD max 200 euro
Ieri a 12:06 Da sound4me

» Player hi fi
Ieri a 9:07 Da Tasso

» Recupero vinile rovinato
Ieri a 0:27 Da dinamanu

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Sab 3 Dic 2016 - 19:41 Da CHAOSFERE

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Sab 3 Dic 2016 - 16:48 Da MrTheCarbon

» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Sab 3 Dic 2016 - 16:11 Da enrico massa

» [Risolto]ECC99
Sab 3 Dic 2016 - 12:55 Da dinamanu

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Sab 3 Dic 2016 - 9:27 Da schwantz34

» impianto entry -level
Sab 3 Dic 2016 - 9:20 Da giucam61

» NO al solito condotto reflex
Ven 2 Dic 2016 - 23:17 Da Abe1977

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ven 2 Dic 2016 - 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ven 2 Dic 2016 - 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ven 2 Dic 2016 - 18:13 Da p.cristallini

» Fonometro Professionale
Ven 2 Dic 2016 - 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ven 2 Dic 2016 - 15:53 Da gigetto

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ven 2 Dic 2016 - 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ven 2 Dic 2016 - 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ven 2 Dic 2016 - 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ven 2 Dic 2016 - 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ven 2 Dic 2016 - 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ven 2 Dic 2016 - 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Gio 1 Dic 2016 - 10:58 Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Gio 1 Dic 2016 - 10:15 Da dinamanu

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
lello64
 
fritznet
 
CHAOSFERE
 
dinamanu
 
Silver Black
 
rx78
 
savi
 
scontin
 
gigetto
 
natale55
 

I postatori più attivi del mese
dinamanu
 
CHAOSFERE
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
natale55
 
gigetto
 
fritznet
 
R!ck
 
sportyerre
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15480)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10215)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8480)
 

Statistiche
Abbiamo 10365 membri registrati
L'ultimo utente registrato è alos 68

I nostri membri hanno inviato un totale di 769147 messaggi in 50045 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 81 utenti in linea :: 11 Registrati, 1 Nascosto e 69 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

dinamanu, emmeci, Kha-Jinn, micio_mao, Nadir81, pentagramma, potowatax, Rino88ex, savi, Sistox, valterneri

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Messaggio  Gun jack il Mer 31 Ott 2012 - 13:23

L'altro ieri gironzolavo in soffitta e ho trovato una scatola piena di mc, alcune originali, altre metal o cromo che registravo io

e pensandoci bene mi sono accorto di averle messe da parte da quasi 15 anni Surprised

C'e' qualcuno che ancora le usa?
Ancora non ho avuto il tempo di riascoltarle, ma secondo il vostro parere sono rovinate?
Quanti supporti sono spariti nei negozi in questi anni Shocked (dcc, md, video8, dat)
da ragazzino sognavo una piastra dat ma non potevo permettermela Twisted Evil

avete mai usato qualche sistema simile? ed in caso affermativo, fino a quando?
Smile


Gun jack
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 14.09.12
Numero di messaggi : 123
Località : Cosenza
Occupazione/Hobby : auto d'epoca
Provincia (Città) : meteoropatico
Impianto :
Spoiler:
ampilficatori: sony - tamp
sorgenti: sony - marantz
diffusori: wharfedale vr-200
lettori mp3: iphone 4 - ipod shuffle 2g & 4g -philips raga - htc sensation xl - htc desire s
ampilficatori per cuffie: fiio e6 - fiio e7
cuffie: sennheiser hd 201 & hd 407 - skullcandy lowrider - sony xb 700 -
klipsch image one - superlux hd 681b - creative aurvana live
auricolari: sennheiser - akg - sony - philips - apple - monster beats - xears


Tornare in alto Andare in basso

Re: musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Messaggio  donluca il Mer 31 Ott 2012 - 13:37

Le mie musicassette non si sentono più o hanno un suono pesantemente contraffatto. Sad

donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3647
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Messaggio  Edoardo il Mer 31 Ott 2012 - 14:18

@Gun jack ha scritto:L'altro ieri gironzolavo in soffitta e ho trovato una scatola piena di mc, alcune originali, altre metal o cromo che registravo io

e pensandoci bene mi sono accorto di averle messe da parte da quasi 15 anni Surprised

C'e' qualcuno che ancora le usa?
Ancora non ho avuto il tempo di riascoltarle, ma secondo il vostro parere sono rovinate?
Quanti supporti sono spariti nei negozi in questi anni Shocked (dcc, md, video8, dat)
da ragazzino sognavo una piastra dat ma non potevo permettermela Twisted Evil

avete mai usato qualche sistema simile? ed in caso affermativo, fino a quando?
Smile


Ciao, io le cassette le uso ancora abbastanza frequentemente in quanto in tanti anni di concerti ho messo da parte decine di registrazioni fatte da me con svariati registratori. L'audio è quello che è ma i ricordi sono lì belli Hi-fi....altroche!!! Very Happy Possiedo inoltre almeno 300 nastri da quelli originali a quelli registrati che in massima parte sono ancora ottimamente ascoltabili...
Inoltre possiedo una DCC Philips con almeno una cinquantina di nastri registrati. L'audio di questi nastri è ancora molto buono anche se ormai la accendo davvero poco....

Edoardo
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 01.09.09
Numero di messaggi : 1213
Località : Rocca di Papa (RM)
Impianto :
Spoiler:

IMPIANTO PRINCIPALE
I:Amplificatore Naim Nait 5, CD Naim CD5i, PSU Naim Flatcap XS, giradischi Technics SL1200 MKII con Goldring 2300, Pre Phono Lehmann Black Cube, PC Compaq con HD Western Digital da 2 Terabyte, DAC ARCAM rDAC e Beresford Bushmaster, M2Tech Hiface II, cavi Mogami 2534 Naim SNAIC e Naim NACA5
Diffusori Klipsch Heresy III, Cuffie Beyerdynamic DT-990 Pro

IMPIANTI SECONDARI
II:Amplificatore NAD 352, CD NAD 525BEE, Sinto Pioneer F6MK2, Piastra cassette Akai GX75-MKII, cavi Gb&L e Supra Classic 6

III:Amplificatore KingRex T20+KingRex Pre+KingRex PSU, CD Harman Kardon HD750, Giradischi Project Debut Carbon con Ortofon Red, Pre-Phono Cambridge Audio 640P, cavi Mogami 2534 e Supra Classic 6.

IV: Amplificatore Yarland M34, CD Harman Kardon HD720, cavi Gb&L e Supra Classic 6.

Centralina TEC TC-616 che smista i tre impianti ai diffusori Ruark Prologue Reference One oppure Klipsch RB-81 su sostegni Norstone da 60 cm.


http://www.studiovegetazione.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Messaggio  Albert^ONE il Mer 31 Ott 2012 - 14:21

Sono solo ricordi Wink gli unici supporti che tirano ancora sono il CD ed il vinile.....il resto è storia!

Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5357
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Tornare in alto Andare in basso

Re: musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Messaggio  Flightangel il Mer 31 Ott 2012 - 14:53

Molti dei miei autori preferiti sono su Minidisc. Li ascolto regolarmente e con soddisfazione; anche perchè se tentassi di ripassare i minidisc su CD perderei in qualità, che è comunque ottima. Ricordo che l'algoritmo di conversione/compressione dei minidisc era l'ottimo ATRAC S; niente a che fare con mp3 odierni. (per FLAC e APE è un discorso a parte)

Flightangel
CDP Expert
CDP Expert

Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2351
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico

http://www.esternitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Messaggio  Albert^ONE il Mer 31 Ott 2012 - 15:49

Tecnicamente il MD è ottimo,ma purtroppo gli hanno troncato le gambe sul nascere Wink

Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5357
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Tornare in alto Andare in basso

Re: musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Messaggio  Flightangel il Mer 31 Ott 2012 - 16:24

@Albert^ONE ha scritto:Tecnicamente il MD è ottimo,ma purtroppo gli hanno troncato le gambe sul nascere Wink

Di fatto i tempi erano giusti, è stato messo sul mercato quando il costo dei masterizzatori audio era proibitivo (ho una copia di SUONO con la recensione del primo masterizzatore Pioneer dal costo di allora di 10.000.000 di Lire); i masterizzatori per pc sarebbero arrivati entro un anno, e SONY sponsorizzando il minidisc anche sulla maglietta della Juventus, l'aveva fatta proprio azzeccata, in più rispetto al comune cd rom conserva sempre la possibilità dell'editing e della registrazione cancellabile. Purtroppo come molte invenzioni della SONY sempre in anticipo sui concorrenti (vedi betamax-elcasette etc) pur essendo di qualità nettamente superiori, la massa ha preferito altro.

P.S ho scoperto qualche tempo fa che SONY ha anche brevettato alla fine degli anni '90 un chipamp; antesignano della nostra amata classe D, e con quello vinse anche un riconoscimento EISA.

Flightangel
CDP Expert
CDP Expert

Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2351
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico

http://www.esternitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Messaggio  fulvio 222 il Mer 31 Ott 2012 - 17:08

per me non hanno più senso come formati, se non riportarci con la memoria ai dolci ricordi del tempo che fu... ho ancora tante mc, qualcuna anche originale, qualcuna l'ho acquisita su pc perchè erano album che non sono riuscito a trovare su cd (veri gruppi underground). Per il resto non le rimpiango, le ascoltavo soprattutto in auto e avevo il cassettino portaoggetti pieno di cassette, poi quando finiva dovevo cercarne un'altra mentre ero lì che guidavo, molto meglio adesso con la chiavetta e gli mp3, ho centinaia di album da scegliere, mentre prima si trattava di scegliere tra qualche decina di mc Smile

fulvio 222
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 14.06.12
Numero di messaggi : 368
Località : bologna
Impianto : Amplificatore Yamaha as 500, giradischi denon dp 51f, testina sumiko pearl, cd denon 700ae, casse jamo alto 120

Tornare in alto Andare in basso

Re: musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Messaggio  andzoff il Mer 31 Ott 2012 - 17:22

@Albert^ONE ha scritto:Sono solo ricordi Wink gli unici supporti che tirano ancora sono il CD ed il vinile.....il resto è storia!
E la liquida dove la metti? Lol eyes shut

andzoff
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 01.07.11
Numero di messaggi : 1189
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:

Sorgente: WD TV Live
Alimentatore: Mean Well S-60-24
Ampli: Breeze Audio TPA3116
Diffusori: Indiana Line Tesi 204

Sono stato assente dal forum dal 14 set 2013 all'11 ott 2014 per mancanza di impianto.
Ma ora finalmente tutto riparte.


Tornare in alto Andare in basso

Re: musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Messaggio  plankg il Mer 31 Ott 2012 - 18:41

@donluca ha scritto:Le mie musicassette non si sentono più o hanno un suono pesantemente contraffatto. Sad

C'è chi ci ha fatto un'opera d'arte con la disintegrazione all'ascolto delle mc.
Parlo di quel capolavoro che sono i The Disintegration Loops di William Basinski.
Se non li avete mai sentiti, procuratevi questo disco.


Recensione da Debaser,it:

In gergo musicale un loop è un campione che si ripete, che si richiude su sé stesso. In The Disintegration Loops di William Basinski tale concetto è portato alle estreme conseguenze. Non più una melodia che si ripete all'infinito, ma una melodia che si disgrega gradualmente, che si "disintegra" lentamente e irreversibilmente. Un breve pattern che scivola nell'oblio, come un grattacielo in un filmato a rallentatore implode su se stesso mentre lotta impotente contro la forza di gravità.

Nessuno meglio di Basinski è riuscito a dire cos'è stato l'11 settembre in chi lo visse davvero. Qualcuno una volta disse che un genio non è altro che chi fa la cosa giusta al momento giusto. Basinski in quei giorni era a NYC, aveva trovato dei nastri nel suo archivio contenenti dei loops, piccoli esperimenti, nulla di pretenzioso. Cercò di passarli in digitale, ma mentre faceva quest'operazione vide il nastro accartocciarsi su se stesso, disintegrarsi mentre stava registrando il suo contenuto. Il risultato fu fulminante. Quei Loops man mano che avanzavano si disfacevano, cadevano nel nulla... è la genesi di quella che ora è considerata una delle migliori opere d'ambient sperimentale di tutti i tempi.

Ai Disintegration Loops non ci si approccia come si fa con una traccia di qualsiasi gruppo, di qualsiasi musicista; non la considerate musica, non cercate melodie o dissonanze, non sforzatevi di ascoltare; le due lunghe tracce che compongono l'opera (anonimamente intitolate "D|P 1.1" e "D|P 2.1") sono un quadro impressionistico dell'angoscia di un evento stampatosi nell'immaginario collettivo di una nazione (per non dire dell'intero globo) in maniera indelebile. Fiumi di inchiostro e di filmati sono stati gettati in pasto alla voglia di razionalità che dopo l'11 Settembre ha pervaso il popolo americano e non solo. Inchieste, documentari, sono stati sentiti esperti e periti di ogni genere. Tutto perché la gente voleva sapere, si voleva comprendere l'incomprensibile, sondare l'insondabile. Basinski non risponde a nessun perché, nessun interrogativo viene esaurito. The Disintegration Loops è solo un'immagine che si stampa nella mente, solo un manifesto d'angoscia impresso indelebilmente in dei "banali" loops che si disintegrano. Come d'altronde banale era l'immagine della sagoma umana stampata su una parete di Hiroshima.

plankg
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 16.03.09
Numero di messaggi : 692
Località : XY
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Messaggio  DACCLOR65 il Mer 31 Ott 2012 - 18:45

@andzoff ha scritto:
@Albert^ONE ha scritto:Sono solo ricordi Wink gli unici supporti che tirano ancora sono il CD ed il vinile.....il resto è storia!
E la liquida dove la metti? Lol eyes shut

nel cesso! Laughing

DACCLOR65
Gran Cerimoniere
Gran Cerimoniere

Data d'iscrizione : 04.02.09
Numero di messaggi : 19629
Località : Sicilia, Italia!
Provincia (Città) : Panormus City
Impianto : GPL
Amplificatore: ONKYO A933
Diffusori: PARADIGM MONITOR 9
Sorgenti: SACD DENON DCD 1500-AE, PHILIPS CDR 600, PHILIPS DVDR 3355, TOSHIBA SD-3300
Tape: JVC TD-V662
Cuffia: SONY MDR IF-140
Liquida: PIONEER BDP-170-K + SAMSUNG M3 Portable Series


Spoiler:





http://www.progarchives.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Messaggio  Tommaso Cantalice il Mer 31 Ott 2012 - 20:35

Buonasera a tutti , io di mc ne ho ancora molte e le uso ancora , avendo una piastra molto efficiente Aiwa ADF990 apprezzo ancora la qualita' della mc, purtroppo registro poco o niente , altro discorso per i minidisk che uso regolarmente avendo sia in casa che in auto ancora macchine minidisk la cui qualita' non si discute e registro su questo supporto. Sinceramente avere centinaia di brani su chiavetta usb e poi non ascoltarli in auto a meno che uno non faccia lunghi viaggi si finische per ascoltare solo poche e magari sempre le stesse anche con l'accesso random. Credo che comunque bisogna avere ancora un po di rispetto per cio e' stato la storia dell'HiFi non bisogna cancellare a priori certe tecnologia solo perche' superate erano comunque considerate il top nei vari periodi questa non e' nostalgia ma un dato di fatto , prendete ad asempio il minidisk la cui qualita' e' per me superiore al cd eppure non esiste quasi piu' e i dischi non sono piu' in vendita gia da molti anni il guaio e' che adesso non si ha piu' voglia di aspettare i 30 45 minuti per registrare un album si fa prima a riversarlo su pc o in mp3 per poi ascoltarlo magari al cellulare come fanno i mie figli senza sapere cosa si perdono sia in qualita' che nella manualita' di preparare una registrazione.
Tommaso

Tommaso Cantalice
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.06.11
Numero di messaggi : 233
Località : Bari
Provincia (Città) : Sempre positivo
Impianto : Amplificatore NE Lx 139 - Pre Kenwood C1 - Sorgente minidisk Sony MDS-JE330 - Lettore CD/DVD Aiwa - Diffusori Progetto R. Giussani The Audio Speeker
E-mail:tommasocanta@libero.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Messaggio  quatermass il Mer 31 Ott 2012 - 20:49

Ciao a tutti, anche io ho centinaia di musicassette in soffitta e mi ricordano tempi che ormai non torneranno più.
Comunque negli U.S.A. ci sono molte case discografiche!? e molti gruppi indipendenti che tuttora fanno uscire i loro lavori oltre che in CD e vinile anche in musicassetta.

Ad esmpio c'è la BURGER records, metto il link

http://www.burgerrecords.org/apps/webstore/

E' una label di culto, molti gruppi che vanno per la maggiore in ambito garage-punk come
BLACK LIPS, TY SEGALL, THEE OH SEES, THE UFO BLUB ed addirittura i REDD KROSS che sono sulla breccia ormai da 30 anni.

Chiaramente, l'ultimo loro album Researching the blues che reputo il miglior album del 2012 finora l'ho comprato oltre che in vinile anche in cassetta!!

Quindi se qualcuno ha nostalgia di musicassette sa dove rivolgersi!! Laughing


quatermass
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 19.12.10
Numero di messaggi : 113
Località : udine
Impianto : Amplificatore AERON A4 . Sorgente COCKTAIL AUDIO X10 . Giradischi NOIZ LOG5000 . Diffusori MONITOR AUDIO silver RX6

Tornare in alto Andare in basso

Re: musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Messaggio  donluca il Mer 31 Ott 2012 - 21:00

I minidisc avevano tra le altre cose degli ottimi DAC al loro interno e questi possono essere usati anche oggi perchè molti avevano l'entrata ottica!

Sarebbe interessantissimo riuscire a rimediarne uno e fare un confronto per vedere come suona Wink

donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3647
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Messaggio  Albert^ONE il Mer 31 Ott 2012 - 21:31

La liquida è il pane quotidiano Wink Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing

Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5357
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Tornare in alto Andare in basso

Re: musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Messaggio  Gun jack il Mer 31 Ott 2012 - 22:58

@donluca ha scritto:I minidisc avevano tra le altre cose degli ottimi DAC al loro interno e questi possono essere usati anche oggi perchè molti avevano l'entrata ottica!

Sarebbe interessantissimo riuscire a rimediarne uno e fare un confronto per vedere come suona Wink
Avevo pensato di comprare un registratore Sony, ma ho visto che i dischetti vergini costano una follia (8 euro circa il prezzo medio)

che è quasi il prezzo di un cd (non edizioni limitate o novità)

Gun jack
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 14.09.12
Numero di messaggi : 123
Località : Cosenza
Occupazione/Hobby : auto d'epoca
Provincia (Città) : meteoropatico
Impianto :
Spoiler:
ampilficatori: sony - tamp
sorgenti: sony - marantz
diffusori: wharfedale vr-200
lettori mp3: iphone 4 - ipod shuffle 2g & 4g -philips raga - htc sensation xl - htc desire s
ampilficatori per cuffie: fiio e6 - fiio e7
cuffie: sennheiser hd 201 & hd 407 - skullcandy lowrider - sony xb 700 -
klipsch image one - superlux hd 681b - creative aurvana live
auricolari: sennheiser - akg - sony - philips - apple - monster beats - xears


Tornare in alto Andare in basso

Re: musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Messaggio  donluca il Mer 31 Ott 2012 - 23:56

Io lo prenderei per usarlo come DAC e basta, ma più per curiosità che altro...

donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3647
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Messaggio  valterneri il Gio 1 Nov 2012 - 0:21

Nostalgia!
E la nostalgia è più forte quando il presente è deludente!

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3602
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Messaggio  Cella il Gio 1 Nov 2012 - 0:25

Non saprei, perché chi li prende oggi non ha nulla da ascoltare o recuperare.

Io tranne il MD che non ho mai amato ho del materiale, che ho riaquistato.

Cella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.10
Numero di messaggi : 2715
Impianto : Trends TA-10.2
Kingrex T20U
Topping TP32
Muse MU-T15, MU-15 MK2
SMSL SA-36, SA-36A, SA-S1+, SA-S3+, SA-4S
Audiophonics T-amp, Yuanjing 20, Hlly Tamp-20
Dayton DTA-1, MOKS Fenice 20 MKTII

Tornare in alto Andare in basso

Re: musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Messaggio  fritznet il Gio 1 Nov 2012 - 0:40

Io ho ancora, da qualche parte, delle cassette di registrazioni dal vivo di qualche gruppo di amici, e qualche registrazione ambientale casalinga, compleanni, cose così. Queste prima o poi le riverserò di sicuro in digitale.

Il resto erano solo copie degli LP da ascoltare in macchina, quindi già andate al macero da un decennio abbondante.

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8480
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale


Tornare in alto Andare in basso

Re: musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Messaggio  Roberto Demattè il Gio 1 Nov 2012 - 10:26

@quatermass ha scritto:Ciao a tutti, anche io ho centinaia di musicassette in soffitta e mi ricordano tempi che ormai non torneranno più.
Comunque negli U.S.A. ci sono molte case discografiche!? e molti gruppi indipendenti che tuttora fanno uscire i loro lavori oltre che in CD e vinile anche in musicassetta.

Ad esmpio c'è la BURGER records, metto il link

http://www.burgerrecords.org/apps/webstore/

E' una label di culto, molti gruppi che vanno per la maggiore in ambito garage-punk come
BLACK LIPS, TY SEGALL, THEE OH SEES, THE UFO BLUB ed addirittura i REDD KROSS che sono sulla breccia ormai da 30 anni.

Chiaramente, l'ultimo loro album Researching the blues che reputo il miglior album del 2012 finora l'ho comprato oltre che in vinile anche in cassetta!!

Quindi se qualcuno ha nostalgia di musicassette sa dove rivolgersi!! Laughing



speriamo prenda piede, così ho ancora speranza di vendermi la doppia piastra di registrazione, il walkman e l'autoradio a cassette Laughing Laughing

........per fortuna le cassette non le ho più, date ad amici che ancora le ascoltavano e liberati mooooolti cassetti

Roberto Demattè
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 21.06.11
Numero di messaggi : 200
Località : Trento
Occupazione/Hobby : falegname / trenini elettrici , montagna , risiko catan alambra carcassonne scopone scientifico in compagnia , music on my divano
Provincia (Città) : sempre il bicchiere mezzo pieno, se possibile
Impianto : PRIMA:
3 sorgenti: mediaplayer lacie lacinema hd 2tb + cavo spdif mogami 2964 / tv + cavo ottico / dvd-ht + cavo ottico /
collegate a selettore 3 ingressi ottici --> poi a --> vdacII --> wire world luna 6 --> muse dt-50a -- > wire world luna 16/4 --> diffusori autocostruiti prog. ciare h03.5 con crossover e unità medioalti riciclati da esb 7/09II

ADESSO: nuforce DDA-100 al posto di: (vdacII---> rca wire world luna 6 --->>> muse dt-50a)

Tornare in alto Andare in basso

Re: musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Messaggio  quatermass il Gio 1 Nov 2012 - 11:17

io ascolto anche musica liquida, sono un fortunato e contento possessore del COCKTAIL AUDIO x10, ma ho circa 2000 lp oltre a svariati 45 giri e molte musicassette.
Le tengo perchè sono molto affezzionato e mi ricordano tempi troppo belli e buttarle via o regalarle mi sembra ingiusto, sarebbe come darmi una pugnalata.
Vuoi mettere i viaggi in macchina magari assieme ad una bella ragazza, quando ad un certo punto la musica si fermava, perchè il nastro usciva dalla cassetta e poi ti toccava riavvolgerlo con una penna??

Poi le cassette del COSMIC, mammamia Laughing

adesso siamo pieni di file e non ascoltiamo niente

Laughing Laughing



quatermass
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 19.12.10
Numero di messaggi : 113
Località : udine
Impianto : Amplificatore AERON A4 . Sorgente COCKTAIL AUDIO X10 . Giradischi NOIZ LOG5000 . Diffusori MONITOR AUDIO silver RX6

Tornare in alto Andare in basso

Re: musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Messaggio  Edoardo il Gio 1 Nov 2012 - 13:02

@quatermass ha scritto:io ascolto anche musica liquida, sono un fortunato e contento possessore del COCKTAIL AUDIO x10, ma ho circa 2000 lp oltre a svariati 45 giri e molte musicassette.
Le tengo perchè sono molto affezzionato e mi ricordano tempi troppo belli e buttarle via o regalarle mi sembra ingiusto, sarebbe come darmi una pugnalata.
Vuoi mettere i viaggi in macchina magari assieme ad una bella ragazza, quando ad un certo punto la musica si fermava, perchè il nastro usciva dalla cassetta e poi ti toccava riavvolgerlo con una penna??

Poi le cassette del COSMIC, mammamia Laughing

adesso siamo pieni di file e non ascoltiamo niente

Laughing Laughing



Ho sempre bei ricordi con le cassette. Ricordo per esempio che mentre facevo il militare a Foligno ero riuscito a portarmi una decina di cassette con alcune delle cose che amavo ascoltare e un vecchio walkman cinese da 10.000 Lire. Eppure dopo giornate di m....a metter su una di quelle cassette mi sembrava di toccare il paradiso.....con Milton Nascimento nelle orecchie non c'era bruttura che potesse prevalere....

Edoardo
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 01.09.09
Numero di messaggi : 1213
Località : Rocca di Papa (RM)
Impianto :
Spoiler:

IMPIANTO PRINCIPALE
I:Amplificatore Naim Nait 5, CD Naim CD5i, PSU Naim Flatcap XS, giradischi Technics SL1200 MKII con Goldring 2300, Pre Phono Lehmann Black Cube, PC Compaq con HD Western Digital da 2 Terabyte, DAC ARCAM rDAC e Beresford Bushmaster, M2Tech Hiface II, cavi Mogami 2534 Naim SNAIC e Naim NACA5
Diffusori Klipsch Heresy III, Cuffie Beyerdynamic DT-990 Pro

IMPIANTI SECONDARI
II:Amplificatore NAD 352, CD NAD 525BEE, Sinto Pioneer F6MK2, Piastra cassette Akai GX75-MKII, cavi Gb&L e Supra Classic 6

III:Amplificatore KingRex T20+KingRex Pre+KingRex PSU, CD Harman Kardon HD750, Giradischi Project Debut Carbon con Ortofon Red, Pre-Phono Cambridge Audio 640P, cavi Mogami 2534 e Supra Classic 6.

IV: Amplificatore Yarland M34, CD Harman Kardon HD720, cavi Gb&L e Supra Classic 6.

Centralina TEC TC-616 che smista i tre impianti ai diffusori Ruark Prologue Reference One oppure Klipsch RB-81 su sostegni Norstone da 60 cm.


http://www.studiovegetazione.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Messaggio  Flightangel il Sab 3 Nov 2012 - 11:36

@Gun jack ha scritto:
@donluca ha scritto:I minidisc avevano tra le altre cose degli ottimi DAC al loro interno e questi possono essere usati anche oggi perchè molti avevano l'entrata ottica!
Sarebbe interessantissimo riuscire a rimediarne uno e fare un confronto per vedere come suona Wink
Avevo pensato di comprare un registratore Sony, ma ho visto che i dischetti vergini costano una follia (8 euro circa il prezzo medio)
che è quasi il prezzo di un cd (non edizioni limitate o novità)

I minidisc vergini si trovano ancora abbastanza agevolmente in Inghilterra a prezzi accettabili, ma non più le versioni più raffinate tipo la serie ES di SONY o la serie MD-XG di TDK. Quanto ai lettori, sono alla ricerca di un modello per un mio amico da tantissimo tempo. Solo i modelli più basic si trovano facilmente, mentre per le macchine top ( come quella in foto)non c'è nulla da fare; chi le ha se le tiene ben care.[img][/img]

Flightangel
CDP Expert
CDP Expert

Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2351
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico

http://www.esternitalia.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: musicassette, dcc, md, dat: possono avere ancora senso? (no usi pro)

Messaggio  Albert^ONE il Sab 3 Nov 2012 - 14:18

Quello in foto color champagne è la serie TOP di Sony,solo che avevo un sintoamplificatore della stessa serie e non era un granchè!

Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5357
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum