T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Nuovo ADCOM GFA-565-SE, acquisto
Oggi a 0:09 Da sound4me

» OLD AKG K141 MONITOR E LITTLE DOT MK II V3.0
Ieri a 23:56 Da YAPO

» Primo acquisto cuffie consigli
Ieri a 23:14 Da teskio74

» Pioneer a-30 vs onkyo 9010
Ieri a 22:43 Da micio_mao

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Ieri a 21:32 Da Rikkardo92

» DAC con I2S e DSD
Ieri a 21:26 Da mrcrowley

» Cavo ad Y RCA per Subwoofer
Ieri a 21:24 Da gianni1879

» Nuovo cd lettore+dac
Ieri a 21:08 Da mrcrowley

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Ieri a 20:45 Da dinamanu

» Denon PMA 50
Ieri a 20:44 Da giucam61

» Collegare più sorgenti al T-Amp
Ieri a 20:41 Da giucam61

» OP AMP 627
Ieri a 19:24 Da sportyerre

» Fx-Audio D802
Ieri a 19:02 Da Angel2000

» Chiarimenti Per Impianto Audio! Help !
Ieri a 18:36 Da dinamanu

» Cavi segnale AudioOasi Air Straight VB
Ieri a 16:34 Da Enry

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 14:12 Da kalium

» Consigli per impianto 2.1
Ieri a 13:38 Da Kha-Jinn

» Pioneer SA-706 non va d'accordo con Canton Quinto 520...
Ieri a 13:28 Da p.cristallini

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 12:08 Da Gabriele Barnabei

» R.I.P GREG LAKE
Ieri a 11:25 Da scontin

» Una storia di cavi
Ieri a 10:57 Da Angel2000

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Ieri a 10:50 Da pallapippo

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Ieri a 10:11 Da embty2002

» upgrade 2500 max
Ieri a 9:49 Da titonic

» [VENDO] Vinili classica e altro da 4,90 € in su
Ieri a 6:29 Da savi

» [CB + s.s.] Vendo vinili: ampia scelta
Ieri a 6:12 Da savi

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 0:36 Da CHAOSFERE

» Chi ben comincia...consigli
Gio 8 Dic 2016 - 23:23 Da p.cristallini

» Madame Butterfly
Gio 8 Dic 2016 - 23:02 Da enrico massa

» RCF Stereo Amplifier AF 6181
Gio 8 Dic 2016 - 22:28 Da Aggeo

» cablaggio interno
Gio 8 Dic 2016 - 21:46 Da Angel2000

» (GE) Trasformatore toroidale 230 V~ 2 x 45 V 2 x 3.33 A 300 VA Sedlbauer.
Gio 8 Dic 2016 - 14:44 Da scontin

» Antenna FM
Gio 8 Dic 2016 - 13:37 Da fritznet

» Dac per Koss PortaPro?
Gio 8 Dic 2016 - 13:22 Da mako

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Gio 8 Dic 2016 - 12:39 Da Angel2000

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Gio 8 Dic 2016 - 12:23 Da Angel2000

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Gio 8 Dic 2016 - 11:50 Da bob80

» Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)
Gio 8 Dic 2016 - 11:45 Da ricky84

» [NO] vendo pre+finale valvole classe A
Gio 8 Dic 2016 - 8:23 Da gigetto

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Gio 8 Dic 2016 - 0:33 Da RAMONE67

» L'ho fatto, le ho distrutte :D
Mer 7 Dic 2016 - 21:08 Da zimone-89

»  il trends tamp è oggi un oggetto superato?
Mer 7 Dic 2016 - 19:18 Da alexandros

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Mer 7 Dic 2016 - 18:13 Da dinamanu

» Casse acustiche quali?b&w 684 o IL tesi 560?
Mer 7 Dic 2016 - 16:26 Da rx78

» impianto entry -level
Mer 7 Dic 2016 - 11:12 Da giucam61

» fissa lettore CD
Mer 7 Dic 2016 - 10:54 Da giucam61

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Mer 7 Dic 2016 - 8:41 Da luigigi

» CAIMAN SEG
Mer 7 Dic 2016 - 0:42 Da Zio

» (NA) Amplificatore Kingrex con DAC usb e uscita cuffie €270+ sped.
Mer 7 Dic 2016 - 0:20 Da sonic63

» Daphile in ram
Mar 6 Dic 2016 - 23:58 Da ghiglie

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
CHAOSFERE
 
fritznet
 
lello64
 
dinamanu
 
giucam61
 
rx78
 
Angel2000
 
gigetto
 
schwantz34
 
sportyerre
 

I postatori più attivi del mese
CHAOSFERE
 
dinamanu
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
fritznet
 
gigetto
 
rx78
 
natale55
 
sportyerre
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15496)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10219)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8495)
 

Statistiche
Abbiamo 10374 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Giancarlo Campoli

I nostri membri hanno inviato un totale di 769574 messaggi in 50072 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 67 utenti in linea :: 5 Registrati, 2 Nascosti e 60 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

alessandro1, CHAOSFERE, SGH, sound4me, YAPO

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Collocazione spaziale degli strumenti.

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Collocazione spaziale degli strumenti.

Messaggio  flovato il Dom 28 Ott 2012 - 16:50

Dopo aver ascoltato un'ora e quaranta di conferenza del buon Giussani postata qui sul tforum ho preso spunto dalle sue affermazioni per osservare un fenomeno da lui ben descritto.

Giussani fa spesso riferimento alle ESB serie 7 che conosco bene e reputo diffusori veramente eccellenti.

Se fate caso sono diffusori che si sviluppano in altezza ed in effetti Giussani spiega come sia difficile riprodurre le proporzioni degli strumenti in verticale.

Effettivamente sto ascoltando con le mie Monitor Audio e la difficoltà é evidente.

Malgrado il risultato raggiunto nella mia catena, ovvero una buona profondità, una bella larghezza in altezza non c'é un grande sviluppo.

I cantanti si materializzano piú bassi di come dovrebbero, diciamo alti piú o meno un metro invece di uno e settanta, uno e ottanta.

A memoria non ricordo di catene particolarmente sviluppate in verticale, adesso provo a orientare i diffusori di qualche grado e vediamo che succede.

Quale sono le vostre esperienze a proposito. ?


flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Collocazione spaziale degli strumenti.

Messaggio  Stentor il Dom 28 Ott 2012 - 16:52

@flovato ha scritto:
Quale sono le vostre esperienze a proposito. ?


Ho appena sentito delle B&W 801 prima serie ...nonostante siano basse la scena si sviluppa notevolmente in altezza!


Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Collocazione spaziale degli strumenti.

Messaggio  flovato il Dom 28 Ott 2012 - 16:59

@Stentor ha scritto:
@flovato ha scritto:
Quale sono le vostre esperienze a proposito. ?


Ho appena sentito delle B&W 801 prima serie ...nonostante siano basse la scena si sviluppa notevolmente in altezza!


Ottimo e da te come vanno le cose ?
A casa tua mi ricordo bene ma non ho memoria di altezza anche se la situazione non dovrebbe essere malvagia visti i piedistalli che hai piuttosto alti.

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Collocazione spaziale degli strumenti.

Messaggio  flovato il Dom 28 Ott 2012 - 17:23

Questa poi... Shocked

Ho inclinato i diffusori di qualche grado agendo sulle apposite ghiere di cui sono dotati i piedistalli dei miei diffusori.

La voce di Jeff Buckley si é alzata di 20 - 30 cm.

In compenso devo capire ancora cosa sta succedendo in basso.

Spero torni presto il sole altrimenti con sti esperimenti vado fuori di melona. Laughing

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Collocazione spaziale degli strumenti.

Messaggio  Ornito il Dom 28 Ott 2012 - 17:26

Ci sono un paio di interventi che modificano radicalmente la proiezione in altezza dell'immagine sonora.
E parlo per esperienza personale diretta...

Se ti interessa te ne parlo in privato, altrimenti si scatena un flame che la metà basta... Wink

Ornito
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 10.05.12
Numero di messaggi : 685
Località : Bologna
Provincia (Città) : Bologna (fuori Bologna)
Impianto : Dipende, quello bello o il secondo ?

Tornare in alto Andare in basso

Re: Collocazione spaziale degli strumenti.

Messaggio  flovato il Dom 28 Ott 2012 - 17:34

@Ornito ha scritto:Ci sono un paio di interventi che modificano radicalmente la proiezione in altezza dell'immagine sonora.
E parlo per esperienza personale diretta...

Se ti interessa te ne parlo in privato, altrimenti si scatena un flame che la metà basta... Wink

No, parlamene in chiaro, di cosa dovremo aver timore ?
Come vedi non mi vergogno nel descrivere quello che sento anche quando cambio un cavo, non vorrai mica che diventiamo tutti Massoni per discutere del nostro Hobby.

Ti apro la strada... pochi gradi di inclinazione hanno cambiato di molto la risposta in basso che adesso appare meno incisivo e alzato le voci.

Vai... ti leggo con grande piacere. Wink

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Collocazione spaziale degli strumenti.

Messaggio  Ornito il Dom 28 Ott 2012 - 18:04

@flovato ha scritto:
@Ornito ha scritto:Ci sono un paio di interventi che modificano radicalmente la proiezione in altezza dell'immagine sonora.
E parlo per esperienza personale diretta...

Se ti interessa te ne parlo in privato, altrimenti si scatena un flame che la metà basta... Wink

No, parlamene in chiaro, di cosa dovremo aver timore ?
Come vedi non mi vergogno nel descrivere quello che sento anche quando cambio un cavo, non vorrai mica che diventiamo tutti Massoni per discutere del nostro Hobby.

Ti apro la strada... pochi gradi di inclinazione hanno cambiato di molto la risposta in basso che adesso appare meno incisivo e alzato le voci.

Vai... ti leggo con grande piacere. Wink

K.

il metodo da te applicato è il più semplice, ma soffre appunto di qualche controindicazione... infatti la questione della "coperta corta" in questo caso, purtroppo si manifesta chiaramente...

Un altro metodo che a me ha dato risultati letteralmente sorprendenti è stato quello di utilizzare un OTTIMO cavo di alimentazione dedicato.

La sostituzione del cavo di alimentazione, nel mio set up ha prodotto effetti benefici incredibili (relativamente all'immagine sonora).
I maggiori benefici, per quello che riguarda la mia personale esperienza, li ho ottenuti cambiando il cavo della sorgente (CDP).. (dal giorno alla notte...)
buoni risultati ma non così eclatanti cambiandolo (ove possibile) nella sezione pre (il mio pre ha l'alimentazione separata).
miglioramenti minimi o lievemente percettibili cambiandoli nei finali.
nessun risultato sostituendolo nei diffusori (che sono alimentati, essendo elettrostatici)

Il mio impianto elettrico oltre ad essere a norma, è sezionato ed ha due linee dirette dedicate per l'hifi. Una di queste è solo ed esclusivamente per il CDP, l'altra raccoglie le altre elettroniche (pre, finali, diffusori).

L'identificazione del "giusto" cavo di alimentazione non è così immediata e purtroppo richiede un pò di "prova e ascolta", io ho trovato un bravo costruttore che si è appunto specializzato nei cavi di alimentazione e, per quello che mi riguarda, non posso che parlare bene dei suoi prodotti.. tutt'altro che economici...
Ma a prove fatte... il gioco ne è valso la candela.

logicamente il cavo di alimentazione è l'ultimo tassello da sistemare... l'impianto DEVE essere a posto e suonare praticamente al massimo delle sue possibilità...


Ornito
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 10.05.12
Numero di messaggi : 685
Località : Bologna
Provincia (Città) : Bologna (fuori Bologna)
Impianto : Dipende, quello bello o il secondo ?

Tornare in alto Andare in basso

Re: Collocazione spaziale degli strumenti.

Messaggio  Albert^ONE il Dom 28 Ott 2012 - 18:07

Vai ti ascoltiamo! Wink

Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5357
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Collocazione spaziale degli strumenti.

Messaggio  flovato il Dom 28 Ott 2012 - 18:15

@Ornito ha scritto:

il metodo da te applicato è il più semplice, ma soffre appunto di qualche controindicazione... infatti la questione della "coperta corta" in questo caso, purtroppo si manifesta chiaramente...

Un altro metodo che a me ha dato risultati letteralmente sorprendenti è stato quello di utilizzare un OTTIMO cavo di alimentazione dedicato.


Ho letto e ti quoto in tutto e per tutto. Ok
Le controindicazioni le sto sentendo in questo preciso istante... un'attenuazione dei bassi.
Per quanto riguarda il cavo di alimentazione forse ti sei perso il mio 3D sul cavo che mi é arrivato ieri... lo confessavo ad Ivano in MP... sono basito, miglioramenti sorprendenti.

Se hai voglia dicci quanto costano i cavi che ti sei fatto assemblare, il mio attorno ai 100 euro.

Dimenticavo, ho messo il Furutech sul pre al posto di quello da ferro da stiro che usavo prima... sembra gradire.

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Collocazione spaziale degli strumenti.

Messaggio  Ornito il Dom 28 Ott 2012 - 18:26

@flovato ha scritto:
@Ornito ha scritto:

il metodo da te applicato è il più semplice, ma soffre appunto di qualche controindicazione... infatti la questione della "coperta corta" in questo caso, purtroppo si manifesta chiaramente...

Un altro metodo che a me ha dato risultati letteralmente sorprendenti è stato quello di utilizzare un OTTIMO cavo di alimentazione dedicato.


Ho letto e ti quoto in tutto e per tutto. Ok
Le controindicazioni le sto sentendo in questo preciso istante... un'attenuazione dei bassi.
Per quanto riguarda il cavo di alimentazione forse ti sei perso il mio 3D sul cavo che mi é arrivato ieri... lo confessavo ad Ivano in MP... sono basito, miglioramenti sorprendenti.

Se hai voglia dicci quanto costano i cavi che ti sei fatto assemblare, il mio attorno ai 100 euro.

Dimenticavo, ho messo il Furutech sul pre al posto di quello da ferro da stiro che usavo prima... sembra gradire.

Non ho letto il 3d citato, mi fa piacere che anche tu abbia notato un miglioramento sostanziale sostituendo l'alimentazione.

Per quello che riguarda i miei cavi... Crying or Very sad Crying or Very sad

I più "scarsi" che ho sono i MIT Z-CORD II (circa 350 usd ) e ne ho due sui finali...

Quelli del costruttore, ne ho due, non mi ricordo con precisione quale ma vanno tra i 350 e i 750 €...l'uno.
(quello più performante sul CDP, l'altro su una sezione del pre)

Quelli dei diffusori sono rimasti gli originali perchè, come dicevo, dopo varie prove non ho visto miglioramenti... almeno lì ho risparmiato...

P.S. prima sul CDP avevo i MIT Z cord, poi ho provato gli altri e.... partita sospesa per manifesta inferiorità... Wink

Ornito
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 10.05.12
Numero di messaggi : 685
Località : Bologna
Provincia (Città) : Bologna (fuori Bologna)
Impianto : Dipende, quello bello o il secondo ?

Tornare in alto Andare in basso

Re: Collocazione spaziale degli strumenti.

Messaggio  timido il Dom 28 Ott 2012 - 18:31

quali dischi sono più adatti a testare questi aspetti fondamentali del suono HI-FI ?

timido
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 21.11.11
Numero di messaggi : 717
Località : avellino
Impianto : denon 700 pma, b&w 685, V - DAC II


Tornare in alto Andare in basso

Re: Collocazione spaziale degli strumenti.

Messaggio  Ornito il Dom 28 Ott 2012 - 18:34

@timido ha scritto:quali dischi sono più adatti a testare questi aspetti fondamentali del suono HI-FI ?

Dischi che conosci bene e che siano incisi in maniera decente...
io sono contrario ai dischi test...
per me l'impianto deve suonare corretto, con tutto, compatibilmente con quello che deve riprodurre, of course.

tutto sempre IMHO...

Ornito
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 10.05.12
Numero di messaggi : 685
Località : Bologna
Provincia (Città) : Bologna (fuori Bologna)
Impianto : Dipende, quello bello o il secondo ?

Tornare in alto Andare in basso

Re: Collocazione spaziale degli strumenti.

Messaggio  flovato il Dom 28 Ott 2012 - 18:35

@Ornito ha scritto:
Quelli del costruttore, ne ho due, non mi ricordo con precisione quale ma vanno tra i 350 e i 750 €...l'uno.
Quelli dei diffusori sono rimasti gli originali perchè, come dicevo, dopo varie prove non ho visto miglioramenti... almeno lì ho risparmiato...

Ho visto che hai un'impianto buono e il secondo... a me il secondo puó bastare. Hehe

Se hai dedicato certe cifre per l'alimentazione non oso pensare il resto della catena... vado ad intuito... mi fido. Oki

Questo é il 3D del cavo alimentazione:

http://www.tforumhifi.com/t30519-cavo-alimentazione-yulian?highlight=Alimentazione

Hello

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Collocazione spaziale degli strumenti.

Messaggio  Ornito il Dom 28 Ott 2012 - 18:40

sono andato a guardare sul sito del produttore di cavi per controllare...

quando li presi io, il soggetto non era ancora "ufficiale" mentre adesso può operare in piena vista...

Il suo listino riporta che i due modelli da me posseduti attualmente vanno da 400 a 600 € mentre per il top di gamma ce ne vogliono 1.000...
sempre di alimentazione...
questo per la serie standard, mentre per la serie "da ricchi" si sale di conseguenza... Suicide
per segnale e potenza... se vi interessano, spero per voi abbiate le tasche profonde e piene... Suicide

Ornito
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 10.05.12
Numero di messaggi : 685
Località : Bologna
Provincia (Città) : Bologna (fuori Bologna)
Impianto : Dipende, quello bello o il secondo ?

Tornare in alto Andare in basso

Re: Collocazione spaziale degli strumenti.

Messaggio  flovato il Dom 28 Ott 2012 - 18:44

@timido ha scritto:quali dischi sono più adatti a testare questi aspetti fondamentali del suono HI-FI ?

Quoto, devi sentire un po di tutto ma per le prove di routine io uso Denon Audio Techical CD adatto allo scopo.

Canale destro, canale sinistro, fase, controfase e passaggi dai 1001 Hz fino a 19.999 Hz un canale alla volta.

Infinity Zero, onde sinusoidali varie, rumori rosa etc.

É abbastanza curioso che la coppia di diffusori non sia mai perfettamente identica in particolare sulle medie... ci sono delle piccole differenze di risposta, una suona un po di piú dell'altra... i motivi potrebbero essere i più disparati e magari non attribuibili ai diffusori stessi (posizionamento ?).

@Ornito ha scritto:sono andato a guardare sul sito del produttore di cavi per controllare...

Mi hai incuriosito Very Happy ... link del sito ?


flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Collocazione spaziale degli strumenti.

Messaggio  Ornito il Dom 28 Ott 2012 - 18:51

http://www.fabercables.com

magari i puoi andare anche a piedi... Laughing Laughing


Ultima modifica di Ornito il Dom 28 Ott 2012 - 18:55, modificato 1 volta

Ornito
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 10.05.12
Numero di messaggi : 685
Località : Bologna
Provincia (Città) : Bologna (fuori Bologna)
Impianto : Dipende, quello bello o il secondo ?

Tornare in alto Andare in basso

Re: Collocazione spaziale degli strumenti.

Messaggio  Vella il Dom 28 Ott 2012 - 18:54

Io con le omnidirezionali che ho sentito la sensazione di altezza c'era tutta.
Con le Duevel Planets di Gianluca la sensazione era chiara, e adesso che mi ci fai pensare capisco che questo é uno dei motivi per cui mi sono piaciute così.
Al Top Adio poi, le German Physiks ( con elettroniche Soulution).... Altro che altezza della scena, avevano 7, 8 dimensioni.
Mó provo anch'io ad inclinare le mie ATC

Vella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 3992
Località : Milano
Occupazione/Hobby : finanza/tra un pò scrivo un romanzo
Impianto :
Spoiler:
Asus eeebox+Lubuntu/MPD - Rega Planet 2000 - Benchmark DAC1USB - Electrocompaniet EC3 - Electrocompaniet AW 120 DMB - Duevel Planets - Sennheiser HD600
Chord USB Silver Plus - Mogami 2964 - Atlas Element Integra - WireWorld Stratus 5(2) - QED Anniversary Silver XT Anniversary


Tornare in alto Andare in basso

Re: Collocazione spaziale degli strumenti.

Messaggio  Ornito il Dom 28 Ott 2012 - 18:57

@Vella ha scritto:Io con le omnidirezionali che ho sentito la sensazione di altezza c'era tutta.
Con le Duevel Planets di Gianluca la sensazione era chiara, e adesso che mi ci fai pensare capisco che questo é uno dei motivi per cui mi sono piaciute così.
Al Top Adio poi, le German Physiks ( con elettroniche Soulution).... Altro che altezza della scena, avevano 7, 8 dimensioni.
Mó provo anch'io ad inclinare le mie ATC


Ehhh ma le omnidirezionali sono un piccolo mondo a sè stante..... Smile Smile Wink

Ornito
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 10.05.12
Numero di messaggi : 685
Località : Bologna
Provincia (Città) : Bologna (fuori Bologna)
Impianto : Dipende, quello bello o il secondo ?

Tornare in alto Andare in basso

Re: Collocazione spaziale degli strumenti.

Messaggio  flovato il Dom 28 Ott 2012 - 19:03

@Ornito ha scritto:http://www.fabercables.com

magari i puoi andare anche a piedi... Laughing Laughing

Molto bello il sito, effettivamente sta a pochi chilometri da casa mia.
Potrei fare un salto e rovistare tra gli scarti di lavorazione... con quei prezzi mi pago qualche rata del mutuo. Laughing

A parte gli scherzi prima o poi faccio un salto a sentirli. Ok

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Collocazione spaziale degli strumenti.

Messaggio  Ornito il Dom 28 Ott 2012 - 19:06

@flovato ha scritto:
@Ornito ha scritto:http://www.fabercables.com

magari i puoi andare anche a piedi... Laughing Laughing

Molto bello il sito, effettivamente sta a pochi chilometri da casa mia.
Potrei fare un salto e rovistare tra gli scarti di lavorazione... con quei prezzi mi pago qualche rata del mutuo. Laughing

A parte gli scherzi prima o poi faccio un salto a sentirli. Ok

Se non ha cambiato politica e visto che sei anche un consittadino presumo non abbia nessun problema a darteli da provare...

previa fideiussione, ovviamente.... Laughing

Ornito
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 10.05.12
Numero di messaggi : 685
Località : Bologna
Provincia (Città) : Bologna (fuori Bologna)
Impianto : Dipende, quello bello o il secondo ?

Tornare in alto Andare in basso

Re: Collocazione spaziale degli strumenti.

Messaggio  Albert^ONE il Dom 28 Ott 2012 - 19:27

Costosetti! Laughing

Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5357
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Collocazione spaziale degli strumenti.

Messaggio  T-ramon il Dom 28 Ott 2012 - 20:18

@flovato ha scritto:Questa poi... Shocked
Ho inclinato i diffusori di qualche grado agendo sulle apposite ghiere di cui sono dotati i piedistalli dei miei diffusori.
La voce di Jeff Buckley si é alzata di 20 - 30 cm.
In compenso devo capire ancora cosa sta succedendo in basso.
Dividi et impera, mai ascoltato un sistema biamp con fullrange in OB ( 80hz.> 20k) + unita bassi (<80hz) ?
Da quando l' ho ascoltato è diventato il mio impianto e non considero più altre soluzioni riguardo a diffusori , se come per me il parametro più importante è la stereofonia (suono solido) con la relativa scena 3d IMHO è il massimo.

T-ramon
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 154
Località : Friuli
Provincia (Città) : Udine
Impianto : In firma


Tornare in alto Andare in basso

Re: Collocazione spaziale degli strumenti.

Messaggio  flovato il Dom 28 Ott 2012 - 21:14

@T-ramon ha scritto:
@flovato ha scritto:Questa poi... Shocked
Ho inclinato i diffusori di qualche grado agendo sulle apposite ghiere di cui sono dotati i piedistalli dei miei diffusori.
La voce di Jeff Buckley si é alzata di 20 - 30 cm.
In compenso devo capire ancora cosa sta succedendo in basso.
Dividi et impera, mai ascoltato un sistema biamp con fullrange in OB ( 80hz.> 20k) + unita bassi (<80hz) ?
Da quando l' ho ascoltato è diventato il mio impianto e non considero più altre soluzioni riguardo a diffusori , se come per me il parametro più importante è la stereofonia (suono solido) con la relativa scena 3d IMHO è il massimo.

Vieni al Gran Galà della Musica di Padova, ascoltiamo insieme quello che a tuo avviso si avvicina al riferimento. Wink

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Collocazione spaziale degli strumenti.

Messaggio  T-ramon il Dom 28 Ott 2012 - 22:23

Ho visto le date, sarebbe una ottima occasione, ma non ho la certezza di avere libero quel weekend ora , ti faccio sapere qualche giorno prima e grazie della segnalazione !

T-ramon
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 154
Località : Friuli
Provincia (Città) : Udine
Impianto : In firma


Tornare in alto Andare in basso

Re: Collocazione spaziale degli strumenti.

Messaggio  Dani81 il Dom 28 Ott 2012 - 22:33

@Ornito ha scritto:http://www.fabercables.com

magari i puoi andare anche a piedi... Laughing Laughing
Non indica neanche che rame usa .... Ironic . Saranno buoni... però a mio avviso specificare il rame usato e la sua qualità dovrebbe essere la prima cosa!

Io a gg dovrei ricevere un cavo di alimentazione con rame 7N UP-OCC Cryo Wink

Dani81
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.03.10
Numero di messaggi : 952
Località : Catania
Provincia (Città) : Come il Tempo
Impianto : Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: AirTech EVO Light 7N Cryo + SRC XLR Xhadow  - Cavo Alimentazione: AirTech EVO Light  7N Cryo + SRC - Ampli Cuffia/PRE Amplificatore: LD MK VI+ - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A - Cuffie: HE-500 Hard Wire Balanced AirTech AIR -  Foto
...ho gusti semplici, scelgo solo il meglio (Oscar Wilde).

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum