T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
48% / 35
No, era meglio quello vecchio
52% / 38
Ultimi argomenti
ALIENTEK D8Oggi alle 13:18kalium
HelP! DAC!Oggi alle 9:50johnny99
POPU VENUS Oggi alle 7:23gigetto
DAC fatto in casaLun 27 Mar 2017 - 23:17Calbas
I postatori più attivi della settimana
22 Messaggi - 22%
14 Messaggi - 14%
12 Messaggi - 12%
12 Messaggi - 12%
9 Messaggi - 9%
7 Messaggi - 7%
7 Messaggi - 7%
6 Messaggi - 6%
5 Messaggi - 5%
5 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
295 Messaggi - 22%
265 Messaggi - 20%
145 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
116 Messaggi - 9%
91 Messaggi - 7%
84 Messaggi - 6%
72 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
67 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15439)
15439 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8857)
8857 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 79 utenti in linea :: 8 Registrati, 3 Nascosti e 68 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Aunktintaun, biiotechano, dinamanu, Egidio Catini, Fazz, nerone, p.cristallini, Seti

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
kywest
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 07.05.09
Numero di messaggi : 107
Località : prov Livorno
Occupazione/Hobby : troppo di tutto
Provincia (Città) : metereopatico
Impianto : Linn Sondeck/Ittok/ Audio Technica; Mission CD5 usato come meccanica; Beresford TC-7510; Benchmark DAC1; pre/finale Naim nac92+nap90; casse Energy C-200 (provvisorie).

Impianto II.
Dockbox Pro-Ject+IPod classic60; Music Angel push-pull 6AQ5 24W; casse AS (mia produzione) in composito e carbonio con Fostex FE206E monovia 96db.
http://aerobaticsound.jimdo.com/

Monovia con Fostex FE206E

il Lun 18 Mag 2009 - 17:11
Cari amici. Avrei voluto postare un lungo articolo relativo alla realizzazione del mio diffusore, una volta completamente ultimato e testato. Ripensandoci, però, ho deciso di aprire subilto il 3D, in modo da condividere questa esperienza "a puntate", via-via che si evolve tenendo acceso l'interesse (se c'è). Smile

Chi mi conosce sa che il mio approccio all'hi-fi è condizionato dalla ricerca del buon suono a basso prezzo. Un po' per necessità e un po' per scelta ideologica, negli ultimi anni ho sempre “giocato” con oggetti economici, cercando in mezzo a molta paccottiglia, qualcosa di valido.

Con lo sviluppo della classe D (t) e dei moduli Fenice, nonché di valvolari di basso costo e potenza ma (qualcuno) dal buon suono, ho sentito la necessità di una coppia di diffusori adatti a questi apparecchi.
Il mercato non offre molto in fatto di efficienza medio alta a costi umani. Alla fine mi sono risolto a realizzare qualcosa in proprio.

Dopo aver ponderato a lungo, ho optato per un monovia. La scelta è nata dopo l'ascolto di un auto costruito con il Lowter, che mi ha affascinato per coerenza e coinvolgimento, seppur con i noti limiti.
Volendo rimanere in ambiti di prezzo ragionevoli ho scelto un Fostex206E, monovia biconico da 96 db d'efficienza e dal diametro di 20cm.

Per la scelta del cabinet volevo qualcosa di meno banale della solita scatola di MDF ed ho optato per un materiale, il composito di vtr e fibre di carbonio, che presenta due grandi vantaggi: permette qualsiasi forma uno desideri e, una volta realizzato lo stampo, di essere riproducibile.
Per l'accordo si è optato per il bass-reflex che, anche a costo di sacrificare qualcosa sui bassi, permette un facile affinamento in sede di messa a punto e non complica la vita con labirinti, trombe ecc.

Mi aiuta in quest'avventura un amico/socio che è un vero esperto della produzione di particolari in composito (aerei, auto e moto da corsa e similari), che non ha alcun interesse né per l'hi-fi, né per la musica. E questo è un bene.

Il cabinet, come si vede dalle foto, è un solido trapezoidale con baffle inclinato, privo di pareti parallele in quanto le laterali sono bombate, come il tetto e la posteriore. L'altezza supera i 70cm e la struttura è realizzata in sandwich di vtr, poliuretano espanso a cellula chiusa e carbonio. Lo spessore complessivo non supera il cm e mezzo, ma la rigidezza ottenuta è pari a quella di un MDF di 4cm. La realizzazione dello stampo ha comportato un lungo lavoro, partendo da un modello in poliuretano, e svariate modifiche in corso d'opera facendo volare molti mesi.
La base del prototipo è in multistrato di betulla rivestito di carbonio ed alloggia nella parte inferiore
tre madri-viti M6 per spikes, piedini o sfere, a piacimento. In corso di realizzazione lo stampo anche della base.
Il tubo d'accordo è anteriore del diametro di 70mm.

La cosa molto interessante è che questo cabinet è riproducibile a piacimento, con le finiture che uno desidera (vernice a specchio, carbonio a vista, infiniti colori). Non solo, fermo restando il volume interno di c.a. 50lt lordi, può essere utilizzato per un due vie tradizionale o tre vie con TW esterno montato su ogiva (tipo B&W).

Questo dal lato estetico. Da quello funzionale si ha un'estrema rigidezza che, unita alle pareti non parallele, evita onde stazionare e risonanze indesiderate.

All'interno, oltre il trattamento con antirombo bituminoso, la parete di fondo è rivestita da spugna bugnata di 2 cm. Le pareti laterali sono trattate con feltro disposto strategicamente così come il magnete, mentre il fondo è coperto da cascame di lana. I morsetti, di generose dimensioni, sono dorati ed accettano cavo spellato di grande calibro, banane e forcelle. Sono collegati all'altoparlante tramite litz d'argento.
Sul percorso del positivo è inserita una semplice rete d'equalizzazione che attenua per un massimo di 3db le frequenze tra i 3000 e i 9000Hz.

La prima puntata finisce qua. La cassa grezza sta suonando da una settimana ininterrottamente. Presto comincerà l'ascolto critico.

Continua..................




Diffusore con base in carbonio, stuccato, prima della foratura.



Vista posteriore

BYE
Stefano
avatar
somian929rr
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 12.02.09
Numero di messaggi : 1064
Località : CATANIA
Occupazione/Hobby : casalingo-mammo!!!
Impianto : Il mio.

Re: Monovia con Fostex FE206E

il Lun 18 Mag 2009 - 17:36
bè complimenti per la realizzazione
ho avuto a che fare con la VTR in campo motociclistico e, devo essere sincero, non è roba per tutti.
complimenti ancora.
forse con l'MDF si va più alla portata di tutti specialmente con i kit già assemblati del tedesco.
avatar
mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Re: Monovia con Fostex FE206E

il Lun 18 Mag 2009 - 18:09
Tra materiali e lavorazione, quanto può costare un mobile del genere?

Ok che è rigidio...ma non è leggero?
avatar
kywest
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 07.05.09
Numero di messaggi : 107
Località : prov Livorno
Occupazione/Hobby : troppo di tutto
Provincia (Città) : metereopatico
Impianto : Linn Sondeck/Ittok/ Audio Technica; Mission CD5 usato come meccanica; Beresford TC-7510; Benchmark DAC1; pre/finale Naim nac92+nap90; casse Energy C-200 (provvisorie).

Impianto II.
Dockbox Pro-Ject+IPod classic60; Music Angel push-pull 6AQ5 24W; casse AS (mia produzione) in composito e carbonio con Fostex FE206E monovia 96db.
http://aerobaticsound.jimdo.com/

Re: Monovia con Fostex FE206E

il Lun 18 Mag 2009 - 18:22
@mgiombi ha scritto:Tra materiali e lavorazione, quanto può costare un mobile del genere?

Ok che è rigidio...ma non è leggero?

Non sono in grado di quantificare, per adesso, il costo di un manufatto di questo tipo. Non pochissimo, comunque. Per quanto riguarda il peso; la struttura è effettivamente leggera ma, sul fondo, viene applicata a tutta grandezza una lastra di piombo di 2 mm, che ha una duplice funzione. Appesantire la cassa abbassando il baricentro e bilanciando il peso notevole del driver; contribuire allo smorzamento interno in quanto il piombo è un isolante/antirisonante naturale.

BYE
Stefano
avatar
rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato
Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5132
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:



Re: Monovia con Fostex FE206E

il Lun 18 Mag 2009 - 20:53
Stupenda!!!!!!!!!!!! Dribbling ha una linea bellissima ....ma ho molti dubbi sulla sua valenza per la costruzione di diffusori ...secondo me la struttura è troppo leggera non serve appesantire la base per rendere al meglio Mmm ....
avatar
kywest
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 07.05.09
Numero di messaggi : 107
Località : prov Livorno
Occupazione/Hobby : troppo di tutto
Provincia (Città) : metereopatico
Impianto : Linn Sondeck/Ittok/ Audio Technica; Mission CD5 usato come meccanica; Beresford TC-7510; Benchmark DAC1; pre/finale Naim nac92+nap90; casse Energy C-200 (provvisorie).

Impianto II.
Dockbox Pro-Ject+IPod classic60; Music Angel push-pull 6AQ5 24W; casse AS (mia produzione) in composito e carbonio con Fostex FE206E monovia 96db.
http://aerobaticsound.jimdo.com/

Re: Monovia con Fostex FE206E

il Lun 18 Mag 2009 - 21:29
@rattaman ha scritto:Stupenda!!!!!!!!!!!! Dribbling ha una linea bellissima ....ma ho molti dubbi sulla sua valenza per la costruzione di diffusori ...secondo me la struttura è troppo leggera non serve appesantire la base per rendere al meglio Mmm ....

E qui ti sbagli alla grande. Quello che conta è la rigidezza della struttura e la sua "sordità". La rigidezza è garantita dalle resine e dai tessuti di vtr e di carbonio, lavorati sotto vuoto. La sordità dal poliuretano a cellule chiuse usato come inerte e dal trattamento interno con antirombo bituminoso.
L'appesantimento della base è stato effettuato solo per garantire stabilità ed accoppiamento col pavimento.
Considera che abbiamo impiegato un anno di prove per trovare i materiali più opportuni e per deliberare il metodo di lavorazione (sotto vuoto).

BYE
Stefano
avatar
Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1691
Località : Milano
Provincia (Città) : Incerto
Impianto : Living:
Fanless PC > Infrasonic Quartet > MSB MVC > Firstwatt F3 + Classé CAP-100
Open baffle 2 vie attive con Beyma e Hemp | Software XO | cavi vari Siltech, DNM, autocostruiti |
Studio:
W7 PC > emu 1212m (Amanero USB work in progress) > audio-gd DAC19DSP > CK2III con finali Rohm > AT W1000X |

Re: Monovia con Fostex FE206E

il Lun 18 Mag 2009 - 22:10
Ottimo progetto Smile
Hai fatto bene a postare il work-in progress.
avatar
somian929rr
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 12.02.09
Numero di messaggi : 1064
Località : CATANIA
Occupazione/Hobby : casalingo-mammo!!!
Impianto : Il mio.

Re: Monovia con Fostex FE206E

il Lun 18 Mag 2009 - 22:19
@kywest ha scritto:
@rattaman ha scritto:Stupenda!!!!!!!!!!!! Dribbling ha una linea bellissima ....ma ho molti dubbi sulla sua valenza per la costruzione di diffusori ...secondo me la struttura è troppo leggera non serve appesantire la base per rendere al meglio Mmm ....

E qui ti sbagli alla grande. Quello che conta è la rigidezza della struttura e la sua "sordità". La rigidezza è garantita dalle resine e dai tessuti di vtr e di carbonio, lavorati sotto vuoto. La sordità dal poliuretano a cellule chiuse usato come inerte e dal trattamento interno con antirombo bituminoso.
L'appesantimento della base è stato effettuato solo per garantire stabilità ed accoppiamento col pavimento.
Considera che abbiamo impiegato un anno di prove per trovare i materiali più opportuni e per deliberare il metodo di lavorazione (sotto vuoto).

BYE
Stefano

ripeto i complimenti ma i costi non sono assolutamente contenuti.
Gli "ingredienti" per la VTR e la fibra di carbonio costano parecchio ed in commercio, tra l'altro, esistono diverse tessiture per entrambe le fibre che potrebbero non rendere tra loro allo stesso modo poichè hanno resistenze meccaniche diverse.
Fidati, io ho realizzato dei pezzi per il mio 929rr e credimi non è roba facile da usare.
avatar
roby2k
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 27.10.08
Numero di messaggi : 1392
Località : santa maria capua vetere
Provincia (Città) : CE
Impianto : 1) HTPC, scheda audio esi U46XL, pre SRPP di ECC82 con controllo volume a relais 50k, Adcom GFA-545, TDL MC, clone proac 2.5, sistema 3 vie triamplificato.
DRCizzato.

Re: Monovia con Fostex FE206E

il Lun 18 Mag 2009 - 22:28
I miei complimenti Oki
avatar
kywest
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 07.05.09
Numero di messaggi : 107
Località : prov Livorno
Occupazione/Hobby : troppo di tutto
Provincia (Città) : metereopatico
Impianto : Linn Sondeck/Ittok/ Audio Technica; Mission CD5 usato come meccanica; Beresford TC-7510; Benchmark DAC1; pre/finale Naim nac92+nap90; casse Energy C-200 (provvisorie).

Impianto II.
Dockbox Pro-Ject+IPod classic60; Music Angel push-pull 6AQ5 24W; casse AS (mia produzione) in composito e carbonio con Fostex FE206E monovia 96db.
http://aerobaticsound.jimdo.com/

Re: Monovia con Fostex FE206E

il Lun 18 Mag 2009 - 22:50
@somian929rr ha scritto:
@kywest ha scritto:
@rattaman ha scritto:Stupenda!!!!!!!!!!!! Dribbling ha una linea bellissima ....ma ho molti dubbi sulla sua valenza per la costruzione di diffusori ...secondo me la struttura è troppo leggera non serve appesantire la base per rendere al meglio Mmm ....

E qui ti sbagli alla grande. Quello che conta è la rigidezza della struttura e la sua "sordità". La rigidezza è garantita dalle resine e dai tessuti di vtr e di carbonio, lavorati sotto vuoto. La sordità dal poliuretano a cellule chiuse usato come inerte e dal trattamento interno con antirombo bituminoso.
L'appesantimento della base è stato effettuato solo per garantire stabilità ed accoppiamento col pavimento.
Considera che abbiamo impiegato un anno di prove per trovare i materiali più opportuni e per deliberare il metodo di lavorazione (sotto vuoto).

BYE
Stefano

ripeto i complimenti ma i costi non sono assolutamente contenuti.
Gli "ingredienti" per la VTR e la fibra di carbonio costano parecchio ed in commercio, tra l'altro, esistono diverse tessiture per entrambe le fibre che potrebbero non rendere tra loro allo stesso modo poichè hanno resistenze meccaniche diverse.
Fidati, io ho realizzato dei pezzi per il mio 929rr e credimi non è roba facile da usare.

Quanto ai costi hai tutte le ragioni. Sono elevati per un solo esemplare. Cambierebbe molto per una eventuale produzione in serie.
Per quanto riguarda le difficoltà di realizzazione. Guarda che noi realizziamo parti strutturali di macchine volanti (girocotteri e piccoli aerei), come elevatori, direzionali, alettoni, serbatoi. In questi casi c'è in ballo la vita, mica il bon-son! Surprised
Siamo in grado di lavorare sotto vuoto e per infusione, anche con fibre aramidiche (kevlar). Quindi dal punto di vista costruttivo siamo in regola. Hello

BYE
Stefano
avatar
robertor
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1

http://www.anitavillaetyek.hu

Re: Monovia con Fostex FE206E

il Mar 19 Mag 2009 - 7:54
el lavoro, complimenti all'artista.
una domanda: perchè non ti sei basato ai disegni bass reflex suggeriti da fostex stessa?
un parallelepipedo di queste dimensioni, più o meno quelle indicate da fostex per la loro scatola di scarpe con reflex da 80 mm, in vtr sandwich non credo sia molto sordo percuotendolo.
potrei sbagliarmi ma avevo una barca di 9 metri in vtr sandwich dallo spessore anche superiore ai 15 mm e non me la ricordo molto sorda.
forse perchè non era una struttura dalle dimensioni limitate come i diffusori.
avatar
somian929rr
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 12.02.09
Numero di messaggi : 1064
Località : CATANIA
Occupazione/Hobby : casalingo-mammo!!!
Impianto : Il mio.

Re: Monovia con Fostex FE206E

il Mar 19 Mag 2009 - 10:15
@kywest ha scritto:

Quanto ai costi hai tutte le ragioni. Sono elevati per un solo esemplare. Cambierebbe molto per una eventuale produzione in serie.
Per quanto riguarda le difficoltà di realizzazione. Guarda che noi realizziamo parti strutturali di macchine volanti (girocotteri e piccoli aerei), come elevatori, direzionali, alettoni, serbatoi. In questi casi c'è in ballo la vita, mica il bon-son! Surprised
Siamo in grado di lavorare sotto vuoto e per infusione, anche con fibre aramidiche (kevlar). Quindi dal punto di vista costruttivo siamo in regola. Hello

BYE
Stefano

oviamente si capisce che siete degli esperti, la mia considerazione riguarda chi volesse cimentarsi in un'autocostruzione di tale prodotto senza averne le competenze necessarie Wink
avatar
kywest
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 07.05.09
Numero di messaggi : 107
Località : prov Livorno
Occupazione/Hobby : troppo di tutto
Provincia (Città) : metereopatico
Impianto : Linn Sondeck/Ittok/ Audio Technica; Mission CD5 usato come meccanica; Beresford TC-7510; Benchmark DAC1; pre/finale Naim nac92+nap90; casse Energy C-200 (provvisorie).

Impianto II.
Dockbox Pro-Ject+IPod classic60; Music Angel push-pull 6AQ5 24W; casse AS (mia produzione) in composito e carbonio con Fostex FE206E monovia 96db.
http://aerobaticsound.jimdo.com/

Re: Monovia con Fostex FE206E

il Mer 20 Mag 2009 - 18:04
@robertor ha scritto:el lavoro, complimenti all'artista.
una domanda: perchè non ti sei basato ai disegni bass reflex suggeriti da fostex stessa?
un parallelepipedo di queste dimensioni, più o meno quelle indicate da fostex per la loro scatola di scarpe con reflex da 80 mm, in vtr sandwich non credo sia molto sordo percuotendolo.
potrei sbagliarmi ma avevo una barca di 9 metri in vtr sandwich dallo spessore anche superiore ai 15 mm e non me la ricordo molto sorda.
forse perchè non era una struttura dalle dimensioni limitate come i diffusori.

Scusa il ritardo della risposta causa impegni.
Alla prima domanda posso rispondere in due modi. Perchè così son tutti buoni. Oppure, perchè quella suggerita da fostex è la via "semplice" adatta a tutti. Io vilevo di più e, vista l'esperienza nei compositi, ho decso di svincolarmi dai soliti stereotipi.

Anch'io avevo una barca a vela di 10mt in legno lamellare. Quando facevo le regate e la svuotavo completamente degli arredi e delle cuscinerie, suonava come un tamburo. Quando andavo a spasso tutto addobbato fendeva le onde con uno "stump" smorzato e rassicurante.

Se riporti il tutto ad un volume di meno di 50lt. sarebbe come avere una barca come la tua di 1mt e mezzo di spessore!

BYE
Stefano
avatar
kywest
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 07.05.09
Numero di messaggi : 107
Località : prov Livorno
Occupazione/Hobby : troppo di tutto
Provincia (Città) : metereopatico
Impianto : Linn Sondeck/Ittok/ Audio Technica; Mission CD5 usato come meccanica; Beresford TC-7510; Benchmark DAC1; pre/finale Naim nac92+nap90; casse Energy C-200 (provvisorie).

Impianto II.
Dockbox Pro-Ject+IPod classic60; Music Angel push-pull 6AQ5 24W; casse AS (mia produzione) in composito e carbonio con Fostex FE206E monovia 96db.
http://aerobaticsound.jimdo.com/

Re: Monovia con Fostex FE206E

il Mer 20 Mag 2009 - 19:40
@somian929rr ha scritto:
@kywest ha scritto:

Quanto ai costi hai tutte le ragioni. Sono elevati per un solo esemplare. Cambierebbe molto per una eventuale produzione in serie.
Per quanto riguarda le difficoltà di realizzazione. Guarda che noi realizziamo parti strutturali di macchine volanti (girocotteri e piccoli aerei), come elevatori, direzionali, alettoni, serbatoi. In questi casi c'è in ballo la vita, mica il bon-son! Surprised
Siamo in grado di lavorare sotto vuoto e per infusione, anche con fibre aramidiche (kevlar). Quindi dal punto di vista costruttivo siamo in regola. Hello

BYE
Stefano

oviamente si capisce che siete degli esperti, la mia considerazione riguarda chi volesse cimentarsi in un'autocostruzione di tale prodotto senza averne le competenze necessarie Wink

Sconsiglierei vivamente, a chi sia a digiuno di realizzazioni in composito, di cimentarsi. Anche perchè con il tempo che impieghi a fare il modello per lo stampo, realizzi un mobile tradizionale. Il risultato, però è strepitoso, dal lato estetico ma anche da quello sonoro. Per chi abbia dei dubbi faccio un solo nome B&W Nautilus.

BYE
Stefano
avatar
kywest
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 07.05.09
Numero di messaggi : 107
Località : prov Livorno
Occupazione/Hobby : troppo di tutto
Provincia (Città) : metereopatico
Impianto : Linn Sondeck/Ittok/ Audio Technica; Mission CD5 usato come meccanica; Beresford TC-7510; Benchmark DAC1; pre/finale Naim nac92+nap90; casse Energy C-200 (provvisorie).

Impianto II.
Dockbox Pro-Ject+IPod classic60; Music Angel push-pull 6AQ5 24W; casse AS (mia produzione) in composito e carbonio con Fostex FE206E monovia 96db.
http://aerobaticsound.jimdo.com/

Aggiornamento

il Ven 31 Lug 2009 - 10:18
Piccolo aggiornamento al volo, causa impegni e vacanze, sull'evoluzione del progetto.
In attesa di postare le foto dei diffusori finiti e verniciati (una sorpresa...), voglio aggiornarvi sul suono.
Ordunque. Scordiamoci moduli Fenice, T-Amp e digitali in genere. Così come sono adesso, con queste tipologie i diffusori non vanno. O meglio. non vanno come vorrei. Per chi volesse utilizzare tali amplificazioni, è tessativa l'adozione di un Notch-filter in serie, per linearizzare l'impedenza, invero alta, tra i 50 e gli 80hz, con relativa perdita di almeno 3db d'efficienza. Altrimenti, addio bassi. Io, questa efficienza, non sono disposto a sacrificarla.
Se si dispone, però, di un valvolare (pp, se, ultralineare...) di potenza tra gli 8 e i 30W, cambia il mondo.
Una prova effettuata con un Jolida in prestito ha evidenziato una timbrica, una estensione in basso, una dinamica sorprendente. E' evidente che devo procurarmi un valvolare (sto provvedendo) per continuare i test. Alla prossima



BYE
Stefano
avatar
kywest
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 07.05.09
Numero di messaggi : 107
Località : prov Livorno
Occupazione/Hobby : troppo di tutto
Provincia (Città) : metereopatico
Impianto : Linn Sondeck/Ittok/ Audio Technica; Mission CD5 usato come meccanica; Beresford TC-7510; Benchmark DAC1; pre/finale Naim nac92+nap90; casse Energy C-200 (provvisorie).

Impianto II.
Dockbox Pro-Ject+IPod classic60; Music Angel push-pull 6AQ5 24W; casse AS (mia produzione) in composito e carbonio con Fostex FE206E monovia 96db.
http://aerobaticsound.jimdo.com/

Quasi pronti

il Ven 28 Ago 2009 - 18:47
Bene. Dopo le prime prove i diffusori sono stati smomntati per la finitura. Questa la foto; la prossima sarà dei diffusori rimontati in veste definitiva con altoparlanti e griglie di protezione.

Stay tuned.



BYE
Stefano
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3516
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502



Re: Monovia con Fostex FE206E

il Ven 28 Ago 2009 - 18:58
@kywest ha scritto:Bene. Dopo le prime prove i diffusori sono stati smomntati per la finitura. Questa la foto; la prossima sarà dei diffusori rimontati in veste definitiva con altoparlanti e griglie di protezione.

Un incoraggiamento per la ricerca stilistica va dato!!! Smile
avatar
kywest
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 07.05.09
Numero di messaggi : 107
Località : prov Livorno
Occupazione/Hobby : troppo di tutto
Provincia (Città) : metereopatico
Impianto : Linn Sondeck/Ittok/ Audio Technica; Mission CD5 usato come meccanica; Beresford TC-7510; Benchmark DAC1; pre/finale Naim nac92+nap90; casse Energy C-200 (provvisorie).

Impianto II.
Dockbox Pro-Ject+IPod classic60; Music Angel push-pull 6AQ5 24W; casse AS (mia produzione) in composito e carbonio con Fostex FE206E monovia 96db.
http://aerobaticsound.jimdo.com/

Fine dell'opera

il Sab 12 Set 2009 - 0:17
Eccole finalmente in veste definitiva. Per me non sono male Smile
A presto per le impressioni d'ascolto con amplificazione valvolare.







BYE
Stefano
avatar
Renzo Badiale
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 07.02.08
Numero di messaggi : 249
Località : GABIANO (AL)
Occupazione/Hobby : fotografo/ AUDIOFILO/LETTORE/COMPUTER/ ECC . ECC.
Provincia (Città) : Facile all'incazz...ma simpatico e tenerone
Impianto : CD ARCAM CD 17 - PRE AERON AP 120 - FINALE AP 890 - CASSE KLIPSCH RF 82

impianto 2 : CD Marantz 6000 ose KI signature , ampli Pioneer A-400, casse
IL HC 206. Cavi segnale by Pincellone .

Estasiato !!!!!!!

il Sab 12 Set 2009 - 0:30
Bellissima !!!!!!!!!!!!!!!! Spero sia pure musicalissima .I miei complimenti, Bravo.
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15439
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro





http://www.silvercybertech.com

Re: Monovia con Fostex FE206E

il Sab 12 Set 2009 - 1:15
@kywest ha scritto:Eccole finalmente in veste definitiva. Per me non sono male Smile
A presto per le impressioni d'ascolto con amplificazione valvolare.

Stupende davvero!!! Surprised Clap Clap Clap
Attendiamo le impressioni d'ascolto... Ci dai un po' di dati tecnici, comprese dimensioni, peso, dimensione woofer, sensibilità, range e impedenza?

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: Monovia con Fostex FE206E

il Sab 12 Set 2009 - 12:00
Ma sono bellissime! Ma le hai rifinite tu così? E come hai fatto?
avatar
kywest
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 07.05.09
Numero di messaggi : 107
Località : prov Livorno
Occupazione/Hobby : troppo di tutto
Provincia (Città) : metereopatico
Impianto : Linn Sondeck/Ittok/ Audio Technica; Mission CD5 usato come meccanica; Beresford TC-7510; Benchmark DAC1; pre/finale Naim nac92+nap90; casse Energy C-200 (provvisorie).

Impianto II.
Dockbox Pro-Ject+IPod classic60; Music Angel push-pull 6AQ5 24W; casse AS (mia produzione) in composito e carbonio con Fostex FE206E monovia 96db.
http://aerobaticsound.jimdo.com/

Re: Monovia con Fostex FE206E

il Sab 12 Set 2009 - 16:16
@Renzo Badiale ha scritto:Bellissima !!!!!!!!!!!!!!!! Spero sia pure musicalissima .I miei complimenti, Bravo.

Grazie. Inutile dire che dopo un anno di lavoro sono abbastanza soddisfatto. Per quanto riguarda il suono farò presto il mio report.

BYE
Stefano
avatar
kywest
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 07.05.09
Numero di messaggi : 107
Località : prov Livorno
Occupazione/Hobby : troppo di tutto
Provincia (Città) : metereopatico
Impianto : Linn Sondeck/Ittok/ Audio Technica; Mission CD5 usato come meccanica; Beresford TC-7510; Benchmark DAC1; pre/finale Naim nac92+nap90; casse Energy C-200 (provvisorie).

Impianto II.
Dockbox Pro-Ject+IPod classic60; Music Angel push-pull 6AQ5 24W; casse AS (mia produzione) in composito e carbonio con Fostex FE206E monovia 96db.
http://aerobaticsound.jimdo.com/

Re: Monovia con Fostex FE206E

il Sab 12 Set 2009 - 16:25
@Silver Black ha scritto:
@kywest ha scritto:Eccole finalmente in veste definitiva. Per me non sono male Smile
A presto per le impressioni d'ascolto con amplificazione valvolare.

Stupende davvero!!! Surprised Clap Clap Clap
Attendiamo le impressioni d'ascolto... Ci dai un po' di dati tecnici, comprese dimensioni, peso, dimensione woofer, sensibilità, range e impedenza?

Molto gentile. Ti riporto i dati fondamentali.
Altezza 790mm; larghezza baffle 260mm; profondità base 390mm; profondità top 230mm.
Peso intorno ai 12kg.
Altoparlante largabanda Fostex FE206E. Impedenza nominale 8ohm, minima 8. Sensibilità 96db/W/mt. Per quanto riguarda la RIF in ambiente non mi sbilancio senza fare delle misure. Ne riparliamo.

BYE
Stefano
avatar
kywest
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 07.05.09
Numero di messaggi : 107
Località : prov Livorno
Occupazione/Hobby : troppo di tutto
Provincia (Città) : metereopatico
Impianto : Linn Sondeck/Ittok/ Audio Technica; Mission CD5 usato come meccanica; Beresford TC-7510; Benchmark DAC1; pre/finale Naim nac92+nap90; casse Energy C-200 (provvisorie).

Impianto II.
Dockbox Pro-Ject+IPod classic60; Music Angel push-pull 6AQ5 24W; casse AS (mia produzione) in composito e carbonio con Fostex FE206E monovia 96db.
http://aerobaticsound.jimdo.com/

Re: Monovia con Fostex FE206E

il Sab 12 Set 2009 - 16:33
@piero7 ha scritto:Ma sono bellissime! Ma le hai rifinite tu così? E come hai fatto?

Il progetto nasce dall'unione di due "passioni". La mia per l'HI-FI e quella del mio amico e socio per le lavorazioni in composito e la verniciatura professionale. E' normale, dunque, che non appaia un prodotto troppo amatoriale.

La prossima coppia sarà di un bel blu elettrico con la base titanio e avrà diverse modifiche migliorative. Potrebbe veder la luce anche anche un tre vie classico. Il mobile da 50L dovrebbe essere ideale.

Grazie per l'apprezzamento Embarassed

BYE
Stefano
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: Monovia con Fostex FE206E

il Sab 12 Set 2009 - 16:44
Striscetta verde per te ed il tuo amico! Wink
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum