T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» musica a basso volume
Oggi alle 11:53 Da sportyerre

» Fosco Marain, Stefano Bollani e Massimo Altomare - Gnòsi delle Fànfole (2007)
Oggi alle 11:51 Da Fabio.Paolucci

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 11:42 Da mumps

» B&W 805 e Muse m20 domande
Oggi alle 11:20 Da giucam61

»  GUASTO SU LETTORE SACD CAYIN SCD50T
Oggi alle 10:30 Da enrant69

» Diffusori attivi 200/300 euro
Oggi alle 10:29 Da eddy1963

» cosa manca....il giradischi!
Oggi alle 10:17 Da Masterix

» dipolo glass by Gaddari
Oggi alle 9:30 Da adriano gaddari

» Pre e finale Rotel
Oggi alle 9:26 Da giucam61

» Vendo coppia diffusori Monitor Audio Bronze BX2
Oggi alle 9:02 Da silver surfer

» CAIMAN SEG
Oggi alle 7:58 Da gubos

» Sony uhp h1
Oggi alle 6:44 Da Luca Marchetti

» handshell completa giradischi Sony PS LX 3
Oggi alle 1:02 Da valterneri

» Vendo lettore CD Rega Planet 2000 - 350 euro
Ieri alle 23:13 Da elarghi

» Vendo DOUK AUDIO DSD 1796+ xmos-u8 USB DAC 384k/32bit
Ieri alle 23:06 Da Olegol

» (TO) - vendo lettore cd NAD C521bee
Ieri alle 22:54 Da landrupp

» consiglio su nuovi vinili 180g e ristampe
Ieri alle 21:56 Da mistervolt

» Vendo preamplificatore Akai PR A04
Ieri alle 20:39 Da solitario

» L'invasione dei cloni!
Ieri alle 19:37 Da sound4me

» (TO) - Vendo Canton Quinto 530 black
Ieri alle 18:57 Da landrupp

» Sabaj A3 vs altri...(AD18, D8)
Ieri alle 18:29 Da il mascetti

» Modifica su qualsiasi lettore cd
Ieri alle 17:45 Da nerone

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Ieri alle 16:38 Da pallapippo

» Scelta ampli per Monitor Audio
Ieri alle 15:56 Da mannaiaeva

» [PA] Vendo Giradischi Project genie rpm 1.3
Ieri alle 15:12 Da Giovanni Bonacini

» Sansui AU 919...chi me ne parla?
Ieri alle 13:36 Da lello64

» Far suonare 2 bose 802
Ieri alle 13:24 Da nikko75

» musica liquida
Lun 11 Dic 2017 - 22:40 Da Masterix

» Acquisto impianto all in one- differenza udibile tra 16/44 e 24/96?!
Lun 11 Dic 2017 - 22:37 Da primula

» Diffusori per onkyo a-9010
Lun 11 Dic 2017 - 22:35 Da filippoaceto

Statistiche
Abbiamo 11219 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Misery

I nostri membri hanno inviato un totale di 802222 messaggi in 51980 argomenti
I postatori più attivi della settimana
Masterix
 
lello64
 
giucam61
 
pim
 
nerone
 
joe1976
 
nikko75
 
Luchino
 
sportyerre
 
silver surfer
 

I postatori più attivi del mese
giucam61
 
Masterix
 
lello64
 
mumps
 
joe1976
 
ftalien77
 
GP9
 
nerone
 
pim
 
dinamanu
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15534)
 
Silver Black (15495)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9307)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 67 utenti in linea: 8 Registrati, 0 Nascosti e 59 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

dieggs, filippoaceto, Luchino, mauretto, Misery, mumps, p.cristallini, thepescator

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Il problema delle tre pareti

Pagina 8 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... 7, 8, 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  F.Calabrese il Sab 29 Set 2012 - 1:08

@sonic63 ha scritto:
e allora falla una misura e postala, così ci fai capire cosa sei capace di fare.

Nei miei passati tre anni di presenza sui forum ho postato oltre 1200 grafici di misurazione effettivamente eseguite, spiegandoli.

VHF dice di avere ancora in archivio i miei 8000 post, ma io stesso non riesco a ritrovarli.

Sul mio forum ho comunque postato di nuovo quasi tutto: non abbiate paura a cliccarlo...! Io non ci guadagno nemmeno un centesimo, in pubblicità !!!

Saluti
F.C.

F.Calabrese
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.12
Numero di messaggi : 165
Località : Roma
Occupazione/Hobby : consulente in Elettroacustica
Impianto : Fullhorn 4 vie con ampli a valvole cinesi.

http://www.fabriziocalabrese.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  sonic63 il Sab 29 Set 2012 - 1:13

@F.Calabrese ha scritto:
@sonic63 ha scritto:
E cosa dovrebbero pubblicare la risposta in frequenza del diffusore nel loro ambiente ?
E a chi servirebbe ?
Prenderci per i fondelli a noi appassionati? Pensi che abbiamo un'anello al naso?

Guarda che gli utenti di internet non sono tutti giovani, con poca esperienza, (non si offendano i giovani, è una cosa naturale) che pendono dalle labbra dell'imbonitore di turno ( o venditore di aria fritta se preferisci), dovresti essertene già reso conto dal successo che ottieni, evidentemente ad alcuni le passate esperienze non insegnano niente.
Credo che qualsiasi azienda e qualsiasi progettista che si rispetti, invece di pensare a metter su fantomatici "cartelli" e intrighi internazionali per fare tutte insieme cattivi diffusori (naturalmente d'accordo con tutte le riviste del mondo) desideri fortemente fare diffusori che suonino meglio di quelli della concorrenza ed a prezzi più bassi.
Nessuno è così coglione da fare(di proposito) diffusori che suonano male.
Da quello che scrivi sembra che sia in atto, da 40 anni, un complotto internazionale ai tuoi danni, per impedirti di dare al popolo il miglior diffusore del mondo a basso costo,
se tu fossi capace di farlo le aziende produttrici si scannerebbero tra di loro per averti come progettista.
Con sti complotti...mi ricordi tanto un personaggio politico del recente passato, anche tu come lui sei vittima dell'invidia, dell'ingiustizia e dell'altrui sete di potere
Hello

Clap...! Clap...! Clap...!

Bravo... ci hai fatto divertire tutti, e persino a me hai strappato un grandissimo sorriso...!

E cosa ne vuoi dedurre...?

Forse che è il caso di continuare così...???

Te ne prego, spiegami.

Saluti
F.C.

Sono contento di averTi fatto divertire, così per una volta non sei tu che fai divertire me.
Le mie deduzioni già sono in quanto ho scritto.
Non so se è il caso di continuare così, è una scelta che devi fare tu.
Ecco, te l'ho spiegato meglio.
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  F.Calabrese il Sab 29 Set 2012 - 1:15

@adriano gaddari ha scritto:quoto sonic nei suoi interventi. Ok
stiamo girando come un gatto che si morde la coda Very Happy
il Sig Calabrese forse è giusto che capisca che parla con gente della sua età , che qualcuno ha già letto i suoi interventi su Stereoplay di trenta anni fà , e che conosce la problematica della sistemazione in ambiente anche per mezzo di altri illustri approfondimenti evidenziati da produttori di diffusori , in parte concordanti per problematiche e in parte no.nel mio caso ascolto mediamente una decina di concerti all'anno e ad orecchio naturalmente accordo il mio impianto per farlo somigliare il più possibile a quanto acquisito nell'evento , cercando la massima coerenza con la timbrica naturale degli strumenti .le misure per chi ascolta come il sottoscritto hanno una importanza relativa , capisco che per il costruttore sono indispensabili per la messa a punto , ma sò perfettamente che quelle misure cambiano in funzione dell'inserimento in ambiente.
non c'è un rimedio a questo problema , se non quella di vestire un'impianto della sua camera , a volte bisogna accontentarsi dei compromessi .
il Sig Calabrese , esperto di elettroacustica , visto che abbiamo tutti una casa diversa uno dall'altro , per avvallare le sue tesi, dovrebbe studiare per ognuno di noi una sistemazione ambientale , cosa che dubito si possa vendere in kit.
Dai siamo seri , una tesi come la sua , PER COME L'HO COMPRESA IO, da un bel pò avrebbe uniformato il mercato. Hello

Bell'intervento... che mette i "puntini sulle i"...!

Concordo sul fatto che gli attuali diffusori possano funzionare "a caso" bene o male, a seconda della collocazione rispetto alle pareti più vicine...!

Però esistono configurazioni progettuali che aggirano elegantissimamente il problema, come quella suggerita dal mio forumer Queledsasol...

E' ovvio che -se siete appassionati- vi chiederete ingombro e prezzo...

Mentre dei commercianti di "altro" grideranno alla erroneità del concetto...

Nulla di nuovo sotto il sole...!!!

Saluti
F.C.

F.Calabrese
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.12
Numero di messaggi : 165
Località : Roma
Occupazione/Hobby : consulente in Elettroacustica
Impianto : Fullhorn 4 vie con ampli a valvole cinesi.

http://www.fabriziocalabrese.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  sonic63 il Sab 29 Set 2012 - 1:17

@F.Calabrese ha scritto:
@sonic63 ha scritto:...Aloia, Gallo, Nudell, il progettista delle Mirage, e tantissimi altri che hanno cercato ognuno a modo suo di rendere il diffusore poco sensibile al posizionamento e di sfruttare le pareti per avere una risposta il più estesa e regolare possibile.

Ma ne siete davvero così sicuri...?

Guardate che basta una misuretta da due minuti, per smentirvi !!!

Saluti
F.C.

Questo lo hai scritto ieri alle 19.27 .
ma la "misuretta da due minuti" ancora non si è vista.
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  F.Calabrese il Sab 29 Set 2012 - 1:19

@Alfredo Di Pietro ha scritto:
@sonic63 ha scritto:Non è vero che le riviste misurano i diffusori in sale anecoiche !!!

Falso.
Audioreview (G. P. Matarazzo) misura in camera anecoica.

E -di grazia- dove sarebbe ubicata questa "camera anecoica"...???

Hehe ----- Hehe ----- Hehe ----- Hehe ----- Hehe ----- Hehe

Salutoni
F.C.

F.Calabrese
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.12
Numero di messaggi : 165
Località : Roma
Occupazione/Hobby : consulente in Elettroacustica
Impianto : Fullhorn 4 vie con ampli a valvole cinesi.

http://www.fabriziocalabrese.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  F.Calabrese il Sab 29 Set 2012 - 1:24

@Alfredo Di Pietro ha scritto:Non credo che sia io a sbagliarmi, comunque attendo risposta da Matarazzo in persona...

Temo che ne avrai... da attendere...!

Io gli ho contestato obiezioni serissime... qui:

scrivete prima http e www, e poi:

www.hifi-forumlibero.it/phpBB3/viewtopic.php?f=5&t=2275&start=0

...e sto ancora aspettando...!

Poverino... deve studiarsi cosa rispondere !!!

Salutoni
F.C.

F.Calabrese
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.12
Numero di messaggi : 165
Località : Roma
Occupazione/Hobby : consulente in Elettroacustica
Impianto : Fullhorn 4 vie con ampli a valvole cinesi.

http://www.fabriziocalabrese.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  F.Calabrese il Sab 29 Set 2012 - 1:28

@Alfredo Di Pietro ha scritto:
Non solo.
Waterfall, distorsioni armoniche, modulo e argomento d'impedenza, MIL e MOL, risposta nel tempo più altre varie ed eventuali.

Caro Alfredo di Pietro

Tu credi davvero che se GPM fosse davvero in grado di difendere quelle parodie di misure che esegue per AudioReview... non accetterebbe un normale contraddittorio, per esempio con me...???

Il fatto che si rifugi nel silenzio mi sembra assai indicativo...

Comunque io sono qui, o sul mio forum...!

Saluti
F.C.

F.Calabrese
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.12
Numero di messaggi : 165
Località : Roma
Occupazione/Hobby : consulente in Elettroacustica
Impianto : Fullhorn 4 vie con ampli a valvole cinesi.

http://www.fabriziocalabrese.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  F.Calabrese il Sab 29 Set 2012 - 1:31

@Alfredo Di Pietro ha scritto:Non credo che sia io a sbagliarmi, comunque attendo risposta da Matarazzo in persona.

Il "Free Field Response", cioè l'unione del campo vicino per le basse frequenze con il campo lontano, fenestrato su tempi che escludono riflessioni e risonanze ambientali, non ha bisogno di alcun trattamento del locale.

E' una tecnica che adotto anch'io e può essere tranquillamente fatta in campo riverberato.

E' una tecnica di misura che fornisce risultati "addomesticati" e sempre positivi per i fabbricanti...

E' ovvio che le riviste la preferiscano...

Ma tu, Alfredo di Pietro, chi vuoi coglionare...???

Saluti
F.C.

F.Calabrese
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.12
Numero di messaggi : 165
Località : Roma
Occupazione/Hobby : consulente in Elettroacustica
Impianto : Fullhorn 4 vie con ampli a valvole cinesi.

http://www.fabriziocalabrese.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  F.Calabrese il Sab 29 Set 2012 - 1:38

@Alfredo Di Pietro ha scritto:
Aspettiamo la risposta di Matarazzo, tu non puoi che esibirti nelle solite spiritosaggini da quattro soldi.

La tecnica del Free Field Response è stata sperimentata e descritta da autori come Joseph D'appolito nel suo libro "Misurare gli altoparlanti".

Sai chi è D'Appolito?
Hai letto il libro che ho citato?

Fallo e perderai ogni becera supponenza.

Se aspetti la risposta di Matarazzo è perché non sai rispondere tu...

Ma stai tranquillo, lui non ne sa -in realtà- molto di più...!!!

Quanto a d'Appolito è un'assoluta nullità, dinanzi a nomi come Stanley Lipschitz e John Vanderkooy, o Michael Gerzon, o David Griesinger...

Ricorda... chi scambia un pollo per un'aquila... di sicuro ha visto un pollo... ed altrettanto di sicuro non ha mai visto un'aquila...!!!

(povero Matarazzo... trattato da pollo persino dal Di Pietro...!)

Saluti
F.C.

F.Calabrese
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.12
Numero di messaggi : 165
Località : Roma
Occupazione/Hobby : consulente in Elettroacustica
Impianto : Fullhorn 4 vie con ampli a valvole cinesi.

http://www.fabriziocalabrese.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  F.Calabrese il Sab 29 Set 2012 - 1:40

@Alfredo Di Pietro ha scritto:Non ti preoccupare ché il mio laboratorio sta venendo su molto bene.

Ho la fortuna di avere amici dei grandi professionisti.

Non sarà anecoico ma consentirà un ottimo abbattimento delle riflessioni al di sopra 400 - 500 Hz.

Il resto lo farà il Near Field...

Così farai felici gli "inserzionisti" e gabbati gli appassionati...!

Mi dici chi ascolta a tre cm. dal woofer...???

Grazie sin d'ora !!!

Saluti
F.C.

F.Calabrese
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.12
Numero di messaggi : 165
Località : Roma
Occupazione/Hobby : consulente in Elettroacustica
Impianto : Fullhorn 4 vie con ampli a valvole cinesi.

http://www.fabriziocalabrese.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 29 Set 2012 - 1:42

@F.Calabrese ha scritto:
@Alfredo Di Pietro ha scritto:
Non solo.
Waterfall, distorsioni armoniche, modulo e argomento d'impedenza, MIL e MOL, risposta nel tempo più altre varie ed eventuali.

Caro Alfredo di Pietro

Tu credi davvero che se GPM fosse davvero in grado di difendere quelle parodie di misure che esegue per AudioReview... non accetterebbe un normale contraddittorio, per esempio con me...???

Il fatto che si rifugi nel silenzio mi sembra assai indicativo...

Comunque io sono qui, o sul mio forum...!

Saluti
F.C.

Fabrizio Calabrese, io credo che un comportamento più consono sarebbe quello di leccarsi le ferite, dopo le batoste che ha preso da Matarazzo.
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  F.Calabrese il Sab 29 Set 2012 - 1:43

@sonic63 ha scritto:...
Egregio Alfredo Di Pietro, la cosa divertente non fù l'errore, quello può capitare anche a D'Appolito, la cosa spassosissima, secondo me, fu la strenua difesa dell'errore, che dimostrava la tua totale (almeno all'epoca....) ignoranza della materia.
Mi dispiace non aver letto la tua rettifica, ma sarai contento di sapere che ho letto altre tue cose, trovando in esse sempre lo stesso divertentissimo spirito umoristico.
Hello (N.B. questa faccina significa che ti sto salutando)

Quoto e sottoscrivo integralmente...!!!

Saluti
F.C.

F.Calabrese
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.12
Numero di messaggi : 165
Località : Roma
Occupazione/Hobby : consulente in Elettroacustica
Impianto : Fullhorn 4 vie con ampli a valvole cinesi.

http://www.fabriziocalabrese.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 29 Set 2012 - 1:44

@F.Calabrese ha scritto:
@Alfredo Di Pietro ha scritto:Non ti preoccupare ché il mio laboratorio sta venendo su molto bene.

Ho la fortuna di avere amici dei grandi professionisti.

Non sarà anecoico ma consentirà un ottimo abbattimento delle riflessioni al di sopra 400 - 500 Hz.

Il resto lo farà il Near Field...

Così farai felici gli "inserzionisti" e gabbati gli appassionati...!

Mi dici chi ascolta a tre cm. dal woofer...???

Grazie sin d'ora !!!

Saluti
F.C.

Credo che un dialogo sia del tutto impossibile con chi afferma, follemente, che D'Appolito sia una nullità.
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Albert^ONE il Sab 29 Set 2012 - 1:45

avatar
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5549
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  F.Calabrese il Sab 29 Set 2012 - 1:45

@Alfredo Di Pietro ha scritto:
Fabrizio Calabrese, io credo che un comportamento più consono sarebbe quello di leccarsi le ferite, dopo le batoste che ha preso da Matarazzo.

Ma quali batoste... da uno che se la fa sotto al solo pensiero di sostenere un pubblico dibattito...!!!

Sognate meno... e svegliatevi, prima di postare...!!!

Saluti
F.C.

F.Calabrese
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.12
Numero di messaggi : 165
Località : Roma
Occupazione/Hobby : consulente in Elettroacustica
Impianto : Fullhorn 4 vie con ampli a valvole cinesi.

http://www.fabriziocalabrese.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 29 Set 2012 - 1:48

@F.Calabrese ha scritto:
@Alfredo Di Pietro ha scritto:
Non solo.
Waterfall, distorsioni armoniche, modulo e argomento d'impedenza, MIL e MOL, risposta nel tempo più altre varie ed eventuali.

Caro Alfredo di Pietro

Tu credi davvero che se GPM fosse davvero in grado di difendere quelle parodie di misure che esegue per AudioReview... non accetterebbe un normale contraddittorio, per esempio con me...???

Il fatto che si rifugi nel silenzio mi sembra assai indicativo...

Comunque io sono qui, o sul mio forum...!

Saluti
F.C.

Sei tu una parodia vivente, un autentico pagliaccio elettroacustico che non ha nemmeno il coraggio delle proprie parole e va imperversando nei forum audio nella speranza che la sua visibilità aumenti a dismisura e il contatore dei clienti avanzi di qualche miserrimo numero.

Ma mi sa che hai fatto male i conti, molto male...

La gente ormai ti schifa, ti evita come la peste e non andare a lamentarti in giro perché al TAV non ti hanno cagato nemmeno di striscio, ti sarebbe potuta andare molto peggio visto quello che con incrollabile perseveranza vomiti sugli altri.


Ultima modifica di Alfredo Di Pietro il Sab 29 Set 2012 - 1:56, modificato 1 volta
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  F.Calabrese il Sab 29 Set 2012 - 1:50

@Solomon ha scritto:
Caro Adriano, è vero che si possono accettare alcuni compromessi (risposta in frequenza ballerina in attesa di tuning con il maestro di danza), verissimo che possiamo tentare una nostra personale accordatura dell'impianto, però quando dici "le misure hanno una importanza relativa" commetti un piccolo errore, poiché ci sono MISURE che sono fondamentali per una PRIMA VALUTAZIONE del diffusore e che il tuning artistico non potrà mai risolvere.

Se il tuo diffusore non riesce ad emettere i 40hz a 95db (ma neppure i 90hz), neppure se lo gonfi con l'elio, o lo piombi da capo a piedi, come pensi che potresti risolvere?

Se il tuo diffusore regge solo 10watt senza distorcere da 20 a 300hz, e tu alzi a manetta per tirare un po' di volume e senti dunque tutto distorto da 20 a 300hz, oltre che tutto spinto in avanti da 300 a 16khz? E dico 16khz, perché dopo tutto questo disastro non riesco ad essere ottimista e immaginare possano uscire fuori i 20khz da quel pantano cacofonico Hehe

Semplicemente ci sono MISURE che possono fugare molti dubbi, e di queste misure dovremmo imparare a tenerne conto.

nb. Ovviamente non parlo dei tuoi diffusori, ogni riferimento è puramente casuale. Smile

Beh... è indubbiamente vero che sui forum frequentati da autocostruttori si leggono cose molto più intelligenti di quelle che si leggono altrove...!!!

Come questa...!

Tanto di cappello !!!

Saluti
F.C.

F.Calabrese
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.12
Numero di messaggi : 165
Località : Roma
Occupazione/Hobby : consulente in Elettroacustica
Impianto : Fullhorn 4 vie con ampli a valvole cinesi.

http://www.fabriziocalabrese.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Patrick il Sab 29 Set 2012 - 1:52

avatar
Patrick
Musicista/Fonico
Musicista/Fonico

Data d'iscrizione : 04.03.10
Numero di messaggi : 6121
Località : Iperuranio
Occupazione/Hobby : Musicista-Insegnante di Chitarra Moderna-Tecnico Audio-Arrangiatore
Provincia (Città) : Disforico
Impianto :
Spoiler:

PC
Onkyo A-9355
Tannoy Precision 8
Cuffie, cuffie, cuffie
Cavi di Potenza:Kiss Key Foo See Gold Limited Edition.
Cavi di segnale:Kiss Puck U See Platinum - Kim EI Fire.



http://www.youtube.it/patrickfisichella

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Biagio De Simone il Sab 29 Set 2012 - 1:53

@Patrick ha scritto:
Sad
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10275
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Albert^ONE il Sab 29 Set 2012 - 1:53

Alfredo non mi pare il caso di offendere Wink
avatar
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5549
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 29 Set 2012 - 1:54

@F.Calabrese ha scritto:
@Alfredo Di Pietro ha scritto:
Fabrizio Calabrese, io credo che un comportamento più consono sarebbe quello di leccarsi le ferite, dopo le batoste che ha preso da Matarazzo.

Ma quali batoste... da uno che se la fa sotto al solo pensiero di sostenere un pubblico dibattito...!!!

Sognate meno... e svegliatevi, prima di postare...!!!

Saluti
F.C.

Quello che se l'è fatta sotto sei stato tu, dopo che Matarazzo ti ha risposto circa il "poveraccio" che profferito verso di lui, in pubblico, nella sala NewMediaPro all'ultimo TAV.

Questa si chiama distorsione e capovolgimento della realtà.

Ma stai tranquillo, oramai non sei in grado di fregare più nessuno con le tue febbricitanti farneticazioni.
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  F.Calabrese il Sab 29 Set 2012 - 1:54

@Alfredo Di Pietro ha scritto:
Sei tu una parodia vivente, un autentico pagliaccio elettroacustico che non ha nemmeno il coraggio delle proprie parole e va imperversando nei forum audio nella speranza che la sua visibilità aumenti a dismisura e il contatore dei clienti avanzi di qualche miserrimo numero.

Ma mi sa che hai fatto male i conti, molto male...

La gente ormai ti schifa, ti evita come la peste e non andare a lamentarti in giro perché al TAV non ti hanno cagato nemmeno di striscio, ti sarebbe potuta andare molto peggio visto quello che con incrollabile perseveranza vomiti sugli altri.

Siamo in piena favoletta: quella "del bue che disse cornuto all'asino"...!

Scherzi a parte, mi hai appena riconosciuto di essere alieno a quelle conventicole di pataccari che hanno per 20-30 anni turlupinato gli appassionati di una intera generazione.

Lo prendo per quello che è realmente: un sincero complimento ed un invito a continuare con ancora maggiore energia in questa direzione.

Grazie di cuore
F.C.

F.Calabrese
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.12
Numero di messaggi : 165
Località : Roma
Occupazione/Hobby : consulente in Elettroacustica
Impianto : Fullhorn 4 vie con ampli a valvole cinesi.

http://www.fabriziocalabrese.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Patrick il Sab 29 Set 2012 - 1:57

Voliamo veramente basso.
avatar
Patrick
Musicista/Fonico
Musicista/Fonico

Data d'iscrizione : 04.03.10
Numero di messaggi : 6121
Località : Iperuranio
Occupazione/Hobby : Musicista-Insegnante di Chitarra Moderna-Tecnico Audio-Arrangiatore
Provincia (Città) : Disforico
Impianto :
Spoiler:

PC
Onkyo A-9355
Tannoy Precision 8
Cuffie, cuffie, cuffie
Cavi di Potenza:Kiss Key Foo See Gold Limited Edition.
Cavi di segnale:Kiss Puck U See Platinum - Kim EI Fire.



http://www.youtube.it/patrickfisichella

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 29 Set 2012 - 1:59

@Albert^ONE ha scritto:Alfredo non mi pare il caso di offendere Wink

Invece mi pare proprio il caso amico mio.

Basta con questo porsi in punta di fioretto contro certi individui.

Ti consiglio di leggerti lo sterminato repertorio di calunnie e insulti rivolti da Fabrizio Calabrese verso chicchessia.
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  F.Calabrese il Sab 29 Set 2012 - 1:59

@Alfredo Di Pietro ha scritto:
Credo che un dialogo sia del tutto impossibile con chi afferma, follemente, che D'Appolito sia una nullità.

Hai mai letto le sue (anzi "la sua") pubblicazioni sul JAES, a confronto con quelle degli altri che ti ho citato...???

Beh... c'è un abisso, in mezzo...!!!

Per favore: qualcuno glielo spieghi...!

Saluti
F.C.

F.Calabrese
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.12
Numero di messaggi : 165
Località : Roma
Occupazione/Hobby : consulente in Elettroacustica
Impianto : Fullhorn 4 vie con ampli a valvole cinesi.

http://www.fabriziocalabrese.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 8 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... 7, 8, 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum