T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Steely Dan
Oggi alle 0:07 Da andy65

» BILL EVANS: La magia di un trio riscoperto
Oggi alle 0:03 Da andy65

» Lista JAZZ BOX SET in vendita
Ieri alle 23:47 Da andy65

» AMPLIFICATORI VINTAGE
Ieri alle 23:45 Da nerone

» Arcam FMJ A19
Ieri alle 23:33 Da dinamanu

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Ieri alle 23:22 Da Albert^ONE

» il dubbio...
Ieri alle 22:04 Da Pinve

» Nuovo Douk Dac
Ieri alle 20:45 Da uncletoma

» Un incredibile diluvio sonoro lungo 11 minuti!
Ieri alle 19:50 Da enrico massa

» Behringer ep1500
Ieri alle 19:31 Da Collins

» Consiglio: impianto si o no e cosa (poco spazio, max 600€)
Ieri alle 19:20 Da dinamanu

» Spyro Gyra
Ieri alle 18:51 Da andy65

» l'audiofilo chi e' secondo voi?
Ieri alle 17:48 Da Kha-Jinn

» Gegè Telesforo - Nu Joy
Ieri alle 16:45 Da potowatax

» Wynton Marsalis
Ieri alle 14:45 Da andy65

» ECM Selected Recording
Ieri alle 14:32 Da andy65

» LP jazz a Roma da non perdere
Ieri alle 14:25 Da andy65

» Roy Hargrove
Ieri alle 14:09 Da andy65

» Mel Lewis & The Jazz Orchestra - Make Me Smile & Other New Works by Bob Brookmeyer
Ieri alle 14:04 Da andy65

» Bill Evans - From Left to Right
Ieri alle 14:02 Da andy65

» concerti al manzoni di milano
Ieri alle 14:01 Da andy65

» John Coltrane - Giant Steps
Ieri alle 13:58 Da andy65

» ecco l'onesto epigono ...Johnny Winter con Muddy Waters e JL Hooker
Ieri alle 13:44 Da andy65

» Tre magiche chitarre
Ieri alle 11:24 Da Zio

» Consiglio (conferma?) Nuovo Impianto (Budget 400 euro )
Ieri alle 10:43 Da nerone

» Marantz PM6006 da Amazon UK (Home AV Direct)
Ieri alle 9:56 Da giucam61

» CD SPECIALE! Di HANK JONES "blueseggiante" (per amanti jazz alla Oscar Peterson)
Ieri alle 9:33 Da andy65

» [Vendo] Schiit Modi Multibit
Ieri alle 8:47 Da Kha-Jinn

» [Vendo] Marantz PM6005
Ieri alle 8:38 Da Kha-Jinn

» Acid Jazz
Ieri alle 1:35 Da giucam61

Statistiche
Abbiamo 11029 membri registrati
L'ultimo utente registrato è angelo alvarenz

I nostri membri hanno inviato un totale di 795298 messaggi in 51575 argomenti
I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
andy65
 
giucam61
 
lello64
 
nerone
 
Kha-Jinn
 
Nadir81
 
Albert^ONE
 
uncletoma
 
Peppe Guercia
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15477)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9180)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 50 utenti in linea: 4 Registrati, 0 Nascosti e 46 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

dinamanu, giucam61, ildomi, Nadir81

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  Andrea Gianelli il Ven 5 Giu 2009 - 10:52

Tfan ha scritto:ciao Andrea, ma al giorno d'oggi che altoparlanti in sospensione pneumatica si trovano in vendita? oltre ovviamente le mosscade??
Hello A prezzi accessibili purtroppo no, nulla di nulla Crying or Very sad

bonghittu ha scritto:Come mai hai preferito sostituire il woofer piuttosto che riconare?
Per la scelta del woofer sostitutivo come ti sei regolato
(a parte ovviamente impedenza e sensibilita')?
Un trasduttore ribordato non suonerà mai come l'originale. Inoltre il foam di ricambio (originale) non viene fornito. Infatti quella del foam in luogo alla (miglior) gomma è una scelta tramite la quale i produttori si assicurano il lavoro per il futuro...
Considera che i woofer sostitutivi sono costati 106 euro incluse le spese di spedizione: ci sarà pure stato lo zampino del mio amico Renato (Fornasieri), ma comunque si parlava di 42 euro cad. di listino.
Come vedi non è questione di costi ma di scelte progettuali...
Concludo dicendoti che l'individuazione del componente più idoneo è avvenuta tenendo conto degli ingombri (il nuovo altoparlante doveva starci, ovvio) e delle caratteristiche elettriche e acustiche (fattore di merito, cedevolezza, Vas ecc.). Proprio sul Vas, posso dirti che, a fronte dei 59 litri teorici suggeriti, il woofer lavora in un volume di una quarantina (tenendo conto che 5 litri sono destinati al caricamento del midrange, che lavora in camera indipendente).
Il risultato è comunque molto buono in sè e inarrivabile da parte della stragrande maggioranza delle elettroacustiche attualmente in produzione, incluse molte dal prezzo inavvicinabile.
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  bonghittu il Ven 5 Giu 2009 - 11:09

Andrea Gianelli ha scritto:
Il risultato è comunque molto buono in sè e inarrivabile da parte della stragrande maggioranza delle elettroacustiche attualmente in produzione, incluse molte dal prezzo inavvicinabile.

Capisco. Ma per le boston non hanno mai prodotto
il kit di concorrenza?
Sto valutando quello perche' gli esperimenti fatti
con altri trasduttori sono stati piuttosto deludenti
(oltre che economicamente sconvenienti).
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3519
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  Andrea Gianelli il Ven 5 Giu 2009 - 16:23

bonghittu ha scritto:
Andrea Gianelli ha scritto:
Il risultato è comunque molto buono in sè e inarrivabile da parte della stragrande maggioranza delle elettroacustiche attualmente in produzione, incluse molte dal prezzo inavvicinabile.

Capisco. Ma per le boston non hanno mai prodotto
il kit di concorrenza?
Sto valutando quello perche' gli esperimenti fatti
con altri trasduttori sono stati piuttosto deludenti
(oltre che economicamente sconvenienti).
Forniscono l'intero altoparlante di ricambio, anche se col nuovo woofer, ripeto, ci ho guadagnato anche in termini qualitativi...
Attualmente, un buon componente per la realizzazione di un 3 vie in cassa chiusa è il woofer Monacor SPH-212
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  bonghittu il Ven 5 Giu 2009 - 16:51

Andrea Gianelli ha scritto:
Forniscono l'intero altoparlante di ricambio, anche se col nuovo woofer, ripeto, ci ho guadagnato anche in termini qualitativi...
Attualmente, un buon componente per la realizzazione di un 3 vie in cassa chiusa è il woofer Monacor SPH-212

Anche per quanto mi riguarda preferisco il cassa chiusa ma in particolare vorrei
riavvere il mio diffusore nello stato d'origine perche' suonava divinamente
e con le amplificazioni moderne potrebbe far faville.
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3519
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  Andrea Gianelli il Ven 5 Giu 2009 - 16:54

bonghittu ha scritto:Anche per quanto mi riguarda preferisco il cassa chiusa ma in particolare vorrei
riavvere il mio diffusore nello stato d'origine perche' suonava divinamente
e con le amplificazioni moderne potrebbe far faville.
Di quale modello si tratta?
Per riportarlo alle condizioni originali devi contattare l'attuale distributore e, numero di serie alla mano, ordinare dei nuovi woofer di ricambio, quindi procedere alla sostituzione.
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  Alessandro LXIV il Gio 18 Giu 2009 - 9:35

Con le Mossacade 502 ci sto proprio prendendo gusto, più le faccio suonare più il suono migliora, soprattutto i bassi cominciano a farsi sentire; e contemporaneamente mi sto rieducando ad un ascolto "nature" dopo 23 anni di loudness + bass reflex.
L'unico rimpianto è quello di non aver preso il Virtue Two + potente, perchè alcuni dischi (cito per tutti The Wall dei Pink Floyd) sono registrati proprio bassi, ed è invece proprio con questo genere che un pò più di potenza non guasterebbe.
Da cui la domanda (probabilmente ingenua perchè non capisco assolutamente niente di tecnica): e se aggiungessi un altro paio di mosscade 502? Otterrei un aumento del volume? Eventualmente dovrei collegarle agli stessi attacchi delle altre visto che il VT ne ha solo per 2 casse?

Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  bonghittu il Gio 18 Giu 2009 - 9:55

Alessandro LXIV ha scritto:Otterrei un aumento del volume? Eventualmente dovrei collegarle agli stessi attacchi delle altre visto che il VT ne ha solo per 2 casse?

Purtroppo non lo puoi fare. In ogni caso anche usando due sistemi Virtue+502 la somma delle pressioni (a parita' di potenza erogata) produce su per giu' un aumento del livello acustico complessivo di 3dB (la formula per calcolarlo e' un filo piu' complessa).
Uno sforzo economico decisamente sproporzionato al risultato.
Probabilmente conviene investire in un alimentatore piu' potente.
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3519
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  Alessandro LXIV il Gio 18 Giu 2009 - 10:14

Grazie, presumo che l'alimentatore sia quella scatoletta nera prima dell'ampli, devo dirti i dati di quella attuale così mi dici quali devono essere i dati della nuova? Quanto costa approssimativamente? L'amplificatore non subirà alcun danno? Il suono, oltre all'aumento della potenza, non peggiorerà?
( scusa per le domande probabilmente banali ma sono proprio negato )

Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  bonghittu il Gio 18 Giu 2009 - 10:18

Alessandro LXIV ha scritto:
Il suono, oltre all'aumento della potenza, non peggiorerà?

Devi acquistare l'alimentatore fornito dal produttore (o dal
distributore italiano). Credo venga 119 Euro e si tratta del
modello da 30v/130W (quello che stai usando dovrebbe
essere da 24v/90W).
La cosa non puo' che giovare all'amplificatore e se usi
quanto indicato dalla casa ovviamente non fai alcun
danno.
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3519
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  Alessandro LXIV il Gio 18 Giu 2009 - 10:35

Io attualmente o il 30w/90v, quindi l'unica differenza tra il VT da 90watt e quello da 130watt sta nell'alimentatore? L'amplificatore è identico?
Verifico se lo vende Playstereo separatamente, se conosci il nome di qualche altro importatore o venditore on line europeo fammi sapere. Grazie mille

Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  Alessandro LXIV il Gio 18 Giu 2009 - 10:36

Mi correggo 90Watt/30volt.

Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  Barone Rosso il Gio 18 Giu 2009 - 10:51

Alessandro LXIV ha scritto:
tecnica): e se aggiungessi un altro paio di mosscade 502? Otterrei un aumento del volume? Eventualmente dovrei collegarle agli stessi attacchi delle altre visto che il VT ne ha solo per 2 casse?

No, la potenza erogata dal singolo amplificatore diminuirebbe, quindi il risultato sarebbe una perdita di volume.

Sui risultati sonori non mi pronuncio, ma non mi sembra una buona idea.

Alessandro LXIV ha scritto:Io attualmente o il 30w/90v, quindi l'unica differenza tra il VT da 90watt e quello da 130watt sta nell'alimentatore? L'amplificatore è identico?
Verifico se lo vende Playstereo separatamente, se conosci il nome di qualche altro importatore o venditore on line europeo fammi sapere. Grazie mille

L'amplificatore è identico e la potenza varia con le diverse alimentazioni (o meglio con la tensione di alimentazione).
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  Alessandro LXIV il Gio 18 Giu 2009 - 11:43

Ma questo alimentatore 30v/130Watt non esiste in versione anonima (quindi presumo meno costosa) anche quello in dotazione al VT è made in China.

Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  bonghittu il Gio 18 Giu 2009 - 11:55

Alessandro LXIV ha scritto:Ma questo alimentatore 30v/130Watt non esiste in versione anonima (quindi presumo meno costosa) anche quello in dotazione al VT è made in China.

Prova qui :
http://www.delta.com.tw/product/ps/sps/sps_main.asp
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3519
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  audioman il Gio 18 Giu 2009 - 12:26

Alessandro LXIV ha scritto:Con le Mossacade 502 ci sto proprio prendendo gusto, più le faccio suonare più il suono migliora, soprattutto i bassi cominciano a farsi sentire; e contemporaneamente mi sto rieducando ad un ascolto "nature" dopo 23 anni di loudness + bass reflex.

In un altro tread in questo forum, un utente diceva di un cambiamento totale in meglio, riguardo i bassi delle mosscade dopo un ragionevole rodaggio.

Alessandro LXIV ha scritto:
L'unico rimpianto è quello di non aver preso il Virtue Two + potente, perchè alcuni dischi (cito per tutti The Wall dei Pink Floyd) sono registrati proprio bassi, ed è invece proprio con questo genere che un pò più di potenza non guasterebbe.
Se cerchi nei topic trovi la discussione dove si parla di Virtue one e two.

The Wall dei Pink Floyd (vedi qui), è un ottimo disco secondo DR14, il programma che fa la media del programma musicale medio, confrontato con i picchi in un tot tempo,
qui il link per saperne di più, ne scaturische un numero chè il rapporto della media della registrazione ed i picchi nel programma musicale, DR appunto.
Comunque la buone registrazioni sembrano registrate basse, in quanto il livello medio si trova 14-18 decibel sotto i picchi massimi, 20-50 volte in potenza.
Faccio un esempio: regolo il volume che mi aggrada su un passaggio mediamente a 13 db sotto il picco massimo, con una potenza media di 2 watt, il programma musicale durante il picco richederà all'ampli di erogare +13db 40 watt, con conseguenze catastrofiche se l'ampli è di potenza non adeguata oppure se l' altoparlante non regge tale potenza.[/color]
avatar
audioman
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 27.04.09
Numero di messaggi : 431
Località : Arzano (NA)
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  Alessandro LXIV il Gio 18 Giu 2009 - 14:24

Mi indicate di preciso se e dove si è già parlato degli alimentatori per il VT nel forum, altrimenti apro una nuovo argomento visto che sono uscito fuori tema in questo.
Comunque confermo il cambiamento totale in meglio, riguardo i bassi delle mosscade dopo molte e molte ore di rodaggio.

Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum