T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Madame Butterfly
Oggi a 23:02 Da enrico massa

» upgrade 2500 max
Oggi a 22:50 Da Docarlo

» RCF Stereo Amplifier AF 6181
Oggi a 22:28 Da Aggeo

» Consigli per impianto 2.1
Oggi a 22:21 Da Docarlo

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Oggi a 22:18 Da Angel2000

» cablaggio interno
Oggi a 21:46 Da Angel2000

» Chi ben comincia...consigli
Oggi a 21:37 Da pturci

» R.I.P GREG LAKE
Oggi a 20:49 Da Docarlo

» Cavo ad Y RCA per Subwoofer
Oggi a 18:39 Da Suono56

» (GE) Trasformatore toroidale 230 V~ 2 x 45 V 2 x 3.33 A 300 VA Sedlbauer.
Oggi a 14:44 Da scontin

» Antenna FM
Oggi a 13:37 Da fritznet

» Dac per Koss PortaPro?
Oggi a 13:22 Da mako

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Oggi a 12:39 Da Angel2000

» Una storia di cavi
Oggi a 12:25 Da Suono56

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Oggi a 12:23 Da Angel2000

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Oggi a 11:50 Da bob80

» Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)
Oggi a 11:45 Da ricky84

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Oggi a 11:01 Da giucam61

» Collegare più sorgenti al T-Amp
Oggi a 10:51 Da CHAOSFERE

» [NO] vendo pre+finale valvole classe A
Oggi a 8:23 Da gigetto

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Oggi a 0:33 Da RAMONE67

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Ieri a 23:52 Da giucam61

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 23:43 Da CHAOSFERE

» L'ho fatto, le ho distrutte :D
Ieri a 21:08 Da zimone-89

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Ieri a 20:53 Da dinamanu

»  il trends tamp è oggi un oggetto superato?
Ieri a 19:18 Da alexandros

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Ieri a 18:13 Da dinamanu

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 16:31 Da Gabriele Barnabei

» Casse acustiche quali?b&w 684 o IL tesi 560?
Ieri a 16:26 Da rx78

» impianto entry -level
Ieri a 11:12 Da giucam61

» fissa lettore CD
Ieri a 10:54 Da giucam61

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Ieri a 8:41 Da luigigi

» CAIMAN SEG
Ieri a 0:42 Da Zio

» (NA) Amplificatore Kingrex con DAC usb e uscita cuffie €270+ sped.
Ieri a 0:20 Da sonic63

» Daphile in ram
Mar 6 Dic 2016 - 23:58 Da ghiglie

» Aiuto lenco L75s
Mar 6 Dic 2016 - 20:36 Da Angel2000

» Ho preso le grado sr80e e vi porto un po' di impressioni
Mar 6 Dic 2016 - 19:02 Da dinamanu

» Alimentatore Muse i25w Ta2021 quale connettore?
Mar 6 Dic 2016 - 18:22 Da Tasso

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mar 6 Dic 2016 - 18:05 Da enrico massa

» [to]Vincent sp 997 finali mono
Mar 6 Dic 2016 - 14:51 Da krell2

» OLD AKG K141 MONITOR E LITTLE DOT MK II V3.0
Mar 6 Dic 2016 - 14:47 Da sportyerre

» [AN] Teac UD-H01
Mar 6 Dic 2016 - 14:27 Da Masterix

» Player hi fi
Mar 6 Dic 2016 - 11:38 Da santidonau

» ultimo nato (mau 749 R.I.P)
Mar 6 Dic 2016 - 6:01 Da Tommaso Cantalice

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Lun 5 Dic 2016 - 22:40 Da eddy1963

» Vendo 2XFostex FE83EN Euro 110 con enclosures bookshelf
Lun 5 Dic 2016 - 22:14 Da potowatax

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Lun 5 Dic 2016 - 21:05 Da Sistox

» Giradischi - quesiti & consigli
Lun 5 Dic 2016 - 19:25 Da dinamanu

» nuove diva 262
Lun 5 Dic 2016 - 19:00 Da CHAOSFERE

» [NA] VENDO Monoblock Icepower 500a con Alimentazione Lineare + Cavi + Filtri di rete [700 euro)
Lun 5 Dic 2016 - 17:48 Da MrTheCarbon

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
CHAOSFERE
 
fritznet
 
lello64
 
dinamanu
 
rx78
 
giucam61
 
schwantz34
 
Angel2000
 
gigetto
 
sportyerre
 

I postatori più attivi del mese
CHAOSFERE
 
dinamanu
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
fritznet
 
rx78
 
gigetto
 
natale55
 
R!ck
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15495)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10219)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8495)
 

Statistiche
Abbiamo 10371 membri registrati
L'ultimo utente registrato è pturci

I nostri membri hanno inviato un totale di 769490 messaggi in 50063 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 80 utenti in linea :: 5 Registrati, 1 Nascosto e 74 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Biagio De Simone, Docarlo, enrico massa, SGH, viper

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  kywest il Sab 16 Mag 2009 - 19:58

@mobius ha scritto:
@maurizio3929 ha scritto:
Flightangel (forumista), che in questo campo è un vero e proprio appassionato, nonchè esperto, credo possa avvalorare questa tesi.
ciao
m.

In effetti non avevo fatto caso alla sorgente utilizzata. Non c'è dubbio che il suono leggero in basso di molte sorgenti economiche partecipa. Una sorgente più fedele migliorerebbe la situazione, restituendo un suono più bilanciato e fedele, ma non credo risolverebbe del tutto.

Non risolverebbe proprio. Quella di operare per compensazione è una pratica tra le più deleteree in hi-fi.

Prendiamo atto che le Moscade sono dei diffusori limitati, con un roll-off sulle basse che comincia già a 150hz. Le opzioni sono due. Godiamoci quel che di buono c'è sopra (possibilmente alimentandole con 100 buoni watt), oppure aggiungiamo uno o, meglio, due SW (visto il taglio non inferiore a 100hz).

PS
CDP anche economici hanno una risposta flat da 20 a 20000hz. Sono alcuni CDP vintage che hanno una leggera enfatizzazione dei mediobassi per addolcire il carattere troppo "digitale" dei vecchi convertitori.

BYE
Stefano

kywest
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 07.05.09
Numero di messaggi : 107
Località : prov Livorno
Occupazione/Hobby : troppo di tutto
Provincia (Città) : metereopatico
Impianto : Linn Sondeck/Ittok/ Audio Technica; Mission CD5 usato come meccanica; Beresford TC-7510; Benchmark DAC1; pre/finale Naim nac92+nap90; casse Energy C-200 (provvisorie).

Impianto II.
Dockbox Pro-Ject+IPod classic60; Music Angel push-pull 6AQ5 24W; casse AS (mia produzione) in composito e carbonio con Fostex FE206E monovia 96db.

http://aerobaticsound.jimdo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  bonghittu il Sab 16 Mag 2009 - 20:06

@kywest ha scritto:
Prendiamo atto che le Moscade sono dei diffusori limitati, con un roll-off sulle basse che comincia già a 150hz.

Hai fatto/letto dei test ? Avrei detto piu' in basso (non oltre i 60Hz) ma
non posso fare test precisi in merito...

bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3515
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  kywest il Sab 16 Mag 2009 - 20:18

@bonghittu ha scritto:
@kywest ha scritto:
Prendiamo atto che le Moscade sono dei diffusori limitati, con un roll-off sulle basse che comincia già a 150hz.

Hai fatto/letto dei test ? Avrei detto piu' in basso (non oltre i 60Hz) ma
non posso fare test precisi in merito...

Quando sono esplose da noi, ho visto il grafico della RIF su di una rivista francese. Se ben ricordo i 54hz dichiarati come limite inferiore stavano a -8db e i 100 a -2. In compenso i 20000 quasi flat.
Ora, se stai ascoltando a 90db di spl, avrai i 54hz a 82db, che vuol dire due volte e mezzo in meno di pressione. Considera che i 54hz stanno in tutte le incisioni. Ecco spiegato il senso di leggerezza.

BYE
Stefano

kywest
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 07.05.09
Numero di messaggi : 107
Località : prov Livorno
Occupazione/Hobby : troppo di tutto
Provincia (Città) : metereopatico
Impianto : Linn Sondeck/Ittok/ Audio Technica; Mission CD5 usato come meccanica; Beresford TC-7510; Benchmark DAC1; pre/finale Naim nac92+nap90; casse Energy C-200 (provvisorie).

Impianto II.
Dockbox Pro-Ject+IPod classic60; Music Angel push-pull 6AQ5 24W; casse AS (mia produzione) in composito e carbonio con Fostex FE206E monovia 96db.

http://aerobaticsound.jimdo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  robertor il Sab 16 Mag 2009 - 20:49

Nessuno ha preso in considerazione visto la dimensione della sala due coppie di mosscade messe una sopra l'altra?? potrebbe migliorare qlc....

questa potrebbe essere una soluzione ottimale.
si otterrebbe così quasi l'emissione di un dipolo.

robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  Fabio il Dom 17 Mag 2009 - 2:34

@rattaman ha scritto:Nessuno ha preso in considerazione visto la dimensione della sala due coppie di mosscade messe una sopra l'altra?? potrebbe migliorare qlc....

Due due woofer aumenti la SPL, ma la risposta in frequenza rimane pressochè la stessa.

Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  bonghittu il Dom 17 Mag 2009 - 9:39

@kywest ha scritto:
Ora, se stai ascoltando a 90db di spl, avrai i 54hz a 82db, che vuol dire due volte e mezzo in meno di pressione. Considera che i 54hz stanno in tutte le incisioni. Ecco spiegato il senso di leggerezza.

Capisco.
Mi piacerebbe sapere come vanno i modelli bass reflex della stessa
casa. Ma in giro non ho trovato alcun feedback, sembrano ignorate
da tutti in Italia.

bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3515
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  kywest il Dom 17 Mag 2009 - 10:35

@bonghittu ha scritto:
@kywest ha scritto:
Ora, se stai ascoltando a 90db di spl, avrai i 54hz a 82db, che vuol dire due volte e mezzo in meno di pressione. Considera che i 54hz stanno in tutte le incisioni. Ecco spiegato il senso di leggerezza.

Capisco.
Mi piacerebbe sapere come vanno i modelli bass reflex della stessa
casa. Ma in giro non ho trovato alcun feedback, sembrano ignorate
da tutti in Italia.

Francamente anche a me perchè, al là degli ovvi limiti che abbiamo evidenziato, questi diffusori hanno qualcosa di straordinario.

BYE
Stefano

kywest
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 07.05.09
Numero di messaggi : 107
Località : prov Livorno
Occupazione/Hobby : troppo di tutto
Provincia (Città) : metereopatico
Impianto : Linn Sondeck/Ittok/ Audio Technica; Mission CD5 usato come meccanica; Beresford TC-7510; Benchmark DAC1; pre/finale Naim nac92+nap90; casse Energy C-200 (provvisorie).

Impianto II.
Dockbox Pro-Ject+IPod classic60; Music Angel push-pull 6AQ5 24W; casse AS (mia produzione) in composito e carbonio con Fostex FE206E monovia 96db.

http://aerobaticsound.jimdo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  rattaman il Dom 17 Mag 2009 - 11:03

A questo punto consiglierei ad Alessandro di considerare la Vendita delle suo Mosscade con diffusori che soddisfino a pieno i propri gusti!!...perchè non c'è cosa più brutta che stare ad ascoltare la propria musica con un tarlo in testa .... Very Happy

rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato

Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5128
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:




Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  bonghittu il Dom 17 Mag 2009 - 11:05

@kywest ha scritto:
Francamente anche a me perchè, al là degli ovvi limiti che abbiamo evidenziato, questi diffusori hanno qualcosa di straordinario.

Comunque consiglio di farle lavorare molto e con decisione.
A me sa tanto di diffusore vecchio stile, tosto e in grado
di dare molto...dopo....Smile

Bisogna vedere quante ore hanno lavorato.

bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3515
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Moscade 502:quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  florin il Dom 17 Mag 2009 - 11:36

@Fabio ha scritto:
@rattaman ha scritto:Nessuno ha preso in considerazione visto la dimensione della sala due coppie di mosscade messe una sopra l'altra?? potrebbe migliorare qlc....

Due due woofer aumenti la SPL, ma la risposta in frequenza rimane pressochè la stessa.

Nel topic "Indiana line tesi 504,A.Gianelli a scitto:
" La risposta è calcolata a +/- 3 dB ed è "formalmente" realistica, dato che vengono impiegati due trasduttori da 12 cm, la cui emissione in contemporanea al di sotto dei 70-100 Hz equivale a quella di un solo woofer da 18 cm o di uno da 24 (oppure due da diciotto) in cabinet chiuso di volume doppio".
Caro Flavio,sono d'accordo con te ,ma mi sembra che stai contradicendo l'affermazione di A.Gianelli,fata 2 settimane fa,hai cambiato fra tempo l'idea?
Buona domenica,

florin
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 05.02.09
Numero di messaggi : 3236
Località : torino
Impianto : marantz cd4000 tweakkato,ampli truepath autocostruito,Dynamite 8,dac Florini+WaveIO in I2S

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  Tony il Dom 17 Mag 2009 - 11:47

Ciao,
anche io sono d'accordo con Rattaman.. avevo il tuo stesso problema, virtue2 + mosscade e l'accoppiata, anche dopo il dovuto rodaggio, pur suonando in maniera molto equilibrata, era certamente carente sulle basse. Mi spiego meglio però.. non che i bassi non ci fossero, magari erano un po' più arretrati rispetto altre casse da scaffale che ho sentito (klipsch, IL etc), ma più che altro era l'estrema asciuttezza e la poca profondità del basso che mi ha spinto a rivolgermi ad altri diffusori. Le Moss sono sicuramente ottime casse, soprattutto per il prezzo a cui vengono vendute, ma a mio parere soffrono di una certa "piattezza" che si riscontra soprattutto sulle basse. C'è da dire che su alcuni generi musicali, jazz e molti dischi pop, rendevano benissimo (ho in mente per esempio il trio 99-00 di pat metheny che suonava davvero bene).
Fossi in te proverei a guardarti un po' in giro e cercare dei diffusori che siano più adatti al tipo di suono che cerchi.

Daniele

PS: le mosche le ho comunque tenute per un secondo impiantino da mettere in un'altra sala Razz

Tony
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 22.03.09
Numero di messaggi : 5
Località : Como
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  Andrea Gianelli il Dom 17 Mag 2009 - 12:04

@florin ha scritto:
@Fabio ha scritto:
@rattaman ha scritto:Nessuno ha preso in considerazione visto la dimensione della sala due coppie di mosscade messe una sopra l'altra?? potrebbe migliorare qlc....

Due due woofer aumenti la SPL, ma la risposta in frequenza rimane pressochè la stessa.

Nel topic "Indiana line tesi 504,A.Gianelli a scitto:
" La risposta è calcolata a +/- 3 dB ed è "formalmente" realistica, dato che vengono impiegati due trasduttori da 12 cm, la cui emissione in contemporanea al di sotto dei 70-100 Hz equivale a quella di un solo woofer da 18 cm o di uno da 24 (oppure due da diciotto) in cabinet chiuso di volume doppio".
Caro Flavio,sono d'accordo con te ,ma mi sembra che stai contradicendo l'affermazione di A.Gianelli,fata 2 settimane fa,hai cambiato fra tempo l'idea?
Buona domenica,
Hello Non del tutto: ho volutamente scritto "formalmente corretta" anzichè sostanzialmente corretta. Infatti un secondo (piccolo) woofer identico al primo, se incrementa "sulla carta" l'estensione in basso, è pur vero che al di sotto della frequenza limite del singolo trasduttore aggiunge distorsione, ragion per cui sarebbe auspicabile che i produttori optino per woofer via via più grandi per i modelli superiori, utilizzandone uno di dimensioni adeguate anzichè due troppo piccoli per ambienti relativamente grandi.
Ciò detto, le 204 sono indubbiamente più corrette delle 504, così come le Mosscade 502 sovrapposte (con i due tweeter al centro) darebbero una maggior correttezza delle Indiana Line 504: tale soluzione era già stata a suo tempo indicata da robertor per le piccole Rogers e cloni.
Infine, ribadisco che si tratta comunque di compromessi: vedi sopra quale sarebbe l'approccio più corretto (abbandonato dai produttori in conseguenza di esigenze estetiche, di spazio e di arredo, grande e crescente limite delle moderne abitazioni).
Una buona domenica anche da parte mia, a tutti voi. Smile

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  Fabio il Dom 17 Mag 2009 - 12:18

@florin ha scritto:
@Fabio ha scritto:
@rattaman ha scritto:Nessuno ha preso in considerazione visto la dimensione della sala due coppie di mosscade messe una sopra l'altra?? potrebbe migliorare qlc....

Due due woofer aumenti la SPL, ma la risposta in frequenza rimane pressochè la stessa.

Nel topic "Indiana line tesi 504,A.Gianelli a scitto:
" La risposta è calcolata a +/- 3 dB ed è "formalmente" realistica, dato che vengono impiegati due trasduttori da 12 cm, la cui emissione in contemporanea al di sotto dei 70-100 Hz equivale a quella di un solo woofer da 18 cm o di uno da 24 (oppure due da diciotto) in cabinet chiuso di volume doppio".
Caro Flavio,sono d'accordo con te ,ma mi sembra che stai contradicendo l'affermazione di A.Gianelli,fata 2 settimane fa,hai cambiato fra tempo l'idea?
Buona domenica,

Mi chiamo Fabio, comunque...
Se ti rileggi bene quel tread, vedrai che affermo la stessa cosa anche sulle tesi.
E probabille che li i due woofer, non sono messi semplicemente in parallelo, ma uno tramite il crossover subentri alle frequenze più basse, abbassando si l'impedenza del diffusore ma anche estendendo la risposta, non conosco il cablaggio e vado per congetture ovviamente.
Il diametro del trasduttore non estende di persè la risposta, due woofer semplicemente in parallelo spostano aria come un woofer di diametro maggiore, cambia la resa in ambiente ma la frequenza di risonanza rimane quella e anche la F3 del diffusore.


Ultima modifica di Fabio il Dom 17 Mag 2009 - 12:29, modificato 1 volta

Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  QUALITY SOUND il Dom 17 Mag 2009 - 12:25

In effetti per migliorare le frequenze basse la soluzione piu' semplice sarebbe aggiungere un subwoofer attivo(soluzione comunque che riteniamo insufficiente e/o inadeguata e scorretta)L'ideale sarebbe trovare due subwoofers passivi monofonici di pari rango,ma non sappiamo se ne esistono sul mercato........

QUALITY SOUND
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 01.03.09
Numero di messaggi : 853
Località : NAPOLI
Impianto : Comunicazione non indispensabile

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  bonghittu il Dom 17 Mag 2009 - 12:57

Alessandro Triveri ha scritto:Anche il consiglio di un riproduttore che aiuti i bassi (al prezzo giusto) è bene accetto

Allora. Ho fatto un test che fara' indignare i puristi - e' uno sporco lavoro
ma qualcuno lo deve fare e invito chi legge a dimenticarsi di quanto scritto
dopo il pranzo....Wink

Sono andato su Foobar e nell'equalizzatore ho aumentato il guadagno delle
ultime 3 bande. Purtroppo e' impossibile impostare i valori con grande
precisione dal menu' grafico ma ho trovato il modo per farlo. Ho impostato
dei valori qualitativi sulle ultime tre bande, salvato il preset e aperto il file
con l'editor di testo. Ho trovato le bande in sequenza con il guadagno.
e ho impostato 8 per la prima riga (55hz),
6 per la seconda (77 Hz), 2 per la quarta (110 Hz),
tutto il resto deve rimanere rigorosamente a 0.
Alternativamente si possono usare i
valori in sequenza (0,-2,-6,-8 per i restanti).

Salvato e ricaricato il tutto.
Purtroppo le cose non sono cosi' semplici e lineari ma
e' una prova che si puo' fare immediatamente
da qualunque PC prima di passare a soluzioni piu' drastiche.
Per dire che i valori sono stati inseriti
con molta disinvoltura il risultato non e' poi cosi' sgradevole.
Questo esperimento mi ha pero' fatto balenare un'idea. Si potrebbe
intervenire a livello di crossover??!
Ok, puo' non valerne la pena in assoluto per chi e' indeciso se
acquistare le casse ma potrebbe trattarsi di un piccolo "incidente".
Lo stesso produttore dichiara parametri decisamente piu' ottimistici.

Piano con gli ortaggi..... Please

bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3515
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  QUALITY SOUND il Dom 17 Mag 2009 - 13:12

@bonghittu ha scritto:
Alessandro Triveri ha scritto:Anche il consiglio di un riproduttore che aiuti i bassi (al prezzo giusto) è bene accetto

Allora. Ho fatto un test che fara' indignare i puristi - e' uno sporco lavoro
ma qualcuno lo deve fare e invito chi legge a dimenticarsi di quanto scritto
dopo il pranzo....Wink

Sono andato su Foobar e nell'equalizzatore ho aumentato il guadagno delle
ultime 3 bande. Purtroppo e' impossibile impostare i valori con grande
precisione dal menu' grafico ma ho trovato il modo per farlo. Ho impostato
dei valori qualitativi sulle ultime tre bande, salvato il preset e aperto il file
con l'editor di testo. Ho trovato le bande in sequenza con il guadagno.
e ho impostato 8 per la prima riga (55hz),
6 per la seconda (77 Hz), 2 per la quarta (110 Hz),
tutto il resto deve rimanere rigorosamente a 0.
Alternativamente si possono usare i
valori in sequenza (0,-2,-6,-8 per i restanti).

Salvato e ricaricato il tutto.
Purtroppo le cose non sono cosi' semplici e lineari ma
e' una prova che si puo' fare immediatamente
da qualunque PC prima di passare a soluzioni piu' drastiche.
Per dire che i valori sono stati inseriti
con molta disinvoltura il risultato non e' poi cosi' sgradevole.
Questo esperimento mi ha pero' fatto balenare un'idea. Si potrebbe
intervenire a livello di crossover??!
Ok, puo' non valerne la pena in assoluto per chi e' indeciso se
acquistare le casse ma potrebbe trattarsi di un piccolo "incidente".
Lo stesso produttore dichiara parametri decisamente piu' ottimistici.

Piano con gli ortaggi..... Please
Niente ortaggi !!! Ti voglio ricordare che il sistema migliore per peggiorare le prestazioni acustiche e' proprio quello di utilizzare un equalizzatore.D'altro canto non credo si possa migliorare piu' di tanto una tale deficienza se non con un drastico intervento.(ma poi da tale diffusore non e' che si puo' chiedere l'impossibile)...........

QUALITY SOUND
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 01.03.09
Numero di messaggi : 853
Località : NAPOLI
Impianto : Comunicazione non indispensabile

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  bonghittu il Dom 17 Mag 2009 - 13:18

@QUALITY SOUND ha scritto:Ti voglio ricordare che il sistema migliore per peggiorare le prestazioni acustiche e' proprio quello di utilizzare un equalizzatore.D'altro canto non credo si possa migliorare piu' di tanto una tale deficienza se non con un drastico intervento.(ma poi da tale diffusore non e' che si puo' chiedere l'impossibile)...........

Ne sono consapevole. Ma si tratta di un esperimento privo di valore assoluto,
giusto per dire "vediamo cosa succede". Finito l'esperimento tutto torna come
prima Smile

bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3515
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  Fabio il Dom 17 Mag 2009 - 13:19

@bonghittu ha scritto:
Questo esperimento mi ha pero' fatto balenare un'idea. Si potrebbe
intervenire a livello di crossover??!
Ok, puo' non valerne la pena in assoluto per chi e' indeciso se
acquistare le casse ma potrebbe trattarsi di un piccolo "incidente".
Lo stesso produttore dichiara parametri decisamente piu' ottimistici.

Piano con gli ortaggi..... Please

Tentar non nuoce, ma calcola che la potenza che serve poi a 50 Hz è circa 6 volte di volte quella che sfrutti a centro banda, con relativi limiti anche della tenuta del diffusore. Ma più che modifiche al cross delle casse metterei un filtro attivo a monte.

Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  QUALITY SOUND il Dom 17 Mag 2009 - 14:00

50 hz in quel volume sono piu' che scettico....................

QUALITY SOUND
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 01.03.09
Numero di messaggi : 853
Località : NAPOLI
Impianto : Comunicazione non indispensabile

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  bonghittu il Dom 17 Mag 2009 - 14:02

@Fabio ha scritto:
Tentar non nuoce, ma calcola che la potenza che serve poi a 50 Hz è circa 6 volte di volte quella che sfrutti a centro banda, con relativi limiti anche della tenuta del diffusore. Ma più che modifiche al cross delle casse metterei un filtro attivo a monte.

Bene. Esperimento concluso Smile
Nessuna sorpresa comunque. E' una coperta molto
corta, copre da un lato (maggior presenza della musica
soft) toglie dall'altro (perdita di dettaglio e velocita' dei brani
piu' impegnativi).
Se proprio si deve meglio il Sub a questo punto....


Ultima modifica di bonghittu il Dom 17 Mag 2009 - 14:11, modificato 1 volta

bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3515
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  QUALITY SOUND il Dom 17 Mag 2009 - 14:05

sempre due pero'............sempre due..........

QUALITY SOUND
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 01.03.09
Numero di messaggi : 853
Località : NAPOLI
Impianto : Comunicazione non indispensabile

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  kywest il Dom 17 Mag 2009 - 17:33

@QUALITY SOUND ha scritto:sempre due pero'............sempre due..........

Quoto, meglio se passivi e con xover attivo.

BYE
Stefano

kywest
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 07.05.09
Numero di messaggi : 107
Località : prov Livorno
Occupazione/Hobby : troppo di tutto
Provincia (Città) : metereopatico
Impianto : Linn Sondeck/Ittok/ Audio Technica; Mission CD5 usato come meccanica; Beresford TC-7510; Benchmark DAC1; pre/finale Naim nac92+nap90; casse Energy C-200 (provvisorie).

Impianto II.
Dockbox Pro-Ject+IPod classic60; Music Angel push-pull 6AQ5 24W; casse AS (mia produzione) in composito e carbonio con Fostex FE206E monovia 96db.

http://aerobaticsound.jimdo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  QUALITY SOUND il Dom 17 Mag 2009 - 18:10

@kywest ha scritto:
@QUALITY SOUND ha scritto:sempre due pero'............sempre due..........

Quoto, meglio se passivi e con xover attivo.

BYE
Stefano

Ciao Stefano,
Con xover attivo non ne vale la pena.Tieni presente che questi due diffusori costano pochissimo..........ammesso poi che si possano trovare dei sub passivi di pari rango:diciamo +/- 50/60 euro ognuno:ma esistono?????............

QUALITY SOUND
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 01.03.09
Numero di messaggi : 853
Località : NAPOLI
Impianto : Comunicazione non indispensabile

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  rattaman il Dom 17 Mag 2009 - 19:03

io sono sempre dell'opinione di vendere le mosscade e cambiare diffusore perchè si spendono soldi per cercare di compensare sui bassi senza sapere come andrà.... Mmm

rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato

Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5128
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:




Tornare in alto Andare in basso

Re: Mosscade 502: quale vitamina per le basse frequenze?

Messaggio  QUALITY SOUND il Dom 17 Mag 2009 - 19:11

Vendendo questi diffusori usati prendi talmente poco che conviene provare ad intervenire con i subwoofers pensando che se non vanno bene li utilizzi per altri diffusori.

QUALITY SOUND
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 01.03.09
Numero di messaggi : 853
Località : NAPOLI
Impianto : Comunicazione non indispensabile

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum