T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
51% / 73
No, era meglio quello vecchio
49% / 70
Ultimi argomenti
ALIENTEK D8Oggi alle 10:58CHAOSFERE
USB no 24?Oggi alle 9:56dankan73
Rip DSDOggi alle 0:47Calbas
Jamo S 626Ieri alle 19:29giucam61
Gabris amp CalypsoVen 21 Apr 2017 - 17:16giucam61
Vendo Cayin 220 CUVen 21 Apr 2017 - 16:44wolfman
Qualcosa arriverà Ven 21 Apr 2017 - 11:52RAIS
INFO NUOVO IMPIANTO HI-FIGio 20 Apr 2017 - 17:55Spolka
Dove ascoltare?Gio 20 Apr 2017 - 16:48dinamanu
Statistiche
Abbiamo 10763 membri registratiL'ultimo utente registrato è AFI nostri membri hanno inviato un totale di 784262 messaggiin 50980 argomenti
I postatori più attivi della settimana
53 Messaggi - 28%
25 Messaggi - 13%
22 Messaggi - 12%
17 Messaggi - 9%
16 Messaggi - 8%
15 Messaggi - 8%
13 Messaggi - 7%
10 Messaggi - 5%
10 Messaggi - 5%
9 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
176 Messaggi - 28%
79 Messaggi - 13%
62 Messaggi - 10%
57 Messaggi - 9%
52 Messaggi - 8%
52 Messaggi - 8%
48 Messaggi - 8%
38 Messaggi - 6%
38 Messaggi - 6%
30 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15452)
15452 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10261 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8914)
8914 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 62 utenti in linea :: 7 Registrati, 0 Nascosti e 55 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

attimus, Aunktintaun, enrico massa, M@uro, nerone, p.cristallini, potowatax

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
kurt10
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 07.04.08
Numero di messaggi : 1623
Località : .
Impianto : .

USB to I2S 384Khz - DSD Converter

il Dom 2 Set 2012 - 0:35
Altra pennetta...made in Italy

http://amanero.com/

http://hifiduino.wordpress.com/2012/08/29/another-usb-interface-for-diy/

http://www.diyaudio.com/forums/vendors-bazaar/216474-usb-i2s-384khz-dsd-converter.html

avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10261
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Re: USB to I2S 384Khz - DSD Converter

il Dom 2 Set 2012 - 2:30
Partiamo con un group buy, e puntiamo ai 60 pezzi? Smile
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: USB to I2S 384Khz - DSD Converter

il Dom 2 Set 2012 - 2:52
De simone Biagio ha scritto: Partiamo con un group buy, e puntiamo ai 60 pezzi? Smile

Peccato sia solo I2S Sad
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10261
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Re: USB to I2S 384Khz - DSD Converter

il Dom 2 Set 2012 - 3:52
@Stentor ha scritto:
De simone Biagio ha scritto: Partiamo con un group buy, e puntiamo ai 60 pezzi? Smile

Peccato sia solo I2S Sad
Ancora! Ivà al momento non c'è niente di meglio, e poi il group buy di Diy audio x 60 pezzi dovrebbe pagarla 39 euro più iva , a noi magari viene un pò di meno e finalmente provi un dac in I2s. E provaaaa...... Very Happy
Switters
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...

Re: USB to I2S 384Khz - DSD Converter

il Dom 2 Set 2012 - 9:28
Su diyaudio ha suscitato interesse, più di 70 adesioni al group buy in soli due giorni Smile
avatar
flovato
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Re: USB to I2S 384Khz - DSD Converter

il Dom 2 Set 2012 - 10:01
@Switters ha scritto:Su diyaudio ha suscitato interesse, più di 70 adesioni al group buy in soli due giorni Smile

Sono di Pisa, quindi facili da contattare.
Dai raga, partite da qui e progettate un t-DAC... vi seguo. Ok
darghan
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 31.07.12
Numero di messaggi : 51
Località : torino
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Re: USB to I2S 384Khz - DSD Converter

il Dom 2 Set 2012 - 10:24
anche io vi seguo Oki
avatar
sickshotshow
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 15.04.11
Numero di messaggi : 1502
Provincia (Città) : Padova
Impianto :
Spoiler:

Sorgenti: Asus EEEPC
Dac: Micromega Mydac
Giradischi: Manticore Mantra, Rega RB250, Denon DL103, Lehmann Black Cube
Pre: Pass B1 Buffer
Finali: Pass Mini Aleph
Diffusori: Sony SS-X9ED, Cambridge Audio S30
Cavi:
usb: Wireworld Ultraviolet
segnale: JPS clone
potenza: Audioquest FLX 14.4
alim: Elecaudio CS-331B

Re: USB to I2S 384Khz - DSD Converter

il Dom 2 Set 2012 - 10:40
Seguo con interesse! Very Happy
avatar
grunter
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3934
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000

http://fsphoto.net63.net

Re: USB to I2S 384Khz - DSD Converter

il Dom 2 Set 2012 - 11:54
Ehhhh e dopo "Italians do it better" ora abbiamo "Tuscanies do it better"... peccato che siano Pisani... praticamente stranieri per un Pistoiese....
Laughing
Davvero molto interessante, lo proproniamo a Nidirex come alternativa ad Xmos per il nostro futuro "bestiale" dac.
Very Happy
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: USB to I2S 384Khz - DSD Converter

il Dom 2 Set 2012 - 12:53
De simone Biagio ha scritto:
@Stentor ha scritto:

Peccato sia solo I2S Sad
Ancora! Ivà al momento non c'è niente di meglio, e poi il group buy di Diy audio x 60 pezzi dovrebbe pagarla 39 euro più iva , a noi magari viene un pò di meno e finalmente provi un dac in I2s. E provaaaa...... Very Happy

Il fatto è che non ho un dac con I2S e non vedo nemmeno in vendita un dac interessante con I2S .... che me ne farei poi di tale connessione?

Se avessero aggiunto anche una Spdif e una AES/EBU sarebbe stato molto diverso Very Happy
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3652
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460

http://16bitaudiophileproject.org

Re: USB to I2S 384Khz - DSD Converter

il Dom 2 Set 2012 - 14:43
Il problema dell'I2s è che non è ancora uno standard e ognuno lo implementa un pò come gli pare... a parte questo è un oggetto interessante e moltissimi DAC che non hanno ingresso I2s con un pò di DIY lo si può implementare perchè quasi tutti i chip DAC hanno i piedini per questo tipo di connessione Wink
darghan
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 31.07.12
Numero di messaggi : 51
Località : torino
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Re: USB to I2S 384Khz - DSD Converter

il Dom 2 Set 2012 - 15:00
peccato per questo tipo di uscita.
Ma per quale motivo hanno scelto I2s come uscita?
e poco conosciuto e anche difficile da interfacciare con un dac Muble
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3652
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460

http://16bitaudiophileproject.org

Re: USB to I2S 384Khz - DSD Converter

il Dom 2 Set 2012 - 15:11
E' un protocollo nettamente migliore per il trasferimento dei dati audio perchè ha diversi canali separati ognuno con un preciso scopo.

Non chiedermi approfondimenti perchè non mi sono molto informato, ma una veloce ricerca dovrebbe rivelare tutti i pregi dell'I2s rispetto all'SPDIF.
darghan
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 31.07.12
Numero di messaggi : 51
Località : torino
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Re: USB to I2S 384Khz - DSD Converter

il Dom 2 Set 2012 - 15:39
ma a che cosa lo attacchi poi
bisogna comprare un dac apposta ( non so neanche quali siano, non ne ho mai visti...)
sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5305
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Re: USB to I2S 384Khz - DSD Converter

il Dom 2 Set 2012 - 17:02
@donluca ha scritto:Il problema dell'I2s è che non è ancora uno standard e ognuno lo implementa un pò come gli pare... a parte questo è un oggetto interessante e moltissimi DAC che non hanno ingresso I2s con un pò di DIY lo si può implementare perchè quasi tutti i chip DAC hanno i piedini per questo tipo di connessione Wink
L'I2s ha un suo standard, è nato con il CD, perchè il segnale che esce dalla meccanica di lettura è in I2s, la codifica S/pdif è un passaggio successivo. Anche il segnale che accetta il chip di conversione è in I2S. All'interno dei lettori integrati il segnale dalla meccanica al chip DAC viaggia in I2S.
Quello che non si è ritenuto opportuno codificare, perchè non aveva senso farlo, è il tipo di connettore e i collegamenti ai relativi pin.
Per portare fuori il segnale dagli apparecchi digitali si scelse la codifica S/PDIF. Perchè ? Non è dato sapere, bisognerebbe chiedere agli ingegneri della Philips.
Alcuni dicono che il segnale I2S non è adatto a percorrere distanza relativamente lunghe, potrebbe essere.
Infatti nel collegamento S/pdif è previsto, nell'apparecchio ricevente un circuito di aggancio del segnale e di re-temporizzazione del clock(e li si gioca una parte della qualità dell'apparecchio).
Ancora a sostegno di questa tesi posso citare il caso della mia coppia meccanica-convertitore: ha disponibili tutti collegamenti possibili e immaginabili, ma quello meglio suonante è quello in I2S.
Però...c'è un però Very Happy l'I2S è implementato allo stato dell'arte, il collegamento è costituito da 13 cavi di cui 3 coassiali a 50 Ohm e gli altri tutti bilanciati.
Nonostante tutte queste precauzioni, quando ho sostituito il cavo originale veramente troppo lungo per le mie esigenze(1,50 m....mi era anche d'impiccio) con un cavo realizzato da me lungo 30cm(giusto per le mia disposizione degli apparecchi) il suono è ancora migliorato un pò.
Non posso dire con sicurezza se il miglioramento sia dovuto alla migliore qualità del cavo da me realizzato o al minore percorso del segnale, io propendo per la seconda ipotesi.
Quindi, secondo me ....l'I2S è un sistema di trasmissione sicuramente migliore dell'S/pdif per diversi motivi. ma va implementato con molta attenzione, sennò si finisce per fare peggio (anche se capita spesso che molti scambiano, soprattutto inizialmente, un suono diverso, ma peggiore, per un suono migliore ) e penso anche che in questa moda recente dell'I2S, che in realtà è nato con il formato CD nel 1982, ci sia una buona componente di marketing Very Happy .
Hello
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3652
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460

http://16bitaudiophileproject.org

Re: USB to I2S 384Khz - DSD Converter

il Dom 2 Set 2012 - 17:08
Ottima chiarificazione! Oki
sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5305
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Re: USB to I2S 384Khz - DSD Converter

il Dom 2 Set 2012 - 17:11
Giusto per dare un'idea di quanto sia "nuovo" e "moderno" il collegamento I2S ...
la mia coppia meccanica e convertitore, con collegamento I2S, è stata immessa sul mercato alla fine degli anni '90, se non ricordo male 1998 !!!!
Anche i North Star avevano disponibile quel tipo di collegamento è sicuramente anche essi sono nati più di 10 anni fà.
Se non ricordo male lo usava anche California Audio Lab

Hello
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10261
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Re: USB to I2S 384Khz - DSD Converter

il Dom 2 Set 2012 - 17:12
Sarà! Smile Ovviamente mi riferivo al fatto che molti credono di sentire meglio quello che poi alla fine si sente peggio. Laughing
sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5305
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Re: USB to I2S 384Khz - DSD Converter

il Dom 2 Set 2012 - 17:43
De simone Biagio ha scritto:Sarà! Smile
Very Happy
Il segnale che esce dalle meccaniche di lettura (intendo quello già digitale perchè il segnale che esce dal laser è un segnale analogico) è su tre fili.
I chip DAC accettano in ingresso quel tipo di segnale sui pin WORD SELECT, BIT CLOCK e DATA.
Questi sono i tre segnali fondamentali, quelli necessari, poi possono esserci collegamenti di FLAG ERROR, di CHANNEL STATUS, di MASTER CLOCK, ecc. per implementazioni via via più raffinate e performanti.
Comunque, come tutte le cose, non basta che un collegamento sia più performante, in teoria, rispetto ad un'altro, bisogna che anche la sua implementazione sia a regola d'arte perchè ci sia un reale vantaggio. Altimenti finisce per essere più performante il collegamento meno prestante ma anche meno esigente.
Hello

avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10261
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Re: USB to I2S 384Khz - DSD Converter

il Dom 2 Set 2012 - 18:19
D' accordo su tutto, ora, presupponendo che il mio sia stato un caso fortunato, cercherò di convincere le mie orecchie che stanno sentendo peggio quello che in realtà pensano di sentire meglio. E credo che dovrò farlo con le orecchie di molti altri, che hanno provato le mie stesse sensazioni passando da S/Pdif a I2s.
E' anche vero per non generalizzare, che sto parlando del caso della Waveio, che per ammissione dello stesso progettista non aveva una S/Pdif a livello della I2s, anzi lui stesso ne sconsiglia l'utilizzo, ritenendo la I2s, molto più curata e performante su quella scheda. Quindi penso che i risultati di quel test, sarebbero da rivedere rispetto alle conclusioni a cui si giunse, questo ovviamente credo valga anche per Aqua, con le dovute differenze costruttive che comunque c'erano e come, fra le due schede. Smile Ovviamente anche nel mio caso ho tentato di rispettare la regola del collegamento più corto possibile, senza per altro aver usato misure maggiori per verificarne l'eventuale peggioramento.
In generale mi sono fidato di quelle che erano le indicazioni specifivhe. Smile
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3652
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460

http://16bitaudiophileproject.org

Re: USB to I2S 384Khz - DSD Converter

il Dom 2 Set 2012 - 18:34
@sonic63 ha scritto:Comunque, come tutte le cose, non basta che un collegamento sia più performante, in teoria, rispetto ad un'altro, bisogna che anche la sua implementazione sia a regola d'arte perchè ci sia un reale vantaggio. Altimenti finisce per essere più performante il collegamento meno prestante ma anche meno esigente.
Hello

Queste parole sono da incorniciare. Clap
sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5305
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Re: USB to I2S 384Khz - DSD Converter

il Dom 2 Set 2012 - 19:01
De simone Biagio ha scritto:D' accordo su tutto, ora, presupponendo che il mio sia stato un caso fortunato, cercherò di convincere le mie orecchie che stanno sentendo peggio quello che in realtà pensano di sentire meglio. E credo che dovrò farlo con le orecchie di molti altri, che hanno provato le mie stesse sensazioni passando da S/Pdif a I2s.
E' anche vero per non generalizzare, che sto parlando del caso della Waveio, che per ammissione dello stesso progettista non aveva una S/Pdif a livello della I2s, anzi lui stesso ne sconsiglia l'utilizzo, ritenendo la I2s, molto più curata e performante su quella scheda. Quindi penso che i risultati di quel test, sarebbero da rivedere rispetto alle conclusioni a cui si giunse, questo ovviamente credo valga anche per Aqua, con le dovute differenze costruttive che comunque c'erano e come, fra le due schede. Smile Ovviamente anche nel mio caso ho tentato di rispettare la regola del collegamento più corto possibile, senza per altro aver usato misure maggiori per verificarne l'eventuale peggioramento.
In generale mi sono fidato di quelle che erano le indicazioni specifivhe. Smile

Quando ho quotato il tuo "sarà" c'era solo quello, il resto lo hai aggiunto dopo, è chiaro che la tua aggiunta fà di quel "sarà" il riferimento ad una valutazione personale e non tecnica, in questo caso non ti avrei quotato visto che riguardo al "mi piace di più - mi piace di meno" ognuno è libero di pensarla come vuole.

Il mio riferimento alle prime sensazioni di una modifica è di carattere generale ed è un'esperienza fatta da molti, è successo tantissime volte anche a me.

Riguardo a queste benedette prove fatte con Waveio e Aqua che continui a tirare in ballo ad ogni occasione(questa ed altre in passato), anche quando non c'entrano niente.
Ti dico :
1) non capisco perchè ti rodono tanto visto che non facevi neanche parte del gruppo d'acquisto.

2 ) se eri o sei interessato a stabilire, secondo i tuoi parametri, quale delle due sia la migliore, le prove potevi, e puoi ancora, fartele sopportandone le anticipazioni di denaro, i costi vivi e la perdita di tempo sottratta ad altre attività, oltre al fatto di dover chiedere disponibilità di tempo anche ad amici che ti supportano con apparecchi e ascolti. A criticare col "senno di poi" sono bravi tutti, e più degli altri quelli che "non fanno".

3) era assolutamente impensabile provare le schede in I2S, poichè questo richiedeva di intervenire all'interno dei DAC usati, cosa per quanto mi riguarda, assolutamente improponibile, se poi qualcuno può permettersi di aprire un DAC Playback da 20.000 euro, tagliare le piste e saldare i fili dell'I2S può farlo, sono affari suoi.

4)Le schede le abbiamo provate in S/pdif e questo è, erano entrambe nelle stesse condizioni e quindi ad armi pari.
Hello

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: USB to I2S 384Khz - DSD Converter

il Dom 2 Set 2012 - 19:28
@sonic63 ha scritto:Giusto per dare un'idea di quanto sia "nuovo" e "moderno" il collegamento I2S ...
la mia coppia meccanica e convertitore, con collegamento I2S, è stata immessa sul mercato alla fine degli anni '90, se non ricordo male 1998 !!!!
Anche i North Star avevano disponibile quel tipo di collegamento è sicuramente anche essi sono nati più di 10 anni fà.
Se non ricordo male lo usava anche California Audio Lab

Hello

Ciro, riguardo alla connessione I2S CEC ne adotta da tempo una sua proprietaria: S-link.

Ecco uno schema per far capire la superiorità di tale connessione rispetto all'obsoleto SPDIF:



Secondo voi suonava meglio?

All'inizio pensavo di si ...poi quando ho messo un "costosissimo" cavo digitale Mogami 2964 ho scoperto che il vecchio spdif dava risultati superiori e mi è venuto il dubbio di quanto siano reali i vantaggi visto che un semplice cavo ribaltava i risultati....

Una risposta non la ho ..... non so nemmeno se il super link possa essere paragonato e quanto all'i2S .... ma per ora non me ne faccio un problema.

Aggiungo anche che i dac di un certo livello raramente (mai ?) hanno quella connessione e di certo non andrei mai a saldare sui pin del dac Laughing Hehe


Comunque un dac esiste con tale soluzione e con prezzi umani (che ti levano la voglio di sbattimenti vari in DIY dei dac che è sempre molto delicato) ed è l'M2tech EVO dac



Qui il bellissimo quartetto M2tech:



Non chiedetemi impressioni di ascolto..... l'ho ascoltato in una catena che non conoscevo un paio di volte e suonava tutto molto molto bene .... ci sarebbe da portarlo a casa .... magari con la sua alimentazione o una custom.

Tirando le somme però per ora dico grazie ma non sono interessato.

Rimango alla finestra a guardarvi finché non mi avrete convinto Very Happy
sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5305
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Re: USB to I2S 384Khz - DSD Converter

il Dom 2 Set 2012 - 19:58
@Stentor ha scritto:
@sonic63 ha scritto:Giusto per dare un'idea di quanto sia "nuovo" e "moderno" il collegamento I2S ...
la mia coppia meccanica e convertitore, con collegamento I2S, è stata immessa sul mercato alla fine degli anni '90, se non ricordo male 1998 !!!!
Anche i North Star avevano disponibile quel tipo di collegamento è sicuramente anche essi sono nati più di 10 anni fà.
Se non ricordo male lo usava anche California Audio Lab

Hello

Ciro, riguardo alla connessione I2S CEC ne adotta da tempo una sua proprietaria: S-link.

Ecco uno schema per far capire la superiorità di tale connessione rispetto all'obsoleto SPDIF:



Secondo voi suonava meglio?

All'inizio pensavo di si ...poi quando ho messo un "costosissimo" cavo digitale Mogami 2964 ho scoperto che il vecchio spdif dava risultati superiori e mi è venuto il dubbio di quanto siano reali i vantaggi visto che un semplice cavo ribaltava i risultati....

Una risposta non la ho ..... non so nemmeno se il super link possa essere paragonato e quanto all'i2S .... ma per ora non me ne faccio un problema.

Aggiungo anche che i dac di un certo livello raramente (mai ?) hanno quella connessione e di certo non andrei mai a saldare sui pin del dac Laughing Hehe


Comunque un dac esiste con tale soluzione e con prezzi umani (che ti levano la voglio di sbattimenti vari in DIY dei dac che è sempre molto delicato) ed è l'M2tech EVO dac



Qui il bellissimo quartetto M2tech:



Non chiedetemi impressioni di ascolto..... l'ho ascoltato in una catena che non conoscevo un paio di volte e suonava tutto molto molto bene .... ci sarebbe da portarlo a casa .... magari con la sua alimentazione o una custom.

Tirando le somme però per ora dico grazie ma non sono interessato.

Rimango alla finestra a guardarvi finché non mi avrete convinto Very Happy

Il disegnino con l'imbuto e gli ingranaggi tritatutto è spassosissimo, addirittura il segnale che esce dai collegamenti coassiali lo hanno disegnato affetto da jitter Very Happy , puro marketing Laughing
Non so se il quadratino "superlink" rappresenti un'ulteriore passaggio del segnale, ma non credo.
Quelli sono proprio i segnale dell'I2S, in più c'è il "Masterclock" con cui il DAC CEC temporizza l'invio dei dati dalla meccanica in modalità Master-Slave.
Puè darsi che il caso della tua coppia sia lo stesso della mia: chissà che un cavo di collegamento più corto e di migliore qualità (magari fatto proprio utilizzando un MOGAMI per ogni segnale) non possa darti un pò di miglioramento sul collegamento SUPERLINK ! Che tipo di connettore usano ?

Leggendo il tuo post stavo proprio pensando di farmi un nuovo cavo di collegamento per l' I2S usando proprio dei cavi MOGAMI !!! Wink
Adesso mi è venuto in mente che anche AUDIO ALCHEMY utilizzava un collegamento del genere, mi pare lo chiamavano "DELTRAN", AudioReview ci fece anche una bella prova con delle misure di jitter.
Hello
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: USB to I2S 384Khz - DSD Converter

il Dom 2 Set 2012 - 20:06
Il quadratino sono i dati separati ...con il vantaggio ..credo che si lega al clock del lettore.

Il cavo era con connettore 9 pin: l?ho repplicato con il mogami 2964 ma i risultati furono deludenti ...il suono erra seduto e ovattato: a livello di disastro Sad molto meglio il cavo cec fornito di serie...
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum