T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 14:56 Da lello64

» B&W 805 e Muse m20 domande
Oggi alle 14:49 Da pim

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Oggi alle 14:14 Da Pinve

» CAIMAN SEG
Oggi alle 13:41 Da Masterix

» Sansui AU 919...chi me ne parla?
Oggi alle 13:36 Da lello64

» Far suonare 2 bose 802
Oggi alle 13:24 Da nikko75

» Diffusori attivi 200/300 euro
Oggi alle 11:16 Da Masterix

» Sabaj A3 vs altri...(AD18, D8)
Oggi alle 9:57 Da giucam61

» Scelta ampli per Monitor Audio
Oggi alle 8:52 Da Masterix

» musica liquida
Ieri alle 22:40 Da Masterix

» Acquisto impianto all in one- differenza udibile tra 16/44 e 24/96?!
Ieri alle 22:37 Da primula

» Diffusori per onkyo a-9010
Ieri alle 22:35 Da filippoaceto

» Sony uhp h1
Ieri alle 22:22 Da Luca Marchetti

» cosa manca....il giradischi!
Ieri alle 21:50 Da Masterix

» Comparazione cuffie
Ieri alle 19:51 Da TheDarkKnight

» Sony CDP XA2ES
Ieri alle 19:04 Da sound4me

» 13.330 minuti e più
Ieri alle 17:24 Da joe1976

» Consigli audio pc
Ieri alle 16:12 Da Yrneb9

» ampli cinese
Ieri alle 16:11 Da giorgibe

» ..se non avete fretta, dalla Cina Xiaomi Piston 3 a 3€ spedite
Ieri alle 8:44 Da sportyerre

» Vendo DOUK AUDIO DSD 1796+ xmos-u8 USB DAC 384k/32bit
Dom 10 Dic 2017 - 22:35 Da Olegol

» Audioquest Forest usb
Dom 10 Dic 2017 - 17:31 Da wolfman

» Cavi component Hama 1,5m.
Dom 10 Dic 2017 - 17:23 Da wolfman

» Cavo di alimentazione pr. di PD a solo 20 €
Dom 10 Dic 2017 - 17:22 Da wolfman

» Vendo pre YAQIN MS 12B a € 320 comprese S.S.
Dom 10 Dic 2017 - 14:10 Da Albert^ONE

» HT e Stereo classico
Dom 10 Dic 2017 - 12:40 Da Fedor il mago

» [Thule Audio] Sostituzione PickUp Ottico
Sab 9 Dic 2017 - 21:14 Da Thule

» La vostra ultima esperienza di ascolto (impianti)
Sab 9 Dic 2017 - 20:13 Da Fedor il mago

» [AN] Interfaccia/trasporto XMOS USB
Sab 9 Dic 2017 - 19:36 Da Masterix

» diffusori da 15/12 pollici
Sab 9 Dic 2017 - 19:21 Da 22b5g41b5dw

Statistiche
Abbiamo 11214 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Giovanni Bonacini

I nostri membri hanno inviato un totale di 802121 messaggi in 51974 argomenti
I postatori più attivi della settimana
Masterix
 
lello64
 
joe1976
 
giucam61
 
nikko75
 
pim
 
giorgibe
 
Luchino
 
advanced58
 
primula
 

I postatori più attivi del mese
giucam61
 
Masterix
 
lello64
 
mumps
 
joe1976
 
ftalien77
 
GP9
 
dinamanu
 
marco55
 
il mascetti
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15534)
 
Silver Black (15495)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9307)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 106 utenti in linea: 17 Registrati, 1 Nascosto e 88 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Albert^ONE, giorgibe, Giovanni Bonacini, hyck, jefko, joe1976, lello64, Luchino, Masterix, mumps, nerone, p.cristallini, pim, sportyerre, Supersimo88, timido, valterneri

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Pagina 38 di 40 Precedente  1 ... 20 ... 37, 38, 39, 40  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  valvolas il Sab 26 Gen 2013 - 18:20

@Mr Phil ha scritto:Valvolas. Rispondo alla prima domanda sulla resistenza. Sono resistenze all'1% con bande marrone nero nero rosso e dunque 10k ma le misurerò per correttezza. Invece per l'alim. tu questo schema fatto a mano lo hai provato e hai detto che va mentre l'altro che ho fatto io avevi detto che lo stavi testando. Come l'hai trovato?

I due schemi grafico e penna riguardandoli sono uguali ed è il sakamoto estrapolato da un vecchio akai solo che forse per comodità in quello ''grafico'' il cap da 100 è raddoppiato x formarne uno da 200 il resto è ok,mau ha aggiunto un diodo x agevolare il cap da 4700.Quello del lay out col 3055 già predsisposto è un ''similare'' che di solito si usa per alimentazioni piu' corpose abbassando la resistenza e aumentando i caps rispetto al saka giocando sulle proporzioni anche in questo circuito si simula una capacità grande che in realtà nn c'e' (hell è una affecionados di questo schema).Poi c'e' la batteria virtuale dello zio e il gira749 di solito vanno bene tutte e 4.
Io tengo sempre un muletto ciascuno del gira e del sakamoto buoni x ''tutte le stagioni'' e nn mi hanno mai deluso.
Se fai il sakamoto il transistor che io ho usato è il tip 48 ma anche provando il tip 31 o il mpsa42 (se è solo il pre) problemi nn ce ne sono mai stati.Occhio alle piedinature perchè sbagliarsi in quel piccolo ramo è facile.Il ''mistero'' del trimmer nn te lo so spiegare se nn che uno dei due componenti trimmer o resistenza nn hanno quei valori usa il multimetro e misurali che fidarsi e bene ma.la cina non è vicina.... Hehe Io personalmente uso trimmer da 50K e resistenza da 4,7K ma riproporzionarli del doppio come hai fatto tu so che nn è un problema,anzi è migliorativo.Il gira 749 è questo

[img][/img]


Ultima modifica di valvolas il Sab 26 Gen 2013 - 18:38, modificato 1 volta
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  Mr Phil il Sab 26 Gen 2013 - 18:38

Valvolas. Ma tu questo quà ce l'hai e funziona bene? A me da un ronzio che aumenta all'aumentare del volume!!! Proverò a fare quello tuo a penna.

avatar
Mr Phil
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 07.08.12
Numero di messaggi : 594
Località : torino
Occupazione/Hobby : elettricista / e non solo
Provincia (Città) : TO
Impianto : autocostruito:
Pre BMM ampli THE WALL........Casse autocostruite Coral Reference Series Sistema 8 Cavi potenza FFRC
Ampli HomeTheatre JVC RX-8012R
Lettore CD Pioneer PD-104
DAC Aureon XFire 8.0 HD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  valvolas il Sab 26 Gen 2013 - 18:43

@Mr Phil ha scritto:Valvolas. Ma tu questo quà ce l'hai e funziona bene? A me da un ronzio che aumenta all'aumentare del volume!!! Proverò a fare quello tuo a penna.


Di questi ne ho fatti 4 con varianti diverse del transistor,in giro so che ce ne sono altri 10 uguali (di quelli che me lo hanno detto) problemi di ronzio nn ce ne sono mai stati.Riguarda i collegamenti sul tuo circuito confrontandolo con quello a penna che include un cap ulteriore in uscita da 220micro che sul grafico nn vedo.
Riassumendo

transistor Tip 31/tip48 mpsa42
1 cap da 4700 micro
1 resistenza da 22k
2 caps da 220 micro (occhio alle polarita')
opzionali i 3 plastici da 1o nanoFarad (io ce li metterei poi vedi tu)
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  emmeci il Sab 26 Gen 2013 - 19:55

@Mr Phil ha scritto:Comunque tornando a noi. Ieri mi sono messo a montare due canali di questa versione. Sicuramente sarò incapace io, ci ho messo 4 ore a mopntarli (compreso l'alimentazione che prenderò in esame dopo). Da stamattina ad ora non sono riuscito a regolare la v/2. Gira che ti rigira, guardo schema collegamenti e piastra tutto ok. Giro i tr, li cambio ma nulla. Decido di cambiare i trimmer di regolazione a 22K ma nulla. Alla fine metto quelli da 1Mega e tutto funziona. E' normale sta cosa? Bho!!!



Mmm No... non è normale! Ne ho fatti 2 con questa rete di polarizzazione e non ho avuto nessun problema con la V/2. Verifica, staccandola, come ti ha detto valvolas, il valore della presunta 10k.
Per l'alimentazione, dopo averne provate di tutti i colori le due migliori sono:
Batteria al piombo, per meglio dire due batterie al Pb in serie (24V)
O il celeberrimo moltiplicatore di capacità...



Questo sempre a mio modestissimo... parere! Very Happy
Ciao Mauro
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  MrTheCarbon il Sab 26 Gen 2013 - 20:14

Se può servire, quì io riporto il mio schema:
[img][/img]

il mio è alimentato ora con una tensione tra i 20 e i 23V, forse la ribasserò a circa 18-19V
l'alimentazione utilizza moltiplicatore saka con gli stessi MPSA42

fin ora ho fatto una prova "volante" e funziona, oggi ho risaldato tutto per bene, e devo vedere se tutto funziona..

quì una foto

Dalla sinistra: Alimentazione pre, raddrizzatore e moltiplicatore.. la seconda scheda è il pre vero e proprio (a cui mancano i condensatori di uscita che sono grandi e quindi li collegherò tramite cavi) e la terza è una scheda che mi serve ad alimentare un'altra schedina che vuole tensione duale, anche questa è a moltiplicatore saka, in tensione duale quindi utilizza anche un pnp MPSA92, lo schema quì sotto:


una domanda per valvolas..
i trimmer che ho messo sono 50k, al momento collegato al base del tr con resistenza circa 25k ( a metà percorso).. ci son regolazioni da fare? a che servono?
avatar
MrTheCarbon
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 1424
Impianto : Decente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  Mr Phil il Sab 26 Gen 2013 - 20:46

Grazie raga per il supporto. Controllerò per bene tutto il circuito aggiungendo i plastici.

MrTheCarbon...Quanto sono grandi i condensatori d'uscita del pre?
La regolazione che devi fare se non lo sai ancora è la tensione mezza detta v/2. La devi misurare tra collettore del tr e il negativo del circuito. Lì ci devi trovare agendo sul trimmer la metà della tensione d'ingresso, esempio se in ingresso hai 18 volt tra coll. e negat. devi reolare 9 volt. Mi scuso se invece lo sapevi già.
avatar
Mr Phil
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 07.08.12
Numero di messaggi : 594
Località : torino
Occupazione/Hobby : elettricista / e non solo
Provincia (Città) : TO
Impianto : autocostruito:
Pre BMM ampli THE WALL........Casse autocostruite Coral Reference Series Sistema 8 Cavi potenza FFRC
Ampli HomeTheatre JVC RX-8012R
Lettore CD Pioneer PD-104
DAC Aureon XFire 8.0 HD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  hell67 il Sab 26 Gen 2013 - 20:56

@Mr Phil ha scritto:Prendo in esame adesso l'alimentazione. Ho realizzato ben due schede di questo schema visto che se ne è parlato bene nelle pagine addietro. Anche quì sicuramente sarò incapace io o forse c'è qualcosa che non va. Come tr ho montato sia i mpsa42, bc550b e bc550c. C'è un ronzio di alternata che mi ricorda gli ampli a valvole anni 40 Very Happy. Anche sta volta ho controllato tutto. Collegamenti, schema, componenti etc ed è tutto ok. E pensare che mi ero pure impegnato a fare tutto a regola d'arte.
[img][/img]

Comunque mi trovavo già montato una scheda di questo schema e il silenzio è tornato
[/quote]phil il moltiplicatore di capacita con il 2n3055 è ottimo(con qualche modifica)ma non è per alimentare un pre,puo andare ma è notevolmente surdmensionato,a meno che tu non abbia sostituito il 2 n3055,per il ronzio in alternata metti un condensatore elettrolitico fra positivo e negativo in uscita dell'alimentazione(sotto i 1000 mf)e dimmi che succede Smile Smile Smile Smile Wink Wink
avatar
hell67
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 28.04.11
Numero di messaggi : 2135
Località : vicenza
Occupazione/Hobby : musica e donne e donne e musica(lavoro come un matto)
Provincia (Città) : niente bassi
Impianto : amplificatore classe a autocostruito, fostex fe103en autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  Mr Phil il Sab 26 Gen 2013 - 21:02

Hell. Quello con il 2n3055 era una scheda che avevo già e che sapevo funzionasse bene infatti nessun ronzio. So che è sovradimensionata ed infatti ho fatto il primo schema usando transistor meno potenti ed è lì che ho il ronzio, nel primo schema quello con i tip che io ho sostituito con bc550c bc550b ed infine mpsa42 ma il ronzio non cessa. Devo provare con i plastici consigliati da valvolas
avatar
Mr Phil
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 07.08.12
Numero di messaggi : 594
Località : torino
Occupazione/Hobby : elettricista / e non solo
Provincia (Città) : TO
Impianto : autocostruito:
Pre BMM ampli THE WALL........Casse autocostruite Coral Reference Series Sistema 8 Cavi potenza FFRC
Ampli HomeTheatre JVC RX-8012R
Lettore CD Pioneer PD-104
DAC Aureon XFire 8.0 HD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  emmeci il Sab 26 Gen 2013 - 21:05

@Mr Phil ha scritto:Hell. Quello con il 2n3055 era una scheda che avevo già e che sapevo funzionasse bene infatti nessun ronzio.
Il ronzio c'è nel primo schema quello con i tip che io ho sostituito con bc550c bc550b ed infine mpsa42 ma il ronzio non cessa. Devo provare con i plastici consigliati da valvolas

Cool Quello che ti ho consigliato non emette assolutamente nessun ronzio... ma se ti trovi bene con quello con il 2N3055, utilizzalo, anche se è dimensionato per ben altro assorbimento, rispetto ai 7mA del minimalist non si arrabbia nessuno Very Happy
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  hell67 il Sab 26 Gen 2013 - 21:08

@Mr Phil ha scritto:Hell. Quello con il 2n3055 era una scheda che avevo già e che sapevo funzionasse bene infatti nessun ronzio. So che è sovradimensionata ed infatti ho fatto il primo schema usando transistor meno potenti ed è lì che ho il ronzio, nel primo schema quello con i tip che io ho sostituito con bc550c bc550b ed infine mpsa42 ma il ronzio non cessa. Devo provare con i plastici consigliati da valvolas
il consiglio di valvolas è da seguire scrupolosamente ma metti anche il condensatore che ti dicevo.un problema uguale al tuo è stato risolto con il solo cond. in uscita e stranamente con apporto di qualche miglioria a livello audio Oki Oki se l'amico francesco legge ti potra confermare Oki Oki
avatar
hell67
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 28.04.11
Numero di messaggi : 2135
Località : vicenza
Occupazione/Hobby : musica e donne e donne e musica(lavoro come un matto)
Provincia (Città) : niente bassi
Impianto : amplificatore classe a autocostruito, fostex fe103en autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  hell67 il Sab 26 Gen 2013 - 21:14


Cool Quello che ti ho consigliato non emette assolutamente nessun ronzio... ma se ti trovi bene con quello con il 2N3055, utilizzalo, anche se è dimensionato per ben altro assorbimento, rispetto ai 7mA del minimalist non si arrabbia nessuno Very Happy [/quote] Very Happy Very Happy Wink Wink
avatar
hell67
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 28.04.11
Numero di messaggi : 2135
Località : vicenza
Occupazione/Hobby : musica e donne e donne e musica(lavoro come un matto)
Provincia (Città) : niente bassi
Impianto : amplificatore classe a autocostruito, fostex fe103en autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  MrTheCarbon il Sab 26 Gen 2013 - 22:05

@Mr Phil ha scritto:Grazie raga per il supporto. Controllerò per bene tutto il circuito aggiungendo i plastici.

MrTheCarbon...Quanto sono grandi i condensatori d'uscita del pre?
La regolazione che devi fare se non lo sai ancora è la tensione mezza detta v/2. La devi misurare tra collettore del tr e il negativo del circuito. Lì ci devi trovare agendo sul trimmer la metà della tensione d'ingresso, esempio se in ingresso hai 18 volt tra coll. e negat. devi reolare 9 volt. Mi scuso se invece lo sapevi già.

Grazie, lo avevo letto da qualche parte ma io sinceramente mi ero fermato alla V1 quindi non avevo approfondito l'utilizzo del trimmer.. appena trovo un multimetro digitale che mi segna bene la DC lo faccio.. per il momento li lascio come stanno, ricordo di aver misurato prima la resistenza tra i vari poli, e al centro era 25k nella posizione di mezzo quindi dovrebbe andar bene anche se non è tarato..

quanto ai condensatori d'uscita.. ho ordinato per sbaglio dei condensatori di rifasamento invece dei classici mkp, questi
http://www.staebari.it/images/offerte/Condensatore_20uF_Ducati-_1.jpg

alla fine sonoa nche questi mkp, e anche se non sono propriamente "audiograde" ho deciso di fare una prova al posto dell'elettrolitico da 22uf in uscita..
ad un ascolto fianco a fianco, posso forse dire che quello di rifasamento è leggermente più aperto sulle alte frequenze.. ma cosa appena percettibile..
ho comunque altri elettrolitici nel caso volessi eliminare questa necessità di separazione (anche per un fatto di spazio, ma credo di averne abbastanza)
penso che se non mi creano troppi problemi, metto questi, ma più per un fatto psicologico, penso che gli mkp siano migliori sul segnale..

quanto all'alimentazione, il primo pre l'ho "affinata" con l'utilizzo di svariati condensatori di bypass, e condensatori in parallelo per ridurre l'esr, e poi un regolatore di tensione lm7812..
risultato? ok nessun rumore d'alternata che avevo nelle prove iniziali, ma tutti i disturbi di rete mi arrivano dritti dritti nel pre, e c'è bump se lo accendo dopo il finale.. col moltiplicatore sembra essere tutto risolto Ok i moltiplicatori son tutti eccellenti comunque
avatar
MrTheCarbon
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 1424
Impianto : Decente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  valvolas il Dom 27 Gen 2013 - 3:26

@carbon come ti hanno gia' detto devi misurare meta' tensione sotto la resistenza da 4,7k al collettore regolando il trimmer .Tieni presente che quella polarizzazione dovrebbe lavorare a 18V xchè quella era la tensione x la quale era stata dimensionata
Se arrivi ''lungo'' un paio di volt li puoi fare cadere mettendo una resistenza in serie tra ponte di diodi e cap da 4700 micro nell'ordine (te la butto li) di 1K
Quindi in questo caso (a 18V) devi regolare la V/2 a 9V.
Io i caps di uscita pre li ho messi a 22 micro ma quel discorso è molto soggettivo tra orecchio e destinaziione finale del pre (il gioco di parole ''finale'' mi è uscito cosi Hehe) x me 47 erano eccessivi Direi che il tuo schema va piu che bene...
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  Mr Phil il Dom 27 Gen 2013 - 11:20

Rieccomi. La notte porta consiglio forze e buona volontà. Stamattina mi sono messo ed ho cambiato i condensatori che da schema sono 100uf e li ho portati come da consiglio a 220uf. Il ronzio è sparito, mi rimane solo da inserire i plastici. Adesso mentre vi scrivo ho riacceso l'ampli e mi sto godendo Dune mosse di Zucchero 'no spettacl. Laughing Laughing
avatar
Mr Phil
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 07.08.12
Numero di messaggi : 594
Località : torino
Occupazione/Hobby : elettricista / e non solo
Provincia (Città) : TO
Impianto : autocostruito:
Pre BMM ampli THE WALL........Casse autocostruite Coral Reference Series Sistema 8 Cavi potenza FFRC
Ampli HomeTheatre JVC RX-8012R
Lettore CD Pioneer PD-104
DAC Aureon XFire 8.0 HD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  Mr Phil il Dom 27 Gen 2013 - 12:08

Ma il massimo l'ho toccato adesso con I want to break free e Innuendo dei Queen..
avatar
Mr Phil
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 07.08.12
Numero di messaggi : 594
Località : torino
Occupazione/Hobby : elettricista / e non solo
Provincia (Città) : TO
Impianto : autocostruito:
Pre BMM ampli THE WALL........Casse autocostruite Coral Reference Series Sistema 8 Cavi potenza FFRC
Ampli HomeTheatre JVC RX-8012R
Lettore CD Pioneer PD-104
DAC Aureon XFire 8.0 HD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  MrTheCarbon il Dom 27 Gen 2013 - 12:49

@valvolas ha scritto:@carbon come ti hanno gia' detto devi misurare meta' tensione sotto la resistenza da 4,7k al collettore regolando il trimmer .Tieni presente che quella polarizzazione dovrebbe lavorare a 18V xchè quella era la tensione x la quale era stata dimensionata
Se arrivi ''lungo'' un paio di volt li puoi fare cadere mettendo una resistenza in serie tra ponte di diodi e cap da 4700 micro nell'ordine (te la butto li) di 1K
Quindi in questo caso (a 18V) devi regolare la V/2 a 9V.
Io i caps di uscita pre li ho messi a 22 micro ma quel discorso è molto soggettivo tra orecchio e destinaziione finale del pre (il gioco di parole ''finale'' mi è uscito cosi Hehe) x me 47 erano eccessivi Direi che il tuo schema va piu che bene...

Si ne parlammo già riguardo al voltaggio ideale, io sto aspettando di ritrovare il tester digitale, che non lo trovo più, poi vediamo un pò cosa fare..

mi dici un secondo quanto ai cap d'uscita e la loro capacità.. che cambia tra un 47uf e un 22?
in che senso "eccessivi?

in ogni caso appena arriva questa schedina dalla china e tutto il resto potrò fare delle prove dirette col modulo dell'Abletec e facciamo le consierazioni di conseguenza Ok
avatar
MrTheCarbon
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 1424
Impianto : Decente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  valvolas il Dom 27 Gen 2013 - 13:48

Questi pre si accoppiano a finali diversi (a casa ognuno di noi ha la sua catena) trovare delle soluzioni ''universali'' x come la vedo io nn è semplice,per questo io di solito qnd ne faccio uno di pre (qualsiasi) gia' dal muletto li provo con due finali antitetici e cerco un compromesso o chiedo anche l'opinione altrui.
Piu alzi la capacità piu allarghi ai bassi ma a discapito di quello che è (spesso) la ''dinamica'' (nn so trovare un termine migliore) del suono,percio' nn è cosi semplice come dire ''allarghiamo e siamo a posto''.
Inizialmente avevo i 47 micro ( il mio ''definitivo'' lo aveva assemblato gigi forse il primo V1 in assoluto) poi nello stesso case lo stesso gigi mi aveva montato l'attuale V3 con una diversa capacità in uscita (mi pare a 10 ma nn ne sono certo) poi io l'ho portata a 22 in occasione della modifica sakamoto che eliminava la stabilizzata per fare posto al M.d.C..Attualmente pilota un integrato technics 7200 del '76 con ottimi risultati (per le mie orecchie).Io consiglierei di stare tra valori compresi tra 10 e 47 (alla fine sn tre/quattro scelte mica troppe) e valutare il risultato con le ''proprie orecchie'' e il proprio finale.Cosi come la scelta dei caps io scelgo elettrolitici anche se riconosco che i plastici hanno il loro ''carattere'',che puo' piacere...Cmq 22 è una soluzione salomonica abbastanza centrale puoi anche aggiustare il tiro a 33 prima di raggiungere l'estremo dei 47
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  offshore il Dom 3 Feb 2013 - 19:40

....dopo 126 pagine di lettura....... Crying or Very sad ....alla fine sono stato preso pure io nel turbinio del minimalist! Laughing intanto un grazie a chi ha partorito questa idea, e a tutti coloro che piano piano lo hanno "elaborato" e permesso ad un niubbo come il sottoscritto di poterlo realizzare!

sono partito dalla versione 3 a 20V con gli MPSA42.... aggiungendo i consigli di Mau749 sui caps di ingresso ....e di zio Bruno sull'alimentazione del pre.... fatto l'alimentatore sakamoto.....oddio è ultramegasurdimensionato lo so.... ma chi se ne frega....ma alla fine non ci sono mosconi in giro Hehe ! ed è anche bello a vedersi! (almeno per me) Laughing Laughing

Soddisfatto! Very Happy Very Happy Very Happy unica pecca è la regolazione del volume.... come leggo anche altri hanno avuto un po' di "fastidi" per mettere 'sto benedetto potenziometro..... io al momento avevo in casa due da 100k log mono.... e purtroppo ho dei risultati pessimi.... nel senso.... appena dai volume parte a manetta l'ampli.... ok... è un utopia chiamarlo ampli.... sono 2 cassette del menga amplificate per pc..... ma prima di fare danni meglio che sciopino loro che i miei Denon o il valvolare! Laughing Laughing Laughing ...cmq... appunto la regolazione è impossibile, ho letto che forse andrebbe meglio un 50k....ma non ho certezza..... chiedevo se qualcuno che ha avuto lo stesso problema lo avesse risolto e se si come...... tnx!

son partito "minimalist"....

[img][/img]

e so arrivato... "maximalist"...... Laughing

[img][/img]

...ora devo trovare un case decente e metterci dentro il "mini"....... Very Happy ....appena risolvo il problema potenziometro!
avatar
offshore
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 22.02.10
Numero di messaggi : 344
Località : Sanremo
Occupazione/Hobby : Nautica, Astronimia, Musica Pc, e... tanti altri!
Provincia (Città) : bho???
Impianto : impianto audio-video Home Theatre Denon
Giocondo SEKT88 By Roberto.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  MrTheCarbon il Dom 3 Feb 2013 - 20:18

quanto al potenziometro.. penso che 100k logaritmico non vada bene se tieni la sorgente al massimo del volume..

se è così dovresti andar bene con un 50k, forse un 10k è poco..

io ti potrò dire a breve, ho preso due 50k logaritmici per il minimalist v3
avatar
MrTheCarbon
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 1424
Impianto : Decente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  valvolas il Dom 3 Feb 2013 - 20:41

@offshore Guarda che la V3 proprio x motivi di pilotabilità e stata ''truccata'' con resistenza ingresso da 10k anziche' 1,5k e trimmer da 100k anzichè 15k,oppure rispettando le stesse proporzioni resistenza da 5k in base e trimmer da 50k ( io ho quest'ultima opzione ma forse la prima 10 e 100 è meglio).Ti dico il mio settaggio sta a 22 in ingresso e 22 in uscita valutando pero' la MIA catena. il pot uso 100k ma molti si trovano meglio con 50k,se usi un dvd come sorgente NON tenerlo al chiodo Adesso nel finalino tipettino abbiamo fatto il sakamotone che è il fratellone del sakamoto,ma qui è davvetro surdimensionato va bene quello di base,siamo a pochi mA di assorbilmento...E' silenzioso abbastanza,va bene anche il gira749 x piccoli assorbimenti sono quasi paritetici con la stessa componentistica
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  offshore il Dom 3 Feb 2013 - 21:30

@valvolas....infatti uso proprio quella.... con resistenza da 10k e trimmer da 100k.... alimentazione in dual 20V e regolata a 10V....ho letto che questa versione è anche "abbastanza" compatibile come impedenza verso il finale.... con il pot da 100k log se il segnale in ingresso non è eccessivo....vedi cell e volume a 90%.... a zero non si sente nulla.... appena muovi il potenziometro regola da 0 a massimo nel primo quarto.....devo provare a vedere cosa accade con un cd player normale.... mi mancano ancora delle prese rca.... la mia catena è ancora da costruire per questo pre..... stavo pensando di abbinarlo ad una shure ta2024 poco modificata.....

@MrTheCarbon .... attenderò buone nuove! Very Happy
avatar
offshore
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 22.02.10
Numero di messaggi : 344
Località : Sanremo
Occupazione/Hobby : Nautica, Astronimia, Musica Pc, e... tanti altri!
Provincia (Città) : bho???
Impianto : impianto audio-video Home Theatre Denon
Giocondo SEKT88 By Roberto.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  valvolas il Lun 4 Feb 2013 - 1:03

prova col 50k al limite se nn è sufficente tara i caps su valori diversi...
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  emmeci il Lun 4 Feb 2013 - 9:31

@valvolas ha scritto:prova col 50k al limite se nn è sufficente tara i caps su valori diversi...

Shocked Esimio... tutto ciò mi lascia abbastanza perplesso, ok 50K, ma "tarare" i CAPS per questo tipo di "problema" non capisco proprio a cosa serva!
Ampiezza del segnale in ingresso, accettazione massima del pre come segnale d'ingresso, adattamento delle impedenze tra sorgente e pre e tra pre e finale, saturazione dello stadio finale dalla eccessiva ampiezza del segnale in uscita dal pre (guadagno eccessivo, molto probabile quando si vanno a pilotare finali che in realtà sono "integrati", vedi T-amp) e come ultima cosa il valore del pot... sono queste le cose che bisogna considerare per un "corretto funzionamento"!
X offshore: come hai montato il pot? "a zero" deve chiudere, cortocircuitare l'ingresso pre" Wink
Ciao Mauro
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  valvolas il Lun 4 Feb 2013 - 9:52

Io sn poco convinto dell'utilizzo del 47 in uscita su questo pre,ma per prove empiriche,quella capacità in uscita ha sempre dato problemi (nella mia catena) già le sorgenti moderne sono preamplificate di loro poi gli integrati che ho mica scherzano (vintaggioni di polso).Quando ho portato a 22 ambedue i valori quanto meno si pilotava decorosamente,poi li nasce il solito dilemma sui platici o gli elettrolitici io come sai sn affezionato ai soliti kenet invecchiati rovere Laughing Potrebbe trattarsi anche di un problema legato alla tipologia di cap piuttosto che alla misura se avessi gli ''argentati'' da 47 magari la cosa si risolverebbe cmq.E' molto probabile ma come sia sia buoni elettrolitici da segnale scarseggiano...
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  ideafolle il Lun 4 Feb 2013 - 12:58

@valvolas ha scritto:prova col 50k al limite se nn è sufficente tara i caps su valori diversi...
mauri' mi spieghi che cosa centrano i valori dei cap segnale ing, ed usc. con un segnale troppo alto?
se ti ricordi bene la v 2 (ora diventata v3) monta cap da 20 e 75 MF mkp . cosi si rischia di di creare confusione a chi ci chiede dei consigli .non me ne volere ma e' cosi.
un abracio zi bruno.
avatar
ideafolle
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.12
Numero di messaggi : 5429
Località : vicini.... vIcini
Occupazione/Hobby : contare gli eu.
Provincia (Città) : SON CHI' ....NE'
Impianto : ......... VEDI AVATAR.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 38 di 40 Precedente  1 ... 20 ... 37, 38, 39, 40  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum