T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
Diffusori Elac.Oggi alle 18:32Lele67
sky in wi fiOggi alle 17:21gigihrt
ALIENTEK D8Oggi alle 15:01Snap
queOggi alle 14:11Allen smithee
POPU VENUS Ieri alle 19:05giucam61
Smsl ad18Mer 22 Mar 2017 - 19:57MaxDrou
(NA) Triangle MimimunMer 22 Mar 2017 - 13:17sonic63
Posso usare un ta 2024 Mar 21 Mar 2017 - 20:12RAIS
PC per la musicaMar 21 Mar 2017 - 17:45Snap
Vendo Cayin 220 CUMar 21 Mar 2017 - 15:22wolfman
[ARGHHH!!!] ;)Mar 21 Mar 2017 - 15:09Alessandro Marchese
Nad 1000 o nad c350Mar 21 Mar 2017 - 10:24Motogiullare
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
48% / 13
No, era meglio quello vecchio
52% / 14
I postatori più attivi della settimana
60 Messaggi - 24%
57 Messaggi - 23%
41 Messaggi - 16%
18 Messaggi - 7%
16 Messaggi - 6%
14 Messaggi - 6%
13 Messaggi - 5%
12 Messaggi - 5%
11 Messaggi - 4%
11 Messaggi - 4%
I postatori più attivi del mese
258 Messaggi - 22%
230 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 12%
131 Messaggi - 11%
101 Messaggi - 8%
74 Messaggi - 6%
73 Messaggi - 6%
68 Messaggi - 6%
62 Messaggi - 5%
61 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15427)
15427 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8852)
8852 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 67 utenti in linea :: 9 Registrati, 1 Nascosto e 57 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Alessandro Asborno, gigihrt, giucam61, kalium, Lucio_123, MrTheCarbon, nerone, Roberto Demattè, vtrb74

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Tommaso Cantalice
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 15.06.11
Numero di messaggi : 234
Località : Bari
Provincia (Città) : Sempre positivo
Impianto : Amplificatore NE Lx 139 - Pre Kenwood C1 - Sorgente minidisk Sony MDS-JE330 - Lettore CD/DVD Aiwa - Diffusori Progetto R. Giussani The Audio Speeker
E-mail:tommasocanta@libero.it

Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

il Ven 10 Ago 2012 - 15:32
Segue da qui:
http://www.tforumhifi.com/t25198-preamplificatore-classe-a-minimalist-prima-parte
----------

ho rimontato il pre con un'altro tr ( sempre MPSA42 ) su un'altra basetta stesso discorso, scusa gigi ma il centrale di alimentazione dove lo colleghi ? non essendoci nessun componente verso massa il circuito risulta "aperto" se misuri tra centrale di alimentazione e uscita ti ritrovi la 12V,tra centrale e punto comune Base/R1,5K/C22mf/Trimer ti ritrovi la -12V come fai a misurare 0Volt in uscita?
tommaso
gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

il Ven 10 Ago 2012 - 17:01
@Tommaso Cantalice ha scritto:ho rimontato il pre con un'altro tr ( sempre MPSA42 ) su un'altra basetta stesso discorso, scusa gigi ma il centrale di alimentazione dove lo colleghi ? non essendoci nessun componente verso massa il circuito risulta "aperto" se misuri tra centrale di alimentazione e uscita ti ritrovi la 12V,tra centrale e punto comune Base/R1,5K/C22mf/Trimer ti ritrovi la -12V come fai a misurare 0Volt in uscita?
tommaso
Forse ti aiuta questa immagine ch eè puramente indicativa
io l'ho fatto così e funziona

Fernando Micelli
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 29.04.11
Numero di messaggi : 1317
Località : Maruggio (TA)
Impianto : Amplificatore Mosfet 250 + Casse 4,5 vie

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

il Ven 10 Ago 2012 - 22:13
Occhio, occhio!
Così non può funzionare.
gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

il Sab 11 Ago 2012 - 9:47
@Fernando Micelli ha scritto:Occhio, occhio!
Così non può funzionare.
Ciao Ferna, non ci sto con la testa, ma oggi ricontrollo ma ieri mattina l'ho riprovato per la verifica e andava.
Ma piuttosto tu avevi fatto delle modifiche al pre minimalist, se non ricordo male, avendolo inserito nel simulatore.
Perchè non lo posti così ci dai una mano.Ricordo che avevi linearizzato la risposta e la distorisione.
Te ne siamo grati
gigi
Fernando Micelli
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 29.04.11
Numero di messaggi : 1317
Località : Maruggio (TA)
Impianto : Amplificatore Mosfet 250 + Casse 4,5 vie

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

il Sab 11 Ago 2012 - 10:03
In verità...
ho fatto anche molto di più, fino ad elaborarlo in un piccolo pre di buonissime
prestazioni tecniche!

...poi, che vi devo dire, l'ho approntato su un precedente progetto e misurato!

Il problema è che... non è più un MINIMALIST ma una cosa di tutto rispetto e
con prestazioni tecniche in ingresso e capacità di pilotaggio in uscita di livello
moolto alto!

In pratica è un'altra cosa, per questo non ne ho parlato.

Se proprio si vuole si potrebbe intraprendere la via dell'upgrade progressivo,
con un percorso a passettini ma tutti ben misurati e documentati.

Ma vi avverto che il Minimalist ne verrebbe stravolto.

P.s.: Il suono di questo pre è molto ricco di seconda armonica (ed in verità
anche di deleteria 3°) e credo che questo sia il paramentro che più risulta
convincente alle orecchie di chi lo ascolta oltre alla alta sensibilità.

Purtroppo, però, la seconda armonica E' distorsione ed andrebbe combattuta
più possibile... Sad







avatar
Tommaso Cantalice
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 15.06.11
Numero di messaggi : 234
Località : Bari
Provincia (Città) : Sempre positivo
Impianto : Amplificatore NE Lx 139 - Pre Kenwood C1 - Sorgente minidisk Sony MDS-JE330 - Lettore CD/DVD Aiwa - Diffusori Progetto R. Giussani The Audio Speeker
E-mail:tommasocanta@libero.it

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

il Sab 11 Ago 2012 - 10:25
Buongiorno,
Fernando se vuoi si puo' aprire un'altro 3d giusto per il tuo progetto e per coloro che hanno realizzato il minimalist ( come il sottoscritto ) un upgrade di tutto rispetto.
Per quanto riguarda il pre duale gigi resto in attesa di una tua verifica al momento ho esaurito le mie prove sara' il caldo speriamo di si altrimenti inizierei a preoccuparmi.
grazie
tommaso
Fernando Micelli
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 29.04.11
Numero di messaggi : 1317
Località : Maruggio (TA)
Impianto : Amplificatore Mosfet 250 + Casse 4,5 vie

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

il Sab 11 Ago 2012 - 10:34
Se mi chiedete "... se voglio" la risposta è sempre SI. Niuno problema!

Il principale problema, mio come della maggioranza oggi dei viventi, è
il tempo.

Ho da fare non mille ma duemila cose, una più interessante dell'altra, e
qualcuna veramente spettacolare. Di solito preferisco parlarne poi a cose
fatte e ne parleremo.

Comunque, se accettate magari qualche lungagine per me va bene.
avatar
nicommush
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 07.02.10
Numero di messaggi : 898
Località : ---
Impianto : ---

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

il Sab 11 Ago 2012 - 10:42
certo che interessa , magari anche una pezzetto per volta così puoi farlo in tutta calma . E' sempre un piacere leggerti Oki
avatar
ideafolle
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 20.02.12
Numero di messaggi : 5429
Località : vicini.... vIcini
Occupazione/Hobby : contare gli eu.
Provincia (Città) : SON CHI' ....NE'
Impianto : ......... VEDI AVATAR.

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

il Sab 11 Ago 2012 - 11:27
@Tommaso Cantalice ha scritto:ho rimontato il pre con un'altro tr ( sempre MPSA42 ) su un'altra basetta stesso discorso, scusa gigi ma il centrale di alimentazione dove lo colleghi ? non essendoci nessun componente verso massa il circuito risulta "aperto" se misuri tra centrale di alimentazione e uscita ti ritrovi la 12V,tra centrale e punto comune Base/R1,5K/C22mf/Trimer ti ritrovi la -12V come fai a misurare 0Volt in uscita?
tommaso
ciao tommaso se vuoi fare sonni tranqulli e sentire un pre piu' che moooolto deciente (in attesa che fernondo metta i schemi del suo)vai a pag. 60 cie il pre v3 lo puoi fare con i mpsa42 alm. 18 o i 2n2222 alm.12 o i bc550 alm 12 al raduno lo' portato e pare che sia stato molto aprezato in coppia con il the wall.( ampli minimalist, molto semplice da fare ,io lo fatto con il 2n2222 alim. a batterie da 12v ma pure il mpsa 42 nun te regla niente a mio giudizio. quello ad alim. duale e' ancora da mettere bene a punto per qui puo' essere un po' rognioso . Mmm Mmm Suspect Suspect
ps. se monti il 2n2222 la r di emett. mettila da 270 hom e no da 330 che mi pare che va meio Laughing
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

il Sab 11 Ago 2012 - 12:21
@ideafolle ha scritto:
@Tommaso Cantalice ha scritto:ho rimontato il pre con un'altro tr ( sempre MPSA42 ) su un'altra basetta stesso discorso, scusa gigi ma il centrale di alimentazione dove lo colleghi ? non essendoci nessun componente verso massa il circuito risulta "aperto" se misuri tra centrale di alimentazione e uscita ti ritrovi la 12V,tra centrale e punto comune Base/R1,5K/C22mf/Trimer ti ritrovi la -12V come fai a misurare 0Volt in uscita?
tommaso
ciao tommaso se vuoi fare sonni tranqulli e sentire un pre piu' che moooolto deciente (in attesa che fernondo metta i schemi del suo)vai a pag. 60 cie il pre v3 lo puoi fare con i mpsa42 alm. 18 o i 2n2222 alm.12 o i bc550 alm 12 al raduno lo' portato e pare che sia stato molto aprezato in coppia con il the wall.( ampli minimalist, molto semplice da fare ,io lo fatto con il 2n2222 alim. a batterie da 12v ma pure il mpsa 42 nun te regla niente a mio giudizio. quello ad alim. duale e' ancora da mettere bene a punto per qui puo' essere un po' rognioso . Mmm Mmm Suspect Suspect
ps. se monti il 2n2222 la r di emett. mettila da 270 hom e no da 330 che mi pare che va meio Laughing

Ok Confermo tutto... anche se al momento la mia "leggera" preferenza è per gli MPSA42... ma Zio fa' de tutto per convincermi del contrario! Laughing
Alla fine anche la scelta dei transistor dipende dal... finale e The wall con V3 equipaggiata con 2N2222 è un proprio una acoppiata "vincente"! Oki
Mauro
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10260
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

il Sab 11 Ago 2012 - 12:24
@Fernando Micelli ha scritto:Se mi chiedete "... se voglio" la risposta è sempre SI. Niuno problema!

Il principale problema, mio come della maggioranza oggi dei viventi, è
il tempo.

Ho da fare non mille ma duemila cose, una più interessante dell'altra, e
qualcuna veramente spettacolare. Di solito preferisco parlarne poi a cose
fatte e ne parleremo.

Comunque, se accettate magari qualche lungagine per me va bene.
Per me pure. Laughing
avatar
ideafolle
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 20.02.12
Numero di messaggi : 5429
Località : vicini.... vIcini
Occupazione/Hobby : contare gli eu.
Provincia (Città) : SON CHI' ....NE'
Impianto : ......... VEDI AVATAR.

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

il Sab 11 Ago 2012 - 12:33
De simone Biagio ha scritto:
@Fernando Micelli ha scritto:Se mi chiedete "... se voglio" la risposta è sempre SI. Niuno problema!

Il principale problema, mio come della maggioranza oggi dei viventi, è
il tempo.

Ho da fare non mille ma duemila cose, una più interessante dell'altra, e
qualcuna veramente spettacolare. Di solito preferisco parlarne poi a cose
fatte e ne parleremo.

Comunque, se accettate magari qualche lungagine per me va bene.
Per me pure. Laughing
ciao biagio il grande . fernando siamo tutti in atesa Laughing Laughing Laughing Laughing
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

il Sab 11 Ago 2012 - 13:06
La mia (mia per modo di dire perchè approntata da Gigi) presente al raduno è la VV3 alimentazione NON duale a 18V direi ben funzionante,molto minimalist e senza noise o distorsioni,lo stadio di alimentazione resta quello originale pompato a 18 con una piccola aggiunta di un 2000 micro supplementare di bypass direttamente sulla schedina pre ripartita a 1000 e 1000 sui due rami dei canali un vecchio ricordo di un progetto su un testo di un prof italiano del 70 che avevo visto (credo) in una rivista del settore 10 anni dopo.Lui (il prof) riportava 100 micro io ne ho messi 1000. Adesso pilota il suitcase valvolare di gigi del raduno senza grossi problemi,mi pare molto versatile e poco influenzabile dal finale,ne da ingressi ''indesiderati'',naturalmente cavetteria segnali di riguardo,quanto meno 2 microfonici sono d'obbligo


Fernando Micelli
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 29.04.11
Numero di messaggi : 1317
Località : Maruggio (TA)
Impianto : Amplificatore Mosfet 250 + Casse 4,5 vie

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

il Sab 11 Ago 2012 - 16:40
gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

il Dom 12 Ago 2012 - 9:46
Da questa parte si procede con i risultati del Pre, con il Tr militare.
Io uso, un generatore di rumore/tensione variabile, come input di segnale, che secondo me ha le caratteristiche molto più simili alla nostra sorgente.


Prima di postare le curve di risposta, devo fare qualche altra piccola modifica.
La sfida è RIMANERE IN REGIONE MINIMALIST, senza stravolgere l'idea originaria.
Attendiamo anche gli sviluppi dall'altra parte.

Ma ora lascio il mio pre valvolare mi aspetta Laughing Laughing Laughing Laughing
avatar
Artinside
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 29.01.09
Numero di messaggi : 3182
Località : Sassari
Occupazione/Hobby : Arte Contemporanea
Impianto :
Spoiler:
Sorgente: Jvc xv-n680
Pre: Minimalist autocostruito
Amplificatori: Hifimediy Tk2050 alimentata in AC, Smsl sa-s1 Ta2020, Smsl sa-s2 Ta2024, Helder Audio Ta2024 , S I T amp Ta2024, Sure Ta2024, Sure "Octopus" Tpa 3123, Scythe sda1000, Gainclone Lm1875
Diffusori Esb xl5, Alix Project One
Ampli cuffie: Poppulse mini headphone amp
Cuffie: Grado - Alessandro MS1, Koss Portapro, Jvc ha-fxc51, Monoprice 8320, Jvc Ha-fx34, Awei es-q9, Xkdun Ck-700 etc, etc, etc....

http://www.gavinoganau.com

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

il Dom 12 Ago 2012 - 10:10
Anche se le mie capacità di saldatura sono al "minimo sindacale" Smile , ho seguito qusto gustoso 3d (oltre a quelli, divertentissimi sul bel meeting che avete fatto) e vorrei realizzare questo piccolo, portentoso pre. Gigi, pensi che possa andare bene per un icepower50 ( a quanto pare un ampli un pò frddino) o meglio un irs2092?
Grande Gigi e complimenti per le tue ottime realizzazioni! Oki Smile
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

il Dom 12 Ago 2012 - 10:28
@Artinside ha scritto:Anche se le mie capacità di saldatura sono al "minimo sindacale" Smile , ho seguito qusto gustoso 3d (oltre a quelli, divertentissimi sul bel meeting che avete fatto) e vorrei realizzare questo piccolo, portentoso pre. Gigi, pensi che possa andare bene per un icepower50 ( a quanto pare un ampli un pò frddino) o meglio un irs2092?
Grande Gigi e complimenti per le tue ottime realizzazioni! Oki Smile

Avendo provato gli icepower intervengo solo per completare la risposta che ti darà Gigi.

Premetto solo che non ci crederei visto che é vergognosamente semplice ma questo pre Minimalist suona bene Wink

Tornando agli icepower non sono assolutamente freddi ...sono lineari e equilibrati.
Hanno la caratteristica di non avere una super sensibilità di ingresso (ma chi se ne frega ...alzi di piú il volume ...cmq sulla designer guide suggeriscono un semplice circuito che le grandi case implementano ...che risolve questo e la successiva problematica) e di avere una bassa impedenza.

Ergo bisogna che Gigi ci dica qual'é l'impedenza di uscita del pre Minimalist ....deve essere Max di 300 ohm per andare al meglio.

Altra cosa da tenere in considerazione é che il Minimalist é invertente .... Quindi bisogna invertire il + e il - dei cavi di potenza lato casse ...oppure se lo hai premere il pulsante di inversione di fase sul dac.
avatar
Mr Phil
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 07.08.12
Numero di messaggi : 594
Località : torino
Occupazione/Hobby : elettricista / e non solo
Provincia (Città) : TO
Impianto : autocostruito:
Pre BMM ampli THE WALL........Casse autocostruite Coral Reference Series Sistema 8 Cavi potenza FFRC
Ampli HomeTheatre JVC RX-8012R
Lettore CD Pioneer PD-104
DAC Aureon XFire 8.0 HD

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

il Dom 12 Ago 2012 - 11:14
@Stentor ha scritto:
Altra cosa da tenere in considerazione é che il Minimalist é invertente .... Quindi bisogna invertire il + e il - dei cavi di potenza lato casse ...oppure se lo hai premere il pulsante di inversione di fase sul dac.

Ma questo vale per tutti o solo per gli icepower. Cioè anche io che l'ho collegato a un finale devo invertire le polarità?

Inoltre siccome mi sono perso nei meandri di questo 3d che ho letto e riletto più volte (e 68 pagine sono tante) non ho capito un paio di cose
1° Quale schema della seconda versione è giusta di queste? Premetto che con il terzo disegno ho svampato due tr e due trimmer.....




2° Non riesco a trovare lo schema di quello che voi chiamate moltiplicatore. Si potrebbe gentilmente avere ed inoltre si può sapere quanto sviluppa, cioè mi spiego in quale campo di applicazione posso usarlo (pilotare amplificatori per esempio)

Grazie per la risposta!!!
avatar
hell67
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 28.04.11
Numero di messaggi : 2135
Località : vicenza
Occupazione/Hobby : musica e donne e donne e musica(lavoro come un matto)
Provincia (Città) : niente bassi
Impianto : amplificatore classe a autocostruito, fostex fe103en autocostruite

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

il Dom 12 Ago 2012 - 11:16
@Stentor ha scritto:
@Artinside ha scritto:Anche se le mie capacità di saldatura sono al "minimo sindacale" Smile , ho seguito qusto gustoso 3d (oltre a quelli, divertentissimi sul bel meeting che avete fatto) e vorrei realizzare questo piccolo, portentoso pre. Gigi, pensi che possa andare bene per un icepower50 ( a quanto pare un ampli un pò frddino) o meglio un irs2092?
Grande Gigi e complimenti per le tue ottime realizzazioni! Oki Smile

Avendo provato gli icepower intervengo solo per completare la risposta che ti darà Gigi.

Premetto solo che non ci crederei visto che é vergognosamente semplice ma questo pre Minimalist suona bene Wink

Tornando agli icepower non sono assolutamente freddi ...sono lineari e equilibrati.
Hanno la caratteristica di non avere una super sensibilità di ingresso (ma chi se ne frega ...alzi di piú il volume ...cmq sulla designer guide suggeriscono un semplice circuito che le grandi case implementano ...che risolve questo e la successiva problematica) e di avere una bassa impedenza.

Ergo bisogna che Gigi ci dica qual'é l'impedenza di uscita del pre Minimalist ....deve essere Max di 300 ohm per andare al meglio.

Altra cosa da tenere in considerazione é che il Minimalist é invertente .... Quindi bisogna invertire il + e il - dei cavi di potenza lato casse ...oppure se lo hai premere il pulsante di inversione di fase sul dac.
ottimo ivano hai precisato una cosa che molte volte non viene considerata e cioe l'uscita invertente Ok Ok
avatar
hell67
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 28.04.11
Numero di messaggi : 2135
Località : vicenza
Occupazione/Hobby : musica e donne e donne e musica(lavoro come un matto)
Provincia (Città) : niente bassi
Impianto : amplificatore classe a autocostruito, fostex fe103en autocostruite

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

il Dom 12 Ago 2012 - 11:28
moltiplicatore semplice semplice.se poi ti servono chiarimenti chiedi Ok Ok
avatar
Artinside
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 29.01.09
Numero di messaggi : 3182
Località : Sassari
Occupazione/Hobby : Arte Contemporanea
Impianto :
Spoiler:
Sorgente: Jvc xv-n680
Pre: Minimalist autocostruito
Amplificatori: Hifimediy Tk2050 alimentata in AC, Smsl sa-s1 Ta2020, Smsl sa-s2 Ta2024, Helder Audio Ta2024 , S I T amp Ta2024, Sure Ta2024, Sure "Octopus" Tpa 3123, Scythe sda1000, Gainclone Lm1875
Diffusori Esb xl5, Alix Project One
Ampli cuffie: Poppulse mini headphone amp
Cuffie: Grado - Alessandro MS1, Koss Portapro, Jvc ha-fxc51, Monoprice 8320, Jvc Ha-fx34, Awei es-q9, Xkdun Ck-700 etc, etc, etc....

http://www.gavinoganau.com

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

il Dom 12 Ago 2012 - 11:29
@Stentor ha scritto:
@Artinside ha scritto:Anche se le mie capacità di saldatura sono al "minimo sindacale" Smile , ho seguito qusto gustoso 3d (oltre a quelli, divertentissimi sul bel meeting che avete fatto) e vorrei realizzare questo piccolo, portentoso pre. Gigi, pensi che possa andare bene per un icepower50 ( a quanto pare un ampli un pò frddino) o meglio un irs2092?
Grande Gigi e complimenti per le tue ottime realizzazioni! Oki Smile

Avendo provato gli icepower intervengo solo per completare la risposta che ti darà Gigi.

Premetto solo che non ci crederei visto che é vergognosamente semplice ma questo pre Minimalist suona bene Wink

Tornando agli icepower non sono assolutamente freddi ...sono lineari e equilibrati.
Hanno la caratteristica di non avere una super sensibilità di ingresso (ma chi se ne frega ...alzi di piú il volume ...cmq sulla designer guide suggeriscono un semplice circuito che le grandi case implementano ...che risolve questo e la successiva problematica) e di avere una bassa impedenza.

Ergo bisogna che Gigi ci dica qual'é l'impedenza di uscita del pre Minimalist ....deve essere Max di 300 ohm per andare al meglio.

Altra cosa da tenere in considerazione é che il Minimalist é invertente .... Quindi bisogna invertire il + e il - dei cavi di potenza lato casse ...oppure se lo hai premere il pulsante di inversione di fase sul dac.
Grazie Ivano per le preziose delucidazioni...Quindi se l'impedenza del minimalist è ok si potrebbe ben accoppiare con l'icepower.... Mmm
avatar
Mr Phil
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 07.08.12
Numero di messaggi : 594
Località : torino
Occupazione/Hobby : elettricista / e non solo
Provincia (Città) : TO
Impianto : autocostruito:
Pre BMM ampli THE WALL........Casse autocostruite Coral Reference Series Sistema 8 Cavi potenza FFRC
Ampli HomeTheatre JVC RX-8012R
Lettore CD Pioneer PD-104
DAC Aureon XFire 8.0 HD

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

il Dom 12 Ago 2012 - 11:39
@hell67 ha scritto:moltiplicatore semplice semplice.se poi ti servono chiarimenti chiedi Ok Ok

Grazie mille per la risposta.
Due domande:
La tensione è costituita dal trasfo che gli metto giusto?
La resistenza alla destra dello schema indica il carico che vado ad applicare?
GRAZIE
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

il Dom 12 Ago 2012 - 11:53
@hell67 ha scritto:
@Stentor ha scritto:

Avendo provato gli icepower intervengo solo per completare la risposta che ti darà Gigi.

Premetto solo che non ci crederei visto che é vergognosamente semplice ma questo pre Minimalist suona bene Wink

Tornando agli icepower non sono assolutamente freddi ...sono lineari e equilibrati.
Hanno la caratteristica di non avere una super sensibilità di ingresso (ma chi se ne frega ...alzi di piú il volume ...cmq sulla designer guide suggeriscono un semplice circuito che le grandi case implementano ...che risolve questo e la successiva problematica) e di avere una bassa impedenza.

Ergo bisogna che Gigi ci dica qual'é l'impedenza di uscita del pre Minimalist ....deve essere Max di 300 ohm per andare al meglio.

Altra cosa da tenere in considerazione é che il Minimalist é invertente .... Quindi bisogna invertire il + e il - dei cavi di potenza lato casse ...oppure se lo hai premere il pulsante di inversione di fase sul dac.
ottimo ivano hai precisato una cosa che molte volte non viene considerata e cioe l'uscita invertente Ok Ok

Ok Verissimo... ma attenzione se anche il finale è invertente tutto torna "dritto"! Laughing
Mauro
avatar
hell67
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 28.04.11
Numero di messaggi : 2135
Località : vicenza
Occupazione/Hobby : musica e donne e donne e musica(lavoro come un matto)
Provincia (Città) : niente bassi
Impianto : amplificatore classe a autocostruito, fostex fe103en autocostruite

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

il Dom 12 Ago 2012 - 12:04
@emmeci ha scritto:
@hell67 ha scritto:ottimo ivano hai precisato una cosa che molte volte non viene considerata e cioe l'uscita invertente Ok Ok

Ok Verissimo... ma attenzione se anche il finale è invertente tutto torna "dritto"! Laughing
Mauro
giustissimo vecchia volpe Oki Oki Oki Hello Hello
avatar
hell67
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 28.04.11
Numero di messaggi : 2135
Località : vicenza
Occupazione/Hobby : musica e donne e donne e musica(lavoro come un matto)
Provincia (Città) : niente bassi
Impianto : amplificatore classe a autocostruito, fostex fe103en autocostruite

Re: Preamplificatore classe "A" MINIMALIST [seconda parte]

il Dom 12 Ago 2012 - 12:07
@Mr Phil ha scritto:
@hell67 ha scritto:moltiplicatore semplice semplice.se poi ti servono chiarimenti chiedi Ok Ok

Grazie mille per la risposta.
Due domande:
La tensione è costituita dal trasfo che gli metto giusto?
La resistenza alla destra dello schema indica il carico che vado ad applicare?
GRAZIE
si la tensione è quella del trafo chiaramente si puo aggiustare variando la resistenza che vedi sul tr (quella da 1k). la resistenza a dx a fine circuito per capirci è il carico che vai ad applicare.ma dove lo usi il moltiplicatore?
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum