T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Oggi a 18:39 Da rx78

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Oggi a 18:26 Da p.cristallini

» Giradischi - quesiti & consigli
Oggi a 18:24 Da giucam61

» nuove diva 262
Oggi a 18:09 Da giucam61

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Oggi a 14:59 Da Tasso

» Marble Machine
Oggi a 13:31 Da natale55

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Oggi a 13:04 Da embty2002

» fissa lettore CD
Oggi a 12:45 Da giucam61

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Oggi a 12:31 Da pallapippo

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Oggi a 12:24 Da SubitoMauro

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Oggi a 12:17 Da rx78

» Lettore CD max 200 euro
Oggi a 12:06 Da sound4me

» Player hi fi
Oggi a 9:07 Da Tasso

» JRiver 22
Oggi a 8:44 Da luigigi

» Recupero vinile rovinato
Oggi a 0:27 Da dinamanu

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 19:41 Da CHAOSFERE

» Quale cavo ottico per il CD?
Ieri a 19:00 Da giucam61

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Ieri a 16:48 Da MrTheCarbon

» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Ieri a 16:11 Da enrico massa

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 14:38 Da Gabriele Barnabei

» [Risolto]ECC99
Ieri a 12:55 Da dinamanu

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 11:07 Da gigetto

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Ieri a 9:27 Da schwantz34

» impianto entry -level
Ieri a 9:20 Da giucam61

» NO al solito condotto reflex
Ven 2 Dic 2016 - 23:17 Da Abe1977

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ven 2 Dic 2016 - 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ven 2 Dic 2016 - 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ven 2 Dic 2016 - 18:13 Da p.cristallini

» Fonometro Professionale
Ven 2 Dic 2016 - 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ven 2 Dic 2016 - 15:53 Da gigetto

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ven 2 Dic 2016 - 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ven 2 Dic 2016 - 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ven 2 Dic 2016 - 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ven 2 Dic 2016 - 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ven 2 Dic 2016 - 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ven 2 Dic 2016 - 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Gio 1 Dic 2016 - 12:12 Da luigigi

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Gio 1 Dic 2016 - 10:58 Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Gio 1 Dic 2016 - 10:15 Da dinamanu

» Verdi - consigli per gli acquisti
Gio 1 Dic 2016 - 10:10 Da luigigi

» Pioneer PL12 in pensione.....o forse no?
Gio 1 Dic 2016 - 9:52 Da Motogiullare

» Little Dot MKII e Little Dot I+ appena arrivati...inizia il test-confronto con le AKG K550.
Gio 1 Dic 2016 - 0:48 Da YAPO

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mer 30 Nov 2016 - 22:28 Da beppe61

» Berlioz "symphonie fantastique
Mer 30 Nov 2016 - 21:56 Da Milanraf

» Cd conviene ripararlo o....
Mer 30 Nov 2016 - 16:55 Da gigetto

» aiuto! amplificatore DENON PMA520AE e diffusori AIWA sxANS70
Mer 30 Nov 2016 - 16:52 Da giucam61

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
Angel2000
 
dinamanu
 
CHAOSFERE
 
lello64
 
giucam61
 
sportyerre
 
MaurArte
 
gigetto
 
thepescator
 
R!ck
 

I postatori più attivi del mese
dinamanu
 
CHAOSFERE
 
Angel2000
 
lello64
 
giucam61
 
gigetto
 
R!ck
 
natale55
 
sportyerre
 
Masterix
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15480)
 
Silver Black (15370)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10215)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8464)
 

Statistiche
Abbiamo 10364 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Sandro1959

I nostri membri hanno inviato un totale di 768965 messaggi in 50039 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 74 utenti in linea :: 9 Registrati, 2 Nascosti e 63 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

dieggs, dinamanu, emmeci, hell67, potowatax, SGH, thepescator, Togno1985, Tommaso Cantalice

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Pagina 5 di 14 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 9 ... 14  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Messaggio  SaNdMaN il Gio 9 Ago 2012 - 15:28

Dai, gli state dando troppo addosso. Non credo sia necessario. Lui ha una "sua" idea, perchè distorcerla o convincerlo a farlo? Giusta o sbagliata che sia va rispettata e se non gli va di dare spiegazioni saranno anche cazzi suoi.

SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Tornare in alto Andare in basso

Re: I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Messaggio  alessandro1 il Gio 9 Ago 2012 - 15:29

@Patrick ha scritto:Caro Andrea rispondevo solo a chi qualche post prima, adesso non ricordo chi fosse, sosteneva che negli studi di registrazione non si utilizzasse strumentazione valvolare Smile

chiedo venia, sono stato supponente. Non entro in uno studio di registrazione da almeno 15 anni, ed erano anche low budget.
(comunque mi pare di aver detto che sono preferibili) Wink

alessandro1
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 3585
Provincia (Città) : PU
Impianto : Sorgente - Bristle Blocks 112
Ampli - Megablocks + Unico Plus -
Cavi - Duplo e play doh (DIY) su progetto Tony Wolf
diffusori - Stabilo 880 Woody
il resto è diy montessoriano


Tornare in alto Andare in basso

Re: I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Messaggio  Andrea Gianelli il Gio 9 Ago 2012 - 15:31

@Stentor ha scritto:
@Andrea Gianelli ha scritto:
Ma che paura vuoi che abbia?
Per onestà evito di rispondere in mancanza di dati: ci riaggiorniamo appena uno dei due ha qualche elemento oggettivo su cui discutere.

Andrea qualche post prima avevi sentenziato che un pre a valvole non può essere hifi ..... io ti ho fatto trre esempi di pre a valvole molto apprezzati tra gli audiofili e volevo semplicemente una conferma di quello che avevi detto su esempi reali.
Ecco un paio di esempi: questo http://motxam.interfree.it/nordlys.html e questo http://motxam.interfree.it/MactoneX18.html che va decisamente meglio.
Attendo con ansia di vedere una prova attendibile degli Audio Research.
Ora vogliatemi scusare ma vado ad ascoltare un po' di musica e verso sera mi recherò all'Auditorium di Milano per la Sinfonia n.7 di Sostakovic.

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Messaggio  Patrick il Gio 9 Ago 2012 - 15:36

@alessandro1 ha scritto:

chiedo venia, sono stato supponente. Non entro in uno studio di registrazione da almeno 15 anni, ed erano anche low budget.
(comunque mi pare di aver detto che sono preferibili) Wink

Figurati Alessandro, sono intervenuto solo perché mi sono sentito chiamato in causa. Diciamo che c'è grande strumentazione sia in s. s. che a valvole.
Wink

Patrick
Musicista/Fonico
Musicista/Fonico

Data d'iscrizione : 04.03.10
Numero di messaggi : 6121
Località : Iperuranio
Occupazione/Hobby : Musicista-Insegnante di Chitarra Moderna-Tecnico Audio-Arrangiatore
Provincia (Città) : Disforico
Impianto :
Spoiler:

PC
Onkyo A-9355
Tannoy Precision 8
Cuffie, cuffie, cuffie
Cavi di Potenza:Kiss Key Foo See Gold Limited Edition.
Cavi di segnale:Kiss Puck U See Platinum - Kim EI Fire.



http://www.youtube.it/patrickfisichella

Tornare in alto Andare in basso

Re: I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Messaggio  MaurArte il Gio 9 Ago 2012 - 15:42

@Andrea Gianelli ha scritto:
@Stentor ha scritto:

Andrea qualche post prima avevi sentenziato che un pre a valvole non può essere hifi ..... io ti ho fatto trre esempi di pre a valvole molto apprezzati tra gli audiofili e volevo semplicemente una conferma di quello che avevi detto su esempi reali.
Ecco un paio di esempi: questo http://motxam.interfree.it/nordlys.html e questo http://motxam.interfree.it/MactoneX18.html che va decisamente meglio.
Attendo con ansia di vedere una prova attendibile degli Audio Research.
Ora vogliatemi scusare ma vado ad ascoltare un po' di musica e verso sera mi recherò all'Auditorium di Milano per la Sinfonia n.7 di Sostakovic.

Adesso basta una scheda audio da pochi euro per emettere sentenze?

MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7140
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Messaggio  Switters il Gio 9 Ago 2012 - 15:46

@Andrea Gianelli ha scritto:Potresti postare i risultati al banco misure, unitamente al metodo di misurazione effettuato? Grazie.

Visto che parli di misure e che posti grafici di misure di amplificatori fatte con RightMark, ti segnalo questo articolo, è di un "oggettivista" convintissimo Smile

http://nwavguy.blogspot.it/2011/02/rightmark-audio-analyzer-rmaa.html

Per inciso, personalmente apprezzo moltissimo l'autore dell'articolo, per quello che posso capire ha una solida preparazione ed esperienza. D'altra parte non credo che la complessità della realtà sia semplificabile e sintetizzabile da strumenti di misura, non fosse altro per il motivo che questi stessi strumenti di misura sono limitati e non sono in grado di misurare "tutto".
E, a mio avviso, la complessità della realtà non può neppure essere sintetizzata e completamente descritta da un qualsivoglia "sistema" (inteso come insieme di regole e leggi), un "sistema" può descrivere più o meno fedelmente alcuni aspetti ma ne trascurerà altri. Forse anche in questo campo si può applicare il teorema di Godel sulla incompletezza e incoerenza dei sistemi...

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Messaggio  pierpabass il Gio 9 Ago 2012 - 15:47

Nel mio home studio lowlowbudget le valvoline ci sono Laughing :

pierpabass
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 10.02.12
Numero di messaggi : 1574
Località : Venaria Reale (TO)
Occupazione/Hobby : Informatica/Musicista
Provincia (Città) : kefiano...
Impianto :
Spoiler:
Da quando frequento il tforum, svariati ed in continua evoluzione


Tornare in alto Andare in basso

Re: I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Messaggio  sonic63 il Gio 9 Ago 2012 - 15:48

@Andrea Gianelli ha scritto:Ripeto, occorre provarli in modo serio e oggettivo.
Questo è un valvolare hi-fi: http://motxam.interfree.it/model9.html

Questo è un amplificatore FINALE a valvole, quando hai scritto inizialmente era riferito a PREAMPLIFICATORI a valvole!!

Conosci la differenza o bisogna cominciare a spiegartela ?
E la prova "seria ed oggettiva" è quella che hai linkato tu ?
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5132
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Messaggio  sonic63 il Gio 9 Ago 2012 - 15:54

@Andrea Gianelli ha scritto:

Ecco un paio di esempi: questo http://motxam.interfree.it/nordlys.html e questo http://motxam.interfree.it/MactoneX18.html che va decisamente meglio.

Dunque quelli che tu hai linkato dovrebbero essere presi come standard di riferimento di un preamplificatore a valvole?

Ma stai scherzando?
Ogni progettista e/o costruttore fà quello che gli aggrada, gli piace o semplicemente ciò che è capace di fare.
Gli apparecchi, anche a parità di componenti attivi utilizzati, sono molto diversi tra loro e diversi sono i risultati raggiunti.
Oppure bisogna spiegarti pure questo?

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5132
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Messaggio  sonic63 il Gio 9 Ago 2012 - 15:56

@Andrea Gianelli ha scritto:
Ora vogliatemi scusare ma vado ad ascoltare un po' di musica e verso sera mi recherò all'Auditorium di Milano per la Sinfonia n.7 di Sostakovic.

Al di là delle tue convinzioni rispetto ai preamplificatori a valvole devo dirti che ti trovo una persona molto simpatica.
Divertiti e goditi il concerto.
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5132
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Messaggio  Silver Black il Gio 9 Ago 2012 - 17:13

@Andrea Gianelli ha scritto:Leggittimo che l'Ongaku possa piacere a tanti ma non è hi-fi, mancando dei requisiti tecnici minimi.
Giusto per dovere di corretta informazione.

Andrea, lascia almeno il beneficio del dubbio! Sei decisamente troppo assolutista con le tue affermazioni.

L'hifi non è geometria e non ci sono assiomi. Altrimenti definisci "requisiti tecnici minimi". Ma se gli audiofili non sono nemmeno d'accordo su cosa sia la riproduzione hifi e cosa no? Dai dai, cerchiamo di affermare le nostre convinzioni dicendo semplicemente "questo è quello che creo io... / secondo me... / credo... / si pensa... / mi sto convincendo... / sono convinto... / mi sta venendo il dubbio che... / ho dovuto ricredermi su... / ecc. ecc.

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15370
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Messaggio  Artinside il Gio 9 Ago 2012 - 18:02

@Silver Black ha scritto:
@Andrea Gianelli ha scritto:Leggittimo che l'Ongaku possa piacere a tanti ma non è hi-fi, mancando dei requisiti tecnici minimi.
Giusto per dovere di corretta informazione.

Andrea, lascia almeno il beneficio del dubbio! Sei decisamente troppo assolutista con le tue affermazioni.

L'hifi non è geometria e non ci sono assiomi. Altrimenti definisci "requisiti tecnici minimi". Ma se gli audiofili non sono nemmeno d'accordo su cosa sia la riproduzione hifi e cosa no? Dai dai, cerchiamo di affermare le nostre convinzioni dicendo semplicemente "questo è quello che creo io... / secondo me... / credo... / si pensa... / mi sto convincendo... / sono convinto... / mi sta venendo il dubbio che... / ho dovuto ricredermi su... / ecc. ecc.
Quoto Smile L'assolutismo, alla fine, impedisce la possibilità del dialogo. Nessuno qui ha la verità infusa, men che meno in un settore dove gli elementi di variabiltà sono tantissimi (e già elencati in questo 3d) e Il beneficio del dubbio è una necessità.

Artinside
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 29.01.09
Numero di messaggi : 3182
Località : Sassari
Occupazione/Hobby : Arte Contemporanea
Impianto :
Spoiler:
Sorgente: Jvc xv-n680
Pre: Minimalist autocostruito
Amplificatori: Hifimediy Tk2050 alimentata in AC, Smsl sa-s1 Ta2020, Smsl sa-s2 Ta2024, Helder Audio Ta2024 , S I T amp Ta2024, Sure Ta2024, Sure "Octopus" Tpa 3123, Scythe sda1000, Gainclone Lm1875
Diffusori Esb xl5, Alix Project One
Ampli cuffie: Poppulse mini headphone amp
Cuffie: Grado - Alessandro MS1, Koss Portapro, Jvc ha-fxc51, Monoprice 8320, Jvc Ha-fx34, Awei es-q9, Xkdun Ck-700 etc, etc, etc....


http://www.gavinoganau.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Messaggio  alessandro1 il Gio 9 Ago 2012 - 20:38

@Switters ha scritto:
@Andrea Gianelli ha scritto:Potresti postare i risultati al banco misure, unitamente al metodo di misurazione effettuato? Grazie.

Visto che parli di misure e che posti grafici di misure di amplificatori fatte con RightMark, ti segnalo questo articolo, è di un "oggettivista" convintissimo Smile

http://nwavguy.blogspot.it/2011/02/rightmark-audio-analyzer-rmaa.html

Per inciso, personalmente apprezzo moltissimo l'autore dell'articolo, per quello che posso capire ha una solida preparazione ed esperienza. D'altra parte non credo che la complessità della realtà sia semplificabile e sintetizzabile da strumenti di misura, non fosse altro per il motivo che questi stessi strumenti di misura sono limitati e non sono in grado di misurare "tutto".
E, a mio avviso, la complessità della realtà non può neppure essere sintetizzata e completamente descritta da un qualsivoglia "sistema" (inteso come insieme di regole e leggi), un "sistema" può descrivere più o meno fedelmente alcuni aspetti ma ne trascurerà altri. Forse anche in questo campo si può applicare il teorema di Godel sulla incompletezza e incoerenza dei sistemi...

Da quel che ho letto sul suo blog in cerca di un ampli cuffia è un tizio interessante, ancor più interessante è il fatto che i suoi progetti di ampli e dac li ha resi "open" pubblicandoli; e chi ha le capacità potebbe costruirsene uno con due lire e giudicare. Non vuole giocare a fare lo scienziato, dice solo che si può tranquillamente farsi un ampli cuffia entry decoroso con un paio di batterie da 9v e qualche Op amp senza doversi svenare. (che suona meglio di prodotti finiti e marchiati più costosi, ma non pretende di fare hi-end) Non si atteggia a guru, ma le sue convinzioni personali vengono difese dagli adepti in giro per i forum come fossero dogmi religiosi.

alessandro1
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 3585
Provincia (Città) : PU
Impianto : Sorgente - Bristle Blocks 112
Ampli - Megablocks + Unico Plus -
Cavi - Duplo e play doh (DIY) su progetto Tony Wolf
diffusori - Stabilo 880 Woody
il resto è diy montessoriano


Tornare in alto Andare in basso

Re: I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Messaggio  francobast il Gio 9 Ago 2012 - 23:02

andrea ho una idea: perche' tutti possano fare la pace pubblica sto c...0 di progetto del papa' e la mettiamo via... Laughing

francobast
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.02.12
Numero di messaggi : 582
Località : piove di sacco
Provincia (Città) : rosa
Impianto : scatoli vari

Tornare in alto Andare in basso

Re: I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Messaggio  Andrea Gianelli il Ven 10 Ago 2012 - 8:16

@Silver Black ha scritto:
@Andrea Gianelli ha scritto:Leggittimo che l'Ongaku possa piacere a tanti ma non è hi-fi, mancando dei requisiti tecnici minimi.
Giusto per dovere di corretta informazione.

Andrea, lascia almeno il beneficio del dubbio! Sei decisamente troppo assolutista con le tue affermazioni.

L'hifi non è geometria e non ci sono assiomi. Altrimenti definisci "requisiti tecnici minimi". Ma se gli audiofili non sono nemmeno d'accordo su cosa sia la riproduzione hifi e cosa no? Dai dai, cerchiamo di affermare le nostre convinzioni dicendo semplicemente "questo è quello che creo io... / secondo me... / credo... / si pensa... / mi sto convincendo... / sono convinto... / mi sta venendo il dubbio che... / ho dovuto ricredermi su... / ecc. ecc.
Gli audiofili possono pure dissentire, ma è come se un semplice appassionato di una qualunque disciplina avesse la presunzione di metterne in discussione i fondamenti.
L'hi-fi non è stata fondata nè da me, nè da te, nè da alcuno di noi qui presenti, bensì, come ho spiegato e ribadito, è una disciplina fondata da Olson, ricercatore della RCA, negli anni trenta.
I requisiti di base sono e restano imprescindibili, poi ovviamente a questi negli anni si sono aggiunte sessioni di ascolto (che peraltro esistevano sin dall'inizio e con una metodologia ben più attendibile della media odierna) per ottimizzare al meglio quanto già rispondente ai suddetti requisiti (vedi ad esempio il ruolo di Ken Ishiwata, sound designer della Marantz).
Insomma, tu mi stai dicendo che si può praticare uno sport partecipando a legali competizioni pur violando le regole prefissate: questo non mi risulta essere possibile nè nel mondo sportivo nè tantomeno in quello tecnico-scientifico, nei confronti del quale personalmente ho e mantengo la necessaria dose di umiltà per riconoscere sia i miei limiti sia i molti infinitamente più preparati di me che hanno creato approcci seri e conseguenti regole di base che io manco mi sognerei, dal basso delle mie competenze, di mettere in discussione.
Evidentemente qui ci sono tanti maestri, tuttologi e grandi scienziati.
Dunque onore al T-Forum, in attesa di essere invitato a qualche lezione universitaria dei tanti qui presenti.

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Messaggio  Artinside il Ven 10 Ago 2012 - 8:28

@Andrea Gianelli ha scritto:
@Silver Black ha scritto:

Andrea, lascia almeno il beneficio del dubbio! Sei decisamente troppo assolutista con le tue affermazioni.

L'hifi non è geometria e non ci sono assiomi. Altrimenti definisci "requisiti tecnici minimi". Ma se gli audiofili non sono nemmeno d'accordo su cosa sia la riproduzione hifi e cosa no? Dai dai, cerchiamo di affermare le nostre convinzioni dicendo semplicemente "questo è quello che creo io... / secondo me... / credo... / si pensa... / mi sto convincendo... / sono convinto... / mi sta venendo il dubbio che... / ho dovuto ricredermi su... / ecc. ecc.
Gli audiofili possono pure dissentire, ma è come se un semplice appassionato di una qualunque disciplina avesse la presunzione di metterne in discussione i fondamenti.
L'hi-fi non è stata fondata nè da me, nè da te, nè da alcuno di noi qui presenti, bensì, come ho spiegato e ribadito, è una disciplina fondata da Olson, ricercatore della RCA, negli anni trenta.
I requisiti di base sono e restano imprescindibili, poi ovviamente a questi negli anni si sono aggiunte sessioni di ascolto (che peraltro esistevano sin dall'inzio e con una metodologia ben più attendibile della media odierna) per ottimizzare al meglio quanto già ripondente ai suddetti requisiti (vedi ad esempio il ruolo di Ken Ishiwata, sound designer della Marantz).
Insomma, tu mi stai dicendo che si può praticare uno sport partecipando a legali competizioni pur violando le regole prefissate: questo non mi risulta essere possibile nè nel mondo sportivo nè tantomeno in quello tecnico-scientifico, nel quale personalmente ho e mantengo la necessaria dose di umiltà per riconoscere sia i miei limiti sia i molti infinitamente più preparati di me che hanno creato approcci seri e conseguenti regole di base che io manco mi sognerei, dal basso delle mie competenze, di mettere in discussione.
Evitentemente qui ci sono tanti maestri, tuttologi e grandi scienziati.
Dunque onore al T-Forum, in attesa di essere invitato a qualche lezione universitaria dei tanti qui presenti.
Andrea, penso di avere sempre avuto il massimo rispetto di te ed essere spesso d'accordo con le tue affermazioni, ma credo che il paragone con lo sport non sia calzante, sono troppi gli elementi di variabilità che, secondo me, non consentono di paragonare le regole di uno sport con i parametri dell'ascolto. Tu scrivi "dal basso delle mie competenze" e definisci, irridendo "maestri, tuttologi e grandi scienziati" molti dei, realmente esperti, frequentatori de forum. Non ti poni "dal basso" ma ti collochi su un piedistallo di convinzioni superiori e granitiche (imho, sbagliando) tacciando gli altri di superiorità! Smile

Artinside
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 29.01.09
Numero di messaggi : 3182
Località : Sassari
Occupazione/Hobby : Arte Contemporanea
Impianto :
Spoiler:
Sorgente: Jvc xv-n680
Pre: Minimalist autocostruito
Amplificatori: Hifimediy Tk2050 alimentata in AC, Smsl sa-s1 Ta2020, Smsl sa-s2 Ta2024, Helder Audio Ta2024 , S I T amp Ta2024, Sure Ta2024, Sure "Octopus" Tpa 3123, Scythe sda1000, Gainclone Lm1875
Diffusori Esb xl5, Alix Project One
Ampli cuffie: Poppulse mini headphone amp
Cuffie: Grado - Alessandro MS1, Koss Portapro, Jvc ha-fxc51, Monoprice 8320, Jvc Ha-fx34, Awei es-q9, Xkdun Ck-700 etc, etc, etc....


http://www.gavinoganau.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Messaggio  Andrea Gianelli il Ven 10 Ago 2012 - 8:36

E' esattamente il contrario: rispetto il lavoro di chi ha fondato una disciplina tecnica che seguo da semplice appassionato e consulente.
Ribadisco l'importanza dell'ascolto, che segue però il rispetto di requisiti di base (devo di nuovo elencarli?), che rappresentano appunto (per dirla male) le "regole del gioco" e restano imprescindibili per poter definire hi-fi un qualsivoglia componente audio: non sono io a dirlo ma chi ha dedicato la propria vita a studi e ricerche applicate alla riproduzione del suono. Suono che, in un qualunque circuito che induce distorsioni o irregolarità di risposta al di sopra dei limiti prefissati, non esce mai fedele a quanto inviato dalla sorgente. Che poi possa piacere, questo è un altro discorso, ma chiamiamolo suono emozionate o audio spettacolare, ma non alta fedeltà. Giusto per rispettare il lavoro di altri, che credo lo merito fino in fondo.

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Messaggio  MaurArte il Ven 10 Ago 2012 - 8:51

Andrea hai per caso visto come esce il tuo Fenice20 dalle prove fatte dalla stessa persona che fa i test sui valvolari?
http://motxam.interfree.it/fenice20.html
In questo caso vista la non linearità e l'elevata distorsione del 5% rilevata come la mettiamo?
Da questi test possiamo definire il Fenice20 un amplificatore HiFi? Facciamo una eccezione per gli amici di S3?

MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7140
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Messaggio  schwantz34 il Ven 10 Ago 2012 - 8:51

@Andrea Gianelli ha scritto:E' esattamente il contrario: rispetto il lavoro di chi ha fondato una disciplina tecnica che seguo da semplice appassionato e consulente.
.

scusa, ma sei consulente di cosa?

schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15480
Località : bassa padan(i?)a
Impianto :
setup:
IMPIANTO MAIN :casse: EPOS ES22, amps: NVA TSS MKII + NVA A70 MONO (biamp), preamp: NVA P90, cdp:NAIM 5I2, SONY ESD227 "termoionico" , sorgente su "files" e internet radio: SQUEEZEBOX TOUCH+ AUDIOLAB M-DAC pre phono:NVA PHONO2, tt:PIONEER PL71, cart: DENON DL 302, TECHNICS SL1200MK2, cart:DENON DL160, cableria:NVA LS5, NVA SSP

SETUP SCUFF: amp: NVA AP10P, LITTLE DOT MKII, DOCET SCUFFAMP cdp: ARCAM CD192 DIVA, scuff: BEYERD DT990PRO, AKG K550, GRADO SR225, C. AURVANA L! , CABLERIA:NVA


casse in standby:ROYD MINSTREL, REGA XEL, ROYD SINTRA, PODIUM SOUND .5, SONUS FABER PARVA FM2

amp in standby:NVA AP70, INCA TECH CLAYMORE

phono in standby: SONNETEER SEDLEY

tt in standby: SONY, cart: stanton



http://www.youtube.com/watch?v=rbFtVzS1sYY‎

Tornare in alto Andare in basso

Re: I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Messaggio  francobast il Ven 10 Ago 2012 - 9:10

@MaurArte ha scritto:Andrea hai per caso visto come esce il tuo Fenice20 dalle prove fatte dalla stessa persona che fa i test sui valvolari?
http://motxam.interfree.it/fenice20.html
In questo caso vista la non linearità e l'elevata distorsione del 5% rilevata come la mettiamo?
Da questi test possiamo definire il Fenice20 un amplificatore HiFi? Facciamo una eccezione per gli amici di S3?
la distorsione deve essere cosi' alta che non mi si apre neanche la pagina Crying or Very sad

francobast
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.02.12
Numero di messaggi : 582
Località : piove di sacco
Provincia (Città) : rosa
Impianto : scatoli vari

Tornare in alto Andare in basso

Re: I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Messaggio  n.enrico il Ven 10 Ago 2012 - 9:27

Quand'anche Andrea avesse ragione, dovrei semplicemente smettere (parlo per me) di chiamare Hi-Fi, ciò che i miei orecchi (evidentemente ingannati) reputano Hi-Fi.
Non è un grande sforzo. Posso chiamarla anche Pinco-Pallo, per me è uguale.

Insomma, non lo vedo un problema.

n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Tornare in alto Andare in basso

Re: I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Messaggio  Andrea Gianelli il Ven 10 Ago 2012 - 9:27

@MaurArte ha scritto:Andrea hai per caso visto come esce il tuo Fenice20 dalle prove fatte dalla stessa persona che fa i test sui valvolari?
http://motxam.interfree.it/fenice20.html
In questo caso vista la non linearità e l'elevata distorsione del 5% rilevata come la mettiamo?
Da questi test possiamo definire il Fenice20 un amplificatore HiFi? Facciamo una eccezione per gli amici di S3?
Certo che l'ho vista, così come ho visto il T-Amp, simile all'Onkagu (e non a caso molti erano stati ai tempi ingannati da un test alla cieca). Tuttavia sul primo ne hanno dette di ogni e il secondo resta invece un mostro sacro e intoccabile.
Almeno l'Ambrosini è coerente e il punto è proprio questo: se per poche decine di euro trovo qualcosa che al mio orecchio (e all'orecchio delle tante persone a cui lo faccio ascoltare) suona bene, posso anche "sorvolare" sulle misure ma per un prodotto che ne costa migliaia o decine di migliaia ed è spacciato non solo per hi-fi ma per il top assoluto credo che il discorso cambi e non poco...

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Messaggio  n.enrico il Ven 10 Ago 2012 - 9:29

Per inciso: per me il Fenice 20, tenuto presente il suo costo irrisorio, è in piena pincopallità. Non ho dubbi.

n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Tornare in alto Andare in basso

Re: I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Messaggio  flovato il Ven 10 Ago 2012 - 9:29

@Andrea Gianelli ha scritto:
Gli audiofili possono pure dissentire, ma è come se un semplice appassionato di una qualunque disciplina avesse la presunzione di metterne in discussione i fondamenti.

Suvvia Andrea ma quale disciplina ma non andiamo a cercarcele le prese per i fondelli mi sei pure simpatico nel tuo candore ma mi sembri caduto dal pero.

Se frequenti questo forum (non so se ne frequenti altri) significa che quantomeno lo spirito che anima le comunità del tforum in cui alla necessità dello studio si accompagna il gusto della trasgressione, la ricerca dell'ironia, il piacere della compagnia ti ha un po contagiato.

Se vuoi essere il portabandiera del fondamentalismo audiofilo fai pure ma parlare pure di disciplina mi sembra esagerato.
Facciamoci una seduta d'ascolto con le elettroniche che ritieni all'altezza del bollino hi-fi e poi ne riparliamo.

Poi però ti interrogo.


@Andrea Gianelli ha scritto:
Insomma, tu mi stai dicendo che si può praticare uno sport partecipando a legali competizioni pur violando le regole prefissate: questo non mi risulta essere possibile nè nel mondo sportivo nè tantomeno in quello tecnico-scientifico, nei confronti del quale personalmente ho e mantengo la necessaria dose di umiltà per riconoscere sia i miei limiti sia i molti infinitamente più preparati di me che hanno creato approcci seri e conseguenti regole di base che io manco mi sognerei, dal basso delle mie competenze, di mettere in discussione.

Questa è proprio bella... uno sport ha delle regole SCRITTE e riconosciute dai partecipanti alla competizione.
Quando lo sport è agonistico ci sono enti o federazioni con una loro giurisdizione che sottendono alla regolarità della manifestazione.

Se ci dai un riferimento qualunque di un ente o una federazione audiofila alla quale aderire sarei ben lieto.

Se pensi che questo signore http://motxam.interfree.it/Awebmaster.html sia equiparabile ad un'ente sei fuori strada.
In ogni caso ti ringrazio, sto imparando cose nuove ed un po è merito tuo. Happy shock


@Andrea Gianelli ha scritto:
Evidentemente qui ci sono tanti maestri, tuttologi e grandi scienziati.

Io non ne conosco Shocked , evidentemente si nascondono bene.

@Andrea Gianelli ha scritto:Dunque onore al T-Forum, in attesa di essere invitato a qualche lezione universitaria dei tanti qui presenti.

Sei invitato d'ufficio alla prossima bevuta.


@Andrea Gianelli ha scritto:
...nei confronti del quale personalmente ho e mantengo la necessaria dose di umiltà per riconoscere sia i miei limiti...

L'umiltà la devi avere nei confronti del tuo interlocutore non nei confronti della scienza astratta... la scienza la fanno le persone e poi l'umiltà si manifesta in particolare verso il basso, troppo facile verso l'alto.

E' facile esseri umili nei confronti di un Nobel, molto più difficile verso un mendicante che probabilmente, se osservato appunto con umiltà, può arricchire il tuo percorso di vita ugualmente.


Nuntio vobis gaudium magnum, habemus philosophum. Laughing Laughing Laughing

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: I pre a valvole non sono hifi: è necessario utilizzare solo gli operazionali?

Messaggio  Switters il Ven 10 Ago 2012 - 9:30

@Andrea Gianelli ha scritto:Gli audiofili possono pure dissentire, ma è come se un semplice appassionato di una qualunque disciplina avesse la presunzione di metterne in discussione i fondamenti.
L'hi-fi non è stata fondata nè da me, nè da te, nè da alcuno di noi qui presenti, bensì, come ho spiegato e ribadito, è una disciplina fondata da Olson, ricercatore della RCA, negli anni trenta.

Ah... ma si tratta di una religione allora...

Solo di una religione non si possono discutere i fondamenti, se si parla di scienza mi sembra che sia pratica piuttosto diffusa (e direi anche necessaria) quella di mettere in dubbio i "fondamenti" per cercarne di nuovi più aderenti alla realtà.

Altrimenti c'avevamo ancora la cara vecchia terra piatta col sole che gli girava intorno...

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 14 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 9 ... 14  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum