T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Consiglio preamplificatore lesahifi
Oggi alle 19:36 Da Omobono76

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 18:05 Da mumps

» dac o scheda audio per pc
Oggi alle 16:22 Da albertob

» classe d scheda amplificata
Oggi alle 14:54 Da 22b5g41b5dw

» (VI) Fx audio d802
Oggi alle 14:20 Da velelfo

» Lettore audio portatile Dodocool DA106
Oggi alle 13:30 Da daniele

» Sony uhp h1
Oggi alle 13:26 Da franzfranz

» Dac Gustard X20 rapporto prezzo prestazioni stellare.
Oggi alle 12:31 Da giucam61

» Confronto preampli a valvole
Oggi alle 10:39 Da sound4me

» * QUESITO: Ampli valvola con Trasformatore uscita insolito
Oggi alle 9:42 Da dinamanu

» dipolo glass by Gaddari
Oggi alle 9:16 Da adriano gaddari

» Yamaha AS-2100
Oggi alle 9:14 Da frugolo80

» Diffusori alta efficienza e potenza
Oggi alle 1:21 Da valterneri

» consiglio dac nuovo max 200 euro
Ieri alle 23:21 Da dinamanu

» cosa manca....il giradischi!
Ieri alle 20:32 Da athxp

» Dansal Audio Promozioni sconti riservati al T Forum
Ieri alle 19:38 Da RAIS

» Suggerimenti primo impianto giradischi, ampli e casse
Ieri alle 19:34 Da giucam61

» Funzionamento Giradischi Dual 1224 - Non si sente
Ieri alle 19:32 Da Masterix

» La sintesi - Un curioso caso
Ieri alle 19:19 Da lello64

» musica liquida
Ieri alle 16:43 Da primula

» Denon PMA-700z
Ieri alle 16:16 Da pim

» Galactron pre + finale
Ieri alle 14:53 Da verderame

» Nad c 352
Ieri alle 14:53 Da verderame

» Consiglio AMP/Cuffie
Ieri alle 12:14 Da mumps

» prezzo da fare ad un amico x mio impianto ventennale
Gio 14 Dic 2017 - 23:34 Da primula

» Indiana Line Diva 552 (VT)
Gio 14 Dic 2017 - 23:06 Da mumps

» Fiio e10 vs d03k
Gio 14 Dic 2017 - 21:21 Da ninja77

» Diffusori attivi 200/300 euro
Gio 14 Dic 2017 - 19:13 Da Lorenzo90

» Volume bassissimo: colpa del pre-phono?
Gio 14 Dic 2017 - 17:22 Da giucam61

» Regolazione volume remota con telecomando
Gio 14 Dic 2017 - 15:01 Da Skizzoide

Statistiche
Abbiamo 11229 membri registrati
L'ultimo utente registrato è avantrax

I nostri membri hanno inviato un totale di 802537 messaggi in 52005 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
Masterix
 
mumps
 
lello64
 
nerone
 
pim
 
dinamanu
 
joe1976
 
primula
 
sportyerre
 

I postatori più attivi del mese
giucam61
 
Masterix
 
lello64
 
mumps
 
joe1976
 
dinamanu
 
ftalien77
 
nerone
 
pim
 
GP9
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15534)
 
Silver Black (15495)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9308)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 90 utenti in linea: 8 Registrati, 1 Nascosto e 81 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

alluminium, fritznet, GP9, joe1976, mumps, Olegol, Omobono76, TODD 80

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Perchè 80 watt di un ampli non sono uguali ad 80 watt di un altro ampli?

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Perchè 80 watt di un ampli non sono uguali ad 80 watt di un altro ampli?

Messaggio  alluce il Lun 23 Lug 2012 - 10:07

@iperv ha scritto:
@alluce ha scritto:


sto giusto usando un SE con 5 watt per canale

a cosa devo far caso per capire che sto arrivando al clipping?


Beh, teoricamente quando il suono si fa più impastato è probabile che sia clipping.
Dipende dai diffusori, dalla loro facilità di pilotaggio, dalla loro impedenza e dalla loro sensibilità e dal programma musicale. Conoscendo queste cose puoi prevedere, in linea di massima, quando aspettarti clip.
Con un push pull è più facile riconoscerlo, perchè degrada in maniera drammatica il suono.
Con un se da 5W realisticamente se ascolti a volumi elevati hai clipping ad ogni passaggio impegnativo.

ottima notizia, qeullo che apprezzo di ste 4 valvoline è proprio che suonano lucide, con una nitidezza disarmante anche con il rock più duro


avatar
alluce
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.03.12
Numero di messaggi : 1158
Località : qua e là
Occupazione/Hobby : niubbodapaura
Provincia (Città) : splendida
Impianto : casa:
beaglebone black con LMS ---> eeepc 7" con squeezelite su debian sid ---> young m2tech con zetagi ft146 ---> srpp di 6n1p tpaudio ---> KT120-F tpaudio ---> Olympica 2 sf ---> rece

dove non si può alzare il volume:
LMS e squeezelite su raspberry pi b+ ---> xmos aqua ---> ud-h01 teac ---> hma-g2 hitachi ---> toy speaker sf



Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè 80 watt di un ampli non sono uguali ad 80 watt di un altro ampli?

Messaggio  iperv il Lun 23 Lug 2012 - 12:34

@Barone Rosso ha scritto:
@iperv ha scritto:



Beh, la potenza di un ampli non può dipendere dall'impedenza dei diffidori.
La potenza massima erogabile è fissa, a prescindere dall.impedenza del carico. Quello che può cambiate è appunto la massima corrente erogabile, che permette,ad esempio,di pilotare bene i diffusori anche nei picchi dinamici piu pesanti,a parità dunque sia di potenza massima erogabile dall'ampli sia di impedenza di carico.

Non ci siamo.
La corrente massima è una funzione del carico e aumenta con carichi piccoli.
La potenza si calcola con P = U*I dove U è la tensione e I la corrente.

Visto che la tensione max. dipende dal trasformatore quello che cambia è la corrente che per l'appunto aumenta col diminuire del carico.

Poi se guardi bene i datasheet degli ampli o chip vedi ce la potenza aument



a col diminuire del carico, col picco massimo situato nel punto in cui carico e resistenza interna sono uguali.
Comunque visto che i moderni amplificatori (in classe D) hanno delle resistenze interne molto basse questa diventa quasi trascurabile.

Da un occhiata alle potenze di questo:
http://nuforce.com/hi/products/Monoamp/ref18v3/index.php


Quello che dici è vero, ma non è del tutto corretto:
è vero che la potenza erogata istantanea aumente al diminuire del carico visto dall'ampli, ma la potenza istantanea non è la potenza massima erogabile. Per la legge della conservazione dell'energia la potenza istantanea non può essere superiore alla potenza massima erogabile. Quindi, man mano che l'impedenza scende è vero che aumenta la corrente sul carico, ma non può crescere all'infinito: il limite superiore é dato, anche in questo caso, proprio dal trasformatore, che é il vero limite per la potenza massima erogabile da un ampli.

Sono sicuro che sarai d'accordo con me,anche perché,in effetti, c'è poco da essere d'accordo: cosí è.
avatar
iperv
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.06.09
Numero di messaggi : 660
Località : Scicli
Provincia (Città) : Ragusa
Impianto : jRiver/Tidal/wtfplay
JLsounds_usbtoi2s-pcm5102
diy_sure_tpa3116d2
diy_BR_Audionirvana_Super8
JBL_Arena_180/
diy_Zigmahornet_Fe103
_____________

AudioGd_Fun
Denon_AH-D2000

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè 80 watt di un ampli non sono uguali ad 80 watt di un altro ampli?

Messaggio  Barone Rosso il Lun 23 Lug 2012 - 12:48

@iperv ha scritto:
@Barone Rosso ha scritto:

Non ci siamo.
La corrente massima è una funzione del carico e aumenta con carichi piccoli.
La potenza si calcola con P = U*I dove U è la tensione e I la corrente.

Visto che la tensione max. dipende dal trasformatore quello che cambia è la corrente che per l'appunto aumenta col diminuire del carico.

Poi se guardi bene i datasheet degli ampli o chip vedi ce la potenza aument



a col diminuire del carico, col picco massimo situato nel punto in cui carico e resistenza interna sono uguali.
Comunque visto che i moderni amplificatori (in classe D) hanno delle resistenze interne molto basse questa diventa quasi trascurabile.

Da un occhiata alle potenze di questo:
http://nuforce.com/hi/products/Monoamp/ref18v3/index.php


Quello che dici è vero, ma non è del tutto corretto:
è vero che la potenza erogata istantanea aumente al diminuire del carico visto dall'ampli, ma la potenza istantanea non è la potenza massima erogabile. Per la legge della conservazione dell'energia la potenza istantanea non può essere superiore alla potenza massima erogabile. Quindi, man mano che l'impedenza scende è vero che aumenta la corrente sul carico, ma non può crescere all'infinito: il limite superiore é dato, anche in questo caso, proprio dal trasformatore, che é il vero limite per la potenza massima erogabile da un ampli.

Sono sicuro che sarai d'accordo con me,anche perché,in effetti, c'è poco da essere d'accordo: cosí è.


La potenza istantanea è un valore privo di senso, quindi io parlerei solo di potenza RMS e continua.

Ok la potenza massima è data dal trasformatore, ma visto che alla fine i diffusori hanno una resistenza, per forza di cose la potenza deve cambiare, quindi il valore di potenza deve sempre essere associato all'impedenza dei diffusori.

Poi a te che te frega se il tuo ampli manda 1000w su un carico da 2 Ohm .... quando usi un diffusore da 8 Ohm ?


Cito la frase di nuforce ... direi molto corretta.
Specifications
Configuration: Mono Input: RCA and true balance XLR
Power output (see Power FAQ)
Power/Load8 ohm4 ohm2 ohm
Peak Power
(20 msec hold time)325W650W 1300W
RMS Power175W335W335W
*RMS power denotes maximum continuous power. Peak power denotes an instantaneous power boost. Note that typical listening normally requires about 15W of power. These high power amplifiers provide more than sufficient power for just about any speakers on the market.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè 80 watt di un ampli non sono uguali ad 80 watt di un altro ampli?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum