T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 0:25 Da lello64

» TPA 3116
Ieri alle 22:27 Da timido

» compatibilità casse
Ieri alle 22:14 Da homesick

» è ora di rivalvolare!
Ieri alle 21:54 Da erduca

» tda8950 per impianto con subwoofer
Ieri alle 21:33 Da 22b5g41b5dw

» Vendo HDPLEX Fanless Linear Power Supply 100W [MI-CO-MB-LC]
Ieri alle 18:38 Da wings

» Quale Full range 3" scegliere?
Ieri alle 17:28 Da dinamanu

» Consigli nuovo impianto
Ieri alle 17:22 Da p.cristallini

» consiglio diffusori pavimento
Ieri alle 17:21 Da Kha-Jinn

» Calcolo litraggio avendo parametri woofer
Ieri alle 15:24 Da franzfranz

» Disaccoppiamento Diffusori da stand
Ieri alle 14:59 Da Zio

» Integrato per Spendor S6
Ieri alle 14:57 Da Zio

» Project pre dac s2
Ieri alle 13:20 Da giucam61

» Hiface 1 oppure 2
Ieri alle 12:56 Da Sandrogall

» Golden Voice 200/3 Studio
Ieri alle 11:28 Da freeride

» Kingrex T20 + PRE + PSU
Ieri alle 10:33 Da frugolo80

» Aiuto per ricambio Digitrac 450 se (Ortofon)
Ieri alle 9:45 Da sportyerre

» Ho ordinato i Batpure
Ieri alle 8:19 Da giucam61

» tpa3255 vs tda8954
Gio 22 Feb 2018 - 23:56 Da franzfranz

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Gio 22 Feb 2018 - 23:52 Da djufuk87

» De Andrè esegue cover dei trapper italiani di oggi
Gio 22 Feb 2018 - 23:08 Da lello64

» Dipolo con TB W8-2145 e 2 woofer Omnes audio -Clone trio 15 Pure audio-
Gio 22 Feb 2018 - 22:10 Da SubitoMauro

» Nuovo Impianto
Gio 22 Feb 2018 - 21:34 Da __Ale__

» scanspeak sta' un pezzo avanti!
Gio 22 Feb 2018 - 20:54 Da giucam61

» Tipo di box e calcolo litraggio FR10
Gio 22 Feb 2018 - 20:47 Da saltonm73

» Vendo amplificatore integrato ibrido Peachtree iNova
Gio 22 Feb 2018 - 18:55 Da p.cristallini

» (Veneto) VENDO CHARIO CONSTELLATION PHOENIX
Gio 22 Feb 2018 - 17:57 Da simonluka

» (VI/ITALIA) Vendo Yamaha RX-V775 sintoamplificatore AV 7.2)
Gio 22 Feb 2018 - 17:57 Da simonluka

» (VI/ITALIA) Vendo Muse M20 EX2
Gio 22 Feb 2018 - 17:56 Da simonluka

» Sommer Cable Meridian 2x2.5mm
Gio 22 Feb 2018 - 16:25 Da Luca Marchetti

Statistiche
Abbiamo 11440 membri registrati
L'ultimo utente registrato è eleonorakos

I nostri membri hanno inviato un totale di 807391 messaggi in 52399 argomenti
Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15551)
 
Silver Black (15513)
 
nd1967 (12810)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10287)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9358)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 26 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 25 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

GP9

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


alimentatore e oscilloscopio

Andare in basso

alimentatore e oscilloscopio

Messaggio  francobast il Mer 11 Lug 2012 - 12:06

domandina:
sono visibili con l' oscilloscopio i vari accorgimenti previsti per l' alimentazione lineare come doppio ponte (uno per la tensione positiva e uno per quella negativa), condensatori in parallelo ai diodi (come raccomandava fiorin), rete rc in parallelo all' uscita...ecc.
se si' come è meglio procedere? (a vuoto, con carico fittizio....)
grazie
avatar
francobast
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.02.12
Numero di messaggi : 582
Località : piove di sacco
Provincia (Città) : rosa
Impianto : scatoli vari

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentatore e oscilloscopio

Messaggio  MrTheCarbon il Mer 11 Lug 2012 - 21:24

per quel che so l'oscilloscopio forniva solo le frequenze e non so se le analizzava anche uscite dall'amplificatore, e quindi anche i voltaggi di un alimentazione.., ma forse mi sbaglio

comunque non credo che sia possibile capire i componenti utilizzati per gli accorgimenti da ciò che ne esce..
con l'oscilloscopio si vedono ripple, tensione, ecc ecc.. non so sinceramente.. comunque vedi solo la bontà della corrente.. e da quella applichi le dovute correzioni necessarie.. le differenze tra un'alimentatore curato e uno no possono però essere evidenti come anche poco accentuate.. misurare e nel caso correggere ove possibile
avatar
MrTheCarbon
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 1424
Impianto : Decente

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentatore e oscilloscopio

Messaggio  francobast il Mer 11 Lug 2012 - 21:33

grazie Mr. mi rendo conto di aver posto male la domanda.
ho letto un sacco di varianti e accorgimenti per gli alimentatori lineari.
siccome mi deve arrivare l' oscilloscopio chiedevo se era possibile osservare i vari miglioramenti (sulla tensione di uscita) man mano che si aggiungevano queste "furberie"
avatar
francobast
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.02.12
Numero di messaggi : 582
Località : piove di sacco
Provincia (Città) : rosa
Impianto : scatoli vari

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentatore e oscilloscopio

Messaggio  Giobax il Mer 11 Lug 2012 - 22:03

@francobast ha scritto:grazie Mr. mi rendo conto di aver posto male la domanda.
ho letto un sacco di varianti e accorgimenti per gli alimentatori lineari.
siccome mi deve arrivare l' oscilloscopio chiedevo se era possibile osservare i vari miglioramenti (sulla tensione di uscita) man mano che si aggiungevano queste "furberie"

Eccerto che si....non esiste strumento migliore. Gli acorgimenti di cui parli (reti RC, capacità, induttanze) hanno tutte lo scopo fondamentale di limitare il ripple sull'uscita di un alimentatore. Il ripple, in semplici parole, è una componente alternata a frequenze varie (in un lineare tende ad essere predominante quella a 100Hz) che si sovrappone alla "continua". Quanto inferiore il ripple, tanto maggiiore sarà la bontà del tuo alimentatore. Mettendo la sonda del tuo oscilloscopio sull'uscita dell'alimentatore e selezionando una portata AC (partirei da 1V per divisione a scendere) la forma donda che visualizzarai sarà apunto relativa a questa componente alternata. Misurandone l'ampiezza avrai la misura appunto dell'eventuale ripple che affligge il tuo alimentatore.

Giovanni
avatar
Giobax
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.06.09
Numero di messaggi : 947
Località : Siena
Impianto : work in progress

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentatore e oscilloscopio

Messaggio  francobast il Mer 11 Lug 2012 - 22:20

grazie. speravo di avere una risposta come quella che mi hai dato.
trattandosi di un oscilloscopio digitale (quello suggerito da maurarte tempo fa) ha anche l' analizzatore di spettro. per il tipo di controllo che desidero fare conviene comunque usare la funzione oscilloscopio?
avatar
francobast
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 17.02.12
Numero di messaggi : 582
Località : piove di sacco
Provincia (Città) : rosa
Impianto : scatoli vari

Tornare in alto Andare in basso

Re: alimentatore e oscilloscopio

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum