T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» consiglio su nuovi vinili 180g e ristampe
Oggi alle 20:34 Da athxp

» Consiglio preamplificatore lesahifi
Oggi alle 19:36 Da Omobono76

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 18:05 Da mumps

» dac o scheda audio per pc
Oggi alle 16:22 Da albertob

» classe d scheda amplificata
Oggi alle 14:54 Da 22b5g41b5dw

» (VI) Fx audio d802
Oggi alle 14:20 Da velelfo

» Lettore audio portatile Dodocool DA106
Oggi alle 13:30 Da daniele

» Sony uhp h1
Oggi alle 13:26 Da franzfranz

» Dac Gustard X20 rapporto prezzo prestazioni stellare.
Oggi alle 12:31 Da giucam61

» Confronto preampli a valvole
Oggi alle 10:39 Da sound4me

» * QUESITO: Ampli valvola con Trasformatore uscita insolito
Oggi alle 9:42 Da dinamanu

» dipolo glass by Gaddari
Oggi alle 9:16 Da adriano gaddari

» Yamaha AS-2100
Oggi alle 9:14 Da frugolo80

» Diffusori alta efficienza e potenza
Oggi alle 1:21 Da valterneri

» consiglio dac nuovo max 200 euro
Ieri alle 23:21 Da dinamanu

» cosa manca....il giradischi!
Ieri alle 20:32 Da athxp

» Dansal Audio Promozioni sconti riservati al T Forum
Ieri alle 19:38 Da RAIS

» Suggerimenti primo impianto giradischi, ampli e casse
Ieri alle 19:34 Da giucam61

» Funzionamento Giradischi Dual 1224 - Non si sente
Ieri alle 19:32 Da Masterix

» La sintesi - Un curioso caso
Ieri alle 19:19 Da lello64

» musica liquida
Ieri alle 16:43 Da primula

» Denon PMA-700z
Ieri alle 16:16 Da pim

» Galactron pre + finale
Ieri alle 14:53 Da verderame

» Nad c 352
Ieri alle 14:53 Da verderame

» Consiglio AMP/Cuffie
Ieri alle 12:14 Da mumps

» prezzo da fare ad un amico x mio impianto ventennale
Gio 14 Dic 2017 - 23:34 Da primula

» Indiana Line Diva 552 (VT)
Gio 14 Dic 2017 - 23:06 Da mumps

» Fiio e10 vs d03k
Gio 14 Dic 2017 - 21:21 Da ninja77

» Diffusori attivi 200/300 euro
Gio 14 Dic 2017 - 19:13 Da Lorenzo90

» Volume bassissimo: colpa del pre-phono?
Gio 14 Dic 2017 - 17:22 Da giucam61

Statistiche
Abbiamo 11229 membri registrati
L'ultimo utente registrato è avantrax

I nostri membri hanno inviato un totale di 802538 messaggi in 52005 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
Masterix
 
mumps
 
lello64
 
nerone
 
pim
 
dinamanu
 
joe1976
 
primula
 
sportyerre
 

I postatori più attivi del mese
giucam61
 
Masterix
 
lello64
 
mumps
 
joe1976
 
dinamanu
 
ftalien77
 
nerone
 
pim
 
GP9
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15534)
 
Silver Black (15495)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9308)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 90 utenti in linea: 2 Registrati, 0 Nascosti e 88 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

athxp, crazyforduff

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Il rock, musica delle emozioni forti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il rock, musica delle emozioni forti

Messaggio  nd1967 il Mer 4 Lug 2012 - 14:17

da qui
http://www.corriere.it/salute/12_luglio_04/rock-musica-forti-emozioni_3683e942-c42c-11e1-8a5a-a551a87e60ad.shtml

Il rock, musica delle emozioni forti

Le distorsioni tirano fuori «l'animale che è in noi». E si scopre che la musica si «evolve» seguendo le regole di Darwin

MILANO - I fan del rock sono tanti e oggi si scopre uno dei molteplici motivi che rendono questa musica tanto amata: stando a una ricerca dell'università di Los Angeles, apparsa su Biology Letters, le distorsioni acustiche tipiche di alcune canzoni rock «tirano fuori l'animale che è in noi», per dirla con le parole di Greg Bryant, il docente di scienze della comunicazione dell'UCLA che ha collaborato allo studio assieme al biologo evoluzionista Daniel Blumstein.

ANIMALI – Bryant e Blumstein in passato hanno studiato le colonne sonore di un centinaio di film di avventura, guerra, horror o drammatici, dimostrando che esistono pattern musicali specifici per ciascun genere ben noti ai compositori, utili a stimolare nello spettatore specifiche emozioni: nel caso dei film drammatici, per esempio, sono tipici i bruschi cambiamenti di frequenza mentre le colonne sonore degli horror abbondano di distorsioni e grida femminili. Partendo da questo, i ricercatori hanno cercato di capire se le emozioni di chi ascolta sono modificabili attraverso ciò che sta accadendo in contemporanea alla musica: se mentre si ascoltano note “da horror” vediamo immagini rilassanti si prova paura lo stesso? Per verificarlo i ricercatori hanno composto brani originali per poi sottoporli ad alcuni volontari: la situazione di controllo era una musica generica ed emotivamente neutra, in altri casi veniva fatta ascoltare invece un pezzo che iniziava normalmente ma poi virava verso il rock, con dissonanze simili a quelle di certi brani di Jimi Hendrix. Quindi hanno chiesto ai partecipanti di indicare se le note li avessero emozionati e come, scoprendo che il rock è più coinvolgente ma carico di emozioni negative. «Quando c'è una distorsione nella musica l'effetto su di noi è lo stesso che si ha ascoltando le grida di un animale in difficoltà, quando la voce esce distorta perché si emette una grande quantità di aria – spiega Bryant –. La dissonanza rock quindi piace perché ci eccita, tirando fuori l'istinto animale che è in noi».

EVOLUZIONE – Se però ascoltiamo una musica distorta mentre i segnali visivi che ci arrivano sono più tranquillizzanti (nel caso degli esperimenti, i volontari vedevano videoclip “neutri” con persone che camminavano o bevevano un caffè), l'effetto allarmante diminuisce. Insomma, il contesto in cui ascoltiamo la chitarra di Hendrix cambia la reazione: a Woodstock probabilmente è stata estremamente eccitante, nel salotto di casa non lo sarà altrettanto anche se continua a solleticare corde nascoste che ci emozionano assai più di musiche neutre o “tranquille”. E chissà come sarà il rock di domani se è vero che, come sostengono scienziati dell'Imperial College di Londra sulle pagine della rivista Proceedings of the National Academy of Sciences, la musica può essere creata anche a caso, come risultato di un processo di selezione naturale “darwiniana”. Armand Leroi, coordinatore dello studio, ha sottoposto veri e propri rumori prodotti da un computer, senza l'intervento di un compositore in carne e ossa, a un processo di selezione casuale facendoli ascoltare a 7mila persone reclutate sul web; pian piano ha ottenuto accordi e ritmi simili a quelli delle canzoni pop moderne e secondo lo studioso questo significa che Darwin può “dettare legge” anche fra le sette note. Un passo indietro per spiegare che cosa intenda Leroi: «La musica è cambiata nei secoli, evolvendosi da Bach ai Beatles e oltre. Ci siamo chiesti che cosa ha guidato questa evoluzione, se non siano state le scelte del pubblico a fungere da “pressione selettiva” naturale – dice Leroi –. Così abbiamo creato DarwinTunes, un programma che all'inizio prevedeva 100 cicli musicali di otto secondi ciascuno: li abbiamo fatti ascoltare e votare da volontari e quindi abbiamo “accoppiato” a caso, proprio come fossero genitori, i dieci cicli più graditi a formarne 20 “figli”, la prima “generazione” musicale. Siamo andati ancora avanti in questo modo per oltre 2500 generazioni musicali e, in un altro esperimento, abbiamo fatto ascoltare i brani di diverse generazioni a un altro gruppo di volontari. Il risultato è che i pezzi delle generazioni più recenti, più “evoluti”, piacciono di più e questo significa che la musica, sottostando a leggi simili a quelle darwiniane, di fatto si è evoluta a partire dal rumore». Verso dove, è poco chiaro: forse verso il tono pop “perfetto”. Tuttavia chi volesse partecipare all'esperimento (e magari scaricare qualcuno di questi brani come suoneria del cellulare) può farlo al sito http://darwintunes.org: ascoltare l'enorme differenza fra i suoni della “generazione zero” e quelli evoluti è in effetti sorprendente, visto che i primi sembrano un'accozzaglia casuale di toni e gli ultimi non sfigurerebbero in classifica.

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12803
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Il rock, musica delle emozioni forti

Messaggio  flovato il Mer 4 Lug 2012 - 17:25

avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rock, musica delle emozioni forti

Messaggio  DACCLOR65 il Mer 4 Lug 2012 - 17:28

Ok
avatar
DACCLOR65
Gran Cerimoniere
Gran Cerimoniere

Data d'iscrizione : 04.02.09
Numero di messaggi : 19633
Località : Sicilia, Italia!
Provincia (Città) : Panormus City
Impianto : GPL
Amplificatore: ONKYO A933
Diffusori: PARADIGM MONITOR 9
Sorgenti: SACD DENON DCD 1500-AE, PHILIPS CDR 600, PHILIPS DVDR 3355, TOSHIBA SD-3300
Tape: JVC TD-V662
Cuffia: SONY MDR IF-140
Liquida: PIONEER BDP-170-K + SAMSUNG M3 Portable Series




http://www.progarchives.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rock, musica delle emozioni forti

Messaggio  nd1967 il Mer 4 Lug 2012 - 17:42


_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12803
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rock, musica delle emozioni forti

Messaggio  DACCLOR65 il Mer 4 Lug 2012 - 18:17


E io non me ne ero accorto? Shocked Laughing Laughing Laughing
avatar
DACCLOR65
Gran Cerimoniere
Gran Cerimoniere

Data d'iscrizione : 04.02.09
Numero di messaggi : 19633
Località : Sicilia, Italia!
Provincia (Città) : Panormus City
Impianto : GPL
Amplificatore: ONKYO A933
Diffusori: PARADIGM MONITOR 9
Sorgenti: SACD DENON DCD 1500-AE, PHILIPS CDR 600, PHILIPS DVDR 3355, TOSHIBA SD-3300
Tape: JVC TD-V662
Cuffia: SONY MDR IF-140
Liquida: PIONEER BDP-170-K + SAMSUNG M3 Portable Series




http://www.progarchives.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rock, musica delle emozioni forti

Messaggio  nd1967 il Mer 4 Lug 2012 - 18:31

@DACCLOR65 ha scritto:E io non me ne ero accorto? Shocked Laughing Laughing Laughing
Infatti sei il rincojionito numero 2

Hehe Hehe Hehe Hehe

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12803
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rock, musica delle emozioni forti

Messaggio  settore 7-g il Mer 4 Lug 2012 - 19:27

Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
Io lo proporrei come 3d dell'anno!!
Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
avatar
settore 7-g
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 13.04.08
Numero di messaggi : 1681
Località : Arezzo
Impianto :
Spoiler:

Sorgenti: MF VdacII + Varie + Thorens td160
Amplificatore: Pre-finale Naim
Diffusori : Claravox euritmica
Cavi: kimber-NVA
Cuffia: Beyer dt990 pro


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rock, musica delle emozioni forti

Messaggio  EasyRider_02 il Mer 4 Lug 2012 - 20:50

Secondo me stava ascoltando rock a tutto volume e l'animale ha prevalso sull'uomo! Laughing Laughing Laughing
avatar
EasyRider_02
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.05.12
Numero di messaggi : 1136
Provincia (Città) : Torino
Impianto : SACD: Denon DCD-1500AE
DAC: Wyred 4 Sound DAC-2
Amplificatore: Krell S-300i
Pre-phono: Sonus Faber Quid
Diffusori: Tannoy Prestige Stirling SE
Sorgente digitale: ASUS Eee PC 1015P
Giradischi: Technics SL-3110
SW: Foobar2000
Cavi alimentazione : Elecaudio 331B - Tornado (by Pierpabass)
Cavi segnale: Mogami 2534 - Mogami 2534 XLR bilanciato (by Pierpabass) -
Cavi potenza: TNT TripleT (by me stesso)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rock, musica delle emozioni forti

Messaggio  flovato il Mer 4 Lug 2012 - 22:05

@EasyRider_02 ha scritto:Secondo me stava ascoltando rock a tutto volume e l'animale ha prevalso sull'uomo! Laughing Laughing Laughing

Opto per il rincojonito... animale poco. Laughing
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rock, musica delle emozioni forti

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum