T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» PyCorePlayer
Oggi alle 12:15 Da scontin

» Ifi iPurifier2
Oggi alle 11:35 Da scontin

» Teac ai101?
Oggi alle 11:29 Da mt196

» distanza crossover
Oggi alle 11:08 Da mecoc

» Lottando con raspberry e volumio
Oggi alle 11:04 Da dtraina

» Progetto su w3 base bellino
Oggi alle 9:24 Da CHAOSFERE

» Recensione personale Yamaha A-S701
Oggi alle 4:37 Da Kha-Jinn

» [Vendo MI] Cyrus Tuner - 100€ + ss
Ieri alle 23:46 Da sportyerre

» Le mie aj174 in fase fase di lavorazione...
Ieri alle 18:50 Da CHAOSFERE

» Amplificatore con TDA2050
Ieri alle 16:00 Da corry24

» Consiglio amplificatore: Onkyo oppure Nad?
Ieri alle 13:39 Da lello64

» Rasp per il mio primo impiantino
Ieri alle 13:26 Da micio_mao

» Problema FBT jolly 5ab
Ieri alle 13:26 Da erik42788088

» Costruire casse per full range vintage.
Ieri alle 11:01 Da Sigmud

» ALIENTEK D8
Ieri alle 8:19 Da giucam61

» R39 by Bellino
Ven 26 Mag 2017 - 22:14 Da Falco Maurizio

» Restyling cassettine Sony...per fare pratica...
Ven 26 Mag 2017 - 16:45 Da giucam61

» Technics SL 1200 Mk2
Ven 26 Mag 2017 - 12:35 Da Ark

» Lettore ALL IN ONE definitivo
Ven 26 Mag 2017 - 12:01 Da gianni1879

» Yamaha YBA-11 per denon pm520ae?
Ven 26 Mag 2017 - 11:36 Da GP9

» case per tpa3116
Ven 26 Mag 2017 - 10:15 Da nerone

» Entrare nel mondo DIY, ma quale chip usare?
Ven 26 Mag 2017 - 9:35 Da mt196

» [AN] Monitor Audio BX2 black oak
Ven 26 Mag 2017 - 1:33 Da ghiglie

» abrahamsen audio
Ven 26 Mag 2017 - 1:05 Da giucam61

» Foobar e freedb
Gio 25 Mag 2017 - 22:53 Da Calbas

» è possibile che le valvole fischino?
Gio 25 Mag 2017 - 19:22 Da dinamanu

» Chromecast audio... aiuto per usarlo al meglio, adesso solo polvere
Gio 25 Mag 2017 - 9:47 Da sportyerre

» Monofonica con Rcf L12P540
Gio 25 Mag 2017 - 8:52 Da Giovanni duck

» Configurazione Impianto per usufruire musica liquida (TIDAL, NAS etc)
Mer 24 Mag 2017 - 23:31 Da Motogiullare

» Douk DAC (XMOS+PCM5102/DSD1796): ne vale la pena?
Mer 24 Mag 2017 - 22:57 Da joe1976

Statistiche
Abbiamo 10824 membri registrati
L'ultimo utente registrato è 123lorenz

I nostri membri hanno inviato un totale di 787056 messaggi in 51142 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
dinamanu
 
mecoc
 
Falco Maurizio
 
sportyerre
 
Giovanni duck
 
nerone
 
mt196
 
lorect
 
CHAOSFERE
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15503)
 
Silver Black (15459)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8998)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 60 utenti in linea: 5 Registrati, 2 Nascosti e 53 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

CHAOSFERE, Giovanni duck, mt196, scontin, yota82

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Su equalizzazione, cavi, pre...

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Su equalizzazione, cavi, pre...

Messaggio  Alessandro LXIV il Sab 23 Giu 2012 - 9:41

Che dite se, da un certo punto in poi, spostiamo la discussione in un 3D dedicato? Magari lo intitoliamo "Sull'equalizzazione..." o qualcosa del genere, dite voi.

Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Su equalizzazione, cavi, pre...

Messaggio  SaNdMaN il Sab 23 Giu 2012 - 9:53

@Alessandro LXIV ha scritto:Che dite se, da un certo punto in poi, spostiamo la discussione in un 3D dedicato? Magari lo intitoliamo "Sull'equalizzazione..." o qualcosa del genere, dite voi.

Ottimo Ale Oki
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Tornare in alto Andare in basso

Re: Su equalizzazione, cavi, pre...

Messaggio  embty2002 il Sab 23 Giu 2012 - 10:07

Per Stentor:

riallacciandomi al discorso degli altri Pro che hai sentito, il Dune lo hai sentito "liscio" o quello nella versione Step 1 & 2 di Maurarte?
grazie

ciao
avatar
embty2002
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 906
Località : CT
Occupazione/Hobby : non si capisce??!!
Impianto : Motu ultralite mk1 per biamplificazione dipolo, woofer R1524, coassiali Focal PC165 da car audio. amplificazioni: hypex ucd180 sui woofer, Classe A The Wall sui medio-alti.
Analogico: giradischi Thorens TD-150 mkII , fonorivelatore Goldring 1024, pre H06 by Vicè

Tornare in alto Andare in basso

Re: Su equalizzazione, cavi, pre...

Messaggio  cucicu il Sab 23 Giu 2012 - 10:35

@embty2002 ha scritto:Per Stentor:

riallacciandomi al discorso degli altri Pro che hai sentito, il Dune lo hai sentito "liscio" o quello nella versione Step 1 & 2 di Maurarte?
grazie

ciao

mi associo alla richiesta Laughing
discussione, oops OT, molto interessante...resto sintonizzato! Ok
avatar
cucicu
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 25.02.11
Numero di messaggi : 5985
Località : Sicilia centrale
Occupazione/Hobby : Ascolti vari
Provincia (Città) : Lungimirante
Impianto : CD rega planet 2000

AMPLI Marantz PM6006

DIFFUSORI Chario 523R

Tornare in alto Andare in basso

Re: Su equalizzazione, cavi, pre...

Messaggio  sonic63 il Sab 23 Giu 2012 - 11:49

@SaNdMaN ha scritto:
@sonic63 ha scritto:

Veramente la domanda iniziale (cioè quella con cui è iniziato questo OT ) anzi più che una domanda, un'affermazione (tua) : << E comunque i PRE equalizzano (se non equalizzassero tutti i pre sarebbero uguali), soprattutto quelli a valvole. Infatti basta cambiare valvole e il suono si stravolge.>>

Per me questa affermazione è sbagliata, naturalmente se parliamo di pre fatti come si deve, evidentemente la tua esperienza con i pre, soprattutto con quelli a valvole, è diversa dalla mia.
E probabilmente abbiamo anche un diverso concetto della parola "equalizzazione".
Hello

Ok, rispetto la tua opinione, ci mancherebbe. Vorrei però sapere: se cambi valvole al tuo pre (non so se ce l'hai, ma ammettiamo che tu ce l'abbia) il suono cambia o rimane uguale? Per suono intendo: freddezza, calore, dinamicità, velocità, ecc.
E per ultimo. Se apri un qualsiasi amplificatore e cambi i caps (diciamo migliori come qualità) con altri dello stesso valore ma di marca differente, l'ampli suonerà allo stesso modo?

PS: Probabilmente, se non certamente, devo correggere il tiro. Non sono le apparecchiature elettroniche che equalizzano ma "tutti i componenti elettronici" Wink

Il fatto che se io cambio valvola il suono può cambiare non significa assolutamente che il pre stia equalizzando il segnale.
Se per esempio nel mio pre io monto delle 5687 WB (per es. Philips o General Electric) il pre suona in un modo...
Se monto due 5687 WA (per es. Tungsol o Thomson, Rca,ecc) suona in tutt'altro modo...cioè meglio
Ma non sta equalizzando niente, per esempio ci sono più bassi ma non perchè la 5687WA li crea da sola ma perchè la 5687 WB non riusciva a riprodurli in maniera adeguata e questo vale per tutta la risposta in frequenza.
La scena è migliore ....perchè passano più informazioni non perchè viene equalizzata.
La prova è che se io prendo due coppie di valvole uguali (di 5687 ne possiedo quasi 100), stessa marca, modello, costruzione interna,ecc.
Se una coppia ha un valore di transconduttanza ( per chi non lo sapesse..la transconduttanza è la variazione della corrente in uscita al variare della tensione in uscita) significativamente più alto dell'altra il suono che produrrà è diverso, e io aggiungo che è senz'altro migliore...da cosa dipende secondo te ? Da una diversa equalizzazione che introduce la valvola?
Certamente NO..dipende dalla migliore capacità della valvola di seguire meglio tutte le variazioni del segnale in ingresso e pilotare meglio lo stadio successivo, dandomi un suono più dinamico, con bassi più presenti e migliori e scena migliore.
Se poi pensi che equalizzando si possa intervenire anche sulla scena e sulla dinamica ..allora hai un concetto di equalizzazione molto personale.

Equalizzare significa intervenire, generalmente in maniera attiva, in un sistema per riportare la risposta in frequenza, alterata dagli apparecchi, alle condizioni originali ( o molto più spesso per renderla più vicina al nostro gusto)
L ' "equalizzazione" si può applicare ad un sistema di riproduzione non al singolo apparecchio o addirittura ad un componente.
.Nel nostro caso questo, per evidenti ragioni, non c'è.

Le differenze che noi sentiamo tra cavi o apparecchi e anche componenti diversi sono dovuti alla minore o maggiore capacità di trasportare inalterato il segnale audio e alle diverse colorazioni che introducono.
Parlare di equalizzazione è assolutamente fuorviante.
Se un apparecchio è progettato per essere lineare (perchè si può progettare un apparecchio affinchè non lo sia -e ce ne sono parecchi) non equalizza un bel niente.
E questo vale anche per i cavi... piuttosto che pensare al confronto tra due cavi di simili prestazioni ( a prescindere dal prezzo ) dove le differenze sono risicate, pensiamo al confronto tra uno di scarsa qualità e uno di altissima qualità....pensi che il risultato che ti dà il secondo sia dovuto ad un'equalizzazione che esso introduce? E come potrebbe farlo ?
Cioè pensi che un componente passivo come un cavo possa equalizzare i bassi per portarli ad un livelli più alto rispetto ad un'altro cavo? Oppure che possa inventarsi di sana pianta informazioni sulla scena e dare in uscita un segnale con più informazioni di quante ne aveva in ingresso ?
Il motivo del suono diverso tra i due cavi è sempre lo stesso: uno trasferisce meglio il segnale.

Che poi possa essere divertente "giocare" sostituendo cavi, condensatori e quant'altro per cercare di ottenere un suono migliore o più vicino ai nostri gusti...questo è un'altro discorso.
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5350
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Su equalizzazione, cavi, pre...

Messaggio  sonic63 il Sab 23 Giu 2012 - 11:53

@SaNdMaN ha scritto:
@voolkano ha scritto:in somma... l'alta fedeltà non esiste!!
O almeno sarebbe da capire "fedele a cosa?" Cool

L'alta fedeltà esiste. ...........................................................................................................
L'alta fedeltà in fin dei conti è un'utopia

Quale delle due è quella giusta ? Very Happy

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5350
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Su equalizzazione, cavi, pre...

Messaggio  sonic63 il Sab 23 Giu 2012 - 12:00

@SaNdMaN ha scritto:
@sonic63 ha scritto:


E' possibile anche che suonino male, ma in tre maniere diverse. Very Happy

Hello

Laughing Beh, non credo che sia importante se suonino male tutti e tre dall'esempio che ho fatto. Casomai il problema si pone se tutti e tre suonano, ops colorano, allo stesso modo Laughing
Adesso mi sembra che iniziamo ad essere un poco più precisi.
"Equalizzazione " è una cosa...."colorazione" è un'altra cosa, molto più vicina a ciò che realmente accade.
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5350
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Su equalizzazione, cavi, pre...

Messaggio  sonic63 il Sab 23 Giu 2012 - 12:19

@Prinzmetal ha scritto:
@SaNdMaN ha scritto:

Ok, rispetto la tua opinione, ci mancherebbe. Vorrei però sapere: se cambi valvole al tuo pre (non so se ce l'hai, ma ammettiamo che tu ce l'abbia) il suono cambia o rimane uguale? Per suono intendo: freddezza, calore, dinamicità, velocità, ecc.
E per ultimo. Se apri un qualsiasi amplificatore e cambi i caps (diciamo migliori come qualità) con altri dello stesso valore ma di marca differente, l'ampli suonerà allo stesso modo?

PS: Probabilmente, se non certamente, devo correggere il tiro. Non sono le apparecchiature elettroniche che equalizzano ma "tutti i componenti elettronici" Wink

Se posso alimentare anch'io l'OT, ogni (o quasi) apparecchio ha una sua impostazione timbrica, dolce, aspro, un po' più caldo, un po' più freddo, tiepidino Laughing ecc. Anche quelli che suonano in modo "neutro", hanno comunque una propria timbrica. Come diceva Sandman, se cambi apparecchio, può darsi che abbia un timbro diverso (e questo è innegabile!). Proprio come il La di un violino ha un timbro diverso del La di un clarinetto, ma è sempre un La. Però credo che non piaccia la parola "equalizzazione", che tende ad avere un'accezione negativa perché ogni apparecchio (altrimenti in effetti non avrebbero senso di esistere le nostre discussioni) oltre ad avere una sua timbrica ha dinamica, soundstage, trasparenza e tutte le fregnacce su cui siamo fissati...e dire solo che è un equalizzatore è fortemente riduttivo

Sono d'accordo con te, e soprattutto con le tue riflessioni su dinamica, soundstage e trasparenza.
Che gli apparecchi possano avere ognuno una sua impostazione timbrica è fuori discussione.
Il punto è che non sono degli equalizzatori.
Semplicemente trasferiscono il segnale in maniera diversa, più o meno esatta...e introducono colorazioni diverse, provocate da risonanze dei componenti, intermodulazioni, disturbi vari che si aggiungono al segnale e anche altro.
Non esistono componenti perfetti e non esistono apparecchi perfetti quindi ognuno avrà una sua impostazione timbrica. Gli apparecchi migliori sono leggermente caratterizzati, i peggiori introducono pesantissime distorsioni al segnale.
Ma da questo a parlare di equalizzazione c'è un mare di differenza, pensare di poter aggiustare in meglio il suono di un'impianto aggiungendo distorsione a distorsione e colorazioni a colorazione pensando di equalizzare il suono è, secondo me, una strada sbagliata.
Questa è solo la mia opinione, e queste sono discussioni fatte tanto per...
Poi come si è già detto ognuno si diverte come vuole, alla fine è solo un gioco.
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5350
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Su equalizzazione, cavi, pre...

Messaggio  SaNdMaN il Sab 23 Giu 2012 - 13:40

@sonic63 ha scritto:
@SaNdMaN ha scritto:

Ok, rispetto la tua opinione, ci mancherebbe. Vorrei però sapere: se cambi valvole al tuo pre (non so se ce l'hai, ma ammettiamo che tu ce l'abbia) il suono cambia o rimane uguale? Per suono intendo: freddezza, calore, dinamicità, velocità, ecc.
E per ultimo. Se apri un qualsiasi amplificatore e cambi i caps (diciamo migliori come qualità) con altri dello stesso valore ma di marca differente, l'ampli suonerà allo stesso modo?

PS: Probabilmente, se non certamente, devo correggere il tiro. Non sono le apparecchiature elettroniche che equalizzano ma "tutti i componenti elettronici" Wink

Il fatto che se io cambio valvola il suono può cambiare non significa assolutamente che il pre stia equalizzando il segnale.
Se per esempio nel mio pre io monto delle 5687 WB (per es. Philips o General Electric) il pre suona in un modo...
Se monto due 5687 WA (per es. Tungsol o Thomson, Rca,ecc) suona in tutt'altro modo...cioè meglio
Ma non sta equalizzando niente, per esempio ci sono più bassi ma non perchè la 5687WA li crea da sola ma perchè la 5687 WB non riusciva a riprodurli in maniera adeguata e questo vale per tutta la risposta in frequenza.
La scena è migliore ....perchè passano più informazioni non perchè viene equalizzata.
La prova è che se io prendo due coppie di valvole uguali (di 5687 ne possiedo quasi 100), stessa marca, modello, costruzione interna,ecc.
Se una coppia ha un valore di transconduttanza ( per chi non lo sapesse..la transconduttanza è la variazione della corrente in uscita al variare della tensione in uscita) significativamente più alto dell'altra il suono che produrrà è diverso, e io aggiungo che è senz'altro migliore...da cosa dipende secondo te ? Da una diversa equalizzazione che introduce la valvola?
Certamente NO..dipende dalla migliore capacità della valvola di seguire meglio tutte le variazioni del segnale in ingresso e pilotare meglio lo stadio successivo, dandomi un suono più dinamico, con bassi più presenti e migliori e scena migliore.
Se poi pensi che equalizzando si possa intervenire anche sulla scena e sulla dinamica ..allora hai un concetto di equalizzazione molto personale.

Equalizzare significa intervenire, generalmente in maniera attiva, in un sistema per riportare la risposta in frequenza, alterata dagli apparecchi, alle condizioni originali ( o molto più spesso per renderla più vicina al nostro gusto)
L ' "equalizzazione" si può applicare ad un sistema di riproduzione non al singolo apparecchio o addirittura ad un componente.
.Nel nostro caso questo, per evidenti ragioni, non c'è.

Le differenze che noi sentiamo tra cavi o apparecchi e anche componenti diversi sono dovuti alla minore o maggiore capacità di trasportare inalterato il segnale audio e alle diverse colorazioni che introducono.
Parlare di equalizzazione è assolutamente fuorviante.
Se un apparecchio è progettato per essere lineare (perchè si può progettare un apparecchio affinchè non lo sia -e ce ne sono parecchi) non equalizza un bel niente.
E questo vale anche per i cavi... piuttosto che pensare al confronto tra due cavi di simili prestazioni ( a prescindere dal prezzo ) dove le differenze sono risicate, pensiamo al confronto tra uno di scarsa qualità e uno di altissima qualità....pensi che il risultato che ti dà il secondo sia dovuto ad un'equalizzazione che esso introduce? E come potrebbe farlo ?
Cioè pensi che un componente passivo come un cavo possa equalizzare i bassi per portarli ad un livelli più alto rispetto ad un'altro cavo? Oppure che possa inventarsi di sana pianta informazioni sulla scena e dare in uscita un segnale con più informazioni di quante ne aveva in ingresso ?
Il motivo del suono diverso tra i due cavi è sempre lo stesso: uno trasferisce meglio il segnale.

Che poi possa essere divertente "giocare" sostituendo cavi, condensatori e quant'altro per cercare di ottenere un suono migliore o più vicino ai nostri gusti...questo è un'altro discorso.
Hello

Il discorso che hai fatto è condivisibile ma non credo che parlare di equalizzazione sia così fuorviante, anzi! Sai benissimo che qualunque componente della catena (quindi anche i cavi) ha quasi sempre una coperta corta (così come anche la maggior parte dei componenti che formano la catena). Ovviamente più si sale di qualità, e normalmente di prezzo, più la coperta assume la giusta lunghezza. Perchè esistono preamplificatori, amplificatori o sorgenti che costano quanto un X6? Ok, il prezzo molto volte non è detto sia sinonimo di qualità e quindi neutralità, ma nella maggior parte dei casi lo è.
Ad esempio, parlando dei cavi, se prendiamo un conduttore in argento purissimo (diciamo 99,99999999%) siamo sicuri, con la stessa percentuale di purezza dell'argento, che non esiste equalizzazione (forse uno 0,000000001%).
Molti si lamentano dei cavi in argento perchè trovano il loro "suono" troppo asciutto. Anche qui il cavo non c'entra nulla ma, in questo caso, porta solo "alla luce" i difetti di tutto ciò che sta a monte. Continuo ad usare il termine equalizzazione perchè in fondo i cavi, con la famosa coperta corta, fanno questo. Se danno più bassi chiudono gli estremi opposti, al contrario (quindi frequenza medio/alte cristalline) avremo dei bassi asciutti o quasi inesistenti. Ovviamente in questo caso la colpa non è delle apparecchiature elettroniche. La maggior parte dei cavi si comporta in questo modo. Chè non sono in grado di "trasportare esattamente" il messaggio musicale.
Un equalizzatore cosa fa? Esalta o chiude determinate frequenze. Ma sei sicuro che le migliori? Il miglior modo per usare un equalizzatore è non usarlo ( e quindi, se per ipotesi ci fosse, tenerlo in flat). Nel momento in cui agiamo su una pur singola frequenza (aumentandola o diminuendola) stiamo alterando il suono originale. Un pò quello che fanno la maggior parte dei cavi (segnale e potenza). Pertanto il termine equalizzazione mi sembra "adatto" al comportamento di certi cavi e/o apparecchiature elettroniche.
Il suono caldo o freddo (come viene definito) IHMO è una colorazione (infatti si usano termini come freddezza/blu e caldo/rosso/arancio per definirlo). E non ha nulla a che vedere con "l'alterazione" (intesa come apertura o soppressione) di una qualunque frequenza. Che io forse impropriamente chiamo equalizzazione.
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Tornare in alto Andare in basso

Re: Su equalizzazione, cavi, pre...

Messaggio  schwantz34 il Sab 23 Giu 2012 - 14:20

avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15503
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Su equalizzazione, cavi, pre...

Messaggio  donluca il Sab 23 Giu 2012 - 14:36

Laughing
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3652
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Su equalizzazione, cavi, pre...

Messaggio  sonic63 il Sab 23 Giu 2012 - 16:47

@donluca ha scritto:
Questo è quello che ho sempre pensato e che mi sta infatti portando al cercare soluzioni il più semplici e dirette possibile, specialmente in campo analogico.

Questo è un concetto interessante, anzi ...molto interessante !!
E andrebbe sicuramente approfondito.
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5350
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Su equalizzazione, cavi, pre...

Messaggio  SaNdMaN il Sab 23 Giu 2012 - 18:28

avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Tornare in alto Andare in basso

Re: Su equalizzazione, cavi, pre...

Messaggio  francoiacc il Sab 23 Giu 2012 - 20:19

Orrified
Il dispositivo che attua l'equalizzazione è detto equalizzatore che altro non è che un filtro elettronico che ripristina la fedeltà del segnale in input.
Il cavo è un componente passivo e non è un equalizzatore, poi ognuno è libero di dire quel che vuole, viviamo in uno stato democratico! scratch
avatar
francoiacc
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 13.05.11
Numero di messaggi : 669
Occupazione/Hobby : Geografia / tubi termoionici
Provincia (Città) : Regno di Napoli e delle due Si
Impianto : Monofonici 300B SE Autocostruiti
Kismet 3 2A3 SE
Pre SRPP 6SN7 + 6N6P autocostruito
Pre Phono T-Phonum MKII
Giradischi Pro-Ject 6Perspex DC + AT-440MLA
CDP NAD 545BEE
Hackberry con MPD + FiioE10 + DAC autocostruito doppio WM8740
Diffusori Tannoy Saturn S10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Su equalizzazione, cavi, pre...

Messaggio  francoiacc il Sab 23 Giu 2012 - 20:37

@SaNdMaN ha scritto:Ovviamente più si sale di qualità, e normalmente di prezzo, più la coperta assume la giusta lunghezza. Perchè esistono preamplificatori, amplificatori o sorgenti che costano quanto un X6? Ok, il prezzo molto volte non è detto sia sinonimo di qualità e quindi neutralità, ma nella maggior parte dei casi lo è.
Ad esempio, parlando dei cavi, se prendiamo un conduttore in argento purissimo (diciamo 99,99999999%) siamo sicuri, con la stessa percentuale di purezza dell'argento, che non esiste equalizzazione (forse uno 0,000000001%).
Purtroppo normalmente più si paga e più si è convinti di salire di qualità, il che in molti casi non è vero specialmente quando si parla di cavi. Un cavo può suonare bene o male a presindere dal fatto che sia in rame argento oro o platino!
avatar
francoiacc
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 13.05.11
Numero di messaggi : 669
Occupazione/Hobby : Geografia / tubi termoionici
Provincia (Città) : Regno di Napoli e delle due Si
Impianto : Monofonici 300B SE Autocostruiti
Kismet 3 2A3 SE
Pre SRPP 6SN7 + 6N6P autocostruito
Pre Phono T-Phonum MKII
Giradischi Pro-Ject 6Perspex DC + AT-440MLA
CDP NAD 545BEE
Hackberry con MPD + FiioE10 + DAC autocostruito doppio WM8740
Diffusori Tannoy Saturn S10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Su equalizzazione, cavi, pre...

Messaggio  sonic63 il Sab 23 Giu 2012 - 23:30

@SaNdMaN ha scritto:

Il discorso che hai fatto è condivisibile ma non credo che parlare di equalizzazione sia così fuorviante, anzi! Sai benissimo che qualunque componente della catena (quindi anche i cavi) ha quasi sempre una coperta corta (così come anche la maggior parte dei componenti che formano la catena). Ovviamente più si sale di qualità, e normalmente di prezzo, più la coperta assume la giusta lunghezza. Perchè esistono preamplificatori, amplificatori o sorgenti che costano quanto un X6? Ok, il prezzo molto volte non è detto sia sinonimo di qualità e quindi neutralità, ma nella maggior parte dei casi lo è.
Ad esempio, parlando dei cavi, se prendiamo un conduttore in argento purissimo (diciamo 99,99999999%) siamo sicuri, con la stessa percentuale di purezza dell'argento, che non esiste equalizzazione (forse uno 0,000000001%).
Molti si lamentano dei cavi in argento perchè trovano il loro "suono" troppo asciutto. Anche qui il cavo non c'entra nulla ma, in questo caso, porta solo "alla luce" i difetti di tutto ciò che sta a monte. Continuo ad usare il termine equalizzazione perchè in fondo i cavi, con la famosa coperta corta, fanno questo. Se danno più bassi chiudono gli estremi opposti, al contrario (quindi frequenza medio/alte cristalline) avremo dei bassi asciutti o quasi inesistenti. Ovviamente in questo caso la colpa non è delle apparecchiature elettroniche. La maggior parte dei cavi si comporta in questo modo. Chè non sono in grado di "trasportare esattamente" il messaggio musicale.
Un equalizzatore cosa fa? Esalta o chiude determinate frequenze. Ma sei sicuro che le migliori? Il miglior modo per usare un equalizzatore è non usarlo ( e quindi, se per ipotesi ci fosse, tenerlo in flat). Nel momento in cui agiamo su una pur singola frequenza (aumentandola o diminuendola) stiamo alterando il suono originale. Un pò quello che fanno la maggior parte dei cavi (segnale e potenza). Pertanto il termine equalizzazione mi sembra "adatto" al comportamento di certi cavi e/o apparecchiature elettroniche.
Il suono caldo o freddo (come viene definito) IHMO è una colorazione (infatti si usano termini come freddezza/blu e caldo/rosso/arancio per definirlo). E non ha nulla a che vedere con "l'alterazione" (intesa come apertura o soppressione) di una qualunque frequenza. Che io forse impropriamente chiamo equalizzazione.

Secondo me fai tutta una serie di ragionamenti su delle affermazioni che fai e che ritieni valide e di valore universale ma che tali non sono affatto.
<< Ad esempio, parlando dei cavi, se prendiamo un conduttore in argento purissimo (diciamo 99,99999999%) siamo sicuri, con la stessa percentuale di purezza dell'argento, che non esiste equalizzazione (forse uno 0,000000001%).>>
che significa ? chi ha detto che l' "equalizzazione" (come la chiami tu ) di un cavo in argento sia pari alla percentuale di impurità contenute? Da dove è venuta fuori questa regola ?

<<Molti si lamentano dei cavi in argento perchè trovano il loro "suono" troppo asciutto. Anche qui il cavo non c'entra nulla ma, in questo caso, porta solo "alla luce" i difetti di tutto ciò che sta a monte.>>
Allora è come dico io ...non di "equalizzazione" (lo scrivo sempre tra virgolette perchè lo trovo assolutamente sbagliato ) si tratta ... ma semplicemente di cavi che trasmettono più o meno bene i segnali che ricevono in ingresso !
Portare alla luce difetti di altri componenti si chiama "equalizzazione" ? ...Mah !!!

[b<<Un equalizzatore cosa fa? Esalta o chiude determinate frequenze. Ma sei sicuro che le migliori? >>
Che cosa scrivi? io non ho mai detto che un'equalizzatore migliora il suono.

<<Il suono caldo o freddo (come viene definito) IHMO è una colorazione (infatti si usano termini come freddezza/blu e caldo/rosso/arancio per definirlo). E non ha nulla a che vedere con "l'alterazione" (intesa come apertura o soppressione) di una qualunque frequenza. Che io forse impropriamente chiamo equalizzazione>>
Ma che preamplificatori ascolti ? Ma che hanno una risposte in frequenza come quella di un cattivo diffusore ? Ma dove stanno queste alterazioni ? .... addirittura soppressione di una qualunque frequenza?
Ma stai scherzando ?

Hello




sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5350
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Su equalizzazione, cavi, pre...

Messaggio  SaNdMaN il Sab 23 Giu 2012 - 23:50

@francoiacc ha scritto:
@SaNdMaN ha scritto:Ovviamente più si sale di qualità, e normalmente di prezzo, più la coperta assume la giusta lunghezza. Perchè esistono preamplificatori, amplificatori o sorgenti che costano quanto un X6? Ok, il prezzo molto volte non è detto sia sinonimo di qualità e quindi neutralità, ma nella maggior parte dei casi lo è.
Ad esempio, parlando dei cavi, se prendiamo un conduttore in argento purissimo (diciamo 99,99999999%) siamo sicuri, con la stessa percentuale di purezza dell'argento, che non esiste equalizzazione (forse uno 0,000000001%).
Purtroppo normalmente più si paga e più si è convinti di salire di qualità, il che in molti casi non è vero specialmente quando si parla di cavi. Un cavo può suonare bene o male a presindere dal fatto che sia in rame argento oro o platino!

Beh, insomma! Il mio punto discorso può anche essere non condivisibile, come è giusto che sia, ma non credo che la convinzione centri qualcosa con l'effettiva qualità.
Si paga per quel che si ha in cambio (nella maggior parte dei casi).
Se compri una radiolina dal cinese e spendi 5 euro, stai pur tranquillo che non hai fatto l'affare del secolo. Non t'hanno regalato niente!!!
Così come un entry-level avrà sempre componenti di bassa qualità, a prescindere dal marchio, e suonerà sempre da entry-level.
E potrei continuare... La qualità ha un costo elevato, non è autosuggestione.
Poi ci sono casi come la classe T che sono un'anomalia. Ma anche lì non t'hanno regalato nulla. Pochissimi watt di grande qualità... e ci accontentiamo.
Moltiplica il costo di quei watt per farli arrivare a quelli di un amplificatore di medio livello (ad esempio 70/80 watt) e vedrai che i conti tornano Embarassed
Un TA 10.2 costa 200 euro è ha 6 watt. Se volessimo, con la stessa qualità, un amplificatore da 50 watt, dovremmo spendere circa 1.600 euro. A quel prezzo ci sono ampli che il TA neanche lo vedono.
Che poi, chiunque possa sentirsi appagato anche dal compattone...è un altro discorso.
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Tornare in alto Andare in basso

Re: Su equalizzazione, cavi, pre...

Messaggio  SaNdMaN il Sab 23 Giu 2012 - 23:54

@sonic63 ha scritto:
@SaNdMaN ha scritto:

Il discorso che hai fatto è condivisibile ma non credo che parlare di equalizzazione sia così fuorviante, anzi! Sai benissimo che qualunque componente della catena (quindi anche i cavi) ha quasi sempre una coperta corta (così come anche la maggior parte dei componenti che formano la catena). Ovviamente più si sale di qualità, e normalmente di prezzo, più la coperta assume la giusta lunghezza. Perchè esistono preamplificatori, amplificatori o sorgenti che costano quanto un X6? Ok, il prezzo molto volte non è detto sia sinonimo di qualità e quindi neutralità, ma nella maggior parte dei casi lo è.
Ad esempio, parlando dei cavi, se prendiamo un conduttore in argento purissimo (diciamo 99,99999999%) siamo sicuri, con la stessa percentuale di purezza dell'argento, che non esiste equalizzazione (forse uno 0,000000001%).
Molti si lamentano dei cavi in argento perchè trovano il loro "suono" troppo asciutto. Anche qui il cavo non c'entra nulla ma, in questo caso, porta solo "alla luce" i difetti di tutto ciò che sta a monte. Continuo ad usare il termine equalizzazione perchè in fondo i cavi, con la famosa coperta corta, fanno questo. Se danno più bassi chiudono gli estremi opposti, al contrario (quindi frequenza medio/alte cristalline) avremo dei bassi asciutti o quasi inesistenti. Ovviamente in questo caso la colpa non è delle apparecchiature elettroniche. La maggior parte dei cavi si comporta in questo modo. Chè non sono in grado di "trasportare esattamente" il messaggio musicale.
Un equalizzatore cosa fa? Esalta o chiude determinate frequenze. Ma sei sicuro che le migliori? Il miglior modo per usare un equalizzatore è non usarlo ( e quindi, se per ipotesi ci fosse, tenerlo in flat). Nel momento in cui agiamo su una pur singola frequenza (aumentandola o diminuendola) stiamo alterando il suono originale. Un pò quello che fanno la maggior parte dei cavi (segnale e potenza). Pertanto il termine equalizzazione mi sembra "adatto" al comportamento di certi cavi e/o apparecchiature elettroniche.
Il suono caldo o freddo (come viene definito) IHMO è una colorazione (infatti si usano termini come freddezza/blu e caldo/rosso/arancio per definirlo). E non ha nulla a che vedere con "l'alterazione" (intesa come apertura o soppressione) di una qualunque frequenza. Che io forse impropriamente chiamo equalizzazione.

Secondo me fai tutta una serie di ragionamenti su delle affermazioni che fai e che ritieni valide e di valore universale ma che tali non sono affatto.
<< Ad esempio, parlando dei cavi, se prendiamo un conduttore in argento purissimo (diciamo 99,99999999%) siamo sicuri, con la stessa percentuale di purezza dell'argento, che non esiste equalizzazione (forse uno 0,000000001%).>>
che significa ? chi ha detto che l' "equalizzazione" (come la chiami tu ) di un cavo in argento sia pari alla percentuale di impurità contenute? Da dove è venuta fuori questa regola ?

<<Molti si lamentano dei cavi in argento perchè trovano il loro "suono" troppo asciutto. Anche qui il cavo non c'entra nulla ma, in questo caso, porta solo "alla luce" i difetti di tutto ciò che sta a monte.>>
Allora è come dico io ...non di "equalizzazione" (lo scrivo sempre tra virgolette perchè lo trovo assolutamente sbagliato ) si tratta ... ma semplicemente di cavi che trasmettono più o meno bene i segnali che ricevono in ingresso !
Portare alla luce difetti di altri componenti si chiama "equalizzazione" ? ...Mah !!!

[b<<Un equalizzatore cosa fa? Esalta o chiude determinate frequenze. Ma sei sicuro che le migliori? >>
Che cosa scrivi? io non ho mai detto che un'equalizzatore migliora il suono.

<<Il suono caldo o freddo (come viene definito) IHMO è una colorazione (infatti si usano termini come freddezza/blu e caldo/rosso/arancio per definirlo). E non ha nulla a che vedere con "l'alterazione" (intesa come apertura o soppressione) di una qualunque frequenza. Che io forse impropriamente chiamo equalizzazione>>
Ma che preamplificatori ascolti ? Ma che hanno una risposte in frequenza come quella di un cattivo diffusore ? Ma dove stanno queste alterazioni ? .... addirittura soppressione di una qualunque frequenza?
Ma stai scherzando ?

Hello



Assolutamente! Non le ritengo assolute Very Happy
Il cavo in argento (ritenuto il miglior conduttore), così come la "soppressione" o "chiusura" o "velo" o "mano su un tweeter"...erano ovviamente esempi. Purtroppo mi sfuggono le tue risposte in questo caso. Troppo facili (Chi l'ha detto, quale regola, ecc.).
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Tornare in alto Andare in basso

Re: Su equalizzazione, cavi, pre...

Messaggio  francoiacc il Dom 24 Giu 2012 - 0:04

certo che se dei cavi sono degli equalizzatori allora sicuramente devono costare almemo quanto una ferrari per suonare bene! Lol eyes shut Lol eyes shut Lol eyes shut Hehe Hehe Hehe Hehe Hehe
avatar
francoiacc
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 13.05.11
Numero di messaggi : 669
Occupazione/Hobby : Geografia / tubi termoionici
Provincia (Città) : Regno di Napoli e delle due Si
Impianto : Monofonici 300B SE Autocostruiti
Kismet 3 2A3 SE
Pre SRPP 6SN7 + 6N6P autocostruito
Pre Phono T-Phonum MKII
Giradischi Pro-Ject 6Perspex DC + AT-440MLA
CDP NAD 545BEE
Hackberry con MPD + FiioE10 + DAC autocostruito doppio WM8740
Diffusori Tannoy Saturn S10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Su equalizzazione, cavi, pre...

Messaggio  SaNdMaN il Dom 24 Giu 2012 - 0:22

@francoiacc ha scritto:certo che se dei cavi sono degli equalizzatori allora sicuramente devono costare almemo quanto una ferrari per suonare bene! Lol eyes shut Lol eyes shut Lol eyes shut Hehe Hehe Hehe Hehe Hehe

Non sono equalizzatori...equalizzano il suono. In un modo o nell'altro.
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Tornare in alto Andare in basso

Re: Su equalizzazione, cavi, pre...

Messaggio  Stentor il Dom 24 Giu 2012 - 0:33

@embty2002 ha scritto:Per Stentor:

riallacciandomi al discorso degli altri Pro che hai sentito, il Dune lo hai sentito "liscio" o quello nella versione Step 1 & 2 di Maurarte?
grazie

ciao

Ciao, lo avevo sentito liscio ....

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Su equalizzazione, cavi, pre...

Messaggio  embty2002 il Dom 24 Giu 2012 - 10:35

@Stentor ha scritto:
@embty2002 ha scritto:Per Stentor:

riallacciandomi al discorso degli altri Pro che hai sentito, il Dune lo hai sentito "liscio" o quello nella versione Step 1 & 2 di Maurarte?
grazie

ciao

Ciao, lo avevo sentito liscio ....

Grazie Stentor, prima o poi me lo faccio un Dune Step 1 & 2.
avatar
embty2002
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 906
Località : CT
Occupazione/Hobby : non si capisce??!!
Impianto : Motu ultralite mk1 per biamplificazione dipolo, woofer R1524, coassiali Focal PC165 da car audio. amplificazioni: hypex ucd180 sui woofer, Classe A The Wall sui medio-alti.
Analogico: giradischi Thorens TD-150 mkII , fonorivelatore Goldring 1024, pre H06 by Vicè

Tornare in alto Andare in basso

Re: Su equalizzazione, cavi, pre...

Messaggio  cucicu il Dom 24 Giu 2012 - 14:54

@embty2002 ha scritto:
@Stentor ha scritto:

Ciao, lo avevo sentito liscio ....

Grazie Stentor, prima o poi me lo faccio un Dune Step 1 & 2.

io lo modificherò sicuramente, se non capito male occorre acquistare solo alcuni elettrolitici e dei condensatori in mica
avatar
cucicu
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 25.02.11
Numero di messaggi : 5985
Località : Sicilia centrale
Occupazione/Hobby : Ascolti vari
Provincia (Città) : Lungimirante
Impianto : CD rega planet 2000

AMPLI Marantz PM6006

DIFFUSORI Chario 523R

Tornare in alto Andare in basso

Re: Su equalizzazione, cavi, pre...

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum