T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Consiglio lettore Blu-ray
Oggi alle 13:12 Da Zio

» Quale ampli per Douk dac e diffusori Bellino?
Oggi alle 12:03 Da Giovanni duck

» Cambio diffussori da scaffale max 500euro
Oggi alle 12:00 Da Egidio Catini

» Ho dato una svecchiata al layout del forum
Oggi alle 10:10 Da MaurArte

» Gallo Acoustics
Ieri alle 23:09 Da danidani1

» Qualche consiglio [Darkvoice 336+DT990]
Ieri alle 22:45 Da IlTossico

» NuforceDDa 120
Ieri alle 22:45 Da frugolo80

» quale classe T economico più musicale?
Ieri alle 21:42 Da CHAOSFERE

» Consiglio cuffie in-ear
Ieri alle 20:11 Da uncletoma

» Cascame di cotone FONOASSORBENTE
Ieri alle 19:35 Da Aunktintaun

» Valvole finali 6l6/5881
Ieri alle 19:01 Da Aunktintaun

» ALIENTEK D8
Ieri alle 10:58 Da CHAOSFERE

» USB no 24?
Ieri alle 9:56 Da dankan73

» Rip DSD
Ieri alle 0:47 Da Calbas

» Longhin silver wave
Sab 22 Apr 2017 - 20:31 Da dinamanu

» Caterham Seven Exclusive
Sab 22 Apr 2017 - 20:08 Da natale55

» Jamo S 626
Sab 22 Apr 2017 - 19:29 Da giucam61

» Non riesco ad ascoltare più il CD....
Sab 22 Apr 2017 - 19:26 Da giucam61

» impianto entry -level
Sab 22 Apr 2017 - 18:44 Da Motogiullare

» Costruzione impianto audio...soundbar, 2.1 o 5.1?
Sab 22 Apr 2017 - 18:36 Da dinamanu

» Mo-gu S800 - piccolo e combattivo
Sab 22 Apr 2017 - 16:22 Da Motogiullare

» Chi mi aiuta con un filtro notch?
Sab 22 Apr 2017 - 9:57 Da Aunktintaun

» Il numero uno ci ha lasciati...
Sab 22 Apr 2017 - 1:38 Da scontin

» Stato dell'arte e piccolo impianto per musica liquida e Giradischi
Sab 22 Apr 2017 - 0:39 Da giucam61

» Gabris amp Calypso
Ven 21 Apr 2017 - 17:16 Da giucam61

» Vendo Cayin 220 CU
Ven 21 Apr 2017 - 16:44 Da wolfman

» (TO) - vendo testina Audiotechnica at95 e
Ven 21 Apr 2017 - 12:08 Da landrupp

» Qualcosa arriverà
Ven 21 Apr 2017 - 11:52 Da RAIS

» Thorens TD 166 Mk V con un canale bassissimo
Gio 20 Apr 2017 - 22:34 Da Motogiullare

» Dac Mini 2496 [AK4393 - AK4396]
Gio 20 Apr 2017 - 20:29 Da robyxrd

Statistiche
Abbiamo 10763 membri registrati
L'ultimo utente registrato è AF

I nostri membri hanno inviato un totale di 784293 messaggi in 50981 argomenti
I postatori più attivi della settimana
Zio
 
gianni1879
 
Silver Black
 
Ivan
 
Smanetton
 
Egidio Catini
 
Giovanni duck
 
giucam61
 
MaurArte
 
Charli48
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15499)
 
Silver Black (15455)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8914)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 57 utenti in linea :: 6 Registrati, 1 Nascosto e 50 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

dieggs, natale55, nerone, rx78, Seti, Zio

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking

Mahler quarta Sinfonia Bruno Walter Vienna 1955

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Mahler quarta Sinfonia Bruno Walter Vienna 1955

Messaggio  osservatore il Gio 14 Giu 2012 - 19:24

Sto ascoltando una registrazione della quarta sinfonia di Mahler diretta da Walter con la Vienna Philarmonic a Vienna il 06 novembre 1955...
Contenuta in questo cofanetto Andante:



Oltre l'elevatissima qualità artistica, segnalo l'opera per una presa del suono di inusitata bellezza e naturalezza...1955 Shocked

osservatore
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 25.11.11
Numero di messaggi : 1263
Località : Bruxelles
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mahler quarta Sinfonia Bruno Walter Vienna 1955

Messaggio  Biagio De Simone il Gio 14 Giu 2012 - 20:45

In effetti di fronte a certe registrazioni d'annata mi chiedo perchè e passato così tanto tempo. Mmm
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10261
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mahler quarta Sinfonia Bruno Walter Vienna 1955

Messaggio  Ar il Gio 14 Giu 2012 - 21:40

Walter suona esattamente come ti aspetti che sia.
A noi sono giunte registrazioni dei grandi autori classici ma dalla biografia sembrerebbe un personaggio piuttosto turbolento che ha diretto di tutto e di piu'.
Da ascoltare le sinfonie di Beethoven (reg.1959-60) con la Columbia Symphony.(una settantina di elementi presi dalla Los Angeles Phil. e che per l'epoca suonano senza pedanteria)
Ottime anche le versioni anni 50 con la NY Phil.(CBS mono)
Magnifici Wagner,Brahms,Bruckner e Mozart.
In passato si trovavano anche alcuni dvd-audio a 24/192 ma ne ho perso le tracce.
Inquietante il requiem di Mozart registrato nel 1936 con l orchestre de la Société des Concerts du Conservatoire de Paris.
Lo reputo (solo una mia modesta opinione) il migliore interprete romantico.
Odiando Malher (i campanacci nelle sinfonie mah!) mi sono fermato alla 2a sinfonia e non oso esprimere pareri.

avatar
Ar
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 07.01.09
Numero di messaggi : 338
Località : BO
Occupazione/Hobby : UteP
Provincia (Città) : !
Impianto : Fenice pre_pro-ject amp box_pioneer pl12d_Bluefire dac_Art DJ pre ll...etc.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mahler quarta Sinfonia Bruno Walter Vienna 1955

Messaggio  osservatore il Gio 14 Giu 2012 - 22:18

@Ar ha scritto:Walter suona esattamente come ti aspetti che sia.
A noi sono giunte registrazioni dei grandi autori classici ma dalla biografia sembrerebbe un personaggio piuttosto turbolento che ha diretto di tutto e di piu'.
Da ascoltare le sinfonie di Beethoven (reg.1959-60) con la Columbia Symphony.(una settantina di elementi presi dalla Los Angeles Phil. e che per l'epoca suonano senza pedanteria)
Ottime anche le versioni anni 50 con la NY Phil.(CBS mono)
Magnifici Wagner,Brahms,Bruckner e Mozart.
In passato si trovavano anche alcuni dvd-audio a 24/192 ma ne ho perso le tracce.
Inquietante il requiem di Mozart registrato nel 1936 con l orchestre de la Société des Concerts du Conservatoire de Paris.
Lo reputo (solo una mia modesta opinione) il migliore interprete romantico.
Odiando Malher (i campanacci nelle sinfonie mah!) mi sono fermato alla 2a sinfonia e non oso esprimere pareri.


Mahler era un grandissimo orchestratore, la quarta è la sua sinfonia più riuscita, a mio parere. Questa registrazione di Walter (live) oltre che essere un capolavoro interpretativo lascia perplessi per la qualità della presa sonora, ha una dinamica e un dettaglio incredibili. Credo che sia riversata con una compressione bassissima...
Penso che all'epoca non sia mai stata incisa, faceva parte dell'archivio della Filasmonica di Vienna e solo recentemente è stata proposta su CD

osservatore
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 25.11.11
Numero di messaggi : 1263
Località : Bruxelles
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mahler quarta Sinfonia Bruno Walter Vienna 1955

Messaggio  luigigi il Gio 14 Giu 2012 - 23:52

De simone Biagio ha scritto:In effetti di fronte a certe registrazioni d'annata mi chiedo perchè e passato così tanto tempo. Mmm
Già ....
avatar
luigigi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.02.12
Numero di messaggi : 2692
Località : Padania inferiore
Occupazione/Hobby : Formatore , tecnico commerciale, chitarrista
Provincia (Città) : Lodi
Impianto : Dac R2R Soekis elaborato Ciro - CJ PV 10 (A?) - Am Audio A 50 -Magneplanar 1.6 - Cavi Pierpabass - Kimbre timbre -Qed silver - Supra -

http://digilander.libero.it/MSQuintet/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mahler quarta Sinfonia Bruno Walter Vienna 1955

Messaggio  LEPORELLO il Ven 15 Giu 2012 - 13:20

@osservatore ha scritto:
@Ar ha scritto:Walter suona esattamente come ti aspetti che sia.
A noi sono giunte registrazioni dei grandi autori classici ma dalla biografia sembrerebbe un personaggio piuttosto turbolento che ha diretto di tutto e di piu'.
Da ascoltare le sinfonie di Beethoven (reg.1959-60) con la Columbia Symphony.(una settantina di elementi presi dalla Los Angeles Phil. e che per l'epoca suonano senza pedanteria)
Ottime anche le versioni anni 50 con la NY Phil.(CBS mono)
Magnifici Wagner,Brahms,Bruckner e Mozart.
In passato si trovavano anche alcuni dvd-audio a 24/192 ma ne ho perso le tracce.
Inquietante il requiem di Mozart registrato nel 1936 con l orchestre de la Société des Concerts du Conservatoire de Paris.
Lo reputo (solo una mia modesta opinione) il migliore interprete romantico.
Odiando Malher (i campanacci nelle sinfonie mah!) mi sono fermato alla 2a sinfonia e non oso esprimere pareri.


Mahler era un grandissimo orchestratore, la quarta è la sua sinfonia più riuscita, a mio parere. Questa registrazione di Walter (live) oltre che essere un capolavoro interpretativo lascia perplessi per la qualità della presa sonora, ha una dinamica e un dettaglio incredibili. Credo che sia riversata con una compressione bassissima...
Penso che all'epoca non sia mai stata incisa, faceva parte dell'archivio della Filasmonica di Vienna e solo recentemente è stata proposta su CD

Per me la quarta è la più ovvia e (ingiustamente) popolare sinfonia di Mahler.

La seconda e la nona sono i suoi veri capolavori,e così il Canto della Terra e i lugubri Kindertotenlieder.

La prima,terza e le strumentali (5,6,7) pure hanno momenti grandiosi, e così l' Adagio dell' incompiuta decima;mentre l' ottava è l' altra più popolare e metterà a dura prova qualsiasi impianto audio Laughing

Per quanto riguarda Bruno Walter conosceva di persona Mahler ed era un suo "pupillo" - quindi la sua direzione insiema a quella di Otto Klemperer sulla carta dovrebbe essere la più vicina a quella dell' autore stesso - che in vita era stimato più come direttore per la verità.

Da parte mia consiglio di ascoltare oltre ai due sopracitati pure le interpretazioni straordinarie di Georg Solti con la Chicago Symphony, Dimitri Mitropoulous e John Barbirolli e sopratutto Leonard Bernstein (ha inciso varie integrali,una negli anni sessanta con la New York Philarmonic e due con la filarmonica di Vienna ,meglio le versioni anni settanta in questo caso che le digitali tranne rare eccezioni - terza e quinta forse)


LEPORELLO
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 18.05.12
Numero di messaggi : 694
Località : L' universo
Occupazione/Hobby : Artista...un tempo...forse
Provincia (Città) : rilassato
Impianto : il mio orecchio e il mio cervello

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mahler quarta Sinfonia Bruno Walter Vienna 1955

Messaggio  osservatore il Ven 15 Giu 2012 - 13:59

@LEPORELLO ha scritto:
@osservatore ha scritto:

Mahler era un grandissimo orchestratore, la quarta è la sua sinfonia più riuscita, a mio parere. Questa registrazione di Walter (live) oltre che essere un capolavoro interpretativo lascia perplessi per la qualità della presa sonora, ha una dinamica e un dettaglio incredibili. Credo che sia riversata con una compressione bassissima...
Penso che all'epoca non sia mai stata incisa, faceva parte dell'archivio della Filasmonica di Vienna e solo recentemente è stata proposta su CD

Per me la quarta è la più ovvia e (ingiustamente) popolare sinfonia di Mahler.

La seconda e la nona sono i suoi veri capolavori,e così il Canto della Terra e i lugubri Kindertotenlieder.

La prima,terza e le strumentali (5,6,7) pure hanno momenti grandiosi, e così l' Adagio dell' incompiuta decima;mentre l' ottava è l' altra più popolare e metterà a dura prova qualsiasi impianto audio Laughing

Per quanto riguarda Bruno Walter conosceva di persona Mahler ed era un suo "pupillo" - quindi la sua direzione insiema a quella di Otto Klemperer sulla carta dovrebbe essere la più vicina a quella dell' autore stesso - che in vita era stimato più come direttore per la verità.

Da parte mia consiglio di ascoltare oltre ai due sopracitati pure le interpretazioni straordinarie di Georg Solti con la Chicago Symphony, Dimitri Mitropoulous e John Barbirolli e sopratutto Leonard Bernstein (ha inciso varie integrali,una negli anni sessanta con la New York Philarmonic e due con la filarmonica di Vienna ,meglio le versioni anni settanta in questo caso che le digitali tranne rare eccezioni - terza e quinta forse)


Sulle sinfonie preferite non discuto...La quarta è la meno moderna, la più settecentesca ed anche la più "paradisiaca". Della quarta posseggo due edizioni di Walter, una di Bernstein (integrale delle sinfonie) Solti (integrale)in LP e Klemperer in LP Cool Mi interesserebbe ascoltatre Mitropoulous, direttore che conosco pochissimo...anche Sinopoli e Boulez mi incuriosiscono vedrò di scovarle in streaming Wink
Chissà come suona Mahler nel tuo impianto a 120db ? Wink

osservatore
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 25.11.11
Numero di messaggi : 1263
Località : Bruxelles
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mahler quarta Sinfonia Bruno Walter Vienna 1955

Messaggio  LEPORELLO il Ven 15 Giu 2012 - 14:45

Guarda osservatore,non è una questione di volume ma di frequenze e corretta riproduzione di esse che mi ha portato a optare per dei finali Pro e "cassoni" dai woofer importanti -questo sopratutto nell' Home theater -con lo sporadico ascolto musicale di concerti codificati in multicanale Wink

Per la musica classica utilizzo adesso Luxman 38 + lettore della stessa serie + Focal Electra 1028 (tutta roba regalatami da mio fratello,non mi sognerei mai di spendere tutti quei soldi per un impianto audio sinceramente -fino a pochi anni fa utilizzavo tutta roba di fascia medio-bassa presa nell' usato principalmente - o nell' ambito Pro - ed ero già contento)

come finale al Luxman ci ho piazzato proprio un altro Yamaha xp 2500 -qualcuno inorridirà probabilmente Hehe ma le Electra le sento carenti in basso seppur straordinarie nei medio -alti e ho deciso di aggiungere pure un SW 1000 Be Focal preso nell' usato per sopperire a tale mancanza per me inaccettabile.

De gustibus...io preferisco ascoltare tutto lo spettro delle frequenze riproducibili -o quantomeno il più possibile -anche perchè ascoltare seconda,terza o addirittura la "sinfonia dei mille" con wooferini da 13-14 cm farebbe rigirare il povero Mahler nella tomba secondo me Laughing

Per gli interpreti la quinta di Mitropoulous e la terza sono straordinarie,la quarta sinceramente non ricordo al momento con precisione; Boulez per me è troppo analitico mentre Sinopoli aveva un approccio molto sincero e diretto con Mahler.



Ultima modifica di LEPORELLO il Ven 15 Giu 2012 - 15:02, modificato 1 volta

LEPORELLO
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 18.05.12
Numero di messaggi : 694
Località : L' universo
Occupazione/Hobby : Artista...un tempo...forse
Provincia (Città) : rilassato
Impianto : il mio orecchio e il mio cervello

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mahler quarta Sinfonia Bruno Walter Vienna 1955

Messaggio  Smanetton il Ven 15 Giu 2012 - 14:56

Ma che bello leggere le vostre disquisizioni! Ok Ok Ok Ok
Con tutto il rispetto per i personaggi del Vangelo, mi sento beato come Pietro sul monte della Trasfigurazione Cool
Grazie.
Mahler non è tra i miei autori preferiti, ma mi avete fatto venire voglia di spolverare virtualmente e riascoltare quello che ho di suo.
avatar
Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2856
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mahler quarta Sinfonia Bruno Walter Vienna 1955

Messaggio  osservatore il Ven 15 Giu 2012 - 15:24

@LEPORELLO ha scritto:Guarda osservatore,non è una questione di volume ma di frequenze e corretta riproduzione di esse che mi ha portato a optare per dei finali Pro e "cassoni" dai woofer importanti -questo sopratutto nell' Home theater -con lo sporadico ascolto musicale di concerti codificati in multicanale Wink

Per la musica classica utilizzo adesso Luxman 38 + lettore della stessa serie + Focal Electra 1028 (tutta roba regalatami da mio fratello,non mi sognerei mai di spendere tutti quei soldi per un impianto audio sinceramente -fino a pochi anni fa utilizzavo tutta roba di fascia medio-bassa presa nell' usato principalmente - o nell' ambito Pro - ed ero già contento)

come finale al Luxman ci ho piazzato proprio un altro Yamaha xp 2500 -qualcuno inorridirà probabilmente Hehe ma le Electra le sento carenti in basso seppur straordinarie nei medio -alti e ho deciso di aggiungere pure un SW 1000 Be Focal preso nell' usato per sopperire a tale mancanza per me inaccettabile.

De gustibus...io preferisco ascoltare tutto lo spettro delle frequenze riproducibili -o quantomeno il più possibile -anche perchè ascoltare seconda,terza o addirittura la "sinfonia dei mille" con wooferini da 13-14 cm farebbe rigirare il povero Mahler nella tomba secondo me Laughing

Per gli interpreti la quinta di Mitropoulous e la terza sono straordinarie,la quarta sinceramente non ricordo al momento con precisione; Boulez per me è troppo analitico mentre Sinopoli aveva un approccio molto sincero e diretto con Mahler.


Ottime le Focal. Guarda che appena posso il sub lo metto pure io Wink

osservatore
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 25.11.11
Numero di messaggi : 1263
Località : Bruxelles
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mahler quarta Sinfonia Bruno Walter Vienna 1955

Messaggio  osservatore il Ven 15 Giu 2012 - 15:26

@Smanetton ha scritto:Ma che bello leggere le vostre disquisizioni! Ok Ok Ok Ok
Con tutto il rispetto per i personaggi del Vangelo, mi sento beato come Pietro sul monte della Trasfigurazione Cool
Grazie.
Mahler non è tra i miei autori preferiti, ma mi avete fatto venire voglia di spolverare virtualmente e riascoltare quello che ho di suo.

Oki Per me va a periodi, adesso ho il periodo Mahler Cool

osservatore
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 25.11.11
Numero di messaggi : 1263
Località : Bruxelles
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mahler quarta Sinfonia Bruno Walter Vienna 1955

Messaggio  Ar il Ven 15 Giu 2012 - 15:36

Dopo la terza sentita in concerto con Ivan Fischer sul podio mi sono procurato la stessa su LP Harmonia Mundi con Charles Adler e la Vienna symphony in una registrazione mono del 1951 (la prima incisione di questa sinfonia e fino ai primi anni 60 forse l'unica).Ottima interpretazione,al cospetto Fischer sembra un pivello.La qualita' tecnica eccellente e il solco silenzioso. Nel movimento lento del finale nonostante i miei wooferini da 13,16 o max 20cm. si e' in zona lite condominiale.

L'equalizzazione RIAA non era ancora definita pertanto l'ascolto in disco forse e' falsato.
avatar
Ar
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 07.01.09
Numero di messaggi : 338
Località : BO
Occupazione/Hobby : UteP
Provincia (Città) : !
Impianto : Fenice pre_pro-ject amp box_pioneer pl12d_Bluefire dac_Art DJ pre ll...etc.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mahler quarta Sinfonia Bruno Walter Vienna 1955

Messaggio  luigigi il Ven 15 Giu 2012 - 16:31

@osservatore ha scritto:
@LEPORELLO ha scritto:

Per me la quarta è la più ovvia e (ingiustamente) popolare sinfonia di Mahler.

La seconda e la nona sono i suoi veri capolavori,e così il Canto della Terra e i lugubri Kindertotenlieder.

La prima,terza e le strumentali (5,6,7) pure hanno momenti grandiosi, e così l' Adagio dell' incompiuta decima;mentre l' ottava è l' altra più popolare e metterà a dura prova qualsiasi impianto audio Laughing

Per quanto riguarda Bruno Walter conosceva di persona Mahler ed era un suo "pupillo" - quindi la sua direzione insiema a quella di Otto Klemperer sulla carta dovrebbe essere la più vicina a quella dell' autore stesso - che in vita era stimato più come direttore per la verità.

Da parte mia consiglio di ascoltare oltre ai due sopracitati pure le interpretazioni straordinarie di Georg Solti con la Chicago Symphony, Dimitri Mitropoulous e John Barbirolli e sopratutto Leonard Bernstein (ha inciso varie integrali,una negli anni sessanta con la New York Philarmonic e due con la filarmonica di Vienna ,meglio le versioni anni settanta in questo caso che le digitali tranne rare eccezioni - terza e quinta forse)


Sulle sinfonie preferite non discuto...La quarta è la meno moderna, la più settecentesca ed anche la più "paradisiaca". Della quarta posseggo due edizioni di Walter, una di Bernstein (integrale delle sinfonie) Solti (integrale)in LP e Klemperer in LP Cool Mi interesserebbe ascoltatre Mitropoulous, direttore che conosco pochissimo...anche Sinopoli e Boulez mi incuriosiscono vedrò di scovarle in streaming Wink
Chissà come suona Mahler nel tuo impianto a 120db ? Wink
Sinopoli dovrei averlo...
avatar
luigigi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.02.12
Numero di messaggi : 2692
Località : Padania inferiore
Occupazione/Hobby : Formatore , tecnico commerciale, chitarrista
Provincia (Città) : Lodi
Impianto : Dac R2R Soekis elaborato Ciro - CJ PV 10 (A?) - Am Audio A 50 -Magneplanar 1.6 - Cavi Pierpabass - Kimbre timbre -Qed silver - Supra -

http://digilander.libero.it/MSQuintet/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mahler quarta Sinfonia Bruno Walter Vienna 1955

Messaggio  Ornito il Mer 20 Giu 2012 - 11:32

@osservatore ha scritto:Sto ascoltando una registrazione della quarta sinfonia di Mahler diretta da Walter con la Vienna Philarmonic a Vienna il 06 novembre 1955...
Contenuta in questo cofanetto Andante:



Oltre l'elevatissima qualità artistica, segnalo l'opera per una presa del suono di inusitata bellezza e naturalezza...1955 Shocked

Potresti cortesemente darmi il codice ASIN di questo cofanetto ?
Grazie in anticipo

Ornito
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 10.05.12
Numero di messaggi : 685
Località : Bologna
Provincia (Città) : Bologna (fuori Bologna)
Impianto : Dipende, quello bello o il secondo ?

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mahler quarta Sinfonia Bruno Walter Vienna 1955

Messaggio  Ornito il Mer 20 Giu 2012 - 11:34

Come non chiesto... Trovato!

Ornito
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 10.05.12
Numero di messaggi : 685
Località : Bologna
Provincia (Città) : Bologna (fuori Bologna)
Impianto : Dipende, quello bello o il secondo ?

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mahler quarta Sinfonia Bruno Walter Vienna 1955

Messaggio  osservatore il Mer 20 Giu 2012 - 12:52

@Ornito ha scritto:Come non chiesto... Trovato!

Oki Smile

osservatore
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 25.11.11
Numero di messaggi : 1263
Località : Bruxelles
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mahler quarta Sinfonia Bruno Walter Vienna 1955

Messaggio  Vella il Mer 20 Giu 2012 - 13:02

@Smanetton ha scritto:Ma che bello leggere le vostre disquisizioni! Ok Ok Ok Ok
Con tutto il rispetto per i personaggi del Vangelo, mi sento beato come Pietro sul monte della Trasfigurazione Cool
Grazie.
...

Concordo!!
Mi piace quando leggo qualcuno che "ne sa abbestia"!!!!!!!
Io poi sono ignorantissimo in fatto di classica
avatar
Vella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 3992
Località : Milano
Occupazione/Hobby : finanza/tra un pò scrivo un romanzo
Impianto :
Spoiler:
Asus eeebox+Lubuntu/MPD - Rega Planet 2000 - Benchmark DAC1USB - Electrocompaniet EC3 - Electrocompaniet AW 120 DMB - Duevel Planets - Sennheiser HD600
Chord USB Silver Plus - Mogami 2964 - Atlas Element Integra - WireWorld Stratus 5(2) - QED Anniversary Silver XT Anniversary


Tornare in alto Andare in basso

Re: Mahler quarta Sinfonia Bruno Walter Vienna 1955

Messaggio  forestitalia il Sab 19 Gen 2013 - 0:53

Uao, molto rafinato. grazie Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
forestitalia
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.10.12
Numero di messaggi : 305
Località :
Occupazione/Hobby : agricoltura
Provincia (Città) : UK
Impianto : Cuffie e T-amp.
Ms1, K340
Topping TP30, TPA3116 blu.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Mahler quarta Sinfonia Bruno Walter Vienna 1955

Messaggio  luigigi il Sab 19 Gen 2013 - 21:14

@osservatore ha scritto:
@Smanetton ha scritto:Ma che bello leggere le vostre disquisizioni! Ok Ok Ok Ok
Con tutto il rispetto per i personaggi del Vangelo, mi sento beato come Pietro sul monte della Trasfigurazione Cool
Grazie.
Mahler non è tra i miei autori preferiti, ma mi avete fatto venire voglia di spolverare virtualmente e riascoltare quello che ho di suo.

Oki Per me va a periodi, adesso ho il periodo Mahler Cool
Adesso tocca a me ...integrale delle sinfonie su Sansaclip ... e quando posso , sull'impianto.... ho ordinato anche un bel libretto. speriamo arrivi presto
avatar
luigigi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.02.12
Numero di messaggi : 2692
Località : Padania inferiore
Occupazione/Hobby : Formatore , tecnico commerciale, chitarrista
Provincia (Città) : Lodi
Impianto : Dac R2R Soekis elaborato Ciro - CJ PV 10 (A?) - Am Audio A 50 -Magneplanar 1.6 - Cavi Pierpabass - Kimbre timbre -Qed silver - Supra -

http://digilander.libero.it/MSQuintet/

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum