T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» * Impedenza in tantem con trasformatore d'uscita
Oggi alle 20:06 Da Riccardo Giuliani

» musica liquida
Oggi alle 20:05 Da primula

» consiglio dac nuovo max 200 euro
Oggi alle 19:34 Da dinamanu

» Diffusori attivi 200/300 euro
Oggi alle 19:13 Da Lorenzo90

» Fiio e10 vs d03k
Oggi alle 18:36 Da giucam61

» Suggerimenti primo impianto giradischi, ampli e casse
Oggi alle 17:36 Da giucam61

» Volume bassissimo: colpa del pre-phono?
Oggi alle 17:22 Da giucam61

» Regolazione volume remota con telecomando
Oggi alle 15:01 Da Skizzoide

» Potenziometro per cuffie
Oggi alle 14:57 Da nerone

» cosa manca....il giradischi!
Oggi alle 14:52 Da Albert^ONE

» TA2024 molto economico
Oggi alle 14:31 Da focal12

» handshell completa giradischi Sony PS LX 3
Oggi alle 13:39 Da valterneri

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Oggi alle 13:00 Da giucam61

»  GUASTO SU LETTORE SACD CAYIN SCD50T
Oggi alle 11:18 Da Niflan53

» classe d scheda amplificata
Oggi alle 11:02 Da 22b5g41b5dw

» dipolo glass by Gaddari
Oggi alle 8:57 Da embty2002

» musica a basso volume
Oggi alle 8:51 Da clipper

» Consigli diffusori da pavimento?
Ieri alle 23:58 Da Misery

» Beyerdynamic dt990 pro 250Ohm (VT)
Ieri alle 19:48 Da mumps

» Indiana Line Diva 552 (VT)
Ieri alle 19:39 Da mumps

» [PA] Vendo Giradischi Project genie rpm 1.3
Ieri alle 18:10 Da mastri81

» Consiglio AMP/Cuffie
Ieri alle 17:44 Da mumps

» HDMI
Ieri alle 17:13 Da giucam61

» Scelta ampli per Monitor Audio
Ieri alle 16:34 Da giorgibe

» onkyo tx-sr608
Ieri alle 16:32 Da flax2009

» Diffusori per Tv Sony
Ieri alle 14:49 Da metalgta

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Ieri alle 14:11 Da lello64

» B&W 805 e Muse m20 domande
Ieri alle 12:23 Da Luchino

» Fosco Marain, Stefano Bollani e Massimo Altomare - Gnòsi delle Fànfole (2007)
Ieri alle 11:51 Da Fabio.Paolucci

» Pre e finale Rotel
Ieri alle 9:26 Da giucam61

Statistiche
Abbiamo 11222 membri registrati
L'ultimo utente registrato è innuendo80

I nostri membri hanno inviato un totale di 802367 messaggi in 51994 argomenti
I postatori più attivi della settimana
Masterix
 
giucam61
 
lello64
 
mumps
 
nerone
 
pim
 
joe1976
 
sportyerre
 
ftalien77
 
Luchino
 

I postatori più attivi del mese
giucam61
 
Masterix
 
lello64
 
mumps
 
joe1976
 
ftalien77
 
nerone
 
pim
 
GP9
 
dinamanu
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15534)
 
Silver Black (15495)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9308)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 81 utenti in linea: 9 Registrati, 0 Nascosti e 72 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

burmar, enrico massa, Kha-Jinn, micio_mao, nerone, primula, Riccardo Giuliani, timido, TODD 80

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Consigli per l'estate ( raffreddamento....dei finali)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Consigli per l'estate ( raffreddamento....dei finali)

Messaggio  sonic63 il Mar 12 Giu 2012 - 14:11

Ieri sera parlavo al telefono con un Fabio (flovato) e mi diceva che stava utilizzando due ventole per raffreddare i dissipatori del suo amplificatorone Marantz.
Volevo spiegargli come ho risolto il problema con i miei finali in classe A, poi ho pensato che sarebbe stato più semplice mostrarglielo, e già che ho fatto le foto apro questo 3d, magari il suggerimento torna utile anche ad altri.
Le foto sono abbastanza eloquenti, in effetti feci due basi come quella in foto (una per finale) appena costruiti i finali e mi è capitato di mettere in funzione le ventole (più per precauzione che per necessità) solo in qualche giornata estiva particolarmente calda.
Sui dissipatori dei finali sono montati interruttori termici tarati a 75° che staccano l'alimentazione se il dissipatore supera quella temperatura, non sono mai scattati !! (funzionano....li provai prima di montarli).
[img][/img]

Questo è uno dei miei finali per la gamma bassa poggiato sulla base, l'effetto estetico non è malaccio ! Very Happy
[img][/img]

La base ha uno spessore di 4 cm., intorno ha una bordatura d'alluminio.

[img][/img]

Questo è il sotto
Il trasformatore con ponte e condensatori e le 4 ventole, naturalmente sottoalimentate.
Trasformatore e ventole sono fissate alla piastra superiore.
[img][/img]
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli per l'estate ( raffreddamento....dei finali)

Messaggio  cestma il Mar 12 Giu 2012 - 16:11

Ciao Ciro, sistema davvero ingegnoso! Tra l'altro non lo avevo mai notato negli ascolti a casa tua. Ma già che c'eri, perché non mettere un sensore per far partire automaticamente le ventole una volta raggiunta la temperatura critica?
avatar
cestma
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.11.08
Numero di messaggi : 1125
Occupazione/Hobby : Insegnante / Fotografia e ... molti altri ...
Provincia (Città) : Napoli (Sorrento)
Impianto : ... tutto per "colpa vostra"!
Spoiler:
Sorgenti: IMac - PC-Foobar2000 - Grundig DVD R - Giradischi Revolver Rebel & AT 440MLa
Transport: - iFi ILink
DAC: Theta DS PRO Basic IIIA - Theta DS PRO Basic II - V-Dac (mod. by Sonic63)
Pre: a valvole R&C - NVA P50sa - KingRex - Phono: CambridgeAudio 640P (mod. by Vincenzo)
Ampli: NVA A80 - IcePower 50ASX2 - KingRex T20U+PSU - Sure TK2050 (mod. by K8) - Sure TA2024
Diffusori: Florentia 12 Rosso Fiorentino - Sonus Faber Toy - IL Arbour 5.06 - Tannoy Mercury V1 - sub: B&W ASW 608 - IL Arbour S10(x2) - Jamo 660B
Cavi pot. NVA LS5/LS1 - Kimber Kabel 4PR - Tributaries cs164 - Cavi segn. NVA SSP - MIT MI330 - MIT Shotgun S1 - Kimber Select KS1011 - Argento/Teflon - Mogami 2964/2534 - Cavi alim. Audio Tekne - vari autocostruiti


Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli per l'estate ( raffreddamento....dei finali)

Messaggio  sonic63 il Mar 12 Giu 2012 - 16:33

@cestma ha scritto:Ciao Ciro, sistema davvero ingegnoso! Tra l'altro non lo avevo mai notato negli ascolti a casa tua. Ma già che c'eri, perché non mettere un sensore per far partire automaticamente le ventole una volta raggiunta la temperatura critica?

Ciao Cesare,
in partenza l'idea era quella....ma mi sono reso conto che i finali non raggiungono mai temperature critiche per cui ho abbandonato l'idea dell'automatismo, non sarebbe mai andato in funzione e avrei avuto un'altro cavo in giro.
Anche un'altra valutazione mi ha fatto desistere : per avere un'affidabilità totale avrei dovuto montare sul dissipatore un'altro interruttore termico, uno per far partire le ventole, l'altro, tarato a temperatura più alta per spegnere il finale in caso di guasto delle ventole. Troppo complicato !!!
E soprattutto inutile, hai sicuramente avuto modo di notare che la temperatura dei finali si stabilizza e anche dopo molte ore di ascolto non aumenta. Come ho detto le ventole le faccio partire( per scrupolo) nei giorni di calura estiva quando già la temperatura ambiente è abbastanza elevata, sai che il mio salone nel pomeriggio è in pieno sole. Very Happy

Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli per l'estate ( raffreddamento....dei finali)

Messaggio  Andrea Zani il Mar 12 Giu 2012 - 16:44

ciao
questo post capita proprio quando è da giorni che cerco di trovare un modo decente per progettare il sistema di raffreddamento di un ampli in classe A
ma da quanti watt è il finale e che dimensione hanno le alette di raffreddamento?
per caso hai valutato altre soluzioni tipo raffreddamento a liquido,oppure sei partito subito con le ventole?

grazie
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli per l'estate ( raffreddamento....dei finali)

Messaggio  sonic63 il Mar 12 Giu 2012 - 20:33

@Andrea Zani ha scritto:ciao
questo post capita proprio quando è da giorni che cerco di trovare un modo decente per progettare il sistema di raffreddamento di un ampli in classe A
ma da quanti watt è il finale e che dimensione hanno le alette di raffreddamento?
per caso hai valutato altre soluzioni tipo raffreddamento a liquido,oppure sei partito subito con le ventole?

grazie

I dissipatori sono 40cm x 20 di altezza per 4, ma sono molto doppi e pesanti.

Non credo che il raffreddamento a liquido sia una strada percorribile in maniera semplice. mi sembra solo un'enorme complicazione, personalmente non l'ho neanche preso in considerazione e onestamente non ne vedo la necessità, poi...dipende sempre da quanti watts devi dissipare....
Come già scritto sopra accendo le ventole solo nelle torride giornate estive, il pomeriggio, naturalmente con le porte del balcone aperte, il sole batte proprio sul finale del canale dx Sad e la stanza è molto calda (anche grazie ai 4 finali in classe A al lavoro Very Happy )
Normalmente non c'è nessuna necessità i dissipatori sono molto molto caldi, ma anche se per non molto tempo è possibile tenerci la mano sopra, il che significa che la temperatura non è pericolosa.

La cosa importante è che l'accoppiamento finale-dissipatore sia eccezionale, perchè avere i finali ad una temperatura molto più alta del dissipatore è estremamente pericoloso.
In sostanza, secondo me, è inutile raffreddare i dissipatori se il trasferimento di calore dai finali non è più che ottimo.
Per far questo ho preso alcune precauzioni in sede di montaggio per avere il miglior accoppiamento termico possibile, e il contenitore dei finali è praticamente alla stessa temperatura del dissipatore.
Hello
EDIT : a proposito di dissipazione e dimensioni dei dissipatori....ho dimenticato di scrivere che anche il cabinet funge da dissipatore, è in Avional da 6mm di spessore e tutti i pannelli sono saldamente uniti tra loro...come puoi vedere già da numero di viti che tenono il coperchio, infatti anche il cabinet diventa caldo, seppure ad una temperatura ben più bassa dei dissipatori.

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli per l'estate ( raffreddamento....dei finali)

Messaggio  donluca il Mar 12 Giu 2012 - 20:49

Bellissima realizzazione Sonic, complimenti! Very Happy
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3721
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli per l'estate ( raffreddamento....dei finali)

Messaggio  valvolas il Mar 12 Giu 2012 - 21:27

bel lavoro ciro...anche io discutevo con hell della possibilità di usare delle termo x sfruttare un raffreddamento automatico solo qnd necessario ma se dici che la temperatura si stabilizza a questo punto servirebbe a poco...
Sulle mie x scongiurare il ''rumore'' elettrico ho messo il solito vecchio polipropilene sull'alimentazione specifica delle ventole sperando si becchi un po di spazzolamento dei motori servirà secondo te o ormai con questi motorini nn è piu' necessario?
ciao maurizio
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli per l'estate ( raffreddamento....dei finali)

Messaggio  Andrea Zani il Mar 12 Giu 2012 - 21:53

sinceramente mi era venuta in mente un'idea un po anomala e da sperimentare riguardante il faffreddamento a liquido,che in effetti ha molte problematiche,prima fra tutte è il rumore...dato dalle ventole per raffreddare i radiatori e dalla pompa per far circolare il liquido.
Di conseguenza ho desistito a portare avanti un progetto che tante complicazioni.
Come hai ottimizzato l'accoppiamento con i finali?
quanta potenza deve dissipare il tuo sistema?
Per le ventole esistono modelli senza spazzole
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli per l'estate ( raffreddamento....dei finali)

Messaggio  Barone Rosso il Mar 12 Giu 2012 - 21:59

@Andrea Zani ha scritto:ciao
questo post capita proprio quando è da giorni che cerco di trovare un modo decente per progettare il sistema di raffreddamento di un ampli in classe A
ma da quanti watt è il finale e che dimensione hanno le alette di raffreddamento?
per caso hai valutato altre soluzioni tipo raffreddamento a liquido,oppure sei partito subito con le ventole?

grazie

Il raffreddamento a liquido lo fanno solo sui PC e con dissipatori fatti su misura.

Per me la cosa migliore è prendere al datasheet dei transistor e fare il conto di cosa ti serve e poi scegliere un dissipatore con la conduttività termica giusta.
Inoltre dovresti usare le paste o liquidi termici per PC ... ce ne sono di ottimi.



avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli per l'estate ( raffreddamento....dei finali)

Messaggio  valvolas il Mar 12 Giu 2012 - 22:27

a proposito ciro le hai alimentate in alternata? Rispetto alle spazzole so che quelli ''moderni'' dovrebbero lavorare senza ma sono pur sempre avvolgimenti induttivi un cap male nn gli fa,tanto meno un polipropilene a tensione di targa doppia (le mie sn alimentate in alternata)
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli per l'estate ( raffreddamento....dei finali)

Messaggio  flovato il Mar 12 Giu 2012 - 23:32

Il mio Marantz ha già un sistema automatico che interrompe l'alimentazione in caso di surriscaldamento.

Le ventole sono necessarie sempre in quanto il finale é stato pesantemente moddato per spingerlo alle massime prestazioni.

In ogni caso Ciro realizza elettroniche di livello superiore Very Happy i miei sono giocattoli in confronto.
Oki
avatar
flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli per l'estate ( raffreddamento....dei finali)

Messaggio  sonic63 il Mer 13 Giu 2012 - 1:23

@flovato ha scritto:Il mio Marantz ha già un sistema automatico che interrompe l'alimentazione in caso di surriscaldamento.

Le ventole sono necessarie sempre in quanto il finale é stato pesantemente moddato per spingerlo alle massime prestazioni.

In ogni caso Ciro realizza elettroniche di livello superiore Very Happy i miei sono giocattoli in confronto.
Oki

Grazie....Bontà tua. Smile
Ma il tuo marantz non mi sembra per niente un giocattolo e chi ci ha messo le mani non era certo uno sprovveduto ! Anzi
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli per l'estate ( raffreddamento....dei finali)

Messaggio  sonic63 il Mer 13 Giu 2012 - 1:29

@valvolas ha scritto:a proposito ciro le hai alimentate in alternata? Rispetto alle spazzole so che quelli ''moderni'' dovrebbero lavorare senza ma sono pur sempre avvolgimenti induttivi un cap male nn gli fa,tanto meno un polipropilene a tensione di targa doppia (le mie sn alimentate in alternata)

Le ventole sono alimentate in continua, non so se hanno spazzole, pennelli da barba o che... Smile
Le comprai in blocco diversi anni fà (le "basi raffreddanti" hanno ormai 6-7 anni, come i finali) ad un prezzo ridicolo.
Sono tutte in serie, sottoalimentate, dal posto di ascolto non si sentono assolutamente, neanche nei silenzi, producono una leggera corrente d'aria attraverso le alette dei dissipatori, e fanno scendere la temperatura di qualche grado, non saprei esattamente quanti, non lo ricordo, all'epoca misurai, ma il termometro era in prestito.
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli per l'estate ( raffreddamento....dei finali)

Messaggio  sonic63 il Mer 13 Giu 2012 - 1:42

@valvolas ha scritto:bel lavoro ciro...anche io discutevo con hell della possibilità di usare delle termo x sfruttare un raffreddamento automatico solo qnd necessario ma se dici che la temperatura si stabilizza a questo punto servirebbe a poco...
Sulle mie x scongiurare il ''rumore'' elettrico ho messo il solito vecchio polipropilene sull'alimentazione specifica delle ventole sperando si becchi un po di spazzolamento dei motori servirà secondo te o ormai con questi motorini nn è piu' necessario?
ciao maurizio

Maurizio, sui miei finali ho potuto vedere con l'uso che la temperatura si stabilizza(inizialmente la misuravo spessissimo), anche dopo molte ore a suonare arriva ad un certo punto e non aumenta più, anche negli ascolti a basso volume, perchè tieni conto che un classe A più suona forte e meno deve dissipare, al contrario a basso volume può scaldare di più.
La situazione peggiore è proprio acceso senza suonare.

In effetti sul mio comunque montai due interruttori termici, non sono mai intervenuti, ma comunque è bene che ci siano(come il fusibile del resto). Potrei malauguratamente dimenticarne uno acceso ( mi capitò diversi anni fà con un Musical Fidelity A2 che scaldava come una bistecchiera, tornato a casa trovai il fusibile saltato...e poi dovetti cambiare anche il portafusibile, un tipo economico da stampato, perchè dopo il surriscaldamento non faceva più bene contatto).
Se fossi in te...una protezione contro l'aumento di temperatura la metterei. Wink

Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli per l'estate ( raffreddamento....dei finali)

Messaggio  valvolas il Mer 13 Giu 2012 - 2:05

io ho il vizio di ascoltare a basso volume (tengo una certa eta' Laughing ) mi sa che gli metto un ponte di diodi su quella alternata delle ventole (tanto basta che li alimento in spinta verso i disiip) e mi procuro una termo per l'alimentazione (anzi 2) grazie ciro quella dell'alimentazione mi era sfuggita
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli per l'estate ( raffreddamento....dei finali)

Messaggio  sonic63 il Mer 13 Giu 2012 - 2:52

@Andrea Zani ha scritto:sinceramente mi era venuta in mente un'idea un po anomala e da sperimentare riguardante il faffreddamento a liquido,che in effetti ha molte problematiche,prima fra tutte è il rumore...dato dalle ventole per raffreddare i radiatori e dalla pompa per far circolare il liquido.
Di conseguenza ho desistito a portare avanti un progetto che tante complicazioni.
Come hai ottimizzato l'accoppiamento con i finali?
quanta potenza deve dissipare il tuo sistema?
Per le ventole esistono modelli senza spazzole

Guarda...secondo me il raffreddamento a liquido è assolutamente inutile, ho visto valvole di trasmissione raffreddate ad acqua...ma devono dissipare decine di migliaia di watts.
Il problema della pompa è risolvibile...non dimenticare che l'acqua calda sale, basterebbe applicare il principio del termosifone, piazzando i radiatori in alto, ma tutto va dimensionato e sperimentato,
Credo sia una complicazione assolutamente inutile, una volta che hai calcolato quanta potenza devi dissipare metti i radiatori adatti e sei a posto, ma devi sempre curare in maniera MANIACALE l'accoppiamento termico tra finali e dissipatori.
Poi a seconda della potenza necessaria puoi aumentare il numero dei finali richiedendo ad ognuno una dissipazione inferiore, portandoli in una zona più sicura.
Per il montaggio ho cercato di massimizzare il trasferimento di calore, avevo già messo delle foto in un'altro 3d, ma non ricordo quale, e le foto adesso non le trovo Sad
Ne ho trovate solo due, per adesso accontentati Smile
[img][/img]
Questo è un finale degli alti, è montato dietro il diffusore, circuitalmente è uguale a quello grosso dei bassi( questo ha due finali(IGBT Toshiba) per canale, quello dei bassi ne monta 8, naturalmente tensione di alimentazione diversa), il circuito è semplicissimo e detto tra parentesi: suona una favola !!!
Lateralmente ci sono i due angolari per il montaggio sul diffusore e sopra e sotto due lamiere d'alluminio con asole per la circolazione dell'aria.
La rivista sotto non c'entra niente.

[img][/img]
I finali sono montati direttamente, senza isolante sulle due grosse piastre d'alluminio da 6 mm per massimizzare lo scambio termico, le piastre invece sono isolate dal dissipatore con fogli di gomme specifica, la maggiore superficie delle piastre aumenta la trasmissione del calore al dissipatore nonostante l'isolante, è chiaro che la trasmissione del calore è molto superiore a quanto avviene normalmente con la piccola superficie metallica del transistor poggiata attraverso l'isolante al dissipatore.
Le due barrette orizzontali in alluminio (quelle con le tre viti dorate (rame) ) provvedono a schiacciare fortemente il finale alla piastra.
La vite centrale più bassa è quella che fissa anche il transistor, le due laterali ne schiacciano completamente il corpo alla piastra.
Infatti uno dei problemi dei transistor con un solo foro di fissaggio è proprio che l'aderenza al dissipatore non è mai perfetta. Anzi se la vite di fissaggio viene stretta troppo ( e il "troppo" è sempre poco considerando che è una M3) il transistor tende a sollevarsi al lato opposto, è lo scambio termico invece che aumentare diminuisce.

Se trovo le altre foto le metto nel 3d.

Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli per l'estate ( raffreddamento....dei finali)

Messaggio  Andrea Zani il Mer 13 Giu 2012 - 8:11

guarda pensavo proprio al principio che hai indicato quello che l'acqua calda salendo potrebbe innescare un moto che dovrebbe risolvere il problema della pompa,sistemando i radiatori in alto.
Del resto anche la vecchia Fiat Topolino non aveva la pompa ma il raffreddamento avveniva secondo questo sistema.
Il modo in cui hai montato i transistor è quello che avevo in mente,ovvero usare una piastra di accoppiamento.
Il problema del dissipatore è che ogni tanto ne riesco a recuperare alcuni ma senza avere i dati e le caratteristiche,quindi devo andare ad esperimenti,però sono gratis..
anche i radiatori ogni tanto riesco a trovarli per questo mi era balenata l'idea di un eventuale raffreddamento ad a liquido.
una cosa non mi è chiara come hai fatto ad isolare il corpo metallico del transistor dal dissipatore
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli per l'estate ( raffreddamento....dei finali)

Messaggio  sonic63 il Mer 13 Giu 2012 - 20:23

@Andrea Zani ha scritto:
una cosa non mi è chiara come hai fatto ad isolare il corpo metallico del transistor dal dissipatore

I finali sono montati direttamente, senza isolante sulle due grosse piastre d'alluminio da 6 mm per massimizzare lo scambio termico, le piastre invece sono isolate dal dissipatore con fogli di gomme specifica,

Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli per l'estate ( raffreddamento....dei finali)

Messaggio  Andrea Zani il Mer 13 Giu 2012 - 21:13

@sonic63 ha scritto:
@Andrea Zani ha scritto:
una cosa non mi è chiara come hai fatto ad isolare il corpo metallico del transistor dal dissipatore

I finali sono montati direttamente, senza isolante sulle due grosse piastre d'alluminio da 6 mm per massimizzare lo scambio termico, le piastre invece sono isolate dal dissipatore con fogli di gomme specifica,

Hello
ah ok tutto chiaro!
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli per l'estate ( raffreddamento....dei finali)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum