T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» La grande sfida: Nuforce vs Hypex vs Fx audio vs SMSL
Oggi a 3:00 Da sonic63

» Smsl ad18
Oggi a 2:24 Da Kha-Jinn

» Costruire Subwoofer
Ieri a 23:54 Da dado70

» MC Vendo alienteck d8
Ieri a 23:53 Da Massimo

» Quale amplificatore?
Ieri a 23:51 Da Alep84

» Ci risiamo
Ieri a 23:34 Da zimone-89

» Denon Pma 520ae
Ieri a 23:08 Da Rame

» Denon 2311
Ieri a 23:06 Da savi

» Cosa mi regalo? (Diffusori da pavimento ed ampli)
Ieri a 23:03 Da CHAOSFERE

» Integrato Mimetism
Ieri a 22:58 Da frugolo80

» ALIENTEK D8
Ieri a 22:36 Da Massimo

» Aiuto Dac - Audinst HUD-MX2
Ieri a 20:42 Da p.cristallini

» Da cd a flac
Ieri a 20:33 Da p.cristallini

» Consigli per impianto 2.1
Ieri a 20:01 Da Saiph

» I migliori album del 2017
Ieri a 19:45 Da schwantz34

» consiglio su tecnico hi-fi Roma
Ieri a 19:06 Da CHAOSFERE

» Un buon pre phono
Ieri a 19:04 Da silentscreambt

» Alientek d8 collegato a diffusori celestion 66 studio monitor
Ieri a 19:00 Da CHAOSFERE

» Consiglio PC fanless per utilizzo Audio
Ieri a 18:57 Da scontin

» Un aiuto per migliorare il mio impianto...
Ieri a 17:30 Da The_Big_Lebowsky

» Indiana Line Diva 552
Ieri a 16:35 Da dieggs

» [va + s.s.] Cerco Royd Merlin o Sapphire II
Ieri a 16:21 Da Luca brh

» [VA] Vendo diffusori Focal Chorus 807V - € 450,00 -
Ieri a 13:32 Da sacha.85

» IRAUD-550 con IRS2092 IRFB23N15D un ruzzino da 700 W su 4 Ohm
Ieri a 12:48 Da sonic63

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Ieri a 10:39 Da thema2000ie

» impianto entry -level
Ieri a 10:13 Da giucam61

» Technics SU VX700 ecc.ecc. [ OT da mercatino ]
Ieri a 10:11 Da davidlight

» Kef Coda 8 150 euro
Ieri a 9:48 Da mako

» preamplificatore per Breeze Audio ?
Ieri a 9:25 Da Smanetton

» wtfplay
Ieri a 8:32 Da luigigi

» informazioni amplificatori in kit LesaHiFi
Ieri a 1:54 Da Easlay

» Thread di considerazioni su modifiche alle cuffie Grado (TTVJ flat pads, ricablaggio, ecc.)
Ieri a 0:35 Da sh4d3

» AtcElectronix che fine ha fatto?
Ieri a 0:32 Da Easlay

» Rotel RB 1090 che ne pensate ?
Dom 22 Gen 2017 - 23:40 Da sound4me

» Mike Oldfield, dopo tanti anni finalmente un nuovo disco
Dom 22 Gen 2017 - 23:38 Da scontin

» Prossime uscite
Dom 22 Gen 2017 - 23:05 Da CHAOSFERE

» impianto entry level musica liquida
Dom 22 Gen 2017 - 21:15 Da Kha-Jinn

» Breeze Audio TPA3116 a 20 euro spedizione compresa
Dom 22 Gen 2017 - 21:02 Da Deki

» Pro-ject Elemental a 170€
Dom 22 Gen 2017 - 18:54 Da Luca brh

» Roksan kandy K2
Dom 22 Gen 2017 - 18:52 Da CHAOSFERE

» Riparazione Elettrocompaniet ECI 1
Dom 22 Gen 2017 - 18:38 Da natale55

» back to the vinyl
Dom 22 Gen 2017 - 17:24 Da Pinve

» Nad 350 245 €
Dom 22 Gen 2017 - 16:22 Da vito

» Consigli impianto camera
Dom 22 Gen 2017 - 15:15 Da riccarbro

» Comprare da amazon.uk
Dom 22 Gen 2017 - 13:27 Da Kha-Jinn

» CROSSOVER passivo vs attivo
Dom 22 Gen 2017 - 11:38 Da sonic63

» Open Baffle frameless, cosa ne pensate?
Dom 22 Gen 2017 - 10:45 Da sonic63

» AUNA TUBE 65: un valvolare per il popolo?
Dom 22 Gen 2017 - 1:32 Da erny

» messa a terra, centro stella e simili
Dom 22 Gen 2017 - 1:27 Da Sregio

» Radio internet stereo Hi-Fi con finale valvolare
Sab 21 Gen 2017 - 22:16 Da pilovis

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 151 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 198

I postatori più attivi della settimana
p.cristallini
 
CHAOSFERE
 
scontin
 
DrJack
 
Massimo
 
silentscreambt
 
Rame
 
Kha-Jinn
 
antbom
 
Cancius
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15499)
 
Silver Black (15391)
 
nd1967 (12789)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10220)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8631)
 

Statistiche
Abbiamo 10517 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Pinodmt

I nostri membri hanno inviato un totale di 775156 messaggi in 50423 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 22 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 22 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

come migliorare cavo coassiale autocostruito?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

come migliorare cavo coassiale autocostruito?

Messaggio  pablo-ita il Ven 8 Giu 2012 - 21:51

salve io mi sono appena autocostruito un buon cavo coassiale con connettori rca da 75ohm e volevo sapere se e' possibile migliorarne la schermatura e l'isolamento del cavo, io sono abituato a fare cavi analogici ed e' la prima volta che mi cimento con quelli digitali, io pensavo di aggiungere questi strati
nastri isolante - teflon - nastro siolante- fogli di alluminio - nastro isolante - teflon- nastroi isolante -fogli di rame- nastro isolante - teflon - nastro isolante- calza

ma il mio dilemma e' se gli strati di rame ed alluminio non vadano bene per un cavo con impedenza da 75ohm e sopratutto non so se fare una schermatura semibilanciata o no...

sono nelle vostre mani
grazie

pablo-ita
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 10.05.11
Numero di messaggi : 111
Località : costa volpino
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: come migliorare cavo coassiale autocostruito?

Messaggio  valvolas il Sab 9 Giu 2012 - 9:46

Se cerchi indietro c'e' un iscritto che aveva fatto un argomento dove spiegava come farsi un cavo del genere a piu' strati di schermatura teflon domopack e nastro.Non ricordo la sezione..

ps se non hai problematiche di rumore particolari e il cavo che hai usato è buono,ti serve a qualcosa realmente?Al di la' della soddisfazione personale dell'autocostruzione
Tieni presente che il segnale digitale tende ad avere maggiore immunità (di solito) del segnale analogico perchè triggerato e lavora a soglie quindi tende a trascurare già di suo,cio' che sta sotto certi livelli di tensione anche se presente sulla linea del segnale

valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: come migliorare cavo coassiale autocostruito?

Messaggio  pablo-ita il Sab 9 Giu 2012 - 10:02

@valvolas ha scritto:Se cerchi indietro c'e' un iscritto che aveva fatto un argomento dove spiegava come farsi un cavo del genere a piu' strati di schermatura teflon domopack e nastro.Non ricordo la sezione..

ps se non hai problematiche di rumore particolari e il cavo che hai usato è buono,ti serve a qualcosa realmente?Al di la' della soddisfazione personale dell'autocostruzione
Tieni presente che il segnale digitale tende ad avere maggiore immunità (di solito) del segnale analogico perchè triggerato e lavora a soglie quindi tende a trascurare già di suo,cio' che sta sotto certi livelli di tensione anche se presente sulla linea del segnale

quella guida riguardava dei cavi analogici, il cavo che uso e' buono ma non il massimo e devo migliorarlo perche il cavo passa tra schede e sistemi con trasformatori che causano dei piccoli disturbi e volvo sapere se aggiungendo schermature in rame e stagnola si creino problemi con l'impedenza del cavo da 75ohm...

pablo-ita
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 10.05.11
Numero di messaggi : 111
Località : costa volpino
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: come migliorare cavo coassiale autocostruito?

Messaggio  MrTheCarbon il Sab 9 Giu 2012 - 13:38

http://www.tforumhifi.com/t7946-cavo-di-segnale-top-level-guida-all-autocostruzione

guida alla schermatura semibilanciata che diceva valvolas Wink

non ci dovrebbero essere particolari variazioni d'impedenza

MrTheCarbon
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 1377
Impianto : Impianto Principale:
DAC-PRE: Matrix Mini I Pro
AMPLI: Monoblock ICEpower 500a
DIFFUSORI: autocostruite in stile ZU Essence


Tornare in alto Andare in basso

Re: come migliorare cavo coassiale autocostruito?

Messaggio  pablo-ita il Sab 9 Giu 2012 - 14:03

@MrTheCarbon ha scritto:http://www.tforumhifi.com/t7946-cavo-di-segnale-top-level-guida-all-autocostruzione

guida alla schermatura semibilanciata che diceva valvolas Wink

non ci dovrebbero essere particolari variazioni d'impedenza

grazie, la mia paura era solo la questione dell'impedenza, comunque va bene anche una schermatura semibilinaciata su un cavo coassiale?

pablo-ita
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 10.05.11
Numero di messaggi : 111
Località : costa volpino
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: come migliorare cavo coassiale autocostruito?

Messaggio  MrTheCarbon il Sab 9 Giu 2012 - 15:47

la schermatura secondo me va fatta semibilanciata in ogni caso.. altrimenti non fa altro che captare interferenze e portarle all'ampli.. la schermatura serve proprio a captare le interferenze, ma se le dai al negativo della sorgente è meno probabile che "risalgano controcorrente" ed arrivino all'ampli.. così la vedo io poi non so Smile

MrTheCarbon
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 1377
Impianto : Impianto Principale:
DAC-PRE: Matrix Mini I Pro
AMPLI: Monoblock ICEpower 500a
DIFFUSORI: autocostruite in stile ZU Essence


Tornare in alto Andare in basso

Re: come migliorare cavo coassiale autocostruito?

Messaggio  pablo-ita il Sab 9 Giu 2012 - 15:49

@MrTheCarbon ha scritto:la schermatura secondo me va fatta semibilanciata in ogni caso.. altrimenti non fa altro che captare interferenze e portarle all'ampli.. la schermatura serve proprio a captare le interferenze, ma se le dai al negativo della sorgente è meno probabile che "risalgano controcorrente" ed arrivino all'ampli.. così la vedo io poi non so Smile
ti stai confondendo, io sto parlando di cavi coassiali con trasmissione di dati digitali...
e la mia unica domanda era se la schermatura in rame ed allumnio che aggiungo va ad interferire con l'impedenza del cavo...

pablo-ita
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 10.05.11
Numero di messaggi : 111
Località : costa volpino
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: come migliorare cavo coassiale autocostruito?

Messaggio  sonic63 il Sab 9 Giu 2012 - 17:05

@pablo-ita ha scritto:
@MrTheCarbon ha scritto:la schermatura secondo me va fatta semibilanciata in ogni caso.. altrimenti non fa altro che captare interferenze e portarle all'ampli.. la schermatura serve proprio a captare le interferenze, ma se le dai al negativo della sorgente è meno probabile che "risalgano controcorrente" ed arrivino all'ampli.. così la vedo io poi non so Smile
ti stai confondendo, io sto parlando di cavi coassiali con trasmissione di dati digitali...
e la mia unica domanda era se la schermatura in rame ed allumnio che aggiungo va ad interferire con l'impedenza del cavo...

Secondo me con tutti quegli strati di nastro isolante e schermatura l'impedenza caratteristica del cavo potrebbe cambiare.
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5189
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: come migliorare cavo coassiale autocostruito?

Messaggio  pablo-ita il Sab 9 Giu 2012 - 17:55

@sonic63 ha scritto:
@pablo-ita ha scritto:
ti stai confondendo, io sto parlando di cavi coassiali con trasmissione di dati digitali...
e la mia unica domanda era se la schermatura in rame ed allumnio che aggiungo va ad interferire con l'impedenza del cavo...

Secondo me con tutti quegli strati di nastro isolante e schermatura l'impedenza caratteristica del cavo potrebbe cambiare.
Hello

tra quegli strati c'e anche uno di rame ed uno alluminio ed ho paura che loro creino problemi con l'impedenza, comuqnue nella configurazione semibilanciata il lato con lo schermo saldato e' quello del lato sorgente? perche non so se il coassiale digitale usa un segnale attivo o passivo

pablo-ita
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 10.05.11
Numero di messaggi : 111
Località : costa volpino
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: come migliorare cavo coassiale autocostruito?

Messaggio  valvolas il Sab 9 Giu 2012 - 20:46

Se il prblm del ''rumore'' lo hai riscontrato e sai che dipende dal cavo del segnale digitale le alternative sono mica tante,o aggiungi schermature e semibilanci un cavo che essendo coax è x forza bilanciato visto che lo schermo gli fa da negativo e garantisce la continuità.Pero' come dice sonic in qlc modo alteri l'impedenza del cavo (che poi pesa anche in base alla distanza,di quanto stiamo parlando,10/20 cm?) e fai qlc prova.Oppure valuti la possibilità di cambiare rg o sat (nn so che cavo usi) ce n'e' di diverse tipologie con immunità e risposte diverse pur a 75 ohm.Di solito x l'analogico io uso i microfonici doppio schermo ma tu sei sul digitale e (come l'ho capita io) è preminente il valore di impredenza.Potresti tentare una prova con due coaxialini usando i due punti caldi uno x il negativo e uno per il positivo e i due schermi semibilanciati uniti.Intanto se funge e ti lasci alle spalle il rumore saresti già a buon punto,la cosa vale anche per il discorso ''schermature supplementari'' naturalmente...
Le semibilanciature che ho visto io finora (ma potrei sbagliarmi) sono solo dal lato sorgente ma nn sapendo del segnale passivo o attivo nn saprei dirti se la cosa è vincolante al limite nn credo che provare implichi un danno.
I cavi di alimantazione cioè quelli che entrano ed escono dal trafo che sono (chiaramente) in alternata sono twistati tra loro o dritti??Tanto x andare alla fonte del prblm che magari fai prima,che giocare ''in difesa''...


Ultima modifica di valvolas il Sab 9 Giu 2012 - 21:03, modificato 1 volta

valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: come migliorare cavo coassiale autocostruito?

Messaggio  pablo-ita il Sab 9 Giu 2012 - 20:58

@valvolas ha scritto:Se il prblm del ''rumore'' lo hai riscontrato e sai che dipende dal cavo del segnale digitale le alternative sono mica tante,o aggiungi schermature e semibilanci un cavo che essendo coax è x forza bilanciato visto che lo schermo gli fa da negativo e garantisce la continuità.Pero' come dice sonic in qlc modo alteri l'impedenza del cavo (che poi pesa anche in base alla distanza,di quanto stiamo parlando,10/20 cm?) e fai qlc prova.Oppure valuti la possibilità di cambiare rg o sat (nn so che cavo usi) ce n'e' di diverse tipologie con immunità e risposte diverse pur a 75 ohm.Di solito x l'analogico io uso i microfonici doppio schermo ma tu sei sul digitale e (come l'ho capita io) è preminente il valore di impredenza.Potresti tentare una prova con due coaxialini usando i due punti caldi uno x il negativo e uno per il positivo e i due schermi semibilanciati uniti.Intanto se funge e ti lasci alle spalle il rumore saresti già a buon punto,la cosa vale anche per il discorso ''schermature supplementari'' naturalmente...
Le semibilanciature che ho visto io finora (ma potrei sbagliarmi) sono solo dal lato sorgente ma nn sapendo del segnale passivo o attivo nn saprei dirti se la cosa è vincolante al limite nn credo che provare implichi un danno.

si e' una connessione digitale, il cavo e' lungo poco piu di 1m la questione del semibilanciato riguardava solo sui due strati aggiuntivi di alluminio e rame...

pablo-ita
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 10.05.11
Numero di messaggi : 111
Località : costa volpino
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: come migliorare cavo coassiale autocostruito?

Messaggio  valvolas il Sab 9 Giu 2012 - 21:24

secondo me se semibilanciandolo risolvi la noise fai solo che bene...certamente quegli starti andranno a modificare l'impedenza ma non è un segnale RF quanto vuoi che cubi la cosa sul risulatato finale ??I segnali digitali li traspostavano anche su flat cable x decine di mt, per interfacce parallele/stampanti per quanto di ampiezza ben maggiore vedi tu...Hai valutato l'alternativa low cost di un cat5/6 schermato?? Non sottovaluterei questo cavo hai anche il vantaggio della twistatura interna e lo puoi semibilanciare


Ultima modifica di valvolas il Sab 9 Giu 2012 - 21:37, modificato 1 volta

valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: come migliorare cavo coassiale autocostruito?

Messaggio  pablo-ita il Sab 9 Giu 2012 - 21:35

@valvolas ha scritto:secondo me se semibilanciandolo risolvi la noise fai solo che bene...certamente quegli starti andranno a modificare l'impedenza ma non è un segnale RF quanto vuoi che cubi la cosa sul risulatato finale ??I segnali digitali li traspostavano anche su flat cable x decine di mt, per interfacce parallele/stampanti per quanto di ampiezza ben maggiore vedi tu...Hai valutato l'alternativa low cost di un cat5/6 schermato?? Non sottovaluterei la cosa hai anche il vantaggio della twistatura interna e lo puoi semibilanciare


scusa ma non ho capito questa parte
quanto vuoi che cubi la cosa sul risulatato finale ??
comunque mi sa che mettero solo gli strati di pvc e teflon, l'impedenza e' meglio che non si alteri


Ultima modifica di pablo-ita il Sab 9 Giu 2012 - 21:51, modificato 1 volta

pablo-ita
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 10.05.11
Numero di messaggi : 111
Località : costa volpino
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: come migliorare cavo coassiale autocostruito?

Messaggio  valvolas il Sab 9 Giu 2012 - 21:47

Non so di che apparecchiatura stiamo parlando ma non credo sia un flusso pcm ad alta velocità da 100 canali anche perchè se ce l'hai in casa ingombra Laughing intendo dire che un metro di cavo su un segnale digitale audio non pesa piu di tanto o cmq pesa meno di un ronzio persistente.Gli strati plastici nn creano nessuna schermatura proprio perchè permeabili alle EMI,o ci metti il metallo o mi sa che non servono.Cmq prova nn si sa mai...

valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: come migliorare cavo coassiale autocostruito?

Messaggio  pablo-ita il Sab 9 Giu 2012 - 21:54

@valvolas ha scritto:Non so di che apparecchiatura stiamo parlando ma non credo sia un flusso pcm ad alta velocità da 100 canali anche perchè se ce l'hai in casa ingombra Laughing intendo dire che un metro di cavo su un segnale digitale audio non pesa piu di tanto o cmq pesa meno di un ronzio persistente.Gli strati plastici nn creano nessuna schermatura proprio perchè permeabili alle EMI,o ci metti il metallo o mi sa che non servono.Cmq prova nn si sa mai...
il teflon e' forse il miglior isolante dalle interferenze esterne, comunque mi sa che non hai capito molto del mio problema e della situazione in cui mi trovo se leggi il primo post del topic capirai...

pablo-ita
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 10.05.11
Numero di messaggi : 111
Località : costa volpino
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: come migliorare cavo coassiale autocostruito?

Messaggio  Smanetton il Sab 9 Giu 2012 - 21:56

@pablo-ita ha scritto:il teflon e' forse il miglior isolante dalle interferenze esterne
Intendi dire che scherma dalle EMI? Shocked

Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2775
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Tornare in alto Andare in basso

Re: come migliorare cavo coassiale autocostruito?

Messaggio  pablo-ita il Sab 9 Giu 2012 - 22:06

@Smanetton ha scritto:
@pablo-ita ha scritto:il teflon e' forse il miglior isolante dalle interferenze esterne
Intendi dire che scherma dalle EMI? Shocked
ops cagata, comunque per la questione principale cosa mi consigliate

pablo-ita
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 10.05.11
Numero di messaggi : 111
Località : costa volpino
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: come migliorare cavo coassiale autocostruito?

Messaggio  valvolas il Dom 10 Giu 2012 - 2:44

No guarda che io ho capito,ma se tu vuoi stare a 75 ohm ''a qls costo''difficilmente potrai schermarlo ulteriormente se invece arrivi al compormesso di fregartene dell'impedenza lo puoi fare,e secondo me ti conviene anche perchè l'impedenza su un cavo DIGITALE ha un peso poco rilevante soprattutto x basse velocità e su una tratta di ''ben'' 1 metro...Visto che in digitale a differenza dell'analogico si lavora a valori DISCRETI e di solito i segnali sono GIA' IMMUNI in una certa misura perchè triggerati all'arrivo per cui controlla le saldature/connessioni che nn ti sia sfuggito qlcosa di mobile/freddo soprattutto sulla calza.Ricordati pero' (se schermi) di usare lamine e/o calza perchè difficilmente con la plastica risolvi a meno di un cambiamento improvviso delle leggi fisiche sulla riflessione/convogliamento delle EMI di cui pero' io nn ne sapevo niente Happy shock .Tutto questo ammesso che il rumore ti entri da li,personalmente se avessi questo problema a percezione pur non sapendo di quale apparecchiatura parli il cavo coax che trasporta un segnale digitale sarebbe l'ultimo dei sospettati cmq mai dire mai in ste cose...

valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: come migliorare cavo coassiale autocostruito?

Messaggio  pablo-ita il Dom 10 Giu 2012 - 7:46

@valvolas ha scritto:No guarda che io ho capito,ma se tu vuoi stare a 75 ohm ''a qls costo''difficilmente potrai schermarlo ulteriormente se invece arrivi al compormesso di fregartene dell'impedenza lo puoi fare,e secondo me ti conviene anche perchè l'impedenza su un cavo DIGITALE ha un peso poco rilevante soprattutto x basse velocità e su una tratta di ''ben'' 1 metro...Visto che in digitale a differenza dell'analogico si lavora a valori DISCRETI e di solito i segnali sono GIA' IMMUNI in una certa misura perchè triggerati all'arrivo per cui controlla le saldature/connessioni che nn ti sia sfuggito qlcosa di mobile/freddo soprattutto sulla calza.Ricordati pero' (se schermi) di usare lamine e/o calza perchè difficilmente con la plastica risolvi a meno di un cambiamento improvviso delle leggi fisiche sulla riflessione/convogliamento delle EMI di cui pero' io nn ne sapevo niente Happy shock .Tutto questo ammesso che il rumore ti entri da li,personalmente se avessi questo problema a percezione pur non sapendo di quale apparecchiatura parli il cavo coax che trasporta un segnale digitale sarebbe l'ultimo dei sospettati cmq mai dire mai in ste cose...
grazie mille, provvedero a schermare in semibilanciato il cavo

pablo-ita
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 10.05.11
Numero di messaggi : 111
Località : costa volpino
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum