T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Quali sono i dischi da avere di Petrucciani?
Ieri alle 23:31 Da lello64

» Acid Jazz
Ieri alle 23:30 Da lello64

» Steely Dan
Ieri alle 23:30 Da lello64

» The Yellowjackets
Ieri alle 22:51 Da andy65

» Spyro Gyra
Ieri alle 22:48 Da andy65

» Marantz PM6006 da Amazon UK (Home AV Direct)
Ieri alle 22:47 Da diechirico

» Nuovo Douk Dac
Ieri alle 22:38 Da Zio

» Arcam FMJ A19
Ieri alle 22:35 Da dinamanu

» Consiglio: impianto si o no e cosa (poco spazio, max 600€)
Ieri alle 22:15 Da giucam61

» il dubbio...
Ieri alle 22:10 Da dinamanu

» Consiglio preamplificatore lesahifi
Ieri alle 22:06 Da dinamanu

» Quali dischi di Pat Metheny?
Ieri alle 21:53 Da andy65

» Miles Davis: Live at Montreux (1991)
Ieri alle 21:47 Da andy65

» l'audiofilo chi e' secondo voi?
Ieri alle 21:45 Da andy65

» Puro e sano Rock blues
Ieri alle 21:34 Da andy65

» Roberto Ciotti
Ieri alle 21:26 Da andy65

» Film e documentari sul Blues
Ieri alle 21:15 Da andy65

» Robert Johnson
Ieri alle 21:08 Da andy65

»  the bluesman Pinetop Perkin
Ieri alle 21:00 Da andy65

» tom scott
Ieri alle 20:52 Da andy65

» Pat Metheny Group - We live here
Ieri alle 20:47 Da andy65

» bill evans trio 64
Ieri alle 20:39 Da andy65

» Michel Petrucciani, Stéphane Grappelli - Flamingo
Ieri alle 20:36 Da andy65

» Rotel Ra 12 alla fine l'ho preso...
Ieri alle 20:10 Da dieggs

» Bill Evans - The Complete Village Vanguard Recordings, 1961 [Box set]
Ieri alle 19:25 Da andy65

» [Risolto]Vendo Davis Acoustic Maya
Ieri alle 19:24 Da wolfman

» Behringer EP 2500 e Behringer A500
Ieri alle 18:27 Da Collins

» Problema impianto hi fi
Ieri alle 17:01 Da dinamanu

» Consiglio (conferma?) Nuovo Impianto (Budget 400 euro )
Ieri alle 14:29 Da CappaMatto

» Jazz al femminile...
Ieri alle 14:24 Da Albert^ONE

Statistiche
Abbiamo 11029 membri registrati
L'ultimo utente registrato è angelo alvarenz

I nostri membri hanno inviato un totale di 795204 messaggi in 51569 argomenti
I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
andy65
 
giucam61
 
lello64
 
nerone
 
Nadir81
 
Kha-Jinn
 
Peppe Guercia
 
Albert^ONE
 
wolfman
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15477)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9180)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 68 utenti in linea: 3 Registrati, 2 Nascosti e 63 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

giatz83, Masterix, Nadir81

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Linea elettrica dedicata all'hifi

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  dude il Mer 30 Mag 2012 - 13:50

Silver l'unico problema è convincere l'elettricista a farlo. Io che quotidianamente per lavoro chiedo cose ad artigiani sono costantemente deriso e preso per il culo, per fortuna poi devono fare quello che dico io Laughing

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  Silver Black il Mer 30 Mag 2012 - 14:00

dude ha scritto:Silver l'unico problema è convincere l'elettricista a farlo. Io che quotidianamente per lavoro chiedo cose ad artigiani sono costantemente deriso e preso per il culo, per fortuna poi devono fare quello che dico io Laughing

E ci mancherebbe altro! Infatti se mi prendono per le chiappette poco male, l'importante è che dopo facciano quello che dico! In caso gli dico che conosco te. Very Happy

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15477
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  FregaturaSicura il Mer 30 Mag 2012 - 14:57

Io , se avessi apparecchi audio progettati così male da risentire di normali disturbi di rete, piuttosto metterei un trasformatore con schermo elettrostatico.
Forse costa anche meno della linea dedicata e, come è stato detto, filtra anche quello che viene da fuori casa.

FregaturaSicura
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 22.02.11
Numero di messaggi : 238
Località : Perma
Provincia (Città) : PR
Impianto : Antiesoterico:
JBL TLX8, JBL R82, ampli FBT AX22
DAC SMSL SD-022+

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  SaNdMaN il Mer 30 Mag 2012 - 15:08

La soluzione migliore è far partire un cavo direttamente dalla centrale alla nostra spina dedicata all'hifi Laughing ...ovviamente senza filtri Wink
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Tornare in alto Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  dude il Mer 30 Mag 2012 - 15:38

Silver Black ha scritto:
dude ha scritto:Silver l'unico problema è convincere l'elettricista a farlo. Io che quotidianamente per lavoro chiedo cose ad artigiani sono costantemente deriso e preso per il culo, per fortuna poi devono fare quello che dico io Laughing

E ci mancherebbe altro! Infatti se mi prendono per le chiappette poco male, l'importante è che dopo facciano quello che dico! In caso gli dico che conosco te. Very Happy
Si dagli il mio numero che ci parlo io Laughing

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  valvolas il Mer 30 Mag 2012 - 18:41

Fare TUTTO l'impianto di casa a stella ti costerà una fortuna in fili e in maggiorazione delle tubazioni ed il suo senso è davvero poco se non per misteriose religioni new age,una linea dedicata all'impianto audio da 2/4 mm * diretta al contatore (con differenziale a se stante) ha un po piu senso.I collegamenti a valle dove sta l'impianto ciabatte prese etcc a stella invece si,e separatore 1:1 SOLO sulle sorgenti.La terra se abiti in una villa è di tua pertinenza e la puoi sistemare (salinizzarla etc),se invece è del condominio non ci farei troppo conto sull'efficenza ''audio'',rischia di essere un collettore di rumori tuoi e del vicinato.
*ps l'usare 2 o 4 mm è relativo alle tue tubazioni perchè spaccare muri sai come è...
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  Silver Black il Mer 30 Mag 2012 - 18:53

valvolas ha scritto:Fare TUTTO l'impianto di casa a stella ti costerà una fortuna in fili e in maggiorazione delle tubazioni ed il suo senso è davvero poco se non per misteriose religioni new age,una linea dedicata all'impianto audio da 2/4 mm * diretta al contatore (con differenziale a se stante) ha un po piu senso.I collegamenti a valle dove sta l'impianto ciabatte prese etcc a stella invece si,e separatore 1:1 SOLO sulle sorgenti.La terra se abiti in una villa è di tua pertinenza e la puoi sistemare (salinizzarla etc),se invece è del condominio non ci farei troppo conto sull'efficenza ''audio'',rischia di essere un collettore di rumori tuoi e del vicinato.
*ps l'usare 2 o 4 mm è relativo alle tue tubazioni perchè spaccare muri sai come è...

Azz... Shocked Allora farò solo la linea dedicata all'impianto. Le prese a stella non so che vuol dire, glielo dico all'elettricista. Se collego una ciabatta a una presa a stella è lo stesso o anche la ciabatta deve'essere siffatta? Separatore 1:1 sulle sorgenti che vuol dire? Che metto le sorgenti su una linea separata?

Counque sì, la casetta è singola. Quindi consigli per la messa a terra?
Ma i muri credo bisognerà già spaccarli per rifare l'impianto, come dicevo farò mettere la LAN in tutte le prese della casa o quasi.

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15477
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  valvolas il Mer 30 Mag 2012 - 19:01

se la moglie non ti mette il topicida nella minestra come rappresaglia x l'estetica fatti mettere un quadro ticino esterno che colleghi tutto li senza ciabatte e cazzabubboli vari in giro
Digli all'elettricista di fare il quadro Hi Fi NON cavallottando le prese ma andare diretti dalle prese agli stessi 3 ''cappellotti'' di arrivo dal differenziale separatamente sia per neutro fase che terra.Ti prenderà per un eccentrico fuori di zucca,perchè elettricamente non cambia nulla ma lo farà perchè per gli ultimi 10 cm per ogni conduttore di unipolare in piu nn gli cambia nulla...e il lavoro è quasi lo stesso che cavallottarli.Il separatore non è inglobato nell'impianto va attaccato alle prese come un utilizzatore e separa la rete elettrica esterna dal tuo impianto parte sorgenti,facendo da filtro (te lo spiego cosi x brevita' ma la facenda ''interna'' è un po' diversa).La terra di una villetta te la faranno dentro un ''pozzetto'' con un puntale metallico conficcato nel terreno e li si attacca il filo giallo di terra,per mantenere bassa la resistenza del punzone con il sottosuolo si usano dei ''sali'' che lo mantengono sotto i 10 ohm di resistenza.
E' una spiegazione un po ''tagliata grossa'' ma rende l'idea spero....
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  SaNdMaN il Mer 30 Mag 2012 - 19:26

Silver Black ha scritto:
valvolas ha scritto:Fare TUTTO l'impianto di casa a stella ti costerà una fortuna in fili e in maggiorazione delle tubazioni ed il suo senso è davvero poco se non per misteriose religioni new age,una linea dedicata all'impianto audio da 2/4 mm * diretta al contatore (con differenziale a se stante) ha un po piu senso.I collegamenti a valle dove sta l'impianto ciabatte prese etcc a stella invece si,e separatore 1:1 SOLO sulle sorgenti.La terra se abiti in una villa è di tua pertinenza e la puoi sistemare (salinizzarla etc),se invece è del condominio non ci farei troppo conto sull'efficenza ''audio'',rischia di essere un collettore di rumori tuoi e del vicinato.
*ps l'usare 2 o 4 mm è relativo alle tue tubazioni perchè spaccare muri sai come è...

Azz... Shocked Allora farò solo la linea dedicata all'impianto. Le prese a stella non so che vuol dire, glielo dico all'elettricista. Se collego una ciabatta a una presa a stella è lo stesso o anche la ciabatta deve'essere siffatta? Separatore 1:1 sulle sorgenti che vuol dire? Che metto le sorgenti su una linea separata?

Counque sì, la casetta è singola. Quindi consigli per la messa a terra?
Ma i muri credo bisognerà già spaccarli per rifare l'impianto, come dicevo farò mettere la LAN in tutte le prese della casa o quasi.


Non sono le prese ad essere a stella ma l'impianto. Ossia da ogni presa parte un cavo elettrico che va direttamente al contatore. Diciamo che tutti i "normali" impianti usano dei ponti. Tipo dal contatore al salone. Poi per andare, ad esempio, in cucina prende la corrente dal salone (quindi non dal contatore) e la porta lì. Poi dalla cucina alla camera da letto, dalla camera da letto al bagno e così via. Magari il tuo impianto è l'ultimo della catena e si becca tutti i ponti che portano al contatore (comprese tutte le interferenze degli apparecchi attaccati). Per questo motivo è preferibile (se si parte da zero) far partire (almeno dalle prese HiFi) un cavo che va diretto al contatore, saltanto i ponti, avendo così una corsia diretta e preferenziale.
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Tornare in alto Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  Silver Black il Mer 30 Mag 2012 - 19:36

valvolas ha scritto: se la moglie non ti mette il topicida nella minestra come rappresaglia x l'estetica fatti mettere un quadro ticino esterno che colleghi tutto li senza ciabatte e cazzabubboli vari in giro
Digli all'elettricista di fare il quadro Hi Fi NON cavallottando le prese ma andare diretti dalle prese agli stessi 3 ''cappellotti'' di arrivo dal differenziale separatamente sia per neutro fase che terra.Ti prenderà per un eccentrico fuori di zucca,perchè elettricamente non cambia nulla ma lo farà perchè per gli ultimi 10 cm per ogni conduttore di unipolare in piu nn gli cambia nulla...e il lavoro è quasi lo stesso che cavallottarli.Il separatore non è inglobato nell'impianto va attaccato alle prese come un utilizzatore e separa la rete elettrica esterna dal tuo impianto parte sorgenti,facendo da filtro (te lo spiego cosi x brevita' ma la facenda ''interna'' è un po' diversa).La terra di una villetta te la faranno dentro un ''pozzetto'' con un puntale metallico conficcato nel terreno e li si attacca il filo giallo di terra,per mantenere bassa la resistenza del punzone con il sottosuolo si usano dei ''sali'' che lo mantengono sotto i 10 ohm di resistenza.
E' una spiegazione un po ''tagliata grossa'' ma rende l'idea spero....

Azzo.. bello incasinato... Don't know Non basta la presa diretta all'impianto insomma? E il quadro ticino quante prese mette a disposizione?
Che macello, prendo nota e riferirò all'elettricista. Intanto grazie! Oki

SaNdMaN ha scritto:Non sono le prese ad essere a stella ma l'impianto. Ossia da ogni presa parte un cavo elettrico che va direttamente al contatore. Diciamo che tutti i "normali" impianti usano dei ponti. Tipo dal contatore al salone. Poi per andare, ad esempio, in cucina prende la corrente dal salone (quindi non dal contatore) e la porta lì. Poi dalla cucina alla camera da letto, dalla camera da letto al bagno e così via. Magari il tuo impianto è l'ultimo della catena e si becca tutti i ponti che portano al contatore (comprese tutte le interferenze degli apparecchi attaccati). Per questo motivo è preferibile (se si parte da zero) far partire (almeno dalle prese HiFi) un cavo che va diretto al contatore, saltanto i ponti, avendo così una corsia diretta e preferenziale.

Ahh ho capito, grazie mille!

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15477
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  valvolas il Mer 30 Mag 2012 - 21:17

ci sono quadri di diverse dimensioni e quindi capienza prese diverse,poi dipende se le vuoi schuco o italiane,cmq ''la stella'' viene fatta li.Una sola presa ti toccherebbe usare un ciabattone ma nn mi pare una ideona il costo della scatola è esiguo alla fine spendi forse meno di una ciabatta di qualità.Mettere tutto sotto una singola presa NON va bene.Resta il problema estetico al limite se vedi del topicida nelle credenze,puoi sempre anticipare la moglie facendogli tenere il filo di una tensione anodica di un valvolare a 400 V,è (come dice qlcuno qui) l'omicidio (quasi) perfetto.Poi sio tratterebbe di anticipata legittima difesa Lol eyes shut Lol eyes shut
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  Silver Black il Gio 31 Mag 2012 - 0:44

valvolas ha scritto:ci sono quadri di diverse dimensioni e quindi capienza prese diverse,poi dipende se le vuoi schuco o italiane,cmq ''la stella'' viene fatta li.Una sola presa ti toccherebbe usare un ciabattone ma nn mi pare una ideona il costo della scatola è esiguo alla fine spendi forse meno di una ciabatta di qualità.Mettere tutto sotto una singola presa NON va bene.Resta il problema estetico al limite se vedi del topicida nelle credenze,puoi sempre anticipare la moglie facendogli tenere il filo di una tensione anodica di un valvolare a 400 V,è (come dice qlcuno qui) l'omicidio (quasi) perfetto.Poi sio tratterebbe di anticipata legittima difesa Lol eyes shut Lol eyes shut

Vada per il quadro collegato a stella direttamente al contatore. Tranquillo, alla mia donna non gliene frega un ciufolo del casino che faccio in salotto o in qualsiasi altra parte della casa con l'impianto o con il PC! Mi lascia fare tutto quello che voglio! I love you Kiss

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15477
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  SaNdMaN il Gio 31 Mag 2012 - 0:45

Silver Black ha scritto:
valvolas ha scritto:ci sono quadri di diverse dimensioni e quindi capienza prese diverse,poi dipende se le vuoi schuco o italiane,cmq ''la stella'' viene fatta li.Una sola presa ti toccherebbe usare un ciabattone ma nn mi pare una ideona il costo della scatola è esiguo alla fine spendi forse meno di una ciabatta di qualità.Mettere tutto sotto una singola presa NON va bene.Resta il problema estetico al limite se vedi del topicida nelle credenze,puoi sempre anticipare la moglie facendogli tenere il filo di una tensione anodica di un valvolare a 400 V,è (come dice qlcuno qui) l'omicidio (quasi) perfetto.Poi sio tratterebbe di anticipata legittima difesa Lol eyes shut Lol eyes shut

Vada per il quadro collegato a stella direttamente al contatore. Tranquillo, alla mia donna non gliene frega un ciufolo del casino che faccio in salotto o in qualsiasi altra parte della casa con l'impianto o con il PC! Mi lascia fare tutto quello che voglio! I love you Kiss

Che culo! Laughing
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Tornare in alto Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  Albert^ONE il Gio 31 Mag 2012 - 1:31

Ripeto,linea dedicata con differenziale,cavi con sezione giusta,filo di terra + grosso degli altri cavi(fase e neutro),collegamento a stella sulla sola linea audio e un bel condizionatore di rete,tipo questo:


http://www.avmagazine.it/forum/83-accessori-audio-e-video/111427-condizionatore-di-rete-pareri

Wink
avatar
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5416
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  Silver Black il Gio 31 Mag 2012 - 1:54

Albert^ONE ha scritto:Ripeto,linea dedicata con differenziale,cavi con sezione giusta,filo di terra + grosso degli altri cavi(fase e neutro),collegamento a stella sulla sola linea audio e un bel condizionatore di rete,tipo questo:


http://www.avmagazine.it/forum/83-accessori-audio-e-video/111427-condizionatore-di-rete-pareri

Wink

Ottimo, grazie anche a te!

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15477
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  SaNdMaN il Gio 31 Mag 2012 - 2:33

Sergio io non ci spenderei una fortuna in condizionatori di rete o scatole magiche. Sarebbe come mettere un cavo di segnale da 2.000 euro su un impianto da 500 euro.
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Tornare in alto Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  thepescator il Gio 31 Mag 2012 - 8:42

Silver,
me n'e' venuta in mente un'altra.
A casa nuova ho spostato l'impianto 3 volte prima di trovargli la posizione ideale... magari è una cosa che succederà anche a te. Quindi il preventivo fattelo fare quando sei sicuro e già ci vivi da un po (secondo me)
avatar
thepescator
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.12.10
Numero di messaggi : 1010
Località : Lombardia.
Occupazione/Hobby : dipende dai giorni / SAP, Moto, Hifi, pesca
Provincia (Città) : easy
Impianto : Lettore DVD economico
Bushmaster MKII
TK2050
cavi di qualità
Neat Motive 2

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  Alessio Zenga il Gio 31 Mag 2012 - 9:35

SaNdMaN ha scritto:
Silver Black ha scritto:

Vada per il quadro collegato a stella direttamente al contatore. Tranquillo, alla mia donna non gliene frega un ciufolo del casino che faccio in salotto o in qualsiasi altra parte della casa con l'impianto o con il PC! Mi lascia fare tutto quello che voglio! I love you Kiss

Che culo! Laughing

Ma allora ci vuoi far morire di invidia...
avatar
Alessio Zenga
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.05.11
Numero di messaggi : 1418
Località : Treviso
Provincia (Città) : Treviso
Impianto : A manovella

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  Alessio Zenga il Gio 31 Mag 2012 - 9:45

Albert^ONE ha scritto:Ripeto,linea dedicata con differenziale,cavi con sezione giusta,filo di terra + grosso degli altri cavi(fase e neutro),collegamento a stella sulla sola linea audio e un bel condizionatore di rete,tipo questo:


http://www.avmagazine.it/forum/83-accessori-audio-e-video/111427-condizionatore-di-rete-pareri

Wink

Mi accodo a questa discussione perché volevo iniziare un thread più o meno sullo stesso argomento.
Anch'io devo fare dei lavori nella casa nuova e volevo approfittarne per far fare una linea dedicata per l'impianto. Vorrei far portare un cavo dal contatore a una presa dedicata e pensavo di farlo fare con il Pirelli Screenflex, ma ci terrei che la linea fosse da 20A, quale modello di Screenflex devo usare? Ci sono particolari accorgimenti che devo chiedere all'elettricista di avere? Grazie a tutti
avatar
Alessio Zenga
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.05.11
Numero di messaggi : 1418
Località : Treviso
Provincia (Città) : Treviso
Impianto : A manovella

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  sickshotshow il Gio 31 Mag 2012 - 11:17

Albert^ONE ha scritto:Ripeto,linea dedicata con differenziale,cavi con sezione giusta,filo di terra + grosso degli altri cavi(fase e neutro),collegamento a stella sulla sola linea audio e un bel condizionatore di rete,tipo questo:


http://www.avmagazine.it/forum/83-accessori-audio-e-video/111427-condizionatore-di-rete-pareri

Wink
Quel condizionatore di rete per il prezzo (c.a. 300 euro) non è male, ma contiene principalmente un filtro di rete per ogni presa. La cosa non è male, ma secondo me sarebbe meglio precedere i filtri da un trasformatore di isolamento (trasformatore 1:1 o separatore galvanico che dir si voglia).
Con gli stessi soldi ti puoi comprare 2 kit Single Box da Si Audio da destinare a sorgente e pre (tutti sconsigliano di trattare le amplificazioni). Oltre al trasformatore di isolamento e filtro di rete dispongono anche di filtri MF molto efficaci. Sicuramente sono tutt'altra storia dello Xindak.

qui un link più dettagliato sullo Xindak:
http://www.audiocostruzioni.com/r_s/accessori/filtro-xindak-xf1000-s/xindak-xf-1000s.htm
avatar
sickshotshow
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.04.11
Numero di messaggi : 1502
Provincia (Città) : Padova
Impianto :
Spoiler:

Sorgenti: Asus EEEPC
Dac: Micromega Mydac
Giradischi: Manticore Mantra, Rega RB250, Denon DL103, Lehmann Black Cube
Pre: Pass B1 Buffer
Finali: Pass Mini Aleph
Diffusori: Sony SS-X9ED, Cambridge Audio S30
Cavi:
usb: Wireworld Ultraviolet
segnale: JPS clone
potenza: Audioquest FLX 14.4
alim: Elecaudio CS-331B


Tornare in alto Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  Dan73 il Gio 31 Mag 2012 - 11:34

Albert^ONE ha scritto:Ripeto,linea dedicata con differenziale,cavi con sezione giusta,filo di terra + grosso degli altri cavi(fase e neutro),collegamento a stella sulla sola linea audio e un bel condizionatore di rete,tipo questo:


http://www.avmagazine.it/forum/83-accessori-audio-e-video/111427-condizionatore-di-rete-pareri

Wink
Filo di terra pi grosso? Perchè?
Collegamento a stella? Perchè?
State cedendo al lato oscuro dell'audiofilia? Laughing
avatar
Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Tornare in alto Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  MrTheCarbon il Gio 31 Mag 2012 - 14:13

Il Collegamento a stella è per ridurre i campi magnetici a quanto ho capito.. filo di terra più grande per evitare futuri rimpianti da maniaco audiofilo Laughing
avatar
MrTheCarbon
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 1418
Impianto : Decente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  SaNdMaN il Gio 31 Mag 2012 - 14:33

Dan73 ha scritto:
Albert^ONE ha scritto:Ripeto,linea dedicata con differenziale,cavi con sezione giusta,filo di terra + grosso degli altri cavi(fase e neutro),collegamento a stella sulla sola linea audio e un bel condizionatore di rete,tipo questo:


http://www.avmagazine.it/forum/83-accessori-audio-e-video/111427-condizionatore-di-rete-pareri

Wink
Filo di terra pi grosso? Perchè?
Collegamento a stella? Perchè?

State cedendo al lato oscuro dell'audiofilia? Laughing

Il collegamento a stella è per evitare i "ponti". Quindi linea diretta senza passaggi intermedi.
Il filo di terra più grosso non ha molto senso. Anzi, molti produttori di cavi elettrici hiend utilizzano un diamentro inferiore nel filo di terra rispetto a fase e neutro.
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV




Tornare in alto Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  dude il Gio 31 Mag 2012 - 14:39

La normativa prevede uguale sezione per fase neutro e terra i cavi con terra di minore sezione non sono a norma

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  Dan73 il Gio 31 Mag 2012 - 14:39

SaNdMaN ha scritto:
Dan73 ha scritto:
Filo di terra pi grosso? Perchè?
Collegamento a stella? Perchè?

State cedendo al lato oscuro dell'audiofilia? Laughing

Il collegamento a stella è per evitare i "ponti". Quindi linea diretta senza passaggi intermedi.
Il filo di terra più grosso non ha molto senso. Anzi, molti produttori di cavi elettrici hiend utilizzano un diamentro inferiore nel filo di terra rispetto a fase e neutro.
L'unica differenza tra centro stella e ponte è la lunghezza dei cavi, cosa tra l'altro positiva, ma incidentalmte.
La terra poi serve solo per la sicurezza , lavoro che fa poco e male, anche concettualmente meglio un trasformatore 1:1 e anche il doppio isolamento.
avatar
Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Tornare in alto Andare in basso

Re: Linea elettrica dedicata all'hifi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum