T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
49% / 23
No, era meglio quello vecchio
51% / 24
Ultimi argomenti
...and Kirishima for all!Oggi alle 14:29natale55Diffusori per secondo impiantoOggi alle 14:27natale55Progetto gainclone lm3886Oggi alle 14:27Allen smitheeALIENTEK D8Oggi alle 14:22neroneStamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)Oggi alle 13:20AunktintaunAIUTO sostituzione laser Pioneer pd6500Oggi alle 11:41landruppSurplusOggi alle 10:06gubossigla transistorOggi alle 9:54sportyerreChromecast audio Oggi alle 9:06enrico massaCostruzione del kit di Chiomenti Lo scherzoOggi alle 8:34dinamanuPOPU VENUS Oggi alle 8:31gigettoHo dato una svecchiata al layout del forumOggi alle 8:30gigettoAbbinamento Denon 4308Oggi alle 7:53Luchigno8Cambio diffussori da scaffale max 500euroOggi alle 0:15Luca MarchettiScheda audio senza preteseIeri alle 23:09Marco RavichLettore bd per cd e networkIeri alle 22:10Luca MarchettiCambio Amplificatore Ieri alle 20:35giucam61[AN] Van Den Hul D-102 MKIII HybridIeri alle 20:17Masterixrichiesta tipo pre amplificatoreIeri alle 19:39Silver BlackDiffusori Elac.Ieri alle 15:48Lele67Casse KEF LS-50 rovinate?Ieri alle 14:24Lele67AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finaleIeri alle 13:47giucam61INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...Ieri alle 11:15giucam61Le mie aj174 in fase fase di lavorazione...Ieri alle 9:15SnapSmsl ad18Sab 25 Mar 2017 - 21:45giucam61Posso usare un ta 2024 Sab 25 Mar 2017 - 21:30p.cristalliniConsiglio subwoofer Sab 25 Mar 2017 - 17:56thechainHelp collegamenti......scusate l'ignoranzaSab 25 Mar 2017 - 11:05SnapLa grande sfida: Nuforce vs Hypex vs Fx audio vs SMSLSab 25 Mar 2017 - 9:24scontinposizionamento reflexVen 24 Mar 2017 - 20:13Luca Marchetti
I postatori più attivi della settimana
4 Messaggi - 19%
3 Messaggi - 14%
2 Messaggi - 10%
2 Messaggi - 10%
2 Messaggi - 10%
2 Messaggi - 10%
2 Messaggi - 10%
2 Messaggi - 10%
1 Messaggio - 5%
1 Messaggio - 5%
I postatori più attivi del mese
283 Messaggi - 22%
244 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
113 Messaggi - 9%
85 Messaggi - 7%
82 Messaggi - 6%
70 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
62 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15435)
15435 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8853)
8853 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 67 utenti in linea :: 13 Registrati, 2 Nascosti e 52 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Alexander96, Allen smithee, arthur barras, diechirico, Egidio Catini, fritznet, Luca Marchetti, luigigi, meraviglia, Seti, silentscreambt, Stefynus, tdk240

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Artinside
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 29.01.09
Numero di messaggi : 3182
Località : Sassari
Occupazione/Hobby : Arte Contemporanea
Impianto :
Spoiler:
Sorgente: Jvc xv-n680
Pre: Minimalist autocostruito
Amplificatori: Hifimediy Tk2050 alimentata in AC, Smsl sa-s1 Ta2020, Smsl sa-s2 Ta2024, Helder Audio Ta2024 , S I T amp Ta2024, Sure Ta2024, Sure "Octopus" Tpa 3123, Scythe sda1000, Gainclone Lm1875
Diffusori Esb xl5, Alix Project One
Ampli cuffie: Poppulse mini headphone amp
Cuffie: Grado - Alessandro MS1, Koss Portapro, Jvc ha-fxc51, Monoprice 8320, Jvc Ha-fx34, Awei es-q9, Xkdun Ck-700 etc, etc, etc....

http://www.gavinoganau.com

Alimentazione responsabile?

il Gio 23 Apr 2009 - 11:16
Salve, vorrei porre una domanda, forse anche un pò sciocca, a voi "esperti" del t forum.
Ho notato che nell'ascolto dei generi più "energetici" il suono del mio impianto subisce una leggera compressione dinamica e un affievolimento dell'estremo alto. il piccolo t amp va in sofferenza e si impasta un pò. Nei generi più tranquilli mantiene quella coerenza, pulizia delle voci ed estensione agli estremi di gamma che me lo hanno fatto ampiamente preferire al mio vecchio Kenwood (il suono con i generi più duri, nonostante la limitazioen menzionata, è sempre più bello del mio vecchio ampli). Il problema potrebbe risiedere nel fatto che utilizzo un semplice alimentatore 12v 3A che, forse, non è in grado di fornire l'energia necessaria quando serve?
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Re: Alimentazione responsabile?

il Gio 23 Apr 2009 - 12:29
Hello Usa una batteria per auto ben carica! Wink
avatar
Artinside
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 29.01.09
Numero di messaggi : 3182
Località : Sassari
Occupazione/Hobby : Arte Contemporanea
Impianto :
Spoiler:
Sorgente: Jvc xv-n680
Pre: Minimalist autocostruito
Amplificatori: Hifimediy Tk2050 alimentata in AC, Smsl sa-s1 Ta2020, Smsl sa-s2 Ta2024, Helder Audio Ta2024 , S I T amp Ta2024, Sure Ta2024, Sure "Octopus" Tpa 3123, Scythe sda1000, Gainclone Lm1875
Diffusori Esb xl5, Alix Project One
Ampli cuffie: Poppulse mini headphone amp
Cuffie: Grado - Alessandro MS1, Koss Portapro, Jvc ha-fxc51, Monoprice 8320, Jvc Ha-fx34, Awei es-q9, Xkdun Ck-700 etc, etc, etc....

http://www.gavinoganau.com

Re: Alimentazione responsabile?

il Gio 23 Apr 2009 - 14:50
@Andrea Gianelli ha scritto:Hello Usa una batteria per auto ben carica! Wink
Hello In effetti vedo che avete quasi tutti optato per questa soluzione, ma come la collego? Polo positivo della batteria all'entrata del t amp? e poi (il negativo dove va)? Materialmente come dovrei fare? Che percorso e che tipo di collegamento debbo fare? Grazie!
Very Happy
avatar
Ivan
Giovane Saggio del Forum
Giovane Saggio del Forum
Data d'iscrizione : 11.02.08
Numero di messaggi : 4773
Località : Penisola
Impianto : Ctrl+C, Ctrl+V.

Re: Alimentazione responsabile?

il Gio 23 Apr 2009 - 14:55
@Artinside ha scritto:
Hello In effetti vedo che avete quasi tutti optato per questa soluzione, ma come la collego? Polo positivo della batteria all'entrata del t amp? e poi (il negativo dove va)? Materialmente come dovrei fare? Che percorso e che tipo di collegamento debbo fare? Grazie!
Parti male così rischi di squagliarlo.
Non credo che il problema sia nei 3A dell'alimentatore, presumo che siano le casse un po' durette per i pochi watt del t-amp per cui è normalissimo che il nanetto vada un difficoltà con pezzi ostici, pieni orchestrali o salti dinamici eccessivi.
Dovresti fare lo stesso test musicale con diffusuri con una maggiore sensibilità.
Non invertire la polarità dell'alimentazione pena immediata rottura dell'amplificatore, se hai lo ZT prendi il cavetto in dotazione (quello che usi per inseririlo nel t-amp) considera che il filo nero tratteggiato bianco è il positivo e il filo nero è il negativo. Dopo di che lo stesso cavetto connettilo alla batteria rispettando la polarità.


Ultima modifica di Ivan il Gio 23 Apr 2009 - 18:19, modificato 1 volta
avatar
Artinside
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 29.01.09
Numero di messaggi : 3182
Località : Sassari
Occupazione/Hobby : Arte Contemporanea
Impianto :
Spoiler:
Sorgente: Jvc xv-n680
Pre: Minimalist autocostruito
Amplificatori: Hifimediy Tk2050 alimentata in AC, Smsl sa-s1 Ta2020, Smsl sa-s2 Ta2024, Helder Audio Ta2024 , S I T amp Ta2024, Sure Ta2024, Sure "Octopus" Tpa 3123, Scythe sda1000, Gainclone Lm1875
Diffusori Esb xl5, Alix Project One
Ampli cuffie: Poppulse mini headphone amp
Cuffie: Grado - Alessandro MS1, Koss Portapro, Jvc ha-fxc51, Monoprice 8320, Jvc Ha-fx34, Awei es-q9, Xkdun Ck-700 etc, etc, etc....

http://www.gavinoganau.com

Re: Alimentazione responsabile?

il Gio 23 Apr 2009 - 15:12
@Ivan ha scritto:
@Artinside ha scritto:
Hello In effetti vedo che avete quasi tutti optato per questa soluzione, ma come la collego? Polo positivo della batteria all'entrata del t amp? e poi (il negativo dove va)? Materialmente come dovrei fare? Che percorso e che tipo di collegamento debbo fare? Grazie!
Parti male così lo squagli.
Non credo che il problema sia nei 3A dell'alimentatore, presumo che siano le casse un po' durette per i pochi watt del t-amp per cui è normalissimo che il nanetto vada un difficoltà con pezzi ostici, pieni orchestrali o salti dinamici eccessivi.
Dovresti fare lo stesso test musicale con diffusuri con una maggiore sensibilità.
Non invertire la polarità dell'alimentazione pena immediata rottura dell'amplificatore, se hai lo ZT prendi il cavetto in dotazione (quello che usi per inseririlo nel t-amp) considera che il filo nero tratteggiato bianco è il positivo e il filo nero è il negativo. Dopo di che lo stesso cavetto connettilo alla batteria rispettando la polarità.
Ho capito, non credo che le casse siano durette (sens. sui 91-92) , la pressone sonora è elevata (in rapporto ai pochi watt!) e più che sufficiente per sonorizzare il mio soggiorno e tenendo presente che sono in un condominio. Forse gli sto solo chiedendo troppo! (che il suono è,cmunque, soddisfaciente e superiore a molti ampli tradizonali che ho provato)...Non ho uno zetagi ma uno switching con un solo cavetto da inserire nel t amp e la spina per la presa a muro.... Smile
avatar
Ivan
Giovane Saggio del Forum
Giovane Saggio del Forum
Data d'iscrizione : 11.02.08
Numero di messaggi : 4773
Località : Penisola
Impianto : Ctrl+C, Ctrl+V.

Re: Alimentazione responsabile?

il Gio 23 Apr 2009 - 15:34
@Artinside ha scritto:
Non ho uno zetagi ma uno switching con un solo cavetto da inserire nel t amp e la spina per la presa a muro.... Smile
Comunque il concetto è lo stesso, quel cavetto porta due poli uno è il postivo e l'altro è il negativo devi sempre rispettare quella polarità.
avatar
Artinside
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 29.01.09
Numero di messaggi : 3182
Località : Sassari
Occupazione/Hobby : Arte Contemporanea
Impianto :
Spoiler:
Sorgente: Jvc xv-n680
Pre: Minimalist autocostruito
Amplificatori: Hifimediy Tk2050 alimentata in AC, Smsl sa-s1 Ta2020, Smsl sa-s2 Ta2024, Helder Audio Ta2024 , S I T amp Ta2024, Sure Ta2024, Sure "Octopus" Tpa 3123, Scythe sda1000, Gainclone Lm1875
Diffusori Esb xl5, Alix Project One
Ampli cuffie: Poppulse mini headphone amp
Cuffie: Grado - Alessandro MS1, Koss Portapro, Jvc ha-fxc51, Monoprice 8320, Jvc Ha-fx34, Awei es-q9, Xkdun Ck-700 etc, etc, etc....

http://www.gavinoganau.com

Re: Alimentazione responsabile?

il Gio 23 Apr 2009 - 15:42
@Ivan ha scritto:
@Artinside ha scritto:
Non ho uno zetagi ma uno switching con un solo cavetto da inserire nel t amp e la spina per la presa a muro.... Smile
Comunque il concetto è lo stesso, quel cavetto porta due poli uno è il postivo e l'altro è il negativo devi sempre rispettare quella polarità.

Ok e grazie! Smile
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Re: Alimentazione responsabile?

il Gio 23 Apr 2009 - 16:24
@Artinside ha scritto:
@Ivan ha scritto:
@Artinside ha scritto:
Non ho uno zetagi ma uno switching con un solo cavetto da inserire nel t amp e la spina per la presa a muro.... Smile
Comunque il concetto è lo stesso, quel cavetto porta due poli uno è il postivo e l'altro è il negativo devi sempre rispettare quella polarità.

Ok e grazie! Smile
Hello Ottimo! Vedo che il buon Ivan ti ha già risolto il problema.
Diverso (almeno in parte) è invece il discorso alimentazione: da un punto di vista elettrico (ed è proprio questo il punto), la batteria è l'alimentatore stabilizzato per eccellenza, senza cali di tensione e con una riserva di corrente "infinita".
Poi vi sono indubbiamente diffusori particolarmente ostici che "impongono" tale soluzione e altri meno, che comunque ne beneficiano: una volta che l'avrai collegata, sarai tu stesso a notare di quanto si muove il woofer rispetto alla situazione attuale. Wink

PS: complimenti per gli ottimi diffusori... me ne stavo dimenticando per l'ennesima volta. Embarassed
avatar
Artinside
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 29.01.09
Numero di messaggi : 3182
Località : Sassari
Occupazione/Hobby : Arte Contemporanea
Impianto :
Spoiler:
Sorgente: Jvc xv-n680
Pre: Minimalist autocostruito
Amplificatori: Hifimediy Tk2050 alimentata in AC, Smsl sa-s1 Ta2020, Smsl sa-s2 Ta2024, Helder Audio Ta2024 , S I T amp Ta2024, Sure Ta2024, Sure "Octopus" Tpa 3123, Scythe sda1000, Gainclone Lm1875
Diffusori Esb xl5, Alix Project One
Ampli cuffie: Poppulse mini headphone amp
Cuffie: Grado - Alessandro MS1, Koss Portapro, Jvc ha-fxc51, Monoprice 8320, Jvc Ha-fx34, Awei es-q9, Xkdun Ck-700 etc, etc, etc....

http://www.gavinoganau.com

Re: Alimentazione responsabile?

il Gio 23 Apr 2009 - 16:45
@Andrea Gianelli ha scritto:
@Artinside ha scritto:
@Ivan ha scritto:
@Artinside ha scritto:
Non ho uno zetagi ma uno switching con un solo cavetto da inserire nel t amp e la spina per la presa a muro.... Smile
Comunque il concetto è lo stesso, quel cavetto porta due poli uno è il postivo e l'altro è il negativo devi sempre rispettare quella polarità.

Ok e grazie! Smile
Hello Ottimo! Vedo che il buon Ivan ti ha già risolto il problema.
Diverso (almeno in parte) è invece il discorso alimentazione: da un punto di vista elettrico (ed è proprio questo il punto), la batteria è l'alimentatore stabilizzato per eccellenza, senza cali di tensione e con una riserva di corrente "infinita".
Poi vi sono indubbiamente diffusori particolarmente ostici che "impongono" tale soluzione e altri meno, che comunque ne beneficiano: una volta che l'avrai collegata, sarai tu stesso a notare di quanto si muove il woofer rispetto alla situazione attuale. Wink

PS: complimenti per gli ottimi diffusori... me ne stavo dimenticando per l'ennesima volta. Embarassed
Benissimo, ti ringrazio...Secondo te che tipo di cavetti dovrei comprare per collegare al meglio la batteria (forse utilizzero lo switching per alimentare un Lepai in arrivo con un altro paio di diffusori).
Ho sempre avuto una forte curiosità verso la Esb, mio padre possiede un paio di 45ld, come tu ben sai sempre in sosp pneumatica, che hanno un suono splendido e sono dotate del bellissmo sistema medioalti UMA, le pilota con un bel pre-finale Yamaha di metà-fine anni '80. Le mie vecchie esb xl 5 (vinte in asta su ebay per una cifra ridicola, woofer perfettamente riconati e condizioni generali più che buone), anche se non arrivano all'analiticità delle casse del buon vecchio, sono veramente godibili, dotate di bassi profondi e potenti e con molta "birra" dalla loro Smile
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Re: Alimentazione responsabile?

il Gio 23 Apr 2009 - 17:19
@Artinside ha scritto:Secondo te che tipo di cavetti dovrei comprare per collegare al meglio la batteria
Se puoi, evita di comprarli: nel mio caso il collegamento me lo ha fatto mio padre con del comunissimo cavo elettrico che aveva in giro nel suo laboratorio. Quindi, se anche a te ne avanza qualche ritaglio di quello usato per l'impianto elettrico di casa sei a posto, altrimenti chiedi a qualche amico/conoscente elettricista.

@Artinside ha scritto:Ho sempre avuto una forte curiosità verso la Esb, mio padre possiede un paio di 45ld, come tu ben sai sempre in sosp pneumatica, che hanno un suono splendido e sono dotate del bellissmo sistema medioalti UMA, le pilota con un bel pre-finale Yamaha di metà-fine anni '80.
Dovresti provarle con una Fenice 20 alimentata a batteria. Wink

@Artinside ha scritto:Le mie vecchie esb xl 5 (vinte in asta su ebay per una cifra ridicola, woofer perfettamente riconati e condizioni generali più che buone), anche se non arrivano all'analiticità delle casse del buon vecchio, sono veramente godibili, dotate di bassi profondi e potenti e con molta "birra" dalla loro Smile
Le quali magari hanno ancora le sospensioni originali (in gomma), o sbaglio?

PS: anche a me piacerebbe poter acquistare su ebay, ma preferirei la formula compra subito, con bonifico e certezza delle condizioni del prodotto.
avatar
Artinside
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 29.01.09
Numero di messaggi : 3182
Località : Sassari
Occupazione/Hobby : Arte Contemporanea
Impianto :
Spoiler:
Sorgente: Jvc xv-n680
Pre: Minimalist autocostruito
Amplificatori: Hifimediy Tk2050 alimentata in AC, Smsl sa-s1 Ta2020, Smsl sa-s2 Ta2024, Helder Audio Ta2024 , S I T amp Ta2024, Sure Ta2024, Sure "Octopus" Tpa 3123, Scythe sda1000, Gainclone Lm1875
Diffusori Esb xl5, Alix Project One
Ampli cuffie: Poppulse mini headphone amp
Cuffie: Grado - Alessandro MS1, Koss Portapro, Jvc ha-fxc51, Monoprice 8320, Jvc Ha-fx34, Awei es-q9, Xkdun Ck-700 etc, etc, etc....

http://www.gavinoganau.com

Re: Alimentazione responsabile?

il Gio 23 Apr 2009 - 17:53
@Andrea Gianelli ha scritto:
@Artinside ha scritto:Secondo te che tipo di cavetti dovrei comprare per collegare al meglio la batteria
Se puoi, evita di comprarli: nel mio caso il collegamento me lo ha fatto mio padre con del comunissimo cavo elettrico che aveva in giro nel suo laboratorio. Quindi, se anche a te ne avanza qualche ritaglio di quello usato per l'impianto elettrico di casa sei a posto, altrimenti chiedi a qualche amico/conoscente elettricista.

@Artinside ha scritto:Ho sempre avuto una forte curiosità verso la Esb, mio padre possiede un paio di 45ld, come tu ben sai sempre in sosp pneumatica, che hanno un suono splendido e sono dotate del bellissmo sistema medioalti UMA, le pilota con un bel pre-finale Yamaha di metà-fine anni '80.
Dovresti provarle con una Fenice 20 alimentata a batteria. Wink

@Artinside ha scritto:Le mie vecchie esb xl 5 (vinte in asta su ebay per una cifra ridicola, woofer perfettamente riconati e condizioni generali più che buone), anche se non arrivano all'analiticità delle casse del buon vecchio, sono veramente godibili, dotate di bassi profondi e potenti e con molta "birra" dalla loro Smile
Le quali magari hanno ancora le sospensioni originali (in gomma), o sbaglio?

PS: anche a me piacerebbe poter acquistare su ebay, ma preferirei la formula compra subito, con bonifico e certezza delle condizioni del prodotto.
Grazie Andrea per tutte le informazioni...Le sospensioni mi sembrano in foam, ma le originali erano in gomma? In effetti facendo l'asta per le esb non ho rischiato molto perchè le stesse venivano vendute da un buon negozio hi fi anche con una piccola garanzia! a presto
Gavino Very Happy
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Re: Alimentazione responsabile?

il Gio 23 Apr 2009 - 19:21
@Artinside ha scritto:Le sospensioni mi sembrano in foam, ma le originali erano in gomma? In effetti facendo l'asta per le esb non ho rischiato molto perchè le stesse venivano vendute da un buon negozio hi fi anche con una piccola garanzia! a presto
Gavino Very Happy
Hello Caro Gavino, la mia domanda nasceva dal fatto che le sospensioni in gomma (almeno altrettanto valide dal punto di vista acustico) hanno durata pressochè illimitata nel tempo. Pertanto, se i woofer delle casse di tuo papà non sono mai stati ribordati e sono (dopo decenni) in perfette condizioni, ci sono buone probabilità che adottino anelli in gomma.
Per quanto sopra sono alla costante ricerca di una bella coppia di diffusori a sospensione pneumatica con woofer interamente originali (sospensioni incluse): solo così è possibile avere un prodotto in grado di garantire nel tempo prestazioni ottimali. Wink
QUALITY SOUND
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi
Data d'iscrizione : 01.03.09
Numero di messaggi : 853
Località : NAPOLI
Impianto : Comunicazione non indispensabile

Re: Alimentazione responsabile?

il Gio 23 Apr 2009 - 19:29
@Andrea Gianelli ha scritto:
@Artinside ha scritto:Le sospensioni mi sembrano in foam, ma le originali erano in gomma? In effetti facendo l'asta per le esb non ho rischiato molto perchè le stesse venivano vendute da un buon negozio hi fi anche con una piccola garanzia! a presto
Gavino Very Happy
Hello Caro Gavino, la mia domanda nasceva dal fatto che le sospensioni in gomma (almeno altrettanto valide dal punto di vista acustico) hanno durata pressochè illimitata nel tempo. Pertanto, se i woofer delle casse di tuo papà non sono mai stati ribordati e sono (dopo decenni) in perfette condizioni, ci sono buone probabilità che adottino anelli in gomma.
Per quanto sopra sono alla costante ricerca di una bella coppia di diffusori a sospensione pneumatica con woofer interamente originali (sospensioni incluse): solo così è possibile avere un prodotto in grado di garantire nel tempo prestazioni ottimali. Wink
Ciao Andrea,
non per correggerti(ci mancherebbe altro) ma mi risulta che dopo un po' di anni le sospensioni in gomma si possono "ingottare"........ciao..antonio
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Re: Alimentazione responsabile?

il Gio 23 Apr 2009 - 20:37
@QUALITY SOUND ha scritto:Ciao Andrea,
non per correggerti(ci mancherebbe altro) ma mi risulta che dopo un po' di anni le sospensioni in gomma si possono "ingottare"........ciao..antonio
Hello Caro Antonio, altro che correggermi: ti ringrazio per aver messo in luce un aspetto che può essere di grande aiuto a tutti noi. Oki
Condivido la tua affermazione "si possono...". Infatti potrebbe essere un'eventualità per taluni tipi di gomma, mentre per il foam classico la sbriciolatura è la regola.
Ti riporto di seguito la mia esperienza personale: i woofer Bombardon della Philips (con cono in polistirolo e sospensioni in gomma) acquistati da mio padre nel 1968, nel 1995 erano ancora perfettamente integri; gli anelli in foam dei woofer delle Boston T-930, acquistate a fine 1991, all'inizio del 2002 erano già a pezzi; le Amptech di mio zio (acquistate nei primissimi anni ottanta) sono tuttora in perfette condizioni (ovviamente con woofer in carta e sospensioni in gomma); un nostro parente (docente al conservatorio e compositore) aveva delle KLH di fine anni sessanta, con coni in carta e sospensioni in gomma, assolutamente perfette, a differenza dei modelli degli anni settanta-ottanta, con gli anelli in foam già rifatti almeno una volta, senza garanzia alcuna della qualità originale.
Ciao e...ancora grazie per il feedback!
avatar
Artinside
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 29.01.09
Numero di messaggi : 3182
Località : Sassari
Occupazione/Hobby : Arte Contemporanea
Impianto :
Spoiler:
Sorgente: Jvc xv-n680
Pre: Minimalist autocostruito
Amplificatori: Hifimediy Tk2050 alimentata in AC, Smsl sa-s1 Ta2020, Smsl sa-s2 Ta2024, Helder Audio Ta2024 , S I T amp Ta2024, Sure Ta2024, Sure "Octopus" Tpa 3123, Scythe sda1000, Gainclone Lm1875
Diffusori Esb xl5, Alix Project One
Ampli cuffie: Poppulse mini headphone amp
Cuffie: Grado - Alessandro MS1, Koss Portapro, Jvc ha-fxc51, Monoprice 8320, Jvc Ha-fx34, Awei es-q9, Xkdun Ck-700 etc, etc, etc....

http://www.gavinoganau.com

Re: Alimentazione responsabile?

il Gio 23 Apr 2009 - 20:46
@Andrea Gianelli ha scritto:
@Artinside ha scritto:Le sospensioni mi sembrano in foam, ma le originali erano in gomma? In effetti facendo l'asta per le esb non ho rischiato molto perchè le stesse venivano vendute da un buon negozio hi fi anche con una piccola garanzia! a presto
Gavino Very Happy
Hello Caro Gavino, la mia domanda nasceva dal fatto che le sospensioni in gomma (almeno altrettanto valide dal punto di vista acustico) hanno durata pressochè illimitata nel tempo. Pertanto, se i woofer delle casse di tuo papà non sono mai stati ribordati e sono (dopo decenni) in perfette condizioni, ci sono buone probabilità che adottino anelli in gomma.
Per quanto sopra sono alla costante ricerca di una bella coppia di diffusori a sospensione pneumatica con woofer interamente originali (sospensioni incluse): solo così è possibile avere un prodotto in grado di garantire nel tempo prestazioni ottimali. Wink
Caro Andrea, in effetti ho fatto un pò di confusione tra le mie casse e quelle di mio padre! Le 45ld di mio padre avevano la sospensione in foam che, com'è logico, dopo diversi anni di utilizzo si sono sbriciolate. Quando ciò avvenne, qualche anno fa, comprammo dei woofer sostitutivi uguali agli originali. Credo che tra non moltissimo tempo sarà necessario ribordarli. Anche le mie xl 5 hanno le sosp in foam appena sostituite, ho dovuto, infatti, rodare un pò i woofer prima di sentirli suonare al meglio. I Very Happy
Gavino
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5040
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.

Re: Alimentazione responsabile?

il Gio 23 Apr 2009 - 20:54
@Artinside ha scritto:Ho notato che nell'ascolto dei generi più "energetici" il suono del mio impianto subisce una leggera compressione dinamica e un affievolimento dell'estremo alto.
Un'alimentazione adeguata (vedi il consiglio di Andrea) può fare molto... ma in ogni caso non dimentichiamoci che il t-amp eroga sì watt di grande qualità, ma che sono pur sempre 5...

@Andrea Gianelli ha scritto:
Hello Caro Gavino, la mia domanda nasceva dal fatto che le sospensioni in gomma (almeno altrettanto valide dal punto di vista acustico) hanno durata pressochè illimitata nel tempo. Pertanto, se i woofer delle casse di tuo papà non sono mai stati ribordati e sono (dopo decenni) in perfette condizioni, ci sono buone probabilità che adottino anelli in gomma.
Per quanto sopra sono alla costante ricerca di una bella coppia di diffusori a sospensione pneumatica con woofer interamente originali (sospensioni incluse): solo così è possibile avere un prodotto in grado di garantire nel tempo prestazioni ottimali. Wink

La mia personale esperienza:

Casse ESB 25L, età oltre trent'anni... ad oggi perfettamente funzionanti (sia pur al momento inutilizzate).

Casse Celestion Ditton 110, età circa 25 anni... ad oggi perfettamente funzionanti (utilizzate come HT 2.0).

Le sospensioni (originali) di entrambe sono ovviamente in gomma.


Hello
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Re: Alimentazione responsabile?

il Gio 23 Apr 2009 - 21:41
@Artinside ha scritto:Caro Andrea, in effetti ho fatto un pò di confusione tra le mie casse e quelle di mio padre! Le 45ld di mio padre avevano la sospensione in foam che, com'è logico, dopo diversi anni di utilizzo si sono sbriciolate. Quando ciò avvenne, qualche anno fa, comprammo dei woofer sostitutivi uguali agli originali. Credo che tra non moltissimo tempo sarà necessario ribordarli. Anche le mie xl 5 hanno le sosp in foam appena sostituite, ho dovuto, infatti, rodare un pò i woofer prima di sentirli suonare al meglio. I Very Happy
Gavino
Hello Ora è tutto chiaro!
Sarebbe auspicabile un ritorno alle sospensioni in gomma, presenti in molti diffusori di quegli anni, come le Amptech da me citate, ma anche Philips, Grundig e quant'altro viene ancora considerato ben suonante, oltre ad essersi conservato perfettamente integro nel tempo: carta (o polistirolo) per i coni e gomma per le sospensioni costano poco, pur garantendo equipaggi mobili leggeri e cedevoli e, nel contempo, membrane rigide e prive di distorsioni.
Ma questo (insieme al seguito) varrebbe la pena inserirlo nell'argomento Amptech, non trovi?

@pallapippo ha scritto:La mia personale esperienza:
Casse ESB 25L, età oltre trent'anni... ad oggi perfettamente funzionanti (sia pur al momento inutilizzate).
Casse Celestion Ditton 110, età circa 25 anni... ad oggi perfettamente funzionanti (utilizzate come HT 2.0).
Le sospensioni (originali) di entrambe sono ovviamente in gomma.
Hello
Idea Certamente, caro Luca, ma ora li convinci tu i produttori? Wink
Carbonio, kevlar, mica, superfoam e poi...arriva la classe T e dimostra nei fatti che gomma, polistirolo e carta vanno benissimo e l'anello debole ora sono (come da manuale) i trasduttori, ma all'epoca, a quanto pare, erano amplificazioni poco accurate, che hanno spinto negli anni i costruttori di diffusori ad artifizi quali caricamento reflex e tweeter "frizzanti" per compensare le mancanze a monte.
Sai vero che, calcolando gli attuali costi di produzione e il (notevole) margine di guadagno che le aziende pretendono, un woofer delle Amptech di mio zio costerebbe sì e no una trentina di euro? Infatti coni leggeri e sospensioni cedevoli permettono di risparmiare sulle bobine mobili (che possono essere più piccole), il che aumenta ulterioremente la velocità di risposta ai transienti e quindi la dinamica, in virtù della conseguente riduzione della massa dell'equipaggio mobile (in cui la bobina ha spesso il maggior peso).
Ah, se solo avessi la possibilità di metter su una fabbrichetta di altoparlanti...
Hello
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum