T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
sky in wi fiOggi alle 17:21gigihrt
ALIENTEK D8Oggi alle 15:01Snap
queOggi alle 14:11Allen smithee
POPU VENUS Ieri alle 19:05giucam61
Smsl ad18Mer 22 Mar 2017 - 19:57MaxDrou
(NA) Triangle MimimunMer 22 Mar 2017 - 13:17sonic63
Posso usare un ta 2024 Mar 21 Mar 2017 - 20:12RAIS
PC per la musicaMar 21 Mar 2017 - 17:45Snap
Vendo Cayin 220 CUMar 21 Mar 2017 - 15:22wolfman
[ARGHHH!!!] ;)Mar 21 Mar 2017 - 15:09Alessandro Marchese
Nad 1000 o nad c350Mar 21 Mar 2017 - 10:24Motogiullare
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
52% / 15
No, era meglio quello vecchio
48% / 14
I postatori più attivi della settimana
63 Messaggi - 24%
57 Messaggi - 22%
41 Messaggi - 15%
18 Messaggi - 7%
16 Messaggi - 6%
16 Messaggi - 6%
14 Messaggi - 5%
14 Messaggi - 5%
13 Messaggi - 5%
13 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
261 Messaggi - 22%
230 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 12%
131 Messaggi - 11%
103 Messaggi - 9%
75 Messaggi - 6%
74 Messaggi - 6%
68 Messaggi - 6%
63 Messaggi - 5%
61 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15428)
15428 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8852)
8852 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 80 utenti in linea :: 7 Registrati, 0 Nascosti e 73 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

dinamanu, landrupp, p.cristallini, pturci, rferrinid, Sistox, vito

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Mu Follower e ampli ibrido

il Mer 23 Mag 2012 - 15:44
Ciao
il tutto parte da questo schema con le 6N6p che il buon Piero7 mi diede una volta non ricordo per quale scopo:


iniziai a pensare ad un'altro pre,di conseguenza comincia ad acquistare il trafo e alcuni componeneti che mi servivano,l'idea era quella di alimentare il tutto con una raddrizzatrice cella rclc e shunt di Salas.
Dopo alcuni interventi di Mau749 sul forum a risposta di alcune domande di altri utenti cominciai ad elaborare alcune modifiche e a comprendere come calcolare i riferimenti dei filamenti,decisi di utilizzare una valvola per il canale dx sulla sezione bassa e una valvola per il canale sx per la sezione alta,con un'opportuno riferiemnto a un partitore a massa dimensionato in modo da rientrare nei parametri Vfk sia quando il filamento è positivo sia quando è negativo.
Oltre a ciò decisi di inserire anche un CVS sulla valvola bassa costituito da un led verde al posto della solita resistenza e condensatore:
questo è lo schema:

iniziai allora lacune simulazioni e variazioni con varie possibilità su dove prendere il segnale d'uscita:

Poi dopo un'altra discussione c'è stata una piccola variazione anche sull'alimentazione ancora da terminare a da studiare,consiste nell'inseriemento di un CCS sull'anodica della valvola per stabilizzare in corrente il funzionamento della stessa,per la stabilizzazione della tensione devo ancora valutare l'utilizzo di stabilizzatrici a gas,
in ogni caso è uscito questo schema:

i valori delle res del CCS sono ancora da determinare queste le correnti con i valori attuali:

questo schema invece che diventare un pre ho deciso che diventerà uno stadio amplificatore di tensione per un finale in classe A ma ci arriverò dopo..
Ora datemi consigli e suggerimenti per migliorare ulteriormente questo circuito.
grazie

PS: Mau hai visto che belle immagini??!! Very Happy Hehe Hehe
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: Mu Follower e ampli ibrido

il Mer 23 Mag 2012 - 18:28
ah ho già fatto una pcb con la prima versione senza CCS sull'anodica verrà montato tutti in superficie tranne i condensatori ,tipo Audio Reserch con i reofori piegati ad omega e saldati sulle piste che si troveranno sulla faccia superiore della scheda.
con questa soluzione punto ad eliminare le perdite da contatto che si hanno interponendo tre le due giunzioni lo stagno,usando lo stagno la qualità del contatto dipende dalla qualità di quest'ultimo,nel mio caso invece punto su di un contatto meccanico appiattendo i reofori dei componenti, tenendoli schiacciati sul rame delle piste in modo che lo stagno serva solo per fissare il componente,penso che anche in un montaggio in aria sia importante avvolgere i reofori in modo da creare un contatto meccanico e solo dopo saldare.
L'unico svantaggio di questa soluzione rispetto al montaggio in aria è che in quest'ultimo si possono usare tutte e tre le dimensioni,invece con il metodo che utilizzo io non è possibile.
avatar
mau749
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 08.01.12
Numero di messaggi : 987
Località : ROCCASECCA (FR)
Occupazione/Hobby : ingegnere progettista strutturale/musica e fotografia
Provincia (Città) : tendenzialmente ottimista
Impianto : dual mono SE 300B, dual mono PP 6B4G, dual mono PP EL34, fullrange Fostex Fe126 backhorn e tanto altro...

Re: Mu Follower e ampli ibrido

il Mer 23 Mag 2012 - 19:44
Nulla da dire sullo schema se non un consiglio: sposta il punto di lavoro verso correnti un po' più elevate di quei 2.8 mA visto che le 6N6P possono dissipare quasi 5W per ciascun catodo: ne guadagna la linearità.

Da "dove uscire" è essenzialmente una questione sonora e quindi personale tenendo sempre presente che le impedenze d'uscita aumentano passando da out3 ad out2.

Hai già fatto la PCB e va bene ma, come dici, quel pre si può cablare facilmente in aria ed i vantaggi non sono solo la possibilità di usare la terza dimensione...

_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: Mu Follower e ampli ibrido

il Mer 23 Mag 2012 - 21:37
Proverò a spostare il punto di lavoro,e cosa mi dici sull'utilizzo delle stabilizzatrici,non mi è ancora ben chiaro come considerare il limite di 30mA che possono erogare...
Sul data sheet della 6N6p c'è scritto che assorbe di anodo 28+-7/8 mA infatti ho scelto il valore della resistenza R15 a 22 ohm che come poi la simulazione conferma fornisce 39mA, ma ...non capisco se si può fare oppure no.
appena posso posto lo schema con la sezione finale
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: Mu Follower e ampli ibrido

il Mer 23 Mag 2012 - 21:47
ho appena notato che controllando le condizioni di lavoro mi da l'MJE in saturazione:

e un'altra cosa ,dove devo intervenire di preciso per modificare il punto di lavoro?
R2 -R4 ?
grazie

EDIT: variando R4 da 47 a 33K ottengo 3,5mA può andare? Very Happy
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: Mu Follower e ampli ibrido

il Gio 24 Mag 2012 - 15:45
ho fatto un po di modifiche:
messo due zener per simulare le stabilizzatrici,limitato la corrente erogata dal CCS a 29mA cambiato R4 da 47K a 33K
Queste le tensioni:


queste le correnti:

queste le condizioni di lavoro:
:

Distorsione:


qualche consiglio?
avatar
mau749
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 08.01.12
Numero di messaggi : 987
Località : ROCCASECCA (FR)
Occupazione/Hobby : ingegnere progettista strutturale/musica e fotografia
Provincia (Città) : tendenzialmente ottimista
Impianto : dual mono SE 300B, dual mono PP 6B4G, dual mono PP EL34, fullrange Fostex Fe126 backhorn e tanto altro...

Re: Mu Follower e ampli ibrido

il Ven 25 Mag 2012 - 8:38
I risultati delle simulazioni mi sembrano eccellenti anche se aumenterei ancora un po' la corrente di riposo, fino ad almeno 7-8 mA: se guardi le curve caratteristiche delle 6N6P ti renderai subito conto di quanto sia più lineare in quella zona.

Per ottenere questo diminuisci R2 (220-470 ohm) ed anche R4 (15-27K), giocando un po' con il simulatore per trovare la combinazione che minimizza la distorsione non solo in valore assoluto ma anche come distribuzione armonica.

Ricordiamo sempre che il mu follower è a tutti gli effetti la combinazione di uno stadio a catodo comune (valvola bassa) con un generatore di corrente costante costituito dalla valvola alta e dai componenti associati (R3, R4 e C1).

Da qui l'anomalia riscontata nel CCS sull'alimentazione (saturazione di Q2): ha senso inserirlo se deve regolare una corrente inferiore a quella che circolerebbe nel circuito "libero" e quindi funzionare da limitatore come nel caso dell'inserimento delle stabilizzatrici (a gas o a SS) avendo proprio come unico scopo quello di limitare la corrente circolante negli zener, fermo restando che quella che circola nel circuito di guadagno è determinata solamente dai valori delle resistenze R2 ed R4 e dalla polarizzazione del catodo.

_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: Mu Follower e ampli ibrido

il Ven 25 Mag 2012 - 15:18
si ho capito.
ho fatto un po di prove,questo è il risultato:

distorsione ancora inferiore:

tensioni:

posso quindi considerare questo schema definitivo!
solo una cosa,consigli un circuito simile per ogni catodo della valvola alta oppure ne utilizzo uno per tutti e due i catodi?
se ho capito bene il curcuito di guadagno dovrebbe assorbire circa 8/9mA?
Ora viene il bello,appena riesco posto lo schema del circuito per lo stadio finale.
grazie
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: Mu Follower e ampli ibrido

il Ven 25 Mag 2012 - 17:21
intendo il CCS per ogni catodo,mi ero dimenticato di specificare Embarassed
Tfan
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 02.09.08
Numero di messaggi : 2194
Provincia (Città) : Kepler186F
Impianto :

Re: Mu Follower e ampli ibrido

il Ven 25 Mag 2012 - 17:48
mi piace...
posso sapere che programma usi per le simulazioni e gli schemi?
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: Mu Follower e ampli ibrido

il Ven 25 Mag 2012 - 18:10
@Andrea Zani ha scritto:intendo il CCS per ogni catodo,mi ero dimenticato di specificare Embarassed
Ammazza quante c... che ho scritto!!! Evil or Very Mad
allora volevo chiedere se è preferibile usare un CCS singolo per tutti e due gli ANODI oppure devo fare un CCS per ogni ANODO della valvola alta?
mi sa che sta volta non ho scritto cavolate Evil or Very Mad Evil or Very Mad
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: Mu Follower e ampli ibrido

il Ven 25 Mag 2012 - 18:11
@Tfan ha scritto:mi piace...
posso sapere che programma usi per le simulazioni e gli schemi?
ciao
il programma è una della tante implementazioni su base Spice ovvero Microcap 9
avatar
mau749
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 08.01.12
Numero di messaggi : 987
Località : ROCCASECCA (FR)
Occupazione/Hobby : ingegnere progettista strutturale/musica e fotografia
Provincia (Città) : tendenzialmente ottimista
Impianto : dual mono SE 300B, dual mono PP 6B4G, dual mono PP EL34, fullrange Fostex Fe126 backhorn e tanto altro...

Re: Mu Follower e ampli ibrido

il Ven 25 Mag 2012 - 19:56
Dato quindi per scontato che intendi usare il CCS sull'alimentazione insieme alle stabilizzatrici (altrimenti non serve a nulla) puoi tranquillamente utilizzarne uno solo così come un solo gruppo di stabilizzatrici (tubi o zener) perché comunque le correnti al massimo saranno, con i tubi, leggermente inferiori ai 30 mA.

Immediatamente a valle del gruppo stabilizzatore inserisci due celle RDC in parallelo fra loro, con R di basso valore (470R/1K), D= diodo 1N4007 in serie ad R e con C da 10uF a 47uF per attuare la separazione dei canali.

Il diodo in serie serve per evitare che l'ultimo condensatore si scarichi "all'indietro" durante la modulazione del segnale.

E' una cosa banale ma ti garantisco che si sente.

_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: Mu Follower e ampli ibrido

il Ven 25 Mag 2012 - 21:59
molto bene grazie,dato che lo schema pare essere consolidato metto il disegno dell'ampli finito
Lo stadio finale è il Power Follower di Ciufoli
http://www.audiodesignguide.com/PowerFollower/index.html
questo è l'ampli:

scusate per lo schema del finale un po incasinato ma l'ho fatto di fretta,al più presto le simulazioni.
Intanto cosa ne pensate?
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: Mu Follower e ampli ibrido

il Sab 26 Mag 2012 - 21:21
ho fatto qualche simulazione ,non le ho sotto mano ora,ma la distorsione è aumentata un po..
appena possibile posto i risultati
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: Mu Follower e ampli ibrido

il Lun 28 Mag 2012 - 11:28
eccomi
simulazione del circuito sopra:
Distorsione:

risp in frequenza:

mi ero dimenticato di accennare prima che ,come si vede dal grafico,l'uscita del mufollower è invertente.

il Power follower richiede un circuito di pilotaggio in grado di gestire segnali di almeno 10v con un'imp d'uscita non superiore a 1 Kohm in teoria dovremmo esserci,il power follower non ha guadagno in tensione!!!
l'unica mia perplessità è la distorsione che è aumentata,ma non dovevano essere le valvole quelle con "un'elevata distorsione" Very Happy
scherzi a parte,che vi sembra?
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum