T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
48% / 41
No, era meglio quello vecchio
52% / 45
Ultimi argomenti
Cavo coax Ieri alle 23:59giucam61
ALIENTEK D8Ieri alle 22:32TODD 80
DAC o CDIeri alle 13:24Luca Marchetti
HelP! DAC!Ieri alle 0:07RAMONE67
topping tp 60Mer 29 Mar 2017 - 14:48p.cristallini
BluRay vs. SACDMer 29 Mar 2017 - 14:33Luca Marchetti
POPU VENUS Mer 29 Mar 2017 - 7:23gigetto
Casse KEF LS-50 rovinate?Mer 29 Mar 2017 - 0:31Snap
I postatori più attivi della settimana
26 Messaggi - 18%
25 Messaggi - 18%
15 Messaggi - 11%
14 Messaggi - 10%
13 Messaggi - 9%
12 Messaggi - 9%
10 Messaggi - 7%
9 Messaggi - 6%
9 Messaggi - 6%
8 Messaggi - 6%
I postatori più attivi del mese
309 Messaggi - 22%
268 Messaggi - 19%
147 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 10%
121 Messaggi - 9%
96 Messaggi - 7%
89 Messaggi - 6%
74 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15440)
15440 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8857)
8857 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 41 utenti in linea :: 4 Registrati, 0 Nascosti e 37 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

franzfranz, jumpaz, MaxBal, scontin

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Easlay
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 12.02.10
Numero di messaggi : 856
Località : Bolzano
Provincia (Città) : come la pece...
Impianto : TA2020 MKIII Helder modificato
Bufferino/Pre Helder con 12AU7 modificato
Ciare H02 autocostruite
Cavi autocostruiti

Quali Bookshelf con dei bassi degni di essere chiamati tali?

il Sab 19 Mag 2012 - 1:50
Ciao, sono un po esasperato... ho delle ciare H02 e un sub ciare passivo acquistato qui sul foro... ma nn mi piacciono i bassi... anzi... mi piacrebbero.. se riuscissi a sentirli!

ora... le ciare mi piacciono.... però a sto punto mi sto gurdando intorno.. quello che cerco o sto cercando sono delle casse da scrivania che possiedano un ottimo basso senza doverci aggiungere un sub...

nn ho voglia di spendere follie... anzi nn ho proprio voglia di spendere quindi per ora voglio solo informarmi..

sarebbe bello avere delle casse da libreria con buona sensibilità (magari intorno ai 90bd) un woofer minimo 15cm o un 14 serio.... con raccordo reflex frontale e che nn siano troppo grandi, e profonde... circa come le mie ciare.. di cui vi posto una foto qui sotto...



a voi la palla... per qualsiasi cosa...


come ampli ne uso 3.. li cambio quando mi gira :-D un TA2020, un TA2024, un LM1876 e un LM3886 che devo ancora ultimare ma che prenderà presto il posto di favorito! XD)

grazie a tutti
ciao
Ale!
avatar
cestma
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 12.11.08
Numero di messaggi : 1125
Occupazione/Hobby : Insegnante / Fotografia e ... molti altri ...
Provincia (Città) : Napoli (Sorrento)
Impianto : ... tutto per "colpa vostra"!
Spoiler:
Sorgenti: IMac - PC-Foobar2000 - Grundig DVD R - Giradischi Revolver Rebel & AT 440MLa
Transport: - iFi ILink
DAC: Theta DS PRO Basic IIIA - Theta DS PRO Basic II - V-Dac (mod. by Sonic63)
Pre: a valvole R&C - NVA P50sa - KingRex - Phono: CambridgeAudio 640P (mod. by Vincenzo)
Ampli: NVA A80 - IcePower 50ASX2 - KingRex T20U+PSU - Sure TK2050 (mod. by K8) - Sure TA2024
Diffusori: Florentia 12 Rosso Fiorentino - Sonus Faber Toy - IL Arbour 5.06 - Tannoy Mercury V1 - sub: B&W ASW 608 - IL Arbour S10(x2) - Jamo 660B
Cavi pot. NVA LS5/LS1 - Kimber Kabel 4PR - Tributaries cs164 - Cavi segn. NVA SSP - MIT MI330 - MIT Shotgun S1 - Kimber Select KS1011 - Argento/Teflon - Mogami 2964/2534 - Cavi alim. Audio Tekne - vari autocostruiti

Re: Quali Bookshelf con dei bassi degni di essere chiamati tali?

il Sab 19 Mag 2012 - 9:01
Ciao, le Tannoy Mercury V1, hanno un gran basso, ma la sensibilità non è elevatissima. Con il TK2050 vanno benissimo, ma con il 2024 non ho mai provato. Le usa mio figlio (che fa il DJ) sulla sua scrivania e spesso fa a meno del sub.
avatar
Josto
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 24.09.10
Numero di messaggi : 656
Località : Ichnusa
Occupazione/Hobby : Ciarlatano
Provincia (Città) : Volubile

Re: Quali Bookshelf con dei bassi degni di essere chiamati tali?

il Sab 19 Mag 2012 - 9:20
Rendi attivo il sub mediante un crossover elettronico e un ampli dedicato.
Solleva i diffusori dal piano della scrivania.
avatar
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 3940
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i5 @ HFX Classic > Zoom R16 > Yamaha A-760 > Canton GLE 70
http://www.forart.it/

Re: Quali Bookshelf con dei bassi degni di essere chiamati tali?

il Sab 19 Mag 2012 - 9:39
Canton serie GLE & Quinto... ovviamente parliamo di vintage.

E comunque, se accetti un consiglio, evita come la peste tutto ciò che è reflex ! Cool

EDIT: dimenticavo, che cavi di potenza usi (specie per il sub) ? Prova con 2 mandate di sat per polo, magari la situazione migliora...
avatar
micort1
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 26.08.11
Numero di messaggi : 314
Località : Roma
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Audio Analogue Primo cento rev 2.0 VT+ Primo CD rev 2.0 Vt
Dared MP 60, TP Audio IEL 300, Nikko Alpha II, Quad 33/303. Cayin LA34.
yamaha pianocraft 810, Yamaha A-1000, Yamaha A-S 1000,
Sonic Impact TAmp gen 2, Dayton Audio DTA100.
TProgress R2, tProgress cd 2,B&W DM 303, Jbl Control Monitor 1, Klipsch rb 15, tannoy Mercury mx1 M, ProAc tablette,Quad Lite, B&W 685, Yamaha NXE800. Canton fonum 100, Klipsch Heresy III. 2DAC Fijo. Xindax AX 3250. Yamaha M4. Yamaha C4. Quad 12L. Teac UD - HO1, Pioneer N-P01, Onkyo integra M5030.


Re: Quali Bookshelf con dei bassi degni di essere chiamati tali?

il Sab 19 Mag 2012 - 10:10
Io ho avuto le Canton Quinto 510 (malfunzionanti) e poi le carat 100 (la serie immediatamente successica alle quinto) equivalenti. Sicuramente hanno un buon basso controllato ma non direi particolarmente esteso..... forse quelle con woofer più grande (le mie lo hanno da "8"). Ho un paio di ProAc Tablette che hanno un discreto basso in relazione alle loro dimesioni, un paio klipsch rb 15 con basso sorprendente sempre in rapporto all dimensioni, Tannoy mercury Mx1 con basso comunque presente e 2 paia di B&W 685 e 303 con basso sempre decente.Tuttavia Nessuna di queste è in grado di scendere seriamente in frequenza come il velodyne che uso per l'home video e come penso possano scendere in frequenza diffusori di ben altre dimensioni fisiche: ho ascoltato una volta un paio di Allison che dicevano la loro ma che richiedono una buona amplificazione. Nutro la convinzione che il posizionamento in ambienti domestici di diffusori con gamma bassa molto estesa non sia poi sempre semplice così come il corretto interfacciamento di un buon subwoofer.
malida
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 24.04.12
Numero di messaggi : 28
Località : Siena
Impianto : Pioneer PL112D, Ortofon Concorde Pro, Minipre Autocostruito, Audio Note SORO Classe A Line Integrate, SONY DVP-S725D, Panasonic DMP-BD10A, KEF RS104AB,

Salve,...

il Sab 19 Mag 2012 - 11:02
ho un paio di Kef Q15 che non uso nuove, erano per l'impianto home theater come frontali, poi non soddisfatto ho di nuovo separato, ho due impianti uno per la musica e uno per l'home theater e mi sono rimaste queste Q15 praticamente nuove, potrebbero essere adette per il tuo uso, ma da quello che leggo sei un pà lontano da Siena, magari se fai una gita in Toscana,...
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Re: Quali Bookshelf con dei bassi degni di essere chiamati tali?

il Sab 19 Mag 2012 - 12:27
Casse al tempo stesso piccole, sensibili, e con bassi estesi come vorresti tu non esistono. Sono leggi fisiche. Devi sopportare il subwoofer o accettare un compromesso e rinunciare ad uno dei tre requisiti.
avatar
Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61


Re: Quali Bookshelf con dei bassi degni di essere chiamati tali?

il Sab 19 Mag 2012 - 12:38
@Fabio ha scritto:Casse al tempo stesso piccole, sensibili, e con bassi estesi come vorresti tu non esistono. Sono leggi fisiche. Devi sopportare il subwoofer o accettare un compromesso e rinunciare ad uno dei tre requisiti.
Le klipsch rb aspirano ad esserlo ma si dovrebbe stabilire quanto piccole, quanto sensibili, quanto estese e io aggiungerei quanto economiche.
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Re: Quali Bookshelf con dei bassi degni di essere chiamati tali?

il Sab 19 Mag 2012 - 13:05
Tutte è relativo. Il raffronto non puoi che farlo sulle casse che vuole sostituire.
Sulla carta la Klipsch scendono meno in basso del progetto ciare H02, a giudicare dal grafico delle ciare e dai dati forniti da klipsch.
Certo sono molto più sensibili, ma questo conferma che in elettroacustica la coperta corta se la tiri da una parte ti scopri dall'altra.
avatar
Easlay
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 12.02.10
Numero di messaggi : 856
Località : Bolzano
Provincia (Città) : come la pece...
Impianto : TA2020 MKIII Helder modificato
Bufferino/Pre Helder con 12AU7 modificato
Ciare H02 autocostruite
Cavi autocostruiti

Re: Quali Bookshelf con dei bassi degni di essere chiamati tali?

il Sab 19 Mag 2012 - 14:10
le tannoy sono carine.. ma hanno una sensibilità davvero ridotta... siamo ai livelli delle mia ciare... magari se le trovo qui in giro le vado ad ascoltare...

rendere attivo il sub ne modificherebbe troppo il suo progetto originale.. oltretutto tra ampli dedicato, crossover elettronico ecc... andrei a spendere parecchio... e cmq l'idea di introdurre un crossover elettronico nn mi è mai piaciuta... ma mi informerò...

per quanto riguarda sollevare i diffusori lo farò... che migliormenti potrei ottenere facendo questa cosa?

per il vintage al momento passo... costa sempre troppo... e come mai non il reflex? nn si ha la possibilità di avere qualche hz in più verso il basso a parità di litraggio? ok sarà magari meno preciso... ma nn sono pignolo.. dato che il mio impoianto nn è certo chissà che Very Happy

so che trovare sensobilità, bassi e dimensioni ridotte è utopia... ma magari qualcosa che si avvicini.. Smile le klipsh sono tutte molto costose Embarassed

grazie cmq a tutti per i consigli....


ciao
Ale!

avatar
pentrio
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 04.05.09
Numero di messaggi : 842
Località : Sannio-Pentro
Occupazione/Hobby : Agente di commercio.
Provincia (Città) : variabile
Impianto : Di tutto un pò!!!!!!
The fisher 400, SE el 34 altro ancora.
Pre: Audiolab 8000q. pre a valvole.
Sorgente: computer + V-dac
Lettore: Cambridge Audio 640 V2
Diffusori: Usher x 719

Re: Quali Bookshelf con dei bassi degni di essere chiamati tali?

il Dom 20 Mag 2012 - 9:58
@Easlay ha scritto: le tannoy sono carine.. ma hanno una sensibilità davvero ridotta... siamo ai livelli delle mia ciare... magari se le trovo qui in giro le vado ad ascoltare...

rendere attivo il sub ne modificherebbe troppo il suo progetto originale.. oltretutto tra ampli dedicato, crossover elettronico ecc... andrei a spendere parecchio... e cmq l'idea di introdurre un crossover elettronico nn mi è mai piaciuta... ma mi informerò...

per quanto riguarda sollevare i diffusori lo farò... che migliormenti potrei ottenere facendo questa cosa?

per il vintage al momento passo... costa sempre troppo... e come mai non il reflex? nn si ha la possibilità di avere qualche hz in più verso il basso a parità di litraggio? ok sarà magari meno preciso... ma nn sono pignolo.. dato che il mio impoianto nn è certo chissà che Very Happy

so che trovare sensobilità, bassi e dimensioni ridotte è utopia... ma magari qualcosa che si avvicini.. Smile le klipsh sono tutte molto costose Embarassed

grazie cmq a tutti per i consigli....


ciao
Ale!



Ioti consiglio queste:

http://www.ebay.it/itm/coppia-diffusori-MORDAUNT-SHORT-CARNIVAL-2-best-buy-/360456009396?pt=Casse_e_diffusori&hash=item53ecda36b4

Non spendi molto, sono ben fatte, hanno una buona efficienza, il suono è molto equilibrato, hanno i reflex anteriori (cosa che in realtà conta poco), i bassi ci sono i 55 Hz. dichiarati secondo me ci sono tutti.


Oppure cercati delle Usher 520 usate però in questo caso hai bisogno di ampli con buona capacità di pilotaggio o correntoso. Dopodichè a quella distanza questi piccoli mostriciattoli ti spettinano Laughing Laughing
avatar
Easlay
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 12.02.10
Numero di messaggi : 856
Località : Bolzano
Provincia (Città) : come la pece...
Impianto : TA2020 MKIII Helder modificato
Bufferino/Pre Helder con 12AU7 modificato
Ciare H02 autocostruite
Cavi autocostruiti

Re: Quali Bookshelf con dei bassi degni di essere chiamati tali?

il Dom 20 Mag 2012 - 12:25
belli entrambi i modelli.... la cosa che mi frega è la profondità... purtroppo nn deve essere eccessiva... diciamo che 20cm son già troppi... è un abella sfida trovare un diffusore poco profondo e che abbia dei bassi decenti... proviamoci... :-)

le carnival cmq mi piacciono... nn costano molto... le usher invece costicchiano.. controllerò cmq i mercatini..


grazie Smile
Ciao
Ale!
avatar
Josto
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 24.09.10
Numero di messaggi : 656
Località : Ichnusa
Occupazione/Hobby : Ciarlatano
Provincia (Città) : Volubile

Re: Quali Bookshelf con dei bassi degni di essere chiamati tali?

il Dom 20 Mag 2012 - 13:42
@Easlay ha scritto:rendere attivo il sub ne modificherebbe troppo il suo progetto originale.. oltretutto tra ampli dedicato, crossover elettronico ecc... andrei a spendere parecchio... e cmq l'idea di introdurre un crossover elettronico nn mi è mai piaciuta... ma mi informerò...

per quanto riguarda sollevare i diffusori lo farò... che migliormenti potrei ottenere facendo questa cosa?


ciao
Ale!


Prendi un plate amp, ha già il crossover e l'ampli, se lo prendi da part express trovi anche dei cosini a poco che per un subbettino van più che bene, solitamente poi i plateamp danno la possibilità di scegliere la frequenza di taglio, se lo regoli bene sembrerà che i bassi provengano dai diffusorini.

Sollevare i diffusori dal piano dovrebbe evitarti delle riflessioni i cui effetti non sono sicuramente buona cosa. Wink
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Re: Quali Bookshelf con dei bassi degni di essere chiamati tali?

il Dom 20 Mag 2012 - 14:05
Puoi spendere i tuoi soldi come credi ma se vuoi più bassi con i soli diffusori non rinunciando alle dimensioni ridotte devi rinunciare all'efficienza o ai volumi di ascolto.
Questo significa di conseguenza un ampli più potente del 2024. Poi ognino ascolta ai volume che predilige, c'è a chi basta a chi no, io ad esempio per il PC non vedo la cosa critica ma io sono io.
In genere, qualcosina tra il rapporto volume cassa/sensibilitò/estensione, puoi guadagnarlo, ma poco, con diffusori che montano altoparlanti di diametro più largo, anche se poi si parla di sensibilità, l'efficienza è un'altra incognita.
Se il problema è solo la profondità, vedi se trovi qualcosa in configurazione MTM, con doppio midwoofer, che di solito sono sviluppate in altezza, anche se non saprei dirti come si compa un MTM in campo vicino.
avatar
Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61


Re: Quali Bookshelf con dei bassi degni di essere chiamati tali?

il Dom 20 Mag 2012 - 14:15
@Easlay ha scritto:belli entrambi i modelli.... la cosa che mi frega è la profondità... purtroppo nn deve essere eccessiva... diciamo che 20cm son già troppi... è un abella sfida trovare un diffusore poco profondo e che abbia dei bassi decenti... proviamoci... :-)

le carnival cmq mi piacciono... nn costano molto... le usher invece costicchiano.. controllerò cmq i mercatini..


grazie Smile
Ciao
Ale!
Se vuoi autocostruire prova acercare il progetto di Nardi, le glast o gqualcosa non ricordo.
avatar
Easlay
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 12.02.10
Numero di messaggi : 856
Località : Bolzano
Provincia (Città) : come la pece...
Impianto : TA2020 MKIII Helder modificato
Bufferino/Pre Helder con 12AU7 modificato
Ciare H02 autocostruite
Cavi autocostruiti

Re: Quali Bookshelf con dei bassi degni di essere chiamati tali?

il Dom 20 Mag 2012 - 14:52
le Glas't erano un progetto che mi ha sempre incuriosito... ma sembrano troppo grandi.... dove posso trovare le misure?
avatar
Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61


Re: Quali Bookshelf con dei bassi degni di essere chiamati tali?

il Dom 20 Mag 2012 - 15:17
@Easlay ha scritto:le Glas't erano un progetto che mi ha sempre incuriosito... ma sembrano troppo grandi.... dove posso trovare le misure?
Ho solo le misure delle torri , ad occhio saranno larghe 30cm e profonde meno di 20cm.
PS Ho guardato la foto della tua scrivania mi sa che sono troppo grandi anche quelle.
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Re: Quali Bookshelf con dei bassi degni di essere chiamati tali?

il Dom 20 Mag 2012 - 18:08
Per MTM intendevo una cosa economica tipo le overnight modificate:
http://sites.google.com/site/undefinition/overnightsensationmtm
osservatore
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 25.11.11
Numero di messaggi : 1263
Località : Bruxelles
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Re: Quali Bookshelf con dei bassi degni di essere chiamati tali?

il Dom 20 Mag 2012 - 18:18
Se per bassi, intendi i medio-bassi, li puoi avere in un bookshelf senza problemi. Se per bassi intendi i bassi veri...scordateli Wink
avatar
Easlay
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 12.02.10
Numero di messaggi : 856
Località : Bolzano
Provincia (Città) : come la pece...
Impianto : TA2020 MKIII Helder modificato
Bufferino/Pre Helder con 12AU7 modificato
Ciare H02 autocostruite
Cavi autocostruiti

Re: Quali Bookshelf con dei bassi degni di essere chiamati tali?

il Lun 21 Mag 2012 - 0:58
so che devo scordarmeli... la mia era una sfida... trovare qualcosa che con ridotte dimensioni mi facesse sentire dei bassi cmq degni di essere chiamati tali... nn esagerati... ma che ci siano...

le glas't mi piacciono... se nn costa troppo costruirle potrei anche pensare di modificare un po gli spazi sulla mia scrivania...
avatar
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 3940
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i5 @ HFX Classic > Zoom R16 > Yamaha A-760 > Canton GLE 70
http://www.forart.it/

Re: Quali Bookshelf con dei bassi degni di essere chiamati tali?

il Lun 21 Mag 2012 - 8:24
@Easlay ha scritto:per il vintage al momento passo... costa sempre troppo...
mah, dipende dal vintage (e da dove lo compi) !

http://www.ebay.de/sch/Heim-Audio-HiFi-/14969/i.html?_nkw=canton

@Easlay ha scritto:e come mai non il reflex? nn si ha la possibilità di avere qualche hz in più verso il basso a parità di litraggio? ok sarà magari meno preciso... ma nn sono pignolo.. dato che il mio impoianto nn è certo chissà che Very Happy
...in teoria. L'interpretazione commerciale è: visto che i bassi si pompano di più, risparmiamo sul woofer. Non sò se mi spiego.

In qualsiasi caso nessun reflex può fisicamente avere la velocità della sospensione pneumatica, pe i bassi.

Comunque, se proprio vuoi andare di reflex, tieni in considerazione le Behringer B2031P.
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum