T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11751 utenti, con i loro 818576 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


ICEpower 125ASX2

Condividi

descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz
Vedo che non siamo in sostanziale disaccordo Wink
Certo, se abitassi in campagna, a debita distanza dai vicini, anche a me piacerebbe ascoltare a volumi, non dico da stadio, ma da denuncia e in questo caso il mio discorso reggerebbe poco, se non con diffusori da 100db.
Comunque, a parte l'heavy metal, che non ascolto, nel mio ambiente raramente ho avuto problemi di picchi dinamici con il Trends.
A proposito degli ampli di bassa potenza, ricordo un tread di poche settimane fa, postato su altro forum, in cui s'affermava che i "piccoli" sarebbero i più musicali e non ci si riferiva solo ai monotriodi.
In effetti, dopo aver sperimentato parecchi ampli in classe d, sto maturando la stessa convinzione.
Quelli che nel mio impianto hanno suonato meglio sono, infatti, gli ampli in firma, poco potenti.
A questo punto mi piacerebbe davvero, se avessi la possibilità, di mettere a confronto i Nuforce ref 9 - re incontrastati della loro categoria (stando a quanto si dice)- con uno qualsiasi dei miei, per scoprire se sono davvero superiori anche negli altri parametri, oltre che, ovviamente, per la potenza. Non sarei così certo dell'esito.

descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz
@Barone Rosso ha scritto:
@Stentor ha scritto:


Andrea ...ma che stai a di ?!?!?!!? 25 watt abbondanti ..... ok io adoro i classe T ....ma dire che 25 watt sono abbondanti è una castroneria Laughing ......


Non proprio.

I 100w ti servono per reggere i picchi dinamici e per avere un buona riserva di energia.
Ma in un ascolto normale il consumo medio è piuttosto basso, non più di 2 o 3 w .

Per il resto il rendimento termico non ha nulla a che vedere con la potenza max. erogata sui diffusori.


Esattamente: un integratino come il 50asx2, che eroga 27w rms su 8ohm e 43 su 4 è ottimo e abbondante per uso domestico.
Qualora qualcuno avesse ambienti particolarmente grandi, altoparlanti di "cemento" o particolari esigenze personali, c'è la possibilità di prendere la versione mono, che eroga 100w rms, usandone due, ossia una per ciascun canale. E un 100+100 watt pilota davvero qualunque cosa Wink

descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz
@RAMONE67 ha scritto:
@Stentor ha scritto:


Andrea ...ma che stai a di ?!?!?!!? 25 watt abbondanti ..... ok io adoro i classe T ....ma dire che 25 watt sono abbondanti è una castroneria Laughing ......

Su questo non sono pienamente d'accordo perchè, inmho, la questione si risolve nel livello di volume al quale s'è abituati ad ascoltare e - e non è un dettaglio da poco - nel tipo di musica e quindi nella natura delle registrazioni.
Se si è appassionati di classica, di jazz e di musica "audiofila" in generale, il disporre di parecchia potenza ha senso (i famosi pieni orchestrali, spauracchio di tanti finali), visto che la dinamica è degna d'essere chiamata tale.
Ma se si ascolta solo quello che ascolto io (non certo solo i Ramones, ma rigorosamente musica rock, blues, r'n'b, folk), beh le cose cambiano. La maggior parte delle registrazioni è quella che è.
Ti assicuro che con un disco dei Ramones (specie i primi 4/5) usare un Trends o un ampli di potenza più ragguardevole non fa molta differenza. Laughing
Un Icepower 50 ce la fa tranquillamente con la maggior parte dei generi, a meno che non li metti a pilotare un paio di Thiel.


ciao, io non so che thiel hai ascoltato, leggo spesso quì dentro, ma anche in giro per la rete in verità, della particolare durezza delle thiel, prese spesso come esempio di casse ostiche da far suonare; non so, io ho avuto le cs 1.6 adesso ho le cs 2.4 e, devo dire, di non aver rilevato particolari problemi con amplificatori di bassa potenza, se l'ordine di grandezza di tal valore è quello citato ad esempio nel post quotato cioè 30/50w x c.

parlo sia di amplini in classe t di medio/basso livello come il virtue 2 col suo ridicolo alimentatorino da 130w , sia con integrati di assoluta solidità in classe più qualitativa e di livello molto alto , con la comune caratteristica della bassa potenza, intesa c.s.

e non concordo con te neanche sul resto del post, l'organo iniziale di also sprach zarathustra di strauss nonchè tutto il resto del disco, con un ampli da poco più di 30 w in classe a e le cs 2.4 , a me fa bollire il sangue nelle vene e temere per le strutture secondarie di casa mia ... con i chemical brothers, tanto per diversificare i generi, non ne parliamo neanche, dopo una sessione di ascolto ad alto volume dovrei mettere i vetrini alle strutture principali



descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz
Ho come una sensazione di deja-vu, vecchi 3d, discussioni già masticate e digerite, Wasky...
Ma è solo una sensazione eh...

descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz
@Vella ha scritto:
Ho come una sensazione di deja-vu, vecchi 3d, discussioni già masticate e digerite, Wasky...
Ma è solo una sensazione eh...


E' solo una sensazione ...Wasky diceva che senza 200 watt non si può ascoltare ....io invece che puoi benissimo e con soddisfazione ascoltare con 25 watt ma che dire che sono abbondanti è una cavolata.

descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz
@Stentor ha scritto:
@Vella ha scritto:
Ho come una sensazione di deja-vu, vecchi 3d, discussioni già masticate e digerite, Wasky...
Ma è solo una sensazione eh...


E' solo una sensazione ...Wasky diceva che senza 200 watt non si può ascoltare ....io invece che puoi benissimo e con soddisfazione ascoltare con 25 watt ma che dire che sono abbondanti è una cavolata.


Variazione sul tema

descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz
@Stentor ha scritto:
@Vella ha scritto:
Ho come una sensazione di deja-vu, vecchi 3d, discussioni già masticate e digerite, Wasky...
Ma è solo una sensazione eh...


E' solo una sensazione ...Wasky diceva che senza 200 watt non si può ascoltare ....io invece che puoi benissimo e con soddisfazione ascoltare con 25 watt ma che dire che sono abbondanti è una cavolata.


Sono d'accordo, 25Watt se sono "buoni" sono sufficienti per un buon ascolto, e con diffusori efficienti ci si può accontentare Laughing Ma secondo me sono pochi.
Hello

descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz
@Vella ha scritto:
@Stentor ha scritto:


E' solo una sensazione ...Wasky diceva che senza 200 watt non si può ascoltare ....io invece che puoi benissimo e con soddisfazione ascoltare con 25 watt ma che dire che sono abbondanti è una cavolata.


Variazione sul tema


Beh visto che parliamo sempre di hifi ...direi ovvio Laughing Hehe Hehe Hehe Very Happy

descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz
[quote="Albers"]
@RAMONE67 ha scritto:


ciao, io non so che thiel hai ascoltato, leggo spesso quì dentro, ma anche in giro per la rete in verità, della particolare durezza delle thiel, prese spesso come esempio di casse ostiche da far suonare; non so, io ho avuto le cs 1.6 adesso ho le cs 2.4 e, devo dire, di non aver rilevato particolari problemi con amplificatori di bassa potenza, se l'ordine di grandezza di tal valore è quello citato ad esempio nel post quotato cioè 30/50w x c.

parlo sia di amplini in classe t di medio/basso livello come il virtue 2 col suo ridicolo alimentatorino da 130w , sia con integrati di assoluta solidità in classe più qualitativa e di livello molto alto , con la comune caratteristica della bassa potenza, intesa c.s.

e non concordo con te neanche sul resto del post, l'organo iniziale di also sprach zarathustra di strauss nonchè tutto il resto del disco, con un ampli da poco più di 30 w in classe a e le cs 2.4 , a me fa bollire il sangue nelle vene e temere per le strutture secondarie di casa mia ... con i chemical brothers, tanto per diversificare i generi, non ne parliamo neanche, dopo una sessione di ascolto ad alto volume dovrei mettere i vetrini alle strutture principali




Dovevano essere le cs 1.6, pilotate con un Naim, se non ricordo male (forse il Nait). Nella circostanza non ascoltammo musica classica e il tutto suonava molto bene. Però, il proprietario sosteneva che la potenza del Naim era appena adeguata.
Per il resto sono contento d'essere contraddetto, visto quanto sostengo sulle amplificazioni poco potenti.
Tuttavia, sono d'accordo con te solo in parte. Nel mio precedente ambiente, una stanza di circa 12 mq, piuttosto attrezzata, le mie Tannoy Chester facevano effettivamente tremare i vetri anche con un Trends Audio. Nel salone (circa 40 mq), invece, il piccolino non riesce a fare lo stesso con le Arden, anche se se la cava comunque molto bene. Già i maggiori watt dell'Icon Amp (poco più del doppio) si fanno sentire sui bassi. Meglio ancora l'Icepower

descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz

[/quote]
Esattamente: un integratino come il 50asx2, che eroga 27w rms su 8ohm e 43 su 4 è ottimo e abbondante per uso domestico.
Qualora qualcuno avesse ambienti particolarmente grandi, altoparlanti di "cemento" o particolari esigenze personali, c'è la possibilità di prendere la versione mono, che eroga 100w rms, usandone due, ossia una per ciascun canale. E un 100+100 watt pilota davvero qualunque cosa Wink [/quote]
Dalla lettura dei grafici mi sembra che la potenza su 4 ohm dovrebbe essere di poco superiore; circa 47 w su d'un TDH di 0,1 o mi sbaglio?

descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz
@RAMONE67 ha scritto:
Dovevano essere le cs 1.6, pilotate con un Naim, se non ricordo male (forse il Nait). Nella circostanza non ascoltammo musica classica e il tutto suonava molto bene. Però, il proprietario sosteneva che la potenza del Naim era appena adeguata.
Per il resto sono contento d'essere contraddetto, visto quanto sostengo sulle amplificazioni poco potenti.
Tuttavia, sono d'accordo con te solo in parte. Nel mio precedente ambiente, una stanza di circa 12 mq, piuttosto attrezzata, le mie Tannoy Chester facevano effettivamente tremare i vetri anche con un Trends Audio. Nel salone (circa 40 mq), invece, il piccolino non riesce a fare lo stesso con le Arden, anche se se la cava comunque molto bene. Già i maggiori watt dell'Icon Amp (poco più del doppio) si fanno sentire sui bassi. Meglio ancora l'Icepower


ciao, nella circostanza che descrivi ritengo fosse più utile che tu avessi valutato direttamente la qualità del loro abbinamento, ciò che sosteneva il proprietario a quel punto non aveva alcun valore rispetto al tuo giudizio ... tu , essendone stato da contemporaneo personalmente testimone, hai ritenuto che la potenza di quell'ampli fosse appena adeguata alla asserita voracità di quelle casse? ... domanda retorica

diciamo, per assurdo, che in un vano da 12 mq anche una radiolina fa tremare i vetri, in verità io credo che tutto abbia un limite e che i pochi w di un ta, con tutta la qualità audio possibile ed immaginabile racchiusa in quel minuscolo box e con tutto l'affetto quì continuamente manifestato da innumerevoli forumers, devo dire che sempre pochi w restano, se non sbaglio molto meno di 10 ... già quando se ne hanno disponibili 25/30 e perdipiù qualitativi, diciamo che le cose cambiano un 'tanticchia'

ciao

descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz
@RAMONE67 ha scritto:


Esattamente: un integratino come il 50asx2, che eroga 27w rms su 8ohm e 43 su 4 è ottimo e abbondante per uso domestico.
Qualora qualcuno avesse ambienti particolarmente grandi, altoparlanti di "cemento" o particolari esigenze personali, c'è la possibilità di prendere la versione mono, che eroga 100w rms, usandone due, ossia una per ciascun canale. E un 100+100 watt pilota davvero qualunque cosa Wink [/quote]
Dalla lettura dei grafici mi sembra che la potenza su 4 ohm dovrebbe essere di poco superiore; circa 47 w su d'un TDH di 0,1 o mi sbaglio? [/quote]
Tu ti riferisci alla versione stereo, mentre io parlo di quella MONO

descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz
@Andrea Gianelli ha scritto:
E un 100+100 watt pilota davvero qualunque cosa Wink


Qualsiasi cosa ovviamente NO ! Wink

E' più corretto dire che pilota la maggioranza dei diffusori in modo discreto.

Tanto per fare un esempio:

con le LS3/5A sono addirittura, in questo caso, abbondanti.

Con delle torri stile Klipsch, IL etc.... sono sicuramente OK Oki

Con diffusori da stand come i miei ...sono buoni ...diciamo che riescono a dare il 70/80 % delle possibilità ...son più che sufficienti anche se abbondanti non definisco nemmeno i 250 watt del mio attuale ampli

Con diffusori a torre impegnativi, Elettrostatici (mi riferisco ad esempio alle stax), etc.. sono insufficienti.

descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz
@Stentor ha scritto:
Con diffusori a torre impegnativi, Elettrostatici (mi riferisco ad esempio alle stax), etc.. sono insufficienti.

Piccolo OT per una curiosità che ho sempre avuto: si sa che - in linea di massima - le elettrostatiche sono difficili da pilotare in quanto hanno scarsa tenuta in potenza ma anche bassissima efficenza.
Stentor (o chiunque sappia rispondere) tu sai quali tipi di amplificazioni sono le più adatte per pilotare al meglio questo genere di diffusori?

descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz
@n.enrico ha scritto:
@Stentor ha scritto:
Con diffusori a torre impegnativi, Elettrostatici (mi riferisco ad esempio alle stax), etc.. sono insufficienti.

Piccolo OT per una curiosità che ho sempre avuto: si sa che - in linea di massima - le elettrostatiche sono difficili da pilotare in quanto hanno scarsa tenuta in potenza ma bassissima efficenza.
Stentor (o chiunque sappia rispondere) tu sai quali tipi di amplificazioni sono le più adatte per pilotare al meglio questo genere di diffusori?


Dipende dalle elettrostatiche.

Con le Quad (non le ESL 57 ovviamente) ho trovato ottime prestazioni con ampli quali Krell KSA200S, Spectral DMA200 e EAM LAB HA600 mentre si son rivelate più modeste con i mono Mark Levinson 20.6 ad esempio.

Con le stax meglio gli ampli stax o qualcosa veramente robusto in termini di corrente....

Poi ci sono elettrostatiche che vanno anche con pochi watt

descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz
il tipo che mi ha dato consigli per lo scatolo2 ha le Magneplanar 3.6.
Sono collegate ad un ampli con 2 moduli icepower1000.
a suo dire l' accoppiata è perfetta

descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz
@francobast ha scritto:
il tipo che mi ha dato consigli per lo scatolo2 ha le Magneplanar 3.6.
Sono collegate ad un ampli con 2 moduli icepower1000.
a suo dire l' accoppiata è perfetta


Non fatico a credergli .....li i watt sono 500 su 8 Ohm Very Happy

descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz
@Andrea Gianelli ha scritto:
@RAMONE67 ha scritto:


Esattamente: un integratino come il 50asx2, che eroga 27w rms su 8ohm e 43 su 4 è ottimo e abbondante per uso domestico.
Qualora qualcuno avesse ambienti particolarmente grandi, altoparlanti di "cemento" o particolari esigenze personali, c'è la possibilità di prendere la versione mono, che eroga 100w rms, usandone due, ossia una per ciascun canale. E un 100+100 watt pilota davvero qualunque cosa Wink

Dalla lettura dei grafici mi sembra che la potenza su 4 ohm dovrebbe essere di poco superiore; circa 47 w su d'un TDH di 0,1 o mi sbaglio?
Tu ti riferisci alla versione stereo, mentre io parlo di quella MONO



Meglio la 50ASX2 della 125ASX2 se parliamo di qualità. Se poi guardiamo " solo" la potenza allora c'è dell'altro Ok
Dalle prove da me effettuatte IHMO, la 50ASX2, sulle medio/alte è superiore al TA2024 Wink
Su cosa? Ricchezza armonica.

descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz
@SaNdMaN ha scritto:
@Andrea Gianelli ha scritto:


Dalla lettura dei grafici mi sembra che la potenza su 4 ohm dovrebbe essere di poco superiore; circa 47 w su d'un TDH di 0,1 o mi sbaglio?
Tu ti riferisci alla versione stereo, mentre io parlo di quella MONO



Meglio la 50ASX2 della 125ASX2 se parliamo di qualità. Se poi guardiamo " solo" la potenza allora c'è dell'altro Ok
Dalle prove da me effettuatte IHMO, la 50ASX2, sulle medio/alte è superiore al TA2024 Wink
Su cosa? Ricchezza armonica.

Concordo: il suono è ricco, il range è immenso (limitato a 130 kHz per evitare disturbi d'intermodulazione con le frequenze di switching) così come per la dinamica (120 dB). Da qui la ricchezza armonica, senza asprezze nè "elettronicità". E se sei generoso con il volume la potenza c'è eccome!

descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz
@SaNdMaN ha scritto:

Meglio la 50ASX2 della 125ASX2 se parliamo di qualità.


Hai fatto il confronto diretto o qualcosa del genere?

descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz
@SaNdMaN ha scritto:
@Andrea Gianelli ha scritto:


Dalla lettura dei grafici mi sembra che la potenza su 4 ohm dovrebbe essere di poco superiore; circa 47 w su d'un TDH di 0,1 o mi sbaglio?
Tu ti riferisci alla versione stereo, mentre io parlo di quella MONO



Meglio la 50ASX2 della 125ASX2 se parliamo di qualità. Se poi guardiamo " solo" la potenza allora c'è dell'altro Ok
Dalle prove da me effettuatte IHMO, la 50ASX2, sulle medio/alte è superiore al TA2024 Wink
Su cosa? Ricchezza armonica.


Le hai prese tutte e due?

descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz
@Stentor ha scritto:
@SaNdMaN ha scritto:



Meglio la 50ASX2 della 125ASX2 se parliamo di qualità. Se poi guardiamo " solo" la potenza allora c'è dell'altro Ok
Dalle prove da me effettuatte IHMO, la 50ASX2, sulle medio/alte è superiore al TA2024 Wink
Su cosa? Ricchezza armonica.


Le hai prese tutte e due?


Ho usato lo Yaqin con TA10.2, Ice Power 50ASX2 e Tk2050 by Yulian.
Il TA10.2 abbandona il campo per manifesta inferiorità. Tra TK2050 e IcePower: due mondi diversi. Si va a gusti.
La 125ASX2 deve arrivarmi ma ho avuto informazioni "molto attendibili" sulle qualità rispetto al 50ASX2...che è nettamente superiore. Con la 125ASX2 hai più potenza ma perdi moltissimo in qualità. E come dice Andrea la 50 è più che sufficiente. Ha molta potenza unita ad una ricchezza armonica incredibile (per superare il TA2024 ce ne vuole!!!).
Il tutto ovviamente IHMO Wink

PS: Il grosso limite della 50ASX2 è l'alimentazione switch. Con un bel toroide sarebbe perfetta!

descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz
Ok ...però non l'hai sentita ....sul fatto che la potenza sia più che sufficiente .... Shocked

descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz
Non concordo affatto sulla manifesta inferiorità del Trends; non almeno nel mio impianto, visto che rispetto al 50asx2 era pari o giù di lì.
Può anche darsi,però, che nel frattempo l'Icepower sia ulteriormente migliorato (ho fatto il confronto dopo un periodo di rodaggio minimo). In ogni caso è davvero un gioiello.
Interessante la dritta di Sandman sulla netta (così interpreto il suo commento) inferiorità del 125. Lo avevo intuito dal quel poco che ho raccolto sul web, ma non pensavo che si fosse tanta differenza.
A questo punto, a parte gli Hypex, oggetti per molti versi controversi, e i Nuforce ref (che, però, ben pochi di noi hanno davvero ascoltato), sono sempre più convinto del fatto che la classe D debba ancora svilupparsi adeguatamente per per abbinare la stessa qualità dei chip poco potenti a quelli più generosi (il tk2050 non mi ha mai convinto pienamente).

descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz
@RAMONE67 ha scritto:

Interessante la dritta di Sandman sulla netta (così interpreto il suo commento) inferiorità del 125. Lo avevo intuito dal quel poco che ho raccolto sul web, ma non pensavo che si fosse tanta differenza.


Guarda che anche lui l'ha letto sul web Laughing

descriptionRe: ICEpower 125ASX2

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum