T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
47% / 36
No, era meglio quello vecchio
53% / 40
Ultimi argomenti
DAC o CDOggi alle 1:40Calbas
ALIENTEK D8Oggi alle 1:21GP9
HelP! DAC!Oggi alle 0:07RAMONE67
POPU VENUS Ieri alle 7:23gigetto
Vendo cavo HDMI G&BLMar 28 Mar 2017 - 23:03wolfman
I postatori più attivi della settimana
22 Messaggi - 21%
14 Messaggi - 13%
12 Messaggi - 11%
12 Messaggi - 11%
10 Messaggi - 10%
8 Messaggi - 8%
8 Messaggi - 8%
7 Messaggi - 7%
6 Messaggi - 6%
6 Messaggi - 6%
I postatori più attivi del mese
295 Messaggi - 22%
265 Messaggi - 20%
145 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
116 Messaggi - 9%
92 Messaggi - 7%
85 Messaggi - 6%
73 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
67 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15440)
15440 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8857)
8857 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 44 utenti in linea :: 2 Registrati, 1 Nascosto e 41 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Aunktintaun, Zio

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

il Sab 16 Mag 2009 - 8:23
Tornando a palla si può dire che gli ampli in classe T possono fornire prestazioni audio di altissimo livello purchè si stia ben attenti all'abbinamento coi diffusori.
Questo potrebbe essere il limite di questa tecnologia (ma lo è anche dei monotriodi da 5/6 watt e dal costo di migliaia di euro) ma è un limite che si accetta volentieri perchè i risultati ripagano, eccome.
Personalmente sto provando il TA-10.1 con le Kef Q7, sproporzionate, certo, come prezzo (d'altronde le avevo già in casa), ma l'accoppiata sembrerebbe di quelle "speciali": il suono caldo e corposo (un po' ovattato?) delle Kef, e la disarmante facilità di riprodurre gli sbalzi dinamici della musica con grande realismo che hanno queste casse, si sposa alla perfezione col suono trasparente e dettagliato del Trends.
Qui il matrimonio funziona più per "compensazione" che per affinità caratteriale ma vi garantisco che il figlio "legittimo" di quest'accoppiata è un suono dolce e trasparente, dinamico, anzi esplosivo eppure mai affaticante (neppure con le incisioni più "sgarbate"), dettagliatissimo eppure eufonico; come ciò sia possibile non lo so ma vi assicuro che tutte le volte che ascolto questo impianto godo come un riccio.
Devo solo lavorare ancora un po' per asciugare il medio-basso, già generoso nelle Kef ed enfatizzato dalle ridotte dimensioni della stanza (circa 14mq.) e dal costretto posizionamento dei diffusori a ridosso della parete di fondo.
Per il resto, credetemi, si sogna.
avatar
filo5847
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 264
Località : Salerno
Occupazione/Hobby : Docente di Filosofia e storia nei Licei.
Provincia (Città) : salerno
Impianto : (non specificato)
Philips Dvd Sacd; Panasonic Dvd audio; Dvd Amstrad. Marantz 63; Fenice 20; Dayton A 100a; Marantz sintoampli vintage; Casse Klipsch RF10; Mosscade 502; Wharfedale Moviestar; Audio-video Philips con canale centrale Klipsch serie RF.

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

il Ven 18 Set 2009 - 13:52
@albamaiuscola ha scritto:Intervengo con piacere, in quanto seguo da tempo il forum di videohifi.
Ho fatto lì diverse conoscenze, che hanno senza dubbio accresciuto la mia cultura audiofila, e soprattutto, il mio modo di ascoltare la musica.

Credo che Videohifi rappresenti fedelmente ciò che é oggi l'audiofilo medio in Italia.

Quello che imho dobbiamo toglierci dalla testa é che certi luoghi comuni dell'hifi possano cadere in pochi mesi.
La classe D, ma anche il mercato pro (come ho accennato poche discussioni più sotto), non sono altro che (per ora...) mondi paralleli a quello dell'alta fedeltà propriamente detta.

Alta fedeltà che fin dagli anni 50-60 ha trovato l'unico modo di RINNOVARSI DAVVERO nel porre una cura maniacale nella costruzione e nella finitura dei suoi apparecchi.

Soprattutto per quanto riguarda le amplificazioni.
Il mercato dei cd player se notate infatti é da sempre aperto a nuove soluzioni. Proprio perché queste sono continuamente state implementate, al contrario del mercato delle amplificazioni, dove per mezzo secolo le uniche scelte sono state valvole e stato solido.

Proprio per la scarsità di scelta, per muovere il mercato si é dovuto puntare su altro, in primis il lusso.

E tutto ciò si é talmente radicato nella mente (e orecchie belle chiuse, mi raccomando...) dell'audiofilo, che egli stesso tutt'ora continua a promulgare la favola del "più costa, meglio suona".
Completamente scettico riguardo alle nuove tecnologie.

É per questo che oggi "alta fedeltà" é sinonimo di esclusività e apparecchi bellissimi.
Purtroppo dicevo, certi luoghi comuni sono duri a morire.
Ma la globalizzazione -e con essa la rete- a mio parere saranno le armi giuste per scalzare questa mentalità.

In rete ormai pullulano blind-test dove ampli pro sono completamente indistiguibili da Bryston da migliaia di euro.

E per quanto riguarda la classe D (con le -per ora...- limitazioni del caso) credo sia palese rappresenti un'esempio di alta fedeltà -nel vero senso del termine- .
Se poi vogliamo metterci connettori da 150euro l'uno e chiassis satinati per renderla più "credibile"... Wink


La classe D ha rotto le uova nel paniere a parecchia gente...
In quel forum, non a caso, quando si tocca quest'argomento emergono isterismi del tutto ingiustificati. In particolare, quello che(a loro) da fastidio non è tanto il classe D da 8000 euro...fa paura il piccoletto da 200 che fa barba e capelli a prodotti che costano 15 volte di più. Comunque, chi ha deciso di entrare nell'ottica della denigrazione ha perso la partita: grandi e consolidati marchi hanno optato per questa nuova tecnologia.
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

il Ven 18 Set 2009 - 13:56
...bentornato Filo5847! Smile
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

il Ven 18 Set 2009 - 22:24
@filo5847 ha scritto:La classe D ha rotto le uova nel paniere a parecchia gente...
In quel forum, non a caso, quando si tocca quest'argomento emergono isterismi del tutto ingiustificati. In particolare, quello che(a loro) da fastidio non è tanto il classe D da 8000 euro...fa paura il piccoletto da 200 che fa barba e capelli a prodotti che costano 15 volte di più. Comunque, chi ha deciso di entrare nell'ottica della denigrazione ha perso la partita: grandi e consolidati marchi hanno optato per questa nuova tecnologia.
Hello Vero, caro Sergio, senza contare coloro che hanno sottovalutato i 15 watt max reali del TA2024, spaccando i woofer dei loro minidiffusori con una Fenice 20: non a caso, date le balle circolanti in merito alla potenza dichiarata/suggerita dai produttori di diffusori, la S3 raccomanda che alla piccola Fenice vengano abbinate casse che tengano almeno 40 watt.
LX33
Novizio
Novizio
Data d'iscrizione : 16.09.09
Numero di messaggi : 14
Località : alessandria
Impianto : amp. Luxman lx33, lettore Luxman dz112, casse Infinity QEx, giradischi Rega Plana 2, Ortofon

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

il Gio 1 Ott 2009 - 12:10
@ANDR3A101 ha scritto:
spiegatelo voi ad un vecchiazzo di 40/50 fossilizzato sul concetto, pre + finale, bassa efficenza lettore CD o giradischi
da svariati migliaia di euro...
..


Bè io sono un vecchiazzo di 50 anni. Quando mio nipote (acquisito) venne a trovarmi per la prima volta con un suo amico , gli feci sentire dischi dei Deep Purple ,Led Zeppelin ecc. Mi dissero che gli faceva piacere che io ascoltassi la LORO musica. "Calma" gli ho detto "siete voi che ascoltate la MIA musica. Quando l'ascoltavo voi eravate appena nati", Con questo cosa voglio dire, che tutti noi abbiamo un passato e più si è vecchi e più se ne ha. Non si può giudicare una persona per l'età. Per me lo stereo è solo un mezzo per ascoltare il meglio possibile la musica (soldi permettendo) e non mi importa il tipo di tecnologia o estetica, per me basta che sia ad alta fedeltà e quindi più neutro possibile. Non conosco cosa sia la classe T (se qualcuno con tre parole me lo spiega ne sarei contento) , ma sento qualcuno che dice che gli mp3 sono il massimo. Be quando comprai il lettore cd Luxman dz112 è sentii un cd del quale avevo anche il vinile, Le quattro stagioni, dicevo " và come si sente bene altro che il disco". Questo fino a quando non sono andato a teatro a sentire un concerto di musica classica! Hai mai provato ad andare a sentirne uno e poi sentirlo con il tuo stereo? Non si può fare confronti ascoltando musica elettronica, ma tramite strumenti "naturali". Laughing Laughing
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15440
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro





http://www.silvercybertech.com

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

il Gio 1 Ott 2009 - 12:40
@LX33 ha scritto:Con questo cosa voglio dire, che tutti noi abbiamo un passato e più si è vecchi e più se ne ha. Non si può giudicare una persona per l'età.

Decisamente d'accordo. La frase in questione può risultare un po' offensiva, ma semplicemente va letta con leggerezza e un pizzico di autoironia, chi l'ha scritta non voleva sicuramente essere offensivo.

Per me lo stereo è solo un mezzo per ascoltare il meglio possibile la musica (soldi permettendo) e non mi importa il tipo di tecnologia o estetica, per me basta che sia ad alta fedeltà e quindi più neutro possibile. Non conosco cosa sia la classe T (se qualcuno con tre parole me lo spiega ne sarei contento)

Giusto, basta che piaccia a te e sia adatta anche al tuo budget! La classe T è una calsse che a differenza delle classi A/AB, che conoscerai (sono i cosidetti "transistor), è DIGITALE come la classe D, perà è un brevetto di Tripath, ideatore del chip TA-2024 che poi è il cuore dei celeberrimi T-Amp e Trends Audio TA 10.1.

ma sento qualcuno che dice che gli mp3 sono il massimo.

Chi è che dice quest'eresia che lo fustighiamo subito pubblicamente?! Punishment

Be quando comprai il lettore cd Luxman dz112 è sentii un cd del quale avevo anche il vinile, Le quattro stagioni, dicevo " và come si sente bene altro che il disco". Questo fino a quando non sono andato a teatro a sentire un concerto di musica classica! Hai mai provato ad andare a sentirne uno e poi sentirlo con il tuo stereo? Non si può fare confronti ascoltando musica elettronica, ma tramite strumenti "naturali". Laughing Laughing

Eh sì, un vero impianto HiFi si riconosce davvero per quanto vale solo ascoltando strumenti non amplificati, mi trovi completamente d'accordo.
E sicuramente i concerti di musica classica dal vivo sono ancora irraggiungibili dai nostri impianti da poche migliaia di euro, ma si stanno facendo dei passi avanti. Hoping

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

il Gio 1 Ott 2009 - 13:10
Me l'ero persa questa discussione...

Gli audiofili, così come in molti altre cose della vita, si dividono in poche e chiare categorie:

A) quelli cui il blasone è tutto
B) quelli a cui del blasone non gliene frega niente, e bada alla sostanza e basta.

Lo stesso paragone vale per le automobili. Una Porsche è una Porsche perchè ha 50anni di storia, ed una Nissan GT3 non è una supercar, anche se a livello di prestazioni le da, e di santa ragione, alla Turbo. E costa pure la metà! Ma non ha blasone e quindi non è una supercar.

Io, dal basso della mia piccola esperienza ho capito che:

A) dietro al blasone, in questo settore, ci son per quattro quinti speculazioni che definire vergognose è dir poco
B) a differenza della Porsche o della Ferrari, che se scelta con oculatezza un certo valore lo conserva negli anni, in questo settore è un bagno di sangue
C) con il fai da te spendi poco, a prescindere dalla tecnologia scelta, ed hai prestazioni di tutto rilievo e la soddisfazione di fare l'oggetto come piace a te

Avete nominato un'altro forum. A me diverte quel forum, dove spesso si disquisice del suono dei fusibili e si alimenta il gioco "attento agli accoppiamenti, che son la base di tutto". Il mio impianto non mi piace sui medio alti. Risposta: hai provato i cavi xxx e le punte yyy? Io ho risolto mettendo la base antisismica su tre (attento a non metterne quattro) risuonatori della ditta zzzz. hahahahahahaha ed io mi scombiscio dalle ristate!!!! Laughing

Avendo come guru l'enunciatore della teoria dello Ying e dello Yang, è ovvio che i discepoli di tale messia seguano la stessa linea di pensiero: devi da caccià li sordi se vuoi accedere all'olimpo. Io ho frequentato in passato un po' di persone (tutte molto danarose) che pensavano di essere nell'olimpo, e la cosa che ricordo chiaramente, erano tutti quasi sempre insoddisfatti, nonostante le carriole di soldi spesi in accoppiamenti suggeriti dal guru di turno. E dopo aver speso anch'io un bel po' di soldi, mi son accorto che:

A) la madonna non l'ho mai, e ribadisco il mai, vista.
B) la differenza tra qualcosa che suona eccezionalmente bene e qualcosa che suona bene è davvero minima, la differenza è solo economica e sale esponenzialmente con il nome scritto sul frontalino.
C) ho ascoltate tante di quelle cose dal suono "normale" che ancora oggi mi chiedo come cavolo abbiano fatto a far pagare così tanto delle mezze fetecchie così.

DIFFIDATE!! Diffidate da chi presenta una cassa acustica, e nello stesso articolo evidenzia il lettore CD. Quello modificato dal compare, ovviamente. Che con la modica spesa di 500 eurozzi, te monta un pugno di fet che costano 10 euro in totale e si trasforma da brutto anatroccolo in meraviglioso cigno. Laughing

La cosa più importante in tutte le cose della vita è: equilibrio e soddisfazione. Spendere 100 euro di cavi da montare su una fenicie è follia. Spendere 12.500 euro per un pre a valvole con 4 6H30 ed una 6V6 di stabilizzazione è pura follia!

Sei soddisfatto di come suona il tuo accrocco? Fa come il calabrone, ignora di essere una stana cosa e stando alla fisica non potresti volare, voli basso, ma voli. E questo è l'importante.

Poi, se vogliamo farci quattro risate pure qui, prendiamo un po' di recensioni fatte da questi guru su riviste e le commentiamo. Se le leggi con occhio attento, spesso questi santoni parlano come i maghi che si vedono sulle tv private e gli oroscopi. Generici, vaghi, con concetti "poetici" che con l'ascolto non ci azzeccano una cippa lippa. Ma l'importante è parlarne... loro son pagati per parlare del... nulla! I ca@@i so i vostri (e nostri) che dobbiamo cacciare i soldi. Loro, quegli aggeggi non li pagano (spesso) ma li ricevono proprio per convincere i gonzi ad acquistarli.

Cavolo, ma se po' pagà 4x6H30 ed una 6V6 12.500 euro? Mad E' normale che dicano peste e corna degli ampli cinesi, delle fenicie e dei gaincloni. Gli hanno rotto il giochino "trova il gonzo che paga per me"!!! Laughing
avatar
pincellone
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 14.06.08
Numero di messaggi : 2867
Località : Troppo lontano da casa mia...
Occupazione/Hobby : Cercare di migliorare le cose
Provincia (Città) : Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero
Impianto : Si sente bene, almeno per me.

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

il Gio 1 Ott 2009 - 13:17
Parole sante Piero... Non ti quoto perche' il messaggio e' lunghetto, ma sposo in pieno quello che dici e per questo ti pecetto in verde.

Ciao

P.
avatar
Edoardo
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 01.09.09
Numero di messaggi : 1213
Località : Rocca di Papa (RM)
Impianto :
Spoiler:

IMPIANTO PRINCIPALE
I:Amplificatore Naim Nait 5, CD Naim CD5i, PSU Naim Flatcap XS, giradischi Technics SL1200 MKII con Goldring 2300, Pre Phono Lehmann Black Cube, PC Compaq con HD Western Digital da 2 Terabyte, DAC ARCAM rDAC e Beresford Bushmaster, M2Tech Hiface II, cavi Mogami 2534 Naim SNAIC e Naim NACA5
Diffusori Klipsch Heresy III, Cuffie Beyerdynamic DT-990 Pro

IMPIANTI SECONDARI
II:Amplificatore NAD 352, CD NAD 525BEE, Sinto Pioneer F6MK2, Piastra cassette Akai GX75-MKII, cavi Gb&L e Supra Classic 6

III:Amplificatore KingRex T20+KingRex Pre+KingRex PSU, CD Harman Kardon HD750, Giradischi Project Debut Carbon con Ortofon Red, Pre-Phono Cambridge Audio 640P, cavi Mogami 2534 e Supra Classic 6.

IV: Amplificatore Yarland M34, CD Harman Kardon HD720, cavi Gb&L e Supra Classic 6.

Centralina TEC TC-616 che smista i tre impianti ai diffusori Ruark Prologue Reference One oppure Klipsch RB-81 su sostegni Norstone da 60 cm.

http://www.studiovegetazione.it

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

il Gio 1 Ott 2009 - 14:46
@piero7 ha scritto:Me l'ero persa questa discussione...

Gli audiofili, così come in molti altre cose della vita, si dividono in poche e chiare categorie:......

Se posso permettermi, credo che raramente mi è capitato di leggere parole più condivisibili sull'argomento hi-fi.....
avatar
wincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 10.07.08
Numero di messaggi : 2529
Località : Beri
Impianto : ... musica maestro!

  • XMPlay
  • TERRATEC Aureon Space
  • Audiotrak CARDamp MK-II@AD8065
  • KEF Cresta 10

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

il Gio 1 Ott 2009 - 15:39
Vorrei aggiungere alle ottime considerazione di piero, che trovo sbalorditivo (per non dire altro) come si possa vendere un pre a 12.500€ praticamente quanto un'automobile. Se consideriamo che una macchina è una dei prodotti più complessi prodotti dall'uomo fatto di migliaia di pezzi, frutto di inegnerizzazione e studio di ogni minimo componente ed ore e ore di fatica per l'assemblaggio, non riesco a spiegarmi come sia possibile attribuire a qualche decine di componenti elettrici un pò di lamiera è ad un progetto trito e ritrito lo stesso valore!
Boh i misteri della vita. Per rendere ancora più chiaro il grado di speculazione in questo campo cito un esempio a noi molto noto e cioè il trends, se consideriamo che adesso si trovano amplificatori belli e fatti ad una 20€ e il trends ne costa 180€ si può capire quale sia il vero valore dei prodotti sfornati in ambito hi-fi.
avatar
porfido
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 23.11.08
Numero di messaggi : 5044
Località : Ronchi (GO)
Impianto :
Spoiler:

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

il Gio 1 Ott 2009 - 15:52
Grande Piero.
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15440
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro





http://www.silvercybertech.com

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

il Gio 1 Ott 2009 - 16:10
Proprio un bel discoro interamente e totalmene condivisibile e... incorniciabile! Oki

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
kywest
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 07.05.09
Numero di messaggi : 107
Località : prov Livorno
Occupazione/Hobby : troppo di tutto
Provincia (Città) : metereopatico
Impianto : Linn Sondeck/Ittok/ Audio Technica; Mission CD5 usato come meccanica; Beresford TC-7510; Benchmark DAC1; pre/finale Naim nac92+nap90; casse Energy C-200 (provvisorie).

Impianto II.
Dockbox Pro-Ject+IPod classic60; Music Angel push-pull 6AQ5 24W; casse AS (mia produzione) in composito e carbonio con Fostex FE206E monovia 96db.
http://aerobaticsound.jimdo.com/

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

il Gio 1 Ott 2009 - 17:28
@piero7 ha scritto:Me l'ero persa questa discussione...

Gli audiofili, così come in molti altre cose della vita, si dividono in poche e chiare categorie:

A) quelli cui il blasone è tutto
B) quelli a cui del blasone non gliene frega niente, e bada alla sostanza e basta.

Lo stesso paragone vale per le automobili. Una Porsche è una Porsche perchè ha 50anni di storia, ed una Nissan GT3 non è una supercar, anche se a livello di prestazioni le da, e di santa ragione, alla Turbo. E costa pure la metà! Ma non ha blasone e quindi non è una supercar.

Io, dal basso della mia piccola esperienza ho capito che:

A) dietro al blasone, in questo settore, ci son per quattro quinti speculazioni che definire vergognose è dir poco
B) a differenza della Porsche o della Ferrari, che se scelta con oculatezza un certo valore lo conserva negli anni, in questo settore è un bagno di sangue
C) con il fai da te spendi poco, a prescindere dalla tecnologia scelta, ed hai prestazioni di tutto rilievo e la soddisfazione di fare l'oggetto come piace a te
........................................................................

Cavolo, ma se po' pagà 4x6H30 ed una 6V6 12.500 euro? Mad E' normale che dicano peste e corna degli ampli cinesi, delle fenicie e dei gaincloni. Gli hanno rotto il giochino "trova il gonzo che paga per me"!!! Laughing


Alla fine ci stava pure la rima, non molto elegante, ma ci stava! Smile

Bravo! Ti quoto in pieno e ti racconto un aneddoto. Su uno di quei forum che vanno per la maggiore, un paio d'anni orsono mi cimentai in una specie di recensione di un integrato mai visto, se non in foto, figurati se l'avevo mai ascoltato! Cool.
Insomma, prendendo spunto dai guru del posto mi sperticai in valutazioni sulla timbrica, dinamica ecc. Concludevo dicendo che l'oggetto (mi pare fosse il Leben) trovava grande beneficio nell'uso di un cavo d'alimentazione Furutech Evolution (circa 500€). Io che considero il businnes dei cavi d'alimentazione...Evil or Very Mad
Comunque: un'ovazione. Cazzari!Hehe Ovviamente non ho mai rivelato lo "scherzo" e non frequento più quel forum da un anno.

BYE
Stefano
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15440
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro





http://www.silvercybertech.com

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

il Gio 1 Ott 2009 - 18:15
@kywest ha scritto:[Ti quoto in pieno e ti racconto un aneddoto. Su uno di quei forum che vanno per la maggiore, un paio d'anni orsono mi cimentai in una specie di recensione di un integrato mai visto, se non in foto, figurati se l'avevo mai ascoltato! Cool.
Insomma, prendendo spunto dai guru del posto mi sperticai in valutazioni sulla timbrica, dinamica ecc. Concludevo dicendo che l'oggetto (mi pare fosse il Leben) trovava grande beneficio nell'uso di un cavo d'alimentazione Furutech Evolution (circa 500€). Io che considero il businnes dei cavi d'alimentazione...Evil or Very Mad
Comunque: un'ovazione. Cazzari!Hehe Ovviamente non ho mai rivelato lo "scherzo" e non frequento più quel forum da un anno.

BWAHAHAHAHAHAH!!!!!!! Hehe

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

il Gio 1 Ott 2009 - 18:20
@kywest ha scritto:Ovviamente non ho mai rivelato lo "scherzo" e non frequento più quel forum da un anno.
Ma sei proprio FBI! Smile
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

il Gio 1 Ott 2009 - 18:28
@kywest ha scritto:

Alla fine ci stava pure la rima, non molto elegante, ma ci stava! Smile

Bravo! Ti quoto in pieno e ti racconto un aneddoto. Su uno di quei forum che vanno per la maggiore, un paio d'anni orsono mi cimentai in una specie di recensione di un integrato mai visto, se non in foto, figurati se l'avevo mai ascoltato! Cool.
Insomma, prendendo spunto dai guru del posto mi sperticai in valutazioni sulla timbrica, dinamica ecc. Concludevo dicendo che l'oggetto (mi pare fosse il Leben) trovava grande beneficio nell'uso di un cavo d'alimentazione Furutech Evolution (circa 500€). Io che considero il businnes dei cavi d'alimentazione...Evil or Very Mad
Comunque: un'ovazione. Cazzari!Hehe Ovviamente non ho mai rivelato lo "scherzo" e non frequento più quel forum da un anno.

BYE
Stefano

hahahahahaha è per questo che non parlo mai di cavi e fusibili, si corre il rischio di spacciare sensazioni con certezze, che è poi il vero giochino che tanto piace ai costruttori di questi ammenniccoli...

Mo quasi quasi, prendo qualche recensione di alcuni di questi soggetti e le posto ... Laughing
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15440
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro





http://www.silvercybertech.com

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

il Gio 1 Ott 2009 - 18:59
@piero7 ha scritto:si corre il rischio di spacciare sensazioni con certezze, che è poi il vero giochino che tanto piace ai costruttori di questi ammenniccoli...

Come non citarti?

Mo quasi quasi, prendo qualche recensione di alcuni di questi soggetti e le posto ... Laughing

Mettile in area Humor!!!!!! Laughing

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

il Gio 1 Ott 2009 - 19:01
Ma la posso mettere sergio? Faccio una scansione?
Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

il Gio 1 Ott 2009 - 19:03
Sarebbe bello introdurre da parte di un fantomatico appassionato in qualche forum una recensione farlocca su un inesistente ampli, mostrando addirittura una immagine di qualcos'altro ma che possa sembrare un ampli con tanto di dati tecnici e recensione d'ascolto, e vedere quali sono le reazioni. Io lao condidererei un esperimento sociologico sul comportamento umano in casi del genere Laughing
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

il Gio 1 Ott 2009 - 19:05
ti bannaneranno prima di subito...
Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

il Gio 1 Ott 2009 - 19:25
@piero7 ha scritto:ti bannaneranno prima di subito...

...a prescindere o solo se ti sgamano?
avatar
kywest
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 07.05.09
Numero di messaggi : 107
Località : prov Livorno
Occupazione/Hobby : troppo di tutto
Provincia (Città) : metereopatico
Impianto : Linn Sondeck/Ittok/ Audio Technica; Mission CD5 usato come meccanica; Beresford TC-7510; Benchmark DAC1; pre/finale Naim nac92+nap90; casse Energy C-200 (provvisorie).

Impianto II.
Dockbox Pro-Ject+IPod classic60; Music Angel push-pull 6AQ5 24W; casse AS (mia produzione) in composito e carbonio con Fostex FE206E monovia 96db.
http://aerobaticsound.jimdo.com/

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

il Gio 1 Ott 2009 - 19:27
A proposito. L'integrato era questo: il Leben CS300, che ancora oggi non ho potuto ascoltare ( e mi piacerebbe).



LEBEN


BYE
Stefano
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

il Gio 1 Ott 2009 - 19:30
Mi pare un pushpull di el84. A parte la discutibile estetica, ma ha il bass boost? Shocked

2000 euro? Shocked



Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

il Gio 1 Ott 2009 - 19:34
Quello che costa sono le due strisciette laterali in essenza di mogano nano del Madagascar Very Happy
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

il Gio 1 Ott 2009 - 19:36
@LX33 ha scritto:Non conosco cosa sia la classe T (se qualcuno con tre parole me lo spiega ne sarei contento) , ma sento qualcuno che dice che gli mp3 sono il massimo.
Hello Eccomi!
Ti rispondo brevemente perchè ho la cena pronta, ma puoi comunque scrivermi all'indirizzo privato che trovi in firma per tutte le ulteriori e necessarie info.
Il vantaggio della classe T è che non si tratta di un amplificatore ma di un modulatore, che, anzichè amplificare il sengale, lo suddivide in fettine, ricomponendolo e restituendolo con maggior fedeltà rispetto ad un qualunque classe AB, grazie ad una controreazione sigma-delta, che lavora appunto il segnale in piccole parti, con ulteriori vantaggi in termini di pulizia e di ampiezza armonica rispetto ai migliori classe AB con accoppiamento in DC, che sino a quel momento avevano rappresentato la soluzione più convincente.
Inoltre il TA2024 si avvale dell'ulteriore vantaggio dell'alimentazione esterna a 12 V DC, che consente l'utilizzo di un accumulatore, con i benefici da me ampiamente illustrati in diversi post.
Per quanto riguarda gli mp3 non sono certo il massimo, anzi... ad ora il miglior supporto resta il cd.
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum