T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Arcam FMJ A19
Oggi alle 0:36 Da dinamanu

» Steely Dan
Ieri alle 23:24 Da domar

» Multipresa filtrata cablaggio a stella
Ieri alle 23:15 Da giucam61

» Emu 1212m pci ex
Ieri alle 23:07 Da franz 01

» Nuovo Douk Dac
Ieri alle 21:21 Da Luca Marchetti

» Un incredibile diluvio sonoro lungo 11 minuti!
Ieri alle 20:43 Da potowatax

» Nuova alimentazione per Virtue One
Ieri alle 20:37 Da Albert^ONE

» Behringer ep1500
Ieri alle 19:32 Da dinamanu

» BILL EVANS: La magia di un trio riscoperto
Ieri alle 18:56 Da magistercylindrus

» [SS+sped] Cabinet Ciare H07 per PH 250
Ieri alle 18:45 Da Aunktintaun

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Ieri alle 18:11 Da lello64

» il dubbio...
Ieri alle 16:10 Da giucam61

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Ieri alle 16:08 Da pallapippo

» Fx-Audio D802
Ieri alle 14:05 Da Kha-Jinn

» Lista JAZZ BOX SET in vendita
Sab 23 Set 2017 - 23:47 Da andy65

» AMPLIFICATORI VINTAGE
Sab 23 Set 2017 - 23:45 Da nerone

» Consiglio: impianto si o no e cosa (poco spazio, max 600€)
Sab 23 Set 2017 - 19:20 Da dinamanu

» Spyro Gyra
Sab 23 Set 2017 - 18:51 Da andy65

» l'audiofilo chi e' secondo voi?
Sab 23 Set 2017 - 17:48 Da Kha-Jinn

» Gegè Telesforo - Nu Joy
Sab 23 Set 2017 - 16:45 Da potowatax

» Wynton Marsalis
Sab 23 Set 2017 - 14:45 Da andy65

» ECM Selected Recording
Sab 23 Set 2017 - 14:32 Da andy65

» LP jazz a Roma da non perdere
Sab 23 Set 2017 - 14:25 Da andy65

» Roy Hargrove
Sab 23 Set 2017 - 14:09 Da andy65

» Mel Lewis & The Jazz Orchestra - Make Me Smile & Other New Works by Bob Brookmeyer
Sab 23 Set 2017 - 14:04 Da andy65

» Bill Evans - From Left to Right
Sab 23 Set 2017 - 14:02 Da andy65

» concerti al manzoni di milano
Sab 23 Set 2017 - 14:01 Da andy65

» John Coltrane - Giant Steps
Sab 23 Set 2017 - 13:58 Da andy65

» ecco l'onesto epigono ...Johnny Winter con Muddy Waters e JL Hooker
Sab 23 Set 2017 - 13:44 Da andy65

» Tre magiche chitarre
Sab 23 Set 2017 - 11:24 Da Zio

Statistiche
Abbiamo 11031 membri registrati
L'ultimo utente registrato è MUSMECI ROBERTO

I nostri membri hanno inviato un totale di 795367 messaggi in 51578 argomenti
I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
giucam61
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15477)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9181)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 45 utenti in linea: 3 Registrati, 0 Nascosti e 42 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Collins, Easlay, giucam61

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


T fobia - discussione sulla classe d/t

Pagina 3 di 15 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 9 ... 15  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio  fannaru il Dom 10 Mag 2009 - 16:37

Enrico benvenuto Beer
Bella la cosa che hai scritto sopratutto perchè in fondo rispecchia quello che in tanti hanno provato nel corso degli anni !
Per quanto riguarda la diffidenza nei confronti della classe T non mi meraviglio... anche nel mio campo (arte) difficilmente chi ha speso una barca di soldi per un'opera è poi disposto ad ammettere che in fondo il suo "investimento" non ha futuro Smile
avatar
fannaru
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.04.08
Numero di messaggi : 929
Località : Pompei
Occupazione/Hobby : art dealer
Impianto : Ampli: Ensemble Evocco - Passione , sorgente: Esoteric DV50S, diffusori: Merlin TSM MME, cavi segnale: Xindak FA Gold, cavi potenza: Cardas Golden Reference.

Tornare in alto Andare in basso

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio  kywest il Dom 10 Mag 2009 - 19:03

florin ha scritto:
kywest ha scritto:Ciao ragazzi, sono Stefano. Bel 3D e bel forum scoperto per caso. Se a 40/50 si è vecchiazzi, allora io sono una salma. Ne ho 60. Ma son tutto meno che conservatore, in hi-fi ed in tante altre cose... Smile

BYE
Stefano

Benvenuto,visto che sei possessore di diffusori Fostex FE 206,ti propongo di aprire un topic per dirci come sono fatte le casse,pregi e difetti di questa monovia.Voglio autocostruirmi delle casse di qualità ma per adesso non ho preso una decisione,credo che ci sono tanti forumisti interessati di questo tema.
Grazie e buona domenica,
Florin

Grazie Florin. Per ora le mie FE206 sono in versione semifinita ed in fase di test. Prometto che non mancherò di aprire un Topic approfondito con foto, sia della costruzione, che del prodotto finito.

Ti posso dare qualche anticipazione. Costruzione in composito su stampo ed in sottovuoto. Materiali: fibra di vetro, carbonio, poliuretano a cellule chiuse. Cabinet: trapezoidale di circa 50lt lordi con baffle inclinato di una ventina di gradi; accordo bass-reflex a 40Hz. Parallel Notch Filter (semplice filtro di equalizzazione) realizzato con componenti hi-fi grade. Ovviamente no-XOver ed efficienza di oltre 95db.

Se la cosa ti intriga...stay tuned.

BYE
Stefano
avatar
kywest
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 07.05.09
Numero di messaggi : 107
Località : prov Livorno
Occupazione/Hobby : troppo di tutto
Provincia (Città) : metereopatico
Impianto : Linn Sondeck/Ittok/ Audio Technica; Mission CD5 usato come meccanica; Beresford TC-7510; Benchmark DAC1; pre/finale Naim nac92+nap90; casse Energy C-200 (provvisorie).

Impianto II.
Dockbox Pro-Ject+IPod classic60; Music Angel push-pull 6AQ5 24W; casse AS (mia produzione) in composito e carbonio con Fostex FE206E monovia 96db.

http://aerobaticsound.jimdo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio  florin il Dom 10 Mag 2009 - 22:04

kywest ha scritto:



Grazie Florin. Per ora le mie FE206 sono in versione semifinita ed in fase di test. Prometto che non mancherò di aprire un Topic approfondito con foto, sia della costruzione, che del prodotto finito.

Ti posso dare qualche anticipazione. Costruzione in composito su stampo ed in sottovuoto. Materiali: fibra di vetro, carbonio, poliuretano a cellule chiuse. Cabinet: trapezoidale di circa 50lt lordi con baffle inclinato di una ventina di gradi; accordo bass-reflex a 40Hz. Parallel Notch Filter (semplice filtro di equalizzazione) realizzato con componenti hi-fi grade. Ovviamente no-XOver ed efficienza di oltre 95db.

Se la cosa ti intriga...stay tuned.

Grazie,già sono diventato ansioso per sapere di più,ho capito,vuoi fare una cosa speciale.
avatar
florin
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 05.02.09
Numero di messaggi : 3236
Località : torino
Impianto : marantz cd4000 tweakkato,ampli truepath autocostruito,Dynamite 8,dac Florini+WaveIO in I2S

Tornare in alto Andare in basso

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio  Silver Black il Lun 11 Mag 2009 - 1:58

n.enrico ha scritto:[...] Sulla classe T ho veduto (udito) e creduto. Credo non perchè qualcuno mi dice di credere, ma perchè ho udito con i miei orecchi. Non c’è più nessuno, ora, a raccontarmi frottole a pagamento. Adesso sono libero e spero che questo frum rimanga così a lungo.
Grazie Sergio, grazie “Big Pincel”, grazie Maurarte, grazie a tutti.

Che bello ricevere lettere così, ti ripagano di tutti gli sforzi fatti! Smile Smile Smile
Sei una persona critica, intelligente e lungimirante, complimenti a te e benvenuto, siamo felici di avere persone come te nel T-Forum. Oki

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15477
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio  n.enrico il Lun 11 Mag 2009 - 6:00

Grazie Sergio, grazie di nuovo a tutti.
Questa lettera mi è uscita di getto dopo aver letto l'inzio di questo 3D con il link di PlankG che rimandava ad una discussione su Videohifi.
Ammetto che forse è stata dettata più da una vena polemica nei confronti di questi ultimi che per altro.
Ciao.
avatar
n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Tornare in alto Andare in basso

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio  albamaiuscola il Lun 11 Mag 2009 - 12:48

Silver Black ha scritto:Rivoluzione è dover buttare via tutto quello che rappresenta il passato, molto meglio quindi credere che sia solo una moda del momento e illudersi che i propri impianti siano quanto di meglio si poteva racimolare in decine di anni al prezzo pagato. D'altronde la musica è anche illusione.

Hai espresso proprio quello che penso io Sergio Wink
E proprio in tema di musica e illusione, fate(vi) un favore, e leggete tutti questo, è sconvolgente:

http://matrixhifi.com/ENG_contenedor_ppec.htm

Sono cose come questa che mi stanno facendo a poco a poco spostare totalmente verso una visione decisamente più tranquilla e realistica del fenomeno. E mi stanno portando ad ascoltare la musica, non l'impianto...

E' un pò come smettere di fumare.
Ti piaceva e non sapevi perchè (o meglio lo sapevi... ed era quello il grave) Crazy

albamaiuscola
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.12.08
Numero di messaggi : 2505
Località : x
Impianto : x

Tornare in alto Andare in basso

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio  Silver Black il Lun 11 Mag 2009 - 13:17

albamaiuscola ha scritto:http://matrixhifi.com/ENG_contenedor_ppec.htm

Sì, davvero, ma un po' lo sappiamo tutti no? Merita che le conclusioni siano riportate qui:

The results speaks by itself:

How can it be possible that a basic system with such a price difference against the "reference" one, poorly placed, using the cheapest signal cables found, couldn't be distinguished from the more expensive one?

And, most of it all, how come the cheap system was chosen by so many people as the best sounding of the two?

Shouldn't the differences be so evident that it'd be a child's game to pick the best?

Well, we think that each can reach to its own conclussion...

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15477
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio  albamaiuscola il Lun 11 Mag 2009 - 13:53


Well, we think that each can reach to its own conclussion...

Laughing

albamaiuscola
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.12.08
Numero di messaggi : 2505
Località : x
Impianto : x

Tornare in alto Andare in basso

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio  ANDR3A101 il Lun 11 Mag 2009 - 19:15

cmq è semplice, nessuno accettera mai, che dal t amp in poi, tutto il vecchio o quasi è da buttare...
ed è stato sostituito da cose semplici e poco costose, poi intendiamoci, la prima generazione soffrifa della sindrome del giocattolo..

cioe case di plastica e contorno molto informatico...

se si ha voglia di smanettare, oggi giorno partendo dalla fenice20, che mi pare decisamente l'implementazione piu conveniente...

cioe piu value fi money, oddio la sure e indubbiamente meglio, ma e piu complicata da tweakare, invece la fenice e semplicissima...

si compra con poco, e si modifica con ancor meno in modo semplice e suona bene e forte Smile

per chi e abituato a spendere 300€ solo di ampli, per un usato, sai che goduria, esser smerdato (permettetemelo, perche nn ci sn altre parole per vecchi audiofili che restano a bocca aperta) da un affarino di 27€, 6€ di c d'ingresso, 20€ di induttanze, 14€ di pot alps blu, 5/6€ neanche di c di alimentazione, qlc euro per gli spinotti, 11€ + 3.5€ di batteria e caricatore

totale: 90ina di euro, dai a stare larghi 100euri Laughing

bene un box di legno su ebay, qlc euro, un pomeriggio, e qualsiasi persona con un minimo di manualita a saldare e forare il legno...
costruisce qlc di pazzesco...
e con componenti di qualita...

quei pochi limiti che ammazzavano la classe T, erano dati proprio da componenti poco HIFI, 15€ di pot serio li possono spendere tutti dai...

ma gia di serie e con uno switching da 7€ spacca tutto lo stesso un t amp...

senza contare la nuova SURE, un implementazione pazzesca, e anche molto potente...
o il tripattone...

poi chi sente un t amp qualsiasi esso sia, resta nel 90% delle volte ammaliato, da quella specie di magia, nn e analiticita o precisione fredda, e invece una magia, che sa di realta, sn eccezzionalmente realistici...

a me cadono le braccia a sentire altro, ho dovuto cambiare autoradio, lettore mp3 e spegnere ogni cosa che nn sia T
perche davvero tra il prima e il dopo, ti rendi conto di quanto i sistemi di riproduzione ammazzano la musica invece di farla vivere certe volte... Smile
avatar
ANDR3A101
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 09.03.09
Numero di messaggi : 673
Località : Chiaravalle Centrale (CZ)
Occupazione/Hobby : studente, cameriere, new economy, preparatore scooter da corsa
Provincia (Città) : mah se tira...
Impianto : Le cose belle non sono giocattoli ma oggetti che emanano un fascino proprio che scaturisce dalla logica della funzione per la quale sono stati progettati e costruiti.
Lucio Cadeddu...

Una batteria due batterie, tre batterie...
Più batterie (e caricatori) nci su, e megghiu mi sientu!

Tornare in alto Andare in basso

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio  Silver Black il Lun 11 Mag 2009 - 20:28

Basta ragazzi, o devo incorniciare tutti i vostri post nella testata del titolo del T-Forum e non mi basta lo spazio!!! Wink Hehe
Solo per dire che sono decisamente d'accordo anche con quanto detto da ANDR3A101. Oki

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15477
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio  Barone Rosso il Lun 11 Mag 2009 - 20:59

Commento scritto cone seguito della polemica scoppiata nel topic sulle mosscade:
http://www.tforumhifi.com/diffusori-f7/confronto-diffusori-fra-mosscade-energy-e-indiana-line-t2832.htm

trek ha scritto:Volevo testimoniare la mia stima per andrea, che reputo persona corretta e sincero appassionato, devo dire che fa molta rabbia leggere di persone che si pensano "padri eterni" solo perchè hanno ascoltato apparecchi blasonati.

Giusto come promemoria: gli amplificatori belcanto, citati dal tizio in questione, sono dei classe T (in genere mi sembra che usino il ta2022 quello del fenice 100).

Quindi anche lui sa benissimo come suona un classe T Very Happy


Ultima modifica di Barone Rosso il Lun 11 Mag 2009 - 21:48, modificato 3 volte
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio  ANDR3A101 il Lun 11 Mag 2009 - 21:06

Commento scritto cone seguito della polemica scoppiata nel topic sulle mosscade:
http://www.tforumhifi.com/diffusori-f7/confronto-diffusori-fra-mosscade-energy-e-indiana-line-t2832.htm


oltre tutte le ca22ate e le offese e saccenterie gratuite

lui stesso si e fregato in due passaggi
per me molto significativi e legati assieme

parla di moduli hipex, icepower, e bel canto (occhio a questo)
e il loro costo, come se il costo fa l'ampli (vecchio, e sorpassato concetto)

ma tutti sappiamo che tutti sti moduli nn eguagliano la classe T e costano molto di piu...

parliamo di bel canto, quale? quello col chip come il virtua?

sveglia furbo, e uscita la scheda nuova della sure, stesso chip, costruzione onesta, 50€, 15€ di pot e 7€ di alimentatore, 80€ a stare larghi, e non c'è ne per nessuno...

ao ma riprenditi che sei lento... (libera citazione di celentano)

e sovente vorrei tornare, sul caro andrea, se si fissa sul alcune cose e perche promuove certe idee...

nel senso, se consiglia sempre le fenici, e perche dati e carta alla mano, sn specialmente fuori scatola, gli amp piu value fi money...
se e favorevole al ritorno della cassa chiusa ce un motivo...

anche le mie altec, sn delle reflex false Wink 55l, e un condotto alto e corto, semplicemente un rinforzo, a tapparlo suona meglio (ma ora nn divaghiamo), ne ho fatti confronti ma sempre vincenti...

o vuoi parlare di batteria? semplicemente la soluzione migliore e allo stesso tempo piu economica, batteria piu caricatore da un noto venditore online 14.5€ 20€ spedito a casa, e nn ce toroidale, switching o altro che tenga...

Smile

uscite dagli schemi classici, la classe T e proprio questo, idee nuove per gente nuova Cool

perdonate l'ot divagante ma nn resisto contro la violenza gratuita
avatar
ANDR3A101
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 09.03.09
Numero di messaggi : 673
Località : Chiaravalle Centrale (CZ)
Occupazione/Hobby : studente, cameriere, new economy, preparatore scooter da corsa
Provincia (Città) : mah se tira...
Impianto : Le cose belle non sono giocattoli ma oggetti che emanano un fascino proprio che scaturisce dalla logica della funzione per la quale sono stati progettati e costruiti.
Lucio Cadeddu...

Una batteria due batterie, tre batterie...
Più batterie (e caricatori) nci su, e megghiu mi sientu!

Tornare in alto Andare in basso

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio  Andrea Gianelli il Lun 11 Mag 2009 - 21:16

E quanto sopra ti è valso la striscetta verde da parte mia (alla faccia del voto segreto!).
Chiarissima idea di affordable hi-fi, classe T, sospensione pneumatica, alimentazione a batteria... insomma, mi hai rubato le parole di bocca, su tutto! E ciò denota che ne sai più tu di taluni che giocano al "piccolo audiofilo", insultando tutti gli altri ed ostentando prodotti costosi come se questo fosse sinonimo di qualità.
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio  trek il Lun 11 Mag 2009 - 22:08

Barone Rosso ha scritto:Commento scritto cone seguito della polemica scoppiata nel topic sulle mosscade:
http://www.tforumhifi.com/diffusori-f7/confronto-diffusori-fra-mosscade-energy-e-indiana-line-t2832.htm

trek ha scritto:Volevo testimoniare la mia stima per andrea, che reputo persona corretta e sincero appassionato, devo dire che fa molta rabbia leggere di persone che si pensano "padri eterni" solo perchè hanno ascoltato apparecchi blasonati.

Giusto come promemoria: gli amplificatori belcanto, citati dal tizio in questione, sono dei classe T (in genere mi sembra che usino il ta2022 quello del fenice 100).

Quindi anche lui sa benissimo come suona un classe T Very Happy

Ciao Barone Rosso, permettimi di puntualizzare che io non ne faccio una questione di classe T o AB o quant'altro, dico solo che partendo dal concetto espresso da un noto attore in un'altrettanto noto film e cioè "non è bello quel che è bello, ma è bello quel che piace" un conto è una discussione basata sul confronto, e poi ognuno ne trae le personali opinioni, ed un conto è portare la discussione su fatti personali che potrebbero offendere l'interlocutore, per cui il tizio in questione avrà certamente la sua bella esperienza ma questo non giustifica il fatto che ci è andato pesante.

trek
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.10.08
Numero di messaggi : 143
Località : roma
Impianto : Trend TA 10.1, gainclone autocostruito, virtue one, mosscade 502, pioneer dv393, cavi autocostruiti

Tornare in alto Andare in basso

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio  ANDR3A101 il Lun 11 Mag 2009 - 23:25

tornando al discorso diffusori che sn le cose piu discutibili, ho preso poco tempo fa, (due giorni Very Happy )
delle bellissime trombe fatte da flight angel...

tutti parlano di medi colorati e tagli di banda, ma come spesso succede (anche se lo so e difficilissimo)
nessuno parla o spiega del impatto in se del suono, dell'impatto reale...

quando le si critica si parla sempre dei pochi bassi, tutti gli audiofili piu doc, dicono sempre che nn siamo in disco, pero tutti parlano di punch

io dico cio che sento, e cioe che il punch nn solo nn mi manca, ma nn ne necessito, e allora nn e che forse e il sistema che ci vizia, con bassi alti volumi, musica tunz tunz, ampli con lucine, e bass reflex?

cerco di spiegarmi meglio, chi ha definito lo STANDARD? chi dice che una tromba suona fiacca di bassi? nn e forse che la musica in se, i diffusori e gli ampli, siano troppo TUNZ TUNZ?

suona fiacca quindi? si ma rispetto a cosa?

nn e che forse il sistema ci ha imposto, ampli molto costosi? bass reflex che enfatizano il tunz e che quindi riscuote successo e vendite?

ecco, perche nn si vedono come una volta trombe e casse chiuse, perche nn fanno punch e nn sn tunz, e quindi nn impattando l'ignorante di turno, nn la comprera mai, se un ampli e piccolo un t amp e di plastica, nessuno lo prendera mai in considerazione, rispetto ad un farlocco da 10/15kg

è difficile andare contro corrente specialmente al giorno d'oggi, ma sapete nn ce piu grande soddisfazione di essere vincenti, in modo assoluto con pochi soldi sorprendendo tutti

io nn riesco a capire perche devo comprare un ampli da migliaia di euro? quando questi costano meno, consumano meno, nn sn ingombranti nn scaldano nn si rompono, suonano meglio e sn facilmente modificabili...
perche poi dovrei comprare diffusori costosi e poco efficenti, quando mi posso portare a casa spettacolari vintage
o ottime indiana line (giusto per restare in tema del forum Very Happy )

poi quanta gente compra e nn sa usare/settare?
ecco il perche della cassa chiusa che piazzi praticamente dove vuoi, voglio vedere quanta gente sa piazzare e far suonare una tromba, tutti sanno del hot spot, poi magari sn seduti troppo dietro, e sparano commenti sui bassi delle tormbe...

io nn sn un esperto, nn ho grande esperienza, ma mi piace pensare con la mia testa, se ho scelto T, un motivo c'è...
basta vagliare pregi e difetti...

poi e normale in soggiorno qlc tubbo a vuoto fa sempre piu effetto di un ampli per pc...
ma questa e un altra storia.. Suicide
avatar
ANDR3A101
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 09.03.09
Numero di messaggi : 673
Località : Chiaravalle Centrale (CZ)
Occupazione/Hobby : studente, cameriere, new economy, preparatore scooter da corsa
Provincia (Città) : mah se tira...
Impianto : Le cose belle non sono giocattoli ma oggetti che emanano un fascino proprio che scaturisce dalla logica della funzione per la quale sono stati progettati e costruiti.
Lucio Cadeddu...

Una batteria due batterie, tre batterie...
Più batterie (e caricatori) nci su, e megghiu mi sientu!

Tornare in alto Andare in basso

T-Amp. Usarli con intelligenza.

Messaggio  kywest il Mar 12 Mag 2009 - 10:27

Ascoltai un T-Amp modificato nell'alimentazione e nelle connnessioni subito dopo il macigno nello stagno lanciato da L.Cadeddu. Era collegato ad una coppia di casse da 87db. Ne intuii le possibilità, ma non mi emozionò.

Al di là delle varie posizioni intransigenti pro e contro, un minimo di chiarezza sull'abbinamento Tripath 2024 e diffusori va fatto. Mi riferisco al 2024 perchè è quello che, a mio avviso, ha fatto la vera rivoluzione con un suono davvero magico.

Dunque, a mio parere non di tecnico (ignorante come una capra), ma di appassionato quarantennale occorre fare un pò di chiarezza.

Stabiliamo un livello d'ascolto per un sistema hi-fi. Diciamo di posizionarci, mediamente, a 2,5 mt dai diffusori e di "gradire" pressioni di picco di 95 db, che equivalgono ad un ascolto live di classica o jazz da media distanza.
Diciamo che le incisioni disponibili, di ottima qualità, dispongono al massimo di 60db di dinamica che, se consideriamo un rumore ambientale di ca 40db, fanno 100db riproducibili.

Dunque, considerando gli 8w a bassa distorsione di un 2024, se dispongo di un diffusore da 8ohm nominali di 92 db d'efficienza a 1 mt, avrò un'efficienza nel punto d'ascolto di 88db. Per sfruttare tutta la dinamica del supporto avrò bisogno di 16w. Con 8 arriverò a 97db, che possono pure bastare.

Quindi, direi (e l'esperienza lo conferma), che non sarebbe sensato scendere sotto i 92db reali d'efficienza.

C'è poi il problema del modulo d'impedenza. Scendere sotto i 4ohm fa precipitare la potenza erogata drammaticamente, quindi attenzione a molti diffusori con xover troppo elaborati e reti di equalizzazione.
Un problema, per certi versi simile, è quello dei monovia ad alta/medio alta efficienza, come quello che sto sperimentando.
Una caratteristica degli altoparlanti a larga banda è quelle di avere dei picchi d'impedenza (anche 20/30ohm) nell'intorno di frequenze fondamentali per l'ascolto (30--->100Hz), che fanno precipiatare la potenza erogata a 2/3 w. Da quì la carenza di bassi che non si nota p.es con le amplificazioni valvolari i cui trasfo d'uscita permettono, non solo di mantenere la potenza di targa, ma, spesso, d'aumentarla.
Si possono costruire dei filtri per annullare tali picchi, ma si sacrifica parte dell'efficienza ed anche della trasparenza dei monovia.
Tutta questa pappardella per chiarire che la scelta delle casse per il Tripath è essenziale. Un diffusore come l'Energy c-200 di cui dispongo una coppia, ne trae un suono, come detto, magico.
Molti altri ce ne sono, di adatti, specie nel vintage. Ma anche tantissimi assolutamente deleterei che purtroppo vedo troppo spesso utilizzati. E poi si dà la colpa al Tripath.

Mi scuso per le imprecisioni tecniche. Spero si sia capito ciò che volevo condividere.

BYE
Stefano
avatar
kywest
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 07.05.09
Numero di messaggi : 107
Località : prov Livorno
Occupazione/Hobby : troppo di tutto
Provincia (Città) : metereopatico
Impianto : Linn Sondeck/Ittok/ Audio Technica; Mission CD5 usato come meccanica; Beresford TC-7510; Benchmark DAC1; pre/finale Naim nac92+nap90; casse Energy C-200 (provvisorie).

Impianto II.
Dockbox Pro-Ject+IPod classic60; Music Angel push-pull 6AQ5 24W; casse AS (mia produzione) in composito e carbonio con Fostex FE206E monovia 96db.

http://aerobaticsound.jimdo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio  Silver Black il Mar 12 Mag 2009 - 12:31

kywest ha scritto:Tutta questa pappardella per chiarire che la scelta delle casse per il Tripath è essenziale. [...]
Molti altri ce ne sono, di adatti, specie nel vintage. Ma anche tantissimi assolutamente deleterei che purtroppo vedo troppo spesso utilizzati. E poi si dà la colpa al Tripath.

Eccezionale disquisizione tecnica! Quello che andavo dicendo ai detrattori del T-Amp quando mi contattavano anche in privato, ma non avendo le tue stesse competenze non sapevo essere così esaustivo e convincente come lo sei stato tu. Oki

ANDR3A101: siamo sulla stessa lunghezza d'onda per il modo di intendere amplificatori in classe T, dal rapporto qualità prezzo esaltante, in confronto o ad amplificatori costosissimi in classe A/AB, oppure ad amplificatori di costo normale, grossi ma che non suonano, a dispetto di mole e potenza di cui godono.

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15477
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio  kingbowser il Mar 12 Mag 2009 - 13:49

Una rete zobel e una cella antirisonante fatte bene non possono che aiutare un monovia, quindi la riproduzione sarà più semplice e quindi fedele (sempre ammesso che il filtro sia stato fatto per bene, con componenti di buona qualità)

http://www.mariohifi.it/retezobel.htm
avatar
kingbowser
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.04.09
Numero di messaggi : 1176
Località : Aosta
Impianto : iMac & PlayStation scph-1002, sure board TK2050, diffusori fulrange autocostruiti con TB W4 657B (da verniciare)

Tornare in alto Andare in basso

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio  Artinside il Mar 12 Mag 2009 - 13:58

kywest ha scritto:Ascoltai un T-Amp modificato nell'alimentazione e nelle connnessioni subito dopo il macigno nello stagno lanciato da L.Cadeddu. Era collegato ad una coppia di casse da 87db. Ne intuii le possibilità, ma non mi emozionò....

.... la scelta delle casse per il Tripath è essenziale. Un diffusore come l'Energy c-200 di cui dispongo una coppia, ne trae un suono, come detto, magico.
Molti altri ce ne sono, di adatti, specie nel vintage. Ma anche tantissimi assolutamente deleterei che purtroppo vedo troppo spesso utilizzati. E poi si dà la colpa al Tripath....



BYE
Stefano
In effetti t amp e buoni diffusori vintage si sposano, spesso, a meraviglia. Le mie vecchie Rcf br 33, anche se con un medio alto troppo "frizzantino" erano godibilissime. Ho avuto delle recenti Psb image 1a e la godibilità era sicuramente inferiore (suono un pò chiuso). Ora nell'uso con le mie Esb, vintage ma in perfette condizioni, è come se il piccolo avesse trovato un partner ideale. Si, i chip tripath abbisognano di una grande attenzione nell'interfacciamento ampli - casse, ancora maggiore di altre tipologie di amplificatori (queste, almeno, le sensazioni che traggo dalla mia piccola esperienza) Hello
avatar
Artinside
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 29.01.09
Numero di messaggi : 3182
Località : Sassari
Occupazione/Hobby : Arte Contemporanea
Impianto :
Spoiler:
Sorgente: Jvc xv-n680
Pre: Minimalist autocostruito
Amplificatori: Hifimediy Tk2050 alimentata in AC, Smsl sa-s1 Ta2020, Smsl sa-s2 Ta2024, Helder Audio Ta2024 , S I T amp Ta2024, Sure Ta2024, Sure "Octopus" Tpa 3123, Scythe sda1000, Gainclone Lm1875
Diffusori Esb xl5, Alix Project One
Ampli cuffie: Poppulse mini headphone amp
Cuffie: Grado - Alessandro MS1, Koss Portapro, Jvc ha-fxc51, Monoprice 8320, Jvc Ha-fx34, Awei es-q9, Xkdun Ck-700 etc, etc, etc....


http://www.gavinoganau.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio  schwantz34 il Mar 12 Mag 2009 - 14:03

Artinside ha scritto:
kywest ha scritto:Ascoltai un T-Amp modificato nell'alimentazione e nelle connnessioni subito dopo il macigno nello stagno lanciato da L.Cadeddu. Era collegato ad una coppia di casse da 87db. Ne intuii le possibilità, ma non mi emozionò....

.... la scelta delle casse per il Tripath è essenziale. Un diffusore come l'Energy c-200 di cui dispongo una coppia, ne trae un suono, come detto, magico.
Molti altri ce ne sono, di adatti, specie nel vintage. Ma anche tantissimi assolutamente deleterei che purtroppo vedo troppo spesso utilizzati. E poi si dà la colpa al Tripath....



BYE
Stefano
In effetti t amp e buoni diffusori vintage si sposano, spesso, a meraviglia. Le mie vecchie Rcf br 33, anche se con un medio alto troppo "frizzantino" erano godibilissime. Ho avuto delle recenti Psb image 1a e la godibilità era sicuramente inferiore (suono un pò chiuso). Ora nell'uso con le mie Esb, vintage ma in perfette condizioni, è come se il piccolo avesse trovato un partner ideale. Si, i chip tripath abbisognano di una grande attenzione nell'interfacciamento ampli - casse, ancora maggiore di altre tipologie di amplificatori (queste, almeno, le sensazioni che traggo dalla mia piccola esperienza) Hello

Se hai la fortuna di provare un trends con le rb81 della klipsch , te lo consiglio come abbinamento
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15512
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio  ANDR3A101 il Mar 12 Mag 2009 - 14:27

proprio della rete di zobel volevo parlare

ero curioso, ma mi sn informato da me, pero ora sn ad un vicolo cieco, devo trovare due valori per calcolarla

Resistenza Bobina Mobile (Re)

Induttanza Bobina Mobile (Le)

ho cercato nel datasheet degli altoparlanti è ho trovato, Re=7.87ohm, pero sul foglietto nn ce scritto il Le...
pero su internet ho trovato sto valore: Le@1kHz - mH

qlc di voi brava gent sa il Le delle fostex fe83e?

grazie
avatar
ANDR3A101
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 09.03.09
Numero di messaggi : 673
Località : Chiaravalle Centrale (CZ)
Occupazione/Hobby : studente, cameriere, new economy, preparatore scooter da corsa
Provincia (Città) : mah se tira...
Impianto : Le cose belle non sono giocattoli ma oggetti che emanano un fascino proprio che scaturisce dalla logica della funzione per la quale sono stati progettati e costruiti.
Lucio Cadeddu...

Una batteria due batterie, tre batterie...
Più batterie (e caricatori) nci su, e megghiu mi sientu!

Tornare in alto Andare in basso

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio  Artinside il Mar 12 Mag 2009 - 14:59

schwantz34 ha scritto:

Se hai la fortuna di provare un trends con le rb81 della klipsch , te lo consiglio come abbinamento
C'è qualcuno nel nord sardegna che possiede un paio di Klipsch e me le fa acoltare con un ampi in classe T? (porterei i miei Very Happy Very Happy
avatar
Artinside
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 29.01.09
Numero di messaggi : 3182
Località : Sassari
Occupazione/Hobby : Arte Contemporanea
Impianto :
Spoiler:
Sorgente: Jvc xv-n680
Pre: Minimalist autocostruito
Amplificatori: Hifimediy Tk2050 alimentata in AC, Smsl sa-s1 Ta2020, Smsl sa-s2 Ta2024, Helder Audio Ta2024 , S I T amp Ta2024, Sure Ta2024, Sure "Octopus" Tpa 3123, Scythe sda1000, Gainclone Lm1875
Diffusori Esb xl5, Alix Project One
Ampli cuffie: Poppulse mini headphone amp
Cuffie: Grado - Alessandro MS1, Koss Portapro, Jvc ha-fxc51, Monoprice 8320, Jvc Ha-fx34, Awei es-q9, Xkdun Ck-700 etc, etc, etc....


http://www.gavinoganau.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio  schwantz34 il Mar 12 Mag 2009 - 15:10

magari quando ci sono li candeleri a sassari , o se riesci a passare da palau in settembre , vediamo se riesco a portarle .
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15512
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio  Artinside il Mar 12 Mag 2009 - 15:20

schwantz34 ha scritto:magari quando ci sono li candeleri a sassari , o se riesci a passare da palau in settembre , vediamo se riesco a portarle .
Magari! Vieni ai Candelieri? Io sono di Tempio P. ma vivo a Sassari (ma, come sai, Tempio è a pochi km da Palau) ciao! Very Happy Very Happy Very Happy
Gavino
avatar
Artinside
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 29.01.09
Numero di messaggi : 3182
Località : Sassari
Occupazione/Hobby : Arte Contemporanea
Impianto :
Spoiler:
Sorgente: Jvc xv-n680
Pre: Minimalist autocostruito
Amplificatori: Hifimediy Tk2050 alimentata in AC, Smsl sa-s1 Ta2020, Smsl sa-s2 Ta2024, Helder Audio Ta2024 , S I T amp Ta2024, Sure Ta2024, Sure "Octopus" Tpa 3123, Scythe sda1000, Gainclone Lm1875
Diffusori Esb xl5, Alix Project One
Ampli cuffie: Poppulse mini headphone amp
Cuffie: Grado - Alessandro MS1, Koss Portapro, Jvc ha-fxc51, Monoprice 8320, Jvc Ha-fx34, Awei es-q9, Xkdun Ck-700 etc, etc, etc....


http://www.gavinoganau.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio  schwantz34 il Mar 12 Mag 2009 - 15:54

Artinside ha scritto:
schwantz34 ha scritto:magari quando ci sono li candeleri a sassari , o se riesci a passare da palau in settembre , vediamo se riesco a portarle .
Magari! Vieni ai Candelieri? Io sono di Tempio P. ma vivo a Sassari (ma, come sai, Tempio è a pochi km da Palau) ciao! Very Happy Very Happy Very Happy
Gavino

Ah di tempio!? Pochi km ? Inzomma ...saranno 40 pero' ....ci si mpiega un ora e passa...! Certo che la tempio -luogosanto , mazza che stradaccia! Poi se trovi un camion con il marmo ...te saluto!
ciao
S.
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15512
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 15 Precedente  1, 2, 3, 4 ... 9 ... 15  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum