T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» [Vendo MI] Cyrus Tuner - 100€ + ss
Ieri alle 23:46 Da sportyerre

» Recensione personale Yamaha A-S701
Ieri alle 22:38 Da uncletoma

» Progetto su w3 base bellino
Ieri alle 21:54 Da CHAOSFERE

» distanza crossover
Ieri alle 21:06 Da dinamanu

» Le mie aj174 in fase fase di lavorazione...
Ieri alle 18:50 Da CHAOSFERE

» Teac ai101?
Ieri alle 17:49 Da giucam61

» Amplificatore con TDA2050
Ieri alle 16:00 Da corry24

» Consiglio amplificatore: Onkyo oppure Nad?
Ieri alle 13:39 Da lello64

» Rasp per il mio primo impiantino
Ieri alle 13:26 Da micio_mao

» Problema FBT jolly 5ab
Ieri alle 13:26 Da erik42788088

» Costruire casse per full range vintage.
Ieri alle 11:01 Da Sigmud

» ALIENTEK D8
Ieri alle 8:19 Da giucam61

» R39 by Bellino
Ven 26 Mag 2017 - 22:14 Da Falco Maurizio

» Restyling cassettine Sony...per fare pratica...
Ven 26 Mag 2017 - 16:45 Da giucam61

» Technics SL 1200 Mk2
Ven 26 Mag 2017 - 12:35 Da Ark

» Lettore ALL IN ONE definitivo
Ven 26 Mag 2017 - 12:01 Da gianni1879

» Yamaha YBA-11 per denon pm520ae?
Ven 26 Mag 2017 - 11:36 Da GP9

» case per tpa3116
Ven 26 Mag 2017 - 10:15 Da nerone

» Entrare nel mondo DIY, ma quale chip usare?
Ven 26 Mag 2017 - 9:35 Da mt196

» [AN] Monitor Audio BX2 black oak
Ven 26 Mag 2017 - 1:33 Da ghiglie

» abrahamsen audio
Ven 26 Mag 2017 - 1:05 Da giucam61

» Foobar e freedb
Gio 25 Mag 2017 - 22:53 Da Calbas

» è possibile che le valvole fischino?
Gio 25 Mag 2017 - 19:22 Da dinamanu

» Chromecast audio... aiuto per usarlo al meglio, adesso solo polvere
Gio 25 Mag 2017 - 9:47 Da sportyerre

» Monofonica con Rcf L12P540
Gio 25 Mag 2017 - 8:52 Da Giovanni duck

» Configurazione Impianto per usufruire musica liquida (TIDAL, NAS etc)
Mer 24 Mag 2017 - 23:31 Da Motogiullare

» Douk DAC (XMOS+PCM5102/DSD1796): ne vale la pena?
Mer 24 Mag 2017 - 22:57 Da joe1976

» Consiglio Ampli.
Mer 24 Mag 2017 - 22:41 Da Falco Maurizio

» LP HiFi News Analogue Test Record +Thorens Td 295 mk4 + Ortofon 2M Blue
Mer 24 Mag 2017 - 19:24 Da giuseppe@scorzelli.it

» scanspeak sta' un pezzo avanti!
Mer 24 Mag 2017 - 16:43 Da dinamanu

Statistiche
Abbiamo 10823 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Proluca

I nostri membri hanno inviato un totale di 787035 messaggi in 51142 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
dinamanu
 
mecoc
 
Falco Maurizio
 
sportyerre
 
Giovanni duck
 
nerone
 
lorect
 
mt196
 
Kha-Jinn
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15503)
 
Silver Black (15459)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8998)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 40 utenti in linea: 3 Registrati, 0 Nascosti e 37 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

giucam61, metalgta, Silver Black

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Pagina 4 di 22 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 13 ... 22  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  nidirex il Sab 5 Mag 2012 - 15:14

Volvo linkare un'impressione dettagliata su OPUS dac e ZapFilter:

http://www.head-fi.org/t/291361/twisted-pear-audio-opus-my-impressions

Buona lettura Smile
avatar
nidirex
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.02.12
Numero di messaggi : 606
Località : Palermo
Impianto : my ears.

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  Telstar il Sab 5 Mag 2012 - 15:52

@nidirex ha scritto:Non scartate a prescindere la soluzione di LCAudio.

Com'è fatta?
avatar
Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1691
Località : Milano
Provincia (Città) : Incerto
Impianto : Living:
Fanless PC > Infrasonic Quartet > MSB MVC > Firstwatt F3 + Classé CAP-100
Open baffle 2 vie attive con Beyma e Hemp | Software XO | cavi vari Siltech, DNM, autocostruiti |
Studio:
W7 PC > emu 1212m (Amanero USB work in progress) > audio-gd DAC19DSP > CK2III con finali Rohm > AT W1000X |

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  grunter il Sab 5 Mag 2012 - 15:55

Questa http://www.lcaudio.com/index.php?page=6
ma forse ti riferivi a dettagli maggiori di quelli riportati sul sito...
avatar
grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3935
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  Biagio De Simone il Sab 5 Mag 2012 - 15:56

http://www.lcaudio.com/index.php?page=6 Smile
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10261
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  adriano gaddari il Sab 5 Mag 2012 - 16:00

@nidirex ha scritto:
@adriano gaddari ha scritto: Hello Nidirex ,sono uno dei partecipanti al group Aqua , che ho pensato di utilizzare tramite uscita s/pdif tra il macbook e il mio dac beresford . Ho come obbiettivo la sostituzione del dac stesso , penso che questo dac Opus possa fare al caso mio, e mi consentirebbe l'utilizzo dell'uscita I2S , che dovrebbe essere più performante ,ho capito bene?

Esatto, molto più performante della S/Pdif, che è un collo di bottiglia, speciamente per le alte risoluzioni.
allora Ti seguo con interesse Oki

adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1249
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana - m2tech
hiface two - beresford bushmaster mk II alimentato zetagi
PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  Biagio De Simone il Sab 5 Mag 2012 - 16:25

A proposito dello stadio d'uscita LC, in pratica sarebbe anche questo da utilizzare come preamplificatore , cioè controllo volume ed uscite bilanciate e sbilanciate? E poi, lo ho visto spesso confrontato con il Ballsie, che cosa è. Smile
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10261
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  Biagio De Simone il Sab 5 Mag 2012 - 16:34

Anche se il link che ho trovato mi riporta di nuovo a casa. Smile http://twistedpearaudio.com/linestages/ballsie.aspx
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10261
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  Tfan il Sab 5 Mag 2012 - 22:55

@nidirex ha scritto:
@Tfan ha scritto:Ti ringrazio dei complimenti... nel dac l'uscita è sbilanciata come tutta la mia catena

E lo stadio bal -> se è a stato solido o a trasformatori?
Trasformatori 1:1 da 10k di impedenza

Tfan
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.09.08
Numero di messaggi : 2194
Provincia (Città) : Kepler186F
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  grunter il Dom 6 Mag 2012 - 0:03

@nidirex ha scritto:Volvo linkare un'impressione dettagliata su OPUS dac e ZapFilter:

http://www.head-fi.org/t/291361/twisted-pear-audio-opus-my-impressions

Buona lettura Smile

Letto. sembra che le caratteristiche buone dell'Opus dac con lo Zapfilter come stadio di uscita siano l'ampiezza e profondità di scena è la qualità dei bassi. Sulle alte, a quanto ho capito, alle volte il possessore preferisce il Lavry DA 10 (che d'altra parte alcuni riferiscono come freddino, quindi magari con delle alte particolarmente estese).
Sembra un ottimo stadio di uscita. Lo si può usare con un volume per farne un pre/dac?


Adesso un pò di discorsi filosofici (limitatamente a questo dac).
Mi sono avvicinato volentieri a questo progetto perchè ho ritrovato alcune caratteristiche del mio JKdac32 e cioè il fatto di avere un ingresso usb -> i2s, il fatto di poter uscire direttamente in tensione semplificando (o annullando) lo stadio di uscita.
Questo aspetto in particolare, a mio modo di vedere, ha la sua importanza e ora vi spiego perchè.
Il jkdac32 nella sua semplicità suona molto ma molto bene e a quanto ho letto in giro il pcm5102 su cui si basa, pur essendo un dac recente e con caratteristiche interessanti come il fatto di poter gestire segnali 32bit 384khz, non è il top di gamma, anzi è pur sempre un chip economico.
Sempre in merito al pcm 5102 in Audioreview di Aprile viene provato un amplificatore Teac basato su moduli IcePower (di cui si sta parlando anche qui sul forum) che integra anche una sezione dac basata su questo chip. L'autore della recensione evidenzia, in merito alle caratteristiche di ascolto, come la parte che fa da amplificatore sia nettamente superiore a quella relativa al dac.
Allora questo mi porta a pensare che gran merito del fatto che il jkdac32 suoni bene sia dovuto alla pulizia del segnale in entrata ed al suo basso jitter (merito di un buon ingresso usb->i2s che avremmo anche noi usando xmos), di avere una ottima alimentazione basata su batterie lifepo4 con ovvie caratteristiche di pulizia, ma anche e soprattutto di NON avere uno stadio di uscita.
Io non mi intendo assolutamente di elettronica, sono solo appassionato di musica e di hifi, ma le considerazioni sopra mi sembra abbiano una logica e comunque alle mie orecchie il jkdac32 dimostra che poter uscire direttamente dal chip senza nemmeno un condensatore prima delle uscite rca giovi particolarmente al suono.
Cosa ne pensate? Ho detto molte bischerate?

Se si volesse andare nella direzione di fare a meno di uno stadio analogico di uscita che problemi ci troviamo di fronte? Voglio dire il fatto di avere una alta impedenza di uscita cosa comporta praticamente all'uso. La cosa è mal gestibile anche usando un pre? Che caratteristiche dovrebbe avere un amplificatore per interfacciarsi con questa alta impedenza?
avatar
grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3935
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  Telstar il Dom 6 Mag 2012 - 0:23

@grunter ha scritto:Allora questo mi porta a pensare che gran merito del fatto che il jkdac32 suoni bene sia dovuto alla pulizia del segnale in entrata ed al suo basso jitter (merito di un buon ingresso usb->i2s che avremmo anche noi usando xmos), di avere una ottima alimentazione basata su batterie lifepo4 con ovvie caratteristiche di pulizia, ma anche e soprattutto di NON avere uno stadio di uscita.
Ho detto molte bischerate?

No.
avatar
Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1691
Località : Milano
Provincia (Città) : Incerto
Impianto : Living:
Fanless PC > Infrasonic Quartet > MSB MVC > Firstwatt F3 + Classé CAP-100
Open baffle 2 vie attive con Beyma e Hemp | Software XO | cavi vari Siltech, DNM, autocostruiti |
Studio:
W7 PC > emu 1212m (Amanero USB work in progress) > audio-gd DAC19DSP > CK2III con finali Rohm > AT W1000X |

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  grunter il Dom 6 Mag 2012 - 0:35

Ho letto una cosa che non mi ha fatto piacere.
Una versione dual mono anche se basata su un ingresso usb che non credo sia molto valido e credo uscendo direttamente senza stadio di uscita dell'Opus dac è stata provata qui http://www.headfonia.com/twisted-pear-audio-opus-dac/.
Il fatto è che la conclusione è che l'HRT Streamer II+ gli viene preferito. Io ho avuto l'HRT che reputo un ottimo dac nella fascia subito sopra gli entry level, ma non certo paragonabile ad altri dac che ho ascoltato dopo come il Minimax, il jkdac32, il Lavry, il Metrum Octave... ecc ecc
Che mi dite della implementazione provata?
avatar
grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3935
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  grunter il Dom 6 Mag 2012 - 0:46

Ho trovato una recensione di un opus dac (anche se costruito in modo piuttosto lontano dalla semplicità che vorremmo mantenere noi) qui http://www.pinkfishmedia.net/forum/showthread.php?t=89377.
Il tipo ci ha messo anche troppa roba per i miei gusti (intendo nella costruzione del dac) e rispetto a noi parte molto svantaggiato non usando l'i2s.
Alla fine della fiera il suo dac gli piace molto ma suona un pò piatto.
In realtà non credo che ci sia molto in comune con l'approccio che vogliamo seguire dunque non ha molta rilevanza.
avatar
grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3935
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  Fastfish il Dom 6 Mag 2012 - 1:04

[/quote]
"Allora questo mi porta a pensare che gran merito del fatto che il jkdac32 suoni bene sia dovuto alla pulizia del segnale in entrata ed al suo basso jitter (merito di un buon ingresso usb->i2s che avremmo anche noi usando xmos), di avere una ottima alimentazione basata su batterie lifepo4 con ovvie caratteristiche di pulizia, ma anche e soprattutto di NON avere uno stadio di uscita."
[/quote]

Mi sembra un idea interessante in teoria ma mi chiedo perchè questa implementazione del wolfson senza stadio di uscita non sia allora già stata realizzata da altri costruttori industriali, visto che questo chip è usato in molti DAC cinesi tra cui il Valab e qualche modello audio-gd che, per quanto ne so, hanno tutti uno stadio di uscita.
temo ci sia qualche controindicazione
Carlo
avatar
Fastfish
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 29.04.12
Numero di messaggi : 60
Località : Udine
Impianto : protesico

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  Biagio De Simone il Dom 6 Mag 2012 - 1:10

Questo dovrebbe essere il volume..... stratosferico Shocked http://twistedpearaudio.com/control/jt.aspx
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10261
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  grunter il Dom 6 Mag 2012 - 10:21

@Fastfish ha scritto:

"Allora questo mi porta a pensare che gran merito del fatto che il jkdac32 suoni bene sia dovuto alla pulizia del segnale in entrata ed al suo basso jitter (merito di un buon ingresso usb->i2s che avremmo anche noi usando xmos), di avere una ottima alimentazione basata su batterie lifepo4 con ovvie caratteristiche di pulizia, ma anche e soprattutto di NON avere uno stadio di uscita."

Mi sembra un idea interessante in teoria ma mi chiedo perchè questa implementazione del wolfson senza stadio di uscita non sia allora già stata realizzata da altri costruttori industriali, visto che questo chip è usato in molti DAC cinesi tra cui il Valab e qualche modello audio-gd che, per quanto ne so, hanno tutti uno stadio di uscita.
temo ci sia qualche controindicazione
Carlo
Penso perchè è formalmente scorretto non ottimizzare l'uscita se questa non è ottimale (questo almeno nel caso dell'8741). Comunque quelle che ho detto possono benissimo essere bischerate perchè io di elettronica non me ne intendo per niente, ragiono solo in base alla mia esperienza empirica di ascolto.
avatar
grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3935
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  nidirex il Dom 6 Mag 2012 - 10:51

@grunter ha scritto:Se si volesse andare nella direzione di fare a meno di uno stadio analogico di uscita che problemi ci troviamo di fronte? Voglio dire il fatto di avere una alta impedenza di uscita cosa comporta praticamente all'uso. La cosa è mal gestibile anche usando un pre? Che caratteristiche dovrebbe avere un amplificatore per interfacciarsi con questa alta impedenza?

La risposta del progettista è qui:

http://www.twistedpearaudio.com/forum/yaf_postst654_Opus-output-impedance.aspx

Il suono dipenderà in ogni caso, a questo punto, dallo stadio di ingresso dell'ampli o preampli che sia; al limite si inserisce un filtro passa-basso per limare le alte frequenze, ma sono prove che vanno fatte a seconda dell'impianto che si ha a disposizione, e in un'ottica di pura sperimentazione.

@grunter ha scritto:
Penso perchè è formalmente scorretto non ottimizzare l'uscita se questa non è ottimale (questo almeno nel caso dell'8741). Comunque quelle che ho detto possono benissimo essere bischerate perchè io di elettronica non me ne intendo per niente, ragiono solo in base alla mia esperienza empirica di ascolto.

Ovvio, un prodotto commerciale non può essere venduto senza un range abbastanza largo di applicazioni; d'altro canto sarebbe più corretto - almeno idealmente - utilizzare sempre prodotti dello stesso marchio, visto che dovrebbero esser stati progettati con la stessa ottica. Un esempio banale può essere quello di un dac che contiene anche un pre con controllo volume analogico, collegato ad un pre/finale con un altro stadio di preamplificazione, in cui è inserito un altro controllo di volume (potenziometro).. due potenzionetri e due stadi di preamplificazione sulla stessa linea sono sovrabbondanti in un concetto di audio minimalista, ma è ovvio che ogni construttore cerca di vendere un prodotto più o meno completo, quindi ci si può ritrovare in queste condizioni.

@grunter ha scritto:Ho letto una cosa che non mi ha fatto piacere.
...
http://www.headfonia.com/twisted-pear-audio-opus-dac/.
...
Che mi dite della implementazione provata?

In quella configurazione il l'OPUS è alimentato con una schedache dovrebbe essere una normale "Low current dual supply", e non con la più silenziosa e performante Placid HD, consigliata per una realizzazione high-end; inoltre usa il modulo di conversione USB -> I2S di TwistedPearAudio (TPA, da ora in poi), che non è per nulla performate e abbastanza limitato (ed è il motivo per cui Lorien si è potuto inserire su DIY-audio con la sua I2S, visto che i dac di TPA sfruttano tutti questo bus). Mi accorgo anche che è sprovvisto totalmente di stadio di uscita, motivo per cui si può prendere a riferimento per quanti desiderassero costruirselo senza questo.

De simone Biagio ha scritto:Anche se il link che ho trovato mi riporta di nuovo a casa. Smile http://twistedpearaudio.com/linestages/ballsie.aspx

Il Ballsie è stato sostituito dal Ventus EZ, o meglio raggruppato nel Ventus EZ + opamp driver per cuffie e nell'IVY-III (almeno così mi pare di aver capito, anquanto pare si trattava solo di uno stadio balanced -> single ended, ma non sono sicurissimo).

@Tfan ha scritto:Trasformatori 1:1 da 10k di impedenza

Sono gli stessi valori di impedenza trovati su diy-audio, preferiti ai classici 600 Ohm "a orecchio".. Lundahl o Jensen o Hammond sono piuttosto consigliati.
avatar
nidirex
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.02.12
Numero di messaggi : 606
Località : Palermo
Impianto : my ears.

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  grunter il Dom 6 Mag 2012 - 12:04

Dunque se prendiamo come esempio "sonoro" il dac Opus provato da Headfonia che non aveva stadio di uscita le cose, in questo senso, non promettono bene. Ok, troviamo una prova di ascolto fatta con un Opus dac con stadio di uscita Ventus, sapendo già che suonano bene quelli con lo Zapfilter LC e, presumo, anche quello a valvole di Lampizator (anche se io avendo già un pre a valvole sono meno interessato a quest'ultima strada).
avatar
grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3935
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  nidirex il Dom 6 Mag 2012 - 12:12

@grunter ha scritto:Dunque se prendiamo come esempio "sonoro" il dac Opus provato da Headfonia che non aveva stadio di uscita le cose, in questo senso, non promettono bene. Ok, troviamo una prova di ascolto fatta con un Opus dac con stadio di uscita Ventus, sapendo già che suonano bene quelli con lo Zapfilter LC e, presumo, anche quello a valvole di Lampizator (anche se io avendo già un pre a valvole sono meno interessato a quest'ultima strada).

Ricorda che l'alimentazione è importante, e in quella prova (di Headfonia) è stata usata una sezione di alimentazione miglioirabile con la Placid HD.

Ho intenzione di scrivere a Russell White chiedendo info dettagliate sulle differenze d'uso del Ventus come solo pre e pre/cuffia, vi farò sapere. Se si trovano impressioni, cmq, ben vengano.

Come potete notare la molteplicità delle soluzioni permette di ampliare molto, secondo me la soluzione Ventus EZ - considerando l'alta qualità degli operazionali usati - rimane la più economica e performante per costo, però vorrei trovare qualche soluzione completamente a discreti, più onerosa e con necessità di selezionare i componenti, che però non mi dispiacerebbe affatto.
avatar
nidirex
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.02.12
Numero di messaggi : 606
Località : Palermo
Impianto : my ears.

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  grunter il Dom 6 Mag 2012 - 12:46

Anche a me la soluzione Ventus EZ ispira perchè permetterebbe di fare un all in one (pre/ampli cuffie/dac) senza per questo avere un percorso di segnale eccessivamente lungo, anzi.
Ma lo Zapfilter LC non è a discreti?
avatar
grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3935
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  nidirex il Dom 6 Mag 2012 - 14:42

@grunter ha scritto:
Ma lo Zapfilter LC non è a discreti?

Si, ma costa 177,00 Euro più spedizione.
avatar
nidirex
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.02.12
Numero di messaggi : 606
Località : Palermo
Impianto : my ears.

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  grunter il Dom 6 Mag 2012 - 15:23

@nidirex ha scritto:
@grunter ha scritto:
Ma lo Zapfilter LC non è a discreti?

Si, ma costa 177,00 Euro più spedizione.

Sulla carta pensi che lo Zapfilter sia migliore in termini di resa acustica del Ventus EZ?
Una soluzione con Zapfilter è compatibile con la realizzazione che prevede che il dac faccia anche da pre? Intendo con controllo del volume?
avatar
grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3935
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  nidirex il Dom 6 Mag 2012 - 16:56

@grunter ha scritto:
@nidirex ha scritto:

Si, ma costa 177,00 Euro più spedizione.

Sulla carta pensi che lo Zapfilter sia migliore in termini di resa acustica del Ventus EZ?
Una soluzione con Zapfilter è compatibile con la realizzazione che prevede che il dac faccia anche da pre? Intendo con controllo del volume?

Penso che lo Zapfilter sia la migliore soluzione a stato solido. Poi una cosa è un pre, un'altra è un potenziometro per controllare il volume, che puoi metterlo un pò dove ti pare..
avatar
nidirex
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.02.12
Numero di messaggi : 606
Località : Palermo
Impianto : my ears.

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  nidirex il Dom 6 Mag 2012 - 18:15

De simone Biagio ha scritto:Questo dovrebbe essere il volume..... stratosferico Shocked ...
http://twistedpearaudio.com/control/jt.aspx

E questo il più abbordabile:

http://www.twistedpearaudio.com/control/volumite.aspx

25,00 USD + 5,00 USD di firmware; va usato ponendo l'OPUS in modalità software mode dall'apposito dip-switch, quindi agisce sfruttando le stesse carattiristiche del dac (non si tratta di una regolazione classica analogica, ma digitale).
avatar
nidirex
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.02.12
Numero di messaggi : 606
Località : Palermo
Impianto : my ears.

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  grunter il Dom 6 Mag 2012 - 20:14

@nidirex ha scritto:
De simone Biagio ha scritto:Questo dovrebbe essere il volume..... stratosferico Shocked ...
http://twistedpearaudio.com/control/jt.aspx

E questo il più abbordabile:

http://www.twistedpearaudio.com/control/volumite.aspx

25,00 USD + 5,00 USD di firmware; va usato ponendo l'OPUS in modalità software mode dall'apposito dip-switch, quindi agisce sfruttando le stesse carattiristiche del dac (non si tratta di una regolazione classica analogica, ma digitale).

La cosa è interessante, ma non si diceva che, se non agendo a 32 bit, controllare digitalmente il volume significava perdere in dinamica?
O forse il ragionamento è valido solo per un controllo digitale del volume via software?
avatar
grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3935
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  nidirex il Dom 6 Mag 2012 - 20:39

@grunter ha scritto:La cosa è interessante, ma non si diceva che, se non agendo a 32 bit, controllare digitalmente il volume significava perdere in dinamica?
O forse il ragionamento è valido solo per un controllo digitale del volume via software?

Mah, a dire il vero non lo so quanto si perderebbe in dimanica. La stessa domanda è stata posta qui:

http://www.twistedpearaudio.com/forum/default.aspx?g=posts&t=1026

Però c'è da fare una considerazione: servirebbe davvero un controllo del volume sul dac? Io sono per un "potenziometro unico", ovvero inserito ad esempio a monte del preamplificatore. Visto che ancora non è stato deciso lo stadio di uscita del dac, il potenzionetro (di qualità alta, tipo Alps blu) potrebbe essere inserito dopo questo e quindi all'ingresso del pre. Al limite si può provare la soluzione digitale "ad orecchio", il bello della modularità del progetto è proprio questa Smile
avatar
nidirex
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.02.12
Numero di messaggi : 606
Località : Palermo
Impianto : my ears.

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 22 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 13 ... 22  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum