T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» distanza crossover
Oggi alle 6:28 Da Seti

» ALIENTEK D8
Oggi alle 1:27 Da giucam61

» case per tpa3116
Oggi alle 0:27 Da Giovanni duck

» Entrare nel mondo DIY, ma quale chip usare?
Ieri alle 22:52 Da mt196

» Chromecast audio... aiuto per usarlo al meglio, adesso solo polvere
Ieri alle 22:35 Da nerone

» Nuova alimentazione per Virtue One
Ieri alle 21:19 Da Smanetton

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Ieri alle 20:58 Da giucam61

» Valvolare kt88
Ieri alle 19:28 Da Giovanni duck

» BC acoustique
Ieri alle 19:03 Da kalium

» (NA) Triangle Mimimun
Ieri alle 18:49 Da sonic63

» wtfplay
Ieri alle 18:31 Da gigihrt

» Alimentazione TCC
Ieri alle 18:12 Da mt196

» Vendo preamplificatore FX Audio TUBE-01 40€
Ieri alle 15:24 Da Giovanni_14

» Nuovo TAMP
Ieri alle 14:04 Da antted

» Problema con cavo rca
Ieri alle 13:58 Da quizface

» Technics SL 1200 Mk2
Ieri alle 13:57 Da Redcor

» Costruire casse per full range vintage.
Ieri alle 11:39 Da gubos

» Quale preamplificatore-dac?
Ieri alle 10:40 Da giucam61

» Pre-buffer schedina cinese con 6J1...impressioni
Ieri alle 0:37 Da MaxBal

» Upgrade TCC
Ieri alle 0:03 Da mt196

» scanspeak sta' un pezzo avanti!
Dom 21 Mag 2017 - 23:06 Da Seti

» Rasp per il mio primo impiantino
Dom 21 Mag 2017 - 22:54 Da Motogiullare

» preamplificatore microfonico
Dom 21 Mag 2017 - 20:47 Da valterneri

» Pioneer a 209r Ne vale la pena???
Dom 21 Mag 2017 - 19:57 Da Giovanni duck

» Ifi iPurifier2
Dom 21 Mag 2017 - 19:48 Da schwantz34

» Musical Fidelity A2
Dom 21 Mag 2017 - 17:52 Da Giovanni_14

» LP HiFi News Analogue Test Record +Thorens Td 295 mk4 + Ortofon 2M Blue
Dom 21 Mag 2017 - 17:09 Da giuseppe@scorzelli.it

» come collegare correttamente un potenziometro ad un amplificatore?
Dom 21 Mag 2017 - 14:57 Da sportyerre

» Differenze tra cd
Dom 21 Mag 2017 - 14:15 Da Calbas

» KLIPSCH A PAVIMENTO
Dom 21 Mag 2017 - 12:49 Da giucam61

Statistiche
Abbiamo 10813 membri registrati
L'ultimo utente registrato è dottorbit

I nostri membri hanno inviato un totale di 786729 messaggi in 51125 argomenti
I postatori più attivi della settimana
Giovanni duck
 
giucam61
 
nerone
 
sportyerre
 
mt196
 
mecoc
 
silver surfer
 
dinamanu
 
Seti
 
pallapippo
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15503)
 
Silver Black (15459)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8994)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 30 utenti in linea: 3 Registrati, 0 Nascosti e 27 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

corry24, enrico massa, Kha-Jinn

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking

OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Pagina 20 di 22 Precedente  1 ... 11 ... 19, 20, 21, 22  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  shun0321 il Lun 20 Ago 2012 - 1:16

ciao a tutti,
io sono interessato a farlo subito, usando sempre un'interfaccia XMOS, quindi ho preso in considerazione anche la USB STREAMER da sito minidsp.com .
Visto che avete preso in considerazione alcune tipologie di uscite per il dac, volevo chiedere se esiste un trasformatore che posso usare per interfacciare direttamente all'OPUS e che sia in grado di sbilanciare il segnale e che possa essere anche un filtro passa basso.

Secondo voi è possibile configurare l'opus in modo che non faccia l'oversampling??

Grazie a tutti!!!
avatar
shun0321
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 09.08.12
Numero di messaggi : 40

http://www.phonextra.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  Daniele86 il Lun 20 Ago 2012 - 9:00

Anch'io son interessato ad un eventuale gruppo di acquisto per le schede opus..
Il mio progetto è quello di un beta22 bilanciato con appunto l opus in ingresso..
Quindi una configurazione full balance.

Come dac l'opus, con due alimentazioni x analogico e digitale, un buffer (b1 di pass??) e sua alimentazione per adattare l'impedenza di uscita, e la Waveio in i2s come ingresso al dac.
Alimentazioni e dac in due case separati..

Dite che si può fare ed è un bel progetto?

Forse c sta anche mio fratello ma devo chiedergli meglio.

Daniele86
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 31.07.12
Numero di messaggi : 190
Provincia (Città) : mn
Impianto : Da rifare

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  shun0321 il Lun 20 Ago 2012 - 23:43

@Daniele86 ha scritto:Anch'io son interessato ad un eventuale gruppo di acquisto per le schede opus..
Il mio progetto è quello di un beta22 bilanciato con appunto l opus in ingresso..
Quindi una configurazione full balance.

Come dac l'opus, con due alimentazioni x analogico e digitale, un buffer (b1 di pass??) e sua alimentazione per adattare l'impedenza di uscita, e la Waveio in i2s come ingresso al dac.
Alimentazioni e dac in due case separati..

Dite che si può fare ed è un bel progetto?

Forse c sta anche mio fratello ma devo chiedergli meglio.

non male come progetto, il punto fondamentale è il buffer di uscita, con un opamp risolvi tutto alla grande e con facilità ma io non voglio usarlo.
avatar
shun0321
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 09.08.12
Numero di messaggi : 40

http://www.phonextra.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  shun0321 il Mar 21 Ago 2012 - 0:02

Penso che comunque sia da prendere in considerazione alcune modifiche al dac stesso.
Ad esempio fare uscire il wolfson in corrente in modo da avere meno distorsione possibile e poi interfacciarlo con un modulo i/v a tubi che possa anche sbilanciarlo e faccia da filtro antialisiang (chiedo troppo lo so, ma sembra che l'umbalancer di tubecad faccia tutto cio!).
Regolare l'oversampling a 0 in modo che non faccia alcun trattamento sul segnale, quindi trasformarlo in dac NOS.

è molto interessante questo modulo non trovate?
http://www.raylectronics.nl/outputstage_en.html

in quanto amplifica, filtra e sbilancia. Wink
avatar
shun0321
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 09.08.12
Numero di messaggi : 40

http://www.phonextra.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  ghiglie il Mar 21 Ago 2012 - 0:45

Ci vorrebbe nidirex per spiegarvi tutto al meglio; il progetto iniziale presupponeva alimentazioni separate per ogni stadio, basate sul Placid HD o Bipolar. Dunque: AQUA (o waveIO) in I2S su OPUS in dualmono, poi accoppiati dal Ventus EZ.
avatar
ghiglie
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.07.11
Numero di messaggi : 1834
Località : Dal Canavese al Conero.
Occupazione/Hobby : oompa loompa
Provincia (Città) : TO (Torino), AN (Ancona)
Impianto :
Spoiler:

Play:LMS+squeezeplay-R2(AtomD510M0@Gentoo) + GeekPulse Infinity 2V0 -> Breeze TPA3116 Fullmod/MAEL19v -> Scythe Kro Craft
Pause: JLSounds XMOS/4396/noDAC -> NAD C320BEE -> MA BX2
HiFimeDIY Sabre9023 U2
HP: DT990Pro, SuperLux HD-681, HD-668B
Sansa Clip+ RockBox / Koss PortaPro /Xears XE200Pro Bamboo / JVC HA-S400 / Rock Zircon / KZ ATE&ATE-S


Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  Daniele86 il Mar 21 Ago 2012 - 8:41

Il fatto è che a me non serve uno sbilanciatore..quindi pensavo che un buffer come il b1 fosse meglio si uno stadio a opamp ..

Regolare per avere l oversampling a zero è interessante..si può fare?

Io preferirei tenere l uscita in tensione,perché comunque bisogna valutare la fattività di uscire in corrente, ed il vantaggio di tale soluzIone .. Chi ce lo dice che la nostra più complessa soluzione sia migliore di quella originale?

Daniele86
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 31.07.12
Numero di messaggi : 190
Provincia (Città) : mn
Impianto : Da rifare

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  shun0321 il Mar 21 Ago 2012 - 23:42

@Daniele86 ha scritto:Il fatto è che a me non serve uno sbilanciatore..quindi pensavo che un buffer come il b1 fosse meglio si uno stadio a opamp ..

Regolare per avere l oversampling a zero è interessante..si può fare?

Io preferirei tenere l uscita in tensione,perché comunque bisogna valutare la fattività di uscire in corrente, ed il vantaggio di tale soluzIone .. Chi ce lo dice che la nostra più complessa soluzione sia migliore di quella originale?

si, si puo usare il dac in NOS (no over sample).
Per quanto riguarda l'uscita in tensione del wolfson è una cosa che semplifica parecchio la vita, ma il dac riesce a farlo in quanto all'interno ha uno stadio I/V, ora se seguiamo la regola che discreto è meglio che integrato è meglio che esca in corrente.
Rileggendo però il PDF dell'8741 non ho trovato come disabilitare lo stadio di conversione corrente/tensione.
Se però tutto ciò fosse fattibile un semplice clone del modulo HDAM della Marantz farebbe al caso nostro.
Io ho trovato questo: http://www.raylectronics.nl/outputstage_en.html
questo modulo converte da corrente a tensione, ha un guadagno e integra un filtro antialiasing ed è DISCRETO!!!!!
avatar
shun0321
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 09.08.12
Numero di messaggi : 40

http://www.phonextra.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  Daniele86 il Mer 22 Ago 2012 - 8:42

@shun0321 ha scritto:
@Daniele86 ha scritto:Il fatto è che a me non serve uno sbilanciatore..quindi pensavo che un buffer come il b1 fosse meglio si uno stadio a opamp ..

Regolare per avere l oversampling a zero è interessante..si può fare?

Io preferirei tenere l uscita in tensione,perché comunque bisogna valutare la fattività di uscire in corrente, ed il vantaggio di tale soluzIone .. Chi ce lo dice che la nostra più complessa soluzione sia migliore di quella originale?

si, si puo usare il dac in NOS (no over sample).
Per quanto riguarda l'uscita in tensione del wolfson è una cosa che semplifica parecchio la vita, ma il dac riesce a farlo in quanto all'interno ha uno stadio I/V, ora se seguiamo la regola che discreto è meglio che integrato è meglio che esca in corrente.
Rileggendo però il PDF dell'8741 non ho trovato come disabilitare lo stadio di conversione corrente/tensione.
Se però tutto ciò fosse fattibile un semplice clone del modulo HDAM della Marantz farebbe al caso nostro.
Io ho trovato questo: http://www.raylectronics.nl/outputstage_en.html
questo modulo converte da corrente a tensione, ha un guadagno e integra un filtro antialiasing ed è DISCRETO!!!!!

Ho guardato anch'io il PDF..in effetti sembra non si possa uscire in corrente e bypassare la conversione..

Daniele86
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 31.07.12
Numero di messaggi : 190
Provincia (Città) : mn
Impianto : Da rifare

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  nidirex il Sab 15 Set 2012 - 19:25

Rieccomi anche se per qualche minuto Smile

Ho letto gli ultimi interventi e volevo fare alcuni chiarimenti:

- il WM8741 non può uscire in corrente, poiché i progettisti al suo interno hanno già integrato lo stadio I/V e non è possibile escluderlo;
- un opamp, oltre a risolvere il problema del buffer senza troppi problemi, deve essere alimentato opportunamente e il Placid HD Bipolar credo sia abbastanza opportuno come scelta (si tratta pur sempre di uno shunt);
- se si vuole ottenere una uscita sbilanciata o single ended da una bilanciata si può ricorrere a stadi attivi o passivi, per i primi ci sono duemila modi, per i secondi solo uno, cioè il trasformatore, e pagine fa avevo preso contatti con una ditta americana che ne produceva di ottimi a costi contenuti (CineMag), ma ottenere soluzioni uguali per tutti è troppo difficile per cui ognuno può valutare per conto suo;
- non trovo lo schema dello stadio di Ray's Audio...

Per quanti aspettano che io torni di nuovo operativo: piano piano sarebbe meglio riprendere i discorso interrotti prima dell'estate, così nel tempo libero (sarà poco, lo anticipo) magari potremo realizzare qualcosa.
avatar
nidirex
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.02.12
Numero di messaggi : 606
Località : Palermo
Impianto : my ears.

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  schwantz34 il Sab 15 Set 2012 - 19:37

@nidirex ha scritto:magari potremo realizzare qualcosa.

magari potremo? c'eran 200 persone (non io, per carita') che gia' s'erano accodate a sto "progetto " sbandierato a spron battuto, tutte gongolanti e adesso si è arrivati al " MAGARI potremo"...




a riga' fatevi un emmedac.... è meglio...
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15503
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  nidirex il Sab 15 Set 2012 - 20:06

@schwantz34 ha scritto:
@nidirex ha scritto:magari potremo realizzare qualcosa.

magari potremo? c'eran 200 persone (non io, per carita') che gia' s'erano accodate a sto "progetto " sbandierato a spron battuto, tutte gongolanti e adesso si è arrivati al " MAGARI potremo"...




a riga' fatevi un emmedac.... è meglio...

Non capisco se ti dà fastidio che si occupi qualche Mbytes sul server del forum (visto che l'hosting lo paghi tu, almeno così fai capire) per un thread che non interessa, oppure se ce l'hai con qualcuno in particolare.. Shocked
avatar
nidirex
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.02.12
Numero di messaggi : 606
Località : Palermo
Impianto : my ears.

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  schwantz34 il Sab 15 Set 2012 - 20:08

ma fatti na risata ...
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15503
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  Tfan il Sab 15 Set 2012 - 23:17

Schwantz è così... basta farci l'abitudine, normalmente è innocuo Laughing Laughing Laughing

alla fine ho preso un opus da TP con la schedina spdif>i2s, quella col WM8804, finito di montare oggi, lo sto ascoltando proprio adesso...niente male... come stadio d'uscita BIL>SE ho usato il BCF a valvole


Tfan
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.09.08
Numero di messaggi : 2194
Provincia (Città) : Kepler186F
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  ghiglie il Sab 15 Set 2012 - 23:34

@Tfan ha scritto:Schwantz è così... basta farci l'abitudine, normalmente è innocuo Laughing Laughing Laughing

alla fine ho preso un opus da TP con la schedina spdif>i2s, quella col WM8804, finito di montare oggi, lo sto ascoltando proprio adesso...niente male... come stadio d'uscita BIL>SE ho usato il BCF a valvole


Bellissima realizzazione...! So in love
avatar
ghiglie
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.07.11
Numero di messaggi : 1834
Località : Dal Canavese al Conero.
Occupazione/Hobby : oompa loompa
Provincia (Città) : TO (Torino), AN (Ancona)
Impianto :
Spoiler:

Play:LMS+squeezeplay-R2(AtomD510M0@Gentoo) + GeekPulse Infinity 2V0 -> Breeze TPA3116 Fullmod/MAEL19v -> Scythe Kro Craft
Pause: JLSounds XMOS/4396/noDAC -> NAD C320BEE -> MA BX2
HiFimeDIY Sabre9023 U2
HP: DT990Pro, SuperLux HD-681, HD-668B
Sansa Clip+ RockBox / Koss PortaPro /Xears XE200Pro Bamboo / JVC HA-S400 / Rock Zircon / KZ ATE&ATE-S


Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  grunter il Sab 15 Set 2012 - 23:49

Premessa.
Stamani ho scambiato diverse mail con Nidirex e mi ero preso l'impegno con lui di scrivere qualcosa sul forum per fare il punto della situazione, ho iniziato a scriverlo ma sono dovuto uscire. Sono rientrato da poco e penso, comunque, sia opportuno postare quello che avevo scritto.


Stamani ho fatto una bella "chiacchierata" via mail con la mente dietro a questo progetto e cioè Nidirex che mi ha chiesto di riassumere quello che ci siamo detti e soprattutto di fare il punto della situazione per stabilire chi è interessato e a cosa.

Innanzitutto Nidirex è intenzionato a portare avanti il progetto anche se è molto impegnato in affari personali, ragion per cui il tempo che potrà dedicare allo sviluppo del dac non potrà permettere alcuni possibili sviluppi che avevamo ipotizzato prima dell'estate.

Questo per dire che la possibilità di sviluppare una scheda con doppio sabre 9018 e interfaccia arduino è piuttosto remota.
Il progetto qnktc infatti, l'unico con schemi pubblici che permette di usare il 9018 (dac come il Buffalo e l'Ackodac sempre basati su 9018 non lo sono) è ancora troppo acerbo da poter essere usato senza procedere per tentativi ed esperimenti, cosa che appunto ora Nidirex non può fare.

Dunque ritornando con i piedi per terra la cosa più semplice da fare è affidarsi ai dac di Twisted Pair Audio ampiamente documentati e strautilizzati in ambito diy.

Fermo restando l'ingresso usb to i2s basato su xmos (che sia aqua o waveio fa lo stesso) e le alimentazioni separate basate sui pcb tripli del Placid HD fatti da Nidirex possiamo procedere in due direzioni.

Quella che avevamo già in pratica stabilito e cioè opus dac con stadio di uscita basato su Ventus EZ oppure cod dac con stadio di "conversione I/V - uscita" basato sul progetto Linear.
Non possiamo usare lo stadio di uscita Linear Audio sull'Opus perchè esce direttamente in tensione.

Sulla carta il wm8741 dell'opus ha dei numeri migliori del pcm1794a usato nel cod (ed è anche un progetto più recente), dall'altra lo stadio di uscita linear (se ben implementato tramite una oculata selezione dei componenti in particolare dei jfet se non ricordo male) sembra una soluzione più raffinata: ha una alimentazione integrata basata su regolatori di tensione stile shunt, è accoppiato totalmente in continua e NON prevede condensatori in uscita. Quest'ultimo aspetto è molto interessante visto che laddove sono presenti condensatori la qualità (e proporzionalmente il costo) di questi va a condizionare di molto il suono finale.

A questo punto inserisco una considerazione che avevamo fatto, insieme a Menestrello, in un altro 3d.
Il Ventus EZ è basato sugli operazionali LM47910 e LM47920, li stessi opamp usati nello stadio di uscita del Minimax di Menestrello.
Ho più volte notato come questo dac suoni meglio senza pre piuttosto che con.
In particolare con il mio pre Bryston il peggioramento rispetto alla prestazione "liscia" era talmente evidente da lasciarmi sbigottito (anche perchè il Bryston suona alla grande con il mio jkdac32).
Dove voglio arrivare?
Al fatto che probabilmente (ma la cosa è da prendere molto con le pinze visto che è solo una supposizione sulla carta), la soluzione opus + ventus ez è una soluzione che meglio si adatta ad essere usata senza pre rispetto a quella del cod + linear.
Questo significa che per quanto mi riguarda io sono intenzionato a realizzare il cod + linear.

A questo punto chiederei, alla luce di quanto ho sopra esposto, che chi è interessato al progetto si faccia avanti e dica la propria, in modo tale da prendere una decisione e fare la conta di chi è interessato e a quale delle due soluzioni.

A voi la parola.

P.S. - Un'altra possibilità, che però direi di escludere per motivi di costo che diventano esorbitanti, è quella di usare un doppio buffalo con interfaccia arduino e stadio di uscita - conversione I/V Linear Audio, ma sinceramente la spesa diventa talmente alta che non pensa faccia al caso nostro.

P.P.S. - Come ribadito più volte il fatto di costruirci un dac su misura è soprattutto uno stimolo per vedere quello che può venire fuori curando in ogni particolare e soprattutto dall'input (usb) all'output (rca) un dac. Probabilmente saremo degli illusi, probabilmente come suggerisce s34 faremmo meglio a prendere un mdac... ma allora che gusto c'è mi domando io. Prendete me, io ho già un dac di cui sono strafelice e che mi soddisfa appieno, ma sono stato preso dall'entusiasmo dell'idea di Nidirex di realizzare le cose nel miglior modo possibile ottimizzando la spesa. Credo in questo progetto e penso che chiunque sia appasionato di hifi debba ogni tanto buttarsi in una impresa del genere per vedere se con la passione (e con le capacità tecniche di Nidirex :-) ) si possano ottenere risultati altrettanto buoni e forse anche migliori di soluzioni commerciali. Forse restermo delusi, forse no, ma sicuramente la strada che ci porta alla realizzazione sarà un bel cammino, stimolante e che ci insegnerà molte cose.
Dunque perchè rinunciare?
Forza seguiteci.


Ultima modifica di grunter il Sab 15 Set 2012 - 23:59, modificato 4 volte
avatar
grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3935
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  grunter il Sab 15 Set 2012 - 23:55

@Tfan ha scritto:Schwantz è così... basta farci l'abitudine, normalmente è innocuo Laughing Laughing Laughing

alla fine ho preso un opus da TP con la schedina spdif>i2s, quella col WM8804, finito di montare oggi, lo sto ascoltando proprio adesso...niente male... come stadio d'uscita BIL>SE ho usato il BCF a valvole


Si, s34 è così, se sei abituato ai suoi interventi non te la prendi, altrimenti a volte sa essere inopportuno.

Complimenti per la realizzazione.
Ci hai anticipati di brutto.
Posso chiederti perchè hai preso un ingresso spdif-i2s piuttosto che una soluzione sub-i2s?
Qualche impressione di più sul suono?
Come alimentazione cosa hai usato?
avatar
grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3935
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  Tfan il Dom 16 Set 2012 - 1:07

diciamo che è un dac di riserva in quanto il mio buffalo è morto senza motivo apparente dopo alcuni mesi... da qui la scelta di usare una soluzione veloce e semplice, ho iniziato la costruzione l'altro ieri, alcune schede (SSHV v1 per l'alimentazione delle valvole e l'ali regolato da un LT3083) erano già pronte, ho dovuto solo costruire la scheda del BCF, che include l'alimentazione dei filamenti e il circuito (the Thingy) per elevare il potenziale del filamento per poter rimanere dentro il parametro Vhk=60v max per le e88cc usate...

non ho usato l'ingresso i2s semplicemente perchè non ho una sorgente adatta, uso un media player non un pc, pur avendo una scheda xmos parcheggiata

s34 non ha tutti i torti.. troppe persone scrivono scrivono scrivono e poi non combinano nulla, tanta fuffa e poca concretezza...

detto questo nidirex te la senti di sviluppare una scheda dual mono??? Razz


Tfan
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.09.08
Numero di messaggi : 2194
Provincia (Città) : Kepler186F
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  shun0321 il Dom 16 Set 2012 - 2:22

@nidirex ha scritto:Rieccomi anche se per qualche minuto Smile

Ho letto gli ultimi interventi e volevo fare alcuni chiarimenti:

- il WM8741 non può uscire in corrente, poiché i progettisti al suo interno hanno già integrato lo stadio I/V e non è possibile escluderlo;
- un opamp, oltre a risolvere il problema del buffer senza troppi problemi, deve essere alimentato opportunamente e il Placid HD Bipolar credo sia abbastanza opportuno come scelta (si tratta pur sempre di uno shunt);
- se si vuole ottenere una uscita sbilanciata o single ended da una bilanciata si può ricorrere a stadi attivi o passivi, per i primi ci sono duemila modi, per i secondi solo uno, cioè il trasformatore, e pagine fa avevo preso contatti con una ditta americana che ne produceva di ottimi a costi contenuti (CineMag), ma ottenere soluzioni uguali per tutti è troppo difficile per cui ognuno può valutare per conto suo;
- non trovo lo schema dello stadio di Ray's Audio...

Per quanti aspettano che io torni di nuovo operativo: piano piano sarebbe meglio riprendere i discorso interrotti prima dell'estate, così nel tempo libero (sarà poco, lo anticipo) magari potremo realizzare qualcosa.

ciao e grazie dell'intervento.
Hai ragione non si puo escludere lo stadio I/V, poco male problemi in meno.
Oggi ho parlato con l'ingegnere della Lector-Docet ed è disposto a configurare a richiesta uno stadio di uscita a valvole già presente nel suo shop nella voce kit.
Lo schema di Ray Samuels è un mio abbaglio in quanto è specifico per alcuni Marantz.



Ultima modifica di shun0321 il Dom 16 Set 2012 - 2:25, modificato 1 volta (Motivo della modifica : prima di dire questa soluzione voglio chiedere a un mio amico!)
avatar
shun0321
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 09.08.12
Numero di messaggi : 40

http://www.phonextra.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  nidirex il Dom 16 Set 2012 - 8:27

Grazie grunter per i dettagliato riepilogo Smile

x schwantz: facciamoci una risata tutti e due, và Very Happy

@Tfan ha scritto:

detto questo nidirex te la senti di sviluppare una scheda dual mono??? Razz


Questo sarebbe molto entusiasmante, però ripeto quello che ho detto già tempo fa: essendo completamente solo a disegnare il circuito avrei addosso tutta la responsabilità.. vero è che qnktc ha già pronte delle pcb che ospitano il sabre in configurazione dual mono, con tanto di regolatori di tensione integrati nelle pcb stesse, quindi ci si potrebbe limitare a copiarne il layout e qualche jump di configurazione, ma tutto stò lavoro da solo mi fa un po' paura.. poi bisogna vedere un po' quanti interessati ci sarebbero per un Sabre dual mono, e a quanto ammonterebbe la spesa totale, non so, davvero.. certo che si andrebbe a fare concorrenza diretta a TwistedPear, scherzando scherzando..

p.s.: bella realizzazione la tua, peccato solo per il collo di bottiglia doppio del spdif
avatar
nidirex
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.02.12
Numero di messaggi : 606
Località : Palermo
Impianto : my ears.

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  grunter il Dom 16 Set 2012 - 8:58

Allora tiriamo le fila.

Chi è interessato alla soluzione Opus + Ventus EZ e chi è interessato alla soluzione Cod + Linear Audio?

Avanti, siore e siori venghino, venghino.
avatar
grunter
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3935
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000


http://fsphoto.net63.net

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  microsoul il Dom 16 Set 2012 - 9:39

@grunter ha scritto:Allora tiriamo le fila.

Chi è interessato alla soluzione Opus + Ventus EZ e chi è interessato alla soluzione Cod + Linear Audio?

Avanti, siore e siori venghino, venghino.
Puoi spegare pregi e difetti delle 2 soluzioni evitandimi di leggere 33 pagine?
Grazie.

microsoul
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 22.08.10
Numero di messaggi : 440
Località : Treviso
Occupazione/Hobby : Fotografia, Elettronica , Internet
Provincia (Città) : Silea (TV)
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  nidirex il Dom 16 Set 2012 - 9:54

@microsoul ha scritto:
@grunter ha scritto:Allora tiriamo le fila.

Chi è interessato alla soluzione Opus + Ventus EZ e chi è interessato alla soluzione Cod + Linear Audio?

Avanti, siore e siori venghino, venghino.
Puoi spegare pregi e difetti delle 2 soluzioni evitandimi di leggere 33 pagine?
Grazie.

Riassumo io in due parole (per approfondimenti purtroppo devi sobbarcarti le 33 pagine, pensa che io ne avrò lette circa 500 su diyaudio.com solo per farmi un'idea):

- Opus+Ventus EZ: soluzione tutta integrata, stadio di uscita a opamp superlativi senza necessita di altro prima dell'amplificatore, uscita collegabile direttamente ad un ampli e anche ad una cuffia, quindi economica anche sotto questo aspetto;
- COD + stadio I/V linea audio: soluzione più raffinata, lo stadio I/V sulla carta promette prestazioni eccellenti (a patto di selezionare perfettamente i componenti), quindi migliori prestazioni globali ma non si può collegare ad una cuffia, anche se non ha bisogno di preamplificatori quindi anche questo collegabile direttamente ad un ampli, e comunque più costoso del primo forse del doppio o poco ci manca a causa dello stadio I/V.

La prima è una soluzione tutta TwistedPearAudio, la seconda mista con la rivista Linear Audio (un riferimento del settore). Per il resto è tutto da scoprire. Smile
avatar
nidirex
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.02.12
Numero di messaggi : 606
Località : Palermo
Impianto : my ears.

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  microsoul il Dom 16 Set 2012 - 13:03

Spese previste per le 2 versioni?

microsoul
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 22.08.10
Numero di messaggi : 440
Località : Treviso
Occupazione/Hobby : Fotografia, Elettronica , Internet
Provincia (Città) : Silea (TV)
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  Tfan il Dom 16 Set 2012 - 15:02

@nidirex ha scritto:Grazie grunter per i dettagliato riepilogo Smile

x schwantz: facciamoci una risata tutti e due, và Very Happy

@Tfan ha scritto:

detto questo nidirex te la senti di sviluppare una scheda dual mono??? Razz


Questo sarebbe molto entusiasmante, però ripeto quello che ho detto già tempo fa: essendo completamente solo a disegnare il circuito avrei addosso tutta la responsabilità.. vero è che qnktc ha già pronte delle pcb che ospitano il sabre in configurazione dual mono, con tanto di regolatori di tensione integrati nelle pcb stesse, quindi ci si potrebbe limitare a copiarne il layout e qualche jump di configurazione, ma tutto stò lavoro da solo mi fa un po' paura.. poi bisogna vedere un po' quanti interessati ci sarebbero per un Sabre dual mono, e a quanto ammonterebbe la spesa totale, non so, davvero.. certo che si andrebbe a fare concorrenza diretta a TwistedPear, scherzando scherzando..

p.s.: bella realizzazione la tua, peccato solo per il collo di bottiglia doppio del spdif

io mi riferivo ad una scheda dual mono col WM8741, semplice e bensuonante...

Tfan
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.09.08
Numero di messaggi : 2194
Provincia (Città) : Kepler186F
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: OPUS, un dac I2S high-end con WM8741

Messaggio  ghiglie il Dom 16 Set 2012 - 19:10

Perdonatemi ma arrivo solo ora.
Avevo deciso di abbandonare il progetto, ma credo di poterci star dentro anche se mi trovo in un momento con in cantiere diverse spese dentro e fuori l'HiFi.
Per me si potrebbe continuare con la linea TPA OPUS/Ventus, ma con una WaveIO che devo riordinare non a breve.
avatar
ghiglie
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.07.11
Numero di messaggi : 1834
Località : Dal Canavese al Conero.
Occupazione/Hobby : oompa loompa
Provincia (Città) : TO (Torino), AN (Ancona)
Impianto :
Spoiler:

Play:LMS+squeezeplay-R2(AtomD510M0@Gentoo) + GeekPulse Infinity 2V0 -> Breeze TPA3116 Fullmod/MAEL19v -> Scythe Kro Craft
Pause: JLSounds XMOS/4396/noDAC -> NAD C320BEE -> MA BX2
HiFimeDIY Sabre9023 U2
HP: DT990Pro, SuperLux HD-681, HD-668B
Sansa Clip+ RockBox / Koss PortaPro /Xears XE200Pro Bamboo / JVC HA-S400 / Rock Zircon / KZ ATE&ATE-S


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 20 di 22 Precedente  1 ... 11 ... 19, 20, 21, 22  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum